trebbiano macerati

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Francesco M
Messaggi: 267
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

trebbiano macerati

Messaggioda Francesco M » 23 set 2018 12:12

salve a tutti, potreste scrivermi gli assaggi più interessanti che avete fatto di trebbiano (abruzzese, toscano, spoletino e romagnolo) vinificati con macerazioni più o meno lunghe?

è per un... esperimento :mrgreen: , diciamo così.
La ragione ha torto
SommelierSardo
Messaggi: 1365
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: trebbiano macerati

Messaggioda SommelierSardo » 23 set 2018 12:28

Terra dei Preti - Collecapretta
Luca90
Messaggi: 141
Iscritto il: 10 mag 2018 17:39
Località: Novarese

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Luca90 » 23 set 2018 13:09

.
Ultima modifica di Luca90 il 23 set 2018 13:10, modificato 1 volta in totale.
Luca90
Messaggi: 141
Iscritto il: 10 mag 2018 17:39
Località: Novarese

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Luca90 » 23 set 2018 13:09

Il trebbiano di monteraponi è macerato 48 ore
landmax
Messaggi: 1017
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: trebbiano macerati

Messaggioda landmax » 23 set 2018 14:04

Non so se si possa definire tecnicamente un macerato, ma sta comunque 9 mesi sulle facce fini: Trebbiano Bianchi Grilli di Torre dei Beati.

A me il 2016 è piaciuto molto.
Avatar utente
picenum
Messaggi: 879
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: trebbiano macerati

Messaggioda picenum » 23 set 2018 14:26

Collecapretta, Vigna vecchia
Cantina Margò, Regio bianco
Marco Merli, Tristo
Ajola, bianco macerato (mi piace tanto, A Me)
Le Coste, Bianco R e Bianco le vigne più vecchie
Antonio Camillo, Procanico
Poggio Concezione, Brillero, (almeno 80%)
Az. Agr. Casale, Trebbiano toscano
Cirelli, Trebbiano anfora
Lammidia, Bianco anfora
Feudo d’ugni, lama bianco
Guccione, bianco T
e quanti ne scordo al momento (a parte valentini e pepe)

uno più buono dell'altro. sempre per me ovvio.
alì65
Messaggi: 11621
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: trebbiano macerati

Messaggioda alì65 » 23 set 2018 15:00

picenum ha scritto:Collecapretta, Vigna vecchia
Cantina Margò, Regio bianco
Marco Merli, Tristo
Ajola, bianco macerato (mi piace tanto, A Me)
Le Coste, Bianco R e Bianco le vigne più vecchie
Antonio Camillo, Procanico
Poggio Concezione, Brillero, (almeno 80%)
Az. Agr. Casale, Trebbiano toscano
Cirelli, Trebbiano anfora
Lammidia, Bianco anfora
Feudo d’ugni, lama bianco
Guccione, bianco T
e quanti ne scordo al momento (a parte valentini e pepe)

uno più buono dell'altro. sempre per me ovvio.


siamo circondati... :shock:
comincio a mettere sacchi di sabbia sulla finestra
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Francesco M
Messaggi: 267
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Francesco M » 23 set 2018 15:09

intanto grazie a tutti.

quelli che ho bevuto per ora sono stati quelli di collecapretta, marco merli, margò, lammidia, pepe, casale.
tutti, a parte margò, che ricordo di aver trovato un poco imbalsamato, omologato e bisognoso di bottiglia, li ho trovati molto ben fatti.
feudo d'ugni prevedo di berlo a breve.

mani di luna non ricordo se fa macerazione, il grechetto sicuramente.

quelli affinati su fecce fini non li considero macerati (anche perché non lo sono :) )

poggio concezione, ajola, guccione, e le coste non li conoscevo, mi accingo a trovarli.

raina (trebbiano spoletino) in cantina e al ristorante mi aveva molto intrigato, invece a cerea mi ha lasciato un po' interdetto.


sono in procinto di fare una piccola sessione di studio insieme ad un mio amico produttore che vorrebbe iniziare a vinificare anche il trebbiano (procanico); lo scorso anno ha fatto una prova (senza metterlo in commercio) con 5 giorni di macerazione e il suo metodo standard di vinificazione, ed il risultato è stato a mio avviso, apprezzabilissimo.

comunque, se avete in mente altri nomi, dite pure :D
La ragione ha torto
Avatar utente
picenum
Messaggi: 879
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: trebbiano macerati

Messaggioda picenum » 23 set 2018 15:17

Raina uno di quelli che scordavo (per me bravissimo, compreso il vermuth).
Margò imbalsamato, dipende... difficile generalizzare con questi vini se non si indica annata (e affinamento in questo caso)... se apri una 13 o 14 ora lo trovi tutt'altro. sempre per me.

alì65 ha scritto:siamo circondati...
comincio a mettere sacchi di sabbia sulla finestra

:lol: :lol: :lol: dai che spazio per tutti :mrgreen:
Francesco M
Messaggi: 267
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Francesco M » 23 set 2018 15:19

alì65 ha scritto:
picenum ha scritto:Collecapretta, Vigna vecchia
Cantina Margò, Regio bianco
Marco Merli, Tristo
Ajola, bianco macerato (mi piace tanto, A Me)
Le Coste, Bianco R e Bianco le vigne più vecchie
Antonio Camillo, Procanico
Poggio Concezione, Brillero, (almeno 80%)
Az. Agr. Casale, Trebbiano toscano
Cirelli, Trebbiano anfora
Lammidia, Bianco anfora
Feudo d’ugni, lama bianco
Guccione, bianco T
e quanti ne scordo al momento (a parte valentini e pepe)

uno più buono dell'altro. sempre per me ovvio.


siamo circondati... :shock:
comincio a mettere sacchi di sabbia sulla finestra


ahah, in effetti sta prendendo piede, ma in fondo è un metodo di vinificazione ancestrale, credo sia giusto che alcuni abbiano l'esigenza di tornare alle origini per sfuggire una certa standardizzazione del prodotto.
chiaro è che bisogna avere una buona mano e sensibilità.

purtroppo in molti lo fanno per moda.
La ragione ha torto
Francesco M
Messaggi: 267
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Francesco M » 23 set 2018 15:23

picenum ha scritto:Raina uno di quelli che scordavo (per me bravissimo, compreso il vermuth).
Margò imbalsamato, dipende... difficile generalizzare con questi vini se non si indica annata (e affinamento in questo caso)... se apri una 13 o 14 ora lo trovi tutt'altro. sempre per me.



guarda non ricordo proprio l'anno, l'ho bevuto novembre scorso a fornovo e un'altra bottiglia al ristorante (vai a ricordarti dove).
ma lo berrò di nuovo sicuramente, difficilmente mi fermo alla prima impressione che ho.
La ragione ha torto
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7551
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: trebbiano macerati

Messaggioda zampaflex » 23 set 2018 17:42

picenum ha scritto:Cirelli, Trebbiano anfora
Guccione, bianco T


Sono sicuro che questi due piacciano assai ad amici naturalisti.
Da agnostico, ho trovato Guccione tremendo, almeno un paio di volte.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
picenum
Messaggi: 879
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: trebbiano macerati

Messaggioda picenum » 23 set 2018 18:01

zampaflex ha scritto:
picenum ha scritto:Cirelli, Trebbiano anfora
Guccione, bianco T


Sono sicuro che questi due piacciano assai ad amici naturalisti.
Da agnostico, ho trovato Guccione tremendo, almeno un paio di volte.

pensa che Cirelli della lista è il meno naturale :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: , ovvero non è definibile tale... quando sono stato da lui ho visto che tiene a bada la fioretta con dischi di paraffina. a lui il vino piace pulito a prescindere. gran bella persona e molto professionale cmq, con molte idee, anche abbastanza chiare.
tra i citati il trebbiano di guccione è quello che mi piace di meno. l'ho citato cmq come esempio di macerato sudista e perchè piace tanto a molti amici. a me molto meno. tremendo però mi sembra troppo.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7551
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: trebbiano macerati

Messaggioda zampaflex » 23 set 2018 18:24

picenum ha scritto:
zampaflex ha scritto:
picenum ha scritto:Cirelli, Trebbiano anfora
Guccione, bianco T


Sono sicuro che questi due piacciano assai ad amici naturalisti.
Da agnostico, ho trovato Guccione tremendo, almeno un paio di volte.

pensa che Cirelli della lista è il meno naturale :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: , ovvero non è definibile tale... quando sono stato da lui ho visto che tiene a bada la fioretta con dischi di paraffina. a lui il vino piace pulito a prescindere. gran bella persona e molto professionale cmq, con molte idee, anche abbastanza chiare.
tra i citati il trebbiano di guccione è quello che mi piace di meno. l'ho citato cmq come esempio di macerato sudista e perchè piace tanto a molti amici. a me molto meno. tremendo però mi sembra troppo.


Per essere precisi, due volte tremendo e una o forse due potabile. Ma mi sembra un vino che non possa riuscire un granché bene, o non riesce bene a Guccione (anche se ci sono stuoli di incensatori, del resto pare che piacciano anche Viola e Dinavolo).
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
picenum
Messaggi: 879
Iscritto il: 10 nov 2011 13:50
Località: Roma

Re: trebbiano macerati

Messaggioda picenum » 23 set 2018 18:31

zampaflex ha scritto:
picenum ha scritto:
zampaflex ha scritto:
picenum ha scritto:Cirelli, Trebbiano anfora
Guccione, bianco T


pio di macerato sudista e perchè piace tanto a molti amici. a me molto meno. tremendo però mi sembra troppo.


Per essere precisi, due volte tremendo e una o forse due potabile. Ma mi sembra un vino che non possa riuscire un granché bene, o non riesce bene a Guccione (anche se ci sono stuoli di incensatori, del resto pare che piacciano anche Viola e Dinavolo).

non ci casco. neanche sotto tortura. ognuno beva ciò che più gli aggrada.

ps. pensa c'è pure a chi piace l'Ageno :mrgreen: (questa è dedicata a popart e lepergoletorte) :mrgreen:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7551
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: trebbiano macerati

Messaggioda zampaflex » 23 set 2018 19:06

picenum ha scritto:
zampaflex ha scritto:
picenum ha scritto:
zampaflex ha scritto:
picenum ha scritto:Cirelli, Trebbiano anfora
Guccione, bianco T


pio di macerato sudista e perchè piace tanto a molti amici. a me molto meno. tremendo però mi sembra troppo.


Per essere precisi, due volte tremendo e una o forse due potabile. Ma mi sembra un vino che non possa riuscire un granché bene, o non riesce bene a Guccione (anche se ci sono stuoli di incensatori, del resto pare che piacciano anche Viola e Dinavolo).

non ci casco. neanche sotto tortura. ognuno beva ciò che più gli aggrada.

ps. pensa c'è pure a chi piace l'Ageno :mrgreen: (questa è dedicata a popart e lepergoletorte) :mrgreen:


Tanto per fare un esempio: io quando leggo dichiarazioni simili alzo le mani.... :roll:
"La passulata non si filtra e non si chiarifica, le mucillagini di cui è ricca impiegano anni a decantare naturalmente e formano una specie di reticolo che trattiene persino il potassio (fino a 2 mg/l!), è questo a renderla salata. Non si aggiunge solforosa perché, durante i quaranta giorni di fermentazione, intervengono anche lieviti non-Saccharomyces, troppo delicati per resistere a un conservante. Il fatto che riprenda a bollire più volte aiuta a innalzare una volatile non fastidiosa: la passulata è talmente carica che l’asprezza acetica va a bilanciare le sue morbidezze e a veicolare i profumi. Se fatto bene, questo vino può invecchiare anche cinquant’anni, dice Zu Turi.
L’uva passulata contiene al suo interno notevoli quantità di acido acetico, poiché la presenza di micro-fessure della buccia consente agli apiculati di innescarsi già al sole. Inoltre i lieviti producono acetaldeide perché partono “stressati” dal notevole apporto di zuccheri. "
Magari è bevibile, magari anche buono, io non l'ho ancora provato, ma pensare alla ricerca della volatile in un vino passito...no, grazie.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
littlewood
Messaggi: 1805
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: trebbiano macerati

Messaggioda littlewood » 23 set 2018 19:18

La sett scorsa fatto una serata didattica a casa mia sui vini bianchi da macerazione. Oltre a un riesling che avevo fatto io c' era anche il famigerato ageno 010 ( che con il 05 sono le 2 migliori annate ) il don chisciotte 06 del tufiello. Ma e' chiaro che i dominatori della serata sono stati il trio zidarich skerlj e gravner a riprova ulteriore( ma nn avevo dubbi!) che la tradizione dei vini macerati sul confine est nn teme confronti con nessuno in italia e anxhe oltre!. L' unico fuori zona ( croati e sloveni esclusi) ad aver quella pulizia e profondita' sono i riesling di Kuhn
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7551
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: trebbiano macerati

Messaggioda zampaflex » 23 set 2018 19:47

Buono, Kuhn.
Non c'è nessun obbligo, d'altronde, a pRaticare macerazioni lunghe. Non lo ha ordinato il dottore.
Ultima modifica di zampaflex il 23 set 2018 21:08, modificato 1 volta in totale.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
littlewood
Messaggi: 1805
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: trebbiano macerati

Messaggioda littlewood » 23 set 2018 19:58

zampaflex ha scritto:Buono, Kuhn.
Non c'è nessun obbligo, d'altronde, a paticare macerazioni lunghe. Non lo ha ordinato il dottore.

Lo skelethon ne fa solo 16 mesi....
stecca
Messaggi: 379
Iscritto il: 01 nov 2008 12:49
Località: BS

Re: trebbiano macerati

Messaggioda stecca » 23 set 2018 21:52

a base trebbiano il più buono che ho bevuto è il coenobium delle suore trappiste di Vitorchiano. ... :shock:
Avevo sentito che sono seguite da Bea...non mi meraviglia che il vino sia così buono :)
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2803
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Ludi » 24 set 2018 08:44

Arboreus di Bea e Maceratum di Fongoli.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11659
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Alberto » 24 set 2018 10:07

littlewood ha scritto:La sett scorsa fatto una serata didattica a casa mia sui vini bianchi da macerazione. Oltre a un riesling che avevo fatto io c' era anche il famigerato ageno 010 ( che con il 05 sono le 2 migliori annate ) il don chisciotte 06 del tufiello. Ma e' chiaro che i dominatori della serata sono stati il trio zidarich skerlj e gravner a riprova ulteriore( ma nn avevo dubbi!) che la tradizione dei vini macerati sul confine est nn teme confronti con nessuno in italia e anxhe oltre!. L' unico fuori zona ( croati e sloveni esclusi) ad aver quella pulizia e profondita' sono i riesling di Kuhn

Kühn (metto la dieresi perché c'è un ottimo produttore del Palatinato che invece è Kuhn senza puntini) però è "orangista" solo in parte... Altri in Germania ed Austria propongono uno o due orange nella linea aziendale, però sicuramente non saranno mai il loro core business...e mi verrebbe da dire meno male... :mrgreen:

Purtroppo o per fortuna i trebbiani (plurale) nostrani, essendo uve "povere", dicono sicuramente di più, al netto di eventuali difetti tecnici quali volatili eccessive o ossidazioni, con una vinificazione sulle bucce rispetto che in bianco (idem per quanto riguarda la ribolla gialla, e direi anche la vitovska). Malvasia di candia aromatica, malvasia istriana, fiano (per limitarmi ai vini elencati da Franco) sinceramente si esprimono benone, per qualcuno pure meglio, anche senza bucce (detto questo da filo-macerati "della prima ora" quale sono)...quindi trovarli in versione orange può essere considerato come un "di più" che aggiunge e non aggiunge (stesso discorso, anzi ancora più calzante, per quanto riguarda Re Riesling...vedi sopra...).

Capezzana pure fa macerazione sul trebbiano?
Ultima modifica di Alberto il 24 set 2018 10:19, modificato 1 volta in totale.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11659
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: trebbiano macerati

Messaggioda Alberto » 24 set 2018 10:11

littlewood ha scritto:Lo skelethon ne fa solo 16 mesi....

:lol: :lol: :lol:
E' Schlehdorn, Franco... :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7551
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: trebbiano macerati

Messaggioda zampaflex » 24 set 2018 10:21

Alberto ha scritto:Kühn (metto la dieresi perché c'è un ottimo produttore del Palatinato che invece è Kuhn senza puntini)


Ah ecco, sta a vedere che ho bevuto il secondo
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 448
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: trebbiano macerati

Messaggioda emigrato » 24 set 2018 10:32

A me non dispiace il Bianco alla Marta di Buondonno, anche se la versione 2016 era peggio della 2015.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alleg, Fedevarius, gianni femminella, littlewood, lucastoner, Nexus1990, piergi, pippuz, samuele77, vinnae, Vinos, Ziliovino e 10 ospiti