Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Questo spazio è dedicato solo ai racconti delle vostre esperienze enogastronomiche nei ristoranti, pizzerie, trattorie, wine bar dove siete stati, che vi hanno soddisfatto molto, abbastanza o per niente. E' importante motivare sempre le critiche positive o negative.

Avatar utente
raissa79
Messaggi: 1103
Iscritto il: 06 giu 2007 11:37
Località: Lazio

Messaggioda raissa79 » 31 ott 2008 09:21

Ieri sera io e Luca siamo andati a trovare "i cesaroni" a lido dei pini :)
Il locale è carino e accogliente, il gestore molto simpatico e gentile. Iniziamo con 2 antipasti della casa per 2, (alla fine dei quali potresti quasi alzarti :)) costituiti da 13 mini portate di richiamo romanesco: bruschetta, polpo con patate, aringa con sedano, polpette al sugo, cipolle in agrodolce, trippa, fagioli in umido, seppie con piselli, suppli, fritto alla romana, mini pomodorino con riso (qualcosa mi sfugge..), mio marito prosegue con gnocchi con agnello e carciofi, io scelgo la coda, ma purtroppo è finita (tornerò per provarla) e mi butto sul baccalà con sugo olive e capperi, cotto molto bene, forse un pochino troppo olio, ma decisamente saporito. Tutto molto buono, porzioni abbondanti, conto con una bottiglia di acqua e un rosso dei castelli cantina silvestri : 13 +13 antipasti, 9 gnocchi, 9 baccalà, 1.80 acqua e 6 il vino (non presente, coperto, servizio, pane ecc...) tot 51.80 scontato a 50, prezzi onesti e buona varietà di scelta. Lo consiglio come alternativa alle pseudo trattorie di pesce della zona

Trattoria "I Cesaroni"
via Ardeatina km 27.800
Lido dei Pini (Anzio)
tel 333-7927058
chiuso martedì
Io sono bellezza e amore;
io sono amicizia, tuo conforto;
io sono colui che dimentica
e perdona.
Lo Spirito del Vino.
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 31 ott 2008 13:08

Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 31 ott 2008 13:47

amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


La pastiera è bona, ed ogni stagione è quella giusta. :lol:
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 31 ott 2008 14:00

ciro9999 ha scritto:
amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


l'avranno colta a pasqua e surgelata.

so che non è proprio il posto giusto ma il compagno judas è sempre molto ospitale....

iersera alla fine della cena la commensale all'arrivo del conto si offre di pagarne la metà.
sdegnoso mio rifiuto e seguente sua domanda "perchè?"
"perchè gli uomini pagano e le donne stanno zitte".

il cameriere magrebino era entusiasta di questa ritrovata italica maschiezza.
se ne è uscito con un "bravo!".

la commensale se lo voleva magna'!


Quindi non sei uscito con Elisabetta.G

Visto che ti trovi, dicci pure dove [ e come (non nel senso di seduto o in piedi ) ]hai cenato va...
Avatar utente
raissa79
Messaggi: 1103
Iscritto il: 06 giu 2007 11:37
Località: Lazio

Messaggioda raissa79 » 31 ott 2008 14:06

ciro9999 ha scritto:
amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


l'avranno colta a pasqua e surgelata.

so che non è proprio il posto giusto ma il compagno judas è sempre molto ospitale....

iersera alla fine della cena la commensale all'arrivo del conto si offre di pagarne la metà.
sdegnoso mio rifiuto e seguente sua domanda "perchè?"
"perchè gli uomini pagano e le donne stanno zitte".

il cameriere magrebino era entusiasta di questa ritrovata italica maschiezza.
se ne è uscito con un "bravo!".

la commensale se lo voleva magna'!


Invece ieri sera ho pagato e zitta :lol:
Con me non funziona sta legge
Io sono bellezza e amore;

io sono amicizia, tuo conforto;

io sono colui che dimentica

e perdona.

Lo Spirito del Vino.
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 31 ott 2008 14:08

raissa79 ha scritto:
ciro9999 ha scritto:
amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


l'avranno colta a pasqua e surgelata.

so che non è proprio il posto giusto ma il compagno judas è sempre molto ospitale....

iersera alla fine della cena la commensale all'arrivo del conto si offre di pagarne la metà.
sdegnoso mio rifiuto e seguente sua domanda "perchè?"
"perchè gli uomini pagano e le donne stanno zitte".

il cameriere magrebino era entusiasta di questa ritrovata italica maschiezza.
se ne è uscito con un "bravo!".

la commensale se lo voleva magna'!


Invece ieri sera ho pagato e zitta :lol:
Con me non funziona sta legge


Nel senso che hai pagato la parte tua, o che hai offerto la cena a tuo marito?
Avatar utente
esaù
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11 apr 2008 13:01
Località: Roma

Messaggioda esaù » 31 ott 2008 14:12

ciro9999 ha scritto:
Judasric ha scritto:
raissa79 ha scritto:
ciro9999 ha scritto:
amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


l'avranno colta a pasqua e surgelata.

so che non è proprio il posto giusto ma il compagno judas è sempre molto ospitale....

iersera alla fine della cena la commensale all'arrivo del conto si offre di pagarne la metà.
sdegnoso mio rifiuto e seguente sua domanda "perchè?"
"perchè gli uomini pagano e le donne stanno zitte".

il cameriere magrebino era entusiasta di questa ritrovata italica maschiezza.
se ne è uscito con un "bravo!".

la commensale se lo voleva magna'!


Invece ieri sera ho pagato e zitta :lol:
Con me non funziona sta legge


Nel senso che hai pagato la parte tua, o che hai offerto la cena a tuo marito?


nel senso che s'è sposata un purciaro.


:lol: :lol:
Esaù fu il primo gourmet della storia: ha venduto la primogenitura per un piatto di lenticchie

Ogni cosa, per quanto è in sé, si sforza di perseverare nel suo essere (Baruch Spinoza)
Avatar utente
jbg
Messaggi: 1924
Iscritto il: 06 giu 2007 14:53
Località: Roma

Messaggioda jbg » 31 ott 2008 14:15

ciro9999 ha scritto:la commensale poi, in taxi, s'è sperticata in promesse per la prox settimana.
vedremo.


all'andata o al ritorno?
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 31 ott 2008 14:16

ciro9999 ha scritto:
la commensale poi, in taxi, s'è sperticata in promesse per la prox settimana.
vedremo.


Va beh, non mi pare qui la sede adatta per raccontare certe cose intime.
Avatar utente
raissa79
Messaggi: 1103
Iscritto il: 06 giu 2007 11:37
Località: Lazio

Messaggioda raissa79 » 31 ott 2008 15:20

ciro9999 ha scritto:
Judasric ha scritto:
raissa79 ha scritto:
ciro9999 ha scritto:
amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


l'avranno colta a pasqua e surgelata.

so che non è proprio il posto giusto ma il compagno judas è sempre molto ospitale....

iersera alla fine della cena la commensale all'arrivo del conto si offre di pagarne la metà.
sdegnoso mio rifiuto e seguente sua domanda "perchè?"
"perchè gli uomini pagano e le donne stanno zitte".

il cameriere magrebino era entusiasta di questa ritrovata italica maschiezza.
se ne è uscito con un "bravo!".

la commensale se lo voleva magna'!


Invece ieri sera ho pagato e zitta :lol:
Con me non funziona sta legge


Nel senso che hai pagato la parte tua, o che hai offerto la cena a tuo marito?


nel senso che s'è sposata un purciaro.


Esatto! Ho pagato io e non solo la scena è bella, il proprietario si avvicina con il conto in mano in direzione del'omo che svelto gli fa cenno di cambiare direzione :lol:

Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:
Io sono bellezza e amore;

io sono amicizia, tuo conforto;

io sono colui che dimentica

e perdona.

Lo Spirito del Vino.
minardi
Messaggi: 1508
Iscritto il: 30 giu 2008 19:05
Località: Roma

Messaggioda minardi » 31 ott 2008 15:21

raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?
Avatar utente
raissa79
Messaggi: 1103
Iscritto il: 06 giu 2007 11:37
Località: Lazio

Messaggioda raissa79 » 31 ott 2008 15:27

minardi ha scritto:
raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?


L'ho già detto un po' di volte, abbiamo conti separati è una nostra decisione e ci piace, è bello poter dire "ti porto a cena fuori" oppure "ti faccio un regalo", è più vero e non ci si sente in colpa se uno vuole comprare qlc per se. Saremo una coppia strana, ma ci siamo sposati con la separazione dei beni, abbiamo convissuto con i c/c separati e abbiamo continuato così. :wink:
Io sono bellezza e amore;

io sono amicizia, tuo conforto;

io sono colui che dimentica

e perdona.

Lo Spirito del Vino.
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25371
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda tenente Drogo » 31 ott 2008 17:09

amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


perche' tu sei salernitana :)
a Napoli si trova tutto l'anno

N.
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25371
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda tenente Drogo » 31 ott 2008 17:11

raissa79 ha scritto:
minardi ha scritto:
raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?


L'ho già detto un po' di volte, abbiamo conti separati è una nostra decisione e ci piace, è bello poter dire "ti porto a cena fuori" oppure "ti faccio un regalo", è più vero e non ci si sente in colpa se uno vuole comprare qlc per se. Saremo una coppia strana, ma ci siamo sposati con la separazione dei beni, abbiamo convissuto con i c/c separati e abbiamo continuato così. :wink:


anch'io ho conti separati con mia moglie
contento io, contenta lei

N.
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
raissa79
Messaggi: 1103
Iscritto il: 06 giu 2007 11:37
Località: Lazio

Messaggioda raissa79 » 31 ott 2008 17:32

tenente Drogo ha scritto:
raissa79 ha scritto:
minardi ha scritto:
raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?


L'ho già detto un po' di volte, abbiamo conti separati è una nostra decisione e ci piace, è bello poter dire "ti porto a cena fuori" oppure "ti faccio un regalo", è più vero e non ci si sente in colpa se uno vuole comprare qlc per se. Saremo una coppia strana, ma ci siamo sposati con la separazione dei beni, abbiamo convissuto con i c/c separati e abbiamo continuato così. :wink:


anch'io ho conti separati con mia moglie
contento io, contenta lei

N.


Meno male, sembra sempre che siamo marziani noi!
Io sono bellezza e amore;

io sono amicizia, tuo conforto;

io sono colui che dimentica

e perdona.

Lo Spirito del Vino.
Avatar utente
L'Aramis
Messaggi: 306
Iscritto il: 20 lug 2007 10:08
Località: Roma

Messaggioda L'Aramis » 31 ott 2008 17:44

ciro9999 ha scritto:i soldi so' come i dolori: chi ce l'ha se li tiene.

Sante parole! Nel mio piccolo voto per la separazione dei beni.
Avatar utente
thea
Messaggi: 776
Iscritto il: 07 giu 2007 15:51
Località: roma

Messaggioda thea » 31 ott 2008 18:10

ciro9999 ha scritto:
Judasric ha scritto:
ciro9999 ha scritto:
amica speck ha scritto:
Judasric ha scritto:Al Vecchio Lotto - via Veio 43 ( San Giovanni )

Rigatoni con pomodoro, melanzane, scamorza e mozzarella di bufala: niente male

Alici fritte accompagnate da lattuga: niente male

Pastiera: molto buona

Anonimo chardonnay: potabile.

Locale senza pretese, con cucina di ispirazione napoletana. Carta dei vini inesistente.
Buono per una pausa pranzo.

25 euro per due piatti principali più il dolce, acqua pane e caffè inclusi; vino a 12 euro la bottiglia ( qualsiasi sia delle 3 o 4 disponibili ) no.

Promosso con un 6 e 1/2.

Nota di demerito: la pastiera non è di stagione ... :?


l'avranno colta a pasqua e surgelata.

so che non è proprio il posto giusto ma il compagno judas è sempre molto ospitale....

iersera alla fine della cena la commensale all'arrivo del conto si offre di pagarne la metà.
sdegnoso mio rifiuto e seguente sua domanda "perchè?"
"perchè gli uomini pagano e le donne stanno zitte".

il cameriere magrebino era entusiasta di questa ritrovata italica maschiezza.
se ne è uscito con un "bravo!".

la commensale se lo voleva magna'!


Quindi non sei uscito con Elisabetta.G

Visto che ti trovi, dicci pure dove [ e come (non nel senso di seduto o in piedi ) ]hai cenato va...


no.
neanche stavolta la reGinetta ha ceduto alle mie advance.

comunque mercoledì ho cenato da primo al pigneto.
continua a lasciarmi piuttosto indifferente.
il vino con le bolle bevuto prima di cena era un po' imbarazzante.
il posto è anche bello, una buona idea certamente.
ma andare ar pigneto adesso equivale all'andare ai parioli una volta.


iersera cena da hamasei.
erano anni che mancavo.
mi pare si siano pure allargati.
la cena era buona e neanche così cara come pensavo.
tempura, a mio parere, meglio dei vari sushi.

la commensale poi, in taxi, s'è sperticata in promesse per la prox settimana.
vedremo.


Hamasei
Thea’s cut
(ennò perché qui ognuno si fa i film propri..) :D :D :

Ciro distrutto dalle continue sole delle reGGine del forum s’è trovato a cena ierisera con una babbiona come me, dopo , oltretutto, essersi sciroppato per 2 ore difilato senza mancopoterparlare (buio e silenzio in tutto il percorso) la mostra di Bill Viola al palazzo delle esposizioni.
Bella si ma un mattone di una certa portata: installazioni video e digressioni sulla vita e la morte ( ciro c’avevo preso Viola ha studiato un sacco la pittura del 400 italiano e non…) Insomma na robbetta da stare allegri: c’era pure una mostra di foto di chronenberg ma inimmaginabile la visione delle due mostre in sequenza se non hai un superIo a farti da sostegno.

Cena ad hamesei nei canoni: qualità abbastanza standard, ma ricordarsi alla prenotazione di NON farvi mettere nella sala nuova laterale:molto carina e piu’ moderna delle altre ma praticamente è come mangiare nel retro di un fish and chips.. torni a casa che hai un profumo tra un filetto di merluzzo ed uno spring roll!
Riguardo il cameriere indiano ( ciro te devi cambià gli occhiali!!) lo volevo proprio incenerire quando ha dato ragione al mio fantastico commensale….. IO ZITTA????
gli avrei fatto pure una delle mie simpatiche battute all’acido muriatico ma immaginavo che se per caso la temibile Signora Hamasei si fosse minimamente accorta di questo suo impeto da terrone, ne avrebbe subito decretato la decapitazione su pubblica piazza con una Katana made in Japan!
:D
Riguardo alle promesse post cena: Non ti preoccupare la tessera per acquistare le biosporte al GAS del podere rosa te la do’ il prox week end!
ma pure tu.. tutta sta ammuina per 2 finocchi bio!!

beh finisco qui, che del resto sono una signora perfino molto snob!
:lol: :lol:
Avatar utente
vignadelmar
Messaggi: 20861
Iscritto il: 06 giu 2007 11:44
Località: Monopoli
Contatta:

Messaggioda vignadelmar » 01 nov 2008 12:49

raissa79 ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
raissa79 ha scritto:
minardi ha scritto:
raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?


L'ho già detto un po' di volte, abbiamo conti separati è una nostra decisione e ci piace, è bello poter dire "ti porto a cena fuori" oppure "ti faccio un regalo", è più vero e non ci si sente in colpa se uno vuole comprare qlc per se. Saremo una coppia strana, ma ci siamo sposati con la separazione dei beni, abbiamo convissuto con i c/c separati e abbiamo continuato così. :wink:


anch'io ho conti separati con mia moglie
contento io, contenta lei

N.


Meno male, sembra sempre che siamo marziani noi!



Anche io e Tonia abbiamo i conti rigorosamente separati (conviviamo).

Le spese comuni che ognuno paga le segnamo ed alla fine del mese si fanno i conti.

Ciao

.
Pigigres 20/09/'10 "A me è capitato con il Tildin....ho capito Nebbiolo turbomodernista. Poi usando un pò di cervello.... ho detto Gaja."
Tessera n.1 e Presidente Lenin Fans Club
Tessera n°0 e Presidente Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
darcesarone
Messaggi: 104
Iscritto il: 28 lug 2008 22:08
Località: Anzio
Contatta:

Messaggioda darcesarone » 06 nov 2008 00:36

raissa79 ha scritto:Ieri sera io e Luca siamo andati a trovare "i cesaroni" a lido dei pini :)
Il locale è carino e accogliente, il gestore molto simpatico e gentile. Iniziamo con 2 antipasti della casa per 2, (alla fine dei quali potresti quasi alzarti :)) costituiti da 13 mini portate di richiamo romanesco: bruschetta, polpo con patate, aringa con sedano, polpette al sugo, cipolle in agrodolce, trippa, fagioli in umido, seppie con piselli, suppli, fritto alla romana, mini pomodorino con riso (qualcosa mi sfugge..), mio marito prosegue con gnocchi con agnello e carciofi, io scelgo la coda, ma purtroppo è finita (tornerò per provarla) e mi butto sul baccalà con sugo olive e capperi, cotto molto bene, forse un pochino troppo olio, ma decisamente saporito. Tutto molto buono, porzioni abbondanti, conto con una bottiglia di acqua e un rosso dei castelli cantina silvestri : 13 +13 antipasti, 9 gnocchi, 9 baccalà, 1.80 acqua e 6 il vino (non presente, coperto, servizio, pane ecc...) tot 51.80 scontato a 50, prezzi onesti e buona varietà di scelta. Lo consiglio come alternativa alle pseudo trattorie di pesce della zona

Trattoria "I Cesaroni"
via Ardeatina km 27.800
Lido dei Pini (Anzio)
tel 333-7927058
chiuso martedì


Tanks :oops: :oops:
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 06 nov 2008 11:53

vignadelmar ha scritto:
raissa79 ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
raissa79 ha scritto:
minardi ha scritto:
raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?


L'ho già detto un po' di volte, abbiamo conti separati è una nostra decisione e ci piace, è bello poter dire "ti porto a cena fuori" oppure "ti faccio un regalo", è più vero e non ci si sente in colpa se uno vuole comprare qlc per se. Saremo una coppia strana, ma ci siamo sposati con la separazione dei beni, abbiamo convissuto con i c/c separati e abbiamo continuato così. :wink:


anch'io ho conti separati con mia moglie
contento io, contenta lei

N.


Meno male, sembra sempre che siamo marziani noi!



Anche io e Tonia abbiamo i conti rigorosamente separati (conviviamo).

Le spese comuni che ognuno paga le segnamo ed alla fine del mese si fanno i conti.

Ciao

.


Come siete romantici...
Avatar utente
esaù
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11 apr 2008 13:01
Località: Roma

Messaggioda esaù » 06 nov 2008 12:02

Judasric ha scritto:
vignadelmar ha scritto:
raissa79 ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
raissa79 ha scritto:
minardi ha scritto:
raissa79 ha scritto:Però a favore di Luca posso dire che la maggior parte delle volte paga lui. :wink:


Scusa, ma che vuol dire "pago io", "paga lui"? Non siete sposati? I soldi non sono di entrambi?


L'ho già detto un po' di volte, abbiamo conti separati è una nostra decisione e ci piace, è bello poter dire "ti porto a cena fuori" oppure "ti faccio un regalo", è più vero e non ci si sente in colpa se uno vuole comprare qlc per se. Saremo una coppia strana, ma ci siamo sposati con la separazione dei beni, abbiamo convissuto con i c/c separati e abbiamo continuato così. :wink:


anch'io ho conti separati con mia moglie
contento io, contenta lei

N.


Meno male, sembra sempre che siamo marziani noi!



Anche io e Tonia abbiamo i conti rigorosamente separati (conviviamo).

Le spese comuni che ognuno paga le segnamo ed alla fine del mese si fanno i conti.

Ciao

.


Come siete romantici...


:lol: :lol:
Esaù fu il primo gourmet della storia: ha venduto la primogenitura per un piatto di lenticchie

Ogni cosa, per quanto è in sé, si sforza di perseverare nel suo essere (Baruch Spinoza)
Avatar utente
flec
Messaggi: 1786
Iscritto il: 16 lug 2007 10:38
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda flec » 08 nov 2008 01:27

Cenato di nuovo all'Osteria dell'Arco dietro Porta Pia.
Al di là di come s'è mangiato (bene, direi) e del prezzo pagato (ottimo) se qualcuno può, dica al proprietario che il servizio è disastroso...
Va bene che il locale da metà serata in poi era pieno, ma quando siamo arrivati eravamo praticamente gli unici, e nonostante quello, per avere un menu c'è voluto del bello e del buono.... e soprattutto, del tempo.

Il clou è stato un piatto totalmente sbagliato, che a me sembrava infatti totalmente diverso da quello che avevo ordinato, tanto da spingermi a chiedere conferma espressamente; conferma che il cameriere mi ha dato, indicando il mio piatto e chiamandolo col nome del piatto che aspettavo.

Salvo tornare 5 minuti dopo, e per fortuna che non l'avevo ancora toccato, a dire che OOOOPS nn era il mio piatto, riprenderselo e portarmi il mio (vero) dopo 2 minuti. :shock: :shock:
In un posto così piccolo questi casini non possono accadere.
Il proprietario poi, è gentile, per carità, ma per elencare i piatti fuori menu (3 in tutto) ci ha messo 5 minuti inframezzati da ... l....uuuu....n..gheeee .... pause... :shock:

Sinceramente, il posto è tanto carino e la cucina è buona, ma il resto è proprio da rivedere :roll: Mi auguro che magari ci legga e valuti qualche cambiamento...
Cave canem!

EIL school
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 10 nov 2008 13:53

Due appunti:

L'acino brillo, cucina romana più qualche divagazione determinata dell'umore giornaliero della chef.

L'altro giorno ho mangiato:
una particolare parmigiana di melanzane, sorprendente per la sua leggerezza, davvero ottima;
una carbonara impeccabile, cremosa e pepata come piace a me, nonchè davvero abbondante;
una porzione di goduriosa, quanto abbondante, torta di mele servita con della crema al marsala, da leccarsi i baffi.

Molto consigliato.
Zona: Garbatella.

Cul de sac, enoteca, trattoria nel centro di Roma. Credo universalmente conosciuta.
Ieri, dopo tempo bibblico di attesa per poter avere un tavolo fuori, ho provato alcuni loro salumi e formaggi, scelti da una lista davvero ampia. Tutto (i salumi e i formaggi) molto buono, accompagnato da un pane eccezionale.
Meno eccezionale l'amatriciana, se ne mangiano di molto migliori altrove.
Nella norma il gelato al mosto.
Sempre piacevole il Furore di Marisa Cuomo.

Non ho ancora deciso che giudizio dare al rapporto qualità/attesa.

Per gli appassionati di gossip, nel frattempo sono passati Marcello Veneziani e Luca De Filippo.
Avatar utente
Judasric
Messaggi: 3070
Iscritto il: 06 giu 2007 13:26
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Judasric » 10 nov 2008 14:02

ciro9999 ha scritto:
Judasric ha scritto:Due appunti:

L'acino brillo, cucina romana più qualche divagazione determinata dell'umore giornaliero della chef.

L'altro giorno ho mangiato:
una particolare parmigiana di melanzane, sorprendente per la sua leggerezza, davvero ottima;
una carbonara impeccabile, cremosa e pepata come piace a me, nonchè davvero abbondante;
una porzione di goduriosa, quanto abbondante, torta di mele servita con della crema al marsala, da leccarsi i baffi.

Molto consigliato.
Zona: Garbatella.

Cul de sac, enoteca, trattoria nel centro di Roma. Credo universalmente conosciuta.
Ieri, dopo tempo bibblico di attesa per poter avere un tavolo fuori, ho provato alcuni loro salumi e formaggi, scelti da una lista davvero ampia. Tutto (i salumi e i formaggi) molto buono, accompagnato da un pane eccezionale.
Meno eccezionale l'amatriciana, se ne mangiano di molto migliori altrove.
Nella norma il gelato al mosto.
Sempre piacevole il Furore di Marisa Cuomo.

Non ho ancora deciso che giudizio dare al rapporto qualità/attesa.

Per gli appassionati di gossip, nel frattempo sono passati Marcello Veneziani e Luca De Filippo.


al cul de sac ci vado sempre volentieri.
e non devo neanche mai aspettare troppo.
avrò cul?

pultroppo è assolutamente sconsigliata la sala interna per chi pesa attorno ai 100 kg.
io, letteralmente, non entro nello spazio (fisso) fra panca e tavolo.


Sei grande e grosso. C'avranno paura di dirti che devi aspettare.

E quando hai bisogno del bagno, vai al locale a fianco?
Avatar utente
Miles
Messaggi: 400
Iscritto il: 07 giu 2007 15:56
Località: Roma

Messaggioda Miles » 10 nov 2008 14:19

Judasric ha scritto:Due appunti:

L'acino brillo, cucina romana più qualche divagazione determinata dell'umore giornaliero della chef.

L'altro giorno ho mangiato:
una particolare parmigiana di melanzane, sorprendente per la sua leggerezza, davvero ottima;
una carbonara impeccabile, cremosa e pepata come piace a me, nonchè davvero abbondante;
una porzione di goduriosa, quanto abbondante, torta di mele servita con della crema al marsala, da leccarsi i baffi.

Molto consigliato.
Zona: Garbatella.

Cul de sac, enoteca, trattoria nel centro di Roma. Credo universalmente conosciuta.
Ieri, dopo tempo bibblico di attesa per poter avere un tavolo fuori, ho provato alcuni loro salumi e formaggi, scelti da una lista davvero ampia. Tutto (i salumi e i formaggi) molto buono, accompagnato da un pane eccezionale.
Meno eccezionale l'amatriciana, se ne mangiano di molto migliori altrove.
Nella norma il gelato al mosto.
Sempre piacevole il Furore di Marisa Cuomo.

Non ho ancora deciso che giudizio dare al rapporto qualità/attesa.

Per gli appassionati di gossip, nel frattempo sono passati Marcello Veneziani e Luca De Filippo.


Mi fa piacere che l'Acino, anche se ha cambiato linea di cucina dopo la partenza di Preli, abbia mantenuto una buona qualità.
I prezzi come sono?
KFG n. 25

Ti fan più complimenti se vai in treno con un gatto che se ci vai con una bambina. Paolo Nori

Torna a “Ristoranti: le vostre opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite