Cosa avete cucinato nel 2019

Ricette, consigli, suggerimenti per le ricette della tradizione o per nuove idee in cucina. Aspettiamo le vostre domande e i vostri interventi.

maxer
Messaggi: 2998
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 19 ago 2019 21:54

lloyd142 ha scritto:Immagine

Shakshuka
x2

4 uova
1 cipolla
1/2 peperone verde
1/2 peperone rosso
Funghi Champignon ( io ho usato un paio di porcini)
5/6 pomodori ciliegini
200 gr di polpa di pomodoro
olio Evo
Sale/pepe
Cumino 1/2 cucchiaino
Curcuma 1/2 cucchiaino
Paprika 1/2 cucchiaino
Peperoncino ( se piace)
Prezzemolo tritato
40 gr di Feta sbriciolata

..... buono ? Mah ...

Questa volta mi sembra che hai preparato un mappazzone : troppi, troppi sapori ! :?
Proprio tu che ami cucinare 'in levare' ...

Uova, cipolla, peperoni, pomodori ciliegini e in polpa, pepe, cumino, curcuma, paprika, peperoncino, prezzemolo, feta, porcini (ma alla fine, delicati come sono, si riescono a distinguere con tutto 'sto pomodoro e con tutte queste spezie ?)

Ecche é ? :shock:

Mancano solo delle fogliette di timo, mentuccia romana, rosmarino, maggiorana, basilico, erba cipollina, borragine, santoreggia, salvia, alloro, rucola e origano, un pizzico di noce moscata e chiodi di garofano orientali, caffè etiope in polvere con zenzero thailandese, curcuma indiana, pistacchi di Bronte e capperi di Salina disidratati (tutti che ormai non possono mancare ...), sette gocce di aceto balsamico tradizionale di Modena, una grattugiata di puzzone di Moena, bagoss e di stilton stagionati, tre spicchi di aglio orsino, quattro acciughette tirreniche, dei pisellini finissimi con una decina di fave ciociare, alcune scorzette di limone di Surriento non trattato, qualche cozza pelosa pugliese con delle vongole chioggiotte, un tocco di foie gras guascone e cinque cucchiaini di Nutella.

Per renderlo così un vero e proprio GRANDE mappazzone !

Scusa l' iperbole (FORSE un po' eccessiva, lo ammetto :wink: ), ma il tuo sempre un mappazzone mi appare .....

anche se più piccolo :D
carpe diem 8)
lloyd142
Messaggi: 569
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 19 ago 2019 22:04

maxer ha scritto:Questa volta mi sembra che hai preparato un mappazzone : troppi, troppi sapori ! :?
Proprio tu che ami cucinare 'in levare' ...

Uova, cipolla, peperoni, pomodori ciliegini e in polpa, pepe, cumino, curcuma, paprika, peperoncino, prezzemolo, feta, porcini (ma alla fine, delicati come sono, si riescono a distinguere con tutto 'sto pomodoro e con tutte queste spezie ?)

Ecche é ? :shock:

Mancano solo delle fogliette di timo, mentuccia romana, rosmarino, maggiorana, basilico, erba cipollina, borragine, santoreggia, salvia, alloro, rucola e origano, un pizzico di noce moscata e chiodi di garofano orientali, caffè etiope in polvere con zenzero thailandese, curcuma indiana, pistacchi di Bronte e capperi di Salina disidratati (tutti che ormai non possono mancare ...), sette gocce di aceto balsamico tradizionale di Modena, una grattugiata di puzzone di Moena, bagoss e di stilton stagionati, tre spicchi di aglio orsino, quattro acciughette tirreniche, dei pisellini finissimi con una decina di fave ciociare, alcune scorzette di limone di Surriento non trattato, qualche cozza pelosa pugliese con delle vongole chioggiotte, un tocco di foie gras guascone e cinque cucchiaini di Nutella.

Per renderlo così un vero e proprio GRANDE mappazzone !

Scusa l' iperbole (FORSE un po' eccessiva, lo ammetto :wink: ), ma il tuo sempre un mappazzone mi appare .....

anche se più piccolo :D


E che c'entro io?????
Mica e' roba mia ...con quel nome li' poi.... Io mi sono limitato a copiare pari pari la ricetta tunisino/israeliana di questo piatto che pare sia straconosciuto..
E tutto sommato non e' mica male sai.. Devi logicamente aver la bocca preparata a una sventagliata di spezie...ma a me non e' spiaciuta....anzi!!! Ci ho pure inzuppato un mezzo francesino...
Provala. In 20/25 minuti il piatto e' pronto.. E se non ti piace, a parte ti fai due uova sode e amen... risolto il pranzo!! :wink: :wink:
maxer
Messaggi: 2998
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 20 ago 2019 00:35

lloyd142 ha scritto:... E se non ti piace, a parte ti fai due uova sode e amen ... risolto il pranzo !! :wink: :wink:

..... le due - tre uova le preferisco all' occhio di bove :

con abbondante burro chiarificato, cucinate a fuoco molto vivace (inizialmente con coperchio) e copertura di abbondante stracchino (che in parte si scioglie nel burro) e abbondante guanciale che si gratina nel burro ; ultima breve cottura senza coperchio
Nel piatto, sale, pepe q.b. e una pioggia abbondante di lamelle di tartufo nero : mi accontento dello scorzone

Arrivo a divorarne anche due di baguette ....
:lol: :oops: :lol:

e un Pelaverga !
carpe diem 8)
lloyd142
Messaggi: 569
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 21 ago 2019 13:23

Immagineupload photos for forums

Immagine

Pisarei e fasö ( ricetta tipica Piacentina)

x6
200 gr di farina 00
150 gr. di pane grattugiato
1 bicchiere di latte caldo ( 150 cc)
50 gr. di lardo
400 gr. di fagioli borlotti bolliti (io fagioli in scatola ...2 piccole)
250 gr di polpa di pomodoro
prezzemolo
1 spicchio d'aglio
1 scalogno
1 piccola carota
1 piccolissima costa di sedano
sale/pepe
1 cucchiaio di olio EVO

Per i pisarei: Miscelare farina e pangrattato, unire il latte caldo e cominciare ad impastare. Unire acqua calda e continuare ad impastare fino ad ottenere un bell'impasto liscio ed elastico. Coprire con un panno e lasciar riposare un quarto d'ora.
Intanto avviare il sugo: Fare un battuto con il lardo, prezzemolo e spicchio di aglio.
Tagliare scalogno, carota e sedano in una finissima brunoise. metterli al fuoco in una casseruola unitamente al cucchiaio di olio. Unire il battuto di lardo e lasciar prendere calore a fuoco lento. Dopo una decina di minuti, unire il pomodoro e i fagioli. Mettere il fuoco al minimo e cuocere per circa 20/25 minuti poi regolare di sale e pepe.
Riprendere l'ìmpasto dei Pisarei e staccarne una parte . Aiutandosi con i palmi delle mani formare dei lunghi rotoli del diametro di una sigaretta., Staccarne una piccola parte delle dimensioni di un cece e farla scivolare con il pollice sulla spianatoia infarinata formando un incavo che servirà per raccogliere il sugo. Stendere i pisarei sopra un vassoio spolverato di pangrattato via via che sono pronti.
Intanto portare una pentola d'acqua ad ebollizione. Unire una manciata di sale grosso e cuocere i pisarei per il tempo necessario che vengano a galla . Ci vorranno non piu' di tre/quattro minuti. Con l'aiuto di una schiumarola trasferirli nella casseruola col sugo, senza sgrondarli troppo ( andrebbero mangiati col cucchiaio) e mantecarli con abbondante parmigiano. Servirli caldissimi.
ORSO85
Messaggi: 971
Iscritto il: 26 gen 2017 11:04
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda ORSO85 » 21 ago 2019 13:53

quanti ricordi i pisarei fatti con la nonna...... che acquolina in bocca!
http://www.latanadelvino.com
Non spedisco il venerdì per evitare di lasciare il vostro vino in deposito dai corrieri.
Spedisco il giorno successivo alla visualizzazione del pagamento, consegna in 24/48h.
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 22 ago 2019 21:27

lloyd142 ha scritto:Immagine

L'aperitivo per antonomasia....
Acciughe salate ....sarebbe bello averne di quelle del Cantabrico ...enormi e buonissime ma non sempre le trovo. Queste sono di Sciacca.
Pane di Altamura
Burro...buono!!
Ripulire le acciughe di tutte le schifezze di cui sono ricoperte. Togliere la lisca centrale e quella dorsale.
Dissalarle sotto acqua corrente separando i due filetti.
Asciugarli bene con un panno e disporli in un contenitore alternando prezzemolo , aglio, olio e filetti di acciuga. Lasciar marinare un paio di giorni e poi... Grigliate leggermente le fette di pane e lasciatele intiepidire. Un velo di burro e qualche filetto di acciuga sopra.. e stappate quello che volete... :-)
Che meravigliaaaaa, le adoro, una vera e propia opera d'arte, ciao
M.G.
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 23 ago 2019 08:19

Immagine

Melanzane sott'olio con peperoni e cipolle di Tropea alla calabrese

Questa è la stagione delle conserve e quelle fatte in casa sono completamente diverse da ciò che si trova in commercio, ovviamente sono laboriose, ci vuole pazienza e voglia di offrire a chi si vuol bene prodotti buoni e genuini. Le melanzane sott'olio non possono mancare nel tipico antipasto alla calabrese insieme ad altri sott'olio, salumi, ricotta fresca, formaggi ecc.
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 23 ago 2019 21:31

maxer ha scritto:
lloyd142 ha scritto:Immagine

Pappardelle, baccala’ e cimarapa

..... piatto ricco mi ci ficco !

E poi, con il meraviglioso bacalao :lol:

Per me, Riesling teutonico a bicchierate ..... :lol:

( ☆ sincera confessione ☆
mi asterrò, come sempre, dallo stendere io una pasta " in casa " : mai fatto e mai lo farò !
Di sicuro darebbero più soddisfazione al mio ego culinario ma, pigramente, preferisco acquistarle già confezionate, ovviamente di buona qualità :wink: )

Che meravigliaaaaaaaa, Lloyd, sei un maestro| Scusa se mi permetto, come ti chiami? Ti leggo e ammiro da almeno 12 anni e non conosco il tuo nome!
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 23 ago 2019 21:37

maxer ha scritto:
eno ha scritto:Immagine

Non e' che abbia molto tempo per cucinare come vorrei, purtroppo...
Tortelli alle erbette, con spuma di burrata e pomodori scottati, erba cipollina

..... era ora ! No ai monopoli turbo-gastronomici ..... :evil:

( :wink: )

Bentornato Eno, che bel piatto, era sicuro buonissimo, complimentiiiiiiiiii!
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 23 ago 2019 21:45

lloyd142 ha scritto:Immagine

Tempo di conserve...
Melanzane ( e relative bucce) sott'olio
Lavare e sbucciare le melanzane. ( tenete le bucce che anche quelle son buone...) Affettarle alte piu' o meno 1 cm. Salate abbondantemente le fette e ponetele in uno scolapasta con un peso sopra in modo che perdano parte dei loro liquidi amari. Dopo un paio d'ore sciaquatele dal sale e tagliatele a bastoncini. Intanto portate a bollore dell'aceto bianco assieme a dell'acqua ( proporzione 2 a 1 tra aceto e acqua) e salate abbondantemente. Unite le melanzane e alla ripresa del bollore lasciate cuocere per non piu' di due/ tre minuti. Scolatele in un colapasta e una volta fredde, stendetele ad asciugare sopra un canovaccio. Serviranno circa 24 ore per avere un prodotto ben asciutto. Riponete tutte le melanzane in una boule e conditele con sale,pepe, alloro, timo, origano, aglio e peperoncino. Unite un bel giro di olio e amalgamate in modo che tutti gli aromi e l'olio comincino a condire le melanzane. A questo punto , cominciate ad invasare avendo cura che all'interno dei vasetti ci sia sempre dell'olio. Colmate con altro olio e prima di chiudere, lasciate qualche ora i vasi aperti in modo che possano fuoriuscire eventuali bolle d'aria. Lasciate riposare al fresco per qualche giorno prima di degustare.
Stesso sistema puo' essere adottato con le bucce che vanno tagliate a filetti piu' piccoli e lasciate cuocere in acqua e aceto per circa 5 minuti. La procedura poi e' esattamente la stessa. ( foto del vasetto a destra)

Non ho mai fatto le bucce di melanzana sott'olio, generalmente le friggo, mannaggia, ultimamente le ho buttate, mi seccava, ora mi mangio le mani!
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 23 ago 2019 22:58

Dato che l'argomento è: "Cosa avete cucinato nel 2019?" Ora vi racconto una storia esilerante che mi è capitata in queso anno. Non so se arriverete alla fine! :roll: :roll: :roll:
.
Non dimenticherò mai quando ho ricevuto una telefonata da mio padre che mi disse: "Maria Grazia oggi non vengo a mangiare a pranzo, ma sono in arrivo, ti stò portando una cosa, mi dispiace solo che ti porto lavoro, è una cosa rossa"! Io, trà me e me, ho pensato, chi sa, forse mi porta un carico di fave (era la stagione), ma le fave non sono rosse, arance? Ma, non so! Premetto che lui era stato tanto male e, da tempo, per rimetterlo in sesto, avevo imposto che mangiasse da me, fortunatamente ora stà bene ed ha ripreso i suoi ritmi d'indipendenza totale, per lui VITALE! Ma ricapitolando, eravamo rimasti alla telefonata, io gli dissi: "papà, non fa niente, ma dove sei?" Lui mi disse: "sono nelle montagne di ...... " Dopo circa un'ora è arrivato, mi ha preso per mano e mi portò fino alla macchina, mi fece chiudere gli occhi, aprì il cofano, mi fece riaprire gli occhi! C'è mancato poco, stavo per svenire!

C'ERA UN CINGHIALE INTERO!

Ero felice e disperata contemporaneamente! Noooooooooo, non potevo crederci! Nella mia testa si aprì un turbinio di pensieri: "cosa faccio adesso? Come lo lavoro? Come lo conservo? Come lo cucino? Sarò in grado?". In attesa del veterinario che aveva fatto tutti i doverosi controlli e che fortunatamente ha accettato un intero prosciutto mi sono procurata una carriola, l'ho coperta con una tovaglia di plastica e abbiamo trasportato la Sig.ra cinghiale in casa. Mi vedevo persa, occorreva dividerlo in pezzi e metterlo in congelatore, ma io non ho un congelatore gigante! Così mi sono messa all'opera, ero veramente ridicola, i capelli diritti, stravolta, sconvolta, ho iniziato ad affilare coltelli, recuperare mannaie, procurarmi buste per congelare. Il lavoro è stato enorme, sono riuscita a infilare quasi tutto il cinghiale in congelatore tranne il prosciutto e le due spalle che ho avvolto in tovaglie di cotone e conservato in frigo, del resto occorreva che si frollassero. Ma finito tutto ciò il giorno dopo si dovevano lavorare le frattaglie. Ho fatto il fegato in umido e la coratella che non avevo mai assaggiato e sono rimasta stupita, erano buonissimi.
.
Oramai il cinghiale non ha piú segreti per me, devo solo imparare a fare gli insaccati! Ora vi lascio una parte di carrellata di totale follia :oops: :oops: :oops:


https://youtu.be/NUu0LWaaRMI

Immagine


Immagine

https://www.instagram.com/p/BwjK0FanKYP/?igshid=10m7sqbpi6asg

https://www.instagram.com/p/BwjM1U1lHE0/?igshid=11ip6dgvwtpnb

https://www.instagram.com/p/BxpKLBPI50e/?igshid=18btijjpafsb
ORSO85
Messaggi: 971
Iscritto il: 26 gen 2017 11:04
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda ORSO85 » 23 ago 2019 23:28

Se avete bisogno di aiuto per smaltirlo ci metto la pancia! :)
Stupendo!
http://www.latanadelvino.com
Non spedisco il venerdì per evitare di lasciare il vostro vino in deposito dai corrieri.
Spedisco il giorno successivo alla visualizzazione del pagamento, consegna in 24/48h.
maxer
Messaggi: 2998
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 24 ago 2019 00:03

picetto ha scritto:
lloyd142 ha scritto:Immagine

Pappardelle, baccala’ e cimarapa


Che meravigliaaaaaaaa, Lloyd, sei un maestro| Scusa se mi permetto, come ti chiami? Ti leggo e ammiro da almeno 12 anni e non conosco il tuo nome!

..... come tutti noi, ex-Agenti assicurativi, é molto riservato : sai, il segreto professionale ..... 8)
carpe diem 8)
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 24 ago 2019 17:50

ORSO85 ha scritto:Se avete bisogno di aiuto per smaltirlo ci metto la pancia! :)
Stupendo!

Certooooo, sei benvenuto, l'accoglienza calabrese è rinomata, anche se io sono mezza nordica, mia madre era di origini veneto/austriache, mio padre calabrese ed io sono nata a Roma. A novembre, forse, mio padre ne portera un'altra, ma questa volta sono piú preparata in macellazione e cottuta della Signora cinghiale :P :P :P
maxer
Messaggi: 2998
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 24 ago 2019 19:21

picetto ha scritto:
ORSO85 ha scritto:Se avete bisogno di aiuto per smaltirlo ci metto la pancia! :)
Stupendo!

Certooooo, sei benvenuto, l'accoglienza calabrese è rinomata, anche se io sono mezza nordica, mia madre era di origini veneto/austriache, mio padre calabrese ed io sono nata a Roma. A novembre, forse, mio padre ne portera un'altra, ma questa volta sono piú preparata in macellazione e cottuta della Signora cinghiale :P :P :P

..... volo charter per la Calabria ? :roll:

Avvisaci ..... :D
carpe diem 8)
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 25 ago 2019 09:57

maxer ha scritto:
picetto ha scritto:
ORSO85 ha scritto:Se avete bisogno di aiuto per smaltirlo ci metto la pancia! :)
Stupendo!

Certooooo, sei benvenuto, l'accoglienza calabrese è rinomata, anche se io sono mezza nordica, mia madre era di origini veneto/austriache, mio padre calabrese ed io sono nata a Roma. A novembre, forse, mio padre ne portera un'altra, ma questa volta sono piú preparata in macellazione e cottuta della Signora cinghiale :P :P :P

..... volo charter per la Calabria ? :roll:

Avvisaci ..... :D


Immagine
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 09 set 2019 10:10

Immagine

Peperoncini rossi piccanti calabresi sott'olio o olio santo

Non capisco perchè si chiama anche "olio santo", io lo chiamerei sinceramente "olio indiavolato"!
Qualche giorno fa ho chiesto a mio padre se mi procurava qualche peperoncino piccante biologico e, come al solito, è sempre abbondante, mi ha portato dei meravigliosi peperoncini piccantissimi.

Immagine

Io amo le pietanze piccanti, in quasi tutti i miei piatti un pizzico di peperoncino c'è quasi sempre. Mi sono messa all'opera, alcuni li ho congelati, altri li ho usati per fare il piccantino calabrese, conosciuto anche come bomba calabrese, antichissima ricetta che consiglio vivamente di provare

Immagine

altri li ho lavorati per fare peperoncini rossi e peperoncini verdi sott'olio aromatizzati al basilico ed aglio.

Immagine

E, come se non bastasse, ieri mi ha portato altri peperoncini che dovró trasformare :twisted: :P
Un grandioso saluto a tuttiiiiiiiiiii
maxer
Messaggi: 2998
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 09 set 2019 16:03

..... che meraviglia di colori e di piccantezza ! .....

oltre che come cuoca, bravissima anche come fotografa questa signora picetta :D
carpe diem 8)
quellocheaspetta
Messaggi: 106
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda quellocheaspetta » 15 set 2019 15:18

lloyd142 ha scritto:Immagineupload photos for forums

Immagine

Pisarei e fasö ( ricetta tipica Piacentina)

x6
200 gr di farina 00
150 gr. di pane grattugiato
1 bicchiere di latte caldo ( 150 cc)
50 gr. di lardo
400 gr. di fagioli borlotti bolliti (io fagioli in scatola ...2 piccole)
250 gr di polpa di pomodoro
prezzemolo
1 spicchio d'aglio
1 scalogno
1 piccola carota
1 piccolissima costa di sedano
sale/pepe
1 cucchiaio di olio EVO

Per i pisarei: Miscelare farina e pangrattato, unire il latte caldo e cominciare ad impastare. Unire acqua calda e continuare ad impastare fino ad ottenere un bell'impasto liscio ed elastico. Coprire con un panno e lasciar riposare un quarto d'ora.
Intanto avviare il sugo: Fare un battuto con il lardo, prezzemolo e spicchio di aglio.
Tagliare scalogno, carota e sedano in una finissima brunoise. metterli al fuoco in una casseruola unitamente al cucchiaio di olio. Unire il battuto di lardo e lasciar prendere calore a fuoco lento. Dopo una decina di minuti, unire il pomodoro e i fagioli. Mettere il fuoco al minimo e cuocere per circa 20/25 minuti poi regolare di sale e pepe.
Riprendere l'ìmpasto dei Pisarei e staccarne una parte . Aiutandosi con i palmi delle mani formare dei lunghi rotoli del diametro di una sigaretta., Staccarne una piccola parte delle dimensioni di un cece e farla scivolare con il pollice sulla spianatoia infarinata formando un incavo che servirà per raccogliere il sugo. Stendere i pisarei sopra un vassoio spolverato di pangrattato via via che sono pronti.
Intanto portare una pentola d'acqua ad ebollizione. Unire una manciata di sale grosso e cuocere i pisarei per il tempo necessario che vengano a galla . Ci vorranno non piu' di tre/quattro minuti. Con l'aiuto di una schiumarola trasferirli nella casseruola col sugo, senza sgrondarli troppo ( andrebbero mangiati col cucchiaio) e mantecarli con abbondante parmigiano. Servirli caldissimi.


Il latte caldo nell' impasto dei pisarei non lo avevo mai sentito, lo proverò! Cmq la ricetta è perfetta. I Pisarei DEVONO ESSERE MANGIATI CON IL CUCCHIAIO, un poco brodosi.
Ti consiglio di provare la ricetta della tradizione, riscoperti negli ultimi anni, quelli precolombiani, prima dell'introduzione di pomodoro e borlotti. Mantieni questa ricetta eliminando il pomodoro e sostituendo i borlotti con i fagioli con l'occhio, originari dell'Egitto se non ricordo male, unici fagioli presenti Italia prima della scoperta delle Americhe.
Una parte li lasci interi ed una parte li rendi una purea per dare cremosità al piatto.
Io li preferisco, non avrai l'acidità del pomodoro ma il fagiolo con l'occhio lascia una sensazione "verde" molto piacevole.
E poi ci sarebbe anche la versione con il pesce...
"Dio salvi la Barbera"
lloyd142
Messaggi: 569
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 16 set 2019 13:32

quellocheaspetta ha scritto:Ti consiglio di provare la ricetta della tradizione, riscoperti negli ultimi anni, quelli precolombiani, prima dell'introduzione di pomodoro e borlotti. Mantieni questa ricetta eliminando il pomodoro e sostituendo i borlotti con i fagioli con l'occhio, originari dell'Egitto se non ricordo male, unici fagioli presenti Italia prima della scoperta delle Americhe.
Una parte li lasci interi ed una parte li rendi una purea per dare cremosità al piatto.
Io li preferisco, non avrai l'acidità del pomodoro ma il fagiolo con l'occhio lascia una sensazione "verde" molto piacevole.
...


Al ristorante "Da Giovanni" a Cortina di Alseno , li fanno come dici tu. Continuano ad utilizzare i Borlotti, ma la loro versione e' assolutamente in bianco e abbastanza brodosa da assimilarla proprio ad una minestra. Peraltro da loro, lardo e aglio si sentono molto bene!! :D :D
Per i Fagioli dell'occhio, se ne sei un estimatore, ti consiglio vivamente un giro a Pizzighettone d'Adda nel periodo dei "Morti" , quindi verso i primi di Novembre. Li' si tiene la "Sagra del Fasulin de l'Oeucc con le Cudeghe" . Vivamente consigliato sia per assaggiare questa specialita' locale ( pare che tutta la produzione della zona venga destinata a questa festa) che per il contesto. La manifestazione si tiene nelle casematte di un antico complesso militare ubicato nel centro della cittadina. La Sagra dura 4/5 giorni.
Pare che nei 4 giorni della scorsa edizione, siano state distribuite circa 25.000 porzioni di questo piatto. :shock: :shock: :shock: :lol: :lol:
lloyd142
Messaggi: 569
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 22 set 2019 10:04

FANTASTICO!!!!!
Quei coglioni di Tiny Pic hanno cancellato tutte le foto caricate precedentemente perché il servizio adesso e' a pagamento...
Che andassero a fare in culo!!! :evil: :evil: :evil:
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 03 ott 2019 18:30

maxer ha scritto:..... che meraviglia di colori e di piccantezza ! .....

oltre che come cuoca, bravissima anche come fotografa questa signora picetta :D

Grazieeeeeee, che gentile, onorata!
Avatar utente
picetto
Messaggi: 2651
Iscritto il: 05 nov 2007 12:05
Località: Calabria
Contatta:

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda picetto » 03 ott 2019 18:37

lloyd142 ha scritto:FANTASTICO!!!!!
Quei coglioni di Tiny Pic hanno cancellato tutte le foto caricate precedentemente perché il servizio adesso e' a pagamento...
Che andassero a fare in culo!!! :evil: :evil: :evil:

Mi sono trovata nella tua stessa situazione, la maggior parte delle foto sono sparite dal mio blog/ricettario da tramandare ai miei figli, nipoti e chi ha intenzione di replicare! Fortunatamente le avevo conservate e le ho potute rimpiazzare! Condivido pienamente il tuo disprezzo!
lloyd142
Messaggi: 569
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 05 ott 2019 13:11

Immagine

La Büsecca a' la MIlanesa (Trippa)

Sostanzialmente si tratta di una trippa che viene consumata come primo piatto come se fosse una minestra. Viene lasciata un po' brodosa e si mangia col cucchiaio.
x4
1/1.2 kg di trippa ( Chiappa e Centopelli o Foiolo)
1 cipolla media
2 coste di sedano
2 carote
1/2 kg di fagioli ( ne ho usati di due tipi diversi in scatola : Borlotti e Bianchi di Spagna)
1 patata
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
4 cucchiai di olio Evo
sale/pepe

Pulire bene e sciacquare piu' volte in acqua fredda la trippa e poi tagliarla a listarelle fini.
Pulire e tagliare a piccoli cubetti il sedano, carota e cipolla.
In una capace casseruola soffriggere le verdure nell'olio e unire la trippa lasciando rosolare bene. Dopo una decina di minuti sfumare col vino e quando quest'ultimo e' evaporato, unire un mezzo litro di acqua calda. Aggiungere il concentrato di pomodoro , sale e pepe e cuocere a fuoco lento per circa una mezz'ora. Unire i fagioli e la patata tagliata a cubetti e proseguire la cottura per circa un'ora fino a che la patata sia morbidissima. Fuori dal fuoco unire il prezzemolo tritato ed eventualmente aggiustare di sale.
Lasciar riposare fino al giorno successivo poi scaldare nuovamente e servire in ampie scodelle aggiungendo , se piace , del Parmigiano
Nexus1990
Messaggi: 279
Iscritto il: 23 feb 2019 23:33

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda Nexus1990 » 05 ott 2019 13:47

lloyd142 ha scritto:Immagine

La Büsecca a' la MIlanesa (Trippa)

Sostanzialmente si tratta di una trippa che viene consumata come primo piatto come se fosse una minestra. Viene lasciata un po' brodosa e si mangia col cucchiaio.
x4
1/1.2 kg di trippa ( Chiappa e Centopelli o Foiolo)
1 cipolla media
2 coste di sedano
2 carote
1/2 kg di fagioli ( ne ho usati di due tipi diversi in scatola : Borlotti e Bianchi di Spagna)
1 patata
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
4 cucchiai di olio Evo
sale/pepe

Pulire bene e sciacquare piu' volte in acqua fredda la trippa e poi tagliarla a listarelle fini.
Pulire e tagliare a piccoli cubetti il sedano, carota e cipolla.
In una capace casseruola soffriggere le verdure nell'olio e unire la trippa lasciando rosolare bene. Dopo una decina di minuti sfumare col vino e quando quest'ultimo e' evaporato, unire un mezzo litro di acqua calda. Aggiungere il concentrato di pomodoro , sale e pepe e cuocere a fuoco lento per circa una mezz'ora. Unire i fagioli e la patata tagliata a cubetti e proseguire la cottura per circa un'ora fino a che la patata sia morbidissima. Fuori dal fuoco unire il prezzemolo tritato ed eventualmente aggiustare di sale.
Lasciar riposare fino al giorno successivo poi scaldare nuovamente e servire in ampie scodelle aggiungendo , se piace , del Parmigiano

Bellissimo, un piatto che adoro, mia nonna la fa un po’ diversa: senza fagioli e con più patate. A me piace aggiungere un filo di olio al peperoncino a crudo :D

Torna a “Ricette: le vostre richieste”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite