TENNIS TENNIS TENNIS

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

maxer
Messaggi: 5855
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda maxer » 07 apr 2023 19:34

... eccoci, aperto il nuovo thread ..
carpe diem 8)
Trabateo
Messaggi: 768
Iscritto il: 10 mar 2022 17:57
Località: Milano

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Trabateo » 07 apr 2023 22:32

Ma chi c***o se lo inc**a il tennis?! :mrgreen:
Poi detto da chi è emigrato da Rovereto verso Chioggia e viceversa :lol:
Comunque Yannick Noah su tutti...esclusi i matches tra Jimbo e McRoe

Adoravo le telecronache di Clerici e Tommasi quando giocava Edberg, per il resto una noia di gioco che metà basta...solo la pesca è più noiosa
Un passo alla volta, un respiro alla volta.
Tanto se non sopravvivi alla pallottola più vicina alla fronte, non devi preoccuparti di quella dopo...
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 07 apr 2023 23:28

buonasera a tutti e auguri al nuovo thread

naturalmente anche io, da fascia 50 anni più o meno, ho McEnroe come idolo e modello di tennis e di vita
purtroppo il tennis è cambiato da allora e non seguo più, fatta eccezione per i match clou tipo Federer -Djokovic
Nadal non mi è mai piaciuto, io faccio il tifo per Novak per come si è costruito come tennista e uomo, nonostante la tanta sofferenza
take a sad song and make it better
Timoteo
Messaggi: 3795
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Timoteo » 07 apr 2023 23:45

Trabateo ha scritto:.solo la pesca è più noiosa


mai provato big game evidentemente.
maxer
Messaggi: 5855
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda maxer » 08 apr 2023 07:57

Trabateo ha scritto:... Ma chi c***o se lo inc**a il tennis ?! :mrgreen:

... una noia di gioco che metà basta ...solo la pesca^^ è più noiosa

... un buon inizio, dai ... :D :D :D

registro un discreto interesse

^^non certo quella subacquea
carpe diem 8)
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 08 apr 2023 11:27

maxer ha scritto:
Trabateo ha scritto:... Ma chi c***o se lo inc**a il tennis ?! :mrgreen:

... una noia di gioco che metà basta ...solo la pesca^^ è più noiosa

... un buon inizio, dai ... :D :D :D

registro un discreto interesse

^^non certo quella subacquea


big game credo si riferisca alla pesca d'altura, deve essere bellissima come esperienza ma io soffro il mare, a meno che non sia a bordo di un cingolato tipo quel veliero di Philipp Stark .. meraviglioso e visto qualche volta da queste parti

la pesca subaquea è stata una mia passione giovanile, scendevo in apnea ma per lo più a razziare le nasse dei poveri pescatori
poi sono passato a stracciare con un coltellino le reti che i poveri uomini con fatica attaccavano sugli scogli in aree protette, per liberare gli amici pesciolini intrappolati .. mi avrebbero rotto i remi in testa ma l'ho fatta franca

oggi non posso più sparare a un guarracino, mi fanno troppa pena
però gli amici che pescano li seguo con interesse, e ne approfitto quando posso
anche i datteri, sebbene specie protetta .. non li acquisterò mai, ma se me li regalano, o li trovo a tavola
perchè no ? ma so che non si deve .. insomma, dubbi morali
ma pesca e caccia vanno tutelate e salvaguardate, con le regole

comunque la pesca in apnea è bellissima, un mondo a parte .. come anche lo snorkeling
take a sad song and make it better
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 14425
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Kalosartipos » 08 apr 2023 11:55

Trabateo ha scritto:Adoravo le telecronache di Clerici e Tommasi

"Oh bongo bongo bongo
Stavo bene solo al Congo"
...
Leggendari.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 27170
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda tenente Drogo » 08 apr 2023 12:24

Kalosartipos ha scritto:
Trabateo ha scritto:Adoravo le telecronache di Clerici e Tommasi

"Oh bongo bongo bongo
Stavo bene solo al Congo"
...
Leggendari.


"Bingo bango bongo
Stare bene solo al Congo
Non mi muovo da qui"

oggi la feroce polizia woke lo censurerebbe
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Timoteo
Messaggi: 3795
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Timoteo » 08 apr 2023 13:22

fly666 ha scritto:
maxer ha scritto:
Trabateo ha scritto:... Ma chi c***o se lo inc**a il tennis ?! :mrgreen:

... una noia di gioco che metà basta ...solo la pesca^^ è più noiosa

... un buon inizio, dai ... :D :D :D

registro un discreto interesse

^^non certo quella subacquea


big game credo si riferisca alla pesca d'altura, deve essere bellissima come esperienza ma io soffro il mare, a meno che non sia a bordo di un cingolato tipo quel veliero di Philipp Stark .. meraviglioso e visto qualche volta da queste parti

la pesca subaquea è stata una mia passione giovanile, scendevo in apnea ma per lo più a razziare le nasse dei poveri pescatori
poi sono passato a stracciare con un coltellino le reti che i poveri uomini con fatica attaccavano sugli scogli in aree protette, per liberare gli amici pesciolini intrappolati .. mi avrebbero rotto i remi in testa ma l'ho fatta franca

oggi non posso più sparare a un guarracino, mi fanno troppa pena
però gli amici che pescano li seguo con interesse, e ne approfitto quando posso
anche i datteri, sebbene specie protetta .. non li acquisterò mai, ma se me li regalano, o li trovo a tavola
perchè no ? ma so che non si deve .. insomma, dubbi morali
ma pesca e caccia vanno tutelate e salvaguardate, con le regole

comunque la pesca in apnea è bellissima, un mondo a parte .. come anche lo snorkeling


la pesca al tonno (grosso, come dice il nome) noi la facciamo a scarroccio.
porti la barca da qualche parte (da noi a 6-8 miglia) spegni il motore e butti in acqua una sarda/sardina ogni minuto cercando di bucargli la panza affinchè non galleggi.
la bestia dovrebbe entrare in scia con la pastura e prima o poi trova la sarda innestata in adeguato amo.
e lì comincia il bello.
se soffri il mare e ti vuoi mettere a scarroccio con una barca a vela sarai tu quello che pastura....
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 08 apr 2023 23:50

Timoteo ha scritto:
fly666 ha scritto:
maxer ha scritto:
Trabateo ha scritto:... Ma chi c***o se lo inc**a il tennis ?! :mrgreen:

... una noia di gioco che metà basta ...solo la pesca^^ è più noiosa

... un buon inizio, dai ... :D :D :D

registro un discreto interesse

^^non certo quella subacquea


big game credo si riferisca alla pesca d'altura, deve essere bellissima come esperienza ma io soffro il mare, a meno che non sia a bordo di un cingolato tipo quel veliero di Philipp Stark .. meraviglioso e visto qualche volta da queste parti

la pesca subaquea è stata una mia passione giovanile, scendevo in apnea ma per lo più a razziare le nasse dei poveri pescatori
poi sono passato a stracciare con un coltellino le reti che i poveri uomini con fatica attaccavano sugli scogli in aree protette, per liberare gli amici pesciolini intrappolati .. mi avrebbero rotto i remi in testa ma l'ho fatta franca

oggi non posso più sparare a un guarracino, mi fanno troppa pena
però gli amici che pescano li seguo con interesse, e ne approfitto quando posso
anche i datteri, sebbene specie protetta .. non li acquisterò mai, ma se me li regalano, o li trovo a tavola
perchè no ? ma so che non si deve .. insomma, dubbi morali
ma pesca e caccia vanno tutelate e salvaguardate, con le regole

comunque la pesca in apnea è bellissima, un mondo a parte .. come anche lo snorkeling


la pesca al tonno (grosso, come dice il nome) noi la facciamo a scarroccio.
porti la barca da qualche parte (da noi a 6-8 miglia) spegni il motore e butti in acqua una sarda/sardina ogni minuto cercando di bucargli la panza affinchè non galleggi.
la bestia dovrebbe entrare in scia con la pastura e prima o poi trova la sarda innestata in adeguato amo.
e lì comincia il bello.
se soffri il mare e ti vuoi mettere a scarroccio con una barca a vela sarai tu quello che pastura....


ah ecco .. io mi butto direttamente in acqua allora sperando che i tonni apprezzino ..

