Cosa facciamo nella vita?

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Chrüterchraft
Messaggi: 160
Iscritto il: 15 set 2015 19:39
Località: Bottmingen

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda Chrüterchraft » 11 nov 2016 17:00

PURTROPPO MI HANNO BANNATO ANCHE TUTTE LE POSSIBILI TRADUZIONI DI TARASACCO IN QUALSIASI LINGUA ANCHE IN CIRILLICO!!!

LEGGO GUARDO RIDO MA SCRIVO POCO.... I VECCHI TEMPI CHI E' CHE NON LI RIMPIANGE....

LEOPUPUS
TURRIGA74
GIORGIO56
GLUCRI
DAVIDEF
VDV
JOKER

E TUTTA QUELLA CRICCA DI COMUNISTELLI DA 2 SOLDI "COMPRESO" QUEL'INCOMPRESO DI CERNILLI

T.
"PIÚ BUIO CHE A MEZZANOTTE NON VIENE" -XMAS- T.®
knulp
Messaggi: 288
Iscritto il: 26 nov 2008 20:20

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda knulp » 11 nov 2016 20:47

In passato un dottorato di ricerca, poi una piccola azienda di informatica aperta con amici.
Oggi insegnante di matematica (ed è triste sottolinearlo, ma i nostri "cari" politici hanno davvero portato la scuola italiana alla deriva).

P.S. Scrivo poco sul forum, ma seguo per quanto posso e di cose interessanti ne ho imparate sul vino, grazie a voi.
Unica difesa della mia vita: ho aggiunto qualcosa al sapere dell'umanità.
Il mio contributo, come matematico, si differenzia soltanto in grado, e non in natura, da quello di tutti gli altri artisti che hanno lasciato qualche traccia dietro di loro. Hardy
vinogodi
Messaggi: 28503
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda vinogodi » 11 nov 2016 21:52

knulp ha scritto:In passato un dottorato di ricerca, poi una piccola azienda di informatica aperta con amici.
Oggi insegnante di matematica (ed è triste sottolinearlo, ma i nostri "cari" politici hanno davvero portato la scuola italiana alla deriva).

P.S. Scrivo poco sul forum, ma seguo per quanto posso e di cose interessanti ne ho imparate sul vino, grazie a voi.
...e , comunque, se rimani un contributo importante lo puoi (e sapresti) dare... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
bruber73
Messaggi: 584
Iscritto il: 01 nov 2008 16:58
Località: Bolzano

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda bruber73 » 11 nov 2016 21:58

knulp ha scritto:Oggi insegnante di matematica


Ciao collega: insegnante di scienze.
knulp
Messaggi: 288
Iscritto il: 26 nov 2008 20:20

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda knulp » 12 nov 2016 00:00

vinogodi ha scritto:
knulp ha scritto:In passato un dottorato di ricerca, poi una piccola azienda di informatica aperta con amici.
Oggi insegnante di matematica (ed è triste sottolinearlo, ma i nostri "cari" politici hanno davvero portato la scuola italiana alla deriva).

P.S. Scrivo poco sul forum, ma seguo per quanto posso e di cose interessanti ne ho imparate sul vino, grazie a voi.
...e , comunque, se rimani un contributo importante lo puoi (e sapresti) dare... 8)


Nel forum resto sicuramente. In quanto al contributo che potrei dare non saprei...
Il mio modo di intendere il vino non è di certo quello di dare descrizioni dettagliate e "sapienti" di ciò che trovo nel bicchiere, nè, tantomeno, dare un voto: credo che questo sia un compito che spetti ai degustatori professionisti. Quello che io cerco, da semplice appassionato, è l'aspetto emozionale che un vino riesce a trasmettere, ovvero quell'insieme di sensazioni, immagini ed evocazioni che suscita alla vista, all'olfatto e, infine, al gusto. Questo nell'immediato...
Poi, nella memoria, ciò che per me è davvero importante è la sintesi globale di quanto saggiato nel momento precedente.
Quindi, davvero non saprei quale contributo (oltretutto importante) potrei dare concretamente...

P.S. Un esempio chiarificatore: tempo fa, con amici ho bevuto un Mouton 88: quello che "ricordo" davvero di quel vino è un semplice aggettivo: vellutato...
Unica difesa della mia vita: ho aggiunto qualcosa al sapere dell'umanità.
Il mio contributo, come matematico, si differenzia soltanto in grado, e non in natura, da quello di tutti gli altri artisti che hanno lasciato qualche traccia dietro di loro. Hardy
knulp
Messaggi: 288
Iscritto il: 26 nov 2008 20:20

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda knulp » 12 nov 2016 00:05

bruber73 ha scritto:
knulp ha scritto:Oggi insegnante di matematica


Ciao collega: insegnante di scienze.


Ciao collega...
Che te ne pare dello sfacelo in cui nuota la scuola italiana? Da che si era tra le migliori d'Europa negli anni 80/90, oggi siamo al livello della Grecia (con tutto il rispetto dovuto): ultimi ...
Idem per le Università...
Unica difesa della mia vita: ho aggiunto qualcosa al sapere dell'umanità.
Il mio contributo, come matematico, si differenzia soltanto in grado, e non in natura, da quello di tutti gli altri artisti che hanno lasciato qualche traccia dietro di loro. Hardy
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7661
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda zampaflex » 12 nov 2016 10:14

knulp ha scritto:
bruber73 ha scritto:
knulp ha scritto:Oggi insegnante di matematica


Ciao collega: insegnante di scienze.


Ciao collega...
Che te ne pare dello sfacelo in cui nuota la scuola italiana? Da che si era tra le migliori d'Europa negli anni 80/90, oggi siamo al livello della Grecia (con tutto il rispetto dovuto): ultimi ...
Idem per le Università...

L'argomento mi interessa e incuriosisce, e ne vorrei una discussione franca senza nascondere nulla. Perché da quando ci sono andato io (ho 51 anni) l'unico vero problema "esterno " è l'aumentata ingerenza dei genitori. Gli altri mi paiono problemi organizzativi interni.
Se apriste un thread nella piazza fareste cosa buona e giusta.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
bruber73
Messaggi: 584
Iscritto il: 01 nov 2008 16:58
Località: Bolzano

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda bruber73 » 12 nov 2016 13:41

zampaflex ha scritto:
knulp ha scritto:
bruber73 ha scritto:
knulp ha scritto:Oggi insegnante di matematica


Ciao collega: insegnante di scienze.


Ciao collega...
Che te ne pare dello sfacelo in cui nuota la scuola italiana? Da che si era tra le migliori d'Europa negli anni 80/90, oggi siamo al livello della Grecia (con tutto il rispetto dovuto): ultimi ...
Idem per le Università...

L'argomento mi interessa e incuriosisce, e ne vorrei una discussione franca senza nascondere nulla. Perché da quando ci sono andato io (ho 51 anni) l'unico vero problema "esterno " è l'aumentata ingerenza dei genitori. Gli altri mi paiono problemi organizzativi interni.
Se apriste un thread nella piazza fareste cosa buona e giusta.


Personalmente sono pronto a discuterne tranquillamente, le questioni in ballo sono però tantissime e diverse tra i vari ordini scolastici.
Solo per citarne alcune: la falsa autonomia scolastica, l'aumento esponenziale degli studenti bes (bisogni educativi speciali), la gestione assurda dei precari, le prove invalsi ecc...
Se volete ci rivediamo nella piazza :-)
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2815
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda Ludi » 12 nov 2016 16:58

Se parliamo della situazione nelle Università non ne usciamo vivi, temo....
vinogodi
Messaggi: 28503
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda vinogodi » 12 nov 2016 17:29

Ludi ha scritto:Se parliamo della situazione nelle Università non ne usciamo vivi, temo....
...io ne sono uscito ...quasi morto e a gambe levate oltre trent'anni fa . La ricerca applicata nel "privato" avrà anche lei le sue beghe , ma almeno se vali qualche ragno dal buco lo tiri fuori... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25137
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda tenente Drogo » 13 nov 2016 11:44

zampaflex ha scritto:
knulp ha scritto:
bruber73 ha scritto:
knulp ha scritto:Oggi insegnante di matematica


Ciao collega: insegnante di scienze.


Ciao collega...
Che te ne pare dello sfacelo in cui nuota la scuola italiana? Da che si era tra le migliori d'Europa negli anni 80/90, oggi siamo al livello della Grecia (con tutto il rispetto dovuto): ultimi ...
Idem per le Università...

L'argomento mi interessa e incuriosisce, e ne vorrei una discussione franca senza nascondere nulla. Perché da quando ci sono andato io (ho 51 anni) l'unico vero problema "esterno " è l'aumentata ingerenza dei genitori. Gli altri mi paiono problemi organizzativi interni.
Se apriste un thread nella piazza fareste cosa buona e giusta.


sì anche perché non è da sottovalutare il ruolo nefasto che hanno avuto i sindacati nello sfascio della scuola
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25137
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda tenente Drogo » 13 nov 2016 11:47

vinogodi ha scritto:
Ludi ha scritto:Se parliamo della situazione nelle Università non ne usciamo vivi, temo....
...io ne sono uscito ...quasi morto e a gambe levate oltre trent'anni fa . La ricerca applicata nel "privato" avrà anche lei le sue beghe , ma almeno se vali qualche ragno dal buco lo tiri fuori... 8)


ti ricordi Ghostbusters?
i ricercatori universitari che restano disoccupati

"Potremmo lavorare per un'azienda"
"Ma scherzi? Quelli vogliono i risultati"
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
vinogodi
Messaggi: 28503
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda vinogodi » 13 nov 2016 12:01

tenente Drogo ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Ludi ha scritto:Se parliamo della situazione nelle Università non ne usciamo vivi, temo....
...io ne sono uscito ...quasi morto e a gambe levate oltre trent'anni fa . La ricerca applicata nel "privato" avrà anche lei le sue beghe , ma almeno se vali qualche ragno dal buco lo tiri fuori... 8)


ti ricordi Ghostbusters?
i ricercatori universitari che restano disoccupati

"Potremmo lavorare per un'azienda"
"Ma scherzi? Quelli vogliono i risultati"
...esatto: nel privato devi dare risultati e la cosa mi ha sempre esaltato: in 33 anni su una gamma di 560 prodotti , averne fatto 511 che muovono il 90% del fatturato aziendale mi inorgoglisce abbastanza
(85 milioni di Euros....)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
knulp
Messaggi: 288
Iscritto il: 26 nov 2008 20:20

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda knulp » 13 nov 2016 14:02

vinogodi ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Ludi ha scritto:Se parliamo della situazione nelle Università non ne usciamo vivi, temo....
...io ne sono uscito ...quasi morto e a gambe levate oltre trent'anni fa . La ricerca applicata nel "privato" avrà anche lei le sue beghe , ma almeno se vali qualche ragno dal buco lo tiri fuori... 8)


ti ricordi Ghostbusters?
i ricercatori universitari che restano disoccupati

"Potremmo lavorare per un'azienda"
"Ma scherzi? Quelli vogliono i risultati"
...esatto: nel privato devi dare risultati e la cosa mi ha sempre esaltato: in 33 anni su una gamma di 560 prodotti , averne fatto 511 che muovono il 90% del fatturato aziendale mi inorgoglisce abbastanza
(85 milioni di Euros....)


Anche nella ricerca di base funziona così, ovvero ci vogliono risultati. Magari non vengono "misurati" in termini di denaro, ma comunque sono necessari, almeno se il tuo prof referente è uno serio. Se, poi, si "tira a campare" o si pubblica aria fritta allora è tutt'altra storia...
Unica difesa della mia vita: ho aggiunto qualcosa al sapere dell'umanità.
Il mio contributo, come matematico, si differenzia soltanto in grado, e non in natura, da quello di tutti gli altri artisti che hanno lasciato qualche traccia dietro di loro. Hardy
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7661
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda zampaflex » 13 nov 2016 15:46

knulp ha scritto:
vinogodi ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Ludi ha scritto:Se parliamo della situazione nelle Università non ne usciamo vivi, temo....
...io ne sono uscito ...quasi morto e a gambe levate oltre trent'anni fa . La ricerca applicata nel "privato" avrà anche lei le sue beghe , ma almeno se vali qualche ragno dal buco lo tiri fuori... 8)


ti ricordi Ghostbusters?
i ricercatori universitari che restano disoccupati

"Potremmo lavorare per un'azienda"
"Ma scherzi? Quelli vogliono i risultati"
...esatto: nel privato devi dare risultati e la cosa mi ha sempre esaltato: in 33 anni su una gamma di 560 prodotti , averne fatto 511 che muovono il 90% del fatturato aziendale mi inorgoglisce abbastanza
(85 milioni di Euros....)


Anche nella ricerca di base funziona così, ovvero ci vogliono risultati. Magari non vengono "misurati" in termini di denaro, ma comunque sono necessari, almeno se il tuo prof referente è uno serio. Se, poi, si "tira a campare" o si pubblica aria fritta allora è tutt'altra storia...


Il problema cruciale è la qualità della burocrazia. In tutte le accademie contano le pubblicazioni, ma solo da noi fioriscono improbabili fogliacci utili solo a fare numero nei concorsi interni.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
chris715
Messaggi: 2045
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda chris715 » 15 nov 2016 09:30

l'operaio al tornio , guadagno 1.000 euro al mese lordo .
Ciao ,
Chris .
ZEL WINE
Messaggi: 7185
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda ZEL WINE » 15 nov 2016 09:49

Falso, non esistono più i torni
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25137
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda tenente Drogo » 15 nov 2016 11:01

zampaflex ha scritto:
knulp ha scritto:
vinogodi ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
vinogodi ha scritto:...io ne sono uscito ...quasi morto e a gambe levate oltre trent'anni fa . La ricerca applicata nel "privato" avrà anche lei le sue beghe , ma almeno se vali qualche ragno dal buco lo tiri fuori... 8)


ti ricordi Ghostbusters?
i ricercatori universitari che restano disoccupati

"Potremmo lavorare per un'azienda"
"Ma scherzi? Quelli vogliono i risultati"
...esatto: nel privato devi dare risultati e la cosa mi ha sempre esaltato: in 33 anni su una gamma di 560 prodotti , averne fatto 511 che muovono il 90% del fatturato aziendale mi inorgoglisce abbastanza
(85 milioni di Euros....)


Anche nella ricerca di base funziona così, ovvero ci vogliono risultati. Magari non vengono "misurati" in termini di denaro, ma comunque sono necessari, almeno se il tuo prof referente è uno serio. Se, poi, si "tira a campare" o si pubblica aria fritta allora è tutt'altra storia...


Il problema cruciale è la qualità della burocrazia. In tutte le accademie contano le pubblicazioni, ma solo da noi fioriscono improbabili fogliacci utili solo a fare numero nei concorsi interni.


beh, è finito il tempo in cui si pesavano un tanto al chilo
adesso ci sono tutte le metriche per la valutazione, impact factor, H-index ecc.

ma non divaghiamo, apriamo un 3ad nella piazza
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2815
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda Ludi » 15 nov 2016 12:10

tenente Drogo ha scritto:
beh, è finito il tempo in cui si pesavano un tanto al chilo
adesso ci sono tutte le metriche per la valutazione, impact factor, H-index ecc.



per i settori bibliometrici...per il mio, che oltretutto è per natura di scarsa rilevanza internazionale, le metriche non contano nulla...
Avatar utente
bruber73
Messaggi: 584
Iscritto il: 01 nov 2008 16:58
Località: Bolzano

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda bruber73 » 15 nov 2016 12:14

aperto 3ad nella piazza anche se forse converrebbe tenere separata la discussione sull'università da quella sugli altri gradi di istruzione.
chooselife
Messaggi: 4743
Iscritto il: 17 apr 2013 19:30

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda chooselife » 20 nov 2016 01:15

Io di giorno vendo vino in una enoteca online.
Di notte invece scrivo su un blog sempre di vino.
Il restante tempo leggo le robe che scrivono gli altri e mentre lo faccio bestemmio molto :D .
vinogodi
Messaggi: 28503
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda vinogodi » 20 nov 2016 13:10

chooselife ha scritto:Io di giorno vendo vino in una enoteca online.
Di notte invece scrivo su un blog sempre di vino.
Il restante tempo leggo le robe che scrivono gli altri e mentre lo faccio bestemmio molto :D .
...immagino al prete della tua parrocchia quanto lavoro gli dai , nel confessionale... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Carlitos83
Messaggi: 791
Iscritto il: 21 gen 2015 00:51
Località: camisano vicentino

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda Carlitos83 » 20 nov 2016 16:36

ZEL WINE ha scritto:Falso, non esistono più i torni


No? :mrgreen:
dorello
Messaggi: 167
Iscritto il: 05 gen 2013 02:55
Contatta:

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda dorello » 21 nov 2016 02:29

ricercatore TD di storia economica in un'università del nord...
come un amico, sisifo.
Tangenzialmente ci occupiamo anche di storia dell'agro-alimentare di qualità, soprattutto sisifo però.
AedesLaterani2012
Messaggi: 1491
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: Cosa facciamo nella vita?

Messaggioda AedesLaterani2012 » 22 nov 2016 15:44

Pendolare transfrontaliero in enclave della Capitale, dove assolvo agli incarichi di funzionario amministrativo. Quando non lavoro, genitore, cantiniere e gastronauta. :)
Honni soit qui mal y pense

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gianni femminella, marco.f11 e 2 ospiti