Dolcetto d'Alba

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1123
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Dolcetto d'Alba

Messaggioda ClaudioG » 14 mag 2014 11:20

Ciao,

chi mi consiglia qualche buon dolcetto :)?

Grazie
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
gpetrus
Messaggi: 2504
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda gpetrus » 14 mag 2014 11:41

da quel che ho potuto assaggiare negli anni i migliori dolcetto di Langa ( non parlo di Dogliani ) provengono da Treiso....non so perche' ma sono piu profumati e piu' vicini al concetto di vino semplice quale dovrebbe essere......
Avatar utente
manichi
Messaggi: 1480
Iscritto il: 06 giu 2007 12:45
Località: A.V.R.

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda manichi » 14 mag 2014 12:07

Il miglior dolcetto provato è forse quello di Rivella ma finisce sempre subito , altri molto buoni quello di Roagna , il Villero di Sobrero , quello di Rizzi ( Treiso ) e il Monrobiolo di Bartolo Mascarello
Finii con i campi alle ortiche
finii con un flauto spezzato
e un ridere rauco
ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.
Spectator
Messaggi: 3758
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda Spectator » 14 mag 2014 12:15

..Di Dogliani,San Fereolo..senza alcun dubbio :D !
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20233
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda pippuz » 14 mag 2014 12:18

Sul Dolcetto non si può prescindere da quelli dell'ovadese.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda gp » 14 mag 2014 12:22

E' giusta la distinzione tra Dolcetto d'Alba e Langhe Dolcetto, che riguardano soprattutto le Langhe del Barolo e del Barbaresco, a prevalente vocazione nebbiolista, e Dogliani e le altre Doc/Docg a prevalente vocazione dolcettista.

Dell'annata 2012 aggiungerei per Langhe/Alba il Dolcetto S. Stefano di Perno di G. Mascarello, anche se le bottiglie devono essere veramente pochine (un quarto della porzione del cru omonimo di proprietà di Mascarello, 1,70 ettari in totale, è piantato a Dolcetto).
Della stessa annata per Dogliani il San Luigi di Pecchenino, che si può già bere nonostante l'attitudine all'invecchiamento dei Dolcetto di questa denominazione. Questo dovrebbe essere più facile da trovare.

Ho l'impressione che l'annata 2012 sia stata particolarmente favorevole per questo vitigno, però non trovo conferme né smentite. Le poche valutazioni indipendenti del valore delle annate che si trovano in giro -- per esempio quella ben nascosta nelle prime pagine della guida GR -- riguardano solo le denominazioni maggiori, quindi Barolo e Barbaresco per il Piemonte.
gp
Avatar utente
la_crota1925
Messaggi: 2699
Iscritto il: 06 giu 2007 19:48
Località: ex città delle palme ora paradiso del punteruolo rosso

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda la_crota1925 » 14 mag 2014 14:11

Papà Celso di Marziano sempre buono.
spedizione al ricevimento del pagamento.
pipinello
Messaggi: 534
Iscritto il: 28 apr 2009 16:27

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda pipinello » 14 mag 2014 15:08

gp ha scritto:Dell'annata 2012 aggiungerei per Langhe/Alba il Dolcetto S. Stefano di Perno di G. Mascarello, anche se le bottiglie devono essere veramente pochine (un quarto della porzione del cru omonimo di proprietà di Mascarello, 1,70 ettari in totale, è piantato a Dolcetto).


Mascarello fa anche il bricco mirasole, bevuto il 2011 di entrambi i cru e posso dire che veleggiavano ben oltre i confini del vitigno contro cui ero andato a sbattere in tutti gli altri dolcetti bevuti in precedenza
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda ugc » 14 mag 2014 16:34

gp ha scritto:E' giusta la distinzione tra Dolcetto d'Alba e Langhe Dolcetto....

sono sicuro che ne parlammo già tempo fa (ricordo la mitica definizione dell'oste :wink: ) cmq il discorso sul dolcetto è lungo e complesso...riassumo due concetti per me basilari: il vitigno è dannatamente ostico da seguire sia in conduzione di vigna sia in vinificazione. Pensandoci bene è un "miracolo" che un vitigno così capriccioso sia ancora coltivato da chi ha possibilità di piantarne altri molto meno problematici.
Ci sono poi differenze elevatissime tra le varie zone (e le varie doc) sia dal punto di vista di "terroir" sia anche di "stile". Dogliani e Diano per me sono le più interessanti, più massiccio il primo, più beverino il secondo, anche se bisogna cercar bene e assaggiare prima di buttarsi all'acquisto smodato. L'unico forse che ogni anno è sempre uguale a se stesso è il già citato Papà Celso di Marziano Abbona (mistero della fede). L'ovadese non è mai entrato nelle mie corde per una sua rusticità quasi sempre troppo evidente, ma debbo dire che ho approfondito poco il discorso. Alba raramente usato come doc, Asti quasi sempre robaccia. Infine Langhe, che come per gli altri vitigni ammessi vuol dire tutto e niente e dipende assai da chi produce.
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Sir Panzy
Messaggi: 1173
Iscritto il: 09 giu 2010 00:25

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda Sir Panzy » 16 mag 2014 14:07

per uscire dagli schemi dei produttori famosi qui sopra (per inciso: famosi in questo caso vuol dire sicurezza e qualità altissima) ti consiglio questi 3 giovani produttori che sul dolcetto stanno facendo molto bene (anche sui nebbioli ma è ancora presto per il nebbiolo...)

Cascina Albano a Barbaresco
Cantina Quazzolo sempre a Barbaresco
Az. Agr. Rusel a Tre Stelle (fraz. Barbaresco)

Belli, croccanti e beverini. Nessun dolcetto dopato o simile. Bevibilità assoluta.
(ps: in cantina costano davvero poco)

Mi accodo a gpetrus sulla bontà di treiso per il dolcetto. Uno molto valido (con Rizzi, Gangija e Mustela) è quello della cantina sociale di Pertinace. costa pochissimo e merita davvero...
Si può sognare una moltitudine di bevande, ma quando si ha veramente sete bisogna svegliarsi per bere. (F)
Gli specialisti dell'anti grillismo sono quasi + patologici dei grillini. (A.M)
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1123
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda ClaudioG » 16 mag 2014 14:35

Sir Panzy ha scritto:per uscire dagli schemi dei produttori famosi qui sopra (per inciso: famosi in questo caso vuol dire sicurezza e qualità altissima) ti consiglio questi 3 giovani produttori che sul dolcetto stanno facendo molto bene (anche sui nebbioli ma è ancora presto per il nebbiolo...)

Cascina Albano a Barbaresco
Cantina Quazzolo sempre a Barbaresco
Az. Agr. Rusel a Tre Stelle (fraz. Barbaresco)

Belli, croccanti e beverini. Nessun dolcetto dopato o simile. Bevibilità assoluta.
(ps: in cantina costano davvero poco)

Mi accodo a gpetrus sulla bontà di treiso per il dolcetto. Uno molto valido (con Rizzi, Gangija e Mustela) è quello della cantina sociale di Pertinace. costa pochissimo e merita davvero...


Ciao,

Grazie mille :)

Che prezzi hanno? proverò a contattarli per capire dove trovarli...
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
Sir Panzy
Messaggi: 1173
Iscritto il: 09 giu 2010 00:25

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda Sir Panzy » 16 mag 2014 14:46

ClaudioG ha scritto:
Sir Panzy ha scritto:per uscire dagli schemi dei produttori famosi qui sopra (per inciso: famosi in questo caso vuol dire sicurezza e qualità altissima) ti consiglio questi 3 giovani produttori che sul dolcetto stanno facendo molto bene (anche sui nebbioli ma è ancora presto per il nebbiolo...)

Cascina Albano a Barbaresco
Cantina Quazzolo sempre a Barbaresco
Az. Agr. Rusel a Tre Stelle (fraz. Barbaresco)

Belli, croccanti e beverini. Nessun dolcetto dopato o simile. Bevibilità assoluta.
(ps: in cantina costano davvero poco)

Mi accodo a gpetrus sulla bontà di treiso per il dolcetto. Uno molto valido (con Rizzi, Gangija e Mustela) è quello della cantina sociale di Pertinace. costa pochissimo e merita davvero...


Ciao,

Grazie mille :)

Che prezzi hanno? proverò a contattarli per capire dove trovarli...

non vorrei dire cavolate ma dovresti rimanere entro i 5€/bt
Si può sognare una moltitudine di bevande, ma quando si ha veramente sete bisogna svegliarsi per bere. (F)
Gli specialisti dell'anti grillismo sono quasi + patologici dei grillini. (A.M)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11678
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda Alberto » 17 mag 2014 09:55

Non amo il dolcetto in generale, ma quello di Francesco Rinaldi (Rousot) per me si fa bere.

Fuori concorso (perché credo totalmente introvabile, se non da lui) quello fatto sul Bricco di Neive dal "garagista bohemien" Fabio Gea (La Msoira e'l Rastel).
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
landmax
Messaggi: 1019
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda landmax » 17 mag 2014 17:10

Sarò forse banale, anche perchè non apprezzo molto la tipologia, ma il Vigna Tecc di Einaudi secondo me è un gran bel bere.
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1123
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda ClaudioG » 17 mag 2014 23:38

Quello di prunotto?
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
Avatar utente
Bordolese78
Messaggi: 269
Iscritto il: 07 dic 2010 02:56

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda Bordolese78 » 18 mag 2014 12:00

Secondo me ottimi i due cru proposti da Chionetti...bevuti in varie annate per me una garanzia tra i Dogliani (i dolcetto che preferisco)...Anche il già citato Papà Celso sempre ottimo...
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12464
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Dolcetto d'Alba

Messaggioda l'oste » 18 mag 2014 18:46

Non è d'Alba ma di Costa Vescovato ma il dolcetto della Cooperativa Valli Unite (solo vini senza solfiti aggiunti) lo trovo molto piacevole nella sua pulizia di frutto. Fresco di cantina è perfetto anche in estate.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Mike76 e 7 ospiti