Enoteche per sommelier?

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
mccoy
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Enoteche per sommelier?

Messaggioda mccoy » 01 mag 2018 00:42

Esistono delle enoteche dove si possono di regola degustare minime quantità di vino, tipo degustazione da sommelier?

Anche per acquistare bottiglie senza andare alla cieca.

Se la maggior parte delle enoteche non fa storie, allora mi sono recato in quella sbagliata...

Se invece queste enoteche esistono ma sono rare, apprezzerei segnalazioni per regioni Abruzzo-Marche.
Smarco
Messaggi: 4260
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda Smarco » 01 mag 2018 00:51

Abruzzo e Marche sicuramente guarda :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Francesco M
Messaggi: 276
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda Francesco M » 01 mag 2018 00:58

Marche non ne conosco.
Da Galli a Senigallia ogni tanto hanno in mescita qualche cosina, ma poca roba, visto che servirebbe la licenza per somministrare (mi pare).
La ragione ha torto
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 3102
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda Ludi » 01 mag 2018 09:25

mccoy ha scritto:Esistono delle enoteche dove si possono di regola degustare minime quantità di vino, tipo degustazione da sommelier?

Anche per acquistare bottiglie senza andare alla cieca.

Se la maggior parte delle enoteche non fa storie, allora mi sono recato in quella sbagliata...

Se invece queste enoteche esistono ma sono rare, apprezzerei segnalazioni per regioni Abruzzo-Marche.


alcune enoteche hanno l'Enomatic o il Coravin, tipo Enoteca di Piazza a Montalcino. Abruzzo e Marche proprio non ne conosco.
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1297
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda ClaudioG » 03 mag 2018 09:40

A Milano al centro commercial Excelsior avevano le enomatic. Ora è un po' che non vado.
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
ale1984
Messaggi: 458
Iscritto il: 10 gen 2018 15:40

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda ale1984 » 03 mag 2018 11:12

ClaudioG ha scritto:A Milano al centro commercial Excelsior avevano le enomatic. Ora è un po' che non vado.


Diciamo che per il posto in cui è (Corso Vittorio Emanuele II, per i non milanesi), i prezzi sarebbero comunque, come dire, abbondanti... :D
seeionoou2
Messaggi: 708
Iscritto il: 02 lug 2014 11:46
Località: PR

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda seeionoou2 » 03 mag 2018 12:10

l'unica è andare dai vari produttori o ad eventi tipo Vinitaly, assaggi, capisci ciò che ti piace, poi vai all'enoteca ad acquistare...


Michele
Un uomo senza vizi è un uomo finito (qds)
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1297
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda ClaudioG » 03 mag 2018 13:58

ale1984 ha scritto:
ClaudioG ha scritto:A Milano al centro commercial Excelsior avevano le enomatic. Ora è un po' che non vado.


Diciamo che per il posto in cui è (Corso Vittorio Emanuele II, per i non milanesi), i prezzi sarebbero comunque, come dire, abbondanti... :D


Io l'ho solo vista :lol:
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
mccoy
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda mccoy » 03 mag 2018 23:57

Questa sera ho trovato una enoteca del genere.
Chiesto un assaggio di 3-4 vini, piccole quantità. Accontentato, con la sola restrizione di non aprire bottiglie di prezzo relativamente elevato.
Sono rimasto soddisfatto dei 3 vini assaggiati, circa 0.2 dL (20 cc) per vino (mi ha poi aiutato un pò mia moglie). Ho potuto guidare senza problemi dopo la degustazione, ho acquistato una delle bottiglie aperte.

L'enoteca è piuttosto nota qui nei paraggi, 'Il Trionfo di Bacco' in Chieti. Proprietari molto disponibili e gentili.
Ultima modifica di mccoy il 06 mag 2018 23:20, modificato 1 volta in totale.
Mike76
Messaggi: 1105
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda Mike76 » 04 mag 2018 00:40

mccoy ha scritto:...Sono rimasto soddisfatto dei 3 vini assaggiati, circa 20 dL per vino...

Praticamente una Mathusalem...
maxer
Messaggi: 4365
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda maxer » 04 mag 2018 01:09

Mike76 ha scritto:
mccoy ha scritto:...Sono rimasto soddisfatto dei 3 vini assaggiati, circa 20 dL per vino...

Praticamente una Mathusalem...

Prima di bere queste abbondanti dosi di Sagrantino (?), iniettarsi in vena una bella siringa di alcol deidroigenasi, sempre !
Se è il caso, farsi assistere dai proprietari gentili dell' enoteca.
carpe diem 8)
lucastoner
Messaggi: 537
Iscritto il: 20 giu 2009 09:59

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda lucastoner » 04 mag 2018 06:42

I poveri enotecari me li immagino, dopo la visita, in un angolino buio tipo i soldati affetti da shock post traumatico in vietnam mentre si ripetono come un mantra "sagrantinopolifenolico..sagrantinopolifenolico.."
Avatar utente
sbrega
Messaggi: 4009
Iscritto il: 03 lug 2007 14:53

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda sbrega » 04 mag 2018 12:19

ma mccoy sei sicuro di vivere bene?
Sei sicuro che la passione per il vino sia giusta per te?
perchè se tutte le volte devi farti delle pippe mentalchimiche del genere passa ai francobolli... alle monete...

Non vuoi nemmeno comprare alla cieca... fai lo stesso con il cibo? chiedi di assaggiare tutto prima di comprare?

"magari sono un sommelier nato" ( cit. )

ops... magari siamo noi su candid camera....
Non esistono brutte donne... esiste solo poco RUM!

Abbuffino N°1

21 Giugno: IO C'ERO!
21 Giugno BIS: IO C'ERO!
21 Giugno TRIS: IO l'HO ORGANIZZATO
21 Giugno IV: IO C'ERO!
mccoy
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda mccoy » 04 mag 2018 12:43

lucastoner ha scritto:I poveri enotecari me li immagino, dopo la visita, in un angolino buio tipo i soldati affetti da shock post traumatico in vietnam mentre si ripetono come un mantra "sagrantinopolifenolico..sagrantinopolifenolico.."


Ah Ah, no, i proprietari, quantunque leggermente disorientati dalle insolite richieste di questo peculiare cliente e dagli insoliti riferimenti a composti fenolici e stilbeni, non si sono assolutamente scomposti e hanno mantenuto una perfetta disponibilità, direi che le 5 stelle su tripadvisor sono ampiamente meritate.
Non sono riuscito a degustare il Sagrantino perchè l'unica bottiglia aveva un costo di 44 euro, per cui preferivano non stapparla. Inoltre, non faceva parte delle marche raccomandate nel thread dedicato, a cui faccio rigoroso riferimento, altrimenti credo l'avrei acquistato direttamente.
Ho degustato un sagrantino+sangiovese di cui non ricordo il nome, però si sentiva la concentrazione di fenoli troppo diluita.
Il Montepulciano (merlot 20%), Malverno della cantina Orsogna, era buonissimo, ottimo sapore e abbondantissimi antocianidi e altri fenoli (non a livello del Sagrantino, ovviamente). Acquistato.

Sagrantino= veri uomini !

Montepulciano= alternativa passabile per veri uomini in mancanza di Sagrantino.

Sangiovese= Ok per donne...
Smarco
Messaggi: 4260
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda Smarco » 04 mag 2018 12:59

mccoy ha scritto:
lucastoner ha scritto:
Sagrantino= veri uomini !

Montepulciano= alternativa passabile per veri uomini in mancanza di Sagrantino.

Sangiovese= Ok per donne...

Ti prego continua la lista :shock:
alì65
Messaggi: 12524
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda alì65 » 04 mag 2018 13:21

[*]
Smarco ha scritto:
mccoy ha scritto:
lucastoner ha scritto:
Sagrantino= veri uomini !

Montepulciano= alternativa passabile per veri uomini in mancanza di Sagrantino.

Sangiovese= Ok per donne...

Ti prego continua la lista :shock:


anch'io sono curioso di sapere a chi attribuiresti gli altri vitigni....così so se potrò berli oppure no...sia mai...
futuro incerto...2020 di merda!!!
vinogodi
Messaggi: 30085
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda vinogodi » 04 mag 2018 13:26

mccoy ha scritto:Sagrantino= veri uomini !

Montepulciano= alternativa passabile per veri uomini in mancanza di Sagrantino.

Sangiovese= Ok per donne...

...aggiungerei:
- Cabernet per le occasioni in giacca e cravatta (convegni, seminari, matrimoni di alto ceto)
- Pinot Noir : omosessuali , molto attenti alle fragranze e poco allo stimolo palatale
- Nebbiolo : camalli oppure comunità dedite al lavoro pesante e usurante (minatori, facchinaggio, DJ)
- Merlot : decisamente relegato ai postriboli . In crescita notevole , in attesa dell'esplosione all'eliminazione della legge Merlin
- Lambrusco : categoria decisamente orientata alla frivolezza e poco impegno , la si da via senza grosso coinvolgimento emotivo
- Rosati in generale : grande distribuzione presso la comunità bisex , in questa aleatoria e discutibile miscellanea di tipologie senza caratterizzazione netta ... culo o fica , un buco basta che sia ...
ecc , ecc 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vino.curioso
Messaggi: 83
Iscritto il: 18 ott 2017 14:59

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda vino.curioso » 04 mag 2018 13:29

... forum in gran forma :lol: :lol: :lol:
mccoy
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda mccoy » 04 mag 2018 13:36

Stavo scrivendo prima del post di vinogodi. Sul nebbiolo credo ci troviamo d'accordo. E anche sui rosati.

Per ampliare la lista mi mancano purtroppo molte degustazioni, vi terrò certamente aggiornati in merito.

Comunque, possibili candidati nazionali per veri uomini o passabile alternativa sono il cannonau, il nebbiolo e l'aglianico, parlo genericamente, ovviamente alcune produzioni saranno da scartare.

I rosati e i bianchi non ritengo siano atti al consumo da parte di esseri umani, escludendo rare eccezioni con eventuale comprovata presenza di fitomolecole particolarmente benefiche al metabolismo o al sistema immunitario. Per ora non ne conosco...
lucastoner
Messaggi: 537
Iscritto il: 20 giu 2009 09:59

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda lucastoner » 04 mag 2018 13:45

Ti prego...non rivelarti mai come fake....la presenza di personaggi caricaturali di questo calibro è vera e propria linfa per un forum :mrgreen:
vinogodi
Messaggi: 30085
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda vinogodi » 04 mag 2018 13:54

lucastoner ha scritto:Ti prego...non rivelarti mai come fake....la presenza di personaggi caricaturali di questo calibro è vera e propria linfa per un forum :mrgreen:
...potrebbe essere gp convertitosi alla setta dei SEA (Salutisti Estremi Anonimi) 8) ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Raido
Messaggi: 140
Iscritto il: 29 nov 2016 15:19
Località: Torino

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda Raido » 04 mag 2018 13:56

vinogodi ha scritto:
mccoy ha scritto:Sagrantino= veri uomini !

Montepulciano= alternativa passabile per veri uomini in mancanza di Sagrantino.

Sangiovese= Ok per donne...

...aggiungerei:
- Cabernet per le occasioni in giacca e cravatta (convegni, seminari, matrimoni di alto ceto)
- Pinot Noir : omosessuali , molto attenti alle fragranze e poco allo stimolo palatale
- Nebbiolo : camalli oppure comunità dedite al lavoro pesante e usurante (minatori, facchinaggio, DJ)
- Merlot : decisamente relegato ai postriboli . In crescita notevole , in attesa dell'esplosione all'eliminazione della legge Merlin
- Lambrusco : categoria decisamente orientata alla frivolezza e poco impegno , la si da via senza grosso coinvolgimento emotivo
- Rosati in generale : grande distribuzione presso la comunità bisex , in questa aleatoria e discutibile miscellanea di tipologie senza caratterizzazione netta ... culo o fica , un buco basta che sia ...
ecc , ecc 8)


A questo punto mi si pone un problema serio, visto che mi sono seduto a vedere lo sviluppo di questo thead con una bella dose di popcorn, cosa cavolo ci abbino ?
romanee'
Messaggi: 6477
Iscritto il: 27 apr 2009 15:15

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda romanee' » 04 mag 2018 14:16

vinogodi ha scritto:
mccoy ha scritto:Sagrantino= veri uomini !

Montepulciano= alternativa passabile per veri uomini in mancanza di Sagrantino.

Sangiovese= Ok per donne...

...aggiungerei:
- Cabernet per le occasioni in giacca e cravatta (convegni, seminari, matrimoni di alto ceto)
- Pinot Noir : omosessuali , molto attenti alle fragranze e poco allo stimolo palatale
- Nebbiolo : camalli oppure comunità dedite al lavoro pesante e usurante (minatori, facchinaggio, DJ)
- Merlot : decisamente relegato ai postriboli . In crescita notevole , in attesa dell'esplosione all'eliminazione della legge Merlin
- Lambrusco : categoria decisamente orientata alla frivolezza e poco impegno , la si da via senza grosso coinvolgimento emotivo
- Rosati in generale : grande distribuzione presso la comunità bisex , in questa aleatoria e discutibile miscellanea di tipologie senza caratterizzazione netta ... culo o fica , un buco basta che sia ...
ecc , ecc 8)




Pinot Noir : omosessuali , molto attenti alle fragranze e poco allo stimolo palatale


vecchia pazza acidona :lol: :lol: :lol: :lol:
SPEDISCO SOLITAMENTE DOPO 1 O 2 GIORNI DAL PAGAMENTO...MA A MOLTI HO SPEDITO E SPEDIRO' ANCOR PRIMA.. :D :wink:
mccoy
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda mccoy » 05 mag 2018 13:14

lucastoner ha scritto:Ti prego...non rivelarti mai come fake....la presenza di personaggi caricaturali di questo calibro è vera e propria linfa per un forum :mrgreen:


Attenzione, no fake, no troll, un semplice amante dei vini molto polifenolici, strano che sia evidentemente l'unico nel forum, ma prima o poi dovevate incontrarne uno...

Appena posso aprirò un thread con liste di analisi di polifenoli totali, il mio giudizio si basa su questi. Mi sono tuttavia accorto che a volte i tannini vengono utilizzati come additivi, questo sicuramente condizioneebbe il giudizio in negativo.

Il dato non è facilmente reperibile, il poco che so si basa su ricerche web, articoli di letteratura e indicazioni di un istruito enologo.

Questo aspetto appare sfuggire anche a molti enotecari...
mccoy
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 apr 2018 12:25

Re: Enoteche per sommelier?

Messaggioda mccoy » 05 mag 2018 13:19

mccoy ha scritto:Questa sera ho trovato una enoteca del genere.
Chiesto un assaggio di 3-4 vini, piccole quantità. Accontentato, con la sola restrizione di non aprire bottiglie di prezzo relativamente elevato.Sono rimasto soddisfatto dei 3 vini assaggiati, circa 20 dL per vino (mi ha poi aiutato un pò mia moglie). Ho potuto guidare senza problemi dopo la degustazione, ho acquistato una delle bottiglie aperte..


OK, mi correggo. Spinto dalle vostre osservazioni, ho pesato in bilancia a casa quantità simili di vini che ho degustato. Si tratta effettivamente di volumi più prossimi a 30-40 cc che a 20 cc. Sono meno frugale con l'alcol di quanto pensavo.

Devo munirmi di calici graduati. Non scherzo, lo farò, odio non avere totale controllo sulle quantità ingerite.

Immagine
Ultima modifica di mccoy il 06 mag 2018 23:21, modificato 1 volta in totale.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: berafede, Biavo, lelelanghe, markov, maurino, paolik, slowhand, Stefanino e 1 ospite