LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13143
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Kalosartipos » 01 set 2015 07:53

Iniziate voi... :mrgreen:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7650
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda zampaflex » 01 set 2015 09:28

Kalosartipos ha scritto:Iniziate voi... :mrgreen:


Disfattista!!! :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
easy11
Messaggi: 477
Iscritto il: 31 ago 2011 11:58

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda easy11 » 01 set 2015 09:34

Montevertine Montevertine 2004
Momento perfetto per berlo, tannino perfettamente integrato e elegante. Bocca carnosa e rotonda.
Trovato alla carta a 30€ poi rende tutto migliore :P
darmagi90
Messaggi: 908
Iscritto il: 06 giu 2007 11:02
Località: Emilia Centrale
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda darmagi90 » 01 set 2015 11:02

D'accordo ma, alle 8 di mattina?
"E' un modo comodo di vivere quello di credersi grandi di una grandezza latente"
Italo Svevo - La coscienza di Zeno

"L'acqua galleggia!"
Parmesan Artist

http://www.oasilamartina.it
https://it-it.facebook.com/oasi.lamartina/
Spectator
Messaggi: 3760
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 02 set 2015 18:09

..Vigna del Cavaliere 1989,Colle Picchioni. Avevo assaggiato questo vino in annata recente,2008/2009,credo.Buon vinello,ma nulla di piu.Questo invece era un vinoantico, di nobile rusticita'.Naso fine di radici,funghi secchi,fogliame d'Autunno,pino,resina,lamponi,fiori di geranio,terra bagnata.Bocca freschissima e rotonda,succulenta ed elegantemente invitante.Bei tannini fini e buona persistenza,nn lunghissima .Forse,se lo avessi bevuto con calma, lontano dalla pazza..folla di un ristorante strapieno,avrei azzardato anche un convinto..vino emozionante.Piaciuto+
chris715
Messaggi: 2045
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda chris715 » 02 set 2015 20:37

Pergole torte 2000

Sempre uno dei miei rossi prediletti di questa annata sfigata . Quando becco la bottiglia giusta ... godo come un riccio .
Ciao ,
Chris .
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11759
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Alberto » 02 set 2015 20:53

Ulteriore test sull'ultima partita di oldies presa dal buon Borgogno, e devo dire che c'è da trasalire col Vino Rosso del Cru Podere dei Ginepri Riserva del Titolare, Casa Vinicola Luigi Nervi & Figlio, 1964 (13%), ovviamente un Gattinara storico e straordinario, in grandissima annata, abbinato semplicemente a qualche fetta di polenta gialla abbrustolita ricoperta da una generosa dose di bagna caoda.
Mi risulta forse difficile trasmettere a parole l'entusiasmo, direi quasi l'emozione, di fronte alla pulizia, la finezza, la compostezza dei terziari di questo vino, evoluto magnificamente: color mattone limpido, profuma di una rosa essiccata da manuale, con tante spezie ancora vivissime (cannella, chiodo di garofano, leggero pepe bianco), con le classiche note agrumate acutissime tanto al naso, quanto soprattutto in una bocca che non è solo uno scheletro di acidità e di sali, ma anche una polpa fruttata residua notevole, con un finale di karkadè e di ferro "nudo" incredibile. Zero brodo, zero cassettone della Nonna, è un vino setoso e nitido in tutte le sue componenti, e che per giunta nel tempo non solo non arretra, né tantomeno decade, ma rilancia sulle spezie e sull'agrume con l'apporto benefico dell'aria, dopo essere stato scaraffato. Entusiasmante per complessità espressiva, ed ancor più per vitalità. Grande Antonio, grazie di cuore! :D

P.S.: tappo corto ed inestraibile con il cavatappi a verme, sono stato costretto a spingerlo dentro la bottiglia e poi filtrare mentre la scaraffavo...ma comunque vino perfetto (a dir poco), segno che la conservazione della bottiglia per lustri e lustri è stata, oserei dire, maniacale.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11759
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Alberto » 02 set 2015 21:01

chris715 ha scritto:Pergole torte 2000

Sempre uno dei miei rossi prediletti di questa annata sfigata . Quando becco la bottiglia giusta ... godo come un riccio .

Annata forse non proprio sfigata, ma con qualche limite non piccolo in Toscana...però Pergole 2000 è una cannonata, in effetti! :wink:
Ultima modifica di Alberto il 02 set 2015 21:04, modificato 1 volta in totale.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11759
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Alberto » 02 set 2015 21:02

Spectator ha scritto:..Vigna del Cavaliere 1989,Colle Picchioni. Avevo assaggiato questo vino in annata recente,2008/2009,credo.Buon vinello,ma nulla di piu.Questo invece era un vinoantico, di nobile rusticita'.Naso fine di radici,funghi secchi,fogliame d'Autunno,pino,resina,lamponi,fiori di geranio,terra bagnata.Bocca freschissima e rotonda,succulenta ed elegantemente invitante.Bei tannini fini e buona persistenza,nn lunghissima .Forse,se lo avessi bevuto con calma, lontano dalla pazza..folla di un ristorante strapieno,avrei azzardato anche un convinto..vino emozionante.Piaciuto+

Belle note in cui (per il paio di annate - vecchiotte - che ho bevuto) mi ci ritrovo..ma non era Vigna del Vassallo? :roll:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
AmoSlade
Messaggi: 473
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda AmoSlade » 02 set 2015 22:17

Alberto ha scritto:
P.S.: tappo corto ed inestraibile con il cavatappi a verme, sono stato costretto a spingerlo dentro la bottiglia e poi filtrare mentre la scaraffavo...ma comunque vino perfetto (a dir poco), segno che la conservazione della bottiglia per lustri e lustri è stata, oserei dire, maniacale.


Oltre ai complimenti per la bevuta e per la nota (mi sa che alla prossima lista di Borgogno ci provo anche io) una curiosità di carattere tecnico, da inesperto.
Recentemente ho comprato un cavatappi a lame, l'ho testato prima su qualche bottiglia giovane ma poi anche su un paio di bottiglie d'annata, devo dire con facilità e soddisfazione (magari sono stato fortunato). Però non vedo/leggo mai gente che li usa, mentre ho visto parecchi fare come hai descritto tu...c'è un motivo?
chris715
Messaggi: 2045
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda chris715 » 03 set 2015 07:44

Alberto ha scritto:
chris715 ha scritto:Pergole torte 2000

Sempre uno dei miei rossi prediletti di questa annata sfigata . Quando becco la bottiglia giusta ... godo come un riccio .

Annata forse non proprio sfigata, ma con qualche limite non piccolo in Toscana...però Pergole 2000 è una cannonata, in effetti! :wink:



si amo questo vino in questa annata perché il vino ha una finezza eccezionale , un frutto fresco ( rosso ) di bosco impressionante . Alla cieca mi potrebbe ricordare lo Chambertin di L. Remy della stessa annata .
Unico difetto che su una decina di btg. bevute , circa 3/4 erano collassate ...
Ciao ,

Chris .
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13143
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Kalosartipos » 03 set 2015 08:41

Simpatico e beverino
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Spectator
Messaggi: 3760
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 03 set 2015 09:50

Alberto ha scritto:
Spectator ha scritto:..Vigna del Cavaliere 1989,Colle Picchioni. Avevo assaggiato questo vino in annata recente,2008/2009,credo.Buon vinello,ma nulla di piu.Questo invece era un vinoantico, di nobile rusticita'.Naso fine di radici,funghi secchi,fogliame d'Autunno,pino,resina,lamponi,fiori di geranio,terra bagnata.Bocca freschissima e rotonda,succulenta ed elegantemente invitante.Bei tannini fini e buona persistenza,nn lunghissima .Forse,se lo avessi bevuto con calma, lontano dalla pazza..folla di un ristorante strapieno,avrei azzardato anche un convinto..vino emozionante.Piaciuto+

Belle note in cui (per il paio di annate - vecchiotte - che ho bevuto) mi ci ritrovo..ma non era Vigna del Vassallo? :roll:


..Si,Vigna del Vassallo :oops: .
Spectator
Messaggi: 3760
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 03 set 2015 10:01

AmoSlade ha scritto:
Alberto ha scritto:
P.S.: tappo corto ed inestraibile con il cavatappi a verme, sono stato costretto a spingerlo dentro la bottiglia e poi filtrare mentre la scaraffavo...ma comunque vino perfetto (a dir poco), segno che la conservazione della bottiglia per lustri e lustri è stata, oserei dire, maniacale.


Oltre ai complimenti per la bevuta e per la nota (mi sa che alla prossima lista di Borgogno ci provo anche io) una curiosità di carattere tecnico, da inesperto.
Recentemente ho comprato un cavatappi a lame, l'ho testato prima su qualche bottiglia giovane ma poi anche su un paio di bottiglie d'annata, devo dire con facilità e soddisfazione (magari sono stato fortunato). Però non vedo/leggo mai gente che li usa, mentre ho visto parecchi fare come hai descritto tu...c'è un motivo?


..Io,lo uso spesso,sia a casa che al ristorante/amico,dove lo porto quando prevedo il problema tappo.Usato sapientemente,spesso si riesce ad estrarre il tappo anche quando si spezza in due o tre parti.Altrettante volte..niente da fare,specie quando trovi i vecchi tappi lunghi..un metro completamente infiltrati e fradici.In quel caso,nn c'e' cavatappi che che tenga:bisogna scaraffare e filtrare :( .
Avatar utente
la_crota1925
Messaggi: 2700
Iscritto il: 06 giu 2007 19:48
Località: ex città delle palme ora paradiso del punteruolo rosso

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda la_crota1925 » 03 set 2015 10:33

Alberto ha scritto:Ulteriore test sull'ultima partita di oldies presa dal buon Borgogno, e devo dire che c'è da trasalire col Vino Rosso del Cru Podere dei Ginepri Riserva del Titolare, Casa Vinicola Luigi Nervi & Figlio, 1964


Meno fortunato di te; anch'io bevuto la scorsa settimana insieme a il Sogno di Bacco 1964 di Umberto Fiore. Ambedue morti defunti. La Ris. del Titolare pur risultando maderizzato, aveva un colore arancio chiaro, limpido e pulito. Il tappo è comunque venuto fuori con facilità. Il Sogno di Bacco torbido e con forte puzza di solaio. Vino decrepito. Tappo inzuppato e sbriciolato con sentori di muffa. Bottiglie prese da mio padre al momento della loro commercializzazione.
spedizione al ricevimento del pagamento.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11759
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Alberto » 03 set 2015 10:48

la_crota1925 ha scritto:
Alberto ha scritto:Ulteriore test sull'ultima partita di oldies presa dal buon Borgogno, e devo dire che c'è da trasalire col Vino Rosso del Cru Podere dei Ginepri Riserva del Titolare, Casa Vinicola Luigi Nervi & Figlio, 1964


Meno fortunato di te; anch'io bevuto la scorsa settimana insieme a il Sogno di Bacco 1964 di Umberto Fiore. Ambedue morti defunti. La Ris. del Titolare pur risultando maderizzato, aveva un colore arancio chiaro, limpido e pulito. Il tappo è comunque venuto fuori con facilità. Il Sogno di Bacco torbido e con forte puzza di solaio. Vino decrepito. Tappo inzuppato e sbriciolato con sentori di muffa. Bottiglie prese da mio padre al momento della loro commercializzazione.

Interessante coincidenza di bevute nell'arco di pochi giorni!
Peccato che non hai goduto della lunga attesa (di tuo padre e tua) per stapparli...purtroppo con vini negli "anta", si sa che ogni bottiglia fà storia a sé.... :roll:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda paperofranco » 03 set 2015 12:59

Chianti Classico 2010 Quercia al Poggio.
Siamo nel comune di Barberino Val d’Elsa, al limitare della denominazione, ma in una zona molto vocata, dal Castello di Monsanto passando oltre il Castello della Paneretta, prima di arrivare a Isole e Olena. Azienda biologica certificata.
Colore rubino scuretto poco trasparente; naso di rosa e catrame, caratteriale e tipico; in bocca è ancora leggermente arroccato su un tannino non proprio dolce, chiude con una leggera sensazione di verde ma con ottima persistenza per sapidità e coerenza aromatica.
Niente di trascendentale, ma è un chianti vero proposto ad un prezzo onesto, assolutamente consigliabile.
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27015
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda vinotec » 03 set 2015 14:33

chris715 ha scritto:Pergole torte 2000

Sempre uno dei miei rossi prediletti di questa annata sfigata . Quando becco la bottiglia giusta ... godo come un riccio .


...se ti capita prova il solaia 2000... :wink:
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27015
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda vinotec » 03 set 2015 14:36

AmoSlade ha scritto:
Alberto ha scritto:
P.S.: tappo corto ed inestraibile con il cavatappi a verme, sono stato costretto a spingerlo dentro la bottiglia e poi filtrare mentre la scaraffavo...ma comunque vino perfetto (a dir poco), segno che la conservazione della bottiglia per lustri e lustri è stata, oserei dire, maniacale.


Oltre ai complimenti per la bevuta e per la nota (mi sa che alla prossima lista di Borgogno ci provo anche io) una curiosità di carattere tecnico, da inesperto.
Recentemente ho comprato un cavatappi a lame, l'ho testato prima su qualche bottiglia giovane ma poi anche su un paio di bottiglie d'annata, devo dire con facilità e soddisfazione (magari sono stato fortunato). Però non vedo/leggo mai gente che li usa, mentre ho visto parecchi fare come hai descritto tu...c'è un motivo?


...noi, ad una cena tra amici, per aprire un barolo Borgogno 1947, abbiamo dovuto adoperare un martello ed un cacciavite, per smuovere il tappo che, alla fine ha ceduto ad un cavatappi a maniglie...per la cronaca il vino faceva cagare...
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
AmoSlade
Messaggi: 473
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda AmoSlade » 03 set 2015 15:11

Ahahah allora mi sa che finora sono stato solamente fortunato, in effetti i tappi che ho tolto con quello a lame non erano troppo rovinati e probabilmente sarebbero usciti con un po' di cautela anche con uno normale a verme...però come strumento mi piace, fa figo con chi non lo conosce 8)
filvas
Messaggi: 45
Iscritto il: 20 ott 2014 12:06

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda filvas » 03 set 2015 16:01

Come da tradizione….il 1 settembre riprendo a bere vino…o meglio lo faccio in modo più serio…..:)))
Ieri a pranzo bevuto:

Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Rosato …sarà che a me i rosati non mi fanno impazzire ma francamente non trovo alcun motivo per ritornarlo a bere e questo per me è sufficiente per non perdere tempo a scrivere note..:)… e ritornare sulla bottiglia.

Kaplja 2008 – Damijan Podversic

Blend ben assemblato a mio modo di vedere. Colore ambrato e molto complesso al naso. Sentori di frutta matura pesche e albicocche e anche qualche punta agrumata. Miele. In bocca, una bella sapidità e abbastanza lungo.
Avatar utente
la_crota1925
Messaggi: 2700
Iscritto il: 06 giu 2007 19:48
Località: ex città delle palme ora paradiso del punteruolo rosso

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda la_crota1925 » 03 set 2015 17:06

AmoSlade ha scritto:Ahahah allora mi sa che finora sono stato solamente fortunato, in effetti i tappi che ho tolto con quello a lame non erano troppo rovinati e probabilmente sarebbero usciti con un po' di cautela anche con uno normale a verme...però come strumento mi piace, fa figo con chi non lo conosce 8)

se fà figo non lo sò, io quello a lame di solito lo uso per i passiti datati (mi sembra che con gli anni, il residuo zuccherino si saldi al collo della bottiglia rendendo l' apertura problematica).
spedizione al ricevimento del pagamento.
Ziliovino
Messaggi: 3129
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Ziliovino » 04 set 2015 08:15

Champagne brut – Barbier-Louvet. Bollicina da apertivo, senza slanci ma di buona eleganza e freschezza, senza asperità, si traccanna facilmente.

Champagne extra brut Concordance – Mrie Courtin. Si cambia decisamente registro, naso bello intenso con crema di limone, frutta secca solo accennata, floreale, bocca bella elegante e di buon impatto, lungo. Più fresco e leggermente meno evoluto di altra boccia bevuta un annetto fa.

Champagne rosè – Delouvin-Bagnost. Altro produttore a me sconosciuto, è un rosé de saignée dal colorone bello intenso, naso fragrante e deciso sui frutti rossi, in bocca c’è ovviamente una bella struttura ma senza rusticità o squilibri che ogni tanto trovo nella tipologia. Piaciuto.

Vouvray Moelleux 2002 – Foreau. Spiazzante al naso, deciso pan di spagna, con inizialmente anche un leggero fungo, poi note dolci e di cere, spezie, per un naso molto elegante. Bocca dolce-nondolce, agile e snella, ne berresti e riberresti…
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
and.car
Messaggi: 916
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda and.car » 04 set 2015 09:33

vinotec ha scritto:
chris715 ha scritto:Pergole torte 2000

Sempre uno dei miei rossi prediletti di questa annata sfigata . Quando becco la bottiglia giusta ... godo come un riccio .


...se ti capita prova il solaia 2000... :wink:


confermo...grandissima boccia!
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
Spectator
Messaggi: 3760
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI SETTEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 04 set 2015 12:05

...Barrosu 2012,Montisci.Quanti bei vini ci sono in Italia :D !Rosso rubino diluito e scintillante,ciliegie sotto spirito,frutti di bosco,mirto,macchia mediterranea,incenso e un nn so che' di selvatico.Bocca parecchio alcolica,a tratti quasi pungente,ma ben bilanciata da una sapiente freschezza; ne scaturice una eccellente e piacevole bevibilita', malgrado i quasi 17 gradi.Vino nn particolarmente profondo,a
ncora un tantino contratto..ma si fara' ancora..chiuu/bbuono :D,ne sono sicuro.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite