il thread pallonaro

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

LibeDeOro
Messaggi: 2691
Iscritto il: 06 giu 2007 21:53
Località: Perugia

Re: il thread pallonaro

Messaggioda LibeDeOro » 28 apr 2015 10:47

Tex Willer ha scritto:
LibeDeOro ha scritto:
Tex Willer ha scritto:
LibeDeOro ha scritto:
Tex Willer ha scritto:I violenti si trovano all'interno di tutte le tifoserie(e spesso anche dentro le squadre vedi quanto accaduto a Bergamo).
Il fatto è che le società fanno poco per isolarli.
Si dice sempre che quando succedono fatti gravi come quello di Torino la colpa è dei singoli ma non è vero:i tifosi che portano una bomba carta allo stadio lo fanno anche grazie alla copertura di chi gli è accanto che vede e non denuncia,non interviene facendo nomi e cognomi dei violenti alle autorità competenti.
Per come la vedo io si deve riportare il tifo ad un movimento pacifico e gioioso, eliminando la feccia restituendo i settori popolari come le curve alle famiglie.
Si aspetta il morto per fare qualcosa?


Hai ragione.
Però..

Nessun però.Non esistono giustificazioni alla violenza per una partita di calcio,nessuna provocazione o attenuante può giustificare un clima inaccettabile,da sempre.
Le società devono fare il primo passo,eliminando le curve intese come le intendiamo oggi,luoghi dove è permesso dire e fare di tutto,dove è possibile mettere striscioni,fare cori durante tutta la partita, dove razzismo ed odio sono i padroni del campo.
Via questa gente,ridiamo alle famiglie i luoghi del tifo,facciamo del calcio una festa e non l'occasione di sfogare i propri istinti peggiori.
Poi fare come in Inghilterra, tribunali allo stadio,steward professionisti,chi è responsabile anche solo di un coro o di un buuu,fuori per sempre dagli stadi.
Ma temo che già domani si ritornerà ai distinguo,ai però,fino al prossimo incidente nella speranza che non ci scappi il morto


Il però, aveva un significato.
Che non è quello che mi vuoi attribuire.

Il però, grosso come una casa, è un altro. Se un ragazzino di 12 anni imita il padre di famiglia che tira una bottiglia contro il pullman dell'avversario, il primo passo della società di calcio non risolve il problema.
Come non risolve quello degli aizzatori di professione che imbrattano la carta o impregnano l'etere.

La curva è la punta dell'iceberg. Ma sotto il pelo dell'acqua, c'è tanto di quel marciume in aggiunta che se non viene combattuto, staremo sempre da capo a dodici.
E' l'educazione e la cultura che fanno la differenza. E' dalla base che si parte.

In Inghilterra stavano messi molto peggio di noi,negli anni 80.
Hanno fatto in modo che andare allo stadio diventasse come andare a teatro,ci si va per vedere un grande spettacolo,ci si va felici di andarci e sicuri che non accada nulla di brutto.
Io abito nella zona nord di Roma,vicino allo stadio Olimpico; ad ogni partita ci sono elicotteri in volo, polizia in assetto anti sommossa,misure da stato di assedio.
Mi domando come si possa pensare di andare avanti in questa maniera e come si possa pensare che questo movimento si possa sviluppare.
sono d'accordo con te che eliminare il tifo organizzato(quello violento e quello dei cori e degli striscioni)non elimina il problema; ma da qualche parte si deve cominciare e bisogna farlo in fretta per evitare che incidenti" irrilevanti"(10 feriti,un buco grosso così sul pullman di una squadra)possano ripetersi e diventare qualcosa di ancora più grave


Se hai tempo e trovi l'articolo in rete, leggi l'intervista di oggi su La Stampa al quarantenne (imprenditore che va a vedersi la partita in tribuna) che con il figlio neanche adolescente ha calorosamente accolto il bus della Juventus.
Leggi quello che dice, e poi ne riparliamo.
Leggi quello che dice; leggi quello che dice una persona "normalissima" (!) che niente ha a che fare con gli ultras, le curve o i gruppi organizzati.

Oppure vatti a fare un giretto la domenica mattina nei campetti dove ci sono partite di squadre giovanili, e riportami le tue impressioni.
Ascolta bene genitori e allenatori, e poi ci riflettiamo.

Poi vediamo se, è necessario introdurre prima il modello Thatcher o, viceversa, provare ad agire sui cervelli.
Ammesso che in giro ce ne siano.
"I vincenti trovano sempre una strada i perdenti trovano sempre una scusa" JFK.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 28 apr 2015 12:55

LibeDeOro ha scritto:
Tex Willer ha scritto:
LibeDeOro ha scritto:
Tex Willer ha scritto:
LibeDeOro ha scritto:
Hai ragione.
Però..

Nessun però.Non esistono giustificazioni alla violenza per una partita di calcio,nessuna provocazione o attenuante può giustificare un clima inaccettabile,da sempre.
Le società devono fare il primo passo,eliminando le curve intese come le intendiamo oggi,luoghi dove è permesso dire e fare di tutto,dove è possibile mettere striscioni,fare cori durante tutta la partita, dove razzismo ed odio sono i padroni del campo.
Via questa gente,ridiamo alle famiglie i luoghi del tifo,facciamo del calcio una festa e non l'occasione di sfogare i propri istinti peggiori.
Poi fare come in Inghilterra, tribunali allo stadio,steward professionisti,chi è responsabile anche solo di un coro o di un buuu,fuori per sempre dagli stadi.
Ma temo che già domani si ritornerà ai distinguo,ai però,fino al prossimo incidente nella speranza che non ci scappi il morto


Il però, aveva un significato.
Che non è quello che mi vuoi attribuire.

Il però, grosso come una casa, è un altro. Se un ragazzino di 12 anni imita il padre di famiglia che tira una bottiglia contro il pullman dell'avversario, il primo passo della società di calcio non risolve il problema.
Come non risolve quello degli aizzatori di professione che imbrattano la carta o impregnano l'etere.

La curva è la punta dell'iceberg. Ma sotto il pelo dell'acqua, c'è tanto di quel marciume in aggiunta che se non viene combattuto, staremo sempre da capo a dodici.
E' l'educazione e la cultura che fanno la differenza. E' dalla base che si parte.

In Inghilterra stavano messi molto peggio di noi,negli anni 80.
Hanno fatto in modo che andare allo stadio diventasse come andare a teatro,ci si va per vedere un grande spettacolo,ci si va felici di andarci e sicuri che non accada nulla di brutto.
Io abito nella zona nord di Roma,vicino allo stadio Olimpico; ad ogni partita ci sono elicotteri in volo, polizia in assetto anti sommossa,misure da stato di assedio.
Mi domando come si possa pensare di andare avanti in questa maniera e come si possa pensare che questo movimento si possa sviluppare.
sono d'accordo con te che eliminare il tifo organizzato(quello violento e quello dei cori e degli striscioni)non elimina il problema; ma da qualche parte si deve cominciare e bisogna farlo in fretta per evitare che incidenti" irrilevanti"(10 feriti,un buco grosso così sul pullman di una squadra)possano ripetersi e diventare qualcosa di ancora più grave


Se hai tempo e trovi l'articolo in rete, leggi l'intervista di oggi su La Stampa al quarantenne (imprenditore che va a vedersi la partita in tribuna) che con il figlio neanche adolescente ha calorosamente accolto il bus della Juventus.
Leggi quello che dice, e poi ne riparliamo.
Leggi quello che dice; leggi quello che dice una persona "normalissima" (!) che niente ha a che fare con gli ultras, le curve o i gruppi organizzati.

Oppure vatti a fare un giretto la domenica mattina nei campetti dove ci sono partite di squadre giovanili, e riportami le tue impressioni.
Ascolta bene genitori e allenatori, e poi ci riflettiamo.

Poi vediamo se, è necessario introdurre prima il modello Thatcher o, viceversa, provare ad agire sui cervelli.
Ammesso che in giro ce ne siano.

Per cambiare la mentalità ci vuole tempo, molto tempo.
Se non si agisce subito, se passa la mentalità che questi sono episodi e che non si fa male nessuno(10 feriti che sono? e se il pullman non avesse resistito, cosa sarebbe accaduto ai giocatori della Juve?),il rischio che si potrà verificare qualcosa di molto più grave aumenta.
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.
Woody Allen
LibeDeOro
Messaggi: 2691
Iscritto il: 06 giu 2007 21:53
Località: Perugia

Re: il thread pallonaro

Messaggioda LibeDeOro » 28 apr 2015 15:19

Che dirti; la vediamo in maniera diversa.
In Inghilterra, dentro ad ogni stadio, in occasione delle ricorrenze, vengono omaggiati e ricordati i morti delle tragedie sportive (da Hillsborough all'aereo dello United e via dicendo).
Silenzi irreali e commozione dappertutto.

In Italia, non appena se ne presenta l'occasione, ogni momento è buono per insozzare la memoria dei morti di Superga, dell'Heysel, di Scirea, di Fortunato, di Paparelli.
Il ragazzino che domenica ha assistito alle prodezze del genitore, in quale ambiente credi che cresca? In un ambiente in cui prima di gioire per la propria squadra, si pensa all'insulto o alla violenza nei confronti dell'avversario.
Salvo miracoli legati al trascendente, il bambino di oggi sarà il violento di domani; magari non riuscirà a portare una bomba carta dentro lo stadio, ma di sicuro non avrà difficoltà a capire il posto e l'ora in cui il pullman del "nemico" passerà in città, per lanciargli il gentile omaggio.

Capisci bene che potrai ricorrere a qualsiasi mezzo legislativo per arginare l'idiozia, ma le menti malate che popolano il nostro calcio, troveranno sempre un giorno o un luogo per sfogare la loro demenza.
Potrai sorvegliare tutti gli stadi che vuoi, ma non credo si possa controllare ogni luogo di ogni città delle partite a rischio.
"I vincenti trovano sempre una strada i perdenti trovano sempre una scusa" JFK.
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5187
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Marco » 29 apr 2015 13:01

Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?
LibeDeOro
Messaggi: 2691
Iscritto il: 06 giu 2007 21:53
Località: Perugia

Re: il thread pallonaro

Messaggioda LibeDeOro » 29 apr 2015 13:58

Marco ha scritto:Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?


Solo per problemi chilometrici, riesco ad andare a Torino 2/3 volte all'anno, e comunque mai in curva.
"I vincenti trovano sempre una strada i perdenti trovano sempre una scusa" JFK.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 29 apr 2015 14:23

Marco ha scritto:Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?

Io ci vado un paio di volte l'anno con mio figlio,quando è a Roma.
L'ultima volta,il derby di andata,dove le due curve facevano a gara a chi faceva cori più disgustosi e lanciava bombe più potenti.
L'Olimpico di Roma(è il solo stadio di cui ho esperienza diretta)è una zona franca dove si ha l'impressione che le leggi che sono in vigore al di fuori non esistano.
Prova a tirare una bomba carta a Piazza del Popolo e poi vedi se non ti arrestano; all'Olimpico ne buttano decine ad ogni partita e non accade nulla.
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8404
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: il thread pallonaro

Messaggioda brifazio » 30 apr 2015 03:44

Diceva bene n'amico mio der forum anni fa, mi pareva che esagerava e invece no, come diceva lui sei veramente un cojone e 'na testa de cazzo, ma piccola piccola. E aggiungo io, pure senza palle, te vorrei rivedè dar vivo, ma ' n fonno, ma chi tte se s'encula, sei 'n poraccio te e chi te sta appresso, leone da tastiera. In ogni modo nun ce fai, è acclarato.
LibeDeOro
Messaggi: 2691
Iscritto il: 06 giu 2007 21:53
Località: Perugia

Re: il thread pallonaro

Messaggioda LibeDeOro » 30 apr 2015 08:00

Da ieri sera è certificato.

#nonlovincineanchequestanno
#ilviolinodelmangiarane

Immagine
"I vincenti trovano sempre una strada i perdenti trovano sempre una scusa" JFK.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 30 apr 2015 08:44

Immagine
Se sblocca Doumbia, jaa potemo fà. 8)
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5187
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Marco » 30 apr 2015 10:04

LibeDeOro ha scritto:
Marco ha scritto:Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?


Solo per problemi chilometrici, riesco ad andare a Torino 2/3 volte all'anno, e comunque mai in curva.


Se ci sei per la finale di coppa, fai un fischio che beviamo una cosa insieme...tanto già si sa come va a finire...!!! :lol: :lol:
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5187
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Marco » 30 apr 2015 10:14

Tex Willer ha scritto:
Marco ha scritto:Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?

