Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Questo spazio è dedicato solo ai racconti delle vostre esperienze enogastronomiche nei ristoranti, pizzerie, trattorie, wine bar dove siete stati, che vi hanno soddisfatto molto, abbastanza o per niente. E' importante motivare sempre le critiche positive o negative.

Avatar utente
Pannocchia
Messaggi: 1428
Iscritto il: 06 giu 2007 12:36
Località: Samuele

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Pannocchia » 20 mag 2009 14:28

Sabato ero di passaggio a Roma. Una serata capitolina mi mancava da parecchio, ma mi è sembrato che, per certi versi, molte cose fossero...boh?...peggiorate. Intristite.
Involgarite?
Mi hanno prima portato a vedere Angeli e Demoni al Warner Village. Nel piazzale antistante l’ingresso alle sale c'era uno stand promozionale dell'Alpine: due auto allestite con Hi-Fi allucinanti, comprensivi di tubolari fatti di centinaia di led azzurri e impianti audio che occupavano l'intero bagagliaio, cannoneggiavano musica a decibel insopportabili, mentre tre o quattro signorine minigonnate e longocosciate ancheggiavano sorridenti, distribuendo depliant in un fragore di battaglia.
La marea umana era equamente suddivisa fra coppiette o famigliole pupodotate che si trascinavano immusonite lungo le vetrine dei mediocri negozi e un'iradiddio di gioventù agghindata luccicante –una gioia per gli occhi, ad essere una gazza ladra!- che si dimenava-ammiccava-si lumava-ululava-pomiciava o giocava alla struscio. Come fossero tutti a Via del Corso, invece che sperduti sulla Roma-Fiumicino.
Gente in fila per entrare al cinema, pochissima.

Mi ha dato l'idea di un ghetto per i nuovi indiani metropolitani, poveri, scacciati dal centro storico e confinati nelle riserve dei mega centri commerciali. Ma magari è solo che non ero più abituato…

Dopo il film e qualche giro a vuoto alla ricerca di un locale tranquillo per assordati emigranti di mezz’età, siamo finiti in un grazioso wine bar a un passo da Piazza Risorgimento, il PASSAGUAI, dove mi sono riconciliato con la serata.
Atmosfera rilassata e piacevolmente retrò nello spazio interno, amplificato da vecchi specchi, qualche scalino sotto al piano stradale. E anche tre o quattro tavoli all’esterno, sul marciapiedi di una stradina laterale poco trafficata.
Cameriera altissima –‘na cicogna!- molto gentile e professionale. Ho mangiato un cous cous con verdure croccanti -8€-, fresco, leggero e saporito, e un tagliere di prosciutti di discreta qualità (Norcia, Maiella e friulano) -12€-.
A parte altri taglieri vari di salumi e formaggi (10-12€) ed insalate miste (sui 5€), ho visto in carta anche filetto d’anatra affumicato, carpacci di manzo e di pesce, tomino piemontese caldo con melanzane, tortino di patate: tutti piatti fra i 7 e gli 8€.
Piccola selezione di vini in bottiglia, al bicchiere e birre alla spina.

Un posto tranquillo –e per me è un bonus- da tenere presente per il dopocinema, magari l’Adriano e non il Warner.

PASSAGUAI
Via Pomponio Leto 1
Tel. 06.87.45.13.58
“Il suo segreto era starsene abbastanza vicino alla vita, ma mai dentro.
In modo da poter osservare con sarcasmo l’orrore dell’umanità.”
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25371
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda tenente Drogo » 20 mag 2009 18:13

Pannocchia ha scritto:Sabato ero di passaggio a Roma. Una serata capitolina mi mancava da parecchio, ma mi è sembrato che, per certi versi, molte cose fossero...boh?...peggiorate. Intristite.
Involgarite?



benvenuto nel club :)
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
thea
Messaggi: 776
Iscritto il: 07 giu 2007 15:51
Località: roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda thea » 20 mag 2009 18:44

Pannocchia ha scritto:Sabato ero di passaggio a Roma. Una serata capitolina mi mancava da parecchio, ma mi è sembrato che, per certi versi, molte cose fossero...boh?...peggiorate. Intristite.
Involgarite?
Mi hanno prima portato a vedere Angeli e Demoni al Warner Village. Nel piazzale antistante l’ingresso alle sale c'era uno stand promozionale dell'Alpine: due auto allestite con Hi-Fi allucinanti, comprensivi di tubolari fatti di centinaia di led azzurri e impianti audio che occupavano l'intero bagagliaio, cannoneggiavano musica a decibel insopportabili, mentre tre o quattro signorine minigonnate e longocosciate ancheggiavano sorridenti, distribuendo depliant in un fragore di battaglia.
La marea umana era equamente suddivisa fra coppiette o famigliole pupodotate che si trascinavano immusonite lungo le vetrine dei mediocri negozi e un'iradiddio di gioventù agghindata luccicante –una gioia per gli occhi, ad essere una gazza ladra!- che si dimenava-ammiccava-si lumava-ululava-pomiciava o giocava alla struscio. Come fossero tutti a Via del Corso, invece che sperduti sulla Roma-Fiumicino.
Gente in fila per entrare al cinema, pochissima.

Mi ha dato l'idea di un ghetto per i nuovi indiani metropolitani, poveri, scacciati dal centro storico e confinati nelle riserve dei mega centri commerciali. Ma magari è solo che non ero più abituato…

Dopo il film e qualche giro a vuoto alla ricerca di un locale tranquillo per assordati emigranti di mezz’età, siamo finiti in un grazioso wine bar a un passo da Piazza Risorgimento, il PASSAGUAI, dove mi sono riconciliato con la serata.
Atmosfera rilassata e piacevolmente retrò nello spazio interno, amplificato da vecchi specchi, qualche scalino sotto al piano stradale. E anche tre o quattro tavoli all’esterno, sul marciapiedi di una stradina laterale poco trafficata.
Cameriera altissima –‘na cicogna!- molto gentile e professionale. Ho mangiato un cous cous con verdure croccanti -8€-, fresco, leggero e saporito, e un tagliere di prosciutti di discreta qualità (Norcia, Maiella e friulano) -12€-.
A parte altri taglieri vari di salumi e formaggi (10-12€) ed insalate miste (sui 5€), ho visto in carta anche filetto d’anatra affumicato, carpacci di manzo e di pesce, tomino piemontese caldo con melanzane, tortino di patate: tutti piatti fra i 7 e gli 8€.
Piccola selezione di vini in bottiglia, al bicchiere e birre alla spina.

Un posto tranquillo –e per me è un bonus- da tenere presente per il dopocinema, magari l’Adriano e non il Warner.

PASSAGUAI
Via Pomponio Leto 1
Tel. 06.87.45.13.58


non è un impressione la tua.

noostante fossi sabato in pieno centro per la notte dei musei l'atmosfera non era molto diversa.

e comunque pure tu ci metti del tuo: vieni a roma e passi una serata al Warner village?!?!
nooooo
nun se po'!
"No man is an island. Until it comes to ordering dinner"
sgnucco
Messaggi: 165
Iscritto il: 06 giu 2007 16:31
Località: orbetello

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda sgnucco » 28 mag 2009 18:34

Qualcuno di voi conosce il ristorante 'Le Papere', zona Tiburtina?
Ciao a tutti
Elisa
p. s.: se volessi andare sul sicuro, e non sul parere di mio fratello (che mangia spesso alle Papere) Sforno a che ora apre?
e bomba o non bomba, siamo arrivati a Roma, e ci trovammo proprio in faccia a Porta Pia
Quando ti trovi d'accordo con la maggioranza, è il momento di fermarti a riflettere (M. Twain)
Avatar utente
Jos ®
Messaggi: 416
Iscritto il: 17 ago 2007 23:14
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Jos ® » 28 mag 2009 22:28

ciro9999 ha scritto:
sgnucco ha scritto:Qualcuno di voi conosce il ristorante 'Le Papere', zona Tiburtina?
Ciao a tutti
Elisa
p. s.: se volessi andare sul sicuro, e non sul parere di mio fratello (che mangia spesso alle Papere) Sforno a che ora apre?


se n'e' parlato altrove (rist roma nord).
pirzunalmente negativo.

Esperienza negativa anche per me.
Don Jos

Noi siamo lo ZDR!
Non avere amici che non siano alla tua altezza. (Confucio)
Avatar utente
alexer3b
Messaggi: 10565
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda alexer3b » 29 mag 2009 00:34

Jos ® ha scritto:
ciro9999 ha scritto:
sgnucco ha scritto:Qualcuno di voi conosce il ristorante 'Le Papere', zona Tiburtina?
Ciao a tutti
Elisa
p. s.: se volessi andare sul sicuro, e non sul parere di mio fratello (che mangia spesso alle Papere) Sforno a che ora apre?


se n'e' parlato altrove (rist roma nord).
pirzunalmente negativo.

Esperienza negativa anche per me.

Idem ma troppo datata ... ricordo trovai una qualità buona (soprattutto nelle materie prime più che nelle preparazioni) ma a prezzi davvero esagerati.

Alex
Oggi, in latino...l'ha pijata ar culo. (Romano ad honorem 08-10-2008)

... a Nossiter (come ai suoi compaesani) bisognerebbe spiegare che quando avrà capito l’importanza di usare il bidet sarà sempre troppo tardi… :lol: (anonimo 07-02-2012)
Avatar utente
Daniela
Messaggi: 7849
Iscritto il: 25 giu 2007 08:20
Località: Montesacro - Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Daniela » 29 mag 2009 01:22

sgnucco ha scritto:Qualcuno di voi conosce il ristorante 'Le Papere', zona Tiburtina?
Ciao a tutti
Elisa
p. s.: se volessi andare sul sicuro, e non sul parere di mio fratello (che mangia spesso alle Papere) Sforno a che ora apre?


alle 7,45/8,00

telefona prima o non trovi posto
Voglio aprire un bistrot a via Isonzo e chiamarlo Bistronzo (Redisasso, 30/5/2008 ore 13,24)

http://senzapanna.blogspot.com
Avatar utente
Daniela
Messaggi: 7849
Iscritto il: 25 giu 2007 08:20
Località: Montesacro - Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Daniela » 29 mag 2009 01:23

Jos ® ha scritto:
ciro9999 ha scritto:
sgnucco ha scritto:Qualcuno di voi conosce il ristorante 'Le Papere', zona Tiburtina?
Ciao a tutti
Elisa
p. s.: se volessi andare sul sicuro, e non sul parere di mio fratello (che mangia spesso alle Papere) Sforno a che ora apre?


se n'e' parlato altrove (rist roma nord).
pirzunalmente negativo.

Esperienza negativa anche per me.


a qualcuno piace... ma non lo trovo attendibile
Voglio aprire un bistrot a via Isonzo e chiamarlo Bistronzo (Redisasso, 30/5/2008 ore 13,24)

http://senzapanna.blogspot.com
Avatar utente
maxmax
Messaggi: 435
Iscritto il: 15 feb 2008 02:09
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda maxmax » 30 mag 2009 00:02

Stasera cena padre-figlio alle Tre Zucche.
La cena è stata gradevolissima, il locale è sempre carino ed accogliente.
Vermicelli con alici, pangrattato e finocchio profumati e golosi.
Totano ripieno con crema di piselli tenero e saporito (per il figlio); baccalà in tre preparazioni (per il padre) tanto buono da sparire in un baleno.
Strepitoso il tortino al cioccolato amaro Amedei: perfetto equilibrio dolce-amaro, cuore cremoso tiepido, accoppiata vincente con la gelatina di agrumi.
Con stuzzichino di benvenuto, caffè, dolcetti, buon pane e focaccia, acqua il conto è di 35€ a testa.
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 30 mag 2009 00:13

Stasera cena padre-figlia da Capo Boi.
Caotico ma servizio efficente e veloce.
probabilmente sono riuscito a prenotare ieri per oggi perche' hanno scambiato il mio cognome per un omonimo loro cliente da tempo :lol: :lol:
scherzo pero' un cameriere pensava fossi questo cliente....

tre antipasti : Cozze e vongole, moscardini al sugo e fritti (eccellenti questi ultimi)
due spaghetti con vongole (un po' piccanti e sabbiose le vongole :roll: ), in ogni caso ottima cottura ; per secondo un buon fritto di paranza.

Due sorbettini limone e mandarino e due caffe' con dolcetti sardi (mannaggia imbustati ad uno ad uno..), tre bottiglie d'acqua (mazza che caldo!) e una bottiglia di Vermentino 100 euro totale.

Buono da ritornarci una serata meno caotica (se c'e') per vedere se la sabbia delle vongole (ottime come le cozze) e' stato un caso.

Valido come ristorante di pesce a buon prezzo.
Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)
viva li porci...
Avatar utente
vignadelmar
Messaggi: 20861
Iscritto il: 06 giu 2007 11:44
Località: Monopoli
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda vignadelmar » 30 mag 2009 00:15

carlo59 ha scritto:Stasera cena padre-figlia da Capo Boi.
Caotico ma servizio efficente e veloce.
probabilmente sono riuscito a prenotare ieri per oggi perche' hanno scambiato il mio cognome per un omonimo loro cliente da tempo :lol: :lol:
scherzo pero' un cameriere pensava fossi questo cliente....

tre antipasti : Cozze e vongole, moscardini al sugo e fritti (eccellenti questi ultimi)
due spaghetti con vongole (un po' piccanti e sabbiose le vongole :roll: ), in ogni caso ottima cottura ; per secondo un buon fritto di paranza.

Due sorbettini limone e mandarino e due caffe' con dolcetti sardi (mannaggia imbustati ad uno ad uno..), tre bottiglie d'acqua (mazza che caldo!) e una bottiglia di Vermentino 100 euro totale.

Buono da ritornarci una serata meno caotica (se c'e') per vedere se la sabbia delle vongole (ottime come le cozze) e' stato un caso.

Valido come ristorante di pesce a buon prezzo.
Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)


Sicuro sicuro che era la figlia ??????

:P :P :P :P :P :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:


.
Pigigres 20/09/'10 "A me è capitato con il Tildin....ho capito Nebbiolo turbomodernista. Poi usando un pò di cervello.... ho detto Gaja."
Tessera n.1 e Presidente Lenin Fans Club
Tessera n°0 e Presidente Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
Daniela
Messaggi: 7849
Iscritto il: 25 giu 2007 08:20
Località: Montesacro - Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Daniela » 30 mag 2009 02:22

carlo59 ha scritto:Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)


http://www.capoboi.net/
Via Arno, 80
00198 Roma (RM)
06 841 5535


ce n'è uno in via Aniene o via Isonzo dietro la Rinascente che credo sia dello stesso proprietario ma non so il nome, ci siete stati mai?
Com'è?
Voglio aprire un bistrot a via Isonzo e chiamarlo Bistronzo (Redisasso, 30/5/2008 ore 13,24)

http://senzapanna.blogspot.com
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 31 mag 2009 21:13

vignadelmar ha scritto:
carlo59 ha scritto:Stasera cena padre-figlia da Capo Boi.
Caotico ma servizio efficente e veloce.
probabilmente sono riuscito a prenotare ieri per oggi perche' hanno scambiato il mio cognome per un omonimo loro cliente da tempo :lol: :lol:
scherzo pero' un cameriere pensava fossi questo cliente....

tre antipasti : Cozze e vongole, moscardini al sugo e fritti (eccellenti questi ultimi)
due spaghetti con vongole (un po' piccanti e sabbiose le vongole :roll: ), in ogni caso ottima cottura ; per secondo un buon fritto di paranza.

Due sorbettini limone e mandarino e due caffe' con dolcetti sardi (mannaggia imbustati ad uno ad uno..), tre bottiglie d'acqua (mazza che caldo!) e una bottiglia di Vermentino 100 euro totale.

Buono da ritornarci una serata meno caotica (se c'e') per vedere se la sabbia delle vongole (ottime come le cozze) e' stato un caso.

Valido come ristorante di pesce a buon prezzo.
Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)


Sicuro sicuro che era la figlia ??????

:P :P :P :P :P :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:


.



sciocchino :mrgreen: :lol: :lol: :lol:
viva li porci...
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 31 mag 2009 21:15

ciro9999 ha scritto:
carlo59 ha scritto:Stasera cena padre-figlia da Capo Boi.
Caotico ma servizio efficente e veloce.
probabilmente sono riuscito a prenotare ieri per oggi perche' hanno scambiato il mio cognome per un omonimo loro cliente da tempo :lol: :lol:
scherzo pero' un cameriere pensava fossi questo cliente....

tre antipasti : Cozze e vongole, moscardini al sugo e fritti (eccellenti questi ultimi)
due spaghetti con vongole (un po' piccanti e sabbiose le vongole :roll: ), in ogni caso ottima cottura ; per secondo un buon fritto di paranza.

Due sorbettini limone e mandarino e due caffe' con dolcetti sardi (mannaggia imbustati ad uno ad uno..), tre bottiglie d'acqua (mazza che caldo!) e una bottiglia di Vermentino 100 euro totale.

Buono da ritornarci una serata meno caotica (se c'e') per vedere se la sabbia delle vongole (ottime come le cozze) e' stato un caso.

Valido come ristorante di pesce a buon prezzo.
Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)


scusi prince, ma la sabbia nelle vongole non e' un problema di stagione?
mia madre diceva di comprarle solo nei mesi con (o senza, non ricordo) la lettera R.
quindi, senza fare i precisini con gennaio, d'inverno.
o d'estate, nel caso fosse stato "senza" la R.
ne sa qualcosa qualcuno?


sinceramente non lo so se e' un problema di stagione... :cry:
viva li porci...
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 31 mag 2009 21:18

Daniela ha scritto:
carlo59 ha scritto:Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)


http://www.capoboi.net/
Via Arno, 80
00198 Roma (RM)
06 841 5535


ce n'è uno in via Aniene o via Isonzo dietro la Rinascente che credo sia dello stesso proprietario ma non so il nome, ci siete stati mai?
Com'è?



A Via Isonzo c'e' Costa Paradiso come ristorante di pesce : ci passiamo ogni giorno davanti (abitiamo li), ma non abbiamo ancora provato; ci hanno detto che si mangia molto molto bene ma si spende molto molto di piu' rispetto a Capo Boi;non so se e' lo stesso proprietario.

Poi c'e' un altro ristorante : Il Viaggio che propone menu vari regionali ed internazionali, e infine un bistrot....
A via Aniene c'e solo la Gabetti :lol: :lol:
viva li porci...
Avatar utente
ashanti
Messaggi: 323
Iscritto il: 08 lug 2007 21:52

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda ashanti » 01 giu 2009 00:04

ciro9999 ha scritto:
carlo59 ha scritto:Stasera cena padre-figlia da Capo Boi.
Caotico ma servizio efficente e veloce.
probabilmente sono riuscito a prenotare ieri per oggi perche' hanno scambiato il mio cognome per un omonimo loro cliente da tempo :lol: :lol:
scherzo pero' un cameriere pensava fossi questo cliente....

tre antipasti : Cozze e vongole, moscardini al sugo e fritti (eccellenti questi ultimi)
due spaghetti con vongole (un po' piccanti e sabbiose le vongole :roll: ), in ogni caso ottima cottura ; per secondo un buon fritto di paranza.

Due sorbettini limone e mandarino e due caffe' con dolcetti sardi (mannaggia imbustati ad uno ad uno..), tre bottiglie d'acqua (mazza che caldo!) e una bottiglia di Vermentino 100 euro totale.

Buono da ritornarci una serata meno caotica (se c'e') per vedere se la sabbia delle vongole (ottime come le cozze) e' stato un caso.

Valido come ristorante di pesce a buon prezzo.
Via Arno n. non me lo ricordo.... :oops: (dietro al Piper)


scusi prince, ma la sabbia nelle vongole non e' un problema di stagione?
mia madre diceva di comprarle solo nei mesi con (o senza, non ricordo) la lettera R.
quindi, senza fare i precisini con gennaio, d'inverno.
o d'estate, nel caso fosse stato "senza" la R.
ne sa qualcosa qualcuno?

ce capisco poco, però la stagione o meglio il mese determinerebbe ( secondo me determina ) il fatto che il frutto di mare sia più grande. la sabbia è un problema di pulizia. dove prendo le vongole io sono usi batterle una per una prima di metterle allo spurgo, e funziona piuttosto bene.
gordon
Messaggi: 627
Iscritto il: 05 feb 2008 17:40
Località: Roma o dove mi porta il lavoro

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda gordon » 04 giu 2009 02:00

L'ideale, come già detto è di batterle una per una sul bordo del lavandino, per poi lasciarle spurgare in acqua fredda, dopo averle abbondantemente sciacquate sotto un getto di acqua corrente, lasciate in frigo per qualche ora, io uso aggiungere anche del sale ...raramente mi è stato contestato un piatto per presenza di sabbia...!!
poi qualche bastardella morta piena di sabbia può sempre capitare, ma si vede al volo e allora buttare tutto ..e si perchè capita sempre una volta aperte in padella...!!!!! bastarda!!!
Come dice Ciro, lasciate spurgare in acqua, basta per vedere una bella posa sabbiosa sul fondo del recipiente.
e comunque ...le vongole sò proprio bbone!!!.. spicchio d'aglio incamiciato, peperoncino intero, una sfumata di vino bianco, qualche pomodorino tagliato in 4 parti..e una buona marca di spaghetti...uno dei miei piatti preferiti e visto quanti ne vendo..anche dei miei clienti!!!
Chef Raus
Avatar utente
maxmax
Messaggi: 435
Iscritto il: 15 feb 2008 02:09
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda maxmax » 07 giu 2009 12:27

Al Vecchio Lotto, via Veio, Roma.
Cucina partenopea.
Servizio cortese. Ambiente raccolto e carino.
Calamari con carciofi e catalana di calamari discreti.
Buona la pasta al pesto cetarese.
Babà un po' così.
Conto "giusto" (la cira esatta non la ricordo).
Avatar utente
flec
Messaggi: 1786
Iscritto il: 16 lug 2007 10:38
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda flec » 07 giu 2009 15:52

Ieri sera cena siciliana dal ristorante Nobel, dove eravamo stati più e più volte in passato trovandoci bene... e che ha cambiato gestione. :( :( :( Sulla porta c'è sempre scritto Nobel, ma sul menu c'è scritto "I baroni di Sicilia" e dentro c'è tutta gente nuova.
Cucina scesa (qualità diciamo sufficiente, porzioni che rispetto a quelle che erano si sono dimezzate, prezzo ritoccato in alto), servizio approssimativo e "furbetto" (cercano di importi cosa mangiare e rigorosamente di deviarti su piatti non in carta, dicendo a tutti "Facciamo così, eh, faccio un bell'antipasto, poi vi porto un primo e un bell'arrostino di pesce, eh?")
Abbiamo preso un piatto di crudi, con carpaccio di spada, 2 gamberi rossi e 3 ostriche, 20 euro (il piatto migliore); un piatto di fritti siciliani (miniarancini minicrocchette e minipanelle, 10 euro); un trancio di spada al salmoriglio e degli involtini di spadan (sufficienti entrambi), con contorno di caponata (mediocre); una fetta di cassata spappolata dal taglio e un semifreddo alle mandorle, non particolarmente pervenuti. Con pane e una bottiglia di Inzolia Cusumano da 12 euto, totale 90 euro in due.
Io non ci torno più. Mi scoccia quando cercano di impormi cosa ordinare, mi scoccia stare in un posto non accendono l'aria condizionata per risparmiare e ti lasciano a scioglierti, mi scoccia pagare 90 euro per mangiare porzioni ridotte in un sottoscala senza nessun lampo di bontà che mi illumini la serata. :evil:
E mi scoccia ricevere una ricevuta finta. :evil: :evil:
Cave canem!

EIL school
Avatar utente
Bruciapadelle D.O.C.
Messaggi: 445
Iscritto il: 01 set 2008 13:58
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Bruciapadelle D.O.C. » 08 giu 2009 14:32

Gordon.
Oltre a batterle bisognerebbe anche sapere che tipo di vongole si comprano :D se esox filipp.(allevam. ital.) o vere vongole cornute di lago, di fiume salmastro, isenature, o quasi estinte mare....ogni vongola ha il suo prezzo e la sua provenienza, oltre al sapore, se non si vuol sbagliare meglio il classico lupino DI MARE :D
Per spurgarle bisognerebbe sapere prima queste provenienze per sapere la salinita' se no rischi di non spurgare affatto, si varia dai 25 grammi di sale marino a litro x canale e laguna poco salmastra, a 35 38 gr a litro per insenature e mare....quante volte avete visto diventare scure e gelatinose le esox per essere spurgate in acqua di mare????? oltretutto vietato prelevare...per spurgare non scendere a temperature sotto i 5° meglio un posto fresco fuori dal frigo, nel frigo solo per mantenerle :wink: strette il piu' non posso nella loro retina , per far si che non perdano acqua, coperte con un canavaccio bagnato dalla stessa acqua e salinita'.
Ciao Gordon sono due mesi che che ho il P.C in disuso causa trasloco, per ora sono accampato in un appartamento con mobili di cartoni :mrgreen: non ce la facciooooo piu' :cry:
Prima di tutto il palato dono di natura, poi il resto lo fa la testa.
mosquiton
Messaggi: 116
Iscritto il: 11 ott 2008 12:47

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda mosquiton » 09 giu 2009 17:23

ma di bibi e romeo sapete qualcosa?
un buchetto vicino piazzale clodio, fino ad un paio di anni fa c'andavo molto spesso (baccalà e fiori di zucca in pastella ottimi, primi e secondi molto gustosi ma sempre delicati, buoni dolci fatti in casa)
poi qualche mese fa qualità peggiorata e prezzi aumentati. avrà cambiato gestione?
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 09 giu 2009 17:32

mosquiton ha scritto:ma di bibi e romeo sapete qualcosa?
un buchetto vicino piazzale clodio, fino ad un paio di anni fa c'andavo molto spesso (baccalà e fiori di zucca in pastella ottimi, primi e secondi molto gustosi ma sempre delicati, buoni dolci fatti in casa)
poi qualche mese fa qualità peggiorata e prezzi aumentati. avrà cambiato gestione?



si ci sono stato qualche mese fa; cambiato gestione mangiato spaghetti con vongole pessimi, rispetto alle buone volte precedenti.
viva li porci...
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25371
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda tenente Drogo » 09 giu 2009 20:02

carlo59 ha scritto:
mosquiton ha scritto:ma di bibi e romeo sapete qualcosa?
un buchetto vicino piazzale clodio, fino ad un paio di anni fa c'andavo molto spesso (baccalà e fiori di zucca in pastella ottimi, primi e secondi molto gustosi ma sempre delicati, buoni dolci fatti in casa)
poi qualche mese fa qualità peggiorata e prezzi aumentati. avrà cambiato gestione?



si ci sono stato qualche mese fa; cambiato gestione mangiato spaghetti con vongole pessimi, rispetto alle buone volte precedenti.


provate "La piccola Toscana", qualche metro piu' in la'
tagliolini cacio e pepe con lardo di colonnata, carne piemontese, pesce, sfiziosi antipasti, bellissimi dolci (scuola Santin)
(il nome non c'entra niente, ereditato dalla gestione precedente)
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 10 giu 2009 09:45

tenente Drogo ha scritto:
carlo59 ha scritto:
mosquiton ha scritto:ma di bibi e romeo sapete qualcosa?
un buchetto vicino piazzale clodio, fino ad un paio di anni fa c'andavo molto spesso (baccalà e fiori di zucca in pastella ottimi, primi e secondi molto gustosi ma sempre delicati, buoni dolci fatti in casa)
poi qualche mese fa qualità peggiorata e prezzi aumentati. avrà cambiato gestione?



si ci sono stato qualche mese fa; cambiato gestione mangiato spaghetti con vongole pessimi, rispetto alle buone volte precedenti.


provate "La piccola Toscana", qualche metro piu' in la'
tagliolini cacio e pepe con lardo di colonnata, carne piemontese, pesce, sfiziosi antipasti, bellissimi dolci (scuola Santin)
(il nome non c'entra niente, ereditato dalla gestione precedente)



bene, se ha cambiato gestione allora ci torno; c'ero stato due/tre anni fa e preferisco non commentare... :wink:
viva li porci...
Avatar utente
maxmax
Messaggi: 435
Iscritto il: 15 feb 2008 02:09
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda maxmax » 14 giu 2009 14:50

Sono tornato al Quinto Quarto.
Si sta sempre bene. Con la bella stagione i tavolini all'aperto sono piacevoli.
Amatriciana buona, ben realizzata.
Tonnarelli fatti in casa con erba pepe, caio e pepe discreti (la prossima volta mi riprendo la carbonara).
Buono il coniglio su crema di patate (che sarebbe stato meglio servire accanto alla carne piuttosto che sotto).
Zuppa inglese leggendaria.
Buono anche il caffè
Conto sempre intorno ai 30 euro per primo, secondo e dolce.

Torna a “Ristoranti: le vostre opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite