Borgogna bianca 2013

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
megaMAX
Messaggi: 2912
Iscritto il: 02 lug 2007 22:00
Contatta:

Borgogna bianca 2013

Messaggioda megaMAX » 09 giu 2015 12:24

Com'è come annata?? Qualche assaggio? Grassa e ricca, o acida e minerale? etc...
http://ilbarbieredellabirra.forumfree.it/

"Un sogno, ero davanti ad Allah: "Sei stato un buon uomo, ti offro il Paradiso e 72 vergini per te". "Preferirei 48 troione e una cassa di vino..." Mi ha scacciato!"(cit. Francone)
hag
Messaggi: 129
Iscritto il: 31 lug 2007 16:00

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda hag » 09 giu 2015 12:34

per quel poco, veramente poco, che ho sentito una bella acidità sugli scudi che speriamo sia sostenuta da un corpo adeguato . Totalmente diversa dalla 2012 , annata corpulenta che a me in bianco in media non piace , mi sembra più profonda della 2011 .
ci trovo delle analogie con 2007 e 2008
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8634
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda arnaldo » 09 giu 2015 16:39

Beh ma c'è una bella differenza tra 2007 e 2008.....credo che i bianchi dureranno ben di piu'....mentre i 2007 si possono cominciare a bere tranquillamente (io lo sto gia' facendo...)......
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
megaMAX
Messaggi: 2912
Iscritto il: 02 lug 2007 22:00
Contatta:

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda megaMAX » 09 giu 2015 17:21

hag ha scritto:di certo , opinione personale, non ci sento niente della 2006 , 2009 o 2012 e neanche 2011 .


In positivo intendi? Ovvero che è meglio di quelle annate?
http://ilbarbieredellabirra.forumfree.it/

"Un sogno, ero davanti ad Allah: "Sei stato un buon uomo, ti offro il Paradiso e 72 vergini per te". "Preferirei 48 troione e una cassa di vino..." Mi ha scacciato!"(cit. Francone)
hag
Messaggi: 129
Iscritto il: 31 lug 2007 16:00

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda hag » 09 giu 2015 17:26

vero Aldo che sono differenti 2007 e 08 ma tutte due hanno una spina acida e minerale importante che a me piace . Poi la 2008 è più carrozzata ed equilibrata da un corpo maggiore mentre la 2007 si sta un po incarognendo trasformando la verticalità che amo in magrezza eccessiva.

ribadisco che nella 2013 sento alcuni tratti in comune con queste annate poi il tempo dirà se assomiglierà più all'una o all'altra o a nessuna delle due.
Non è facile capirlo subito almeno per me , quattro anni fa avrei scommesso che la 2007 fosse un annata semi perfetta per i bianchi salvo poi dover constatare che non sembra tenga il tempo così bene

di certo , opinione personale, non ci sento niente della 2006 , 2009 o 2012 e neanche 2011 .
hag
Messaggi: 129
Iscritto il: 31 lug 2007 16:00

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda hag » 10 giu 2015 08:57

megaMAX ha scritto:
hag ha scritto:di certo , opinione personale, non ci sento niente della 2006 , 2009 o 2012 e neanche 2011 .


In positivo intendi? Ovvero che è meglio di quelle annate?

mi sembra in positivo .
comunque intendo che per me la 06 , 09 e 12 nella loro diversità sono annate più orizzontali/larghe che verticali mentre la 2013 come detto ha una bella acidità .
nonsolodivino
Messaggi: 140
Iscritto il: 23 feb 2008 10:43
Località: Svizzera
Contatta:

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda nonsolodivino » 11 giu 2015 16:29

La 2013, specie nella Côte des Blancs, è una splendida annata. Ha struttura, equilibrio, tensione e grande energia. Chiaro, da chi ha fatto le giuste scelte perché in modo generale è stata un'annata complessa da gestire e poco produttiva (forti grandinate come nel 2012). Ha molto in comune con la 2010. Per contro 2007 e 2008 hanno un'acidità più spiccata percepita in particolare quando non sostenuta dalla struttura del vino. 2009 è un'annata più ricca e generosa con una produzione e una qualità molto più omogenea. Il 2012 ha dato molto poco vino con rendimenti da Sauternes (non superiori ai 20 hl. per ettaro) i vini sono più opulenti, grassi ed eleganti, con un po' meno di sprint.
Stefano & Giorgio
http://nonsolodivino.com/
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3375
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda videodrome » 15 giu 2015 09:11

nonsolodivino ha scritto:La 2013, specie nella Côte des Blancs, è una splendida annata. Ha struttura, equilibrio, tensione e grande energia. Chiaro, da chi ha fatto le giuste scelte perché in modo generale è stata un'annata complessa da gestire e poco produttiva (forti grandinate come nel 2012). Ha molto in comune con la 2010. Per contro 2007 e 2008 hanno un'acidità più spiccata percepita in particolare quando non sostenuta dalla struttura del vino. 2009 è un'annata più ricca e generosa con una produzione e una qualità molto più omogenea. Il 2012 ha dato molto poco vino con rendimenti da Sauternes (non superiori ai 20 hl. per ettaro) i vini sono più opulenti, grassi ed eleganti, con un po' meno di sprint.

La 2013 bianca, a leggere quà e la su internet i vari report, parrebbe essere così come la descrivi. Poi apro la bettane, per quel che vale intendiamoci....mi fido di più di chi ne parla direttamente per esperienza personale, cmq gli danno 14/20 come fosse una delle più scarse degli ultimi anni....mah.
nonsolodivino
Messaggi: 140
Iscritto il: 23 feb 2008 10:43
Località: Svizzera
Contatta:

Re: Borgogna bianca 2013

Messaggioda nonsolodivino » 15 giu 2015 11:45

videodrome ha scritto:
nonsolodivino ha scritto:La 2013, specie nella Côte des Blancs, è una splendida annata. Ha struttura, equilibrio, tensione e grande energia. Chiaro, da chi ha fatto le giuste scelte perché in modo generale è stata un'annata complessa da gestire e poco produttiva.

La 2013 bianca, a leggere quà e la su internet i vari report, parrebbe essere così come la descrivi. Poi apro la bettane, per quel che vale intendiamoci....mi fido di più di chi ne parla direttamente per esperienza personale, cmq gli danno 14/20 come fosse una delle più scarse degli ultimi anni....mah.


Francamente non conosco come la pensa Bettane. Io parlo per l'esperienza fatta da novembre ad oggi e non in modo generale infatti parlo di produttori che hanno saputo fare le giuste scelte e di un annata difficile da gestire. Sono convinto che in qualsiasi annata ci sono produttori che sanno esprimersi al meglio ma sempre nel rispetto della natura.
Stefano & Giorgio
http://nonsolodivino.com/

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: lucasantu, Travolta e 2 ospiti