Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Questo spazio è dedicato solo ai racconti delle vostre esperienze enogastronomiche nei ristoranti, pizzerie, trattorie, wine bar dove siete stati, che vi hanno soddisfatto molto, abbastanza o per niente. E' importante motivare sempre le critiche positive o negative.

Avatar utente
vignadelmar
Messaggi: 20857
Iscritto il: 06 giu 2007 11:44
Località: Monopoli
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda vignadelmar » 25 feb 2009 14:11

missfood ha scritto:Ultimamente sono stata, in un ristorante, veramente molto carino, guidato da due giovani proprietari.Il servizio è accogliente e preparato, la cucina con materie prime freschissime,
e l'ambiente è elegante ma non formale.
Insomma un quadro positivo.
Il ristorante si trova in via Boncompagni 85 e si chiama Ottoemezzo
http://www.ottoemezzoroma.it


Potresti parlarci della loro cucina, dell'arredamento, della carta dei vini, del servizio, dei prezzi, dai non tenerci sulle spine !

Ciao e benvenuta nel forum

.
Pigigres 20/09/'10 "A me è capitato con il Tildin....ho capito Nebbiolo turbomodernista. Poi usando un pò di cervello.... ho detto Gaja."
Tessera n.1 e Presidente Lenin Fans Club
Tessera n°0 e Presidente Circolo Conviviale Colonna Pugliese
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8415
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda brifazio » 25 feb 2009 14:21

vignadelmar ha scritto:
missfood ha scritto:Ultimamente sono stata, in un ristorante, veramente molto carino, guidato da due giovani proprietari.Il servizio è accogliente e preparato, la cucina con materie prime freschissime,
e l'ambiente è elegante ma non formale.
Insomma un quadro positivo.
Il ristorante si trova in via Boncompagni 85 e si chiama Ottoemezzo
http://www.ottoemezzoroma.it


Potresti parlarci della loro cucina, dell'arredamento, della carta dei vini, del servizio, dei prezzi, dai non tenerci sulle spine !

Ciao e benvenuta nel forum

.

Lo stavo per chiedere anche io, ma mi hai preceduto, stavo dando un'occhiata al sito,
in particolare alla carta dei vini e i prezzi della mescita al bicchiere mi sconcertano un po'.

Faccio una domanda diretta a missfood.
Descrivici i piatti che hai provato, per favore.
Sa da quanto tempo ha aperto?
Avatar utente
crail
Messaggi: 2986
Iscritto il: 06 giu 2007 12:05
Località: ROMA
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda crail » 25 feb 2009 14:25

Fabrizio non ti ricordi che all'inizio uno dei gestori era anche iscritto al forum? Qualcuno lo ha già recensito come ristorante, mi sembra Direttor Tonelli
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 25 feb 2009 14:28

crail ha scritto:Fabrizio non ti ricordi che all'inizio uno dei gestori era anche iscritto al forum? Qualcuno lo ha già recensito come ristorante, mi sembra Direttor Tonelli



http://www.gamberorosso.it/grforum/view ... =7&t=38300

forse questo e questo

www.gamberorosso.it/grforum/viewtopic.p ... =a&start=0
viva li porci...
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8415
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda brifazio » 25 feb 2009 14:29

crail ha scritto:Fabrizio non ti ricordi che all'inizio uno dei gestori era anche iscritto al forum? Qualcuno lo ha già recensito come ristorante, mi sembra Direttor Tonelli

E' vero, grazie Andrea, il nome mi ricordava qualcosa in effetti, ora faccio una ricerca tonelli+otto e mezzo.

già fatto dal celere Carlo, ti chiamerò il celerino, anzi, il cellerino.
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8415
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda brifazio » 25 feb 2009 14:43

missfood è già sparita.
missfood
Messaggi: 8
Iscritto il: 12 feb 2009 16:45

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda missfood » 25 feb 2009 16:47

eccomi, non sono sparita.
Dunque io ho iniziato la cena,con una entratina ovviamente offerta dalla cucina, di fagioli passati e maltagliati fritti.
per primo dei paccheri di gragnano con pesto e ragu di maialino, ma ho anche dato una forchettata alle manfredine con alici, caperi e mollica di pane.
Per secondo ho assaggiato una cotoletta di rombo ripiena di spinaci.
Sono arrivata al dolce ma ero inevitabilmente piena, quindi ho affondato il cucchiaino nel dolce preso dalla persona con cui ho condiviso la cena, e mi sono gustata qualche cucchiaiata nel tortino caldo di pere de cioccolato con salsa balsamica.
il vino un buonissimo rosso toscano.
Non chiedetemi il prezzo però...non ho pagato io!!!!

Una serata veramente divertente, e rilassante allo stesso tempo, anche perchè il locale è assolutamente accomodante.
da ritornare!!!!
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7650
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Tex Willer » 25 feb 2009 17:01

missfood ha scritto:eccomi, non sono sparita.
Dunque io ho iniziato la cena,con una entratina ovviamente offerta dalla cucina, di fagioli passati e maltagliati fritti.
per primo dei paccheri di gragnano con pesto e ragu di maialino, ma ho anche dato una forchettata alle manfredine con alici, caperi e mollica di pane.
Per secondo ho assaggiato una cotoletta di rombo ripiena di spinaci.
Sono arrivata al dolce ma ero inevitabilmente piena, quindi ho affondato il cucchiaino nel dolce preso dalla persona con cui ho condiviso la cena, e mi sono gustata qualche cucchiaiata nel tortino caldo di pere de cioccolato con salsa balsamica.
il vino un buonissimo rosso toscano.
Non chiedetemi il prezzo però...non ho pagato io!!!!

Una serata veramente divertente, e rilassante allo stesso tempo, anche perchè il locale è assolutamente accomodante.
da ritornare!!!!

Non sono mai stato in un locale accomodante. Cosa vuol dire:che te ne puoi andare senza pagare il conto,o pagando facilmente con uno sconto? :wink:
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.
Woody Allen
missfood
Messaggi: 8
Iscritto il: 12 feb 2009 16:45

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda missfood » 25 feb 2009 17:10

io ho pagato, questo sicuramente, non sono scappata e per quanto riguarda lo sconto, credo proprio di averlo avuto.
dal dizionario della lingua italiana "accomodante"=concigliante che cosa ti evoca questa parola?
decidi tu!!
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8415
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda brifazio » 25 feb 2009 17:18

missfood ha scritto:dal dizionario della lingua italiana "accomodante"=concigliante

Un consiglio, cambia vocabolario.

Scusami, non potevo trattenermi!!!
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7650
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda Tex Willer » 25 feb 2009 17:19

missfood ha scritto:io ho pagato, questo sicuramente, non sono scappata e per quanto riguarda lo sconto, credo proprio di averlo avuto.
dal dizionario della lingua italiana "accomodante"=concigliante che cosa ti evoca questa parola?
decidi tu!!

Miss!!! Si scherzava,tranquillizzati. :wink:
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 25 feb 2009 17:20

brifazio ha scritto:
missfood ha scritto:dal dizionario della lingua italiana "accomodante"=concigliante

Un consiglio, cambia vocabolario.

Scusami, non potevo trattenermi!!!



UN CONCIGLIO, non un consiglio :lol:
viva li porci...
missfood
Messaggi: 8
Iscritto il: 12 feb 2009 16:45

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda missfood » 25 feb 2009 17:23

per tex!!
ma si certo anche io...come hai visto mi hanno già ripreso :)
comunque complimenti!!!
Avatar utente
estra
Messaggi: 932
Iscritto il: 06 giu 2007 12:23
Località: Roma-Verona nel cuore-cercando le isole verso il sud delle cose

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda estra » 09 mar 2009 01:59

Stasera cena alla Trattoria del Barile Marcito.
Seguirà recensione più dettagliata,per ora basti sapere che :
1-lo chef nemmeno s'è degnato di venire a salutare;
2-la carbonara costava 15 euro e di sicuro non c'erano le uova di parisi;
3-c'hanno portato in tavola un misto di formaggi e salumi senza nemmeno spiegarci cosa fossero:
4-il (la) sommellier non era in grado di aprire una bottiglia di vino da solo(a) e ha dovuto chieder aiuto ad un cameriere che passava di lì per caso...una scena pietosa;
5-uno dei vini era pieno di idrocàrburi. Detto anche plastòne.

Ah,ci tengo a sottolineare che comunque erano tutte cose edùli mangiate in una bella costruzione edìle.

:mrgreen:
La chiave della felicità è la disobbedienza in sé/A quello che non c'è./Perciò io maledico il modo in cui sono fatto/Il mio modo di morire sano e salvo dove m'attacco/Il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia/Quello che non c'è
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda amica speck » 09 mar 2009 11:42

estra ha scritto:Stasera cena alla Trattoria del Barile Marcito.
Seguirà recensione più dettagliata,per ora basti sapere che :
1-lo chef nemmeno s'è degnato di venire a salutare;
2-la carbonara costava 15 euro e di sicuro non c'erano le uova di parisi;
3-c'hanno portato in tavola un misto di formaggi e salumi senza nemmeno spiegarci cosa fossero:
4-il (la) sommellier non era in grado di aprire una bottiglia di vino da solo(a) e ha dovuto chieder aiuto ad un cameriere che passava di lì per caso...una scena pietosa;
5-uno dei vini era pieno di idrocàrburi. Detto anche plastòne.

Ah,ci tengo a sottolineare che comunque erano tutte cose edùli mangiate in una bella costruzione edìle.

:mrgreen:

In effetti ... che postaccio, tzè! :roll:
Il personale di servizio che tentava di aprire la bottiglia, poi, è stato davvero l'apice dello sconforto. Uno che teneva ferma la bottiglia tra le ginocchia, l'altro che cercava di tirare via il tappo ... ma dove avranno imparato 'ste tecniche?! :roll:
Non concordo, però, sul fatto che le cose erano tutte edùli. A me sembravano decisamente edulì! 8)

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda amica speck » 10 mar 2009 15:14

Sushiko
Minuscolo, grazioso ed informale ristorante in zona San Lorenzo, concepito secondo lo stile tipico dei sushi bar giapponesi. Ambiente minimal, pochi tavoli ed un bancone per pranzi veloci o aperitivi jap. Il tutto a prezzi contenuti.

A pranzo è disponibile un sushi-menu molto "abbordabile".
A cena, invece, oltre ai piatti alla carta, è possibile ordinare un menu degustazione da €35 o €37 (nel caso si decida di sostituire un piatto di verdure con la gustosa insalata Sushiko - consigliatissima!).
Ed è proprio sul degustazione a €37 che è caduta la mia scelta.

La sequenza delle portate è stata:
Zuppa di miso con lattuga e tofu

Gamberoni, zucchine e melanzane in tempura
oppure
Sashimi

Insalata Sushiko con filetti di pesce crudo in salsa di sesamo e uova di pesce volante

Sushi misto di 9 pezzi. Enorme :shock:

Gelato al te verde o tagliata di frutta (ananas). Decisamente meglio la frutta. :D

Buon posto. Da ritornare.

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 10 mar 2009 15:26

amica speck ha scritto:Sushiko
Minuscolo, grazioso ed informale ristorante in zona San Lorenzo, concepito secondo lo stile tipico dei sushi bar giapponesi. Ambiente minimal, pochi tavoli ed un bancone per pranzi veloci o aperitivi jap. Il tutto a prezzi contenuti.

A pranzo è disponibile un sushi-menu molto "abbordabile".
A cena, invece, oltre ai piatti alla carta, è possibile ordinare un menu degustazione da €35 o €37 (nel caso si decida di sostituire un piatto di verdure con la gustosa insalata Sushiko - consigliatissima!).
Ed è proprio sul degustazione a €37 che è caduta la mia scelta.

La sequenza delle portate è stata:
Zuppa di miso con lattuga e tofu

Gamberoni, zucchine e melanzane in tempura
oppure
Sashimi

Insalata Sushiko con filetti di pesce crudo in salsa di sesamo e uova di pesce volante

Sushi misto di 9 pezzi. Enorme :shock:

Gelato al te verde o tagliata di frutta (ananas). Decisamente meglio la frutta. :D

Buon posto. Da ritornare.



sei tranquilla sul pesce crudo?


www.gamberorosso.it/grforum/viewtopic.php?f=6&p=547059 - 17k -
viva li porci...
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda amica speck » 10 mar 2009 16:11

carlo59 ha scritto:sei tranquilla sul pesce crudo?

http://www.gamberorosso.it/grforum/view ... 6&p=547059 - 17k -

Boh?! :roll:
Per il momento sto ancora bene, comunque. Poi ti farò sapere ... :D

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
jbg
Messaggi: 1924
Iscritto il: 06 giu 2007 14:53
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda jbg » 10 mar 2009 16:23

amica speck ha scritto:Sushiko
Minuscolo, grazioso ed informale ristorante in zona San Lorenzo, concepito secondo lo stile tipico dei sushi bar giapponesi. Ambiente minimal, pochi tavoli ed un bancone per pranzi veloci o aperitivi jap. Il tutto a prezzi contenuti.

A pranzo è disponibile un sushi-menu molto "abbordabile".
A cena, invece, oltre ai piatti alla carta, è possibile ordinare un menu degustazione da €35 o €37 (nel caso si decida di sostituire un piatto di verdure con la gustosa insalata Sushiko - consigliatissima!).
Ed è proprio sul degustazione a €37 che è caduta la mia scelta.

La sequenza delle portate è stata:
Zuppa di miso con lattuga e tofu

Gamberoni, zucchine e melanzane in tempura
oppure
Sashimi

Insalata Sushiko con filetti di pesce crudo in salsa di sesamo e uova di pesce volante

Sushi misto di 9 pezzi. Enorme :shock:

Gelato al te verde o tagliata di frutta (ananas). Decisamente meglio la frutta. :D

Buon posto. Da ritornare.


Ne parlò molto bene anche Bonilli per mano di Sigrid. http://blog.paperogiallo.net/2009/01/sushi_ko_1.html

Sinceramente la cosa che mi lascia molto perplesso è che mi pare di aver capito che si tratti di un'associazione culturale
Avatar utente
carlo59
Messaggi: 4021
Iscritto il: 09 ott 2007 10:48
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda carlo59 » 10 mar 2009 16:24

amica speck ha scritto:
carlo59 ha scritto:sei tranquilla sul pesce crudo?

http://www.gamberorosso.it/grforum/view ... 6&p=547059 - 17k -

Boh?! :roll:
Per il momento sto ancora bene, comunque. Poi ti farò sapere ... :D



Parlavo in generale, non certo della tua cena che - sono sicuro - sara' stata buona :lol:
viva li porci...
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda amica speck » 10 mar 2009 16:53

jbg ha scritto:Ne parlò molto bene anche Bonilli per mano di Sigrid. http://blog.paperogiallo.net/2009/01/sushi_ko_1.html

Sinceramente la cosa che mi lascia molto perplesso è che mi pare di aver capito che si tratti di un'associazione culturale

Non credo sia un'associazione culturale. Almeno non mi sembrava ... non ci hanno fatto compilare tessere ed entrava chiunque. E', inoltre, possibile anche il take away.

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
jbg
Messaggi: 1924
Iscritto il: 06 giu 2007 14:53
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda jbg » 10 mar 2009 17:01

amica speck ha scritto:
jbg ha scritto:Ne parlò molto bene anche Bonilli per mano di Sigrid. http://blog.paperogiallo.net/2009/01/sushi_ko_1.html

Sinceramente la cosa che mi lascia molto perplesso è che mi pare di aver capito che si tratti di un'associazione culturale

Non credo sia un'associazione culturale. Almeno non mi sembrava ... non ci hanno fatto compilare tessere ed entrava chiunque. E', inoltre, possibile anche il take away.


Così recitava il Papero Giallo 2 mesi fa "...Perché Sushi ko non è un ristorante ma un circolo culturale..."
Avatar utente
jbg
Messaggi: 1924
Iscritto il: 06 giu 2007 14:53
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda jbg » 10 mar 2009 17:20

ciro9999 ha scritto:
jbg ha scritto:
amica speck ha scritto:Non credo sia un'associazione culturale. Almeno non mi sembrava ... non ci hanno fatto compilare tessere ed entrava chiunque. E', inoltre, possibile anche il take away.


Così recitava il Papero Giallo 2 mesi fa "...Perché Sushi ko non è un ristorante ma un circolo culturale..."


allora, a te che come patron (pardon), sei parte in causa nonché ladrone acclamato, chiederei cosa comporta questa situazione.
alleggerimento delle procedure burocratiche? che già così immagino significhi alleggerimento costi.
ovvero anche alleggerimento tasse?
deferente la ringrazio.


Se, e dico se, stessero così le cose la situazione sarebbe cofigurabile all'istesso modo che se tu facessi pagare per i convivi che sovente si svolgono presso la tua magione.

Semplicemente non si può fare. In Italia non si può somministrare a pagamento, in assenza di licenza...

Significherebbe tutto quello che dici tu (tasse, orari, autorizzazioni, normativa sul lavoro...) con in più il rischio del mancato rispetto delle normative Asl.

Questo non significa che volendo uno non possa rispettare tutte le normative anche senza essere obbligato a farlo (vale anche se attrezziamo una cucina nel tuo garage al posto degli spazi riservati alle cariole per portare a spasso i lingotti) ma significa appunto che il rispetto di tali norme sarebbe rimesso alla correttezza personale più che a una effettiva imposizione.
Avatar utente
libera
Messaggi: 4633
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda libera » 10 mar 2009 17:35

ciro9999 ha scritto:
jbg ha scritto:
Se, e dico se, stessero così le cose la situazione sarebbe cofigurabile all'istesso modo che se tu facessi pagare per i convivi che sovente si svolgono presso la tua magione.

Semplicemente non si può fare. In Italia non si può somministrare a pagamento, in assenza di licenza...

Significherebbe tutto quello che dici tu (tasse, orari, autorizzazioni, normativa sul lavoro...) con in più il rischio del mancato rispetto delle normative Asl.

Questo non significa che volendo uno non possa rispettare tutte le normative anche senza essere obbligato a farlo (vale anche se attrezziamo una cucina nel tuo garage al posto degli spazi riservati alle cariole per portare a spasso i lingotti) ma significa appunto che il rispetto di tali norme sarebbe rimesso alla correttezza personale più che a una effettiva imposizione.


tradotto in poche (una veramente) parole: fuorilegge?
con tutto il fascino che ne consegue.


A proposito di associazioni culturali, c'è un posto in una traversa di Corso Vittorio Emanuele, in direzione San Pietro sulla sinistra, che se non sbaglio somministra cibo come "associazione culturale", quindi è fuorilegge? :shock:
Nihil difficile volenti


La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive d'immaginazione
Oscar Wilde

L'ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili, il pessimista sa che purtroppo è vero.
R. Oppenheimer
Avatar utente
libera
Messaggi: 4633
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Re: Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Messaggioda libera » 10 mar 2009 17:37

ciro9999 ha scritto:solo se si fanno pagare.


Quasi quasi tornando a casa (ci passo davanti tutte le sere) entro e chiedo come funziona, poi vi dirò! :D
Nihil difficile volenti


La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive d'immaginazione
Oscar Wilde

L'ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili, il pessimista sa che purtroppo è vero.
R. Oppenheimer

Torna a “Ristoranti: le vostre opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti