AUGURI ROSSANESE!

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

AUGURI ROSSANESE!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 14:45

Ier sera per festeggiare il compleanno di un noto forumista, bevessimo:

Dei Opereta Frozza 2009
Russeghine Bruna 2009
Steinbuckel Knipser 2009
Puligny Montrachet Les Combettes Boillot 1995
Champagne An Jour de 1911 Clouet
Gibril Guccinone 2008
Arturo di Lanzeria Guccione 2008
Gattinara Travaglini Riserva 2004
Nuit Saint George Aurelien Verdet 2007
Nebbiolo Varaldo 2006
Châteauneuf-du-Pape Cuvèe Tradition Domaine della Jannasse 2004
Rossese di Dolceacqua Testalonga Antonio Perrino 2004
Carema Etichetta Nera 2005 Ferrando
Barolo Riserva Borgogno 1947
Barbaresco Pajore Rizzi 2004
Gattinara San Francesco Antoniolo 2004
Sassella Rainoldi 2006
Barolo Vigna Rionda Oddero 2004
Gattinara Antoniolo Osso San Grato 1999
Taurasi Mastroberardino 1985
Clos De Lambrais 1999
Brunello di Montalcino Le Macioche 1999
Montepulciano Valentini 1997
Antinori Chianti classico 1955
Gavi d'Antan 1993 La Scolca
Malvasia di Bosa 2006 Columbu


Forse abbiam bevuto troppo.... :shock: :lol:
Ultima modifica di Pigigres il 13 gen 2011 14:39, modificato 3 volte in totale.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
vinogodi
Messaggi: 29034
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda vinogodi » 06 gen 2011 14:50

Pigigres ha scritto:Ier sera per festeggiare il compleanno di un noto forumista, bevessimo:

Dei Opereta Frozza 2009
Russeghine Bruna 2009
Steinbuckel Knipser 2009
Puligny Montrachet Les Combettes Billot 1995
Champagne An Jour de 1911 Clouet
Gibril Guccinone 2008
Arturo di Lanzeria Guccione 2008
Gattinara Travaglini Riserva 2004
Nuit Saint George Aurelien Verdet 2007
Nebbiolo Varaldo 2006
Châteauneuf-du-Pape Cuvèe Tradition Domaine della Jannasse 2004
Rossese di Dolceacqua Testalonga Antonio Perrino 2004
Carema Etichetta Nera 2005 Ferrando
Barolo Liste Borgogno 1947
Barbaresco Pajore Rizzi 2004
Gattinara San Francesco Antoniolo 2004
Sassella Rainoldi 2006
Barolo Vigna Rionda Oddero 2004
Gattinara Antoniolo Osso San Grato 1999
Taurasi Mastroberardino 1985
Clos De Lambrais 1999
Brunello di Montalcino Le Macioche 1999
Montepulciano Valentini 1997
Antinori Chianti classico 1955
Gavi d'Antan 1993 La Scolca
Malvasia di Bosa 2006 Columbu


Forse abbiam bevuto troppo.... :shock: :lol:

... se eravate solo Tu e Lui , direi di si...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
vinogodi
Messaggi: 29034
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda vinogodi » 06 gen 2011 14:52

vinogodi ha scritto:
Pigigres ha scritto:Ier sera per festeggiare il compleanno di un noto forumista, bevessimo:

Dei Opereta Frozza 2009
Russeghine Bruna 2009
Steinbuckel Knipser 2009
Puligny Montrachet Les Combettes Billot 1995
Champagne An Jour de 1911 Clouet
Gibril Guccinone 2008
Arturo di Lanzeria Guccione 2008
Gattinara Travaglini Riserva 2004
Nuit Saint George Aurelien Verdet 2007
Nebbiolo Varaldo 2006
Châteauneuf-du-Pape Cuvèe Tradition Domaine della Jannasse 2004
Rossese di Dolceacqua Testalonga Antonio Perrino 2004
Carema Etichetta Nera 2005 Ferrando
Barolo Liste Borgogno 1947
Barbaresco Pajore Rizzi 2004
Gattinara San Francesco Antoniolo 2004
Sassella Rainoldi 2006
Barolo Vigna Rionda Oddero 2004
Gattinara Antoniolo Osso San Grato 1999
Taurasi Mastroberardino 1985
Clos De Lambrais 1999
Brunello di Montalcino Le Macioche 1999
Montepulciano Valentini 1997
Antinori Chianti classico 1955
Gavi d'Antan 1993 La Scolca
Malvasia di Bosa 2006 Columbu


Forse abbiam bevuto troppo.... :shock: :lol:

... se eravate solo Tu e Lui , direi di si...

... se invece eravate almeno in cinque o sei , direi sia lo stretto indispensabile per non morire di sete ...
PS: Sicuro sia il Liste 1947 , quello di Borgogno , e non la "Riserva"? ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 14:52

Il mio podio personale è:

Borgogno '47 ( :shock: :shock: )
Testalonga '04 ( :shock: )
Mastroberardino '85
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
vinogodi
Messaggi: 29034
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda vinogodi » 06 gen 2011 14:53

vinogodi ha scritto:... se invece eravate almeno in cinque o sei , direi sia lo stretto indispensabile per non morire di sete ...
PS: Sicuro sia il Liste 1947 , quello di Borgogno , e non la "Riserva"? ...

... eppoi : originale o ricolmata , dico di quelle che sta ancora commercializzando il "nostro"?
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 14:55

vinogodi ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Pigigres ha scritto:Ier sera per festeggiare il compleanno di un noto forumista, bevessimo:

Dei Opereta Frozza 2009
Russeghine Bruna 2009
Steinbuckel Knipser 2009
Puligny Montrachet Les Combettes Billot 1995
Champagne An Jour de 1911 Clouet
Gibril Guccinone 2008
Arturo di Lanzeria Guccione 2008
Gattinara Travaglini Riserva 2004
Nuit Saint George Aurelien Verdet 2007
Nebbiolo Varaldo 2006
Châteauneuf-du-Pape Cuvèe Tradition Domaine della Jannasse 2004
Rossese di Dolceacqua Testalonga Antonio Perrino 2004
Carema Etichetta Nera 2005 Ferrando
Barolo Liste Borgogno 1947
Barbaresco Pajore Rizzi 2004
Gattinara San Francesco Antoniolo 2004
Sassella Rainoldi 2006
Barolo Vigna Rionda Oddero 2004
Gattinara Antoniolo Osso San Grato 1999
Taurasi Mastroberardino 1985
Clos De Lambrais 1999
Brunello di Montalcino Le Macioche 1999
Montepulciano Valentini 1997
Antinori Chianti classico 1955
Gavi d'Antan 1993 La Scolca
Malvasia di Bosa 2006 Columbu


Forse abbiam bevuto troppo.... :shock: :lol:

... se eravate solo Tu e Lui , direi di si...

... se invece eravate almeno in cinque o sei , direi sia lo stretto indispensabile per non morire di sete ...
PS: Sicuro sia il Liste 1947 , quello di Borgogno , e non la "Riserva"? ...


No eravamo in una dozzina, tra cui bruttissimi ceffi che conosci bene :lol: adesso appena arriva Andrea che l'ha portato ti dice lui, io non mi ricordo. Credo non sia stata ricolmata, su questo dovrei essere certo. Mi ricordo però che era un vino stupendo....
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda pippuz » 06 gen 2011 14:56

vinogodi ha scritto:
vinogodi ha scritto:... se invece eravate almeno in cinque o sei , direi sia lo stretto indispensabile per non morire di sete ...
PS: Sicuro sia il Liste 1947 , quello di Borgogno , e non la "Riserva"? ...

... eppoi : originale o ricolmata , dico di quelle che sta ancora commercializzando il "nostro"?

Ovviamente era la Riserva, non il Liste. Era una di quelle non ricolmate.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda pippuz » 06 gen 2011 15:00

Podio mio:
Rossese di Dolceacqua Testalonga 2004
Barolo ris. 1947 Borgogno
Clos De Lambrais 1999

A seguire di strettissima misura almeno 5-6 vini.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Sydney » 06 gen 2011 15:02

Come era Boillot?
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 15:03

pippuz ha scritto:Podio mio:
Rossese di Dolceacqua Testalonga 2004
Barolo ris. 1947 Borgogno
Clos De Lambrais 1999

A seguire di strettissima misura almeno 5-6 vini.


Ma infatti, ma quanto abbiamo bevuto bene ieri sera? Valentini '97 (veramente fantastico), il Sassella di Rainoldi, il Taurasi 85 di Mastroberardino, Etichetta Nera di Ferrando...
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 15:06

Sydney ha scritto:Come era Boillot?


A me proprio non è piaciuto, molto dolciotto, pannocchia bollita, miele...boh?
Ultima modifica di Pigigres il 06 gen 2011 15:47, modificato 1 volta in totale.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda pippuz » 06 gen 2011 15:11

Sydney ha scritto:Come era Boillot?

'na traggedia.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:12

Serata fantastica e tra i vini sorprese a ripetizione! Abbiamo anche mangiato molto bene chez Rossano :!:
Il vino più emozionante della giornata Rossese di Dolceacqua 2004 Testalonga. Un naso da cappottarsi....alla cieca impossibile dire Italia (è un complimento): tutto giocato su note di bellissima dolcezza ed eleganza di fichi, datteri, mercato delle spezie incredibile, gelso, alloro e mille altre cose. A fare da contrappunto a questo naso finissimo e dolce una bellissima nota di pepe nero. Lo sviluppo gustativo è perfetto, apparentemente senza potenza e con facilità accarezza il cavo orale e stenti a credere che abbia 15,5% di alcol. Chiude lungo con una sapidità ficcante.
La bottiglia di ieri era da over 95 :shock: :shock: :shock:
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 15:14

diego ha scritto:Serata fantastica e tra i vini sorprese a ripetizione! Abbiamo anche mangiato molto bene chez Rossano :!:
Il vino più emozionante della giornata Rossese di Dolceacqua 2004 Testalonga. Un naso da cappottarsi....alla cieca impossibile dire Italia (è un complimento): tutto giocato su note di bellissima dolcezza ed eleganza di fichi, datteri, mercato delle spezie incredibile, gelso, alloro e mille altre cose. A fare da contrappunto a questo naso finissimo e dolce una bellissima nota di pepe nero. Lo sviluppo gustativo è perfetto, apparentemente senza potenza e con facilità accarezza il cavo orale e stenti a credere che abbia 15,5% di alcol. Chiude lungo con una sapidità ficcante.
La bottiglia di ieri era da over 95 :shock: :shock: :shock:


Si si, un naso da 98 punti e una bocca da 94. Quindi una media di 96, per me.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:17

diego ha scritto:Serata fantastica e tra i vini sorprese a ripetizione! Abbiamo anche mangiato molto bene chez Rossano :!:
Il vino più emozionante della giornata Rossese di Dolceacqua 2004 Testalonga. Un naso da cappottarsi....alla cieca impossibile dire Italia (è un complimento): tutto giocato su note di bellissima dolcezza ed eleganza di fichi, datteri, mercato delle spezie incredibile, gelso, alloro e mille altre cose. A fare da contrappunto a questo naso finissimo e dolce una bellissima nota di pepe nero. Lo sviluppo gustativo è perfetto, apparentemente senza potenza e con facilità accarezza il cavo orale e stenti a credere che abbia 15,5% di alcol. Chiude lungo con una sapidità ficcante.
La bottiglia di ieri era da over 95 :shock: :shock: :shock:


Ad un certo punto, verso la fine della serata, Pigi mi allunga il bicchiere di Bardamu con il Testalonga ed era ancora lì a muoversi...vi giuro che mi sono commosso, è la prima volta che mi accade. Pensando al garage in cui Perrino fa il suo vino (e olio), ad Aldo tra i carrugi ... questo è il VINO!!!
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:20

Altra sorpresa della giornata l'ottimo Sassella Riserva 2006 - Rainoldi, ricordo una fragola fresca bellissima al naso ed un bocca molto setosa. Veramente un vino di gran classe. Tra i migliori anche lui.
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
paipus
Messaggi: 1531
Iscritto il: 04 dic 2007 21:33

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda paipus » 06 gen 2011 15:27

pippuz ha scritto:
Sydney ha scritto:Come era Boillot?

'na traggedia.


bottiglia sfortunata?
io ne ho bevuto uno quest'estate ed era davvero buono.
..quelli che non sbadigliano mai e non dicono mai banalità ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi d'artificio gialli che esplodono simili a ragni sopra le stelle e nel mezzo si vede scoppiare la luce azzurra e tutti fanno «Oooooh!»..
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:44

paipus ha scritto:
pippuz ha scritto:
Sydney ha scritto:Come era Boillot?

'na traggedia.


bottiglia sfortunata?
io ne ho bevuto uno quest'estate ed era davvero buono.


Dipende cosa intendi per buono e quali caratteristiche ti erano piaciute.
In realtà la bottiglia sembrava a posto e neppure evoluta male. E non escludo che la nostra bottiglia di ieri ad altri palati possa piacere anche molto.
Il colore era un giallo oro, il naso di una delicata polvere pirica, poi un burro appena caramellato, pannocchia bollita, fiori gialli, qualche nota mielata. La bocca era piuttosto corrispondente, barocca ma non cattiva. L'acidità era presente, ossidazione zero, sapidità in chiusura. Un filo di dolcezza di troppo anche in bocca e una linea del vino piuttosto barocca ce lo hanno fatto penalizzare.
Non era una traggedia, ma ieri non ha lasciato traccia. Ci si aspettava molto di più insomma.
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:49

Il Valdobbiadene DOCG Dei Opereta (prosecco) di Frozza è stata un'altra grande sopresa, per me che non lo avevo mai assaggiato.
3 bicchieri tutta la vita per me! Un bellissima mineralità, nocciola, fiori bianchi, una nota di leggera affumicatura che ti faceva continuamente mettere il naso nel bicchiere. In bocca è quasi citrino, ma elegante e di buon allungo. Purezza e definizione. Sapidissimo.
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda pippuz » 06 gen 2011 15:52

Nella categoria bianchi/bollicine c'è chi ha preferito il Prosecco fermo di Frozza e chi ha preferito il Pigato Russeghine.
Tra le bolle indiscutibile la bontà di Clouet e inconcepibile (per i miei gusti) il dosaggio del Gavi La Scolca; c'è pure scritto brut ... mah.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda pippuz » 06 gen 2011 15:53

Comunque troppe bottiglie, al ritorno io e Diego sembravamo Fantozzi e Filini ... dispersi a Gallarate !!!
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
vignadelmar
Messaggi: 20857
Iscritto il: 06 giu 2007 11:44
Località: Monopoli
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda vignadelmar » 06 gen 2011 15:55

Pigigres ha scritto:
diego ha scritto:Serata fantastica e tra i vini sorprese a ripetizione! Abbiamo anche mangiato molto bene chez Rossano :!:
Il vino più emozionante della giornata Rossese di Dolceacqua 2004 Testalonga. Un naso da cappottarsi....alla cieca impossibile dire Italia (è un complimento): tutto giocato su note di bellissima dolcezza ed eleganza di fichi, datteri, mercato delle spezie incredibile, gelso, alloro e mille altre cose. A fare da contrappunto a questo naso finissimo e dolce una bellissima nota di pepe nero. Lo sviluppo gustativo è perfetto, apparentemente senza potenza e con facilità accarezza il cavo orale e stenti a credere che abbia 15,5% di alcol. Chiude lungo con una sapidità ficcante.
La bottiglia di ieri era da over 95 :shock: :shock: :shock:


Si si, un naso da 98 punti e una bocca da 94. Quindi una media di 96, per me.


Quindi valutazione soggettiva, simile a quella altrettanto soggettiva di Diego, 95/100. La valutazione oggettiva invece che punteggio dava ?

Ciao

.
Pigigres 20/09/'10 "A me è capitato con il Tildin....ho capito Nebbiolo turbomodernista. Poi usando un pò di cervello.... ho detto Gaja."
Tessera n.1 e Presidente Lenin Fans Club
Tessera n°0 e Presidente Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:56

pippuz ha scritto:Comunque troppe bottiglie, al ritorno io e Diego sembravamo Fantozzi e Filini ... dispersi a Gallarate !!!


Si in effetti stamattina è stata dura alzarsi dal letto....anche se devo dire che fino alla Malvasia di Bosa sono rimasto abbastanza lucido :mrgreen:
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda Pigigres » 06 gen 2011 15:58

vignadelmar ha scritto:
Pigigres ha scritto:
diego ha scritto:Serata fantastica e tra i vini sorprese a ripetizione! Abbiamo anche mangiato molto bene chez Rossano :!:
Il vino più emozionante della giornata Rossese di Dolceacqua 2004 Testalonga. Un naso da cappottarsi....alla cieca impossibile dire Italia (è un complimento): tutto giocato su note di bellissima dolcezza ed eleganza di fichi, datteri, mercato delle spezie incredibile, gelso, alloro e mille altre cose. A fare da contrappunto a questo naso finissimo e dolce una bellissima nota di pepe nero. Lo sviluppo gustativo è perfetto, apparentemente senza potenza e con facilità accarezza il cavo orale e stenti a credere che abbia 15,5% di alcol. Chiude lungo con una sapidità ficcante.
La bottiglia di ieri era da over 95 :shock: :shock: :shock:


Si si, un naso da 98 punti e una bocca da 94. Quindi una media di 96, per me.


Quindi valutazione soggettiva, simile a quella altrettanto soggettiva di Diego, 95/100. La valutazione oggettiva invece che punteggio dava ?

Ciao

.


Caschi male vigna... :lol:
Ultima modifica di Pigigres il 06 gen 2011 15:59, modificato 1 volta in totale.
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: AUGURI ROSSANO!

Messaggioda diego » 06 gen 2011 15:58

vignadelmar ha scritto:La valutazione oggettiva invece che punteggio dava ?


Gli occhi di Mazzoleni erano OGGETTIVAMENTE sgranati dalla sorpresa!
Stiamo attenti che il testalonga finisce tutto a NY :lol:
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Carlitos83, hansen, teo777full e 6 ospiti