LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13090
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Kalosartipos » 01 nov 2015 09:03

Ho sentito pareri contrastanti, a me, in questa fase, è piaciuto: tanti agrumi ed un poco di idrocarburo..
Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
AmoSlade
Messaggi: 472
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda AmoSlade » 01 nov 2015 09:10

Ri-posto qui, dimenticavo che è già novembre :roll:

Vino rosato 2014, Calabretta
Il rosato più buono che finora io abbia provato. Forse perché del rosato aveva poco, a partire dal colore, più tendente al mattone. Al naso presenta profumi fragranti di fragolina e rosa canina, ma sbuffi minerali più austeri contribuiscono a rendere l'insieme misurato e per nulla stucchevole. In bocca ha una sottile tannicità setosa, spiccata sapidità ed una bellissima persistenza.
Sempre più convinto di questo discusso produttore.
lloyd142
Messaggi: 570
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda lloyd142 » 01 nov 2015 12:32

Immagine

Bel vino.
A cominciare dal suo bel rubino chiaro e diafano giusto a sottolineare la "magrezza" un po' tipica dei Nebbioli dell'alto Piemonte.
Al naso parte deciso con una nota ematica/ferrosa condita da una leggera balsamicità e continua poi con delle note agrumate molto gradevoli.
In bocca ,come gia' detto e' un po' magrino ma ha una bella acidita' che invoglia alla beva e tannini gia' levigati e gradevolissimi.
L'ho messo assieme a del coniglio con chiodini ( la vituperata Armillaria mellea 8) ) e polenta...
Piaciuto ++
AmoSlade
Messaggi: 472
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda AmoSlade » 01 nov 2015 12:43

lloyd142 ha scritto:Immagine

Bel vino.
A cominciare dal suo bel rubino chiaro e diafano giusto a sottolineare la "magrezza" un po' tipica dei Nebbioli dell'alto Piemonte.
Al naso parte deciso con una nota ematica/ferrosa condita da una leggera balsamicità e continua poi con delle note agrumate molto gradevoli.
In bocca ,come gia' detto e' un po' magrino ma ha una bella acidita' che invoglia alla beva e tannini gia' levigati e gradevolissimi.
L'ho messo assieme a del coniglio con chiodini ( la vituperata Armillaria mellea 8) ) e polenta...
Piaciuto ++

Io ho provato solo il 2011 ma mi ritrovo abbastanza nella descrizione...bei vini e bella realtà da tenere d'occhio...
stecca
Messaggi: 379
Iscritto il: 01 nov 2008 12:49
Località: BS

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda stecca » 01 nov 2015 19:51

ALEATICO - MASSA VECCHIA

Ri assaggiato a Fornovo poche ore fa..Bhe che dire, per me è una bomba nucleare.
la bocca è il suo forte, veramente un balsamo: l'acidità e un leggero salmastrino bilanciano alla grandissima la massa e il residuo importante.
Grandissimo vino dolce!


Sempre tra i dolci m'è piaciuto il passito delle Calle, da Sangiovese, da botte leggermente scolma. Fichi secchi, datteri e tutto ciò dà conforto a fine pasto.
danyraffy
Messaggi: 565
Iscritto il: 20 dic 2011 18:57

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda danyraffy » 02 nov 2015 11:35

lloyd142 ha scritto:Immagine

Bel vino.
A cominciare dal suo bel rubino chiaro e diafano giusto a sottolineare la "magrezza" un po' tipica dei Nebbioli dell'alto Piemonte.
Al naso parte deciso con una nota ematica/ferrosa condita da una leggera balsamicità e continua poi con delle note agrumate molto gradevoli.
In bocca ,come gia' detto e' un po' magrino ma ha una bella acidita' che invoglia alla beva e tannini gia' levigati e gradevolissimi.
L'ho messo assieme a del coniglio con chiodini ( la vituperata Armillaria mellea 8) ) e polenta...
Piaciuto ++

cristiano è bravo... spero che dopo essere stato fatto fuori da sella, trovi nuovo slancio... Sul vino in questione, su cui sono molto daccordo su qanto detto, aggiungo una bella sapidità sul finale.. che davvero tira il sorso..
danyraffy
Messaggi: 565
Iscritto il: 20 dic 2011 18:57

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda danyraffy » 02 nov 2015 11:37

Kalosartipos ha scritto:Ho sentito pareri contrastanti, a me, in questa fase, è piaciuto: tanti agrumi ed un poco di idrocarburo..
Immagine
c ho trovato molto idrocarburo, moltissimo.., bevuto 2 anni fa, forse era la 2012 o forse s è un po' riassorbito.
boh
quellocheaspetta
Messaggi: 106
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda quellocheaspetta » 02 nov 2015 12:30

Ad accompagnare due piatti di ottimi anolini in brodo fatti dalle esperte mani di mia nonna,

Giuseppe Cortese Barbaresco Rabaja 2010

Appena aperto sembra di avere una fragola nel bicchiere tanto è marcato il suo profumo, col passare dei minuti evolve in un frutto più scuro e più terroso ma dello stesso genere, fragola di bosco.
Il naso però è dominato da una nota ematica e ferrosa come mai ho sentito prima, da qui una domanda: è questa la caratteristica del cru??
In bocca un vino elegante con un tannino abbastanza morbido e supportato da una buona acidità, ma l'impressione è che sia ancora giovane; buono da bere adesso ma non può che migliorare.
"Dio salvi la Barbera"
miccel
Messaggi: 533
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda miccel » 02 nov 2015 12:37

D. TORTOCHOT - GEVREY CHAMBERTIN CHAMPERRIER VIEILLES VIGNES 2010
Approccio per la prima volta questo produttore che ha un bel patrimonio di vigne a Gevrey, con prezzi non certo bassi ma ancora comprensibili.
Apro la bottiglia e ho subito l'impressione di avere inquadrato il vino: punta sulla precisione e sulla finezza, inoltre ha quel carattere ferruginoso e un po' introverso (che ho riscontrato altre volte in Cote de Nuits), col frutto che non esplode subito, ma, penso, esce pian piano. E invece il vino, nonostante l'abbia bevuto con il cibo, i tempi e la compagnia giusta, non esce fuori, non in ampiezza, non in profondità, non ha variazioni, sembra rispecchiarsi nella sua delicata pulizia. Non cattivo ma deludente. Sicuramente i 1er e i grand cru avranno una superiore intensità, ma preciso, per spiegare la mia irritazione, che anche questo, nonostante sia solo un villages con lieu dit, gira intorno ai 40 euro. Fosse costato 15-20 non avrei avuto niente da dire.
Spectator
Messaggi: 3758
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 02 nov 2015 13:25

..Muro st Angelo contrada Barbatto 2009 di Chiaromonte.Mi era gia' piaciuto il 2010,questo ancor di piu'!Si percepiscono ancor piu' netti i profumi di prugna,frutti di bosco, le spezie e la cioccolata.Bocca d'impatto,decisa,senza cedimenti ,con tannini morbidi e..saporiti ; acidita'..millimetrica che ben smorza la dolcezza,spesso esagerata, del Primitivo; buon vino in tutte le sue componenti: piacevolezza tout court e golosita' di beva in primis . Mi sa che assaggero' anche la 2006..e forse la Riserva che',a dire il vero ,trovo un tantino caruccia,circa 70eur :shock: .Nu..poc esagerat.
Ultima modifica di Spectator il 02 nov 2015 18:42, modificato 1 volta in totale.
chris715
Messaggi: 2045
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda chris715 » 02 nov 2015 14:30

GIVRY 2011 champ pourot Domaine Ragot
Giallo paglierino limpido
Naso di nespole , agrumi , ribes bianco .
Bocca acida come un limone acerbo , finale amarissimo di carciofo .

LETRARI BRUT RISERVA 2009 DOC TRENTO
Perlage finissimo , colore oro .
Naso di fiori secchi , fiori ancora fiori .
Bocca grassa e pesante .

COTES DU RHONE CHATEAU FONSALETTE RSERVE 2005
Rosso rubino , luminoso .
Naso fruttato di frutta rossa matura , pepe , spezie orientali .,
Bocca impegnativa , pesante , poco bevibile . Discreta acidità .

Serata bocciata ..
Ciao ,
Chris .
max.giuli
Messaggi: 373
Iscritto il: 02 lug 2010 00:00
Località: L'Aquila

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda max.giuli » 03 nov 2015 19:11

Simon Selosse Blanc de Blancs Extra Brut: mela cotogna, bocca freschissima, verticale, quasi acerbo, finale sapido. Direi buono, meglio se accompagnato da cibi grassi e saporiti.

Jaques Lassaigne Les Vignes de Montgueux Blanc de Blancs Brut: salmastro, vegetale, frutta bianca, bocca più minerale che sapida, forse bolla un pelo troppo aggressiva ma nel complesso molto buono.

Serge et Olivier Horiot Seve en Barmont Extra Brut Rose de Saignee: apprezzato da pochi, a me è piaciuto abbastanza, chinotto ed agrumi, bolla non invadente, bella sapidità nel finale.

Billecart Salmon Blanc de Blancs Brut: ginestra, frutta bianca e mandorla, bocca da manuale tra mineralità e mordidezza fino alla fine senza interruzioni o prevaricazioni. Molto buono.

Tarlant Cuvee Luis Extra Brut: stile ossidativo, frutta secca, rabarbaro, cognac, bocca larga ed avvolgente ma comunque abbastanza sapida. Molto buono.

Marguet Pere & Fils Les Crayeres 2009: bel lievito di brioche, limone e pompelmo, tanta roba al palato, saporito e dinamico. Penso sia da attendere, l'ho trovato duro al momento, con tutta questa materia sapido/acida da imbrigliare.
Ziliovino
Messaggi: 3126
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Ziliovino » 03 nov 2015 19:53

Immagine

Il 31 degustazione di Hallovino con tema Campania, mi è toccato anche travestirmi :mrgreen: :

Champagne La Matinale Brut Nature 2003 – Tarlant. Non sapevo facesse anche selezioni, profilo molto fresco e floreale, acidità tagliente, bollicina molto fine ed elegante, bocca molto piacevole, ossidazione solo accennata. Non so il prezzo, ma mi è sembrato un ottimo prodotto.

Fiano di Avellino Pietramara 2010 – I Favati. Colore bello dorato, piuttosto carico, frutta matura e farina di castagne, leggera nota balsamica. Bocca di struttura e finale ammandorlato.

Fiano di Avellino 2006 – Marsella. Qualche anno fa mi era parsa una gran bottiglia, si riconferma tale, e non si è mosso più di tanto: tanti agrumi e nocciola verde, col tempo leggero affumicato, ancora teso ed energico in bocca.

Campania Fiano Piante a Lapio 2012 – Joaquin. Naso sull’arancia e mandarino, spezie dolci. Bocca giocata più sulla grassezza e su di una decisa sapidità, riesce comunque a non risultare pesante. Dà l’impressione di essere piuttosto pettinato, sicuramente originale, nel complesso non mi è dispiaciuto, ma il prezzo…

Costa d’Amalfi Ravello Rosso Riserva 2010 – Marisa Cuomo. Dal colore bello compatto, naso fitto di inchiostro, fruttato intenso di more. Bocca che parte piena per poi rinfrescarsi pian piano, bel tannino, sorso un po’ squilibrato ma di buon carattere.

Roccamonfina Terra di Lavoro 2006 – Galardi. Qui il naso è più profondo e fine, più raffinato e levigato anche in bocca, dove il tannino è comunque deciso, col tempo si arricchisce di note di polvere da sparo.

Paestum Aglianico Zero 2001 – De Concilis. Decise le note di appassimento, con anche un po’ di alcol di troppo, si sente la maggior evoluzione rispetto ai precedenti.Rotondone e pieno al sorso, leggero acceno dolce e zuccherino, piuttosto squilibrato nelle abbondanze. Per me è no… La scritta in etichetta Supercampano letta oggi fa decisamente sorridere.

Taurasi 1978 – Mastroberardino. E’ sembrato ancora piuttosto integro, ma molto poco espressivo, ormai giunto al capolinea… Ci dona comunque note fumé e di legna arsa, carrube, e un po’ di carne secca solo accennata. Meglio in bocca dove ha buona freschezza e si lascia bere. La 1980 riserva bevuta qualche anno fa era più in forma.

Mosel Wehlener Sonnenuhr Riesling Auslese 2002 – Dr. Loosen. Al naso frutta matura, zenzero dolce, nel complesso piuttosto evoluto, direi da bere, non credo potrebbe andare oltre. Bottiglia problematica? Boh, in bocca era a posto, pieno, dolcezza non esagerata, e leggero tocco tannico.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11678
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Alberto » 03 nov 2015 21:15

Collio Traminer Aromatico, Thomas Kitzmüller, 2009 (13,5%)
Uno dei rari, se non rarissimi, GWT del Collio, qui declinato dal piccolo produttore cormonese con sorprendente agilità di passo: bel colore paglierino chiaro, naso a classica dominante floreale con interessanti rimandi mentolati, molto freschi, bocca non di grande spessore e ampiezza, ma nuovamente fresca, linda, precisa su un frutto bianco non troppo maturo, che si aggiunge ai corretti ritorni floreali. Mancano di sicuro un po' i punti di riferimento tipologici, comunque buono (e giovane).
Ultima modifica di Alberto il 03 nov 2015 21:29, modificato 1 volta in totale.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
vinogodi
Messaggi: 28439
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda vinogodi » 03 nov 2015 21:25

...domani sera bella serata di Champagne e Borgogna bianchi presso una nota enoteca di Castel San Giovanni (PC) . Didattica allo stato puro con tutte le macroaree champagnose e quelle di Borgogna (Chablis , Duplessis - Meursault , Grivault - Chassagne Moreau - Puligny , Bruno Colin) . Dopodomani qualche nota...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
quellocheaspetta
Messaggi: 106
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda quellocheaspetta » 03 nov 2015 21:41

vinogodi ha scritto:...domani sera bella serata di Champagne e Borgogna bianchi presso una nota enoteca di Castel San Giovanni (PC) . Didattica allo stato puro con tutte le macroaree champagnose e quelle di Borgogna (Chablis , Duplessis - Meursault , Grivault - Chassagne Moreau - Puligny , Bruno Colin) . Dopodomani qualche nota...

Abito in zona... sarebbe possibile partecipare??
"Dio salvi la Barbera"
vinogodi
Messaggi: 28439
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda vinogodi » 03 nov 2015 22:50

quellocheaspetta ha scritto:
vinogodi ha scritto:...domani sera bella serata di Champagne e Borgogna bianchi presso una nota enoteca di Castel San Giovanni (PC) . Didattica allo stato puro con tutte le macroaree champagnose e quelle di Borgogna (Chablis , Duplessis - Meursault , Grivault - Chassagne Moreau - Puligny , Bruno Colin) . Dopodomani qualche nota...

Abito in zona... sarebbe possibile partecipare??
...puoi contattare l'enoteca dove la facciamo : io sono solo il relatore/portatore dei vini :lol: ...
PS: Enoteca "La Fenice"
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
quellocheaspetta
Messaggi: 106
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda quellocheaspetta » 04 nov 2015 10:02

vinogodi ha scritto:
quellocheaspetta ha scritto:
vinogodi ha scritto:...domani sera bella serata di Champagne e Borgogna bianchi presso una nota enoteca di Castel San Giovanni (PC) . Didattica allo stato puro con tutte le macroaree champagnose e quelle di Borgogna (Chablis , Duplessis - Meursault , Grivault - Chassagne Moreau - Puligny , Bruno Colin) . Dopodomani qualche nota...

Abito in zona... sarebbe possibile partecipare??
...puoi contattare l'enoteca dove la facciamo : io sono solo il relatore/portatore dei vini :lol: ...
PS: Enoteca "La Fenice"

Sono arrivato tardi :( , sarà per la prossima..
"Dio salvi la Barbera"
Spectator
Messaggi: 3758
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 04 nov 2015 10:21

quellocheaspetta ha scritto:
vinogodi ha scritto:
quellocheaspetta ha scritto:
vinogodi ha scritto:...domani sera bella serata di Champagne e Borgogna bianchi presso una nota enoteca di Castel San Giovanni (PC) . Didattica allo stato puro con tutte le macroaree champagnose e quelle di Borgogna (Chablis , Duplessis - Meursault , Grivault - Chassagne Moreau - Puligny , Bruno Colin) . Dopodomani qualche nota...

Abito in zona... sarebbe possibile partecipare??
...puoi contattare l'enoteca dove la facciamo : io sono solo il relatore/portatore dei vini :lol: ...
PS: Enoteca "La Fenice"

Sono arrivato tardi :( , sarà per la prossima..


..Nome omen,sei..quellocheaspetta :wink: .
Avatar utente
and.car
Messaggi: 916
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda and.car » 04 nov 2015 10:39

Trebbiano d'Abruzzo 2003 - Valentini
parte con una lieve riduzione, qualche puzzettina qua e la ma si sa... :wink: .
Dopo un paio d'ore oliva in salamoia, tabacco biondo, e poi un flashback olfattivo di quand'ero bambino: quando ero nella stalla con il nonno, e le vacche calpestavano parte del fieno che c'era a terra...stesso "parfum"....poi si libera un pò da questa nota animalesca, l'oliva in salamoia diventa un oliva verde matura, frutto della passione, qualche sventagliata di zolfo (ma leggero)...in bocca non un carrarmato (presumo annata troppo calda) ma di una mineralità/sapidità eccelsa.
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13090
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Kalosartipos » 04 nov 2015 11:23

Ieri, con un paio di nebbiosi©, abbiamo reincontrato, dopo tempo, lo storico forumista Luca Mazzoleni... sempre un piacere degustare assieme a lui.

Questo ottimo, fresco, tagliente, bolla fine.. ottimo aperitivo (mia boccia :mrgreen: ).
Immagine

Questo, dal lotto presumibilmente un 2011, era già troppo avanti... :roll:
Immagine

Splendido questo village 2008, buono persino dopo due ore, a temperatura ambiente..
Immagine

Per la serie: "i Rossese non si stappano più", questo 2012 mi è piaciuto, ha ancora note fruttate e deve ancora sbocciare, ma lasciamogli un paio d'anni con fiducia.. 1.564 bottiglie...
Immagine
Immagine


C'era anche un Chianti Colli Fiorentini '12 di OTTOMANI (si farà, ora con un poco di troppo di alcool percepito), ma mi sono scordato di immortalarla.. :roll:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
vinót
Messaggi: 110
Iscritto il: 03 nov 2015 19:20

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda vinót » 05 nov 2015 13:03

penultima boccia aperta questa

2007https://puntidigusto.files.wordpress.com/2014/02/ghemme-il-chiosso-e1391804854294.jpg?w=155&h=110&crop=

2007 annata notevole: abbastanza pulito e non molto speziato malgrè il saldo di vespolina, non passerà alla storia credo :D

ultima, invece questa: http://www.lescretes.it/i-vini/bianchi/ ... no-bianco/
onesto bianco "tuttifrutti" 2012 già in parabola discendente tutto sommato.
Chi più sa, più dubita. Enea Silvio Piccolomini
Spectator
Messaggi: 3758
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda Spectator » 06 nov 2015 10:35

..JO 2010,G.Fino.Secondo me,ultima bella interpretazione di un produttore dal quale mi sono relativamente allontanato,negli ultimi tempi.Rosso scuro con riflessi brillanti,fascinoso; naso di amarene,frutta sotto spirito,cioccolata e spezie; bocca elegante,con una leggerissima nota dolce,tutta su un frutto potente e coerente con il naso;tannini soffici e setosi, bevibilita' e persistenza..eccellenti.Vino ancora relativamente giovane,peccato nn averne qualche altra boccia da aprire tra qualche lustro.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7569
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda zampaflex » 06 nov 2015 10:58

Skerk - Vitovska 2012 :D :D :D :)

Se dico che la trama della bocca e certi rimandi al caffè (toni bucciosi all'origine) mi hanno ricordato il Trebbiano del Maestro, mi credete?
Comunque uscita, per ora, non all'altezza della 2011.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vinót
Messaggi: 110
Iscritto il: 03 nov 2015 19:20

Re: LE BEVUTE DI NOVEMBRE 2015

Messaggioda vinót » 06 nov 2015 11:23

zampaflex ha scritto:Skerk - Vitovska 2012 :D :D :D :)

Se dico che la trama della bocca e certi rimandi al caffè (toni bucciosi all'origine) mi hanno ricordato il Trebbiano del Maestro, mi credete?
Comunque uscita, per ora, non all'altezza della 2011.


parli di francesco paolo...il duca degli Abruzzi?
Chi più sa, più dubita. Enea Silvio Piccolomini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ale Lenzi, quellocheaspetta, zippino85 e 26 ospiti