Champagne, il thread definitivo

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 18 mag 2009 15:42

Grazie per i complimenti e speriamo di riuscire ad organizzare presto qualcosa assieme :D 8)

Integro con un paio di commenti: riguardo Dom Ruinart ripeto a me al naso è piaciuto moltissimo (come l'ultima volta che l'ho bevuto alle Osterie Moderne) per la sua mobilità e il suo attestarsi su note poco usuali per lo Champagne, in bocca in effetti gli mancavano un po' di "grip" e di cattiveria rispetto ad altri.

Riguardo Dom Perignon devo dire che ho trovato molto più rigoroso (e meno paraculo :D ) questo 96 rispetto al 99 e soprattutto al 2000, buoni ma piuttosto ruffiani (anche se a me, confesso, il 2000 è piaciuto abbastanza)

Riguardo Salon (e in seconda battuta Krug) e i dieci anni di attesa inutile ribadire che ti straquoto.

Circa l'RD mi ha un po' sorpreso perchè tutto sommato l'ho trovato già piuttosto godibile (preciso che le sboccature dei due RD erano 2006), comunque si può ancora indubbiamente lasciarlo in cantina senza nessunissimo problema.
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 18 mag 2009 15:45

ugc ha scritto:Credo invece abbiano fatto bene. Il 90% degli acquirenti non ha la pazienza di aspettare il 2016 per bere e godere col 96...nell'attesa (io per primo) possiamo divertirci col "surrogato". :lol:



però per onestà il prezzo avrebbero dovuto abbassarlo alla fonte in maniera significativa...

per curiosità qualcuno ha i prezzi (in linea di massima) franco cantina di Salon 95,96 e 97?
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 18 mag 2009 16:09

gremul ha scritto:però per onestà il prezzo avrebbero dovuto abbassarlo alla fonte in maniera significativa...


Qui tocchiamo un tasto dolente e non posso che essere d'accordo col commento. Ma sembra che, almeno fino all'anno scorso, tutti potessero permettersi di vendere tutto a qualunque prezzo... :evil:

Forse adesso le cose son cambiate, ho già avuto delle avvisaglie nelle mie ultime visite :)

gremul ha scritto:per curiosità qualcuno ha i prezzi (in linea di massima) franco cantina di Salon 95,96 e 97?

Son curioso anch'io. In enoteca in francia/belgio il 96 costa solo marginalmente di più del 97! Diciamo tra i 290 e i 250 € tanto per dare un'idea.
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8142
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda andrea » 18 mag 2009 16:18

Non avendo preso appunti mi limito a qualche vino, anche perché in linea di massima sugli altri mi trovo in sintonia con Gregorio.

A me il Salon... mi ha perplesso, non ci ho trovato tutta questa materia, gran mineralità ma un po' semplice, non voglio dire esile ma...

Krug è un vino devastante, fuori scala nelle sensazioni. Una delle 2 o 3 bolle migliori della mia vita, ed anche in assoluto come vino... Potenza inusitata, roba che neanche molti grandi rossi, ma con una finezza che nessun rosso ha. Sensazioni caleidoscopiche, difficili da identificare in questo stadio di gioventù, ma di una pienezza assoluta. Grandissimo.

Henriot è un altro grande, una bomba di bilanciamento. Pieno, ricco, lungo, variegato, dal floreale al minerale passando per i lieviti. Bocca rotonda come pochi ma fresca, in questo momento il più godibile IMHO, ed ha ancora molto da dire. Sorpresa assoluta, già fatta scorta 8) e mi tocca anche condividere :mrgreen:

Clos de Goisses ed RD sono vini da pasto, anzi grandi vini da pasto. Ho preferito il CdG ma è un dettaglio.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6778
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda MCSE » 18 mag 2009 16:36

...eccomi qua. Bella serata ragazzi ci voleva :mrgreen:

QUalche considerazione sui vini che mi hanno colpito di più.....
_Krug un vino molto buono e son contento di averlo, grande bocca piena e ricca, il naso è forse un pò troppo "verde" di """immaturità""" , mi ricordava l'odore dei raspi dell'uva , naturalmente non era l'unica nota che percepivo, noccioline e crema pasticciera leggera con un frutto giallo...

_Salon un vino archetipo dello champagne BdB, un naso freschissimo di gesso minerale calcare e chi più ne ha più ne metta, supportato da una nota di mela gialla matura, in bocca è decisamente fresco ma con una polposità di frutto ben presente, manca secondo me di "sfaccettature" mi aspettavo più profondità. Preciso che mi è piaciuto molto, soprattutto anche perchè è venuto dopo il CdGoisses, ma non lo comprerei. :wink:

_Henriot Cuvée des Enchanteleurs , buono. Mi è piaciuto da subito per la sua piacevolezza in tutti i suoi "ingredienti" , bel naso pulito e bocca dritta precisa con un finale piacevole,unica pecca forse che dopo un pò nel bicchiere si è ammutolito...oppure krug lo ha distrutto :lol: . Da comprare....

_Clos des Goisses, convinto che fosse RD, naso interessante di liquerizia , melone, tostatura, in bocca è un monolite, è pieno di tutto, riempie il palatio per parecchi minuti, nonostante tutto ha una bocca troppo difficile per i miei gusti, non ho finito il bicchiere. Mi piacerebbe berlo ancora perchè è molto fascinoso ma sicuramente non lo comprerei.

_Bollinger RD, non rientra nei miei schemi anche questo perchè lo ho sentito soprattutto in bocca segnato dal legno che tendeva ad asciugare e anche questo molta materia, al naso note di caramello, tostatura , crosta di pane ....tra i due preferisco C.d.G.

_Dom Ruinart bel naso sfaccettato e sottile di erbe timo anice e mineralità bianca, in bocca secondo me mancava molto di allungo e spinta di freschezza, con finale ossidato...

......io rimango sempre disponibile per rifare questa esperienza tra qualche anno con gli stessi vini, cosi vediamo l'evolversi.....grazie a tutti per la bella serata e ai nostri 2 "camerieri" personali :mrgreen:

Ciao FABIO
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 18 mag 2009 16:52

Grazie a tutti x la compagnia.La serata è stata divertente,i vini venivano serviti alla cieca a bicchieri alternati,quasi tutti hanno cercato di riconoscere gli champagne il che ha reso appunto la serata divertente :D Io e Mauro sapevamo cosa versavamo e quindi abbiamo affrontato i vini in maniera diversa.In linea di massima io non ho apprezzato questi vini perchè troppo giovani,ho già in programma una serata con i 90.Non bevo abitualmente champagne che secondo me non sono ancora pronti,che non hanno limato tutte le asperità che hanno,i Dom Perignon con una ventina d'anni sulle spalle sono tutt'altra cosa,come gli RD- Salon etc
gmi
Messaggi: 363
Iscritto il: 06 giu 2007 14:16
Località: modena/cento

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gmi » 18 mag 2009 16:59

ilvinaio ha scritto:Grazie a tutti x la compagnia.La serata è stata divertente,i vini venivano serviti alla cieca a bicchieri alternati,quasi tutti hanno cercato di riconoscere gli champagne il che ha reso appunto la serata divertente :D Io e Mauro sapevamo cosa versavamo e quindi abbiamo affrontato i vini in maniera diversa.In linea di massima io non ho apprezzato questi vini perchè troppo giovani,ho già in programma una serata con i 90.Non bevo abitualmente champagne che secondo me non sono ancora pronti,che non hanno limato tutte le asperità che hanno,i Dom Perignon con una ventina d'anni sulle spalle sono tutt'altra cosa,come gli RD- Salon etc


Se ho ben capito fra 6-7 anni sará il periodo giusto per fare nuovamente una deg. sugli champagne 96??
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 18 mag 2009 17:05

Il Clos de Goisses a me è piaciuto ma anche questo chissà cosa dirà tra un pò di anni.L' Henriot mi ha stupito,è uno champagne che non conosco bene ma questo 96 ha una potenza ed una struttura che gli permetterà una serena vecchiaia.Il Krug l'ho avanzato,troppo giovane,non avevo piacere a berlo :cry:
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 18 mag 2009 17:07

ilvinaio ha scritto:Il Clos de Goisses a me è piaciuto ma anche questo chissà cosa dirà tra un pò di anni.L' Henriot mi ha stupito,è uno champagne che non conosco bene ma questo 96 ha una potenza ed una struttura che gli permetterà una serena vecchiaia.Il Krug l'ho avanzato,troppo giovane,non avevo piacere a berlo :cry:


se il solito gerontofilo!! :D :D
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 18 mag 2009 18:01

ugc ha scritto:Complimenti per la serata! Che invidia ragazzi... :cry:
Ho qualche domandina
gremul ha scritto:Dom Ruinart BdB, ...in bocca perde un po’ mostrando qualche limite anche se personalmente l’ho gradito molto.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano quelli che non l'hanno gradito...io ho un po' di "problemi"con Ruinart tra una boccia e l'altra, ma lascio la parola a voi, non voglio anticipare...

gremul ha scritto:Dom Perignon, ... comunque piacevole ma senza particolari slanci al momento, molto corretto e ben fatto, nessuna grassezza di troppo....

Non lo trovate sempre un po' paraculo?

gremul ha scritto:Philipponnat Clos des Goisses...nonostante avessi qualche timore visto l’assaggio precedente di un paio di anni fa nel quale era risultato giovanissimo, già piuttosto pronto e godibile.

Sono MOOOLTO contento di questo commento. :D :D :D

gremul ha scritto:Salon... Ditemi quello che volete ma è stato l’unico l’altra sera, ripeto, a farmi dire, alla cieca, questo è terroir puro e duro. E’ il mio archetipo di Champagne.

Secondo me tra dieci anni questa boccia spacca tutti. Urge scorta.

gremul ha scritto:Il 97 bevuto recentemente è molto più pronto ma assolutamente non ha questa materia, la differenza d'annata si sente molto (tra l'altro mi chiedo, molto ingenuamente, perchè Salon abbia fatto uscire il 97 annata non felicissima, dopo le grandi 95 e 96...)

Credo invece abbiano fatto bene. Il 90% degli acquirenti non ha la pazienza di aspettare il 2016 per bere e godere col 96...nell'attesa (io per primo) possiamo divertirci col "surrogato". :lol:

gremul ha scritto:...non pervenuto per problemi di trasporto Egly Ouriet...

Peccato! Sarei stato curioso

gremul ha scritto:Bollinger RD, alla cieca ha spiazzato davvero, ... la bocca è larghissima, davvero imponente, da abbinare ad un pasto importante, è stato forse il più “vino” della serata.

Come andiamo come sviluppi futuri? Ne ha ancora?

gremul ha scritto:Henriot Cuvée des Enchanteleurs, per chi non lo conosceva è stata una graditissima sorpresa (splendido rapporto qualità/prezzo tra l’altro),

Grande maison, grande boccia. Gran prezzo. Detto tutto!

gremul ha scritto:Krug, credo che quanto a longevità sarà pressoché infinita

Anche per questo, ci vediamo nel 2016?
Attendo repliche! E ancora complimenti! :)



Ti do qualche rispostina
Dom Perignon giovane è un paraculo ma col passare degli anni diventa sempre più saggio.
Philipponnat Clos de Goisses è uno dei miei champagne "famosi"preferiti,questo 96 è già godibile ma ha una materia che gli permetterà di evolvere mooooolto positivamente.
Anche secondo me il Salon tra dieci anni spaccherà tutti,è eleganza e raffinatezza,nobiltà allo stato puro.
Egly Ouriet peccato,perchè avrebbe dato del filo da torcere agli altri essendo più pronto.Vuol dire che le bottiglie in arrivo le berrò da solo :D
Henriot detto tutto.
RD 96 è la prima volta che lo bevo,le sorelline le lascio sepolte in uno degli antri più nascosti della mia cantina,dove stanno i Selosse x intenderci, non ha ancora iniziato a "svilupparsi"
Krug è uno stile di fare il vino che non contempla l'essere pronto già da ora ma x essere bevuto dal 2016 necessariamente ora è così :wink:
Avatar utente
mvalto
Messaggi: 593
Iscritto il: 07 giu 2007 14:09
Località: lombardo-brianzola

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda mvalto » 18 mag 2009 19:03

Il bello di queste bevute sta nel dare giudizi disparati a seconda delle sensazioni di ognuno di noi.

La bella sorpresa dell' Henriot ci mette tutti d'accordo,ma siamo distanti su tanti altri,perchè?

Forse le bottiglie non erano tutte uguali,oppure le bocche e le papille gustative andavano a fasi alterne a seconda del piatto che accompagnava la bollicina ?

Una bottiglia pero' non ha convinto tutti,sto parlando del Salon,o meglio dei Salon,visto che erano 2,secondo me ha molta meno materia di Henriot piuttosto che Clos de Goisses per non parlare del Rè della serata(almeno per me) Krug,in quanto a materia,acidità,mineralità,complessità non ha eguali con nessuno,qualcuno ha detto che sono fighetto perchè mi piace il Krug pero' spiegatemi perchè in tutte le annate e dico tutte quelle da me provate c'è sempre quel filo conduttore che contraddistingue la Maison in questione posizionandola sempre nei primi posti,se non al primo,delle degustazioni ? Bella domanda è,ma la risposta è semplice.............

Non voglio parlare dei 2 Dom,non li reputo abbastanza competitivi li ho trovati troppo ruffiani e uno addirittura povero di qualsiasi materia,ci sono dei base che sanno fare meglio e costano 4/5 volte meno(sto parlando di Ruinart)

Bello e spiazzante il Bouqin Dupont,all'inizio un po' chiuso su note vegetali e fiori appassiti poi i minuti gli davano ragione e usciva con bella disinvoltura,mineralità e florealità unite in un bel bouquet e sotenuto da tanta acidità e freschezza.

Bollinger rimane sempre un grande,bella struttura bella mineralità e gran materia,l'acidità fa presagire a sviluppi interessanti e per molti versi lo travato simile al Philipponnat,alla cieca avrei detto uno piuttosto che l'altro.

Peccato non aver avuto a disposizione Egly o Selosse,ma non parliamo degli assenti e concentriamoci sui presenti :wink:

Con quale o quali di questi vini vi riempireste(si fa per dire)la cantina ?

Per me: Krug
Clos de G.
Henriot
R.D.
L'importante è pedalare......sempre !!!
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 18 mag 2009 19:07

Grazie x feedback! :D
ilvinaio ha scritto:Ti do qualche rispostina
Dom Perignon giovane è un paraculo ma col passare degli anni diventa sempre più saggio.

ottimo a sapersi. Non ho purtroppo esperienza di bottiglie conservate a lungo...
ilvinaio ha scritto:Egly Ouriet peccato,perchè avrebbe dato del filo da torcere agli altri essendo più pronto.Vuol dire che le bottiglie in arrivo le berrò da solo :D

Beh, magari una passerei a scippartela :wink:
ilvinaio ha scritto:RD 96 è la prima volta che lo bevo,le sorelline le lascio sepolte in uno degli antri più nascosti della mia cantina,dove stanno i Selosse x intenderci, non ha ancora iniziato a "svilupparsi"

E quando ritieni che sarà pronto?
ilvinaio ha scritto:Krug è uno stile di fare il vino che non contempla l'essere pronto già da ora ma x essere bevuto dal 2016 necessariamente ora è così :wink:

Questa "filosofia" Krug direi che è chiara. E probabilmente viene ancor più estremizzata dall'annata 96, monumentale.
Curiosità: ma è così anche per il Clos du Mesnil?
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 18 mag 2009 19:08

Salon
Krug
Clos de G.
Henriot
R.D.
Avatar utente
smakso
Messaggi: 398
Iscritto il: 13 set 2007 21:29
Località: milano

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda smakso » 18 mag 2009 19:14

Un rigraziamento doveroso a Mauro e Francesco.

da inesperto metto il mio podio

Philipponnat Clos des Goisses
Henriot Cuvée des Enchanteleurs
Bollinger RD

Krug e Salon x me troppo giovani

Grazie di nuovo
Max
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 18 mag 2009 19:22

gremul ha scritto:Grazie per i complimenti e speriamo di riuscire ad organizzare presto qualcosa assieme :D 8)

Spero vivamente :!: :D
Ma andiamo al Ruinart che mi interessa:
gremul ha scritto:Integro con un paio di commenti: riguardo Dom Ruinart ripeto a me al naso è piaciuto moltissimo (come l'ultima volta che l'ho bevuto alle Osterie Moderne) per la sua mobilità e il suo attestarsi su note poco usuali per lo Champagne, in bocca in effetti gli mancavano un po' di "grip" e di cattiveria rispetto ad altri.

mvalto ha scritto:Non voglio parlare dei 2 Dom,non li reputo abbastanza competitivi li ho trovati troppo ruffiani e uno addirittura povero di qualsiasi materia,ci sono dei base che sanno fare meglio e costano 4/5 volte meno(sto parlando di Ruinart)


Mi piace questo scambio di opinioni e quasi quasi me lo aspettavo. Su Ruinart io ho sempre il dubbio visto che la gamma base è, IMHO, scandalosa, ma ne abbiamo già discusso. L'unica volta che ho assaggiato il Dom (95) invece mi ha stupito in maniera assai positiva, ma era purtroppo solo un assaggio. Molti mi dicono che non tutti i lotti sono uguali...
Sinceramente pensavo facesse più faville x tutti, specie al naso...pazienza.

gremul ha scritto:Circa l'RD mi ha un po' sorpreso perchè tutto sommato l'ho trovato già piuttosto godibile (preciso che le sboccature dei due RD erano 2006), comunque si può ancora indubbiamente lasciarlo in cantina senza nessunissimo problema.

Urge scorta allora. Moooolto bene. :D

Parentesina:
gremul ha scritto:Riguardo Salon (e in seconda battuta Krug) e i dieci anni di attesa inutile ribadire che ti straquoto.

...qua leggendo di corsa all'inizio ho capito "dieci anni di attesa inutile" :oops: :D :D :D
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 18 mag 2009 21:56

ugc ha scritto:Grazie x feedback! :D
ilvinaio ha scritto:Ti do qualche rispostina
Dom Perignon giovane è un paraculo ma col passare degli anni diventa sempre più saggio.

ottimo a sapersi. Non ho purtroppo esperienza di bottiglie conservate a lungo...
ilvinaio ha scritto:Egly Ouriet peccato,perchè avrebbe dato del filo da torcere agli altri essendo più pronto.Vuol dire che le bottiglie in arrivo le berrò da solo :D

Beh, magari una passerei a scippartela :wink:
ilvinaio ha scritto:RD 96 è la prima volta che lo bevo,le sorelline le lascio sepolte in uno degli antri più nascosti della mia cantina,dove stanno i Selosse x intenderci, non ha ancora iniziato a "svilupparsi"

E quando ritieni che sarà pronto?
ilvinaio ha scritto:Krug è uno stile di fare il vino che non contempla l'essere pronto già da ora ma x essere bevuto dal 2016 necessariamente ora è così :wink:

Questa "filosofia" Krug direi che è chiara. E probabilmente viene ancor più estremizzata dall'annata 96, monumentale.
Curiosità: ma è così anche per il Clos du Mesnil?




Dom Perignon ho avuto la fortuna di assaggiare anni 60-70-80-90 più vai indietro e più ti viene la pelle d'oca :D
Egly Ouriet Se passi è tua
RD ne ho un pò se ne apriamo una all'anno lo capiremo insieme,posso andare avanti x un paio di decine d'anni :wink:
Clos du Mesnil non ho esperienza tale da dare certezze ma secondo me si
Avatar utente
daert
Messaggi: 415
Iscritto il: 06 giu 2007 11:17
Località: Concorezzo
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda daert » 18 mag 2009 22:50

come ho fatto di la, riscrivo anche qui, i ringraziamenti x gli organizzatori, e poi per quel che riguarda le bolle, mi limito a dare una mia classifica

1 Krug ( immenso Adesso figuriamoci tra qualche anno )
2 Philipponnat Clos des Goisses ( poco da dire, SPETTACOLARE )
3 Henriot Cuvée des Enchanteleurs ( Mai bevuto prima di sabato, grande sorpresa e grande bolla )
4 Salon ( ero tra quelli che non l’avrebbero aperto, e ribadisco non andava aperto, maledettamente giovane. Prima di questo avevo bevuto l’anno scorso un 86 e un 88 e li si incominciava a ragionare)
5 Bouquin Dupont Avize Grand Cru ( BEL prodotto mi piacerebbe riberlo tra un paio di anni per saggiare l'evoluzione)
5 RD ( mi sarei aspettato di più )
5 Dom Perignon ( non è il primo che bevo, e anche qui, devo dire “mi sarei aspettato un qualcosa di più” )
8 Dom Ruinart BdB ( Deludente )
9 Dufour, Pinot Noir
9 Liesse d’Harbonville, Ployez Jacquemart

By Dany
Vino........carburante per la vita

Mia moglie e mio figlio...... la mia VITA
www.italy-recipes.com www.valtolina.eu
Avatar utente
www.vdv-vinodivino.com
Messaggi: 34321
Iscritto il: 06 giu 2007 18:48
Località: Cadrezzate
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda www.vdv-vinodivino.com » 19 mag 2009 02:08

Grazie a tutti per la Vostra piacevolissima compagnia.

Cosi' come li abbiamo bevuti:

Dufour, Pinot Noir - Gran bel vino, anche se prodotto in una zona dove c'e' meno gesso grande mineralita'
Liesse d’Harbonville, Ployez Jacquemart - Bocciato Odio il legno!!!!
Dom Ruinart BdB - Nonostante non amo i vini di Ruinart era veramente buono, cremoso ciccioso bello da bere.
Dom Perignon - No comment Dom Perignon da il meglio di se dopo almeno 20 anni dalla vendemmia!!!
Philipponnat Clos des Goisses - Stesso discordo del Dom Perignon qui pero' c'e' piu' frutto quindi risulta gia' un pochettino piu' pronto.
Salon - La massima espressione dello champagne in Cote de Blanc, pero' mi ripeto infanticidio!!!
Bouquin Dupont Avize Grand Cru No comment non parlo mai dei miei vini
Bollinger RD - Un po' sotto tono, cmq peer RD il 1996 non e' stata una grande annata.
Henriot Cuvée des Enchanteleurs Stupendo!!! Il meglio della serata grande prodotto al massimo della sua espressione, e' cosi' che vanno bevuti i vini.
Krug O lo ami o lo odi, io lo amo!!! Anzi lo amero'....


Riassumendo questo il podio della serata:

Henriot Cuvée des Enchanteleurs
Dufour Pinot Noir
Dom Ruinart BdB
Spedizione immediata a pagamento effettuato
champagne
[email protected] Tel 335 5714610
La fattura va richiesta all' ordine, in caso contrario emetto ricevuta fiscale.
Per offerte dirette : http://www.vdv-vinodivino.com/newsletter.asp
francis boulard
Messaggi: 13
Iscritto il: 16 gen 2008 19:02
Località: Cauroy lès Hermonville / Reims - France
Contatta:

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda francis boulard » 19 mag 2009 05:30

Re: Champagne, il thread definitivo
by ugc on Fri May 08, 2009 11:39 am

Raymond Boulard: In assenza di Francis,


First of all,
Please, sorry, but I do not clearly speak italiano (except few words as : Buon giorno, grazie mille, prego, scusi, uno or due caffé,... vendemmia, uva, ..., non dosato, pinot nero, chardonnay e pinot meunier :) ...)
even if for reading or hearing I understand the italian sentences.

Thanks / Grazie Mille UGC, for your comments.

About a visit, the problem is that we have several requests every week and particularly during a week-end.
and then, in addition ( more complicated) we have two places ; the head-office - account office + cellar close to Epernay (in La Neuville aux Larris - in the Marne Valley) and 45 kms from here is situated our winery close to Reims (in Cauroy les Hermonville - Massif de St Thierry) where I work (wine making and vine-growing) and live since 1975 ...
If you call at the head office ... you will have a tasting here,
if you call at our winery ( and my sweet bubbly home) you will have a tasting there,
and before tasting you could have a tour of the winery for trying the still wines (vins clairs) in barrels, or - and a short tour in the vineyards (depending the time ...).
It's necessary, when you do a request for a visit, to explain if you are a wine-enthusiast or wine-lover (an expert) ... in order to plan our time-table and tasting.
because some tourists are not necessary interested to taste the ''vins clairs'', or to try our large range of Bruts // Brut Nature (non dosato),
few of them want try just ''a chardonnay - Brut'' or just a Pinot Noir Brut ... or ''justa Demi-Sec '' ! ... Demi-sec ( :roll: ) for me who try to give a purer taste of the grapes and terroirs with our low dosages Brut and without dosage with our Brut Nature versions...

Yes, please, for a perfect and complete tasting and visit,
it's necessary to explain you are wine-enthusiast in your request.

By the way : Les Rachais 2004 ( SO2 Total = 35 mg / L. // SO2 libre = 3 mg / L . no SO2 added at the degorgement ... )
Probably, you tried the bottles very recently degorged ( on 08 / 04 / 2009 ) ... the taste is difficult before 3 months of the degorgement date (?)...

Best regards,
Bien amicalement,

Francis
P.S. ( to say to Gremul ... 2 of your friends visited me at Vinissage in Asti, last Sunday,
I do not know if they are on this wine forum or an other ?)
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 19 mag 2009 16:07

Bonjour Cher Francis, je regrette de ne pas avoir pu venir te rencontrer à Asti, sera pour la prochaine fois!! :)
J'ai une bouteille de Rachais 2002 à boire très tot!!
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 19 mag 2009 16:08

francis boulard ha scritto:except few words as : Buon giorno, grazie mille, prego, scusi, uno or due caffé,... vendemmia, uva, ..., non dosato, pinot nero, chardonnay e pinot meunier :) ...)



avec le francais c'est le meme pour moi: Champagne, Blanc de Blans, Pinot Noir, Chardonnay, terroir... :lol: :lol:
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda gremul » 19 mag 2009 16:08

ilvinaio ha scritto:Salon
Krug
Clos de G.
Henriot
R.D.


direi che anche io quoto la classifica di Francesco
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
andrea
Messaggi: 8142
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda andrea » 19 mag 2009 22:40

Le Brun Servenay, Rosè. Molto buono, aperto e fresco, forse la bollicina un po' aggressiva ma la lievità dei profumi e degli aromi di fruttini compensa.
Un piacere.
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Avatar utente
ugc
Messaggi: 1701
Iscritto il: 05 dic 2008 19:36
Località: 'UCC - Polacchia

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ugc » 20 mag 2009 16:57

ilvinaio ha scritto: Egly Ouriet Se passi è tua

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Grazie!!! Appena posso passo a prenderla!

ilvinaio ha scritto: RD ne ho un pò se ne apriamo una all'anno lo capiremo insieme,posso andare avanti x un paio di decine d'anni :wink:

... diciamo che per stare sul sicuro ti sei fatto una bella scorta :wink: :D :D
La cosa si fa interessante; ci sto :!:
Purtroppo io, pur essendo fornito, non posso vantare questo tipo di ¨copertura¨ :cry: :wink:
Rien n'y fait, menace ou prière, l'un parle bien, l'autre se tait;
et c'est l'autre que je préfère, il n'a rien dit, mais il me plaît.
Avatar utente
ilvinaio
Messaggi: 1762
Iscritto il: 06 giu 2007 11:18
Località: Cassina de Pecchi (MI)

Re: Champagne, il thread definitivo

Messaggioda ilvinaio » 20 mag 2009 17:08

ugc ha scritto:
ilvinaio ha scritto: Egly Ouriet Se passi è tua

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Grazie!!! Appena posso passo a prenderla!

ilvinaio ha scritto: RD ne ho un pò se ne apriamo una all'anno lo capiremo insieme,posso andare avanti x un paio di decine d'anni :wink:

... diciamo che per stare sul sicuro ti sei fatto una bella scorta :wink: :D :D
La cosa si fa interessante; ci sto :!:
Purtroppo io, pur essendo fornito, non posso vantare questo tipo di ¨copertura¨ :cry: :wink:



Magari qualche serata in futuro la organizziamo ad Anversa :D :wink:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ESwine, FERRARI, vinogodi e 1 ospite