Nebbiolata 1971

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Phoenix
Messaggi: 23
Iscritto il: 09 giu 2007 15:26

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Phoenix » 11 mag 2009 23:18

In primis va un doveroso grazie di cuore a Renzo che come al solito è un pozzo senza fondo per quanto riguarda chicche enologiche di rara bellezza.

Detto questo confermo il trio cazzeggio formato da me, Francesco e l' arab...ehm...Enrico e quindi mi rifaccio alla note sicuramente più precise degli altri partecipanti, che mi ha fatto veramente piacere conoscere!

Sicuramente confermo un orizzontale emozionante con: una bellissima progressione olfattiva di Rousseau, una bocca corroborante dello Chambertin di Leroy, la migliore sintesi naso-bocca della batteria del La Tache e infine profonda riverenza per Jayer, che nonostante abbia delle note di evoluzione superiori alle altre bottiglie, si percepisce una grande materia e bisogna semplicemente dire: chapeau alla memoria di un grande maestro ed interprete.

Francesco, dopo quello che ci siamo detti pensavo che avresti proposto qualcos' altro tipo Madame-orizzontale-2001 8) :mrgreen: ...ma mi accontento! :D

Cavolo Enrico mi dispiace per la tua disavventura...però perdonami se appena ho letto le tue peripezie mi sono messo a ridere immaginandoti in quei bus che si vedono nel terzo mondo (tipo Africa) pieni di gente, valige e animali! :lol:

Spero di rivedervi presto...un abbraccio a tutti !

Nicola L.
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 12 mag 2009 11:25

Una foto della verticale di Clos de la Roche di Ponsot di Venerdi' sera (88-89-90-93-01-02-06)
I due bottiglioni ai fianchi non li abbiamo bevuti, avevamo già bevuto troppo altrementi rischiavamo di stappare anche quelli
Allegati
P1060240.JPG
P1060240.JPG (232.34 KiB) Visto 5238 volte
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda de magistris » 12 mag 2009 11:49

Anche se in ritardo, ci tenevo anch'io a ringraziare moltissimo Renzo per la cortesia e la perfetta organizzazione, nonché il resto della comitiva per la simpatia e soprattutto per la rilassatezza goduriosa che queste bottiglie richiedono. E' vero, sono stato un po' troppo col mio quadernino ma c'erano almeno tre bottiglie che desideravo assaggiare da anni e ho cercato di appuntarmi la loro progressione nelle varie fasi. Come si dice, per non dimenticare. Anche perché l'età avanza e si sente.
Ciò non toglie che abbia goduto anch'io come un cinghiale, non solo per i borgogna ma anche per la splendida cucina di Palluda e per gli Champagne di apertura e chiusura.
Riguardo ai '91 difficile aggiungere qualcosa di nuovo a quanto è stato detto. La cosa per me più "didattica" è stata l'aver sentito una volta di più che non sempre i punteggi vanno d'accordo con le emozioni: La Tache e lo Chambertin di Leroy sono due vini grandissimi, completi in ogni loro componente, strutturalmente densi quasi come certi Bordeaux, certamente erano i più integri e potenzialmente longevi della batteria. Però, dico una cosa banale, sono due splendide donne con cui non scatta la scintilla, la chimica. Cosa che invece è successo innanzitutto con Jayer e poi con Rousseau. Due vini tutt'altro che perfetti, un po' evoluto il primo e oggettivamente un po' diluito il secondo rispetto agli altri, ma le emozioni per me sono qui. Ponsot parte alla grande ma cala su note un po' vegetali, Le Beaumont di Madame è condizionato da una nota bruciata e da una bocca un po' alcolica-scissa e non risale mai la china. L'unico sotto i 90 per me.
Inutile dire che spero di capitare ancora dalle vostre parti quando la macchina di Renzo, Francesco e gli altri si mette in moto.
:D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
meursault
Messaggi: 5612
Iscritto il: 06 giu 2007 11:55

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda meursault » 12 mag 2009 11:53

Baroloonline ha scritto:Una foto della verticale di Clos de la Roche di Ponsot di Venerdi' sera (88-89-90-93-01-02-06)


Com'era l'89 ?
Io lo ricordo piuttosto buono......
Ci sono sostanziali differenze tra le annate vecchie e quelle nuove o ti sembrano sullo stesso livello qualitativo ?
...non può superare un certo delta, altrimenti, scusassero, uno dei due non ci ha capito un cazzo di quel vino(vinogodi)
La valutazione è oggettiva a meno di un delta (limitato, diciamo circa 5 punti) dovuto alla inevitabile componente soggettiva(fufluns)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8008
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda andrea » 12 mag 2009 14:59

Baroloonline ha scritto:Una foto della verticale di Clos de la Roche di Ponsot di Venerdi' sera (88-89-90-93-01-02-06)
I due bottiglioni ai fianchi non li abbiamo bevuti, avevamo già bevuto troppo altrementi rischiavamo di stappare anche quelli

ma avete aperto lo champagne con la scimitarra? C'è un collo tronco a fianco del la Tache :shock: :shock:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 12 mag 2009 15:28

andrea ha scritto:
Baroloonline ha scritto:Una foto della verticale di Clos de la Roche di Ponsot di Venerdi' sera (88-89-90-93-01-02-06)
I due bottiglioni ai fianchi non li abbiamo bevuti, avevamo già bevuto troppo altrementi rischiavamo di stappare anche quelli

ma avete aperto lo champagne con la scimitarra? C'è un collo tronco a fianco del la Tache :shock: :shock:


si, è stata una figata. Mi sono sentito tanto tamarrro ma finalmente ce l'ho fatta a farlo. Erano anni che sognavo di farlo.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Baroloonline » 12 mag 2009 15:45

Per quanto riguarda la verticale di Clos de la Roche di Ponsot ho potuto trarre queste conclusioni:

il vino migliore, 2/3 punti sopra tutti gli altri è stato il 93, grintoso, acido, terroso e pieno di futuro, a seguire il 90 un velluto in bocca, ancora bello fragoloso. L'89 e l'88 sono partiti abbastanza bene per poi perdersi con l'ossigenazione. Delle annata nuove male ora il 2001, un po' meglio il 2006 (ma di poco) mentre mi è piaciuto (anche se era piu' timido) il 2002.
Serata molto piacevole per la compagnia tosco-umbro-padovana, ho avuto la conferma che non mi piace molto fare le verticali, preferisco decisamente le orizzontali perche' il troppo vino simile diventa quasi stucchevole.
Ottimo come al solito l'oste (stefano) che, a parte la presa delle comande agli altri tavoli ci ha dedicato tutta la serata.

Nota a parte per una bottiglia di Puligny Perrieres 1er cru 2004 di Carillon stappato per pulire: sembrava di leccare la rotellina dello zippo.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Il Comandante
Messaggi: 5946
Iscritto il: 11 giu 2007 13:51

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda Il Comandante » 13 mag 2009 12:48

Baroloonline ha scritto:ho avuto la conferma che non mi piace molto fare le verticali, preferisco decisamente le orizzontali perche' il troppo vino simile diventa quasi stucchevole.


Fratello! Confermo anch'io lo scarso gradimento per le verticali, delle quali riconosco il valore formativo ma nelle quali non riesco a divertirmi più di tanto...

A me di Clos de la Roche '89 capitò una bottiglia notevolissima, con i ragazzi AVR, ma pure il '90 bevuto con te fu uno spettacolo.
AKA J. L. Picard
"Lungi da me fare la vittima" - unadomanda (ketto reloaded)
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8008
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda andrea » 13 mag 2009 13:06

Baroloonline ha scritto:Nota a parte per una bottiglia di Puligny Perrieres 1er cru 2004 di Carillon stappato per pulire: sembrava di leccare la rotellina dello zippo.

masticare pietrine non è esattamente il MIO concetto di pulitura... ma, tant'è... :lol: :lol:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
nebbiolone
Messaggi: 3974
Iscritto il: 10 ott 2007 12:15
Località: Nebbioli del Nord Piemonte

Re: In Piemonte si beve bene (...il weekend col pinot...)

Messaggioda nebbiolone » 15 mag 2009 22:52

scusate il ritardo ma la settimana è stata travagliata: grazie a Renzo per l'organizzazione e allo chef Bianconero Siempre per le delizie.
Ho poco da aggiungere alle note precedenti se non le sensazioni sul mio primo Jayer e temo unico per un pò di tempo (non ne ho in cantina :( ): se dovessi descrivere cos'è la Borgogna ad un astemio andrei a pensare al vino che ho bevuto, parte piano per poi ingranare con note di sottobosco e una persistenza degustativa che allunga e si fa ricordare;con il senno di poi ha retto molto meno rispetto alla concorrenza ma poco importa.
Due parole per il Vosne Romanee di Leroy: non è stato il vino del giorno, detto questo la nota di frutti rossi che permane a lungo non mi è affatto dispiaciuta considerato il vino, mancava totalmente di terziarizzazione.
Il vino che mi è meno piaciuto è stato quello di Ponsot che non è andato oltre allo spunto iniziale.
Grazie a tutti i e le partecipanti per la bella giornata. :wink:
Mala tempora currunt

Nunc est bibendum
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 09:27

Gli aperitivi di Sabato....
Allegati
P1020939.JPG
P1020939.JPG (109.6 KiB) Visto 4581 volte
Ultima modifica di Baroloonline il 22 giu 2009 11:25, modificato 1 volta in totale.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 09:28

La degustazione vera e propria....
Allegati
P1020909.JPG
P1020909.JPG (202.41 KiB) Visto 4663 volte
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 09:29

Qualcosina a cena....
Allegati
P1020910.JPG
P1020910.JPG (210.92 KiB) Visto 4651 volte
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 09:30

il dopo cena.....
Allegati
P1020938.JPG
P1020938.JPG (60.33 KiB) Visto 4582 volte
Ultima modifica di Baroloonline il 22 giu 2009 11:26, modificato 1 volta in totale.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13180
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Kalosartipos » 22 giu 2009 09:32

Rabbrividiamo...

Complimentoni!
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 09:44

ecco la lista dei vini:

Chassagne Montrachet 1er Clos de la Boudriotte 1966 Ramonet rosso
Chassagne Montrachet 1er Clos de la Boudriotte 1969 Ramonet rosso
Saint Aubin 1er La Chateniere 2007 PY Colin Morey
Chevalier Montrachet grand Cru 2000 Domaine D'Auvenay
Corton Charlemagne grand cru 2000 Domaine Coche Dury
Montrachet grand cru 2000 Domaine Lafon
Montrachet grand cru 2000 Domaine Ramonet
Montrachet grand cru 2000 Domaine Leflaive
Riesling Singerriedel 2001 Hirtzberger
Champagne Blanc D'Argille sb.08 Voutte et Sorbee
Barolo 1967 Giacomo Conterno
Barbaresco Asili 1974 Ceretto
Champagne Ivoire et Ebene 2002 Aubry
Puligny Montrachet 1er le Clavoillon 1983 Domaine Leflaive
Barbaresco grand cru Santo Stefano riserva 1985 Giacosa
Chambertin grand cru 1983 Rousseau
Chablis Le Clos grand cru 2004 Domaine Raveneau
Gevrey Chambertin 1er Lavaux Saint jacques 2001 Claude Dugat
Fara Vecchie Vigne 2004 Dessilani
Barbaresco Asili Riserva 2004 Giacosa
Boca 2004 Le Piane
Barbaresco Martinenga Gaiun 2004 Marchesi di Gresy

è stata dura, ma alla fine alle 3.30 di notte sono andato a dormire.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda MCSE » 22 giu 2009 09:59

...Francesco, ma hai dormito vicino alla cantina oppure sei riuscito a salire ??? :mrgreen:

Bella bevuta ragazzi.....attendo qualche noticina ansiosamente. :wink:
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda diego » 22 giu 2009 10:25

Baroloonline ha scritto:Barbaresco grand cru Santo Stefano riserva 1985 Giacosa


bel lapsus! :!:
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8675
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda arnaldo » 22 giu 2009 10:44

Complimenti davvero! Domando una cosa pero'. Con 22 e passa bottiglie non c'è il rischio di perdere le sfumature e le evoluzioni di tante bottiglie?? In quante ore le avete spalmate?? Soprattutto per le ultime dieci, che magari meritano maggior tepo,lucidita' e tutto il resto.......
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 10:48

Abbiamo iniziato alle 11.00 di mattina e finito alle 3.30 di notte.
Qualche sfumatura l'abbiamo persa, ma comunque la temperatura elevata dell'esterno portava a finire i bicchieri abbastanza in fretta.
I nebbioli li abbiamo rivisti poi anche il giorno dopo.

Cominciamo a mettere i premi speciali della giuria:

Miglior vino della giornata: Montrachet 2000 Domaine Leflaive (ma vah! originale...)
La deusione della giornata: Chevalier Montrachet 2000 Domaine D'Auvenay.
La grandissima sorpresa della giornata: Fara Vecchie Vigne 2004 Dessilani.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Lassagne
Messaggi: 2745
Iscritto il: 27 nov 2008 17:22
Località: Magnagato

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Lassagne » 22 giu 2009 11:15

Azzz.... :shock:

Complimenti per la cantinetta :lol:
" Investite in vino,
male che vada
potreste sempre berlo "...Giovanni Agnelli
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda petitbogho » 22 giu 2009 11:35

Mamma mia... complimenti ai Triatleti del bicchiere!
Bravi.
Attendiamo qualche noticina :D
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3882
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Aramis » 22 giu 2009 15:16

Baroloonline ha scritto:La grandissima sorpresa della giornata: Fara Vecchie Vigne 2004 Dessilani.


:)
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
Baroloonline
Messaggi: 3293
Iscritto il: 06 giu 2007 11:59
Località: Langhe

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Baroloonline » 22 giu 2009 15:29

Aramis ha scritto:
Baroloonline ha scritto:La grandissima sorpresa della giornata: Fara Vecchie Vigne 2004 Dessilani.


:)


Stesso livello qualitativo dell'Asili 2004 di Giacosa, forse ora piu' compiuto e meno introverso.
Nicola era quasi in estasi.
Fatto sta che è partito poi da casa mia alle 2.30 ed è arrivato a casa alle 5.15 (ma che cazzo Nicola, non si mandano gli SMS alle 5.15 di mattina!!!!).
C'è un'ora di macchina tra di noi.
Non abbiamo capito cosa abbia fatto nel tragitto.
Sara' andato a ringraziare dio al santuario di Boca.
Living well is the best revenge

Francesco Oddenino alias "baroloonline"

info @ baroloonline.it
info @ bourgogneonline.it
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3882
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: In Piemonte si beve bene (...ancora Borgogna!!...)

Messaggioda Aramis » 22 giu 2009 15:35

Baroloonline ha scritto:
Aramis ha scritto:
Baroloonline ha scritto:La grandissima sorpresa della giornata: Fara Vecchie Vigne 2004 Dessilani.


:)


Stesso livello qualitativo dell'Asili 2004 di Giacosa, forse ora piu' compiuto e meno introverso.
.


Purtroppo sono una pippa nel rintracciare vecchi thread; meglio così.
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti