Corsi AIS

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
AndreaTeam
Messaggi: 22
Iscritto il: 07 mag 2013 11:37
Località: Verona

Corsi AIS

Messaggioda AndreaTeam » 15 mag 2013 10:59

Ciao a tutti, stavo cercando un buon corso per approcciarmi meglio alla degustazione e quindi scelta di vini..

qualcuno di voi saprebbe dirmi se i corsi AIS sono validi?

Grazie
vinogodi
Messaggi: 28608
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Corsi AIS

Messaggioda vinogodi » 15 mag 2013 11:10

AndreaTeam ha scritto:Ciao a tutti, stavo cercando un buon corso per approcciarmi meglio alla degustazione e quindi scelta di vini..

qualcuno di voi saprebbe dirmi se i corsi AIS sono validi?

Grazie
...si, sono validi. La scala di validità , però, è condizionata dall'area e dalla bravura organizzativa dei vari delegati . In alcune aree i soldi sono ben spesi, in altre sono buttati via, nonostante la didattica di base sia la stessa... diciamolo pure, un pò antiquata e da aggiornare, ma alcuni principi generali si possono salvare. Inoltre sarà fortuna, ma proprio culo, trovare i docenti che oltre a professionalità mettono passione da trasferire... e questi sono merce rara, molti sono solo cacciatori di gettone di presenza e rimborso/spese trasferte...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Pot
Messaggi: 2079
Iscritto il: 15 lug 2010 13:59
Località: Roma

Re: Corsi AIS

Messaggioda Pot » 15 mag 2013 11:48

AndreaTeam ha scritto:Ciao a tutti, stavo cercando un buon corso per approcciarmi meglio alla degustazione e quindi scelta di vini..

qualcuno di voi saprebbe dirmi se i corsi AIS sono validi?

Grazie


Di dove sei?
...La vita va corretta, eccome, è troppo dura da buttare giù liscia
Avatar utente
balzac
Messaggi: 914
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: Corsi AIS

Messaggioda balzac » 15 mag 2013 11:59

di quello romano che mi dite?
ammesso e non concesso che riesca a trovare il tempo per poterlo frequentare...
The road to excess leads to the palace of wisdom.
BorgognaMonAmour
Messaggi: 130
Iscritto il: 09 mag 2013 15:39
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Corsi AIS

Messaggioda BorgognaMonAmour » 15 mag 2013 12:26

Per la regione Friuli mi permetto di garantire massima professionalità dei docenti/delegati. Parlo per esperienza personale,ovviamente.
Francesco

e-commerce di vini di Borgogna: http://www.borgognamonamour.it
AndreaTeam
Messaggi: 22
Iscritto il: 07 mag 2013 11:37
Località: Verona

Re: Corsi AIS

Messaggioda AndreaTeam » 15 mag 2013 18:10

Pot ha scritto:
AndreaTeam ha scritto:Ciao a tutti, stavo cercando un buon corso per approcciarmi meglio alla degustazione e quindi scelta di vini..

qualcuno di voi saprebbe dirmi se i corsi AIS sono validi?

Grazie


Di dove sei?



Verona! :)
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2832
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Corsi AIS

Messaggioda Ludi » 15 mag 2013 18:14

balzac ha scritto:di quello romano che mi dite?
ammesso e non concesso che riesca a trovare il tempo per poterlo frequentare...


penso di poter affermare che tra i corsi AIS e' uno dei migliori. Quasi tutti i docenti hanno una capacita' didattica veramente notevole, ed in piu' bevi bene con punte di superlativita' (Sassicaia, Barbaresco Gaja).
Avatar utente
mattiave
Messaggi: 1067
Iscritto il: 25 set 2011 12:41

Re: Corsi AIS

Messaggioda mattiave » 15 mag 2013 23:39

Ludi ha scritto:
balzac ha scritto:di quello romano che mi dite?
ammesso e non concesso che riesca a trovare il tempo per poterlo frequentare...


penso di poter affermare che tra i corsi AIS e' uno dei migliori. Quasi tutti i docenti hanno una capacita' didattica veramente notevole, ed in piu' bevi bene con punte di superlativita' (Sassicaia, Barbaresco Gaja).


Con tutto il rispetto... io al corso AIS non solo non ho visto neanche con il binocolo Sassicaia e Gaja, ma non ho MAI visto un Brunello di Montalcino, un Barolo, ecc.....al massimo un Rosso di Montalcino della GDO.

Penso che la bottiglia più costosa mai bevuta sia stata da 15€. Però eravamo in una sala di lusso in hotel 4 stelle.......!!!

In sintesi, se sei veneto, bevi, leggi, appassionati, e studia per conto tuo, è mille volte meglio che l'ais.

NB: un paio di docenti devo dire che erano davvero superlativi...la maggior parte, però, non ti trasmettevano neanche il piacere di ascoltarli.
M.
alì65
Messaggi: 11760
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Corsi AIS

Messaggioda alì65 » 16 mag 2013 06:59

a Parma erano soporiferi e vini da svuota enoteca -quella del delegato :evil:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Corsi AIS

Messaggioda il chiaro » 16 mag 2013 07:51

Se sei di Verona agganciati ai NAV (vedi il thread qui sul forum) e procurati un fegato di ricambio. Gente come Arnaldo non ne fanno piu :mrgreen: :mrgreen:
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
vinogodi
Messaggi: 28608
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Corsi AIS

Messaggioda vinogodi » 16 mag 2013 08:30

alì65 ha scritto:a Parma erano soporiferi e vini da svuota enoteca -quella del delegato :evil:
... 8) ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2832
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Corsi AIS

Messaggioda Ludi » 16 mag 2013 08:37

mattiave ha scritto:
Con tutto il rispetto... io al corso AIS non solo non ho visto neanche con il binocolo Sassicaia e Gaja, ma non ho MAI visto un Brunello di Montalcino, un Barolo, ecc.....al massimo un Rosso di Montalcino della GDO.

Penso che la bottiglia più costosa mai bevuta sia stata da 15€. Però eravamo in una sala di lusso in hotel 4 stelle.......!!!

In sintesi, se sei veneto, bevi, leggi, appassionati, e studia per conto tuo, è mille volte meglio che l'ais.

NB: un paio di docenti devo dire che erano davvero superlativi...la maggior parte, però, non ti trasmettevano neanche il piacere di ascoltarli.
M.


in effetti mi rendo conto che Roma/Bibenda fa un po' storia a se. Oltre ai vini citati si bevono, tra gli altri, Flaccianello, Cervaro, San Leonardo, Granato....insomma, si beve bene.
maxb
Messaggi: 739
Iscritto il: 15 nov 2012 09:49
Località: cocquio trevisago (va)

Re: Corsi AIS

Messaggioda maxb » 16 mag 2013 08:38

a varese la delegazione funziona bene, il delgato non ha enoteca e per mestiere fa altro, quindi è sommelier solo per passione, solo un docente è stato un po' soporifero gli altri decisamente in gamba.
i vini assaggiati erano tuti bene o male decenti, anche due o tre etichette medie e una alta (un 5 stelle nino negri). per come mi sono trovato al primo livello sono deciso a fare gli altri due e arrivare fino in fondo.
Se vuoi descrivere ciò che è vero, lascia l'eleganza al sarto.
top ramen
Messaggi: 136
Iscritto il: 17 feb 2012 15:53

Re: Corsi AIS

Messaggioda top ramen » 16 mag 2013 13:01

Nel Lazio la didattica e i docenti sono gli stessi e questi sono molto preparati e molto coinvolgenti, disponibilissimi a fermarsi anche parecchio dopo la fine della lezione; i vini sono di alto e altissimo profilo (li puoi anche consultare online). Di che zona sei? Perchè ancora meglio di Roma (Hilton) ci sarebbe Castelli Romani (Frascati) con un delegato attivissimo e aule meno affollate
mapomac
Messaggi: 145
Iscritto il: 07 ott 2007 20:40

Re: Corsi AIS

Messaggioda mapomac » 16 mag 2013 16:43

E per quanto riguarda Onav ?
Avatar utente
vinicio
Messaggi: 1230
Iscritto il: 08 mag 2009 23:44

Re: Corsi AIS

Messaggioda vinicio » 16 mag 2013 21:19

mapomac ha scritto:E per quanto riguarda Onav ?


Se interessa esclusivamente la degustazione, senza fronzoli su servizio e cotillons, il corso Onav è il più adatto.
Oltre che il più economico.
Un cordiale saaluto, Vinicio.
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati.
ecoska
Messaggi: 1
Iscritto il: 01 apr 2014 13:43

Re: Corsi AIS

Messaggioda ecoska » 01 apr 2014 13:55

con ritardo, ma nella speranza che la mia esperienza faccia risparmaire soldi ad altri aspiranti ONAV

sono a metà del corso e posso dire che sono i soldi peggio spesi per il vino in anni di acquisti.
fa meno male trovare una bottiglia difettata, mal conservata o un vino che non vale la sua fama,
che non stare a subirsi le assurdità che ti propinano, col sempre più evidente scopo di formare
una schiera di degustatori allineati come tanti soldatini

indecente la qualità dei vini, quasi tutti raccattati nel raggio di 30 km da milano
(zono di grande vocazione vinicola, eh..) e alcuni talmente difettati che bisognerebbe
far intervenire i NAS per verificare se non sono di danno alla salute....

mio personale consiglio:
risparmiate i soldi, cercate su internet nei blog se qualcuno parla bene di vini dal costo non eccessivo,
e provateli... partecipate a degustazioni di qualche enoteca che vi ispira fiducia,
tanto se raccontano frottole ve ne accorgete, non c'è come provare per imparare....
Avatar utente
ciscuz500l
Messaggi: 947
Iscritto il: 27 feb 2012 17:14
Località: Brescia (BS)

Re: Corsi AIS

Messaggioda ciscuz500l » 01 apr 2014 15:28

Il relatore della delegazione di peschiera mi è piaciuto molto, coinvolgente e veramente appassionato...
ora sono a Brescia... esperienza più che positiva...Bravi.
Avatar utente
ClaudioG
Messaggi: 1155
Iscritto il: 12 gen 2014 18:21
Località: Lombardia
Contatta:

Re: Corsi AIS

Messaggioda ClaudioG » 02 apr 2014 14:55

La zona di Pavia invece :)

E della Fisar che mi dite?
---

Visita: http://www.botrii.it ;) Buy Wine Simple...
Avatar utente
vinicio
Messaggi: 1230
Iscritto il: 08 mag 2009 23:44

Re: Corsi AIS

Messaggioda vinicio » 03 apr 2014 08:33

ecoska ha scritto:con ritardo, ma nella speranza che la mia esperienza faccia risparmaire soldi ad altri aspiranti ONAV

sono a metà del corso e posso dire che sono i soldi peggio spesi per il vino in anni di acquisti.
fa meno male trovare una bottiglia difettata, mal conservata o un vino che non vale la sua fama,
che non stare a subirsi le assurdità che ti propinano, col sempre più evidente scopo di formare
una schiera di degustatori allineati come tanti soldatini

indecente la qualità dei vini, quasi tutti raccattati nel raggio di 30 km da milano
(zono di grande vocazione vinicola, eh..) e alcuni talmente difettati che bisognerebbe
far intervenire i NAS per verificare se non sono di danno alla salute....

mio personale consiglio:
risparmiate i soldi, cercate su internet nei blog se qualcuno parla bene di vini dal costo non eccessivo,
e provateli... partecipate a degustazioni di qualche enoteca che vi ispira fiducia,
tanto se raccontano frottole ve ne accorgete, non c'è come provare per imparare....


Dove si svolge il corso che stai frequentando ?
Agli stupidi non capita mai di pensare che il merito e la buona sorte sono strettamente correlati.
BorgognaMonAmour
Messaggi: 130
Iscritto il: 09 mag 2013 15:39
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Corsi AIS

Messaggioda BorgognaMonAmour » 15 apr 2014 11:12

vinogodi ha scritto:
AndreaTeam ha scritto:Ciao a tutti, stavo cercando un buon corso per approcciarmi meglio alla degustazione e quindi scelta di vini..

qualcuno di voi saprebbe dirmi se i corsi AIS sono validi?

Grazie
...si, sono validi. La scala di validità , però, è condizionata dall'area e dalla bravura organizzativa dei vari delegati . In alcune aree i soldi sono ben spesi, in altre sono buttati via, nonostante la didattica di base sia la stessa... diciamolo pure, un pò antiquata e da aggiornare, ma alcuni principi generali si possono salvare. Inoltre sarà fortuna, ma proprio culo, trovare i docenti che oltre a professionalità mettono passione da trasferire... e questi sono merce rara, molti sono solo cacciatori di gettone di presenza e rimborso/spese trasferte...


vogliamo parlare poi dei clamorosi testi non aggiornati? Ai docenti che viaggiano con fotocopie di Lavinium per...aggiornarsi in tempo reale, ed aggiornare i corsisti circa le DOC e DOCG, perchè i testi sono a.c.? Con tutto quello che costano quei corsi.
Francesco

e-commerce di vini di Borgogna: http://www.borgognamonamour.it
mapomac
Messaggi: 145
Iscritto il: 07 ott 2007 20:40

Re: Corsi AIS

Messaggioda mapomac » 16 apr 2014 18:54

Credo, come tante altre cose, purtroppo il livello vari molto a livello locale; in funzione di chi segue i corsi e di conseguenza l'ambiente che si seleziona.
Personalmente su ONAV Bologna, sono molto contento.
darkshine
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 apr 2014 15:24

Re: Corsi AIS

Messaggioda darkshine » 17 apr 2014 15:29

Buongiorno

anche io a Settembre vorrei partecipare al 1° livello a Pisa. qualcuno sa darmi qualche feedback a riguardo?
da qui a settembre vorrei iniziare a leggere qualcosa a tal proposito, mi sapete indicarmi qualche buon libro?

Grazie
Avatar utente
and.car
Messaggi: 921
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: Corsi AIS

Messaggioda and.car » 08 set 2014 11:42

che dite di treviso?
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
vinogodi
Messaggi: 28608
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Corsi AIS

Messaggioda vinogodi » 08 set 2014 13:37

and.car ha scritto:che dite di treviso?

...bella cittadina... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fedevarius, gbaenergiaeco10, Kalosartipos, Kevmit, lloyd142, lucastoner, MarcelloR, supersonic76, Tuscany e 19 ospiti