LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13250
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Kalosartipos » 01 giu 2016 06:57

Forza, non siate timidi...
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13250
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Kalosartipos » 01 giu 2016 07:49

Tipico vino "da merenda", quindi potrebbe esserlo anche "da colazione" :mrgreen:

Immagine

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Ziliovino
Messaggi: 3158
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Ziliovino » 01 giu 2016 10:39

Immagine

Verdicchio dei Castelli di Jesi Brut Ubaldo Rosi 2007 – Colonnara. Certo, non è Champagne, ma è fatto proprio bene, agrumato e con un tocco di anice, bocca equilibrata e bella bollicina, pecca per un finale non pulitissimo.

L’Estro 2009 – Casa Caterina. Appena stappato sembra decisamente una birra a fermentazione spontanea, barricata per di più… col tempo un poco si pulisce ma non abbastanza, ed emerge un tocco esotico da viognier. Meglio in bocca dove c’è struttura e buon equilibrio.

Lambrusco di Sorbara Radice 2014 – Paltrinieri. Solito colore fantascientifico, non ha l’articolazione e la tensione dell’annata precedente, anche se ovviamente si lascia bere bene.

Lambrusco dell’Emilia Solco 2014 – Paltrinieri. Questo invece non l’avevo mai assaggiato e mi ha fatto una bella impressione, colorone, bel fruttato nitido e non sparato, bocca più piena ed immediata.

Lambruso Rimosso 2013 – Cantina della Volta. Un Radice con più struttura e meno spigolosità, nasco fresco, gran bevibilità, per me il migliore dei tre.

Vallée d’Aoste Blanc de Morgex e de la Salle Vendemmia Tardiva “Chaude de Lune Vin de Glace” 2006 – Cave du Vin Blanc de Morgex e de la Salle. Al particolare origano che aveva qualche anno fa si è aggiunta una decisa oliva, oltre al fico secco. Bella bocca ricca e suadente ma non pesante.
Ultima modifica di Ziliovino il 02 giu 2016 10:53, modificato 1 volta in totale.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
max.giuli
Messaggi: 380
Iscritto il: 02 lug 2010 00:00
Località: L'Aquila

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda max.giuli » 01 giu 2016 23:07

Ziliovino ha scritto:L’Estro – Casa Caterina. Appena stappato sembra decisamente una birra a fermentazione spontanea, barricata per di più… col tempo un poco si pulisce ma non abbastanza, ed emerge un tocco esotico da viognier. Meglio in bocca dove c’è struttura e buon equilibrio.


Ciao, di che annata era L'Estro? Pur essendo un vino "ciccione" io ricordo una 2011 pulita provata di recente e ne ho una in cantina. Di Casa Caterina salvavo solo l'Estro e il 60 :roll:
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13250
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Kalosartipos » 02 giu 2016 08:58

Ovviamente giovane, ma già godibile.. un pizzico di legnetto ancora da assoribire, ma decisamente piaciuto.

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
alì65
Messaggi: 12089
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda alì65 » 02 giu 2016 10:12

Cortese Dolcetto 2009+Ceci Lambrusco Otello, nel senso che li ho bevuti assieme nello stesso bicchiere
uno bello carico di frutta, bolle e ben freddo; l'altro più austero, complesso e a temperatura cantina
risultato un Dolcetto fresco, con qualche bollicina e pieno; una bevuta interessante con carne alla griglia
direi che ho trovato il mix giusto per questa estate... :mrgreen:
futuro incerto...2020 di merda!!!
vinogodi
Messaggi: 29034
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda vinogodi » 02 giu 2016 10:37

...ne avrei da raccontare ... OK , lascio da parte le vicissitudini personali, ma è già 3 settimane che assaggio per la Guida e ho terminato Lambrusco (di tutte e quattro le zone), Piemonte e Puglia (per quel che mi competono).
Impressionanti le batterie di Lambrusco del 2015 , con qualche New Entry notevole e il più grande Lambrusco assaggiato della mia giovane vita. In Piemonte da capottarsi con , probabile, il più incredibile vino italiano in assoluto ... di quest'anno ; poi ne riparliamo l'anno prossimo con Monfortino e CàD'Morissio 2010 in anteprima da svenimento da botte ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Spectator
Messaggi: 3807
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Spectator » 02 giu 2016 10:39

..Lambrusco di S ,ris del fondatore 2015,Chiarli.Rosso scarico brillante,molto tenue. Al naso, la densa spuma nella quale ho affacciato il naso sapeva di fragole e more acerbe,poi qualche fiorellino tipo la viola;bocca bella acida,persistente ma dinamica,agile e moltooo beverina ,malgrado un leggero velo di astringenza e torbidezza a fine bottiglia.Per quel che posso capirne io di questa tipologia di vino,..buon Lambrusco :lol: .
Ultima modifica di Spectator il 02 giu 2016 11:14, modificato 1 volta in totale.
Ziliovino
Messaggi: 3158
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Ziliovino » 02 giu 2016 10:57

max.giuli ha scritto:
Ziliovino ha scritto:L’Estro – Casa Caterina. Appena stappato sembra decisamente una birra a fermentazione spontanea, barricata per di più… col tempo un poco si pulisce ma non abbastanza, ed emerge un tocco esotico da viognier. Meglio in bocca dove c’è struttura e buon equilibrio.


Ciao, di che annata era L'Estro? Pur essendo un vino "ciccione" io ricordo una 2011 pulita provata di recente e ne ho una in cantina. Di Casa Caterina salvavo solo l'Estro e il 60 :roll:


Mi è scappata l'annata: 2009. Fino ad oggi, per gli assaggi fatti, io salvo solo il 60, che è un ottima bollicina. Mi dicono molto bene della bollicina da Meunier ma non l'ho mai assaggiata. Questo appena versato era da bocciare come difettato... poi si pulisce un poco, ma è rimasto sempre border line. Si sente che la materia è buona, non dubito che in altra annata o altra bottiglia possa essere meglio.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Spectator
Messaggi: 3807
Iscritto il: 06 giu 2007 11:36

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Spectator » 02 giu 2016 11:11

:oops:
alì65 ha scritto:Cortese Dolcetto 2009+Ceci Lambrusco Otello, nel senso che li ho bevuti assieme nello stesso bicchiere
uno bello carico di frutta, bolle e ben freddo; l'altro più austero, complesso e a temperatura cantina
risultato un Dolcetto fresco, con qualche bollicina e pieno; una bevuta interessante con carne alla griglia
direi che ho trovato il mix giusto per questa estate... :mrgreen:


..Ah ecco,e' per questo che quella robaccia..tipo dom Perignon 2004 la vendi.I vini ok..li bevi Tu :P .
max.giuli
Messaggi: 380
Iscritto il: 02 lug 2010 00:00
Località: L'Aquila

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda max.giuli » 02 giu 2016 14:04

Ziliovino ha scritto:
max.giuli ha scritto:
Ziliovino ha scritto:L’Estro – Casa Caterina. Appena stappato sembra decisamente una birra a fermentazione spontanea, barricata per di più… col tempo un poco si pulisce ma non abbastanza, ed emerge un tocco esotico da viognier. Meglio in bocca dove c’è struttura e buon equilibrio.


Ciao, di che annata era L'Estro? Pur essendo un vino "ciccione" io ricordo una 2011 pulita provata di recente e ne ho una in cantina. Di Casa Caterina salvavo solo l'Estro e il 60 :roll:


Mi è scappata l'annata: 2009. Fino ad oggi, per gli assaggi fatti, io salvo solo il 60, che è un ottima bollicina. Mi dicono molto bene della bollicina da Meunier ma non l'ho mai assaggiata. Questo appena versato era da bocciare come difettato... poi si pulisce un poco, ma è rimasto sempre border line. Si sente che la materia è buona, non dubito che in altra annata o altra bottiglia possa essere meglio.


Grazie, buone bevute giugnine!
stecca
Messaggi: 379
Iscritto il: 01 nov 2008 12:49
Località: BS

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda stecca » 03 giu 2016 11:42

STACHLBURG - Pinot Grigio 2013
Mai bevuto nulla di questo produttore, lo trovo in carta in un ristorante e lo ordino, per accompagnare una cena a base di terrine di verdure e formaggi.
Piaciuto molto poco, l'ho trovato piuttosto carico, pesante e poco mobile.
Non nelle mie corde.
Parlando col sommelier del locale, mi è stato detto che è la mano del produttore.
Qualcuno ha assaggi del Pinot nero?
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 03 giu 2016 13:09

amarone della valpolicella brigaldara case vecie 2001
Note ossidative iniziali, che se ne vanno con la sosta nel calice..rimane un naso penetrante forse un po troppo statico, di muschio selvatico, ma soprattutto prugna essiccata..bocca equilibrata, l'alcol è in armonia con il resto (nonostante i suoi 16 gradi), da un senso di pienezza a centro bocca, e si dissolve pian piano accompagnato da una spinta acida non indifferente e da un tannino piacevolmente morbido..
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 03 giu 2016 19:34

Vediamo se riesco a caricarla
Allegati
image.jpg
image.jpg (28.31 KiB) Visto 4868 volte
Lorenzo
AmoSlade
Messaggi: 486
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda AmoSlade » 03 giu 2016 20:43

Rossese Superiore Fulavin 2014 - Tenuta Anfosso:
il colore è trasparente, e vira già piuttosto verso il granato. Al naso parte un po' chiuso e verde, poi si apre su profumi di fruttini rossi un poco acerbi e rosa canina. In bocca l'acidità e la sapidità ne fanno un rosso molto fresco, con la pecca di un finale dove ritorna qualche nota un po' troppo erbacea, che tuttavia non ne compromette la facile bevibilità, che, a questo stadio, costituisce il maggior pregio di questo vino.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12337
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Alberto » 05 giu 2016 20:37

Sopra un piatto di stufato di coda di manzo piccante (ricetta spagnola, credo una variante madrilena, preparata con zenzero e peperoncino):
Rioja Tinto Gran Reserva, Rioja Santiago, 2001 (13%)
Bodega di antica fondazione, passata di mano più volte negli ultimi decenni, fino ad approdare ora, assieme ad un altro nome storico riojano, Paternina, nel gruppone The Haciendas.
Vino decisamente tradizionale, prevedibile ma ben fatto: bel colore rubino scuro con solo qualche riflesso granato, al naso ciliegia, cuoio e legno "vetusto", in bocca è tattilmente sottile, ma non senza frutto, infatti c'è una bella fragola quasi surmatura...eppoi le classiche spezie brune sul finale, a farti pienamente calare con le papille nella tipologia.
Ultima modifica di Alberto il 06 giu 2016 09:11, modificato 1 volta in totale.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 00:18

Capatina oggi nelle Langhe, al mattino da rivella, al pomeriggio da vajra..bello vedere il contrasto tra le due realtà..più familiare la prima, più imprenditoriale la seconda.
Da rivella Testata la 2012 (è il mio secondo assaggio, il primo al viniveri2016), e confermo le impressioni avute in precedenza..mi sembra una versione più gentile e composta rispetto alla 2011..mi è piaciuta tantissimo la 2009, un naso mandorlato che nascondeva note fruttate piu aspre e decise, domate da una leggera tostatura, ancora lontana..
Da vajra siamo stati inglobati in un gruppo più numeroso e la degustazione è stata quasi una maratona: siamo partiti con un metodo classico rosato (pinot nero e nebbiolo) che ho apprezzato ma non senza riserve, reisling 2015 (imbottigliato poco prima del vinitaly) molto floreale, ma in bocca troppo invadente, abbiamo proseguito con i dolcetti, la barbera superiore 2013, la freisa 2012, il barolo albe, il cerretta e il bricco delle viole (2012)..riassumendo al massimo ho preferito il cerretta, non tanto per la potenza quanto per delle sensazioni minerali che mi pare di riscontrare con maggior frequenza nei baroli di serralunga..chiaro è che il bricco delle viole ha senz'altro più beva ed è più aggraziato...
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 00:19

La vista dalla vigna montestefano
Allegati
image.jpg
image.jpg (13.41 KiB) Visto 4543 volte
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 00:20

La qualità fa schifo, ma devo ancora capire come fare a postare foto con una quantità di pixel accettabile su questo forum del futuro :?
Lorenzo
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13250
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Kalosartipos » 06 giu 2016 07:47

gbaenergiaeco10 ha scritto:La qualità fa schifo, ma devo ancora capire come fare a postare foto con una quantità di pixel accettabile su questo forum del futuro :?


Carica le immagini su Tinypic, poi copi il link che ti viene dato..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 10:00

Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 10:05

Immagine
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 10:08

Grazie kalos

Immagine
Lorenzo
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12337
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda Alberto » 06 giu 2016 10:08

gbaenergiaeco10 ha scritto:Immagine
Incredibile...sulla sinistra si vede chiaramente la chioma di un albero!!! :shock: Ma com'è possibile? Pensavo che in Langa si fossero estinti... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1613
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: LE BEVUTE DI GIUGNO 2016

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 06 giu 2016 10:11

Il barbaresco 2015 di rivella.. :mrgreen:

Immagine
Lorenzo

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: declar, emigrato, Postino, slowhand, trotri e 4 ospiti