3 bottiglie che berrete

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
La Tache
Messaggi: 395
Iscritto il: 06 giu 2007 16:10

3 bottiglie che berrete

Messaggioda La Tache » 23 dic 2020 16:06

i nomi di tre bottiglie che berrete nei prossimi giorni.
Sono curioso.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13924
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Alberto » 23 dic 2020 16:42

Domani a pranzo (tagliatelle al ragù d'anatra): Altesino Brunello Riserva 1999 (sperem...)

Domani a cena (minestra di castagne e porcini secchi): Rado Kocjančič Brežanka 2015 (orange, vigneto carsolino centenario complantato con 15 varietà locali e "foreste", tra cui - cit. sito aziendale - "Malvasia del Chianti, Auxerrois e due varietà sconosciute, ancora a piede franco e non certificate nella banca mondiale del DNA" :shock: )

Domani a fine cena con ruota di formaggi e miele e dolciumi vari: La Viarte Siùm 2003

Non valido, perché già stappato oggi a pranzo :wink: : Telmo Rodríguez Cebreros Pegaso Granito 2015 (100% garnacha da viti vecchissime...gran vino soprattutto in bocca, ma veramente indietro come le palle dei cani)

Natale a pranzo coi suoceri: Anything under € 9,99 :lol:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3185
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Ludi » 23 dic 2020 17:01

Domani a cena: Dom Perignon 2009 e 2010, Chateau Simone Blanc 2011 (magnum)
La Tache
Messaggi: 395
Iscritto il: 06 giu 2007 16:10

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda La Tache » 23 dic 2020 17:29

Alberto ha scritto:Domani a pranzo (tagliatelle al ragù d'anatra): Altesino Brunello Riserva 1999 (sperem...)

Domani a cena (minestra di castagne e porcini secchi): Rado Kocjančič Brežanka 2015 (orange, vigneto carsolino centenario complantato con 15 varietà locali e "foreste", tra cui - cit. sito aziendale - "Malvasia del Chianti, Auxerrois e due varietà sconosciute, ancora a piede franco e non certificate nella banca mondiale del DNA" :shock: )

Domani a fine cena con ruota di formaggi e miele e dolciumi vari: La Viarte Siùm 2003

Non valido, perché già stappato oggi a pranzo :wink: : Telmo Rodríguez Cebreros Pegaso Granito 2015 (100% garnacha da viti vecchissime...gran vino soprattutto in bocca, ma veramente indietro come le palle dei cani)

Natale a pranzo coi suoceri: Anything under € 9,99 :lol:



Ma poveri suoceri !!!!!!
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9309
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda zampaflex » 23 dic 2020 18:51

So cosa userò per sfumare.
Ca' del Bosco Cuvée Prestige, regalato a mia moglie e da lei aperto per un telebrindisi aziendale.
L'acqua ha più sapore.
:roll:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13656
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Kalosartipos » 23 dic 2020 18:55

zampaflex ha scritto:aperto per un telebrindisi aziendale.

:roll:

Che tristesssa :(
A mezzodì, in ufficio, il vice-boss ha stappato un 9-5-8.. nemmeno per sfumare si può usare.. :roll:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Beppekk
Messaggi: 123
Iscritto il: 26 feb 2020 03:17

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Beppekk » 23 dic 2020 19:36

Annamaria Clementi 2009 (proviamo sto dosaggio zero)
Sagrantino Medeo 2012
ARPEPE rocce rosse 2002 (la mia versione preferita)

Penso di aprire questi, ma non ne sono ancora certo
Chiavennasco cresciuto nella Chiavennasca!
Smarco
Messaggi: 4466
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Smarco » 23 dic 2020 19:58

Alberto ha scritto:Domani a pranzo (tagliatelle al ragù d'anatra): Altesino Brunello Riserva 1999 (sperem...)

Domani a cena (minestra di castagne e porcini secchi): Rado Kocjančič Brežanka 2015 (orange, vigneto carsolino centenario complantato con 15 varietà locali e "foreste", tra cui - cit. sito aziendale - "Malvasia del Chianti, Auxerrois e due varietà sconosciute, ancora a piede franco e non certificate nella banca mondiale del DNA" :shock: )

Domani a fine cena con ruota di formaggi e miele e dolciumi vari: La Viarte Siùm 2003

Non valido, perché già stappato oggi a pranzo :wink: : Telmo Rodríguez Cebreros Pegaso Granito 2015 (100% garnacha da viti vecchissime...gran vino soprattutto in bocca, ma veramente indietro come le palle dei cani)

Natale a pranzo coi suoceri: Anything under € 9,99 :lol:

Niente barbecue? :lol:
Messner
Messaggi: 1108
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Messner » 23 dic 2020 20:40

Alberto ha scritto:Domani a pranzo (tagliatelle al ragù d'anatra): Altesino Brunello Riserva 1999 (sperem...)

Domani a cena (minestra di castagne e porcini secchi): Rado Kocjančič Brežanka 2015 (orange, vigneto carsolino centenario complantato con 15 varietà locali e "foreste", tra cui - cit. sito aziendale - "Malvasia del Chianti, Auxerrois e due varietà sconosciute, ancora a piede franco e non certificate nella banca mondiale del DNA" :shock: )

Domani a fine cena con ruota di formaggi e miele e dolciumi vari: La Viarte Siùm 2003

Non valido, perché già stappato oggi a pranzo :wink: : [b]Telmo Rodríguez Cebreros Pegaso Granito 2015[/b] (100% garnacha da viti vecchissime...gran vino soprattutto in bocca, ma veramente indietro come le palle dei cani)

Natale a pranzo coi suoceri: Anything under € 9,99 :lol:


Mi scriveresti, se ne hai voglia, due noticine sulla 15 che non l'ho ancora assaggiata? Gracias
Hai mai bevuto il cru Arrebatacapas? Io no, ma ne parlano bene a riguardo (non su questo forum, dove penso sia sconosciuto :mrgreen: ) e la mia curiosità di assaggiarlo è parecchia
piergi
Messaggi: 2412
Iscritto il: 06 giu 2007 13:41
Località: corigliano calabro
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda piergi » 23 dic 2020 21:27

Domani di magro
Verdicchio riserva 2013 utopia di Montecapponi
Fiano 2013 pietracupa
A natale sono invitato fuori e porterò una bottiglia
Brunello 2015 pian delle querci
Strane luci di pioggia...splende il sole,fa' bel tempo...nell'era democratica.

http://igolosotopi.blogspot.com
http://timpadeilupi.blogspot.com/
http://www.timpadeilupi.it
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2781
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda gianni femminella » 23 dic 2020 21:28

Non berrò sicuramente le due bottiglie del pacco aziendale: grappolo d'oro merlot vino varietale d'italia imbottigliato da GVP e gran dessert vino spumante dolce casa Sant'Orsola :roll:
Sto ancora pensando a cosa invece berrò. Di sicuro Nervi Gattinara 2016 Conterno perché sono curioso. Altro per ora non saprei.
pstrada75
Messaggi: 738
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda pstrada75 » 23 dic 2020 21:50

Io andrò tra le altre cose di Nebbiolo:
Silvia Barbaglia - Boca 2010
Gaja- Barbaresco 2006
Giuseppe Rinaldi - Barolo Brunate 2007.

Sicuro anche due champagne:
Agrapart - Mineral 2006
Gimonnet - Special Club 2005

Insomma anche questa volta ce la caveremo...buone feste!!!!
endamb
Messaggi: 164
Iscritto il: 16 lug 2009 00:36
Località: Bruxelles/Roma
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda endamb » 23 dic 2020 21:51

Per una volta, riceverò ospiti che capiscono di vino

Cuvée Luron (Chardonnay) Camille Loye 1983
Vitovska Zidarich 2010
Ciliegiolo San Lorenzo Sassotondo 2004

Colgo l'occasione per augurare Buon Natale buone feste a tutti
vinogodi
Messaggi: 30583
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda vinogodi » 23 dic 2020 22:10

endamb ha scritto:Per una volta, riceverò ospiti che capiscono di vino

Cuvée Luron (Chardonnay) Camille Loye 1983
Vitovska Zidarich 2010
Ciliegiolo San Lorenzo Sassotondo 2004

Colgo l'occasione per augurare Buon Natale buone feste a tutti
...un doveroso abbraccio a te e ai forumisti beventi... :wink:
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13924
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Alberto » 23 dic 2020 22:43

Messner ha scritto:
Alberto ha scritto:Domani a pranzo (tagliatelle al ragù d'anatra): Altesino Brunello Riserva 1999 (sperem...)

Domani a cena (minestra di castagne e porcini secchi): Rado Kocjančič Brežanka 2015 (orange, vigneto carsolino centenario complantato con 15 varietà locali e "foreste", tra cui - cit. sito aziendale - "Malvasia del Chianti, Auxerrois e due varietà sconosciute, ancora a piede franco e non certificate nella banca mondiale del DNA" :shock: )

Domani a fine cena con ruota di formaggi e miele e dolciumi vari: La Viarte Siùm 2003

Non valido, perché già stappato oggi a pranzo :wink: : [b]Telmo Rodríguez Cebreros Pegaso Granito 2015[/b] (100% garnacha da viti vecchissime...gran vino soprattutto in bocca, ma veramente indietro come le palle dei cani)

Natale a pranzo coi suoceri: Anything under € 9,99 :lol:


Mi scriveresti, se ne hai voglia, due noticine sulla 15 che non l'ho ancora assaggiata? Gracias
Hai mai bevuto il cru Arrebatacapas? Io no, ma ne parlano bene a riguardo (non su questo forum, dove penso sia sconosciuto :mrgreen: ) e la mia curiosità di assaggiarlo è parecchia

:D :D :D
Il Granito 2015 (ottenuto da vigneti ad altitudine tra 800 e 900 m, forse giova saperlo) si concede al naso ancora con timidezza, c'è anche della cenere e della ruggine ed il legno è gestito bene, ma gli mancano due-tre tacche in intensità, bocca che già spinge di più, senti subito che è un vino "di arsura" ma dai tannini comunque non duri/gallici, dall'andamento orizzontale, sensuoso, con tante suggestioni orientaleggianti (posso dirlo? ci ho sentito pure un po' di Maria...quella che fa Giovanna di secondo nome... :lol: ), finale bello lungo. In breve: me gustó! Però il prossimo lo stappo non prima di 3-4 anni.
Potendo scegliere sono andato diretto sul Granito, proprio perché sapevo che il Pizarra, vino sulla carta più "grosso" e pirotecnico, dal 2015 in poi è stato impoverito (per così dire) della parcella Arrebatacapas ora vinificata a parte...vino che ho cercato anch'io di prendere a buon prezzo, ma senza risultato...ma ci sto dietro... :wink:
Ho visto delle foto del vigneto, che è uno spettacolo (questo arriva fino a 1.050 m, anche se non è ultra-vecchio...il sito di Telmo dice del 1953), certo il prezzo è doppio rispetto al Pizarra ed al Granito, però se penso che non ci facciamo problemi a sborsare cifre anche ben maggiori per tanti Brunelli o Baroli (per non dire Primitivi o Etna... :roll: ) di aziende senza storia...ma vabbè.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Alessio
Messaggi: 280
Iscritto il: 03 gen 2008 16:55
Località: Paris
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Alessio » 23 dic 2020 22:56

Domani sera
Bereche Les Beaux Regards 2015
Roulot mersault Charmes 2009
Ambonnay grand cru demi sec beaufort 1988

Natale a Pranzo
Bereche Rilly premier cru (montagne in passato) 2016
Villero Barolo Mascarello 2012
Prapó Barolo Fregonese 2015
Massolino Moscato 2019
Château d’Yquem 1994

Siamo in famiglia da soli quindi cerchiamo di divertirci e stare bene! Mi sa che finiremo un po’ alticci!
Messner
Messaggi: 1108
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Messner » 23 dic 2020 23:04

Alberto ha scritto:
Messner ha scritto:
Alberto ha scritto:Domani a pranzo (tagliatelle al ragù d'anatra): Altesino Brunello Riserva 1999 (sperem...)

Domani a cena (minestra di castagne e porcini secchi): Rado Kocjančič Brežanka 2015 (orange, vigneto carsolino centenario complantato con 15 varietà locali e "foreste", tra cui - cit. sito aziendale - "Malvasia del Chianti, Auxerrois e due varietà sconosciute, ancora a piede franco e non certificate nella banca mondiale del DNA" :shock: )

Domani a fine cena con ruota di formaggi e miele e dolciumi vari: La Viarte Siùm 2003

Non valido, perché già stappato oggi a pranzo :wink: : [b]Telmo Rodríguez Cebreros Pegaso Granito 2015[/b] (100% garnacha da viti vecchissime...gran vino soprattutto in bocca, ma veramente indietro come le palle dei cani)

Natale a pranzo coi suoceri: Anything under € 9,99 :lol:


Mi scriveresti, se ne hai voglia, due noticine sulla 15 che non l'ho ancora assaggiata? Gracias
Hai mai bevuto il cru Arrebatacapas? Io no, ma ne parlano bene a riguardo (non su questo forum, dove penso sia sconosciuto :mrgreen: ) e la mia curiosità di assaggiarlo è parecchia

:D :D :D
Il Granito 2015 (ottenuto da vigneti ad altitudine tra 800 e 900 m, forse giova saperlo) si concede al naso ancora con timidezza, c'è anche della cenere e della ruggine ed il legno è gestito bene, ma gli mancano due-tre tacche in intensità, bocca che già spinge di più, senti subito che è un vino "di arsura" ma dai tannini comunque non duri/gallici, dall'andamento orizzontale, sensuoso, con tante suggestioni orientaleggianti (posso dirlo? ci ho sentito pure un po' di Maria...quella che fa Giovanna di secondo nome... :lol: ), finale bello lungo. In breve: me gustó! Però il prossimo lo stappo non prima di 3-4 anni.
Potendo scegliere sono andato diretto sul Granito, proprio perché sapevo che il Pizarra, vino sulla carta più "grosso" e pirotecnico, dal 2015 in poi è stato impoverito (per così dire) della parcella Arrebatacapas ora vinificata a parte...vino che ho cercato anch'io di prendere a buon prezzo, ma senza risultato...ma ci sto dietro... :wink:
Ho visto delle foto del vigneto, che è uno spettacolo (questo arriva fino a 1050 m, anche se non è ultra-vecchio...il sito di Telmo dice del 1953), certo il prezzo è doppio rispetto al Pizarra ed al Granito, però se penso che non ci facciamo problemi a sborsare cifre anche ben maggiori per tanti Brunelli o Baroli (per non dire Primitivi o Etna... :roll: ) di aziende senza storia...ma vabbè.


Grazie :D
Descrizione gusto-olfattiva sempre piuttosto in linea con le precedenti uscite e quindi al suo stile di vinificazione.
La 16 di Arrebatacapas si trova a 50 eurini. Non dico siano pochi ma se piace la varietà ed il manico penso valga la pena spenderli :wink:
L'unico problema è che temo proprio sia da acquistare e bere tra minimo un lustro, soprattutto se si vuole godimento assoluto dell'etichetta.
PS: lì vicino dovrebbe esserci la parcella di Daniel Landi, quella da cui fa il cru El Reventon. Preso En Primeur (e ci si riesce) ha un q/p veramente considerevole.
A mio avviso anche Jimenez Landi ha la mano ispirata tanto quanto i due ex soci di Comando G: Ataulfos è veramente, veramente buono
endamb
Messaggi: 164
Iscritto il: 16 lug 2009 00:36
Località: Bruxelles/Roma
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda endamb » 23 dic 2020 23:58

vinogodi ha scritto:
endamb ha scritto:Per una volta, riceverò ospiti che capiscono di vino

Cuvée Luron (Chardonnay) Camille Loye 1983
Vitovska Zidarich 2010
Ciliegiolo San Lorenzo Sassotondo 2004

Colgo l'occasione per augurare Buon Natale buone feste a tutti
...un doveroso abbraccio a te e ai forumisti beventi... :wink:


Vienici a trovare qui a Bruxelles... lo sai che pure il Ciclista abita qui
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 27443
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda vinotec » 24 dic 2020 07:16

A pranzo a Natale solo con mia moglie e i due miei figli:
- CHAMPAGNE POMMERY 2005
- PERGOLE TORTE 2012.
Poi vi dirò...intanto, auguri a tutti voi!
Ivo.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13656
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Kalosartipos » 24 dic 2020 08:51

Per il pranzo di oggi, ho messo in frigo lo Champagne "Cuvée d'Or" di Gimonnet-Gonet.. ed il Moscato '19 di Saracco.
Per domani, ci penserò.. forse Sorbara.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 13924
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Alberto » 24 dic 2020 09:29

Messner ha scritto:PS: lì vicino dovrebbe esserci la parcella di Daniel Landi, quella da cui fa il cru El Reventon. Preso En Primeur (e ci si riesce) ha un q/p veramente considerevole.
A mio avviso anche Jimenez Landi ha la mano ispirata tanto quanto i due ex soci di Comando G: Ataulfos è veramente, veramente buono

Ma Ataulfos non è un vino di Jiménez-Landi "famiglia"? (non Daniel, che hai citato prima, e che vinifica in proprio)
Sul discorso di aspettare vini del genere hai ovviamente ragione, anche se comunque il frutto della grenache è meglio goderselo nel medio periodo...
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
rafcot
Messaggi: 263
Iscritto il: 29 dic 2008 14:00
Località: COMO

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda rafcot » 24 dic 2020 09:35

Champagne Nature Jean De Carlini

Taurasi Riserva Libero Pensiero Villa Diamante 2008

Sangue di Giuda Piccolo Bacco dei Quaroni 2015
Nitrox
Messaggi: 448
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda Nitrox » 24 dic 2020 09:44

Ne metto tre ma ne berrò sicuramente di più , il pranzo di Natale Dom Ruinart bdb 2002 , Barolo Paolo Scavino Carobric 1997 , passito Ben Rye 2016
Buone feste.
dtts_it
Messaggi: 2054
Iscritto il: 07 gen 2008 22:11
Località: Roma

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda dtts_it » 24 dic 2020 09:51

Stasera a cena con mia moglie Dom Perignon 2002

Domani a pranzo dai suoceri Bollinger base, Chateau Ducru Beaucaillou 2008 e Montevertine Magnum 2015

Auguri a tutti di buone feste!!!
fabrizio leone
Messaggi: 919
Iscritto il: 06 giu 2012 15:00
Località: san Colombano al lambro ( MI )

Re: 3 bottiglie che berrete

Messaggioda fabrizio leone » 24 dic 2020 10:10

Natale

CHAMPAGNE G. RICHOMME BRUT
L'ORVIETO CLASSICO SUPERIORE LUIGI E GIOVANNA DI BARBERANI 2017
BARBERA D'ASTI SUPERIORE ODDERO 2012


Santo Stefano

CHAMPAGNE CUVEE HENRI DUBOIS BRUT Champagne
BANINO AUREUM 2015

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Biavo e 1 ospite