Due parole su alcune mangiate romane ( no blasonati ) cap. 3

Questo spazio è dedicato solo ai racconti delle vostre esperienze enogastronomiche nei ristoranti, pizzerie, trattorie, wine bar dove siete stati, che vi hanno soddisfatto molto, abbastanza o per niente. E' importante motivare sempre le critiche positive o negative.

Avatar utente
Pannocchia
Messaggi: 1428
Iscritto il: 06 giu 2007 12:36
Località: Samuele

Messaggioda Pannocchia » 25 lug 2008 17:44

amica speck ha scritto:La vecchia Pineta
Che posto!
Entrare nel locale è come fare un salto indietro nel tempo. Tutto sembra fermo agli anni che furono.

camerieri old-style in gilè nero e camicia bianca



Ma c'è ancora il maitre in papillon che tartaglia? 8)

La descrizione è perfetta: completamente estraneo al 2008 e come minimo dentro agli anni '60 o '50. Sia dentro che fuori in terrazza, ogni volta che ci sono stato, continuavo involontariamente a sbirciare di sottecchi gli altri tavoli nell'onirica speranza di scoprirci seduti Marcello Mastroianni incravattato e Anitona Ekberg in abito lungo. E Rino Barillari appostato in agguato con la macchina fotografica.
O addirittura Gregory Peck e Audrey Hepburn. Con la vespa parcheggiata fuori.
D'altra parte, un luogo così non poteva che trovarsi a Piazza dell'Aquilone.

Posto bellissimo. Brava Amicaspeck! :)
“Il suo segreto era starsene abbastanza vicino alla vita, ma mai dentro.
In modo da poter osservare con sarcasmo l’orrore dell’umanità.”
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8931
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Messaggioda beluga » 27 lug 2008 22:04

Pannocchia ha scritto:
amica speck ha scritto:La vecchia Pineta
Che posto!
Entrare nel locale è come fare un salto indietro nel tempo. Tutto sembra fermo agli anni che furono.

camerieri old-style in gilè nero e camicia bianca



Ma c'è ancora il maitre in papillon che tartaglia? 8)

La descrizione è perfetta: completamente estraneo al 2008 e come minimo dentro agli anni '60 o '50. Sia dentro che fuori in terrazza, ogni volta che ci sono stato, continuavo involontariamente a sbirciare di sottecchi gli altri tavoli nell'onirica speranza di scoprirci seduti Marcello Mastroianni incravattato e Anitona Ekberg in abito lungo. E Rino Barillari appostato in agguato con la macchina fotografica.
O addirittura Gregory Peck e Audrey Hepburn. Con la vespa parcheggiata fuori.
D'altra parte, un luogo così non poteva che trovarsi a Piazza dell'Aquilone.

Posto bellissimo. Brava Amicaspeck! :)


Mi associo: brava nel rendere l'atmosfera.
Forse i giudizi sui piatti sono un po' severi come impostazione critica. Con chi sei andata, con professori appena usciti dagli esami di maturità?

:lol: :lol: :lol:
Me ne importo
Avatar utente
scully
Messaggi: 925
Iscritto il: 06 giu 2007 16:37
Località: Abbiate grasso

Messaggioda scully » 30 lug 2008 10:59

beluga ha scritto: Con chi sei andata, con professori appena usciti dagli esami di maturità?

:lol: :lol: :lol:


no .. con questi :wink:
http://it.youtube.com/watch?v=IH2J7E9T8cY
sempre scully da Lug. 2004 4861 messaggi

* * *

"It takes two to Tango"
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8931
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Messaggioda beluga » 30 lug 2008 18:00

scully ha scritto:
beluga ha scritto: Con chi sei andata, con professori appena usciti dagli esami di maturità?

:lol: :lol: :lol:


no .. con questi :wink:
http://it.youtube.com/watch?v=IH2J7E9T8cY


Stupendo, erano anni che non li vedevo

:lol: :lol: :lol: :lol:
Me ne importo
Avatar utente
scully
Messaggi: 925
Iscritto il: 06 giu 2007 16:37
Località: Abbiate grasso

Messaggioda scully » 06 ago 2008 11:14

ieri sera ho provato la trattoria sotto casa, un posto che vedo sempre pieno ma dove non avevo avuto mai il coraggio di andare ... diciamo per snobbismo :wink: !!!
Abbiamo mangiato decentemente e le porzioni sono piuttosto abbondanti.
Non c'è nulla di scritto, nè il menù nè tantomeno il conto ....
Ci hanno portato delle bruschette con melanzane, buone.
I primi, fortunatamente avevamo chiesto "mezza porzione" perchè a meno che nn si abbia un appetito pitonesco la mezza equivale a una porzione "normale", tonnarelli cacio e pepe buoni, gricia buona (forse troppo condita ).
I secondi, polpette al sugo ... dimenticabili ... coniglio e pollo alla cacciatora, trippa buoni (pare ... )
patate fritte "vere" bonus!!!
dolci vari (piuttosto anonimi) tra i quali spiccava però il "salame di cioccolato" ... salame vickingo per chi ha qualche annetto e si ricorda il manuale di nonna papera !!!!!
Vino della casa ... non l'ho neanche assaggiato 8) ma pare che facesse schifo.
In conclusione, se abitate in zona e non vi va di cucinare andateci tranquillamente, mangerete benino e spenderete una ventina di euro a testa.

Pane ar Pane
Vino ar Vino
Via Oscar Ghiglia 257 (traversa di Via di Acilia)
tel. 0652440063/3348473257
sempre aperto pranzo e cena
sempre scully da Lug. 2004 4861 messaggi



* * *



"It takes two to Tango"
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 06 ago 2008 11:20

scully ha scritto:ieri sera ho provato la trattoria sotto casa, un posto che vedo sempre pieno ma dove non avevo avuto mai il coraggio di andare ... diciamo per snobbismo :wink: !!!
Abbiamo mangiato decentemente e le porzioni sono piuttosto abbondanti.
Non c'è nulla di scritto, nè il menù nè tantomeno il conto ....
Ci hanno portato delle bruschette con melanzane, buone.
I primi, fortunatamente avevamo chiesto "mezza porzione" perchè a meno che nn si abbia un appetito pitonesco la mezza equivale a una porzione "normale", tonnarelli cacio e pepe buoni, gricia buona (forse troppo condita ).
I secondi, polpette al sugo ... dimenticabili ... coniglio e pollo alla cacciatora, trippa buoni (pare ... )
patate fritte "vere" bonus!!!
dolci vari (piuttosto anonimi) tra i quali spiccava però il "salame di cioccolato" ... salame vickingo per chi ha qualche annetto e si ricorda il manuale di nonna papera !!!!!
Vino della casa ... non l'ho neanche assaggiato 8) ma pare che facesse schifo.
In conclusione, se abitate in zona e non vi va di cucinare andateci tranquillamente, mangerete benino e spenderete una ventina di euro a testa.

Pane ar Pane
Vino ar Vino
Via Oscar Ghiglia 257 (traversa di Via di Acilia)
tel. 0652440063/3348473257
sempre aperto pranzo e cena

Cenetta leggera, vedo. Adattissima alle temperature del momento ... :P

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
scully
Messaggi: 925
Iscritto il: 06 giu 2007 16:37
Località: Abbiate grasso

Messaggioda scully » 06 ago 2008 11:26

amica speck ha scritto:
scully ha scritto:ieri sera ho provato la trattoria sotto casa, un posto che vedo sempre pieno ma dove non avevo avuto mai il coraggio di andare ... diciamo per snobbismo :wink: !!!
Abbiamo mangiato decentemente e le porzioni sono piuttosto abbondanti.
Non c'è nulla di scritto, nè il menù nè tantomeno il conto ....
Ci hanno portato delle bruschette con melanzane, buone.
I primi, fortunatamente avevamo chiesto "mezza porzione" perchè a meno che nn si abbia un appetito pitonesco la mezza equivale a una porzione "normale", tonnarelli cacio e pepe buoni, gricia buona (forse troppo condita ).
I secondi, polpette al sugo ... dimenticabili ... coniglio e pollo alla cacciatora, trippa buoni (pare ... )
patate fritte "vere" bonus!!!
dolci vari (piuttosto anonimi) tra i quali spiccava però il "salame di cioccolato" ... salame vickingo per chi ha qualche annetto e si ricorda il manuale di nonna papera !!!!!
Vino della casa ... non l'ho neanche assaggiato 8) ma pare che facesse schifo.
In conclusione, se abitate in zona e non vi va di cucinare andateci tranquillamente, mangerete benino e spenderete una ventina di euro a testa.

Pane ar Pane
Vino ar Vino
Via Oscar Ghiglia 257 (traversa di Via di Acilia)
tel. 0652440063/3348473257
sempre aperto pranzo e cena

Cenetta leggera, vedo. Adattissima alle temperature del momento ... :P


è la dura legge della trattoria romana !!!!
8)
sempre scully da Lug. 2004 4861 messaggi



* * *



"It takes two to Tango"
Avatar utente
libera
Messaggi: 4633
Iscritto il: 06 giu 2007 11:45
Località: Roma

Messaggioda libera » 06 ago 2008 12:14

scully ha scritto:
amica speck ha scritto:
scully ha scritto:ieri sera ho provato la trattoria sotto casa, un posto che vedo sempre pieno ma dove non avevo avuto mai il coraggio di andare ... diciamo per snobbismo :wink: !!!
Abbiamo mangiato decentemente e le porzioni sono piuttosto abbondanti.
Non c'è nulla di scritto, nè il menù nè tantomeno il conto ....
Ci hanno portato delle bruschette con melanzane, buone.
I primi, fortunatamente avevamo chiesto "mezza porzione" perchè a meno che nn si abbia un appetito pitonesco la mezza equivale a una porzione "normale", tonnarelli cacio e pepe buoni, gricia buona (forse troppo condita ).
I secondi, polpette al sugo ... dimenticabili ... coniglio e pollo alla cacciatora, trippa buoni (pare ... )
patate fritte "vere" bonus!!!
dolci vari (piuttosto anonimi) tra i quali spiccava però il "salame di cioccolato" ... salame vickingo per chi ha qualche annetto e si ricorda il manuale di nonna papera !!!!!
Vino della casa ... non l'ho neanche assaggiato 8) ma pare che facesse schifo.
In conclusione, se abitate in zona e non vi va di cucinare andateci tranquillamente, mangerete benino e spenderete una ventina di euro a testa.

Pane ar Pane
Vino ar Vino
Via Oscar Ghiglia 257 (traversa di Via di Acilia)
tel. 0652440063/3348473257
sempre aperto pranzo e cena

Cenetta leggera, vedo. Adattissima alle temperature del momento ... :P


è la dura legge della trattoria romana !!!!
8)


Ce ne è una simile, per menu e vino, vicino Viale Marconi.

Piatti della tradizione romana, conto basso, e pietanze invernali anche a ferragosto!

Non mi ricordo il nome.. :roll:
Nihil difficile volenti


La coerenza è l'ultimo rifugio delle persone prive d'immaginazione
Oscar Wilde

L'ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili, il pessimista sa che purtroppo è vero.
R. Oppenheimer
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 06 ago 2008 13:01

Un nuovo indirizzo in zona Monteverde.

CHECK IN
L.GO CLAUDIO FERMI 11
Tel. 06-93.93.70.55 / 392-87.61.338

www.ilcheckin.it

Il locale non è un granchè. Si autodefinisce "bistrot marinaro", per l'ambiente molto informale. Dentro è moderno e grazioso, ma con soli 5 tavoli: il gorsso dei posti è in una veranda, aperta durante l'estate, che affaccia proprio su via dei colli portuensi … e quindi rumorosa e trafficata. La sera, comunque, è tutto più tranquillo e godibile.
In carta molti crudi di pesce, taglieri di carpacci e affumicati, molluschi e crostacei. Anche cous cous e sushi.
In abbinamento bollicine italiane e champagne tutto alla mescita (bonus!). Acqua e caffè compresi nel coperto.
Prezzi corretti e materia prima fresca.

La nostra cena di sabato 26 luglio:
- Crostini agliati di baccalà mantecato (€6);
- Panzanella all'astice (€7,5);
- Gran plateau di crudi per due composto da 8 gamberoni (4 di un tipo e 4 di un altro), due grossi scampi e 4 ostriche (€37);
- Tiramisù al limoncello (€5).

Da bere:
- 1 bicchiere di Bouvet Ladubay-Tresor Rosè - un cremant della Valle della Loira a base di Cabernet Franc, Gamay e Grolleau (€4);
- 1 bicchiere di St. Urbans-Hof Riesling 2007 - riesling della Mosella (€3,5);
- 2 bicchieri di Zibibbo Pietranera De Bartoli - insolita interpretazione secca dell'uva zibibbo (€5).

Esperienza interessante.
Personale attento e appassionato, disponibile a spiegazioni anche approfondite su cibo e vino.
Piatti poco elaborati e ben presentati.
Il mio consiglio: provatelo. Ma non adesso perchè è chiuso. Se ne riparla a settembre. :D

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
hagrid
Messaggi: 511
Iscritto il: 06 giu 2007 14:47

Messaggioda hagrid » 29 ago 2008 13:22

tenente Drogo ha scritto:
hagrid ha scritto:
flec ha scritto:Ieri sera, puntata da Bir&Fud con amici forestieri che non ci erano mai stati.
Segnalo che il menu è stato arricchito e insfiziosito ancora di più.
La sezione fritti è da pauraaaa! :D Si fa fatica a scegliere...
Pappato: mozzarella caramellata, uau, che bontà. Bruschetta Bir&Fud (per stare leggerina... fossimo in un mondo perfetto, me sarei presa la pizza trifolata) buona.
Gli amici hanno preso invece delle polpettine di maiale ("Olive ascolane al contrario", o un nome simile) giudicate molto buone; il patè di coratella idem; i crostini ai colossi, un classico ormai.
Peccato solo per la crema bruciata, è un po' di volte che la trovo fatta... come un malta impastata, con la densità del cemento :!: E sì che le prime volte mi piaceva un sacco :( Basta, rinuncio, non la prendo +.
Il servizio, come al solito però, in palla. Per avere dell'acqua l'abbiamo chiesta 4 volte e avuta dopo 40 minuti.,. :roll:


Il menù è cambiato sabato scorso. E si, sono proprio Olive ascolane al contrario :-). Il servizio ha sempre i suoi alti e bassi, e i prezzi sono .... da trastevere. Però resta uno dei posti più sfiziosi


io sono fortunato
forse perche' arrivo molto presto e vengo servito rapidamente

ieri provate le - slurp - ascolane al contrario e, soprattutto, un godurioso "incendio nell'orto di non-so-chi" (il loro fornitore di verdure credo) e cioe' due splendide crocchette di melanzane su un letto di vellutata di cipolle e erbe varie (non ricordo bene i dettagli), poi il classico trittico di suppli' (carbonara, matriciana, gricia) e il suppli' con i fegatini di pollo

N.


Si, ottimo l'incendio all'orto, e anche il supplì al porcino. Ieri sera in due, con una Nora ed una Via Emilia 50 euro spesi bene. Unica nota critica la bruschetta Bir & Fud deludente (nonostante la trovata del pomodoro servito nei barattolini di vetro da rovesciare da soli sulla bruschetta) come sapore e cara (8 euro). Da evitare (solo la bruschetta, sia chiaro :D )
http://eatforlove.blogspot.com

Il blog non è mio, mi limito a fargli pubblicità :-)
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25143
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda tenente Drogo » 29 ago 2008 13:58

hagrid ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:
hagrid ha scritto:
flec ha scritto:Ieri sera, puntata da Bir&Fud con amici forestieri che non ci erano mai stati.
Segnalo che il menu è stato arricchito e insfiziosito ancora di più.
La sezione fritti è da pauraaaa! :D Si fa fatica a scegliere...
Pappato: mozzarella caramellata, uau, che bontà. Bruschetta Bir&Fud (per stare leggerina... fossimo in un mondo perfetto, me sarei presa la pizza trifolata) buona.
Gli amici hanno preso invece delle polpettine di maiale ("Olive ascolane al contrario", o un nome simile) giudicate molto buone; il patè di coratella idem; i crostini ai colossi, un classico ormai.
Peccato solo per la crema bruciata, è un po' di volte che la trovo fatta... come un malta impastata, con la densità del cemento :!: E sì che le prime volte mi piaceva un sacco :( Basta, rinuncio, non la prendo +.
Il servizio, come al solito però, in palla. Per avere dell'acqua l'abbiamo chiesta 4 volte e avuta dopo 40 minuti.,. :roll:


Il menù è cambiato sabato scorso. E si, sono proprio Olive ascolane al contrario :-). Il servizio ha sempre i suoi alti e bassi, e i prezzi sono .... da trastevere. Però resta uno dei posti più sfiziosi


io sono fortunato
forse perche' arrivo molto presto e vengo servito rapidamente

ieri provate le - slurp - ascolane al contrario e, soprattutto, un godurioso "incendio nell'orto di non-so-chi" (il loro fornitore di verdure credo) e cioe' due splendide crocchette di melanzane su un letto di vellutata di cipolle e erbe varie (non ricordo bene i dettagli), poi il classico trittico di suppli' (carbonara, matriciana, gricia) e il suppli' con i fegatini di pollo

N.


Si, ottimo l'incendio all'orto, e anche il supplì al porcino. Ieri sera in due, con una Nora ed una Via Emilia 50 euro spesi bene. Unica nota critica la bruschetta Bir & Fud deludente (nonostante la trovata del pomodoro servito nei barattolini di vetro da rovesciare da soli sulla bruschetta) come sapore e cara (8 euro). Da evitare (solo la bruschetta, sia chiaro :D )


per me, sara' un'eresia, l'unica nota stonata di Bir&Fud sono le birre
amo molto quelle bretoni (tipo la St.Erwann) e loro non ne hanno
ogni volta ne provo una diversa, ma non mi soddisfa mai
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 10 set 2008 18:14

Riporto su il 3d segnalando un nuovo indirizzo:

OSTERIA PISTOIA
P.za Madonna delle Salette, 13
Tel. 06-58.20.33.81
Chiuso: domenica


Altra new entry in zona Monteverde. Ambiente unico con tavolini anche all'esterno. Arredamento moderno, molto minimal. Cucina romana rivisitata, ma anche piatti più tradizionali.
Carta dei vini ben fatta: molto dettagliata anche se non eccessivamente ampia.
Personale giovanissimo ma preparato. Cortesia e cordialità da vendere.

La nostra cena:
1 cacio e pepe con broccoletti (non male)
1 carbonara con asparagi (buonissima)
2 cicoria ajo e ojo (onesta)
1 crema di pistacchio e mandorle (molto buona)

Bevuto Riesling Monsupello 2007

Conto complessivo poco più di € 40,00 (di cui € 17,00 per il vino).
Visitato lunedì 8 settembre.

Impressione ottima. Giudizio positivo. Locale promosso.

Eh bravo il Direttor Tonelli! Il suo fiuto non sbaglia. :D
Ultima modifica di amica speck il 10 set 2008 18:49, modificato 1 volta in totale.

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
runbabyrun
Messaggi: 732
Iscritto il: 11 giu 2007 22:21

Messaggioda runbabyrun » 10 set 2008 18:28

amica speck ha scritto:Riporto su il 3d segnalando un nuovo indirizzo:

OSTERIA PISTOIA
P.za Madonna delle Salette, 13
Tel. 06-58.20.33.81
Chiuso: domenica


Altra new entry in zona Monteverde. Ambiente unico con tavolini anche all'esterno. Arredamento moderno, molto minimal. Cucina romana rivisitata, ma anche piatti più tradizionali.
Carta dei vini ben fatta: molto dettagliata anche se non eccessivamente ampia.
Personale giovanissimo ma preparato. Cortesia e cordialità da vendere.

La nostra cena:
1 cacio e pepe con broccoletti (non male)
1 carbonara con asparagi (buonissima)
2 cicoria ajo e ojo (onesta)
1 crema di pistacchio e mandorle (molto buona)

Bevuto Riesling Monsupello 2007

Conto complessivo € 35,00 (di cui € 17,00 per il vino).
Visitato lunedì 8 settembre.

Impressione ottima. Giudizio positivo. Locale promosso.

Eh bravo il Direttor Tonelli! Il suo fiuto non sbaglia. :D


cacio e pepe non male
carbonara buonissima
cicoria onesta
crema di pistacchio molto buona
...
giudizio finale: ottimo

:roll:
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 10 set 2008 18:51

runbabyrun ha scritto:cacio e pepe non male
carbonara buonissima
cicoria onesta
crema di pistacchio molto buona
...
giudizio finale: ottimo

:roll:

Come sei pignolo ... :P
Vabbè, comunque hai ragione.
Rettifico: giudizio finale più che buono. :lol:

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
zupino
Messaggi: 576
Iscritto il: 06 giu 2007 11:32
Località: Roma N.S.

Messaggioda zupino » 11 set 2008 10:57

amica speck ha scritto:
runbabyrun ha scritto:cacio e pepe non male
carbonara buonissima
cicoria onesta
crema di pistacchio molto buona
...
giudizio finale: ottimo

:roll:

Come sei pignolo ... :P
Vabbè, comunque hai ragione.
Rettifico: giudizio finale più che buono. :lol:


Ci sono stato a luglio, ottime impressioni anche per me, solo la cacio e pepe non era all' altezza del resto.
Poi, concordo con il direttore circa i dolci: porzioni un po' ridotte, comunque buoni , specialmente il cheese cake.
La fretta in amore lascia un bruciore d'ira nell' anima, e la fretta nel pasto,
altera gli umori fondamentali della digestione..

Allineatevi !! ( Simone aka Rui) Pratovecchio 4.11.2006
Avatar utente
flec
Messaggi: 1786
Iscritto il: 16 lug 2007 10:38
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda flec » 11 set 2008 11:09

Amici del mio ragazzo ci hanno trascinato domenica sera a un ristorante-pizzeria messicano (!!??!!??!!??) dietro piazzale Ardigò , il Chattanooga a via B.Croce.
Chettelodicoaffà. :roll:
C'era di tutto, dal tortellino panna e piselli, alla scaloppina al limone, passando per nachos e pollo tequila (sconsigliato ai coraggiosi, e accompagnato dai faglioli più crudi mai assaggiati).
L'unica cosa per cui lo segnalerei è la gentilezza estrema della ragazza che serve ai tavoli, e per l'elevato tenore alcolico di alcuni loro dolci fatti in casa; in 9 persone, di cui beventi 4 o 5, ci siamo fatti fuori (per dimenticare)due di quelle giraffe di birra da 2.5 litri l'una
Prezzi, dato che ci sono molti menu fissi, sui 20-25 euro.
:roll: La prossima volta faccio l'asociale o scelgo io il locale... (la prox volta li si porta da Sforno o alla Gatta)
Cave canem!

EIL school
Avatar utente
zupino
Messaggi: 576
Iscritto il: 06 giu 2007 11:32
Località: Roma N.S.

Messaggioda zupino » 11 set 2008 11:18

flec ha scritto:la prox volta li si porta da Sforno o alla Gatta)


Attenta, che i frequentatori di questi "posti", difronte a Sforno e alla Gatta, storcono il naso.
Fidati. :lol:
La fretta in amore lascia un bruciore d'ira nell' anima, e la fretta nel pasto,

altera gli umori fondamentali della digestione..



Allineatevi !! ( Simone aka Rui) Pratovecchio 4.11.2006
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25143
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda tenente Drogo » 11 set 2008 11:22

zupino ha scritto:
flec ha scritto:la prox volta li si porta da Sforno o alla Gatta)


Attenta, che i frequentatori di questi "posti", difronte a Sforno e alla Gatta, storcono il naso.
Fidati. :lol:


"perche' dobbiamo spendere 10 euro per una pizza?"
... spesso e' cosi' :(


N.
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zupino
Messaggi: 576
Iscritto il: 06 giu 2007 11:32
Località: Roma N.S.

Messaggioda zupino » 11 set 2008 11:29

tenente Drogo ha scritto:
zupino ha scritto:
flec ha scritto:la prox volta li si porta da Sforno o alla Gatta)


Attenta, che i frequentatori di questi "posti", difronte a Sforno e alla Gatta, storcono il naso.
Fidati. :lol:


"perche' dobbiamo spendere 10 euro per una pizza?"
... spesso e' cosi' :(


N.


e perche' 13 euro per una boccia di birra da 75 ? :lol:
La fretta in amore lascia un bruciore d'ira nell' anima, e la fretta nel pasto,

altera gli umori fondamentali della digestione..



Allineatevi !! ( Simone aka Rui) Pratovecchio 4.11.2006
Avatar utente
flec
Messaggi: 1786
Iscritto il: 16 lug 2007 10:38
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda flec » 11 set 2008 11:49

Vero. Ma siccome IO ne ho dovuti spendere 10 per un "pollo tequila" acquoso e accompagnato da fagioli crudi, penso possano anche abbozzare.
Ma il problema più generale, sono i gusti mangerecci dei colleghi del mio ragazzo. Io per lo meno la mia amica di pappate l'ho tirata su bene e ora nel suo piccolo di 24enne sa che vale la pena spendersi 2 lire in più e provare Sforno, il Giuda o la Glass...
Cave canem!

EIL school
Avatar utente
zupino
Messaggi: 576
Iscritto il: 06 giu 2007 11:32
Località: Roma N.S.

Messaggioda zupino » 11 set 2008 11:57

flec ha scritto:Vero. Ma siccome IO ne ho dovuti spendere 10 per un "pollo tequila" acquoso e accompagnato da fagioli crudi, penso possano anche abbozzare.
Ma il problema più generale, sono i gusti mangerecci dei colleghi del mio ragazzo. Io per lo meno la mia amica di pappate l'ho tirata su bene e ora nel suo piccolo di 24enne sa che vale la pena spendersi 2 lire in più e provare Sforno, il Giuda o la Glass...


Vabbe', io pure li "educo" da piccoli. Domenica ho portato mio nipote di 14 anni da Alceste ad Anzio, quando ha visto in carta i prezzi dei secondi (70 euro al kg per il pesce), aveva quasi timore di ordinare. :lol:
Ultima modifica di zupino il 11 set 2008 11:58, modificato 1 volta in totale.
La fretta in amore lascia un bruciore d'ira nell' anima, e la fretta nel pasto,

altera gli umori fondamentali della digestione..



Allineatevi !! ( Simone aka Rui) Pratovecchio 4.11.2006
Avatar utente
esaù
Messaggi: 1958
Iscritto il: 11 apr 2008 13:01
Località: Roma

Messaggioda esaù » 11 set 2008 11:58

flec ha scritto:Vero. Ma siccome IO ne ho dovuti spendere 10 per un "pollo tequila" acquoso e accompagnato da fagioli crudi, penso possano anche abbozzare.
Ma il problema più generale, sono i gusti mangerecci dei colleghi del mio ragazzo. Io per lo meno la mia amica di pappate l'ho tirata su bene e ora nel suo piccolo di 24enne sa che vale la pena spendersi 2 lire in più e provare Sforno, il Giuda o la Glass...


Flec, non desistere. C'è sempre più bisogno di educatori del gusto. Sii intransigente e non mascherare anzi ostenta un certo disprezzo per l'ignoranza gastronomica. Spero che al messicano tu abbia volutamente e ripetutamente sottolineato che hai mangiato da schifo.
Esaù fu il primo gourmet della storia: ha venduto la primogenitura per un piatto di lenticchie

Ogni cosa, per quanto è in sé, si sforza di perseverare nel suo essere (Baruch Spinoza)
Avatar utente
amica speck
Messaggi: 2951
Iscritto il: 06 giu 2007 11:57
Località: Roma

Messaggioda amica speck » 11 set 2008 11:59

zupino ha scritto:
amica speck ha scritto:
runbabyrun ha scritto:cacio e pepe non male
carbonara buonissima
cicoria onesta
crema di pistacchio molto buona
...
giudizio finale: ottimo

:roll:

Come sei pignolo ... :P
Vabbè, comunque hai ragione.
Rettifico: giudizio finale più che buono. :lol:


Ci sono stato a luglio, ottime impressioni anche per me, solo la cacio e pepe non era all' altezza del resto.
Poi, concordo con il direttore circa i dolci: porzioni un po' ridotte, comunque buoni , specialmente il cheese cake.

Ah, ma allora hanno proprio un brutto rapporto con la cacio e pepe ... :roll:
Anche secondo me non era all'altezza degli altri piatti. Pensavo, però, fosse stato solo un caso sfortunato. Un po' troppo annacquata, non trovi? :roll:

Dicono che c'è un tempo per seminare
e uno più lungo per aspettare
io dico che c'era un tempo sognato
che bisognava sognare
Avatar utente
zupino
Messaggi: 576
Iscritto il: 06 giu 2007 11:32
Località: Roma N.S.

Messaggioda zupino » 11 set 2008 12:05

amica speck ha scritto:
zupino ha scritto:
amica speck ha scritto:
runbabyrun ha scritto:cacio e pepe non male
carbonara buonissima
cicoria onesta
crema di pistacchio molto buona
...
giudizio finale: ottimo

:roll:

Come sei pignolo ... :P
Vabbè, comunque hai ragione.
Rettifico: giudizio finale più che buono. :lol:


Ci sono stato a luglio, ottime impressioni anche per me, solo la cacio e pepe non era all' altezza del resto.
Poi, concordo con il direttore circa i dolci: porzioni un po' ridotte, comunque buoni , specialmente il cheese cake.

Ah, ma allora hanno proprio un brutto rapporto con la cacio e pepe ... :roll:
Anche secondo me non era all'altezza degli altri piatti. Pensavo, però, fosse stato solo un caso sfortunato. Un po' troppo annacquata, non trovi? :roll:


Si, in effetti troppa acqua pure secondo me. Mantecatura inesistente, il pecorino poi, non si sente per niente.
Per fortuna, si sono riscattati con un ottimo filetto.
La fretta in amore lascia un bruciore d'ira nell' anima, e la fretta nel pasto,

altera gli umori fondamentali della digestione..



Allineatevi !! ( Simone aka Rui) Pratovecchio 4.11.2006
Avatar utente
flec
Messaggi: 1786
Iscritto il: 16 lug 2007 10:38
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda flec » 11 set 2008 12:06

esaù ha scritto:Flec, non desistere. C'è sempre più bisogno di educatori del gusto. Sii intransigente e non mascherare anzi ostenta un certo disprezzo per l'ignoranza gastronomica. Spero che al messicano tu abbia volutamente e ripetutamente sottolineato che hai mangiato da schifo.


Per carità, io non dico che se uno non ha soldi debbe risparmiare sula spesa settimanale per andare solo in posti da minimo 40 euro a persona. Poi ognuno ogni tanto va da qualche Peppe 'o zozzone dove si trova a suo agio. Ma appunto, lo si fa sapendo che è Peppe 'o zozzone, e non ci porti gli amici dicendo "Qua se magna na cifra bene"!
E poi anche spendendo cifre ragionevoli (attorno ai 25 euro) ci sono posti meno squallidi (quel posto è de 'na tristezza allucinante) e più "mangiabili".
Se mangio un piatto di nachos banali e uno di pollo "bah", dolce e birra leggerina e spendo sui 25 euro, allora conosco posti dove prendo un bell'antipasto, un primo e un dolce, e col vino della casa sto sui 30 massimo massimo. Ma avrò mangiato bene.
A tale proposito, vi segnalo l'Osteria dell'Arco a Porta Pia.
Cave canem!

EIL school

Torna a “Ristoranti: le vostre opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti