FORUM VIVACE

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12570
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda l'oste » 15 mar 2013 18:05

arnaldo ha scritto:
l'oste ha scritto:Personalmente, per fare nomi, sono felice che Alberto scriva ancora ogni tanto, il suo è sempre un parere equilibrato e soprattutto racconta di vini e tipologie che si cagano (ingiustamente) in pochi, in quanto non "fanno tendenza".
Per fortuna mia poi ci sono anche Francvino, de magistris, manichi e tanti altri (chiedo scusa a chi non nomino ma sarebbe una lista lunga) che leggo sempre con interesse per apprenderne di più e per confontarmi eventualmente con loro.
Personalmente però mi mancano molto Aramis, giama, il Comandante, Valino, Deruj e tanti tanti altri che hanno praticamente smesso di interventire.


Cacchio,Andrea....nomini Alberto e non nomini me......mi offendo... :D :D :D Ti ricordo che se hai bisogno di consigli e commenti sul Rodano puoi sempre fare riferimento al sottoscritto.... :D :D :D

STraquoto sui nomi che hai fatto e che in tutta franchezza mancano e molto a questo forum...... :(

Ho nominato alberto come esempio anche perchè l'ho conosciuto di persona.
Trovo che sia uno dei forumisti che riesce ad essere interessante anche parlando di "vini piccoli" come ama definirli lui (petit vins).
A parte la deriva rodanesca, ti leggo sempre e ti ringrazio per il tuo instancabile apporto di note senza faccine, anche se ultimamente "la meni" un po' troppo contro la Borgogna e come sai per me è come una mamma...
Sorriso.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8684
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda arnaldo » 15 mar 2013 18:09

Ah ma guarda....che proprio ieri sera ho avuto il piacere di bere la Chapelle Ch di Tremblay 2006 insieme ad altre cosucce (vedi thread NAV) anche se devo dirti che non mi ha cosi' impressionato, la tanto decantata Cecyle ( che tra l'altro andammo a trovare alcuni anni fa..)....dai ti prometto che mollo un po' la presa...anche se da parte mia rimane la massima obiettivita' sia che il vino nel bicchiere sia buono o meno buono,,,,,,questo naturalmente vale un po' per tutte le aree..... 8) 8)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4748
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Francvino » 15 mar 2013 18:10

Alberto ha scritto:Visto che oggi è il mio turno (cit. Davidef :wink: ) ringrazio Andrea/Oste delle belle parole :D ; dico la mia: non ci sarà il traffico dei tempi d'oro, ma secondo me già se consideriamo solo il thread mensile delle bevute, gli spunti potenziali di riflessione e dibattito non sono mai mancati, né mancheranno mai... Bisogna anche sapersi accontentare, no?


quoto, anche nei ringraziamenti per la citazione all'Oste.

Io non mi perdo mai una parola delle scorribande di Arnaldo, dotato di grande eleganza nella sintesi (riesce sempre a farmi capire com'era quel vino, gli bastan tre parole come la famosa canzone).
E ottimi sono i post di Ludi che vedo, come un bebé, trasformarsi sotto ai miei occhi: da "miniRobertParker" a "porthosizzante militante e guerrillero".

E poi Vinotec, Succi (produttore/bevitore), tutto l'AVR, il Castoro&Paperofranco (difficile oramai citarli separamente), i report da Bue House, i NAV, i raffinatisimi Bresà (un ossimoro!) che più di una volta mi hanno suscitato invidia, la colonia toscana degli Andyele, le sempre troppo rare imbeccate di Barolonline. Dai, di materia ce n'è a bizzeffe, con diverse sensibilità e gusti.
Il thread mensile è sempre una cornucopia di assaggi interessanti.
Ultima modifica di Francvino il 16 mar 2013 02:07, modificato 3 volte in totale.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
FrankWine
Messaggi: 29
Iscritto il: 14 giu 2011 16:58

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda FrankWine » 15 mar 2013 18:11

Sono da poco qui sul forum e devo dire che mi piace. Non so com'era prima (citando Nelle Nuvole), me lo hanno solo raccontanto. Però beh c'è crisi, ma gli appassionati ci sono e ci saranno.

Poi, forse come me, alcuni leggono molto e scrivono poco. Siete tutti esperti, siete tanti gruppetti ed è difficile prendere dimestichezza.
Ho conosciuto alcuni di voi a tavola ed alle degustazioni, li si socializza "na bellezza" :D
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8684
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda arnaldo » 15 mar 2013 18:12

alì65 ha scritto:anche a me Luca manca, Paolo72 anche ma è troppo brutto... :mrgreen: :mrgreen: ..e poi non ha un animo litigioso...


Secondo me il Buon Paolo è diventato uno dei leader di M5S...magari lo vedremo pure in parlamento....... :D :D
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8684
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda arnaldo » 15 mar 2013 18:14

Francvino ha scritto:[
E ottimi sono i post di Ludi che vedo, come un bebé, trasformarsi sotto ai miei occhi: da "miniRobertParker" a "porthosizzante militante e guerrillero".



I post di Ludi sono sempre estremamente interessanti perchè come diceva Davidef spaziano in aree talmente diverse da loro, che solo cosi' un buon degustatore diventa un ottimo degustatore, anche se pure Lui come me è rimasto contagiato dal Rodano, tant'è che l'ho eletto Ambasciatore del Rodano.....

ps grazie per le belle parole.... :) :)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Bart
Messaggi: 916
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Bart » 15 mar 2013 18:17

Francvino ha scritto:
alì65 ha scritto:
Francvino ha scritto:.... Aramis ....


un'altro Aramis no, vi prego!!! :mrgreen:



In verità -absit iniuria verbis- chi mi manca di più è Il Comandante.

Ma profonde riflessioni e gran confronto sono stati innescati dalla penna di Dedalus, Alexer3b (che ha venduto l'esclusività a parlare di vino a Intravino mentre qui interviene solo per dire cazzate), Vignadelmar (sempre meno presente, quasi ectoplasma ma credo si goda lo stand-by), Paolo72, Giama, Kira (rarissimi interventi), lo stesso Brozzi (si affaccia sempre meno da queste parti), Valino (riemerso da poco ma ahimé non durerà), Cascinafrancia.
Tutti tasselli di grande bellezza in un mosaico ancora in costruzione.

ps: Collestefano 2012 non ancora assaggiato ma secondo me è grande. Possibili paralleli con la 2004.

Abbiamo proprio gli stessi gusti, ribadisco.
p.s.: ti basi quindi sull'andamento dell'annata?
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12570
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda l'oste » 15 mar 2013 18:23

arnaldo ha scritto:Ah ma guarda....che proprio ieri sera ho avuto il piacere di bere la Chapelle Ch di Tremblay 2006 insieme ad altre cosucce (vedi thread NAV) anche se devo dirti che non mi ha cosi' impressionato, la tanto decantata Cecyle ( che tra l'altro andammo a trovare alcuni anni fa..)....dai ti prometto che mollo un po' la presa...anche se da parte mia rimane la massima obiettivita' sia che il vino nel bicchiere sia buono o meno buono,,,,,,questo naturalmente vale un po' per tutte le aree..... 8) 8)

Anche a me Cecile Tremblay non ha ancora fatto scattare quella scintilla, ma nelle 5-6 sue (sempre giovani) bottiglie bevute ho sempre percepito un'energia di fondo che mi fa pensare siano vini da aspettare e che siano da aspettare anche i progressi della vigneron. Cecile se non sbaglio gestisce il Domaine dai primi anni 2000 e sta indubbiamente crescendo come esperienza, ha alcune ottime parcelle e tanta passione. Speriamo che non sia solo una grande promessa.
Per quel poco che ho bevuto nei suoi vini vorrei aver trovato una definizione e una stratificazione aromatica più presenti perchè il frutto domina sugli altri potenziali registri, ma appunto li ho sempre provati giovani.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
paperofranco
Messaggi: 5966
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda paperofranco » 15 mar 2013 18:24

Francvino ha scritto:
Alberto ha scritto:Visto che oggi è il mio turno (cit. Davidef :wink: ) ringrazio Andrea/Oste delle belle parole :D ; dico la mia: non ci sarà il traffico dei tempi d'oro, ma secondo me già se consideriamo solo il thread mensile delle bevute, gli spunti potenziali di riflessione e dibattito non sono mai mancati, né mancheranno mai... Bisogna anche sapersi accontentare, no?


quoto, anche nei ringraziamenti per la citazione all'Oste.

Io non mi perdo mai una parola delle scorribande di Arnaldo, dotato di grande elenganza nella sintesi (riesce sempre a farmi capire com'era quel vino).
E ottimi sono i post di Ludi che vedo, come un bebé, trasformarsi sotto ai miei occhi: da "miniRobertParker" a "porthosizzante militante e guerrillero".

E poi Vinotec, Succi (produttore/bevitore), tutto l'AVR, il Castoro&Paperofranco (difficile oramai citarli separamente), i report da Bue House, i NAV, i raffinatisimi Bresà (un ossimoro!) che più di una volta mi hanno suscitato invidia, la colonia toscana degli Andyele. Dai, di materia ce n'è a bizzeffe, con diverse sensibilità e gusti.
Il thread mensile è sempre una cornucopia di assaggi interessanti.


Guarda che oramai non ci musiamo più, figurati che non mi ha fatto neanche gli auguri di buon compleanno..... :mrgreen:
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8684
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda arnaldo » 15 mar 2013 18:31

l'oste ha scritto:Anche a me Cecile Tremblay non ha ancora fatto scattare quella scintilla, ma nelle 5-6 sue (sempre giovani) bottiglie bevute ho sempre percepito un'energia di fondo che mi fa pensare siano vini da aspettare e che siano da aspettare anche i progressi della vigneron. Cecile se non sbaglio gestisce il Domaine dai primi anni 2000 e sta indubbiamente crescendo come esperienza, ha alcune ottime parcelle e tanta passione. Speriamo che non sia solo una grande promessa.
Per quel poco che ho bevuto nei suoi vini vorrei aver trovato una definizione e una stratificazione aromatica più presenti perchè il frutto domina sugli altri potenziali registri, ma appunto li ho sempre provati giovani.


Non è un caso che l'hai perfettamente inquadrata.....nella bottiglia di ieri sera in effetti c'era energia,mineralita'.....mancava proprio invece una definizione e una stratificazione aromatica piu' precisa....la passione per quello che abbiamo percepito stando da Lei quasi un oretta è uscita in pieno, è molto giovane, ha ottime parcelle, e sicuramente crescera'.....unico problema i prezzi (come per il 90% la'...)....gia' quando andammo noi nel 2010 erano troppo alti, figurati ora o se tra pochi anni acquisisce in note/premi/voti.. etc etc
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4748
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Francvino » 15 mar 2013 18:39

Bart ha scritto:Abbiamo proprio gli stessi gusti, ribadisco.
p.s.: ti basi quindi sull'andamento dell'annata?


Ho fatto degli assaggi in zona Jesi e ci sono delle belle acidità in giro. Vini insperatamente freschi e croccanti. Florealità e finezza più che frutto e golosità com'era lecito attendersi da un'annata tendenzialmente calda. Evidentemente la copiosa pioggia di metà settembre -quasi 5 giorni di pioggia ininterrotta- ha fatto più d'un miracolo.
Analogie con la 2004:
Entrambe vengono dopo un'annata torrida con acidità a picco.
Entrambe non sono state considerate grandi annate sul momento.
Entrambe hanno livelli di acidità ben più alta.
Entrambe sono riuscite a conquistare il produttore a vino finito che non in vendemmia.
E se tanto mi dà tanto....
Ultima modifica di Francvino il 16 mar 2013 02:09, modificato 1 volta in totale.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
Nebbiolino
Messaggi: 6734
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Nebbiolino » 15 mar 2013 18:52

A parte il fatto che Luca/Il Comandante non è morto (ne parlate come se fosse trapassato, eccheccazzo!), a me mancano anche i fondamentali contributi di Picchio.
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda davidef » 15 mar 2013 18:56

a me manca il ghiaccio e l'acquitrino di Pigigres :roll:

J.L.Picard forever...senza se e senza ma, con il suo nome originale, assenza oltretutto fatta in sordina senza proclami di addio, peccato ma sarà contento così sicuramente :wink:
Avatar utente
de magistris
Messaggi: 4495
Iscritto il: 14 lug 2007 13:33

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda de magistris » 15 mar 2013 19:02

paperofranco ha scritto:
Francvino ha scritto:
Alberto ha scritto:Visto che oggi è il mio turno (cit. Davidef :wink: ) ringrazio Andrea/Oste delle belle parole :D ; dico la mia: non ci sarà il traffico dei tempi d'oro, ma secondo me già se consideriamo solo il thread mensile delle bevute, gli spunti potenziali di riflessione e dibattito non sono mai mancati, né mancheranno mai... Bisogna anche sapersi accontentare, no?


quoto, anche nei ringraziamenti per la citazione all'Oste.

Io non mi perdo mai una parola delle scorribande di Arnaldo, dotato di grande elenganza nella sintesi (riesce sempre a farmi capire com'era quel vino).
E ottimi sono i post di Ludi che vedo, come un bebé, trasformarsi sotto ai miei occhi: da "miniRobertParker" a "porthosizzante militante e guerrillero".

E poi Vinotec, Succi (produttore/bevitore), tutto l'AVR, il Castoro&Paperofranco (difficile oramai citarli separamente), i report da Bue House, i NAV, i raffinatisimi Bresà (un ossimoro!) che più di una volta mi hanno suscitato invidia, la colonia toscana degli Andyele. Dai, di materia ce n'è a bizzeffe, con diverse sensibilità e gusti.
Il thread mensile è sempre una cornucopia di assaggi interessanti.


Guarda che oramai non ci musiamo più, figurati che non mi ha fatto neanche gli auguri di buon compleanno..... :mrgreen:


questa è una cosa inaccettabile, spero di essere in tempo per rimediare... Buon compleanno papero!!! :D
Paolo De Cristofaro

http://www.tipicamente.it/

Ci si può divertire anche senza alcool. Ma perché correre il rischio? (Roy Hodgson)

Auspico una guida che non metta i vini DRC al vertice. Sarà la migliore. (Edoardo Francvino)
Avatar utente
Bart
Messaggi: 916
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Bart » 15 mar 2013 19:11

Francvino ha scritto:
Bart ha scritto:Abbiamo proprio gli stessi gusti, ribadisco.
p.s.: ti basi quindi sull'andamento dell'annata?


Ho fatto degli assaggi in zona Jesi e ci sono delle belle acidità in giro. Vini insperatamente freschi e croccanti. Florealità e finezza più che frutto e golosità com'era lecito attendersi da un'annata tendenzialmente calda. Evidentemente la copiosa pioggia di metà settembre -quasi 5 giorni di pioggia ininterrotta- ha fatto più d'un miracolo.
Analogie con la 2004: entrambe vengono dopo un'annata torrida con acidità a picco.
Entrambe non sono state considerate grandi annate sul momento.
Entrambe hanno livelli di acidità ben più alta.
Entrambe sono riuscite a conquistare il produttore a vino finito che non in vendemmi.
E se tanto mi dà tanto....

Per tornare IT, grazie mille, queste son le cose per cui il forum val sempre la pena seguirlo, anche se con i sensi di colpa per non essere in grado di contribuire alla sua vitalità :wink:
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12570
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda l'oste » 15 mar 2013 20:06

Tornando al tema del thread, leggendo bene, le informazioni non mancano così come non mancano i forumisti che hanno ancora voglia di andare oltre alle faccine.
Ognuno ha i propri gusti in fatto di vino come in fatto di degustatori.
Sono le affinità, a volte elettive.
Sarà per il nickname che porto ma anche tra i giornalisti mi hanno sempre annoiato i degustatori troppo evoluti, troppo tecnici, troppo "assoluti" che però magari non hanno la capacità di trasferire e rendere com'è il vino con parole e suggestioni.
Mi piace invece leggere chi riesce a "sentire" un vino anche al di fuori anche del proprio credo e (pre)giudizio, con la disponibilità e attenzione anche verso i gusti e le percezioni degli altri.
Ovviamente non è facile, per questo insistono a mancarmi i contributi dei nickname citati.

PS: ho dimenticato Bardamu tra i forumisti che per me davano un contributo mai banale alle discussioni.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda il chiaro » 15 mar 2013 21:19

Io ho cominciato a seguire il forum nel 2003 e mi ha cambiato la vita nel senso che ho cambiato lavoro dopo che ho conosciuto il Troglo. Beh ragazzi, sarà (e son certo che lo è ancora) stato un gran casinaro/cazzaro, ma era davvero un vulcano. Ricordo ancora il mega raduno forumistico nell'estate del 2004 con aperitivo da lui, cena dalla Marietta e chiusura a bere substance ancora da lui. Peccato che essendo così casinaro/cazzaro non segua più il forum, mi sa che a breve vado a trovarlo.

Da quando traffico nel mondo del vino so che molti tra enotecari e ristoratori ci lurkano, ma non si arrischiano a partecipare attivamente un po' perchè non hanno molto tempo, un po' perchè da fuori diamo l'impressione di essere degli invasati.

Boh!
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Nebbiolino
Messaggi: 6734
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Nebbiolino » 15 mar 2013 21:27

il chiaro ha scritto: da fuori diamo l'impressione di essere degli invasati.


Non è un'impressione... :lol:
Avatar utente
hansen
Messaggi: 1463
Iscritto il: 06 giu 2007 12:53

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda hansen » 15 mar 2013 21:43

Bravo Chiaro! Bisognerebbe aprire una petizione per far tornare il mitico Troglodita se vogliamo un forum più vivace :D
certo che in una decina d'anni di forum è inevitabile che molti abbiano abbandonato per svariati motivi , di gente interessante e non ne è passata parecchia e molti spariti nel nulla o quasi
.. si potrebbe aprire un topic Chi l'ha visto? :mrgreen:
diego83
Messaggi: 13
Iscritto il: 16 ago 2012 12:22
Località: Aosta

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda diego83 » 15 mar 2013 22:01

vorrei dire anche io la mia.
come potete notare dal numero di messaggi scritti, sono uno di quei "silenti" del forum, che si limitano a leggere e pensare e cogliere il più possibile dalle discussioni che fate, dalle bicchierate che allegramente e convivialmente condividete.
sono ormai diversi mesi che seguo costentemente il forum e devo dire che leggere le vostre note, i vostri "scontri", le vostre chiacchiere tra amici, sono per me davvero costruttive.
io non ho fatto nessun corso ais, onav o quant'altro, per cui prendo le vostre note e cerco di farle mie, per quelle che sono le mie esperienze, anche se le bottiglie che aprite sono quasi sempre dei sogni per me e per le mie tasche!
spero continuiate così, a descrivere le vostre sensazioni, comprese della maniacalità che contraddistingue chi davvero ha una passione e la porta avanti! grazie a tutti! :wink:
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda il chiaro » 15 mar 2013 22:52

:D
diego83 ha scritto:vorrei dire anche io la mia.
come potete notare dal numero di messaggi scritti, sono uno di quei "silenti" del forum, che si limitano a leggere e pensare e cogliere il più possibile dalle discussioni che fate, dalle bicchierate che allegramente e convivialmente condividete.
sono ormai diversi mesi che seguo costentemente il forum e devo dire che leggere le vostre note, i vostri "scontri", le vostre chiacchiere tra amici, sono per me davvero costruttive.
io non ho fatto nessun corso ais, onav o quant'altro, per cui prendo le vostre note e cerco di farle mie, per quelle che sono le mie esperienze, anche se le bottiglie che aprite sono quasi sempre dei sogni per me e per le mie tasche!
spero continuiate così, a descrivere le vostre sensazioni, comprese della maniacalità che contraddistingue chi davvero ha una passione e la porta avanti! grazie a tutti! :wink:


Tu che sei di Aosta, gira da quelle parti un po' di vino del Valais? Mi interessa molto, soprattutto i bianchi
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3883
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Aramis » 16 mar 2013 01:38

alì65 ha scritto:
Francvino ha scritto:.... Aramis ....


un'altro Aramis no, vi prego!!! :mrgreen:


Se ho fatto qualcosa di male al Forum, non me ne sono accorto.
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4748
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda Francvino » 16 mar 2013 02:03

Aramis ha scritto:
alì65 ha scritto:
Francvino ha scritto:.... Aramis ....


un'altro Aramis no, vi prego!!! :mrgreen:


Se ho fatto qualcosa di male al Forum, non me ne sono accorto.


Si, qualcosa di male l'hai fatto: ultimamente hai scritto troppo poco sul forum stesso. Dubito che tu non te ne sia accorto.

(Alì ha messo una faccina eloquente e comunque un po' di sano "laicismo" contro chi pratica il PanAramisismo è pratica lecita. L'importante è restare entro gli steccati della buona educazione).
:D
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
diamonddave
Messaggi: 1170
Iscritto il: 06 dic 2010 15:42
Località: Terronialand

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda diamonddave » 16 mar 2013 10:09

meno seghe: bevete e scrivete di più, enomammolette ... 8)
... per intenderci: la differenza fra me ed un sommelier è la stessa che passa fra un porno attore ed un ginecologo. © diamonddave 8)
vinogodi
Messaggi: 28899
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: FORUM VIVACE

Messaggioda vinogodi » 16 mar 2013 13:51

... odio la nostalgia, soprattutto in questo caso. Io non rimpiango nessuno e tutti, di chi "se n'è andato" , in fondo sono cazzi loro. Nè dico che erano meglio di chi c'è ora: quando si cominciò l'avventura di questo forum, mi sembravano tutti enoidioti, come oggi alcuni "articolisti" su Intravino, ad esempio. Poi sono cresciuti nel senso della conoscenza e discriminanza e la passione ha voluto che il confronto fosse parte determinante del proprio essere quotidiano, ci si dedicava una quota parte del tempo che il lavoro o le nostre occupazioni ci permettevano. Fra qualche anno, rileggendosi oggi, in tanti sorrideranno. Molti se ne sono andati dopo incomprensioni fra forumisti o solo, semplicemente, perchè si sono rotti il cazzo dell'ambiente, ma stanno scrivendo o intervenendo altrove: dove sta il problema? Chiaro, alcuni nomi esplicitati contribuivano notevolmente a vivacizzare la dialettica, normale. Il motivo che mi ha fatto aprire questo thread, non ci crederete, ma è stato il numero di interventi, anche svogliati, rispetto al numero di collegati. In passato difficilmente si arrivava a 40-45 contatti istantanei, e c'era un cicaleccio quasi assurdo. Anche nella piazza ci si divertiva come matti. Oggi si raggiunge , in certi momenti della giornata, anche i 70-80 con tre- quattro interventi in due tre ore. Facendo ammenda io stesso, ma impegnatissimo per ragioni di lavoro, ho fatto solo una miniprovocazione/riflessione. Poi ognuno ci metta del suo, senza bisogno di evocare nomi o bei tempi passati che portano a poco. Anche a chi dice che il forum è morto da tre anni... forse gli è sembrato, ci sono gli alti e bassi come in tutte le cose... anche tu, Davidef, rimpiangi i bei tempi andati quando avevi più capelli ed un tono muscolare di prim'ordine?... eddai, anche la vecchiaia ha i suoi lati positivi, la pacatezza, la riflessione, i tempi slow... :lol:
Ultima modifica di vinogodi il 16 mar 2013 20:24, modificato 1 volta in totale.
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: teknopadre e 31 ospiti