Diario economico

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Diario economico

Messaggioda tenente Drogo » 01 lug 2021 17:10

per dire quanto sono stron2i i cinesi - si lo so, ultimamente è una mia fissazione - in "C'era una volta Hollywood" (filmone della Madonna strabellissimo e chi lo nega NCUCDC), viene preso in giro Bruce Lee

beh, la censura cinese ha preteso che le scene con Bruce Lee venissero tagliate, altrimenti il film in Cina non esce

Tarantino gli ha risposto: col cavolo!

https://www.indiewire.com/2021/06/taran ... 234647709/



PS NCUCDC = Non capisce un <bip> di cinema
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 14 lug 2021 19:35

Il presidente dell'INPS Tridico, scelto dai grillini e votato dai leghisti, confessa tutto e ammette che le misure gialloverdi sono state un totale fallimento dal punto di vista degli obiettivi postisi:

“La misura sperimentale e triennale di Quota 100 ha permesso il pensionamento anticipato di 180mila uomini e 73mila donne nel primo biennio 2019-20. Dall’analisi del take-up di Quota 100 emerge che la misura è stata utilizzata prevalentemente da uomini, con redditi medio-alti e con una incidenza percentuale maggiore nel settore pubblico. Se ci si limita invece ai dipendenti del settore privato, oltre al genere e al reddito, assume un ruolo chiave anche la salute negli ultimi anni di carriera. Rispetto agli impatti occupazionali attraverso la sostituzione dei pensionati in Quota 100 con lavoratori giovani, un’analisi condotta su dati di impresa non mostra evidenza chiara di uno stimolo a maggiori assunzioni derivante dall’anticipo pensionistico”.

La occupabilità dei percettori di RdC, purtroppo, è molto scarsa. Un gran numero di percettori di RdC/PdC – una misura la cui erogazione è pari in media a 552 euro per intero nucleo familiare - è costituito da minori (1.350.000), disabili (450mila), persone con difficoltà fisiche o psichiche non percettori di pensioni di invalidità, oltre a circa 200mila percettori di PdC. Soprattutto per essi la misura è stata un’àncora di salvataggio, uno strumento di inclusione sociale prima di tutto, una leva contro la regressione nella povertà assoluta. Le politiche attive sono indipendenti dal RdC. Sulle politiche attive, separatamente dal RdC, va concentrato un grande sforzo da parte di questo e dei successivi governi, in termini di risorse, di rigenerazione organizzativa e di governance”.

https://www.inps.it/docallegatiNP/Mig/Dati_analisi_bilanci/Rapporti_annuali/XX_Rapporto_annuale/XX_Rapporto_annuale.pdf
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 18 lug 2021 13:02

Per chi fosse interessato alla questione inflazione, cause, scenario e rimedi, si legga questo tweet di Rick Rieder (in inglese) riguardo al mercato USA ovviamente, che però definisce molto bene i temi.

https://twitter.com/RickRieder/status/1415023191160983553
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 3071
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Diario economico

Messaggioda gianni femminella » 18 lug 2021 14:39

zampaflex ha scritto:Per chi fosse interessato alla questione inflazione, cause, scenario e rimedi, si legga questo tweet di Rick Rieder (in inglese) riguardo al mercato USA ovviamente, che però definisce molto bene i temi.

https://twitter.com/RickRieder/status/1415023191160983553


Messer zampa, l'aumento di prezzi nazionale non rientrerà mai. Se anche scenderanno le materie prime non vedremo mai un produttore recedere dalle posizioni conquistate. E non tutti i prodotti subiscono la concorrenza dell'estero. Glielo dico volendole molto bene, se potessi metterei i cuoricini, ma l'inflazione è qui per rimanere in nostra compagnia. E gli stipendi sono al palo.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 19 lug 2021 09:44

Intervista a Tridico, presidente INPS
Il reddito di cittadinanza ha avuto un picco di 3,7 milioni di beneficiari. Oggi sono circa 3 milioni. Sa quanto distribuiamo in media? Intorno ai 550 euro, e intendo a nucleo familiare. Non e'' una cifra con la quale ci si arricchisce, e'' il minimo per sopravvivere. Di questi 3 milioni di percettori, almeno 2 milioni sono costituiti da soggetti non occupabili: circa 1.350.000 sono ragazzi, 450mila disabili, 200mila sono ultra 67enni. Gli altri sono persone con un''occupazione, che percepiscono una semplice integrazione.
D. innegabile pero'' che i furbetti ci siano
R. E noi li troviamo, abbiamo un sistema di controllo ante e post erogazione, che coinvolge Guardia di finanza, Aci, Agenzia delle entrate, e anche le forze di polizia nel caso un percettore del reddito venga arrestato. Per 1,3 milioni di richieste accolte quest''anno, ce ne sono quasi altrettante respinte. Lo sbarramento e'' intorno al 45%. I paletti all''ingresso sono rigidissimi, la verifica dei requisiti e'' costante come dimostrano le 107mila revoche tra il 2020 e la prima meta'' del 2021. I motivi sono vari, per esempio in 11mila casi l''interruzione del sussidio e'' dovuta a false dichiarazioni o mancate comunicazioni delle variazioni di reddito, in altri 6mila all''acquisito di un veicolo. Altri 6.900 si sono visti revocare il versamento perche'' non hanno comunicato di aver trovato un lavoro, 6mila perche'' sono cambiati i requisiti sul patrimonio immobiliare, ma basta anche omettere un cambio di residenza, una modifica dello stato di famiglia, e ovviamente l''arresto di un familiare. Chi lo perde, lo perde per sempre. Inps controlla che vada solo a chi ne ha diritto. Le eccezioni negative e fraudolente sono una minima percentuale.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Diario economico

Messaggioda tenente Drogo » 19 lug 2021 15:58

zampaflex ha scritto:Intervista a Tridico, presidente INPS
Il reddito di cittadinanza ha avuto un picco di 3,7 milioni di beneficiari. Oggi sono circa 3 milioni. Sa quanto distribuiamo in media? Intorno ai 550 euro, e intendo a nucleo familiare. Non e'' una cifra con la quale ci si arricchisce, e'' il minimo per sopravvivere. Di questi 3 milioni di percettori, almeno 2 milioni sono costituiti da soggetti non occupabili: circa 1.350.000 sono ragazzi, 450mila disabili, 200mila sono ultra 67enni. Gli altri sono persone con un''occupazione, che percepiscono una semplice integrazione.
D. innegabile pero'' che i furbetti ci siano
R. E noi li troviamo, abbiamo un sistema di controllo ante e post erogazione, che coinvolge Guardia di finanza, Aci, Agenzia delle entrate, e anche le forze di polizia nel caso un percettore del reddito venga arrestato. Per 1,3 milioni di richieste accolte quest''anno, ce ne sono quasi altrettante respinte. Lo sbarramento e'' intorno al 45%. I paletti all''ingresso sono rigidissimi, la verifica dei requisiti e'' costante come dimostrano le 107mila revoche tra il 2020 e la prima meta'' del 2021. I motivi sono vari, per esempio in 11mila casi l''interruzione del sussidio e'' dovuta a false dichiarazioni o mancate comunicazioni delle variazioni di reddito, in altri 6mila all''acquisito di un veicolo. Altri 6.900 si sono visti revocare il versamento perche'' non hanno comunicato di aver trovato un lavoro, 6mila perche'' sono cambiati i requisiti sul patrimonio immobiliare, ma basta anche omettere un cambio di residenza, una modifica dello stato di famiglia, e ovviamente l''arresto di un familiare. Chi lo perde, lo perde per sempre. Inps controlla che vada solo a chi ne ha diritto. Le eccezioni negative e fraudolente sono una minima percentuale.


sarò prevenuto, ma la dichiarazione di Tridico mi pare propagandistica
ti pare che hanno controllato tutti quelli che lavorano in nero e percepiscono il RDC?

inoltre un altro aspetto gravissimo del fallimento del RDC è che ha funzionato solo come sussidio
non hanno trovato lavoro a nessuno
se non a quelli che hanno vinto il posto di "Navigator" e a quel pagliaccio di professore italo-americano del Mississipi che solo recentemente è stato congedato, dopo essere costato non si sa quanto
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 20 lug 2021 09:53

tenente Drogo ha scritto:
sarò prevenuto, ma la dichiarazione di Tridico mi pare propagandistica
ti pare che hanno controllato tutti quelli che lavorano in nero e percepiscono il RDC?



Ovviamente no, ma riporto quanto detto.
Il mio giudizio sul RdC è che è stato un provvedimento fortemente sbagliato sul piano economico e morale, incentivando l'astensione dal lavoro e il lavoro nero e riducendo in misura subottimale la povertà.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Diario economico

Messaggioda tenente Drogo » 02 ago 2021 11:14

I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Diario economico

Messaggioda tenente Drogo » 07 ago 2021 15:47

il Fatto Quotidiano che intervista Conte è un po' come "Il Romanista" che intervista Totti

ma vediamo nel concreto una domanda e una risposta
(io non commento)

"A palazzo Chigi c'è stata un'infornata di economisti turbo-liberisti. E' la conferma che questo governo pende a destra?"

"Credo che i turbo-liberisti siano stati sconfitti dalla storia. Se il governo precedente avesse sposato un credo iper-liberista non avremmo certo ottenuto il recovery plan dalla Ue durante la pandemia. Il massiccio intervento dello Stato a protezione del tessuto economico e sociale ha avuto il benestare di premi Nobel come Stiglitz e Krugman, che esortò l’amministrazione statunitense ad adottare le stesse politiche del mio governo."
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 23 ago 2021 16:30

Tutto il mondo (burocratico) è paese.

Il «programma di residenza» per i cittadini dell’Ue in Gran Bretagna è definito sul sito del governo di Londra «un sistema semplice e facile da usare». Lo è, soprattutto per chi ha dimestichezza con Internet. Per completare le varie schermate bastano pochi minuti. In genere si ha una risposta in tempi brevi. Se milioni di persone non hanno avuto problemi, c’è una percentuale
che ancora vive nel limbo: la scadenza per presentare domanda era il 30 giugno, eppure — stando all’Home Office — circa
483.200 persone aspettano ancora di sapere se la loro richiesta è stata approvata.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5712
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Diario economico

Messaggioda harmattan » 24 ago 2021 11:15

Il crollo del Monte dei Paschi e il costo a carico dei contribuenti

https://www.ilfoglio.it/economia/2021/08/18/news/il-crollo-del-monte-dei-paschi-e-il-costo-a-carico-dei-contribuenti-2787839/

Ma anche chi ossequiosamente paga le tasse lo prende nel deretano? Chiedo per degli amici.
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 575
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Diario economico

Messaggioda Patàta » 25 ago 2021 09:20

harmattan ha scritto:Il crollo del Monte dei Paschi e il costo a carico dei contribuenti

https://www.ilfoglio.it/economia/2021/08/18/news/il-crollo-del-monte-dei-paschi-e-il-costo-a-carico-dei-contribuenti-2787839/

Ma anche chi ossequiosamente paga le tasse lo prende nel deretano? Chiedo per degli amici.


Dopo la morte è l'atra certezza della vita.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 12 set 2021 23:02

Cosa c'entra il traffico di droga con l'economia? C'entra, c'entra, visti i miliardi che muove.

https://europa.today.it/attualita/mafia-albanese-ndrangheta-cocaina-sudamerica.html

Così la mafia albanese sta scalzando la 'Ndrangheta dal monopolio della coca sudamericana
Con la fine della guerra civile in Colombia c'è stato un passaggio di mano nel controllo della produzione che ha aperto le porte a nuove alleanze internazionali per i cartelli locali
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 13 set 2021 09:10

Concessioni demaniali per le spiagge: dai numeri si capisce come le proteste dei gestori siano uno scandalo e come la protezione che la destra fa della loro sorte, sia fiscale che riguardo la durata della concessione, siano quanto di più corporativo e anticoncorrenziale esista in Italia.

Ci sono infatti 12.100 concessioni per stabilimenti balneari e 1.800 per campeggi villaggi e similia. Da questi lo Stato incassa 115 milioni l'anno, quando li incassa, visto che ci sono molti morosi e per l'anno fiscale 2019 ne ha ricevuti solo 83 a fronte di un giro d'affari delle aziende pari a 15 miliardi l'anno (che vergogna).
La somma mediamente da versare si aggira sugli 8.200 euro, dal minimo applicabile di 2.500 a salire. Il Twiga paga 17.000, il Papeete Beach, dove si fanno docce con lo champagne in continuazione, 10.000.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 13 set 2021 10:03

Altro report su quota 100
https://osservatoriocpi.unicatt.it/ocpi-pubblicazioni-quota-100-i-risultati-ottenuti-e-le-alternative-per-il-2022

Le domande di pensionamento accolte nel biennio 2019-2020, e la conseguente spesa, sono state inferiori al previsto: l’accesso a Quota 100 è stato riconosciuto a poco più di 193 mila lavoratori nel 2019 (- 33,4 per cento rispetto a quelli attesi) per poi raggiungere le 266 mila unità nel 2020 (-18,7 per cento rispetto alle aspettative). In termini di nuove adesioni, nel 2020 si sono però avuti più pensionamenti di quelli previsti (73 mila, invece di 37 mila), forse perché alcuni lavoratori che potevano andare in pensione nel 2019 hanno usufruito del beneficio solo nel 2020. Il costo di quota 100 è stato quindi più basso del previsto: 2,18 miliardi (sempre al lordo degli effetti fiscali) nel 2019 e 3,53 miliardi nel 2020. Si può stimare che, per il periodo fino al 2028 il costo cumulato sarà di circa 30 miliardi (- 33,8 per cento meno del previsto). SOLDI BUTTATI.

I lavoratori pubblici hanno utilizzato quota 100 più di quelli privati: il 30,9 per cento delle domande proviene da dipendenti pubblici (gestione ex INPDAP), più del doppio rispetto alla loro quota sul totale degli occupati (14 per cento). Il 44,7 per cento delle domande è stato inoltrato da dipendenti privati, mentre il 24,4 per cento proviene da lavoratori autonomi.
In media per 100 lavoratori andati in pensione ne sono stati assunti solo 40: il tasso di sostituzione è stimato essere stato dello 0,4 in ognuno dei tre anni di applicazione di quota 100. POLITICA (leghista) FALLIMENTARE.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Diario economico

Messaggioda tenente Drogo » 19 set 2021 13:23

ottimo Zampa, stavolta, dal tuo punto di vista, saremmo noi a fare concorrenza fiscale sleale verso altri paesi

https://www.repubblica.it/economia/2021 ... 317643760/
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 19 set 2021 16:28

tenente Drogo ha scritto:ottimo Zampa, stavolta, dal tuo punto di vista, saremmo noi a fare concorrenza fiscale sleale verso altri paesi

https://www.repubblica.it/economia/2021 ... 317643760/


Abbiamo copiato analoghe iniziative di altri stati, raccogliendo per ora briciole (leggevo che la norma è stata usata soprattutto dai calciatori paperonici).
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 29 set 2021 21:09

Altro chiodo sulla bara della Brexit

https://mobile.twitter.com/disinformatico/status/1443168709170941952?s=19

Quando l'ideologia acceca e instupidisce...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 01 ott 2021 09:51

Lotta al sommerso. L’effetto della fatturazione elettronica e dello split payment spingono il recupero dell’imposta oltre il 6%
In controtendenza l’evasione Irpef (gap a +2,4%). Per la prima volta nel 2019 il sommerso risulta in discesa sotto i 100 miliardi

L'evasione Iva per la prima volta scende sotto la soglia del 20 per cento. Il che vuol dire che nella decennale lotta al sommerso si restringe la forbice tra l’Iva dovuta e l'imposta effettivamente incassata dall'Erario. Ma anche se sull’Iva il Fisco recupera un buon 6% di mancate entrate tra il 2018 e il 2019, l’Erario lascia ancora nelle tasche degli evasori, tra mancate dichiarazioni e omessi versamenti, qualcosa come 80,6 miliardi, considerando anche la Tasi. E non è finita. Al calcolo dell’evasione mancano all’appello i dati del sommerso contributivo e del mancato gettito dell’Irpef per i lavoratori dipendenti ma “irregolari”.
Due valori che alla luce dell’andamento dell’evasione degli anni precedenti fanno alzare l’asticella del tax gap complessivo
relativo al 2019 di almeno altri 15 miliardi. Se questi dati saranno confermati per la prima volta l’evasione fiscale in Italia è destinata a scendere sotto i 100 miliardi di euro attestandosi su circa 95 miliardi complessivi tra tasse e contributi.
In sostanza si tratta di una sensibile riduzione di circa 14 miliardi rispetto ai 109 stimati nella relazione sull’evasione del 2020.

La riduzione del tax gap Iva, comunque, è frutto di una tendenza consolidata negli ultimi soprattutto grazie agli strumenti di contrasto all’evasione messi in campo dall’amministrazione finanziaria. Il primo su tutti è lo split payment che tra il 2017 e il 2018, al netto dello stock dei crediti d’imposta da restituire ai contribuenti, ha ridotto l’evasione Iva di 2,3 miliardi. Nel
biennio successivo, poi, si è registrata una forte propensione all’adempimento spontaneo e questo grazie soprattutto alla fatturazione elettronica inizialmente introdotta per i fornitori della Pa e successivamente, nel 2019, estesa a tutti i contribuenti Iva. Un processo che ha consentito, secondo le stime del Mef un recupero di gettito di altri 3,5 miliardi, pari a una riduzione del gap non dichiarato di circa 2,4 punti percentuali.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 01 ott 2021 10:03

Pensioni, spesa più su dell’era ante Fornero

Condizionata dagli effetti negativi della pandemia sul Pil e “alimentata” da Quota 100, la spesa per pensioni corre a un ritmo più sostenuto di quello del periodo che ha preceduto l’entrata in vigore della riforma Fornero.
La sentenza è contenuta tra le pieghe del focus della Nadef dedicato alle tendenze di medio lungo periodo delle uscite previdenziali in cui vengono sintetizzate le ultime “proiezioni” della Ragioneria generale dello Stato. Nel dossier si evidenzia che nel biennio 2020-2021 il tasso di incremento della spesa pensionistica, al netto dell'indicizzazione ai prezzi, cresce in media al ritmo del 2% l’anno «e risulta a livelli superiori rispetto al periodo precedente la riforma del 2011» (per la precisione tra il 2010 e l’anno del concepimento della legge del governo Monti). Il tutto all’interno di una cornice che il prossimo anno vede attestarsi la spesa al 15,7% del Pil, mezzo punto in più rispetto al 2018, per scendere leggermente fino al 15,3% del 2027 (marciando comunque a un passo sostenuto) e poi risalire toccando il 16,4% nel 2044.
Non a caso nella Nadef si fa notare che l’accesso alla pensione, «sia nel 2020 sia nel 2021, risulta in crescita rispetto al livello dell'anno 2019 e nella dimensione massima registrata negli ultimi vent'anni».
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 3071
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Diario economico

Messaggioda gianni femminella » 01 ott 2021 16:50

Caro Luciano, il mondo del commercio è in subbuglio come ben saprai, e si sta aggiungendo una instabilità sul fronte energetico che peggiora ulteriormente il quadro. Cosa prevede il mondo degli economisti per i prossimi mesi? Quali sono le visioni future? Grazie.
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Diario economico

Messaggioda tenente Drogo » 01 ott 2021 19:33

zampaflex ha scritto:Lotta al sommerso. L’effetto della fatturazione elettronica e dello split payment spingono il recupero dell’imposta oltre il 6%


due misure introdotte dal governo Renzi
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 01 ott 2021 21:25

gianni femminella ha scritto:Caro Luciano, il mondo del commercio è in subbuglio come ben saprai, e si sta aggiungendo una instabilità sul fronte energetico che peggiora ulteriormente il quadro. Cosa prevede il mondo degli economisti per i prossimi mesi? Quali sono le visioni future? Grazie.

A me pare che l'Italia stia uscendo dalla pandemia a passo di corsa. Ma la variabile dettata dalle mancanze di materie, componenti o prodotti in giro per il mondo potrebbero farci rallentare il ritmo, soprattutto in specifici settori.
D'altronde se gli asiatici si dimostrano degli assoluti cretini, sperando di scampare al virus solo con l'isolamento (perché i vaccini sono occidentali, ci scommetto), continueranno a marciare a stop and go tirandosi dietro il resto del mondo.
In UK ci stanno pensando da soli :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 01 ott 2021 21:26

tenente Drogo ha scritto:
zampaflex ha scritto:Lotta al sommerso. L’effetto della fatturazione elettronica e dello split payment spingono il recupero dell’imposta oltre il 6%


due misure introdotte dal governo Renzi


Sia lode.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9899
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 04 ott 2021 12:03

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite