Viaggio in Francia

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Viaggio in Francia

Messaggioda diamonddave » 17 giu 2014 18:41

Si parte il 2 agosto, si rientra il 22.
Si va in Borgogna, Loira, Bretagna, Normandia e Parigi: itinerario in auto (presa e lasciata in Francia).

Ci sono guide per ristoranti e cantine tipo la nostra slow food?
Consigli su cantine visitabili? c'è qualcosa di bevibile in zona? :mrgreen: :mrgreen:
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
littlewood
Messaggi: 2235
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda littlewood » 17 giu 2014 19:22

ciao se vai in loira passa da un produttore che non e' importato in italia ma che ha folgorato sia me che arnaldo alla passata rassegna di Cerea e' il Domaine de la Juchepie l'indirizzo e' Le quarts Faye d'anjou non c'era un vino della gamma dai secchi ai molleux che non fosse dall'ottimo allo strabiliante! e credo che se ben ricordo pure i prezzi fossero molto buoni! In normandia non c' e' vino ma non fare l'errore arrivando dalla bretagna di tagliare la penisola e andare direttamente alle spiagge dello sbarco sali invece verso cherbourg nella zona della houngue (credo si scriva cosi!) e' bellissima! io mi sono fermato a bounville al mare una poesia di km di spiagge completamente deserte! Inoltre se passi da quella cantina e prendi qualche bottiglia in piu' fai un fischio!!! :D
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13539
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda Kalosartipos » 17 giu 2014 20:07

diamonddave ha scritto:Si va in Borgogna, Loira, Bretagna, Normandia e Parigi: itinerario in auto (presa e lasciata in Francia).

Chiedi alla banca di alzare il plafond della carta di credito.. :(
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9038
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda zampaflex » 17 giu 2014 22:58

Kalosartipos ha scritto:
diamonddave ha scritto:Si va in Borgogna, Loira, Bretagna, Normandia e Parigi: itinerario in auto (presa e lasciata in Francia).

Chiedi alla banca di alzare il plafond della carta di credito.. :(

E non passare dalla Svizzera al rientro :mrgreen:

Ps: suppongo tu ci vada in aereo, ma se sarà così, che ***.. ce lo chiedi a fare? Solo assaggi e niente acquisti? Naaahhh... :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda diamonddave » 18 giu 2014 04:10

zampaflex ha scritto:
Kalosartipos ha scritto:
diamonddave ha scritto:Si va in Borgogna, Loira, Bretagna, Normandia e Parigi: itinerario in auto (presa e lasciata in Francia).

Chiedi alla banca di alzare il plafond della carta di credito.. :(

E non passare dalla Svizzera al rientro :mrgreen:

Ps: suppongo tu ci vada in aereo, ma se sarà così, che ***.. ce lo chiedi a fare? Solo assaggi e niente acquisti? Naaahhh... :mrgreen:

Intanto grazie ai primi suggerimenti...

Arriverò, alla fine del pellegrinaggio iniziato a Lione, a Parigi in auto e da Parigi spedirei in Italia... c'est plus facile! :mrgreen:

P.S.
La cosa che mi interessa molto è la guida ristoranti "stile" slow food: esiste?
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
gpetrus
Messaggi: 2790
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda gpetrus » 18 giu 2014 08:04

ocio che spedire dalla FRANCIA costa una botta :evil:
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda diamonddave » 18 giu 2014 09:21

gpetrus ha scritto:ocio che spedire dalla FRANCIA costa una botta :evil:

GOMBLOTTO!!!! :shock: :shock:
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
davidef
Messaggi: 7792
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda davidef » 18 giu 2014 14:52

diamonddave ha scritto:Si parte il 2 agosto, si rientra il 22.
Si va in Borgogna, Loira, Bretagna, Normandia e Parigi: itinerario in auto (presa e lasciata in Francia).

Ci sono guide per ristoranti e cantine tipo la nostra slow food?
Consigli su cantine visitabili? c'è qualcosa di bevibile in zona? :mrgreen: :mrgreen:


ero in Francia anche lunedì :D

ti consiglio, visto che fai tempo, di procurarti lo speciale sull'enoturismo pubblicato questo mese da Revue du Vin de France, lo puoi acquisire anche via internet, è fatto veramente molto bene tratteggiando tutte le zone vinicole e riportando per ogni area qualche riferimento per ristorazione, hotel, enoteche e produttori con mediamente sempre 3 livelli di spesa...oltre ovviamente a consigli su itinerari ecc. ecc.

se non sei praticissimo leggiti questa rivista in questo numero, male non fa ed io qualche volta ho attinto con soddisfazione ai consigli oppure vi ho trovato posti dove sono stato con giudizi abbastanza allineati

buon giro :D
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda diamonddave » 18 giu 2014 17:31

Grazie!
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
Mauro qv
Messaggi: 58
Iscritto il: 23 gen 2013 01:51

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda Mauro qv » 18 giu 2014 19:39

diamonddave ha scritto:La cosa che mi interessa molto è la guida ristoranti "stile" slow food: esiste?

La Michelin, quelli col Bib gourmand, ovvero i locali col favorevole rapporto q/p, in Italia diversi locali della guida gialla sono anche Bib sulla rossa.
Altrimenti spulciando tra i monostellati troverai tante belle sorprese (in Francia ce ne sono più 400), menù a 30-50€, soprattutto a pranzo.
Lo Slow Food c'è anche in Francia, ma non so se hanno fatto Osterie d'Italia in Francia.
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda diamonddave » 18 giu 2014 23:40

Mauro qv ha scritto:
diamonddave ha scritto:La cosa che mi interessa molto è la guida ristoranti "stile" slow food: esiste?

La Michelin, quelli col Bib gourmand, ovvero i locali col favorevole rapporto q/p, in Italia diversi locali della guida gialla sono anche Bib sulla rossa.
Altrimenti spulciando tra i monostellati troverai tante belle sorprese (in Francia ce ne sono più 400), menù a 30-50€, soprattutto a pranzo.
Lo Slow Food c'è anche in Francia, ma non so se hanno fatto Osterie d'Italia in Francia.

Non mi riesce di trovare una guida che segnali bistrot e compagnia cantando e mi sembra strano: francamente a trovarmi lo stellato non è che faccio tutta sta fatica... :?
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
davidef
Messaggi: 7792
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda davidef » 19 giu 2014 08:31

diamonddave ha scritto:
Mauro qv ha scritto:
diamonddave ha scritto:La cosa che mi interessa molto è la guida ristoranti "stile" slow food: esiste?

La Michelin, quelli col Bib gourmand, ovvero i locali col favorevole rapporto q/p, in Italia diversi locali della guida gialla sono anche Bib sulla rossa.
Altrimenti spulciando tra i monostellati troverai tante belle sorprese (in Francia ce ne sono più 400), menù a 30-50€, soprattutto a pranzo.
Lo Slow Food c'è anche in Francia, ma non so se hanno fatto Osterie d'Italia in Francia.

Non mi riesce di trovare una guida che segnali bistrot e compagnia cantando e mi sembra strano: francamente a trovarmi lo stellato non è che faccio tutta sta fatica... :?


sei mai stato in Francia ?

quando arrivi lì ci metti abbastanza poco a individuare i posti carini, evita le catene di fast food, specie quelle che propongono tex-mex, grigliatone e menate varie, poi io amo in linea di massima andare alla scoperta ma quando sei in zona e cominci a chiedere a qualche produttore solitamente l'indicazione carina salta fuori immediatamente, in qualche occasione uso trip advisor come ricognizione generale ma vado comunque a naso, la cosa bella dei francesi è che i menù son spesso già impostati su 2-3 composizioni così il rischio di inchiappettata è tutto sommato ridotto, in qualche occasione ho chiesto indicazioni nei negozi di formaggi e son sempre andato a colpo sicuro :mrgreen:

non ho mai utilizzato guide locali per bistrot e per ristorantini quotidiani, per me non ne vale la pena (non le uso nemmeno in Italia ed anzi spesso le ritengo abbastanza fuorvianti per il mio gusto di mangiare)
Mauro qv
Messaggi: 58
Iscritto il: 23 gen 2013 01:51

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda Mauro qv » 19 giu 2014 10:26

diamonddave ha scritto:
Mauro qv ha scritto:
diamonddave ha scritto:La cosa che mi interessa molto è la guida ristoranti "stile" slow food: esiste?

La Michelin, quelli col Bib gourmand, ovvero i locali col favorevole rapporto q/p, in Italia diversi locali della guida gialla sono anche Bib sulla rossa.
Altrimenti spulciando tra i monostellati troverai tante belle sorprese (in Francia ce ne sono più 400), menù a 30-50€, soprattutto a pranzo.
Lo Slow Food c'è anche in Francia, ma non so se hanno fatto Osterie d'Italia in Francia.

Non mi riesce di trovare una guida che segnali bistrot e compagnia cantando e mi sembra strano: francamente a trovarmi lo stellato non è che faccio tutta sta fatica... :?

i Bib gourmand che ti dicevo non sono stellati e spesso sono ottime scelte, anche in Italia, io userei il sito francese della Michelin per i ristoranti

http://restaurant.michelin.fr/
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: Viaggio in Francia

Messaggioda diamonddave » 19 giu 2014 12:36

Non sono mai stato in Francia prima, per questo mi sono organizzato il viaggio itinerante: l'anno prossimo ci ritorno in moto nel posto che mi avrà conquistato maggiormente ... :wink:

Di certo starò lontano dalle catene e come te, Davide, normalmente vado a naso nella scelta: tripadvisor generalmente mi da un input di larga massima e spesso la combinazione (tripadvisor + naso) è vincente :wink:
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, DiegoM, iulo, lelelanghe, lucasnd, lvollaro, Mike76, Raido, vinotec, win_67 e 1 ospite