non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda vinogodi » 21 lug 2017 16:56

...serate di grigliate , al caldo di Caronte . Ieri sera , con pulpo a la plancia , totani alla gallega , tagliata di tonno "al sangue",seppie grigliate , calamari ripieni : tre bocce di Amarone Roccolo GRassi 2009 freddo di frigorifero ... seccato quasi prima delle varie bolle (Ferrari Perlé , Metodo Classico Zymé , Metodo Classico Masseria Jorche) ... ho sconvolto ogni protocollo di servizio e di abbinamento . Stasera mi ripeto con una mega grigliata suina , questa volta con Primitivo freddo ghiacciato e Ortrugo Valla... :P
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
MANUZ
Messaggi: 2341
Iscritto il: 12 ago 2008 17:47

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda MANUZ » 21 lug 2017 17:44

Fai onore a ferri con il primitivo??
Approposito assaggiato il suo metodo classico? Come lo hai trovato?
Avete bisogno di barbatelle?
Sono qui...
Nitrox
Messaggi: 359
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda Nitrox » 21 lug 2017 20:12

vinogodi ha scritto:...serate di grigliate , al caldo di Caronte . Ieri sera , con pulpo a la plancia , totani alla gallega , tagliata di tonno "al sangue",seppie grigliate , calamari ripieni : tre bocce di Amarone Roccolo GRassi 2009 freddo di frigorifero ... seccato quasi prima delle varie bolle (Ferrari Perlé , Metodo Classico Zymé , Metodo Classico Masseria Jorche) ... ho sconvolto ogni protocollo di servizio e di abbinamento . Stasera mi ripeto con una mega grigliata suina , questa volta con Primitivo freddo ghiacciato e Ortrugo Valla... :P


e io che sono anni che raffresco le varie barbera , amarone , primitivo , valposuperiore , però sono forzature estive.
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda vinogodi » 22 lug 2017 11:04

MANUZ ha scritto:Fai onore a ferri con il primitivo??
Approposito assaggiato il suo metodo classico? Come lo hai trovato?
..S.O.R.P.R.E.N.D.E.N.T.E . Di 6 bottiglie , cinque ormai finite. Nicola è davvero bravo...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda vinogodi » 22 lug 2017 20:39

...vorrei segnalare due cose a dir poco eccezionali . parto dalla più semplice , un Lambrusco. Questo perchè ieri sera avevo degli amici e mi avevano chiesto con la grigliata "suina" dei vini eccezionali da bere anche freschi . Vorrei parlare del Lasmbrusco Fontana dei Boschi di Vittorio Graziano . Un bio bio bio , ancestrale , non filtrato (e di fondo ne ha parecchio) , rusticano, ecc . ecc. ecc... buono da matti bevuto fresco fresco di frigo con gosinata epica di spiedini , costine , salsicce , braciole , ma anche salame , pancetta , spalla cotta e culaccia. Spuma mostruosamente densa, colore rosso tendente al nero, aspro , secchissimo , denso ... buonissimo . Quattro bottiglie in sette finite in un amen in un tripudio di sensi . Io , emiliano , comprato da un marchigiano che commercializza in Piemonte ... non l'ho messo in guida e sono pistola , guardo se faccio in tempo prima della chiusura della redazione . lambrusco di una onestà intellettuale come nona ssaggiavo da tempo. L'errore? Berlo troppo giovane all'uscita. non rende un cazzo . Aspettare almeno 6 mesi di assestamento dopo rifermentazione.
L'altro un'azienda di cui sentiremo parlare e tanto . Prendete nota , perchè fa vini magnifici aldilà dell'area di provenienza e aldilà delle classificazioni. Servito alla cieca , in 6 (sei) , scafati bevitori di grandi bocce, all'unisono "Priorat" , per un colore rosso ababcinante , profumi fruttati come pochi: bocca setosa, ricca , sensuale e avvolgente . Prima bottiglia , fresca di cantina (14 gradi9 seccata senza ritegno. La seconda qualcuno aveva remore sulla provenienza , vista la bottiglia, stagnolata , borgognotta atipica per l'ipotetica zona. Qualcuno ha cominciato ad ipotizzare Rodano , anzi ne aveva la certezza . gente che beve Jamet come io bevo Lambrusco ... sorrido e passo alla terza dopo l'ingollamento senza ritegno della seconda ... poi tanta poesia , voli pindarici che veleggiavano fra Gerin e , carlo, il più sudrodanesco del cioppo , qualche concessione più a sud , di uno CdP verso Clos de Pape ... fuochino , di Grenache (per la precisione , Garnaccia , ce n'è eccome , per cui un plauso all'amico ) ce n'è parecchio , ma si , insomma ... occhi sbarrati da tutti : Neostòs di Spiriti Ebbri 2015 , un vino di Calabria che entrerà nel cuore di tutti quelli (pochi , visto le poche bottiglie che produce) che avranno il culo di poterne avere , e bere, qualche bottiglia . Taglio di Garnaccia , Greco nero e Merlot , mi sembrava un Miserere oppure ubn Clos De L'oBac . SENTIREMO ANCORA PARLARE di questa minuscola azienda splendida e produttrice di vere chicche ... che ci sia una vero rinascimento calabrese? Me lo auguro, qui siamo su una strada assolutamente da tenere d'occhio... :P
PS: nei presenti è scattato l'applauso e il ringraziamento ... orgoglione personale... :)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
ryanc82
Messaggi: 391
Iscritto il: 24 ago 2010 12:59

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda ryanc82 » 22 lug 2017 22:17

C'è altro da assaggiare di suddetta cantina calabra???
Pare producano anche altri 2 rosati e 2 bianchi...
marcolanc
Messaggi: 679
Iscritto il: 19 nov 2007 17:40

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda marcolanc » 23 lug 2017 04:11

ryanc82 ha scritto:C'è altro da assaggiare di suddetta cantina calabra???
Pare producano anche altri 2 rosati e 2 bianchi...

Yes!
Ne lessi un commento entusiasta da parte di Rizzari poco più di un anno fa e così scrissi direttamente ai produttori (tre soci accomunati esclusivamente dalla passione, che come professioni principali fanno tutt'altro) e furono di una gentilezza clamorosa, inviandomi direttamente un cartone "misto" di varie tipologie (il rosato veramente notevole per bevibilità assassina), ancora prima che li pagassi. Ai tempi non avevano un distributore, poi sono stati scoperti anche da Cuzziol e così ho potuto conoscerli personalmente all'ultimo Vinitaly, avendo la conferma che dietro ai loro vini così autentici ci sono persone altrettanto vere.
D'accordissimo con Vinogodi: ne sentiremo parlare!
Francesco M
Messaggi: 267
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda Francesco M » 31 lug 2017 12:42

ho dato un'occhiata al sito: producono un bianco e un rosso che chiamano "cotidie neostòs" e un bianco, un rosso e un rosato che invece si chiama solo "neostòs".
qui stiamo parlando dei secondi, giusto?
La ragione ha torto
Avatar utente
Raido
Messaggi: 105
Iscritto il: 29 nov 2016 15:19
Località: Torino

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda Raido » 31 lug 2017 14:36

vinogodi ha scritto:...e Ortrugo Valla... :P


A me l'Ortrugo non spiace proprio, ha una sua discreta personalita'. Avevo fatto assaggiare quello di Valtidone a degli amici che me lo hanno bollato subito come "vinello da fiera"...ho tenuto il vino e mollato gli amici (scherzo..)
chooselife
Messaggi: 4746
Iscritto il: 17 apr 2013 19:30

Re: non ci credeva nessuno ,all'inizio ...

Messaggioda chooselife » 01 ago 2017 11:18

vinogodi ha scritto:...vorrei segnalare due cose a dir poco eccezionali . parto dalla più semplice , un Lambrusco. Questo perchè ieri sera avevo degli amici e mi avevano chiesto con la grigliata "suina" dei vini eccezionali da bere anche freschi . Vorrei parlare del Lasmbrusco Fontana dei Boschi di Vittorio Graziano . Un bio bio bio , ancestrale , non filtrato (e di fondo ne ha parecchio) , rusticano, ecc . ecc. ecc... buono da matti bevuto fresco fresco di frigo con gosinata epica di spiedini , costine , salsicce , braciole , ma anche salame , pancetta , spalla cotta e culaccia. Spuma mostruosamente densa, colore rosso tendente al nero, aspro , secchissimo , denso ... buonissimo . Quattro bottiglie in sette finite in un amen in un tripudio di sensi . Io , emiliano , comprato da un marchigiano che commercializza in Piemonte ... non l'ho messo in guida e sono pistola , guardo se faccio in tempo prima della chiusura della redazione . lambrusco di una onestà intellettuale come nona ssaggiavo da tempo. L'errore? Berlo troppo giovane all'uscita. non rende un cazzo . Aspettare almeno 6 mesi di assestamento dopo rifermentazione.
L'altro un'azienda di cui sentiremo parlare e tanto . Prendete nota , perchè fa vini magnifici aldilà dell'area di provenienza e aldilà delle classificazioni. Servito alla cieca , in 6 (sei) , scafati bevitori di grandi bocce, all'unisono "Priorat" , per un colore rosso ababcinante , profumi fruttati come pochi: bocca setosa, ricca , sensuale e avvolgente . Prima bottiglia , fresca di cantina (14 gradi9 seccata senza ritegno. La seconda qualcuno aveva remore sulla provenienza , vista la bottiglia, stagnolata , borgognotta atipica per l'ipotetica zona. Qualcuno ha cominciato ad ipotizzare Rodano , anzi ne aveva la certezza . gente che beve Jamet come io bevo Lambrusco ... sorrido e passo alla terza dopo l'ingollamento senza ritegno della seconda ... poi tanta poesia , voli pindarici che veleggiavano fra Gerin e , carlo, il più sudrodanesco del cioppo , qualche concessione più a sud , di uno CdP verso Clos de Pape ... fuochino , di Grenache (per la precisione , Garnaccia , ce n'è eccome , per cui un plauso all'amico ) ce n'è parecchio , ma si , insomma ... occhi sbarrati da tutti : Neostòs di Spiriti Ebbri 2015 , un vino di Calabria che entrerà nel cuore di tutti quelli (pochi , visto le poche bottiglie che produce) che avranno il culo di poterne avere , e bere, qualche bottiglia . Taglio di Garnaccia , Greco nero e Merlot , mi sembrava un Miserere oppure ubn Clos De L'oBac . SENTIREMO ANCORA PARLARE di questa minuscola azienda splendida e produttrice di vere chicche ... che ci sia una vero rinascimento calabrese? Me lo auguro, qui siamo su una strada assolutamente da tenere d'occhio... :P
PS: nei presenti è scattato l'applauso e il ringraziamento ... orgoglione personale... :)



buahahah! giusto al secondo giorno di ferie potevo mettermi a leggere sto 3d :D :D :D
Si sta finalmente iniziando a parlare di Lambrusco per quello che vale, nella percentuale ancora piccola di roba eccellente che si trova. Per quanto anche le versioni più commerciali secondo me abbiano un profilo inavvicinabile dai corrispettivi commerciali di altre tipologie e proprio per la natura intrinsecamente generosa, gioiosa e approcciabile della tipologia, che poi sono diverse tipologie... con l'aggravante ulteriore che praticamente ogni piccolo sperimenti, imbottiglia senza etichetta prove, tentativi. Insomma: c'è fermento!
W il lambro.

ps: non metterlo in guida, tanto è finito da un pezzo pezzissimo. Lascialo ai circuiti underground :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti