Parliamo di Serie

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda fly666 » 04 nov 2022 18:15

Timoteo ha scritto:non posso parlare di serie perchè conosco solo zoccole.
si potrebbe aprire un argomento dedicato?


sarebbe cosa buona e giusta e comincio io
vado ad aprire ? vorrei sapere se esiste in Italia un cazzo di alberghetto dove noleggiare escort da 50 bigliettoni a notte ?
take a sad song and make it better
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 27170
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda tenente Drogo » 05 nov 2022 17:06

fly666 ha scritto:
Timoteo ha scritto:non posso parlare di serie perchè conosco solo zoccole.
si potrebbe aprire un argomento dedicato?


sarebbe cosa buona e giusta e comincio io
vado ad aprire ? vorrei sapere se esiste in Italia un cazzo di alberghetto dove noleggiare escort da 50 bigliettoni a notte ?


intendi 50.000?
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda fly666 » 05 nov 2022 18:49

tenente Drogo ha scritto:
fly666 ha scritto:
Timoteo ha scritto:non posso parlare di serie perchè conosco solo zoccole.
si potrebbe aprire un argomento dedicato?


sarebbe cosa buona e giusta e comincio io
vado ad aprire ? vorrei sapere se esiste in Italia un cazzo di alberghetto dove noleggiare escort da 50 bigliettoni a notte ?


intendi 50.000?


ciao Tenente, si direi attorno quella cifra, ma per trascorrere una serata tranquilla eh, niente di trasgressivo ..
dalle mie parti più di cinquemila non chiedono, ma io vorrei provare il meglio prima di accasarmi per sempre :P :P
take a sad song and make it better
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 8439
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Tex Willer » 05 nov 2022 19:14

Segnalo la serie L'Uomo nell'alto Castello, ispirato da un libro(La svastica sul sole)dei primi anni 60.
Non so se se ne è già parlato qui sul forum, si basa sull'ipotesi dell'esistenza di un mondo parallelo al nostro nel quale la seconda guerra mondiale era stata vinta da tedeschi e giapponesi e non dagli alleati.
Si presentano molti personaggi interessanti, quello che preferisco è il plenipotenziario del governo filonazista giapponese Tagomi, Da vedere secondo me.
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
"E’ più facile imbrogliare la gente che convincere la gente che è stata imbrogliata” Mark Twain
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 8439
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Tex Willer » 05 nov 2022 19:22

zampaflex ha scritto:Unorthodox (Netflix).

Più interessante per l'accurata presentazione dell'ambiente e della vita degli ebrei ultraortodossi della comunità Satmar di Brooklyn, che per lo svolgersi del racconto in sé.
Ciò nonostante, l'ho visto con piacere.

Altra serie che tratta della vita della comunità ebrea ortodossa a Gerusalemme è Shtisel(Netflix).
I protagonisti si confrontano con la società laica che li circonda, ne derivano situazioni anche divertenti. Da vedere
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
"E’ più facile imbrogliare la gente che convincere la gente che è stata imbrogliata” Mark Twain
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda zampaflex » 05 nov 2022 23:19

Tex Willer ha scritto:Segnalo la serie L'Uomo nell'alto Castello, ispirato da un libro(La svastica sul sole)dei primi anni 60.
Non so se se ne è già parlato qui sul forum, si basa sull'ipotesi dell'esistenza di un mondo parallelo al nostro nel quale la seconda guerra mondiale era stata vinta da tedeschi e giapponesi e non dagli alleati.
Si presentano molti personaggi interessanti, quello che preferisco è il plenipotenziario del governo filonazista giapponese Tagomi, Da vedere secondo me.


La svastica sul sole, Philip Dick.
Dovreste leggere più fantascienza :)
Tagomi è il personaggio più interessante, rappresenta il dubbio
Non progredi est regredi
Trabateo
Messaggi: 768
Iscritto il: 10 mar 2022 17:57
Località: Milano

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Trabateo » 28 nov 2022 21:18

Per chi è amante del genere fantascienza, consiglio The Peripheral, su Amazon
Un passo alla volta, un respiro alla volta.
Tanto se non sopravvivi alla pallottola più vicina alla fronte, non devi preoccuparti di quella dopo...
Trabateo
Messaggi: 768
Iscritto il: 10 mar 2022 17:57
Località: Milano

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Trabateo » 06 gen 2023 22:46

Altered Carbon (prima serie).
Per chi ama il genere futuristico Cyber Punk...bello fino a che (start spoiler) non si è palesata la sorella del protagonista in bad version (end spoiler)
Un passo alla volta, un respiro alla volta.
Tanto se non sopravvivi alla pallottola più vicina alla fronte, non devi preoccuparti di quella dopo...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda zampaflex » 07 gen 2023 23:11

Trabateo ha scritto:Altered Carbon (prima serie).
Per chi ama il genere futuristico Cyber Punk...bello fino a che (start spoiler) non si è palesata la sorella del protagonista in bad version (end spoiler)


Visto appena uscito. La seconda serie offre meno sorprese ma non è male.
Non progredi est regredi
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda fly666 » 14 gen 2023 21:42

buonasera a tutti, non sono appassionato delle nuove serie tv, ricordo con molto piacere, parlando dei tempi che furono, la serie
" VISITORS", andata in onda sui canali Mediaset, mi appassionò tantissimo
anche Twin Peaks mi piaceva, ma era un periodo in cui per fortuna, essendo giovane, si aveva di meglio da fare .. uscivamo tutte le sante sere anche solo per rompere le balle ai poveri cristiani che ci sopportavano rassegnati
La Piovra, altro grande classico, idem : la sera si usciva, la tv era una inutile ornamento del salotto, a parte i filmetti notturni, ma questo è un altro argomento, anzi magari se qualcuno apre apposito thread su soft porno ..sono ferrato sull'argomento, molto
take a sad song and make it better
Avatar utente
Polpadizucca
Messaggi: 76
Iscritto il: 28 feb 2015 14:40
Località: Padule di Fucecchio

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Polpadizucca » 13 apr 2023 21:29

Appena vista l'ultima puntata di DEVS, un Alex Garland in gran forma.

Piaciuta, assai, grande caratterizzazione dei personaggi,
ma anche per l'(uso dell')idea, la sceneggiatura, fotografia, cast, colonna sonora, insomma avete capito.
Poi Sonoya Mizuno è incantevole :wink: .
Solo in inglese.

https://www.nocturno.it/movie/devs/
Non posso emettere fattura, spedisco entro 4-5 giorni dal pagamento.
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda fly666 » 27 apr 2023 19:31

THE CHOSEN qualcuno lo segue ? è istruttivo, assai :D :D :D
take a sad song and make it better
Trabateo
Messaggi: 768
Iscritto il: 10 mar 2022 17:57
Località: Milano

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Trabateo » 02 mag 2023 16:49

Travelers - Netflix
Se non erro, serie iniziata nel 2008 e, giusto oggi, mi hanno detto che forse la serie non è stata portata a termine
Personalità del futuro che prendono possesso di corpi in procinto di morire (epoca attuale)
Scopo di queste "nuove" persone è quella di compiere missioni allo scopo di migliorare il futuro, il tutto organizzato e gestito dal "direttore", entità che vive nel futuro ma riesce a comunicare con la "squadra" proiettata nel passato (cioè l'oggi di adesso).
Viste le prime 4 puntate della prima serie, un paio di considerazioni:
- Rischio ripetitività
- Trama più centrata su evitare gli effetti collaterali che sulle "missioni"
Per il momento, ma come detto sono all'inizio, il tutto regge ed è sufficientemente accattivante, vediamo poi come proseguirà.
Un passo alla volta, un respiro alla volta.
Tanto se non sopravvivi alla pallottola più vicina alla fronte, non devi preoccuparti di quella dopo...
Avatar utente
fly666
Messaggi: 617
Iscritto il: 12 giu 2021 04:35
Località: Sant'Agnello
Contatta:

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda fly666 » 07 mag 2023 20:14

IO NIENTE SERIE .. I FILM LI FACCIO
take a sad song and make it better
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3679
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Ludi » 08 giu 2023 12:58

Giri/Haji (Duty/Shame), serie prodotta da BBC2 con registi e sceneggiatore inglesi, ma intrisa di cultura nipponica (e con il dialogo al 70% in giapponese sottotitolato).
Parte come un comune noir sulla Yakuza, si rivela in realtà un dramma profondo, che legge intelligentemente la lezione di Kitano sulla caratterizzazione introspettiva dei personaggi. Visivamente (e musicalmente) da lasciar senza fiato, con alcune sequenze che possono entrare di diritto nella storia delle serie televisive di ogni tempo. Un capolavoro.
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3679
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Ludi » 08 giu 2023 13:00

zampaflex ha scritto:
Tex Willer ha scritto:Segnalo la serie L'Uomo nell'alto Castello, ispirato da un libro(La svastica sul sole)dei primi anni 60.
Non so se se ne è già parlato qui sul forum, si basa sull'ipotesi dell'esistenza di un mondo parallelo al nostro nel quale la seconda guerra mondiale era stata vinta da tedeschi e giapponesi e non dagli alleati.
Si presentano molti personaggi interessanti, quello che preferisco è il plenipotenziario del governo filonazista giapponese Tagomi, Da vedere secondo me.


La svastica sul sole, Philip Dick.
Dovreste leggere più fantascienza :)
Tagomi è il personaggio più interessante, rappresenta il dubbio


pienamente d'accordo, anche se la contrapposizione Smith / Crain (non presente nel libro di Dick) è un bell'esempio di costruzione del rapporto antagonista/protagonista.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 8439
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Tex Willer » 12 lug 2023 19:23

The Terror, Mi pare sia su Prime. Narra la storia di due navi della Marina Britannica che cercano un passaggio a Nord Ovest ma che invece si vanno a cacciare in guai seri,restando bloccate nel ghiaccio ,con i problemi che ne derivano.
Non male, la prima stagione ; la seconda l'abbiamo archiviata dopo 20'.
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
"E’ più facile imbrogliare la gente che convincere la gente che è stata imbrogliata” Mark Twain
Trabateo
Messaggi: 768
Iscritto il: 10 mar 2022 17:57
Località: Milano

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Trabateo » 19 ago 2023 17:12

Kleo - Netflix

Serie, tedesca, che mi ha divertito non poco.
Un'ex spia/killer della DDR tradita e messa in gattabuia dai suoi.
Alla caduta del muro di Berlino viene liberata e lì inizia un circo che, dopo vari colpi di scena, avrà termine (?) in Cile.
Bella serie che fa contro alla noia delle solite americanate.

PS: al solito l'ultima puntata di ogni serie mi delude un po', ma nel complesso questi 8 episodi vanno visti.
Un passo alla volta, un respiro alla volta.
Tanto se non sopravvivi alla pallottola più vicina alla fronte, non devi preoccuparti di quella dopo...
Trabateo
Messaggi: 768
Iscritto il: 10 mar 2022 17:57
Località: Milano

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Trabateo » 19 ago 2023 17:13

Trabateo ha scritto:Travelers - Netflix
Se non erro, serie iniziata nel 2008 e, giusto oggi, mi hanno detto che forse la serie non è stata portata a termine
Personalità del futuro che prendono possesso di corpi in procinto di morire (epoca attuale)
Scopo di queste "nuove" persone è quella di compiere missioni allo scopo di migliorare il futuro, il tutto organizzato e gestito dal "direttore", entità che vive nel futuro ma riesce a comunicare con la "squadra" proiettata nel passato (cioè l'oggi di adesso).
Viste le prime 4 puntate della prima serie, un paio di considerazioni:
- Rischio ripetitività
- Trama più centrata su evitare gli effetti collaterali che sulle "missioni"
Per il momento, ma come detto sono all'inizio, il tutto regge ed è sufficientemente accattivante, vediamo poi come proseguirà.


Piaciuta, anche il finale.
Un passo alla volta, un respiro alla volta.
Tanto se non sopravvivi alla pallottola più vicina alla fronte, non devi preoccuparti di quella dopo...
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 8439
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Tex Willer » 19 ago 2023 17:55

Su Netflix ho finito di guardare e consiglio " Painkiller" : argomento scabroso ed attuale: lo strapotere dell'industria farmaceutica che spaccia un medicinale a base di eroina sotto prescrizione medica, ed il sistema diabolico di diffusione capillare di questa cura del dolore che ha provocato centinaia di migliaia di morti soltanto negli Stati Uniti.
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
"E’ più facile imbrogliare la gente che convincere la gente che è stata imbrogliata” Mark Twain
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda zampaflex » 19 ago 2023 19:56

Tex Willer ha scritto:Su Netflix ho finito di guardare e consiglio " Painkiller" : argomento scabroso ed attuale: lo strapotere dell'industria farmaceutica che spaccia un medicinale a base di eroina sotto prescrizione medica, ed il sistema diabolico di diffusione capillare di questa cura del dolore che ha provocato centinaia di migliaia di morti soltanto negli Stati Uniti.

Ho letto qualche mese fa un articolo sulla dimensione del problema dipendenza dal Tylenol. Da galera per l'azienda, tremende conseguenze per l'americano medio.
Che in questi giorni si indigna ascoltando "Rich man north of Richmond", canzone di protesta populista.
Non progredi est regredi
Fedevarius
Messaggi: 578
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda Fedevarius » 19 ago 2023 23:21

Tex Willer ha scritto:Su Netflix ho finito di guardare e consiglio " Painkiller" : argomento scabroso ed attuale: lo strapotere dell'industria farmaceutica che spaccia un medicinale a base di eroina sotto prescrizione medica, ed il sistema diabolico di diffusione capillare di questa cura del dolore che ha provocato centinaia di migliaia di morti soltanto negli Stati Uniti.


Stessa tematica per Dopesick, visibile su Disney +, con Michael Keaton.

zampaflex ha scritto:Ho letto qualche mese fa un articolo sulla dimensione del problema dipendenza dal Tylenol. Da galera per l'azienda, tremende conseguenze per l'americano medio.
Che in questi giorni si indigna ascoltando "Rich man north of Richmond", canzone di protesta populista.


Problemi in aumento anche quelli correlati al Fentanyl, oppiode sintetico in uso negli ospedali, molto più potente dell'eroina...
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
https://www.instagram.com/winerumors/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda zampaflex » 22 ago 2023 19:18

Fedevarius ha scritto:
Tex Willer ha scritto:Su Netflix ho finito di guardare e consiglio " Painkiller" : argomento scabroso ed attuale: lo strapotere dell'industria farmaceutica che spaccia un medicinale a base di eroina sotto prescrizione medica, ed il sistema diabolico di diffusione capillare di questa cura del dolore che ha provocato centinaia di migliaia di morti soltanto negli Stati Uniti.


Stessa tematica per Dopesick, visibile su Disney +, con Michael Keaton.

zampaflex ha scritto:Ho letto qualche mese fa un articolo sulla dimensione del problema dipendenza dal Tylenol. Da galera per l'azienda, tremende conseguenze per l'americano medio.
Che in questi giorni si indigna ascoltando "Rich man north of Richmond", canzone di protesta populista.


Problemi in aumento anche quelli correlati al Fentanyl, oppiode sintetico in uso negli ospedali, molto più potente dell'eroina...



Manco a farlo apposta

https://www.ilfattoquotidiano.it/2023/08/20/usa-ondata-di-decessi-legati-a-fentanyl-mischiato-con-xilazina-avviso-di-pubblica-sicurezza-dalla-fda-si-muove-la-casa-bianca/7266913/
Non progredi est regredi
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 2010
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda bobbisolo » 24 ago 2023 18:53

Trabateo ha scritto:Kleo - Netflix

Serie, tedesca, che mi ha divertito non poco.
Un'ex spia/killer della DDR tradita e messa in gattabuia dai suoi.
Alla caduta del muro di Berlino viene liberata e lì inizia un circo che, dopo vari colpi di scena, avrà termine (?) in Cile.
Bella serie che fa contro alla noia delle solite americanate.

PS: al solito l'ultima puntata di ogni serie mi delude un po', ma nel complesso questi 8 episodi vanno visti.


bella serie...
riferimenti ai colori della bandiera ucraina sin dalla prima puntata, ma bella serie
Avatar utente
bobbisolo
Messaggi: 2010
Iscritto il: 08 set 2017 10:31
Località: Campagnolacucchiaio&stagnola

Re: Parliamo di Serie

Messaggioda bobbisolo » 24 ago 2023 18:55

Trabateo ha scritto:Per chi è amante del genere fantascienza, consiglio The Peripheral, su Amazon


nello stesso genere, the expanse, sempre su Amazon... un peccato sia finita per sempre!

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: maxer e 8 ospiti