Dom Perignon 2002

Un invito a cena, un menu improvvisato, un ingrediente difficile: i dubbi e le curiosità sugli abbinamenti canonici o più insoliti sono sempre tanti!

gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Dom Perignon 2002

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 11 dic 2018 18:14

Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI
Lorenzo
maxer
Messaggi: 2803
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda maxer » 12 dic 2018 02:00

gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI

Pollo fritto e patatine fritte : quanto di più goloso, coraggioso ed economico da abbinare ad uno Champagne !
Ma non pensare che la loro preparazione sia facile, anzi. Se non c' è croccantezza non è godibile.

Istruzioni per l' uso (da seguire con attenzione) :wink:

PATATINE : scegliere patate a pasta gialla o a buccia rossa (non le novelle !) / sbucciarle e tagliarle a bastoncini lunghi e non troppo grossi / per togliere l' amido immergerle in acqua ghiacciata per dieci minuti e poi in acqua calda / asciugarle accuratamente (!) / immergerle poco alla volta in olio di semi di arachide o di girasole bollente (almeno un litro o più) tenendo il fuoco del gas sempre alto / estrarle con delicatezza e appoggiarle su carta da cucina assorbente / salarle :P

POLLO : scegliere cosce e ali di pollo di qualità / con un coltello togliere gli eccessi di grasso e la pelle / immergere il tutto in una ciotola con uova sbattute e far riposare in frigo per mezzz' ora / togliere dal frigo, aggiungere e amalgamare nella ciotola della farina bianca e passarvi il pollo / impanarlo con una miscela di pangrattato, paprika piccante e pepe (occhio a non esagerare con le spezie !) / immergere prima le cosce nell' olio bollente per quindici minuti circa / per le ali basta la metà del tempo / estrarre, carta assorbente e sale :P

Il tutto deve essere mangiato caldo, ma non riscaldato !

E vedrai il tuo Dom Perignon 2002 che bel figurone che farà : altro che caviale e ostriche .....

Poi, entrambi profumati di fritto, vi farete una doverosa doccia insieme :D
carpe diem 8)
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda BarbarEdo » 12 dic 2018 13:01

Sulla falsariga di Maxer, ma appena più elegante e delicato...
Fish and Chips con filetto di rombo alla Blumenthal
Qui la video-ricetta (...figata, ma serve avere il sifone...)
https://youtu.be/Zr3Rrzrv8vU
Se vi piace il fritto, un must! :wink:
Primum bibere deinde philosophari
maxer
Messaggi: 2803
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda maxer » 12 dic 2018 15:41

BarbarEdo ha scritto:Sulla falsariga di Maxer, ma appena più elegante e delicato...
Fish and Chips con filetto di rombo alla Blumenthal
Qui la video-ricetta (...figata, ma serve avere il sifone...)
https://youtu.be/Zr3Rrzrv8vU
Se vi piace il fritto, un must! :wink:

Molto buono !

Tre piccole note :
a) il rombo è uno dei pesci difficili da sfilettare. È consigliabile farsi preparare i filetti dal pescivendolo (c' ho provato io una volta e mi è venuto come uno spezzatino ..... :( )
b) non penso che sia obbligatorio l' uso del sifone : dopo averla ben montata con una frusta, si può versare a piccole cucchiaiate la miscela di farina sul pesce durante la frittura
c) dalle immagini finali, lo strato di 'crosta' croccante che avvolge il filetto mi sembra un po' eccessivo
carpe diem 8)
Nitrox
Messaggi: 328
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda Nitrox » 12 dic 2018 20:05

gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda BarbarEdo » 12 dic 2018 20:41

Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.

Non molto potente? :shock: guarda, del Don bevute solo un paio di annate minori, ma se 2+2 fa 4, il 2002 sarà un carrarmato di acidità, opulenza e concentrazione...
Primum bibere deinde philosophari
Nitrox
Messaggi: 328
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda Nitrox » 12 dic 2018 21:54

BarbarEdo ha scritto:
Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.

Non molto potente? :shock: guarda, del Don bevute solo un paio di annate minori, ma se 2+2 fa 4, il 2002 sarà un carrarmato di acidità, opulenza e concentrazione...


Ti lascio pensare che lo sia ma io l’ho bevuto due volte la 2002 , la prima molto giovane ed era già equilibrato e fantastico nella beva ed eleganza e la seconda molto più avanti dove la finezza della bolla e il bouquet degli aromi si è ampliato ma di acidità opulenza e concentrazione per me nemmeno l’ombra . Io sono un Krugghista e i miei riferimenti sono quelli.
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 13 dic 2018 14:45

maxer ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI

Pollo fritto e patatine fritte : quanto di più goloso, coraggioso ed economico da abbinare ad uno Champagne !
Ma non pensare che la loro preparazione sia facile, anzi. Se non c' è croccantezza non è godibile.

Istruzioni per l' uso (da seguire con attenzione) :wink:

PATATINE : scegliere patate a pasta gialla o a buccia rossa (non le novelle !) / sbucciarle e tagliarle a bastoncini lunghi e non troppo grossi / per togliere l' amido immergerle in acqua ghiacciata per dieci minuti e poi in acqua calda / asciugarle accuratamente (!) / immergerle poco alla volta in olio di semi di arachide o di girasole bollente (almeno un litro o più) tenendo il fuoco del gas sempre alto / estrarle con delicatezza e appoggiarle su carta da cucina assorbente / salarle :P

POLLO : scegliere cosce e ali di pollo di qualità / con un coltello togliere gli eccessi di grasso e la pelle / immergere il tutto in una ciotola con uova sbattute e far riposare in frigo per mezzz' ora / togliere dal frigo, aggiungere e amalgamare nella ciotola della farina bianca e passarvi il pollo / impanarlo con una miscela di pangrattato, paprika piccante e pepe (occhio a non esagerare con le spezie !) / immergere prima le cosce nell' olio bollente per quindici minuti circa / per le ali basta la metà del tempo / estrarre, carta assorbente e sale :P

Il tutto deve essere mangiato caldo, ma non riscaldato !

E vedrai il tuo Dom Perignon 2002 che bel figurone che farà : altro che caviale e ostriche .....

Poi, entrambi profumati di fritto, vi farete una doverosa doccia insieme :D


giusto perchè non vogliamo rendere le cose troppo facili.. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 13 dic 2018 14:47

Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.


il sashimi è una soluzione che mi piace di più..lo compro e me lo magno. Il problema con sushi e affini credo che sia la salsa di soia..senza non riesco a mangiare sushi, ma mi è stato detto che con lo champagne bisogna fare attenzione, perchè può alterarti e non poco la percezione gustativa..
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 13 dic 2018 14:48

la butto lì, ma carne di kobe? conosco un macellaio da cui potrei acquistare sia kobe argentino certificato kobe, sia kobe originale...potrei partire col sashimi e poi virare sul kobe...no?
Lorenzo
Avatar utente
venicka
Messaggi: 395
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda venicka » 13 dic 2018 17:35

per i miei gusti dom non è sciampo da kobe o cibi belli zozzi, e in generale non lo considero tra le bolle più gastronomiche, mentre da aperitivo è sempre perfetto.
In ogni caso piglierei na ventina di scampi, coi carapaci e teste brodo con cui cuoci il risotto, mantecatura con burro alle alghe e spolverata finale di mollica tostata.
Gli scampi li infilzi facendo degli spiedini e via a gratinare in forno.
Come antipasto il sashimi va più che bene.
maxer
Messaggi: 2803
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda maxer » 13 dic 2018 19:23

venicka ha scritto:..... per i miei gusti dom non è sciampo da kobe o cibi belli zozzi .....

Pollo fritto e patatine cibo zozzo ? :shock: :cry:
Se di qualità e cucinati alla perfezione, sono una vera e propria opera d' arte :wink:
carpe diem 8)
Avatar utente
venicka
Messaggi: 395
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda venicka » 13 dic 2018 19:43

maxer ha scritto:
venicka ha scritto:..... per i miei gusti dom non è sciampo da kobe o cibi belli zozzi .....

Pollo fritto e patatine cibo zozzo ? :shock: :cry:
Se di qualità e cucinati alla perfezione, sono una vera e propria opera d' arte :wink:

eddai su che non era quello il senso di ciò che ho scritto...
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda ZEL WINE » 13 dic 2018 21:35

A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Nitrox
Messaggi: 328
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda Nitrox » 13 dic 2018 22:33

gbaenergiaeco10 ha scritto:
Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.


il sashimi è una soluzione che mi piace di più..lo compro e me lo magno. Il problema con sushi e affini credo che sia la salsa di soia..senza non riesco a mangiare sushi, ma mi è stato detto che con lo champagne bisogna fare attenzione, perchè può alterarti e non poco la percezione gustativa..


Perché ho scritto sashimi di qualità, gamberi rossi di Mazzara o viola di Sanremo / Santa Margherita Ligure , scamponi vivi e tartare di palamita / dentice / orata non se ne fanno nulla della salsa di soia che si mette sul sashimi da take away et simili . Olio di oliva cazzuto e un pizzico di sale e al limite del balsamico di qualità.
maxer
Messaggi: 2803
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda maxer » 14 dic 2018 00:52

ZEL WINE ha scritto:A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.

Principino schifiltoso pseudotristellato :lol: :lol: :lol:
carpe diem 8)
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 14 dic 2018 10:33

Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.


il sashimi è una soluzione che mi piace di più..lo compro e me lo magno. Il problema con sushi e affini credo che sia la salsa di soia..senza non riesco a mangiare sushi, ma mi è stato detto che con lo champagne bisogna fare attenzione, perchè può alterarti e non poco la percezione gustativa..


Perché ho scritto sashimi di qualità, gamberi rossi di Mazzara o viola di Sanremo / Santa Margherita Ligure , scamponi vivi e tartare di palamita / dentice / orata non se ne fanno nulla della salsa di soia che si mette sul sashimi da take away et simili . Olio di oliva cazzuto e un pizzico di sale e al limite del balsamico di qualità.


vicino casa mia c'è una gastronomia/pescheria che dovrebbe essere di livello..(la gastronomia GATTUSO!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ) farò spesa li, grazie delle dritte
Lorenzo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1461
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 14 dic 2018 10:34

ZEL WINE ha scritto:A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.


Zel tu a cosa lo abbineresti?
Lorenzo
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda ZEL WINE » 14 dic 2018 14:13

gbaenergiaeco10 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.


Zel tu a cosa lo abbineresti?


A quasi quello che vuoi, anche 2 fette di culatello.
Ma lascia perdere le patatine fritte :lol:
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Radici
Messaggi: 8
Iscritto il: 19 lug 2018 22:43

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda Radici » 14 dic 2018 17:12

ZEL WINE ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.


Zel tu a cosa lo abbineresti?


A quasi quello che vuoi, anche 2 fette di culatello.
Ma lascia perdere le patatine fritte :lol:

Moet & Chandon -e molti altri- non sarebbero d'accordo con te.
Nella mia esperienza: due anni fa a Bruxelles: degustazione di champagne accompagnati da cozze fritte e frites belgiques (le "french fries", fritte nel midollo, che in realtà sono belghe..) una goduria (g)astronomica!!!
Prima di bollare come "cagate" le idee, andrebbero testate, o no? Specie per gli abbinamenti, che non sono una scienza esatta :wink:
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda ZEL WINE » 14 dic 2018 17:30

Radici ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.


Zel tu a cosa lo abbineresti?


A quasi quello che vuoi, anche 2 fette di culatello.
Ma lascia perdere le patatine fritte :lol:

Moet & Chandon -e molti altri- non sarebbero d'accordo con te.
Nella mia esperienza: due anni fa a Bruxelles: degustazione di champagne accompagnati da cozze fritte e frites belgiques (le "french fries", fritte nel midollo, che in realtà sono belghe..) una goduria (g)astronomica!!!
Prima di bollare come "cagate" le idee, andrebbero testate, o no? Specie per gli abbinamenti, che non sono una scienza esatta :wink:


mi hai convinto, "patate fritte" e "pollo fritto", abbinamento d'elezione.
Sul "testate" sorvolerei ampiamente.
salute
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Radici
Messaggi: 8
Iscritto il: 19 lug 2018 22:43

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda Radici » 14 dic 2018 17:43

ZEL WINE ha scritto:
Radici ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:A volte penso se uno faccia a posta a scrivere certe cagate
:lol:

Portatelo al MC Donald a sto punto.


Zel tu a cosa lo abbineresti?


A quasi quello che vuoi, anche 2 fette di culatello.
Ma lascia perdere le patatine fritte :lol:

Moet & Chandon -e molti altri- non sarebbero d'accordo con te.
Nella mia esperienza: due anni fa a Bruxelles: degustazione di champagne accompagnati da cozze fritte e frites belgiques (le "french fries", fritte nel midollo, che in realtà sono belghe..) una goduria (g)astronomica!!!
Prima di bollare come "cagate" le idee, andrebbero testate, o no? Specie per gli abbinamenti, che non sono una scienza esatta :wink:


mi hai convinto, "patate fritte" e "pollo fritto", abbinamento d'elezione.
Sul "testate" sorvolerei ampiamente.
salute

Perché tutto sto sarcasmo sdegnoso? Hai avuto terribili esperienze con champagne e patate fritte? Pensi che sia sconveniente per il nobile Dom Perignon abbassarsi al livello delle umili ma gustosissime patatine e mescolarsi con loro?
E poi perché non argomenti, invece di sfottere o fare il sarcastico?
Alla tua salute!
Lorenzo
ZEL WINE
Messaggi: 7107
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda ZEL WINE » 14 dic 2018 18:16

Radici ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
Radici ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
Zel tu a cosa lo abbineresti?


A quasi quello che vuoi, anche 2 fette di culatello.
Ma lascia perdere le patatine fritte :lol:

Moet & Chandon -e molti altri- non sarebbero d'accordo con te.
Nella mia esperienza: due anni fa a Bruxelles: degustazione di champagne accompagnati da cozze fritte e frites belgiques (le "french fries", fritte nel midollo, che in realtà sono belghe..) una goduria (g)astronomica!!!
Prima di bollare come "cagate" le idee, andrebbero testate, o no? Specie per gli abbinamenti, che non sono una scienza esatta :wink:


mi hai convinto, "patate fritte" e "pollo fritto", abbinamento d'elezione.
Sul "testate" sorvolerei ampiamente.
salute

Perché tutto sto sarcasmo sdegnoso? Hai avuto terribili esperienze con champagne e patate fritte? Pensi che sia sconveniente per il nobile Dom Perignon abbassarsi al livello delle umili ma gustosissime patatine e mescolarsi con loro?
E poi perché non argomenti, invece di sfottere o fare il sarcastico?
Alla tua salute!
Lorenzo


Purtroppo e' capitato e piu' di una volta, proprio con Dom Perignon. Parlo sempre ed esclusivamente per esperienze dirette, mi pare logico, sebbene non scontato aime'. Ma come ben dici l'abbinamento e' lontano anni luce dall'essere una scienza esatta: ognuno puo' sparare a salve quello che vuole. Se ad una richiesta specifica di abbinamento per DOM PERIGNON 02 per una cena, a te verrebbe da consigliare patate fritte in olio di girasole e pollo fritto, buon per te. Per me non c'e' nulla di piu' lontano, DOM non e' mai stato una bolla gastronomica tout court, e con le patatine fa veramente cagare. Puoi essere stato contento nell'averlo sentito con la tua preparazione alla "MOET" ben diversa da quella sopra descritta, anche se parli "di champagne" NON di dom perignon 02, ci puo' stare, chi puo' metterlo in dubbio.
D'altronde San Antonio si e' innamorato di un maiale, perche' porre limiti alla provvidenza?
In ultimo non sono ne sarcastico ne sdegnato, per cosa poi :lol:, e tra i due quello che ha argomentato a spanne sei tu, non si parlava "di champagne" ne di "frites belgiques" ne di cozze e mazzi.
Sante'
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
BarbarEdo
Messaggi: 718
Iscritto il: 25 apr 2017 23:11

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda BarbarEdo » 14 dic 2018 19:57

Nitrox ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.

Non molto potente? :shock: guarda, del Don bevute solo un paio di annate minori, ma se 2+2 fa 4, il 2002 sarà un carrarmato di acidità, opulenza e concentrazione...


Ti lascio pensare che lo sia ma io l’ho bevuto due volte la 2002 , la prima molto giovane ed era già equilibrato e fantastico nella beva ed eleganza e la seconda molto più avanti dove la finezza della bolla e il bouquet degli aromi si è ampliato ma di acidità opulenza e concentrazione per me nemmeno l’ombra . Io sono un Krugghista e i miei riferimenti sono quelli.

Sorry, mi ero fatto un'idea sbagliata. Dunque la 2002 è annata di eleganza e finezza in champagne, più che di potenza?
Nel caso, immagino che serva qualcosa di più delicato, come giustamente avete consigliato voi.
Figo il risotto agli scampi!
Primum bibere deinde philosophari
Nitrox
Messaggi: 328
Iscritto il: 21 mar 2014 21:45

Re: Dom Perignon 2002

Messaggioda Nitrox » 14 dic 2018 20:36

BarbarEdo ha scritto:
Nitrox ha scritto:
BarbarEdo ha scritto:
Nitrox ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:Dovrebbe arrivarmi a breve questo boccino, che credo sboccerò durante le feste con la mia lei: che ci abbino?
PS: non sparatemi ricette improbabili con ingredienti dell'hymalaya e caviale da 9.000 euro al kg che non ho stelle ne tanto meno dinero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
GRASSIE COME SEMPRE PER I PREZIOSI CONSIGLI


Me lo immagino con una bolla finissima elegante fruttato ma non molto potente se parti e finisci con quello sashimi di qualità.

Non molto potente? :shock: guarda, del Don bevute solo un paio di annate minori, ma se 2+2 fa 4, il 2002 sarà un carrarmato di acidità, opulenza e concentrazione...


Ti lascio pensare che lo sia ma io l’ho bevuto due volte la 2002 , la prima molto giovane ed era già equilibrato e fantastico nella beva ed eleganza e la seconda molto più avanti dove la finezza della bolla e il bouquet degli aromi si è ampliato ma di acidità opulenza e concentrazione per me nemmeno l’ombra . Io sono un Krugghista e i miei riferimenti sono quelli.

Sorry, mi ero fatto un'idea sbagliata. Dunque la 2002 è annata di eleganza e finezza in champagne, più che di potenza?
Nel caso, immagino che serva qualcosa di più delicato, come giustamente avete consigliato voi.
Figo il risotto agli scampi!


Dire che in Champagne una annata è stata...... è una magia che io non conosco . Conosco i tanti ma non tutti i produttori e gli stili di alcuni , l’assemblaggio , il tempo e il manico gli daranno il carattere . Poi su alcuni parametri generali dell’annata si può puntare su un potenziale di invecchiamento più o meno lungo ma lo stile del produttore varia e di tanto . Saluti.

Torna a “Abbinamento cibo/vino”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite