paleo le macchiole

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
zarlingo
Messaggi: 184
Iscritto il: 22 mar 2015 17:45

paleo le macchiole

Messaggioda zarlingo » 09 feb 2016 12:03

Buongiorno,

premettendo che forse questa non è la sezione adatta, mi approccio ai vini delle Macchiole, in primis al Paleo. Dato che il punto focale è il vino, volevo costruirci un pasto attorno, e non viceversa. Cosa mi consigliate? che caratteristiche trovo nel Paleo?

grazie!
Bruciato
Messaggi: 271
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Bruciato » 10 feb 2016 21:44

Bevuto da poco 2007 (credo)
vino buono non si può dire il contrario
molta potenza, fruttone rossone, legnone, ciccione e rotondone
classico super tuscan di qualche anno fa
decisamente troppo caro e con una delle più brutte etichette del mondo

ci abbini facilmente un po' di tutto...
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4209
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Wineduck » 11 feb 2016 00:09

Bevute tutte le annate dal 1993 al 2004 e confermo che è un vino buono, talvolta buonissimo, uno dei migliori tagli bordolesi italiani, tanto da essere stato per anni il vino italiano di fascia alta più venduto in Germania. Era fatto bene, prima quando era un uvaggio con un saldo di sangiovese ed è migliorato molto quando è diventato un Cabernet franc in purezza. Ha bisogno di essere aspettato per anni dopo l'uscita per guadagnare in finezza, mobilità olfattiva e gustativa. Puoi abbinarlo con piacere con tutti i piatti più saporiti della cucina toscana, in particolare con il cinghiale in umido, meglio se apparteneva ai branchi che pascolano nelle campagne bolgheresi.
Buon appetito e buone bevute.
"Sperare è rischiare di essere delusi. Provare è rischiare di fallire. Rischiare è una necessità. Solo chi osa rischiare è veramente libero."
A. Merini


follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 11 feb 2016 00:12

Bruciato ha scritto:Bevuto da poco 2007 (credo)
vino buono non si può dire il contrario
molta potenza, fruttone rossone, legnone, ciccione e rotondone
classico super tuscan di qualche anno fa
decisamente troppo caro e con una delle più brutte etichette del mondo

ci abbini facilmente un po' di tutto...


Caro?
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4209
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Wineduck » 11 feb 2016 00:31

Vinory ha scritto:
Bruciato ha scritto:Bevuto da poco 2007 (credo)
vino buono non si può dire il contrario
molta potenza, fruttone rossone, legnone, ciccione e rotondone
classico super tuscan di qualche anno fa
decisamente troppo caro e con una delle più brutte etichette del mondo

ci abbini facilmente un po' di tutto...


Caro?


Beh uno che usa il nick "bruciato" tifa chiaramente per la concorrenza... :wink:
"Sperare è rischiare di essere delusi. Provare è rischiare di fallire. Rischiare è una necessità. Solo chi osa rischiare è veramente libero."
A. Merini


follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 11 feb 2016 09:23

Wineduck ha scritto:
Vinory ha scritto:
Bruciato ha scritto:Bevuto da poco 2007 (credo)
vino buono non si può dire il contrario
molta potenza, fruttone rossone, legnone, ciccione e rotondone
classico super tuscan di qualche anno fa
decisamente troppo caro e con una delle più brutte etichette del mondo

ci abbini facilmente un po' di tutto...


Caro?


Beh uno che usa il nick "bruciato" tifa chiaramente per la concorrenza... :wink:


Effettivamente :)
Bruciato
Messaggi: 271
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Bruciato » 11 feb 2016 13:03

in enoteca a quanto gira?
50 euri?

cristo a 50 euro mi si apre il mondo

poi capisco che qua sul forum GR 50 euro siano pochi ma mettetevi nei pann idi chi ha un portafogli normale...

quanto vorrei avere il vostro portafogli :D
vinogodi
Messaggi: 28809
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: paleo le macchiole

Messaggioda vinogodi » 11 feb 2016 13:19

Bruciato ha scritto:in enoteca a quanto gira?
50 euri?

cristo a 50 euro mi si apre il mondo

poi capisco che qua sul forum GR 50 euro siano pochi ma mettetevi nei pann idi chi ha un portafogli normale...

quanto vorrei avere il vostro portafogli :D
...avresti grandissime disillusioni... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 11 feb 2016 23:22

Bruciato ha scritto:in enoteca a quanto gira?
50 euri?

cristo a 50 euro mi si apre il mondo

poi capisco che qua sul forum GR 50 euro siano pochi ma mettetevi nei pann idi chi ha un portafogli normale...

quanto vorrei avere il vostro portafogli :D


A parte rimanerci male per le tasche altrui , il paleo "giusto" li vale i suoi soldi. Che poi siano tanti 50 euro nel mondo d'oggi è vero ma è un altro discorso.

Io li vedo ben spesi (cosa magari soggettiva) , tu 50 come li spenderesti in un vino? :)
Bruciato
Messaggi: 271
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Bruciato » 12 feb 2016 12:41

mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...
SommelierSardo
Messaggi: 1434
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: paleo le macchiole

Messaggioda SommelierSardo » 12 feb 2016 20:42

Bruciato ha scritto:mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...


E' un cabernet franc in purezza.
Secondo te in Italia cosa c'è di meglio? (pari vitigno intendo...) :roll:
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2000
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: paleo le macchiole

Messaggioda george7179 » 12 feb 2016 21:47

SommelierSardo ha scritto:
Bruciato ha scritto:mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...


E' un cabernet franc in purezza.
Secondo te in Italia cosa c'è di meglio? (pari vitigno intendo...) :roll:

Bevuti alla cieca con alcuni amici il Duemani era piaciuto di più...
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2189
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: paleo le macchiole

Messaggioda gianni femminella » 12 feb 2016 22:10

SommelierSardo ha scritto:
Bruciato ha scritto:mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...


E' un cabernet franc in purezza.
Secondo te in Italia cosa c'è di meglio? (pari vitigno intendo...) :roll:


No, non vale. Lui in quel momento pensava in termini monetari, non di vitigno.
Foied vino pipafo cra carefo
Oggi bevo vino domani non ne avrò
SommelierSardo
Messaggi: 1434
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: paleo le macchiole

Messaggioda SommelierSardo » 13 feb 2016 02:43

george7179 ha scritto:
SommelierSardo ha scritto:
Bruciato ha scritto:mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...


E' un cabernet franc in purezza.
Secondo te in Italia cosa c'è di meglio? (pari vitigno intendo...) :roll:

Bevuti alla cieca con alcuni amici il Duemani era piaciuto di più...


Il Duemani piace anche a me, ma credo che adesso costi un po' di più del Paleo, purtroppo... e reperibilità più difficile
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 13 feb 2016 10:43

Bruciato ha scritto:mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...


Tralasciando il discorso del paragone di un cabernet franc con altro che volendo è improprio,rimane il discorso del gusto personale, un parametro intoccabile...Diciamo che ti vedo molto Antinori oriented :mrgreen:

A parte ciò diversi vini che citi sono più cari, anche solo 10 euro su 50 dono il 20% in più e il Guadoben oltre ( parlando prezzo enoteca).
Avatar utente
george7179
Messaggi: 2000
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: paleo le macchiole

Messaggioda george7179 » 13 feb 2016 10:50

SommelierSardo ha scritto:
george7179 ha scritto:
SommelierSardo ha scritto:
Bruciato ha scritto:mettiamo che ho 50 euri da spendere in toscana e devo tralasciare i vari brunelli e chianti riserva... ed escludo pure il Nocio di Boscarelli e Montevertine che altrimenti il Paleo se lo ciucciano a mani basse :D

magari qualche cosa di Pianese (che è 7 volte più buono del Paleo e 11 volte più elegante)
il Sor Ugo di Aia Vecchia (che è meno elegante ma più vigoroso)
il Guado al Tasso (anche se credo che ormai costi di più...)
Guidalberto (tanto bistrattato quanto di beva molto più facile di Paleo)
Grattamacco (che è molto più vigoroso)
Tignanello (che è tanta più roba)
Serre nuove (che s'infila il Paleo senza problemi)

dimentico sicuro un sacco di roba...

non sto dicendo che Il Paleo non sia un buon vino
dico che secondo me costa troppo... fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...


E' un cabernet franc in purezza.
Secondo te in Italia cosa c'è di meglio? (pari vitigno intendo...) :roll:

Bevuti alla cieca con alcuni amici il Duemani era piaciuto di più...


Il Duemani piace anche a me, ma credo che adesso costi un po' di più del Paleo, purtroppo... e reperibilità più difficile

Concordo che il Duemani è più difficile da reperire, come prezzi credo circa uguali, ma a mio parere ormai troppo cari... purtroppo!
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 13 feb 2016 10:51

Inoltre andando al sodo ( Vino) un prodotto più facile o comodo alla beva non è necessariamente migliore.

Oltre a come già detto da Wineduck bisogna berlo sia integro che ben invecchiato il macchiole

Come Alcuni brunelli appena usciti sono poco godibili.
In ogni caso de gustibus non est.... :wink:
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 13 feb 2016 10:56

Bruciato ha scritto:fosse fuori dalla toscana costerebbe la metà così come se non fosse trainato dai top di gamma della cantina...

P.s. beh il paleo è uno dei top di gamma di Macchiole secondo me....E che poi ci siano cose più buone capita sempre se andiamo a vedere!
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 13 feb 2016 11:27

Duemani quale? Il duemani duemani costa 2 paleo....
Trovare si trova, c'è pure lo store online :mrgreen:
il labronico
Messaggi: 193
Iscritto il: 04 gen 2015 15:31
Località: livorno

Re: paleo le macchiole

Messaggioda il labronico » 13 feb 2016 12:19

scusate o.t.......ne aprofitto visto che si parla di alcuni vini.....non vi arrabbiate dicendo che c'è la sez. apposita :mrgreen: ....in particolare mi riferisco al sor ugo dell'aia della vecchia che volevo provare , mi è stato proposto a 25 euro a btg......
ci può stare o è reperibile a meno? online a parte la scarsa reperibilità meno di 30euro non mi sembra di trovare.....grazie.
Bruciato
Messaggi: 271
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Bruciato » 13 feb 2016 13:09

però rragassuoli decidetevi
o parliamo di budget o di uvaggio :D

comunque ok non conosco (così a memoria) un altro c.franc in purezza..
ne fanno pochini in purezza.. e un motivo ci sarà :D

però ritengo che conti sempre pochissimo l'uvaggio in un supertuscan
in fondo sono vini "artificiali" e senza territorialità
per questo poco m'importa se c'è cfranc, merlot, c.sauvignon, corvina o molinara :D
l'unico disciplinare è "fare vini cari" se poi sono buoni meglio altrimenti fa nulla :roll:

ripeto per non essere frainteso: il paleo è buono . va benissimo provarlo ma con i miei soldi non lo ricomprerei...con i vostri magari si :D :D
SommelierSardo
Messaggi: 1434
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: paleo le macchiole

Messaggioda SommelierSardo » 13 feb 2016 13:42

Utilizzare una sola uva in purezza è più difficile... fare un buon vino facendo degli uvaggi, è, in generale, comunque più semplice: hai più attrezzi per dare equilibrio.
Paleo buon vino, secondo me 50€ li vale, non di più... chiaramente va aspettato.
Ho alcune bottiglie del 2004, a questo punto ne aprirò una a breve :wink:
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: paleo le macchiole

Messaggioda Vinory » 13 feb 2016 13:57

Come già detto io e gianni nessun discorso sull'uvaggio
zarlingo
Messaggi: 184
Iscritto il: 22 mar 2015 17:45

Re: paleo le macchiole

Messaggioda zarlingo » 15 feb 2016 13:29

grazie a tutti, interessantissimo dibattito su punti di vista diversi.
SommelierSardo
Messaggi: 1434
Iscritto il: 26 mar 2015 20:51
Località: Pisa

Re: paleo le macchiole

Messaggioda SommelierSardo » 15 feb 2016 13:44

zarlingo ha scritto:grazie a tutti, interessantissimo dibattito su punti di vista diversi.


si chiacchiera..... pura passione!! :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti