Viaggio a Chablis

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
1010
Messaggi: 591
Iscritto il: 06 giu 2007 13:21

Viaggio a Chablis

Messaggioda 1010 » 23 gen 2020 17:41

Qualche dritta su cantine e ristoranti, grazie.
vinogodi
Messaggi: 29034
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda vinogodi » 23 gen 2020 17:44

..che culo ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
pstrada75
Messaggi: 673
Iscritto il: 13 gen 2011 23:44
Località: Losanna - Svizzera

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda pstrada75 » 23 gen 2020 18:42

Ci sono stato 4-5 anni fa ma di questo mi ricordo come oggi la cucina e la carta dei vini con prezzi da lacrime (da quanto erano buoni.....)

https://aufilduzinc.fr/

Ora faccio mente locale se mi viene in mente altro.

Mi ricordo anche un altro posto pazzesco con un cuoco giapponese ad Auxerre (mi pare una stella michelin che costava pero' niente dove avevo bevuto un cru di Dauvissat a prezzo ridicolo) ma mi sa che ha chiuso.......

Cantine non ne avevamo visitate purtroppo......
giodiui
Messaggi: 151
Iscritto il: 14 set 2018 10:30
Località: Romagna

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda giodiui » 25 gen 2020 21:10

pstrada75 ha scritto:Ci sono stato 4-5 anni fa ma di questo mi ricordo come oggi la cucina e la carta dei vini con prezzi da lacrime (da quanto erano buoni.....)

https://aufilduzinc.fr/

Ora faccio mente locale se mi viene in mente altro.

Mi ricordo anche un altro posto pazzesco con un cuoco giapponese ad Auxerre (mi pare una stella michelin che costava pero' niente dove avevo bevuto un cru di Dauvissat a prezzo ridicolo) ma mi sa che ha chiuso.......

Cantine non ne avevamo visitate purtroppo......

Ci sono stato tre giorni fa :mrgreen: :mrgreen:
E' tuttora ottimo, bella scelta anche di vecchie bottiglie a prezzi ragionevoli (prova un Ravenau, vai indietro quanto il portafogli permette).
L'enoteca la cave du chablis è eccellente, hanno in degustazione una trentina di vini, forse di più (W il Coravin), ricarichi molto onesti e produttori che non ricevono tipo Billaud-Simon, Droin e altri). Se l'enotecaro ti prende bene ti apre anche altre cose. Se ci vai ti consiglio di farti assaggiare i vini di Testut, per me una scoperta, se ti piaciono i vini tesi e verticali. Billaud-simon ancora di più, ma vanno lasciati lì un po'.
La scoperta del viaggio è Charly Nicolle, giovane emergente bravissimo dai prezzi ancora molto accessibili. hanno diversi PC, un GC che non ho assaggiato, un petit chablis commovente, e un crémant che non ho assaggiato.
Molto buoni i vini di Louis Michel, anche se giocati più sulla maturità del frutto che sulla tensione. ha disponibili 2016 sia in PC che GC, almeno qualcosa.
Mi è piaciuto abbastanza anche chateau de l'enclos, stile Michel, forse con un po' di tensione in più. cantina nuova, bio, poco intrusivi, belle gamma, molto disponibili.
Nathalie Fevre gamma ampia, quasi solo 2018 ma molti disponibili, bell'equilibrio tra maturità e tensione, forse un po' piacioni, ma dipende dai gusti. I premier cru partono da 19 euro, hanno uno chablis da vecchie vigne per me strepitoso, 13.5 la bottiglia.
Ne ho fatte un paio d'altre ma direi che le 'hit' sono state queste.
Inutile dire che devi prenotare ovunque, questi rispondono tutti alle mail, magari con un paio di giorni di ritardi quindi prenditi per tempo.
Alessio
Messaggi: 214
Iscritto il: 03 gen 2008 16:55

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda Alessio » 26 gen 2020 09:22

Consiglio le soufflot a Irancy, anche lì si mangia bene con Irancy e Chablis a prezzi più che onesti (l’estate scorsa c’era un les butteaux di raveneau 2011 a 85 euro :shock: ).
mapomac
Messaggi: 149
Iscritto il: 07 ott 2007 20:40

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda mapomac » 27 gen 2020 01:51

giodiui ha scritto:
pstrada75 ha scritto:Ci sono stato 4-5 anni fa ma di questo mi ricordo come oggi la cucina e la carta dei vini con prezzi da lacrime (da quanto erano buoni.....)

https://aufilduzinc.fr/

Ora faccio mente locale se mi viene in mente altro.

Mi ricordo anche un altro posto pazzesco con un cuoco giapponese ad Auxerre (mi pare una stella michelin che costava pero' niente dove avevo bevuto un cru di Dauvissat a prezzo ridicolo) ma mi sa che ha chiuso.......

Cantine non ne avevamo visitate purtroppo......

Ci sono stato tre giorni fa :mrgreen: :mrgreen:
E' tuttora ottimo, bella scelta anche di vecchie bottiglie a prezzi ragionevoli (prova un Ravenau, vai indietro quanto il portafogli permette).
L'enoteca la cave du chablis è eccellente, hanno in degustazione una trentina di vini, forse di più (W il Coravin), ricarichi molto onesti e produttori che non ricevono tipo Billaud-Simon, Droin e altri). Se l'enotecaro ti prende bene ti apre anche altre cose. Se ci vai ti consiglio di farti assaggiare i vini di Testut, per me una scoperta, se ti piaciono i vini tesi e verticali. Billaud-simon ancora di più, ma vanno lasciati lì un po'.
La scoperta del viaggio è Charly Nicolle, giovane emergente bravissimo dai prezzi ancora molto accessibili. hanno diversi PC, un GC che non ho assaggiato, un petit chablis commovente, e un crémant che non ho assaggiato.
Molto buoni i vini di Louis Michel, anche se giocati più sulla maturità del frutto che sulla tensione. ha disponibili 2016 sia in PC che GC, almeno qualcosa.
Mi è piaciuto abbastanza anche chateau de l'enclos, stile Michel, forse con un po' di tensione in più. cantina nuova, bio, poco intrusivi, belle gamma, molto disponibili.
Nathalie Fevre gamma ampia, quasi solo 2018 ma molti disponibili, bell'equilibrio tra maturità e tensione, forse un po' piacioni, ma dipende dai gusti. I premier cru partono da 19 euro, hanno uno chablis da vecchie vigne per me strepitoso, 13.5 la bottiglia.
Ne ho fatte un paio d'altre ma direi che le 'hit' sono state queste.
Inutile dire che devi prenotare ovunque, questi rispondono tutti alle mail, magari con un paio di giorni di ritardi quindi prenditi per tempo.

Nei posti che hai segnalato, ce la si può cavare con l'inglese ?
giodiui
Messaggi: 151
Iscritto il: 14 set 2018 10:30
Località: Romagna

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda giodiui » 27 gen 2020 16:58

mapomac ha scritto:
giodiui ha scritto:
pstrada75 ha scritto:Ci sono stato 4-5 anni fa ma di questo mi ricordo come oggi la cucina e la carta dei vini con prezzi da lacrime (da quanto erano buoni.....)

https://aufilduzinc.fr/

Ora faccio mente locale se mi viene in mente altro.

Mi ricordo anche un altro posto pazzesco con un cuoco giapponese ad Auxerre (mi pare una stella michelin che costava pero' niente dove avevo bevuto un cru di Dauvissat a prezzo ridicolo) ma mi sa che ha chiuso.......

Cantine non ne avevamo visitate purtroppo......

Ci sono stato tre giorni fa :mrgreen: :mrgreen:
E' tuttora ottimo, bella scelta anche di vecchie bottiglie a prezzi ragionevoli (prova un Ravenau, vai indietro quanto il portafogli permette).
L'enoteca la cave du chablis è eccellente, hanno in degustazione una trentina di vini, forse di più (W il Coravin), ricarichi molto onesti e produttori che non ricevono tipo Billaud-Simon, Droin e altri). Se l'enotecaro ti prende bene ti apre anche altre cose. Se ci vai ti consiglio di farti assaggiare i vini di Testut, per me una scoperta, se ti piaciono i vini tesi e verticali. Billaud-simon ancora di più, ma vanno lasciati lì un po'.
La scoperta del viaggio è Charly Nicolle, giovane emergente bravissimo dai prezzi ancora molto accessibili. hanno diversi PC, un GC che non ho assaggiato, un petit chablis commovente, e un crémant che non ho assaggiato.
Molto buoni i vini di Louis Michel, anche se giocati più sulla maturità del frutto che sulla tensione. ha disponibili 2016 sia in PC che GC, almeno qualcosa.
Mi è piaciuto abbastanza anche chateau de l'enclos, stile Michel, forse con un po' di tensione in più. cantina nuova, bio, poco intrusivi, belle gamma, molto disponibili.
Nathalie Fevre gamma ampia, quasi solo 2018 ma molti disponibili, bell'equilibrio tra maturità e tensione, forse un po' piacioni, ma dipende dai gusti. I premier cru partono da 19 euro, hanno uno chablis da vecchie vigne per me strepitoso, 13.5 la bottiglia.
Ne ho fatte un paio d'altre ma direi che le 'hit' sono state queste.
Inutile dire che devi prenotare ovunque, questi rispondono tutti alle mail, magari con un paio di giorni di ritardi quindi prenditi per tempo.

Nei posti che hai segnalato, ce la si può cavare con l'inglese ?

Nell'enoteca di sicuro, dagli altri prova a scrivere in inglese e vedi cosa rispondono. a chablis c'è sempre molto giro di stranieri, quindi dire di si. Sicuramente da Nicolle perché sono due ragazzi giovani, idem da l'enclos.
1010
Messaggi: 591
Iscritto il: 06 giu 2007 13:21

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda 1010 » 12 feb 2020 10:44

Grazie a tutti per i suggerimenti. Apprezzato soprattutto quello di Charly Nicolle. Altre visite più scontate ma altrettanto belle da Chablisienne, Regnard, Château Long-Depaquit e Gerard Duplessis. Meno apprezzata la visita da Louis Michel. Buono il ristorante bistrot des Gran Crus. E' sempre una grande emozione andare in Borgogna.
1010
Messaggi: 591
Iscritto il: 06 giu 2007 13:21

Re: Viaggio a Chablis

Messaggioda 1010 » 12 feb 2020 10:48

IMG_20200206_095845 bis.jpg
IMG_20200206_095845 bis.jpg (74.71 KiB) Visto 239 volte

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alemusci, Stefano-zaccarini, trotri e 5 ospiti