Pagina 1 di 1

Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 20 giu 2019 10:58
da alemusci
A cominciare dalla logistica, un vicoletto che sembra di stare in un qualsiasi paesino del sud Italia, passando per il clima che si respira all’interno, molto conviviale, da osteria, si intuisce un che di particolare, di leggermente diverso dal solito (per essere uno stellato). Oddio il locale rispetta tutti i paradigmi estetici di un certo tipo di ristoranti: dai quadri/sculture arnaldopomodoreggianti sparsi per il locale ad una sorta di giardino zen/metafisico visibile attraverso una grande vetrata ma inaccessibile. Lo staff è molto giovane/giovanile/disinvolto ma comunque preparato e performante. La vera chicca sono i piatti: estetica, presentazione, consistenze, sapori, sequenza spettacolari. Quattro portate su cinque del menù degustazione erano a livello di un due stelle a mio modestissimo parere. L’unico leggermente al di sotto è stata la lombata di agnello per via di una cottura non proprio perfetta. Ma parliamo di sfumature dove c’è anche tanto gusto personale. Carta dei vini “leggerina” ma la scelta dell’abbinamento con la degustazione di quattro vini consigliata dal sommelier si è rivelata vincente: quattro piccole chicche sconosciute ma interessantissime e azzeccatissime. Chapeau.

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 20 giu 2019 13:19
da iulo
alemusci ha scritto:A cominciare dalla logistica, un vicoletto che sembra di stare in un qualsiasi paesino del sud Italia, passando per il clima che si respira all’interno, molto conviviale, da osteria, si intuisce un che di particolare, di leggermente diverso dal solito (per essere uno stellato). Oddio il locale rispetta tutti i paradigmi estetici di un certo tipo di ristoranti: dai quadri/sculture arnaldopomodoreggianti sparsi per il locale ad una sorta di giardino zen/metafisico visibile attraverso una grande vetrata ma inaccessibile. Lo staff è molto giovane/giovanile/disinvolto ma comunque preparato e performante. La vera chicca sono i piatti: estetica, presentazione, consistenze, sapori, sequenza spettacolari. Quattro portate su cinque del menù degustazione erano a livello di un due stelle a mio modestissimo parere. L’unico leggermente al di sotto è stata la lombata di agnello per via di una cottura non proprio perfetta. Ma parliamo di sfumature dove c’è anche tanto gusto personale. Carta dei vini “leggerina” ma la scelta dell’abbinamento con la degustazione di quattro vini consigliata dal sommelier si è rivelata vincente: quattro piccole chicche sconosciute ma interessantissime e azzeccatissime. Chapeau.

A prezzi come stiamo ?

grazie

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 20 giu 2019 15:17
da alemusci
iulo ha scritto:
alemusci ha scritto:A cominciare dalla logistica, un vicoletto che sembra di stare in un qualsiasi paesino del sud Italia, passando per il clima che si respira all’interno, molto conviviale, da osteria, si intuisce un che di particolare, di leggermente diverso dal solito (per essere uno stellato). Oddio il locale rispetta tutti i paradigmi estetici di un certo tipo di ristoranti: dai quadri/sculture arnaldopomodoreggianti sparsi per il locale ad una sorta di giardino zen/metafisico visibile attraverso una grande vetrata ma inaccessibile. Lo staff è molto giovane/giovanile/disinvolto ma comunque preparato e performante. La vera chicca sono i piatti: estetica, presentazione, consistenze, sapori, sequenza spettacolari. Quattro portate su cinque del menù degustazione erano a livello di un due stelle a mio modestissimo parere. L’unico leggermente al di sotto è stata la lombata di agnello per via di una cottura non proprio perfetta. Ma parliamo di sfumature dove c’è anche tanto gusto personale. Carta dei vini “leggerina” ma la scelta dell’abbinamento con la degustazione di quattro vini consigliata dal sommelier si è rivelata vincente: quattro piccole chicche sconosciute ma interessantissime e azzeccatissime. Chapeau.

A prezzi come stiamo ?

grazie


Direi onesti, visto Milano, vista la stella, vista la qualità. Il menù degustazione sui 70-80, degustazione 4 vini sui 35

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 20 giu 2019 16:24
da Nexus1990
Se il ristorante è all'altezza della canzone da cui ha preso il nome direi che il livello deve essere molto ma molto alto :D

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 20 giu 2019 16:53
da maxer
Nexus1990 ha scritto:Se il ristorante è all'altezza della canzone da cui ha preso il nome direi che il livello deve essere molto ma molto alto :D

..... questa mi piace :D

Come mi piace, di più, sono felice, che il nostro amico 'milanese' abbia individuato un ristorante finalmente all' altezza delle sue aspettative (e senza cotolette immangiabili ... :? )

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 20 giu 2019 18:20
da alemusci
Sono il terrore dei ristoratori meneghini :mrgreen:

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 24 giu 2019 13:57
da iulo
alemusci ha scritto:
iulo ha scritto:
alemusci ha scritto:A cominciare dalla logistica, un vicoletto che sembra di stare in un qualsiasi paesino del sud Italia, passando per il clima che si respira all’interno, molto conviviale, da osteria, si intuisce un che di particolare, di leggermente diverso dal solito (per essere uno stellato). Oddio il locale rispetta tutti i paradigmi estetici di un certo tipo di ristoranti: dai quadri/sculture arnaldopomodoreggianti sparsi per il locale ad una sorta di giardino zen/metafisico visibile attraverso una grande vetrata ma inaccessibile. Lo staff è molto giovane/giovanile/disinvolto ma comunque preparato e performante. La vera chicca sono i piatti: estetica, presentazione, consistenze, sapori, sequenza spettacolari. Quattro portate su cinque del menù degustazione erano a livello di un due stelle a mio modestissimo parere. L’unico leggermente al di sotto è stata la lombata di agnello per via di una cottura non proprio perfetta. Ma parliamo di sfumature dove c’è anche tanto gusto personale. Carta dei vini “leggerina” ma la scelta dell’abbinamento con la degustazione di quattro vini consigliata dal sommelier si è rivelata vincente: quattro piccole chicche sconosciute ma interessantissime e azzeccatissime. Chapeau.

A prezzi come stiamo ?

grazie


Direi onesti, visto Milano, vista la stella, vista la qualità. Il menù degustazione sui 70-80, degustazione 4 vini sui 35



Grazie.

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 25 giu 2019 09:56
da alleg
alemusci ha scritto:Sono il terrore dei ristoratori meneghini :mrgreen:

Sono i ristoranti meneghini ad essere il terrore di chi vuole mangiare bene senza lasciarci un rene...

Re: Innocenti evasioni*, Milano

Inviato: 25 giu 2019 22:22
da alemusci
alleg ha scritto:
alemusci ha scritto:Sono il terrore dei ristoratori meneghini :mrgreen:

Sono i ristoranti meneghini ad essere il terrore di chi vuole mangiare bene senza lasciarci un rene...


Questa, purtroppo, è una grande verità