LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13539
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Kalosartipos » 01 mag 2020 05:58

Allez..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
fabrizio leone
Messaggi: 809
Iscritto il: 06 giu 2012 15:00
Località: san Colombano al lambro ( MI )

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda fabrizio leone » 01 mag 2020 07:35

ore 7.30 ......

Collestefano verdicchio 2018

Amo verdicchio, amo Collestefano
grande vino italiano al costo di 10 euro

necessita di tempo x esprimersi, ma già godibile

coniglio a tutti
Ziliovino
Messaggi: 3200
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Ziliovino » 01 mag 2020 09:36

Immagine


vdt Le Olive - Pino Ratto. Mi sono deciso ad aprire questa reliquia prima che fosse troppo tardi, ricordo di quando la passione era ancora agli inizi, acquistato direttamente da Ratto al centro sociale Leoncavallo se non sbaglio, a La Terra Trema. Lo 06 scritto a penna in etichetta è l'annata, scritta dallo stesso Pino quasi infastidito dal fatto che gli avessi chiesto come mai non fosse stampata... Il vino è incredibilmente integro, è un mix tra lo sciroppo di amarena fabbri ed il vino del contadino, energico e scorbutico, sicuramente di carattere, unico nel suo genere.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
fabrizio leone
Messaggi: 809
Iscritto il: 06 giu 2012 15:00
Località: san Colombano al lambro ( MI )

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda fabrizio leone » 01 mag 2020 11:20

fabrizio leone ha scritto:ore 7.30 ......

Collestefano verdicchio 2018

Amo verdicchio, amo Collestefano
grande vino italiano al costo di 10 euro

necessita di tempo x esprimersi, ma già godibile

consiglio a tutti
piergi
Messaggi: 2378
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda piergi » 01 mag 2020 11:54

fabrizio leone ha scritto:
fabrizio leone ha scritto:ore 7.30 ......

Collestefano verdicchio 2018

Amo verdicchio, amo Collestefano
grande vino italiano al costo di 10 euro

necessita di tempo x esprimersi, ma già godibile

consiglio a tutti

Ma pure il coniglio era buono...
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
Avatar utente
picenum
Messaggi: 946
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda picenum » 01 mag 2020 12:30

Ziliovino ha scritto:Immagine


vdt Le Olive - Pino Ratto. Mi sono deciso ad aprire questa reliquia prima che fosse troppo tardi, ricordo di quando la passione era ancora agli inizi, acquistato direttamente da Ratto al centro sociale Leoncavallo se non sbaglio, a La Terra Trema. Lo 06 scritto a penna in etichetta è l'annata, scritta dallo stesso Pino quasi infastidito dal fatto che gli avessi chiesto come mai non fosse stampata... Il vino è incredibilmente integro, è un mix tra lo sciroppo di amarena fabbri ed il vino del contadino, energico e scorbutico, sicuramente di carattere, unico nel suo genere.

Che meraviglia, complimenti :!:
Avatar utente
picenum
Messaggi: 946
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda picenum » 01 mag 2020 12:41

So che in questi lidi ha molti detrattori però per conoscenza la cito.
Anna Martens bevuto prima della chiusura il Don Alfio in una due giorni etnea da Porthos, alla cieca è piaciuto a tutti, in forma splendida.
Bevuto scorsa settimana a casa con calma il Bianco G 2015, che bello! Carricante, grecanico e altre uve, energia pura, una passeggiata sulla pomice nera, sapido e guizzante, erba falciata, millefiori, allunga in scioltezza, gran vino.
A me piacciono molto i bianchi etnei. nella due giorni da porthos altri due grandi bocce l'Etna bianco superiore Vigna di Milo (carricante) 2015 in magnum I Vigneri di Salvo Foti e il Vinujancu (riesling, gewürztraminer, chenin, grecanico, minnella) 2015 I Custodi delle Vigne dell’Etna che purtroppo non ci sarà più perchè hanno venduto proprio ad Anna Martens.

a proposito di nuovi progetti in questo video Jean-Francois Ganevat, Philippe Bornard e Fabrice Dodane che piantano Savagnin sull'Etna dalla Martens... per chi non l'avesse visto. meraviglioso (e da seguire con fiducia)

https://vimeo.com/391492267?ref=fb-shar ... iR1U4aywnQ
SommelierSardo
Messaggi: 1589
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda SommelierSardo » 01 mag 2020 13:19

Jacquesson 740 (deg. Marzo 2017)
Vendemmia principale 2012, sempre muscolare ma con stile, ancora esuberante, freschissimo senza mancare di complessità, pienamente godurioso sul cibo di ogni sorta, eclettico, versatile, perlage che si assesterà ed ingentilirà con gli anni.
Ha tanta vita davanti... Peccato che il prezzo delle nuove cuvée stia prendendo il volo :roll:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9035
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda zampaflex » 01 mag 2020 13:58

SommelierSardo ha scritto:Jacquesson 740 (deg. Marzo 2017)
Vendemmia principale 2012, sempre muscolare ma con stile, ancora esuberante, freschissimo senza mancare di complessità, pienamente godurioso sul cibo di ogni sorta, eclettico, versatile, perlage che si assesterà ed ingentilirà con gli anni.
Ha tanta vita davanti... Peccato che il prezzo delle nuove cuvée stia prendendo il volo :roll:


rigorosamente da cantinare.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
gpetrus
Messaggi: 2789
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda gpetrus » 01 mag 2020 15:02

Barbera vigna del cuculo '15 Cavallotto. Una baberona che si distende puacevolmente con l'ossigenazione. Nonostante i 14,5 ° dichiarati bevibiltà assoluta. Però un dubbio , e perciò vi chiedo : nota finale di arachidi , insomma quelle dei sacchetti che ti davano allo stadio o ad altre manifestazioni. A cosa è dovuta ? Riscontrata anche nella varbera L. Pira anni fa. Note che non amo proprio...
Messner
Messaggi: 1085
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Messner » 01 mag 2020 15:49

gpetrus ha scritto:Barbera vigna del cuculo '15 Cavallotto. Una baberona che si distende puacevolmente con l'ossigenazione. Nonostante i 14,5 ° dichiarati bevibiltà assoluta. Però un dubbio , e perciò vi chiedo : nota finale di arachidi , insomma quelle dei sacchetti che ti davano allo stadio o ad altre manifestazioni. A cosa è dovuta ? Riscontrata anche nella varbera L. Pira anni fa. Note che non amo proprio...


Tostatura del legno in cui è affinata...
gpetrus
Messaggi: 2789
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda gpetrus » 01 mag 2020 16:02

Messner ha scritto:
gpetrus ha scritto:Barbera vigna del cuculo '15 Cavallotto. Una baberona che si distende puacevolmente con l'ossigenazione. Nonostante i 14,5 ° dichiarati bevibiltà assoluta. Però un dubbio , e perciò vi chiedo : nota finale di arachidi , insomma quelle dei sacchetti che ti davano allo stadio o ad altre manifestazioni. A cosa è dovuta ? Riscontrata anche nella varbera L. Pira anni fa. Note che non amo proprio...


Tostatura del legno in cui è affinata...

Considero un limite queste note per il mio gusto. A dir il vero le ho trovate anche in un nebbiolo 2016 di Gianluca Colombo . Pira non so , ma questi 2 utilizzano botti grandi. Può essere un mini difetto questa nota di arachide ?
Luca90
Messaggi: 384
Iscritto il: 10 mag 2018 17:39
Località: Novarese

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Luca90 » 01 mag 2020 16:33

Ultimi giorni a tutto collio 2017:

Edi Keber Bianco 2017
Vignai da Duline Friulano 2017
I Clivi Malvasia Vigne 80 anni 2017

Tutti giovani, tutti buoni. L'annata calda si sente in tutti con un filo di alcool di troppo che appesantisce, ma sono sottogliezze.. al di là dei vitigni diversi è incredibile come siano tre vini territoriali con un'impronta ben decisa e in un certo senso simili tra loro.

Tra i tre forse il migliore il Friulano di Duline, quello dove l'alcool era meno percepibile ed oltre ai descrittori tipici, una nota di mentuccia che mi ha fatto impazzire.Tenuto anche benissimo a bada l'eccessivo "ammandorlamento" presente in alcuni friulano. Equlibratissimo anche Keber, veramente goloso da bere; se devo fare una classifica metto per ultimo la Malvasia dei Clivi per l'alcool più pronunciato e forse per un minor coinvolgimento di beva generale, ma stiamo parlando sempre di un ottimo vino che vale assolutamente quel che costa a mio avviso
Messner
Messaggi: 1085
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Messner » 01 mag 2020 16:53

gpetrus ha scritto:
Messner ha scritto:
gpetrus ha scritto:Barbera vigna del cuculo '15 Cavallotto. Una baberona che si distende puacevolmente con l'ossigenazione. Nonostante i 14,5 ° dichiarati bevibiltà assoluta. Però un dubbio , e perciò vi chiedo : nota finale di arachidi , insomma quelle dei sacchetti che ti davano allo stadio o ad altre manifestazioni. A cosa è dovuta ? Riscontrata anche nella varbera L. Pira anni fa. Note che non amo proprio...


Tostatura del legno in cui è affinata...

Considero un limite queste note per il mio gusto. A dir il vero le ho trovate anche in un nebbiolo 2016 di Gianluca Colombo . Pira non so , ma questi 2 utilizzano botti grandi. Può essere un mini difetto questa nota di arachide ?


Se sia un difetto o meno ti dico la verità, non lo so.
Se mi dici arachide non tostata (non so se ti è mai capitato di assaggiarne una, ha lo stesso sapore dei piselli crudi prelevati dal baccello) propendo più per una vendemmia anticipata quindi una non completa maturazione.
gpetrus
Messaggi: 2789
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda gpetrus » 01 mag 2020 17:27

Messner ha scritto:
gpetrus ha scritto:
Messner ha scritto:
gpetrus ha scritto:Barbera vigna del cuculo '15 Cavallotto. Una baberona che si distende puacevolmente con l'ossigenazione. Nonostante i 14,5 ° dichiarati bevibiltà assoluta. Però un dubbio , e perciò vi chiedo : nota finale di arachidi , insomma quelle dei sacchetti che ti davano allo stadio o ad altre manifestazioni. A cosa è dovuta ? Riscontrata anche nella varbera L. Pira anni fa. Note che non amo proprio...


Tostatura del legno in cui è affinata...

Considero un limite queste note per il mio gusto. A dir il vero le ho trovate anche in un nebbiolo 2016 di Gianluca Colombo . Pira non so , ma questi 2 utilizzano botti grandi. Può essere un mini difetto questa nota di arachide ?


Se sia un difetto o meno ti dico la verità, non lo so.
Se mai dici arachide non tostata (non so se ti è mai capitato di assaggiarne una, ha lo stesso sapore dei piselli crudi prelevati dal baccello) propendo più per una vendemmia anticipata quindi una non completa maturazione.

No, no..arachide tostata...allora potrebbe esser la tostatura del legno. Strano perchè la stessa bt bevuta un paio di anni fa era buonissima. E facile che provenisse da un'altra botte....
alì65
Messaggi: 12523
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda alì65 » 01 mag 2020 17:27

Deiss Schoenenbourg 04, dopo molto tempo mi riapproccio ai vini di Marcel; come sempre non sai mai cosa aspettarti ed infatti eccolo....pensavo ad una dolcezza più misurata ed invece molto ricco di glicerine dolci, la predominanza del Riesling si fa sentire
nonostante la dolcezza devo dire che si beve molto bene grazie ad una mineralità spiccata ed un equilibrio invidiabile tra le parti
avrei voluto più movimento, più complessità ma va benissimo così, sempre un bel bere
forse erano le mie aspettative diverse
gioventù esagerata
futuro incerto...2020 di merda!!!
alì65
Messaggi: 12523
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda alì65 » 01 mag 2020 17:37

Apice 2015, ho voluto provare questo vino perchè una sola volta lo assaggiai e non mi convinse affatto ma visto le molte lodi ricevute perchè non dargli una chance fatta bene, bevuto con calma a casa
pensavo al solito vino Toscano, senza ripsettare il vitigno ed invece mi ha colpito per un posizionamento in rodano ma a sud, più grenache che syrah, ricco, salato e quel frutto maturo da zone calde
dopo qualche ora si distende ma lascia mai quel fastidioso spunto alcolico; il giorno dopo, quel poco rimasto, mi diede un cartone nei denti, era rimasto poco più che alcol etilico
non è una bocciatura in toto ma a metà, alle altre darò il tempo necessario ma per ora lo considero ancora sopravvalutato
altra nota negativa, non dovrebbe essere un vino bio e forse anche dinamico? perchè il frizzantino da solfiti era abbastanza evidente e fastidioso, non era da rifermentazione perchè sarebbe stato molto peggio ed imbevibile
chiederò lumi a Franco, sostenitore di Amerighi
futuro incerto...2020 di merda!!!
piergi
Messaggi: 2378
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda piergi » 01 mag 2020 18:12

Campanelle 2017- Casa Setaro
Falanghina vesuviana che gioca molto sui toni terrosi e sulfurei.
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
Riccardo M.
Messaggi: 20
Iscritto il: 07 apr 2020 19:40

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Riccardo M. » 01 mag 2020 18:45

Barolo Via Nuova 2015 -Chiara Boschis
Un poco di tappo iniziale (con relativa mia delusione) poi sparito con relativa velocità.
Bellissimo rubino con nuances granate. Molto fondo (forse bottiglia da fine barriques.
Fragola e spezie al naso, leggera affumicatura.
In bocca splendido grip tannico.
Inizialmente caldo, poi le parti dure emergono in tutta la loro aristocraticità: fresco, minerale, speziatissimo. Lunghezza chilometrica. Tantissima fragola.
Che buono!
Messner
Messaggi: 1085
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Messner » 01 mag 2020 19:05

gpetrus ha scritto:
Messner ha scritto:
gpetrus ha scritto:
Messner ha scritto:
gpetrus ha scritto:Barbera vigna del cuculo '15 Cavallotto. Una baberona che si distende puacevolmente con l'ossigenazione. Nonostante i 14,5 ° dichiarati bevibiltà assoluta. Però un dubbio , e perciò vi chiedo : nota finale di arachidi , insomma quelle dei sacchetti che ti davano allo stadio o ad altre manifestazioni. A cosa è dovuta ? Riscontrata anche nella varbera L. Pira anni fa. Note che non amo proprio...


Tostatura del legno in cui è affinata...

Considero un limite queste note per il mio gusto. A dir il vero le ho trovate anche in un nebbiolo 2016 di Gianluca Colombo . Pira non so , ma questi 2 utilizzano botti grandi. Può essere un mini difetto questa nota di arachide ?


Se sia un difetto o meno ti dico la verità, non lo so.
Se mai dici arachide non tostata (non so se ti è mai capitato di assaggiarne una, ha lo stesso sapore dei piselli crudi prelevati dal baccello) propendo più per una vendemmia anticipata quindi una non completa maturazione.

No, no..arachide tostata...allora potrebbe esser la tostatura del legno. Strano perchè la stessa bt bevuta un paio di anni fa era buonissima. E facile che provenisse da un'altra botte....


Le botti vengono tostate e la tostatura, almeno in quelle di qualità, viene controllata digitalmente quindi sanno esattamente riprodurre questo trattamento in maniera fedele e accurata. Di questo ne sono certo.
Magari erano botti di marche diverse o della stessa marca con tostatura diversa. O forse anche due botti con stesso legno e tostatura identica possono dare risultati diversi non essendo gli alberi tutti uguali...
Qua c'è da chiedere a qualche esperto, io sto fantasticando :mrgreen:
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13519
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Alberto » 01 mag 2020 20:12

Riccardo M. ha scritto:Un poco di tappo iniziale (con relativa mia delusione) poi sparito con relativa velocità.

No puede ser.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Riccardo M.
Messaggi: 20
Iscritto il: 07 apr 2020 19:40

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Riccardo M. » 01 mag 2020 20:18

Alberto ha scritto:
Riccardo M. ha scritto:Un poco di tappo iniziale (con relativa mia delusione) poi sparito con relativa velocità.

No puede ser.

E allora sarò incorso in errore!
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13519
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Alberto » 01 mag 2020 20:20

Riccardo M. ha scritto:
Alberto ha scritto:
Riccardo M. ha scritto:Un poco di tappo iniziale (con relativa mia delusione) poi sparito con relativa velocità.

No puede ser.

E allora sarò incorso in errore!

Nel senso che sembrava tappo ma per tua fortuna non era TCA... :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13539
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Kalosartipos » 01 mag 2020 20:39

Riccardo M. ha scritto:Molto fondo (forse bottiglia da fine barriques.

Quindi non fa massa ed imbottiglia singolarmente ogni botte?
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Riccardo M.
Messaggi: 20
Iscritto il: 07 apr 2020 19:40

Re: LE BEVUTE DI MAGGIO 2020

Messaggioda Riccardo M. » 01 mag 2020 21:34

Kalosartipos ha scritto:
Riccardo M. ha scritto:Molto fondo (forse bottiglia da fine barriques.

Quindi non fa massa ed imbottiglia singolarmente ogni botte?

No no è una semplice supposizione avendone bevute altre senza aver riscontrato la stessa presenza. Ce n’era veramente tanto!

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Biavo, giodiui, Janlu75, lloyd142, megaMAX, simo87s, Zbigniew e 1 ospite