in verità il mio ideale di pesca sarebbe individuare con eco scandaglio o sonar un branco di dentici, anche se non credo vivano in branchi .. comunque .. individui il pesce pregiato, butti una bomba e aspetti che sale a galla, lo raccogli e te lo mangi, anche cruditè molto apprezzate, come faceva il pescatore di Hemyngway buon'anima
take a sad song and make it better
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 08 apr 2023 23:53

tanto per ritornare al Tennis, ho apprezzato anche io Clerici e Tommasi, anche su Canale Plus o come si chiamava la prima pay tv italiana di successo

oggi mi dicono Sinner .. ma io adoro il personaggio più che il tennista, anche Chang mi ha appassionato in quel match contro Lendl .. questo è tennis, un gioco mentale prima di tutto.. per questo Nadal è anti tennis .. io penso eh
take a sad song and make it better
vinogodi
Messaggi: 33910
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda vinogodi » 09 apr 2023 20:18

fly666 ha scritto:..tanto per ritornare al Tennis, ho apprezzato anche io la Clerici...
...bella donna, per l'eta'...quella che "...senza ca**o non posso stare?"... 8)
Ente Nazionale Tutela dei Bevitori Capiscitori (EnTuBeCa) - Ministero della Cultura Enologica Popolare (MinCulEnPop)
maxer
Messaggi: 5855
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda maxer » 09 apr 2023 22:08

I DOLORI DEL GIOVANE CARLOS
Tre infortuni in cinque mesi sono troppi

Pubblico un articolo molto interessante (rivolto a chi è appassionato al tennis attuale) del giornalista Andrea Mastronuzzi, ripreso dalla piattaforma Ubitennis.com, senz' altro la migliore fonte italiana di notizie, informazioni, commenti sul mondo del tennis a tutti livelli, nazionali e internazionali

# # Chi considera Alcaraz il nuovo Nadal ha un nuovo argomento da avanzare a sostegno della sua tesi. In questo caso, però, non si tratta di una qualità positiva emulata dal murciano ma di uno dei difetti di Rafa, forse il limite più importante della sua carriera: la resistenza del fisico, dei muscoli, delle articolazioni, a uno stress continuo e spesso esagerato. I dubbi sul futuro vincente del Nadal teenager stavano quasi tutti lì: ci si domandava quanto avrebbe potuto reggere il suo corpo, per quanto tempo avrebbe tollerato un tennis dai tratti prevalentemente difensivi e battaglie lunghe ore. Rafa ha saputo modificare gradualmente il suo gioco per renderlo più sostenibile e così è riuscito a vincere due Slam a cavallo tra i 35 e i 36 anni. Non si può negare, però, che i problemi fisici lo abbiano tormentato comunque, impedendogli di raggiungere traguardi ancora più leggendari. Ora, mutatis mutandis, incognite e preoccupazioni riguardano anche il suo erede. Tre indizi, infatti, fanno una prova :

# INDIZIO NUMERO 1 : strappo all’addome durante il 1000 di Bercy e stop di sei settimane (forfait alle ATP Finals e in Davis);
# INDIZIO NUMERO 2: lesione muscolare alla coscia destra durante la preparazione alla trasferta australiana e oltre un mese di stop (forfait all’Australian Open e rischio di ricaduta durante la finale di Rio contro Norrie);
# INDIZIO NUMERO 3: la recente artrite post-traumatica alla mano sinistra e fastidio muscolare alla colonna vertebrale dopo il torneo ATP 1000 di Miami (tempi di recupero non definiti ma assenza dal 1000 di Montecarlo già ufficiale)

Che Alcaraz non giochi come il Nadal 19enne è fin troppo evidente. Non si potrebbero spiegare, altrimenti, i suoi già importanti successi sul cemento (l’anno scorso Miami e US Open – Nadal aveva 22 anni quando vinse il suo primo Slam lontano dall’amata terra parigina – e quest’anno Indian Wells). Il gioco di Carlos è elettrico, esplosivo, in spinta continua, e la propensione a cercare la rete per chiudere il punto non gli manca affatto. L’ipotetica insostenibilità del suo tennis non sta quindi in scambi troppo prolungati, in un continuo destra e sinistra difensivista, ma in ritmi spesso supersonici. Poco più di un mese fa, il suo allenatore Ferrero, non a caso, pronunciava queste parole a Vogue: “Molti giocatori giocano per distruggere, non per costruire. Carlos è fisicamente esplosivo e molto veloce. Non riesco a farlo giocare piano, ma spero sia capace di costruire”.

Ferrero è consapevole che imporre cambiamenti da un giorno all’altro significherebbe snaturare il tennis del suo pupillo con effetti che sarebbero prevedibilmente negativi. Sarebbe sbagliato, però, anche pensare che si possa continuare dritti su questa strada all’infinito, senza alcuna svolta. ‌Sarebbe un errore da un punto di vista tecnico – perché il gioco evolve e perché gli avversari alla lunga possono trovare le contromisure – e da un punto vista fisico-atletico. Gli infortuni stanno infatti diventando una realtà da dover in qualche modo affrontare. Secondo Julien Reboullet de L’Equipe gli ultimi problemi fisici di Carlitos pongono “domande legittime sulla sua resistenza e sulla sua potenziale longevità ai massimi livelli. Gioca troppo? Non sa frenare il suo ardore? Soffre di una fragilità strutturale con cui dovrà fare i conti per i prossimi quindici anni ?

Qualunque sia il motivo profondo alla base di questa sequela di infortuni, è difficile che si possa prescindere da alcune modifiche allo stile tennistico dell’attuale numero 2 del mondo. Del resto, basta considerare l’ultimo dei tre problemi fisici sopra elencati: è più di una semplice ipotesi, infatti, che l’artrite possa essersi originata dal modo in cui Alcaraz rientrava verso il centro del campo dopo aver risposto ai servizi da sinistra di Sinner durante la semifinale di Miami. Lo faceva spesso appoggiando la mano sinistra a terra per darsi la spinta e ripartire. A rafforzare questa tesi, sostenuta dallo stesso Reboullet su L’Equipe, c’è il fatto che proprio durante il match con Jannik, Carlos abbia richiesto l’intervento del fisioterapista che gli ha trattato il mignolo e il palmo di quella mano. Sebbene non si tratti di un aspetto prettamente tecnico, rendere più sostenibile il proprio gioco passa anche da questi dettagli.

C’è poi l’annosa questione della programmazione. Dopo aver saltato la trasferta in Australia, Alcaraz ha disputato quattro tornei nel giro di un mese e mezzo (ed era previsto che giocasse anche ad Acapulco prima del Sunshine Double negli USA) per un totale di 20 partite. Uscire illesi da un tour de force simile non è da tutti e, al momento, non da Alcaraz evidentemente. Paolo Bertolucci su La Gazzetta non ha dubbi: “Giocare meno, essere in salute e rendere di più: deve essere questo lo slogan del tennista moderno. Per tutti quelli che prediligono il «corri e tira» è arrivato il momento di riflettere sul da farsi se non vorranno compromettere la carriera”. # #

articolo un po' lunghetto ma a me è piaciuto, molto : lo sottoscrivo
carpe diem 8)
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 10 apr 2023 00:44

l'articolo è molto chiaro ed illuminante, il tennis moderno è diventato più simile alla formula Uno dove l'assetto e la messa a punta del mezzo fisico conta, assieme alla potenza del motore, molto più delle abilità tecniche del pilota .. per questo oggi è così noioso
ripensiamo ai match tra giocatori quali Edberg , Mc Enroe, Noah, Connors .. ricordate la grazia della stessa mascolina Navratilova prima dell'avvento delle cyborg sisters Williams ..
non ha torto chi dice che si addormenta eh
take a sad song and make it better
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda zampaflex » 10 apr 2023 14:54

Connors era noiosissimo, non ho visto abbastanza Borg da poterlo valutare. Poi Courier, che sembrava un giocatore di baseball. Poi Nadal. Becker pure lui un po'.

Vogliamo mettere la raffinatezza di Edberg, la padronanza di Federer, l'imprevedibilità di Del Potro?
Non progredi est regredi
Timoteo
Messaggi: 3795
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Timoteo » 10 apr 2023 16:32

Tanto per rimarcare la mia vecchiezza, nel 75 (PD!) a Wimbledon dagli spalti ho visto giocare tutti e due quelli che hanno vinto: Art Ash e Billie J, King.
C'era pure Martina Navratilova, credo ancora Ceca, con un gonnellino con scritto in continuazione Martina Martina Martina.

E, di una cronaca di Clerici, ricordo Ashe contro Rod "Rocket" Laver.
"Su una palla considerata persa Laver arriva e la ributta nel campo avverso facendola passare fra il frigo delle bibite e il seggiolone del giudice mentre Ashe guardava esterrefatto come i negri nelle illustrazioni de la capanna dello zio Tom".
Amen.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 14425
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Kalosartipos » 10 apr 2023 18:25

Timoteo ha scritto:E, di una cronaca di Clerici, ricordo Ashe contro Rod "Rocket" Laver.
"Su una palla considerata persa Laver arriva e la ributta nel campo avverso facendola passare fra il frigo delle bibite e il seggiolone del giudice mentre Ashe guardava esterrefatto come i negri nelle illustrazioni de la capanna dello zio Tom".
Amen.

Clerici era un fine scrittore prestato al giornalismo.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 14425
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Kalosartipos » 10 apr 2023 18:29

zampaflex ha scritto:Connors era noiosissimo

Concordo.
Per Clerici era "Jimmy l'Antipatico".
Tranne quella volta, Forest Hills '78, dove andò a cancellare un segno per terra, contro Barazzutti, nella metà campo di Barazzutti.. quella volta fu "Jimmy il Bastardo".

Hai scordato Pete Sampras, uno degli ultimi a giocare a tennis.

Nell'altra metà del cielo, tifo sempre per Ons.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda zampaflex » 10 apr 2023 20:42

Kalosartipos ha scritto:
zampaflex ha scritto:Connors era noiosissimo

Concordo.
Per Clerici era "Jimmy l'Antipatico".
Tranne quella volta, Forest Hills '78, dove andò a cancellare un segno per terra, contro Barazzutti, nella metà campo di Barazzutti.. quella volta fu "Jimmy il Bastardo".

Hai scordato Pete Sampras, uno degli ultimi a giocare a tennis.

Nell'altra metà del cielo, tifo sempre per Ons.


Giusto, anche Pete.
Non progredi est regredi
Avatar utente
mennella
Messaggi: 750
Iscritto il: 06 giu 2007 13:47
Località: Napoli-Firenze-Trento

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda mennella » 11 apr 2023 11:56

Saro' nostalgico ma del tennis mi piacevono solo gli atleti che eseguivano gesti tecnici e gioco vario,
i pallettari non mi sono mai piaciuti a partire da Borg, Barazzutti e company.
L'ultimo che mi divertiva era Pete Sampras.

Lo stesso dicasi per altri sport (es; nello sci alpino o nordico ormai e' quasi solo potenza).
mavis59 [ agosto 2003 ]
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 8439
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Tex Willer » 11 apr 2023 17:58

Metà anni 70 al Foro Italico gli Internazionali si svolgevano su 2 settimane,come gli slam. C'era il biglietto unico per la prima settimana,potevi andare per i campi secondari a vedere gli incontri delle qualificazioni. Ricordo giornate bellissime ed interminabili, con partite che duravano ore. Il mito di noi ragazzi era Panatta,secondo me l'unico che poteva mettere in difficoltà Borg sulla terra rossa. Certo, era un pò discontinuo ma quando era in giornata nessuno gli stava appresso. Giocava di volo magnificamente,smorzate,serve and volley(dopo la scuola di Tony Roche)ma si difendeva anche da fondo campo. L'ho visto mandare in tilt i pallettari americani Solomon e Dibbs , due che rimandavano indietro tutto. Lui li massacrava, anche fisicamente. E si giocava con racchette in legno,dove se non prendevi bene la palla la mandavi in tribuna.
Oggi gli internazionali sono infrequentabili, una vetrina per coatti boriosi e maleducati.
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
"E’ più facile imbrogliare la gente che convincere la gente che è stata imbrogliata” Mark Twain
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 14425
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda Kalosartipos » 12 apr 2023 07:05

mennella ha scritto:i pallettari non mi sono mai piaciuti a partire da Borg, Barazzutti e company.

Quando vedevo giocare Barazzutti vs Pepe Higueras era garantito l'abbiocco.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 12 apr 2023 11:37

ma è proprio così, il tennis bello da vedere era quello che racconta Tex Willer "Big Steack " : quello con le racchette in legno, con diversi folli quali McEnroe e Noha a dare spettacolo .. poi è diventato show business e muscoli, con il cambio dei materiali

imbarazzante quel salsicciotto lentigginoso che riusciva a sconfiggere un esteta del tennis come Sampras, che pure era muscoloso
oggi anche Federer non basta più, occorre cambiare mi sa
take a sad song and make it better
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda fly666 » 12 apr 2023 11:39

secondo me si dovrebbero fare due tennis separati, uno sull'erba e l'altro più muscolare
e due coppe separate, come negli sci .. così il vecchio tennis tornerebbe ad essere indispensabile per vincere il titolo Complessivo
take a sad song and make it better
Avatar utente
balzac
Messaggi: 933
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: TENNIS TENNIS TENNIS

Messaggioda balzac » 12 apr 2023 14:29

tutto il tennis si riassume in due sole lettere: RF
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere.
Gustav Mahler

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti