Nebbiolata 1971

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
lapoelcan
Messaggi: 2141
Iscritto il: 06 giu 2007 13:08

Re: In Piemonte si beve bene (...Ba e Ba a Stupinigi...)

Messaggioda lapoelcan » 07 mag 2009 19:41

pomeriggio da guerriglia, avro' assaggiato 50 vini diversi...... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
molto piaciuti sobrino, reverdito,cannubi burlotto,cavallotto base e brovia villero
produttori e castello di neive( :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: )
i 2top x me aldo conterno cicala 2005 e rocche falletto 2005 di bruno giacosa
"carne fa carne, pane fa panza e vino fa danza"
"Jean-Paul Sartre ha scritto una frase molto bella che ti dovresti tatuare sul pisello: "Io sono quello che faccio con quello che gli altri hanno fatto di me"
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...Ba e Ba a Stupinigi...)

Messaggioda Baroloonline » 08 mag 2009 09:58

lapoelcan ha scritto: aldo conterno cicala 2005


azz.. mi sono dimenticato di assaggiarlo
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
checcos
Messaggi: 1660
Iscritto il: 07 giu 2007 12:11

Re: In Piemonte si beve bene (...Ba e Ba a Stupinigi...)

Messaggioda checcos » 08 mag 2009 11:48

Baroloonline ha scritto:Forse la cosa piu' bella della giornata è il fatto che ho potuto assaggiare piu' di meta' dei vini con Dante Scaglione (e Nicola, grazie) capendo molte cose.


la prossima volta che ci sentiamo mi farai un resoconto...
lascia la citta' stasera, all'istante.
E una volta fuori,
resta fuori,
o ti faccio fuori.
A Los Angeles hai perso i tuoi privilegi.

Marsellus Wallace - 1994
giannoz
Messaggi: 158
Iscritto il: 06 giu 2007 14:36
Località: Liguria

Re: In Piemonte si beve bene (...Ba e Ba a Stupinigi...)

Messaggioda giannoz » 08 mag 2009 16:57

lapoelcan ha scritto:i 2top x me aldo conterno cicala 2005 e rocche falletto 2005 di bruno giacosa




Quoto e concordo....
Molto buoni anche i due Sandrone e Marchesi di Gresy, in particolare il Gaiun!
Infine vorrei citare Ratti. I suoi Conca e Rocche Marcenasco mi hanno sorpreso molto positivamente, soprattutto il secondo che non avevo mai provato e che mi ha impressionato per l'aromaticità dei suoi profumi...
Se qualcuno li ha provati mi piacerebbe sapere che ne pensa...
Saluti,
Gianni
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2106
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: In Piemonte si beve bene (...Ba e Ba a Stupinigi...)

Messaggioda kubik » 08 mag 2009 18:07

giannoz ha scritto:
lapoelcan ha scritto:i 2top x me aldo conterno cicala 2005 e rocche falletto 2005 di bruno giacosa




Quoto e concordo....
Molto buoni anche i due Sandrone e Marchesi di Gresy, in particolare il Gaiun!
Infine vorrei citare Ratti. I suoi Conca e Rocche Marcenasco mi hanno sorpreso molto positivamente, soprattutto il secondo che non avevo mai provato e che mi ha impressionato per l'aromaticità dei suoi profumi...
Se qualcuno li ha provati mi piacerebbe sapere che ne pensa...
Saluti,
Gianni

concordo, almeno all'assaggio l'anno scorso dei 2004, il suo rocche - mi pare - aveva il frutto più sparato di tutti, un fragolone su tutto!
e grande bevibilità da subito.
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 11 mag 2009 15:10

Comincio con le foto di Sabato a pranzo, aspettando le foto di Venerdi' sera.
Allegati
DSCN0816.JPG
DSCN0816.JPG (103.03 KiB) Visto 4207 volte
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 11 mag 2009 15:12

I vincitori.....
Allegati
DSCN0818.JPG
DSCN0818.JPG (129.66 KiB) Visto 4203 volte
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3882
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Aramis » 11 mag 2009 15:13

Ho passato gli ultimi 15 secondi della mia vita con la bocca molto molto aperta davanti a queste foto.
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8646
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda arnaldo » 11 mag 2009 15:14

Aramis ha scritto:Ho passato gli ultimi 15 secondi della mia vita con la bocca molto molto aperta davanti a queste foto.


Idem. Comparativa 1991, per caso???
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8646
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: In Piemonte si beve bene (...Ba e Ba a Stupinigi...)

Messaggioda arnaldo » 11 mag 2009 15:16

[quote="Baroloonline"]Qualche nota veloce:

[Brovia: linea media, Ca mia e Rocche concentrati e acidi, Villero 2004 meglio che a Gennaio. Produttore con cui non riesco a entrare in sintonia

E qui invece devo dirti che,assaggiata tutta la gamma al Vinitaly,mi sono piaciuti tutti,tanto che ho fatto fatica a preferirne uno in particolare. E proprio l'acidita' era il comune denominatore riscontrato.........
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6726
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda MCSE » 11 mag 2009 15:37

Ketto ha scritto:non vale. il krug è del 90, non del 91.. quindi la degustazione va rifatta!


Marco "ndooo" sta il krug 90 ?? :mrgreen:
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 11 mag 2009 15:39

in primis grazie a Renzo che, come al solito, ha fornito le bottiglie perfette come sempre.

Qualche considerazione generale visto la stanchezza accumulata nel weekend (venerdi' notte alle 3 si sciabolavano RM a Viareggio dopo una verticale di Ponsot CDLR, alle 9 ero a casa a fare il papa' modello :D , alle 12.00 ero a Canale a bermi i 91): l'annata è al top, i vini si esprimevano molto bene appena versati nel bicchiere e per l'ora successiva. Dopo, chi piu' chi meno, cominciavano a "volgarizzarsi": consiglio quindi di bere abbastanza in fretta queste bottiglie, nel caso qualcuno le avesse in cantina (invitandomi) .
Cinque vini erano piu'o meno tutti sullo stesso livello intorno ai 94 punti, solo il VR aux Beaumont di Leroy era decisamente inferiore (intorno agli 88 punti) ma si sapeva anche dalla critica americana che questa non era un uscita "epocale" per l'etichetta. la bottiglia bevuta due anni fa era comunque superiore.
Ultima modifica di Baroloonline il 11 mag 2009 15:51, modificato 2 volte in totale.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 11 mag 2009 15:45

Aspetto le note di De Magistris che ha seguito la degustazione da un punto di vista piu' "tecnico" e meno "caciorone" di quanto non abbia fatto io insieme a Nicola e al Cavaliere africano dei datteri.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
enricom67
Messaggi: 414
Iscritto il: 07 giu 2007 14:44

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda enricom67 » 11 mag 2009 16:14

Il Cavaliere dei datteri è in crisi come le sue convinzioni degustatorie.
Splendida cornice, ottima la cucina del chef Palluda dell'Enoteca di Canale e vini memorabili.
La crisi nasce dal fatto che non so più se degusto con i sensi, con la testa o con il cuore.
I vini di sabato sono stati fonte di grandissime emozioni pur non essendo tecnicamente impeccabili.
Mi chiedo se avremmo dato le stesse valutazioni se non avessimo avuto la minima idea di cosa ci aspettava.
Sto lentamente arrivando alla conclusione che certe bottiglie è giusto berle in chiaro, sapendo perfettamente di cosa si tratta e non sottoporle ad un'analisi al microscopio. Vengono in questo modo amplificate le emozioni che è poi esattamente la ragione di bere questi vini.
Chapeau a Renzo per l'organizzazione.
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 11 mag 2009 16:18

enricom67 ha scritto:Il Cavaliere dei datteri è in crisi come le sue convinzioni degustatorie.
Splendida cornice, ottima la cucina del chef Palluda dell'Enoteca di Canale e vini memorabili.
La crisi nasce dal fatto che non so più se degusto con i sensi, con la testa o con il cuore.
I vini di sabato sono stati fonte di grandissime emozioni pur non essendo tecnicamente impeccabili.
Mi chiedo se avremmo dato le stesse valutazioni se non avessimo avuto la minima idea di cosa ci aspettava.
Sto lentamente arrivando alla conclusione che certe bottiglie è giusto berle in chiaro, sapendo perfettamente di cosa si tratta e non sottoporle ad un'analisi al microscopio. Vengono in questo modo amplificate le emozioni che è poi esattamente la ragione di bere questi vini.
Chapeau a Renzo per l'organizzazione.

quindi vuol dire che non riesci piu' a tradurre cosa hai scritto sul tuo libretto d'appunti. Troppe U.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
enricom67
Messaggi: 414
Iscritto il: 07 giu 2007 14:44

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda enricom67 » 11 mag 2009 16:28

Baroloonline ha scritto:
enricom67 ha scritto:Il Cavaliere dei datteri è in crisi come le sue convinzioni degustatorie.
Splendida cornice, ottima la cucina del chef Palluda dell'Enoteca di Canale e vini memorabili.
La crisi nasce dal fatto che non so più se degusto con i sensi, con la testa o con il cuore.
I vini di sabato sono stati fonte di grandissime emozioni pur non essendo tecnicamente impeccabili.
Mi chiedo se avremmo dato le stesse valutazioni se non avessimo avuto la minima idea di cosa ci aspettava.
Sto lentamente arrivando alla conclusione che certe bottiglie è giusto berle in chiaro, sapendo perfettamente di cosa si tratta e non sottoporle ad un'analisi al microscopio. Vengono in questo modo amplificate le emozioni che è poi esattamente la ragione di bere questi vini.
Chapeau a Renzo per l'organizzazione.

quindi vuol dire che non riesci piu' a tradurre cosa hai scritto sul tuo libretto d'appunti. Troppe U.


Questo è sicuramente vero ma da quando ho scoperto che leggi il sardo perfettamente sono più tranquillo.
Nella peggiore delle ipotesi ti faccio pubblicare le mie note di degustazione :lol: :lol:
montrachet61
Messaggi: 4596
Iscritto il: 06 giu 2007 13:04

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda montrachet61 » 11 mag 2009 16:45

Il libretto d'appunti secondo me l'ha perso nel viaggio......Il solo pensiero di dover...dimagrire per indossare lo smokin, secondo me, l'ha fatto :lol: :lol: :lol: :lol: andare in tilt!!!!!!!!!
enricom67
Messaggi: 414
Iscritto il: 07 giu 2007 14:44

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda enricom67 » 11 mag 2009 16:59

Ridete, ridete!!!
In un modo o nell'altro sabato entrerò nello smoking anche se non so se potrò mangiare :lol: :lol:
Il libretto l'ho perso per colpa dell'odissea che ho vissuto.
Annullato il volo Meridiana su Cagliari per problemi tecnici, ci hanno dirottato su Alghero con Air One.
Siamo atterrati alle 22,45 e poi 250 Km in autobus.
Sono arrivato a casa alle 3 di notte. il pranzo, comunque, ne valeva la pena.
Quando il prossimo?
:wink:
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 11 mag 2009 17:00

enricom67 ha scritto:Ridete, ridete!!!
In un modo o nell'altro sabato entrerò nello smoking anche se non so se potrò mangiare :lol: :lol:
Il libretto l'ho perso per colpa dell'odissea che ho vissuto.
Annullato il volo Meridiana su Cagliari per problemi tecnici, ci hanno dirottato su Alghero con Air One.
Siamo atterrati alle 22,45 e poi 250 Km in autobus.
Sono arrivato a casa alle 3 di notte. il pranzo, comunque, ne valeva la pena.
Quando il prossimo?
:wink:



orizzontale di grandi bianchi 1990? Fine giugno? Inizio Luglio?
Compreso il Corton Charlemagne di Coche Dury?

Oppure qualcuno vuole assaggiarsi un Montrachet Leroy 1969 o un Batard Leroy 1979 appena usciti dalla cantina della Madame?
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
enricom67
Messaggi: 414
Iscritto il: 07 giu 2007 14:44

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda enricom67 » 11 mag 2009 17:05

Baroloonline ha scritto:
enricom67 ha scritto:Ridete, ridete!!!
In un modo o nell'altro sabato entrerò nello smoking anche se non so se potrò mangiare :lol: :lol:
Il libretto l'ho perso per colpa dell'odissea che ho vissuto.
Annullato il volo Meridiana su Cagliari per problemi tecnici, ci hanno dirottato su Alghero con Air One.
Siamo atterrati alle 22,45 e poi 250 Km in autobus.
Sono arrivato a casa alle 3 di notte. il pranzo, comunque, ne valeva la pena.
Quando il prossimo?
:wink:



orizzontale di grandi bianchi 1990? Fine giugno? Inizio Luglio?
Compreso il Corton Charlemagne di Coche Dury?


I fine mese in questo momento dell'anno per i commercialisti sono proibitivi.
Sull'inizio di luglio si può discutere :wink:
barrabas
Messaggi: 332
Iscritto il: 06 giu 2007 19:50
Località: milano

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda barrabas » 11 mag 2009 19:27

Ketto ha scritto:non vale. il krug è del 90, non del 91.. quindi la degustazione va rifatta!


ti sbagli : a parte che purtroppo non si puo' rifare in ogni caso perche' renzo di jayer 91 non ne ha piu'
alla bolla del 91 ho provveduto con clos de goisses, 91 appunto :D

a parte le facezie ,perso atto della defaillance di enrico :shock: :shock: ,mi unisco al coro che aspetta il commento tecnico di paolo de magistris !
per me :
emozionante quasi commovente jayer ! non riesco a spiegare razionalmente il perche' .
per quanto piu' evoluto meno ricco di frutto e freschezza di altri ,sembrava appartenere ad un altra categoria ,un altra epoca,non omologabile con tutti gli altri ,che invece ,seppur con le dovute differenze, lo erano :
confesso di non esser riuscito, a differenza di alcuni compagni di avventura ,a entusiasmarmi per lo chambertin di madame( 93/100?),
per la prima volta la tache mi ha convinto appieno (96/100),ho apprezzato molto rousseau(94/100),sottotono rispetto ad altre annate ponsot (91/100),deludente il beaumonts leroy (88/100)

assolutamente piacevole .come al solito ,il contorno e ancor piu' la compagnia di cui veramente mi onoro di aver fatto parte
:lol:
grazie ragazzi e ovviamente, tra tutti, grazie renzo
vinogodi
Messaggi: 28294
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda vinogodi » 11 mag 2009 20:08

... non mi stupisce la performance del La Tache '91 : in una "diagonale" di DRC di un lustro fa , proprio con Renzo , mise in fila tutti i fratellini ( RSV 1979 , Richebourg 1987 , Grands Echezaux 1994 e Echezaux 1983) ... e fratelloni (Romanée Conti 1992). Di Jayer , invece , ricordo come fosse ieri un Aux Cros Parantoux 1990 ( guarda caso in una baita dell'alto Cuneese) con le stesse sensazioni che vengono ricordate più sopra ma che piallò letteralmente DRC e Leroy d'accompagnamento , pur essendo , anche in quel caso , il più old style del cippo . Se devo essere sincero fino in fondo , belle emozioni cerebrali , ma quando voglio il sesso vero dal Pinot Nero ( quello passionale , quello dell'erezione quasi dolorosa) accorcio un pò i tempi di permanenza ( seppur in condizioni ottimali) nella cantinetta ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1455
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda hansen » 11 mag 2009 20:23

vinogodi ha scritto:.... Se devo essere sincero fino in fondo , belle emozioni cerebrali , ma quando voglio il sesso vero dal Pinot Nero ( quello passionale , quello dell'erezione quasi dolorosa) accorcio un pò i tempi di permanenza ( seppur in condizioni ottimali) nella cantinetta ...



:roll:

:mrgreen:
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Palma » 11 mag 2009 20:38

L'invidia non è un sentimento che mi appartiene, ma per questa, mi tocca davvero fare un'eccezione. Prima o poi ad una delle vostre degustazioni voglio riuscire a partecipare.
ex Victor
Extreme fighet du chateau
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda fabird » 11 mag 2009 20:59

vinogodi ha scritto: Se devo essere sincero fino in fondo , belle emozioni cerebrali , ma quando voglio il sesso vero dal Pinot Nero ( quello passionale , quello dell'erezione quasi dolorosa) accorcio un pò i tempi di permanenza ( seppur in condizioni ottimali) nella cantinetta ...

da me in cantina non invecchiano troppo, è più forte di me: una calamita per il palato, una calamità per il ptf.
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Michelasso e 8 ospiti