Io ci vado un paio di volte l'anno con mio figlio,quando è a Roma.
L'ultima volta,il derby di andata,dove le due curve facevano a gara a chi faceva cori più disgustosi e lanciava bombe più potenti.
L'Olimpico di Roma(è il solo stadio di cui ho esperienza diretta)è una zona franca dove si ha l'impressione che le leggi che sono in vigore al di fuori non esistano.
Prova a tirare una bomba carta a Piazza del Popolo e poi vedi se non ti arrestano; all'Olimpico ne buttano decine ad ogni partita e non accade nulla.


Non so se l'Olimpico sia uno stadio diverso dagli altri...ho fatto un sacco di trasferte ed a parte Sassuolo quest'anno, ho visto sempre tanti motivi di "preoccupazione" ovunque.
Ritengo, e ne potrei parlare a lungo, che il 95% della gente che va allo stadio sia per bene. Persone comuni con le quali si puo' discutere, argomentare, bere una ceres insieme e poi magari fare anche il classico coro "roma, roma, vaff...!"
Persone che nutrono una sana passione per il calcio e per la propria squadra. Che si fanno i panini prima di entrare allo stadio per risparmiare e che tengono al rinnovo del proprio abbonamento quanto e piu' del loro posto in chiesa. Giusto ieri davanti alla farnesina ho visto due coppie over 70 che camminavano piano, piano e ancora dicevano parolacce a Radu colpevole secondo loro, e anche secondo me,del pareggio di paloschi.
Poi ci sono gli altri...quel 5% che non capisce o non vuol capire. E a cui lo stato dovrebbe pensare. Non puo' essere un problema nè mio, nè tuo Tex e neanche delle societa'. Lo stato deve impedire a coloro i quali vanno allo stadio per rompere il cxxxo di non farlo piu'.
Arrivo a dire che al derby(in quanto il derby) ci possono stare sfotto' un po' piu' pesanti, ma che ogni volta si debba sentire di cariche, scontri, problemi per chi va in tribuna con un amico della fede inversa...è tutto inconcepibile.
Cominciasse chi di dovere a fermare le persone che sono anni che combinano danni allo stadio e le allontanassero con daspo permamente.
Perchè...quando uno frequenta con assiduità....scopre che i soggetti son sempre gli stessi...sempre quelli. Basterebbe togliere quei 200/300 e la situazione migliorerebbe. Lo dico al di là del colore della sciarpa...
LibeDeOro
Messaggi: 2691
Iscritto il: 06 giu 2007 21:53
Località: Perugia

Re: il thread pallonaro

Messaggioda LibeDeOro » 30 apr 2015 10:40

Marco ha scritto:
LibeDeOro ha scritto:
Marco ha scritto:Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?


Solo per problemi chilometrici, riesco ad andare a Torino 2/3 volte all'anno, e comunque mai in curva.


Se ci sei per la finale di coppa, fai un fischio che beviamo una cosa insieme...tanto già si sa come va a finire...!!! :lol: :lol:


Macchè, per la legge dei grandi numeri, prima o poi una partita contro di noi la dovrete rivincere! :lol:
Se, come spero (ma come ritengo assai improbabile), la finale si gioca il 20, non c'è speranza. In mezzo alla settimana, con la bimba piccola, sarebbe un casino.

Per il 7, avevamo già mezza idea con la consorte di insultarci vicini vicini all'olimpico.
Nel caso, la birretta pre partita sarà d'obbligo!
"I vincenti trovano sempre una strada i perdenti trovano sempre una scusa" JFK.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 30 apr 2015 15:33

Marco ha scritto:
Tex Willer ha scritto:
Marco ha scritto:Così per curiosità e senza nessuna polemica...quanti di quelli che scrivono di tifo/stadio vanno a vedere con regolarità le partite allo stadio ?
Quanti hanno esperienze presenti o passate di "curva" ?

Io ci vado un paio di volte l'anno con mio figlio,quando è a Roma.
L'ultima volta,il derby di andata,dove le due curve facevano a gara a chi faceva cori più disgustosi e lanciava bombe più potenti.
L'Olimpico di Roma(è il solo stadio di cui ho esperienza diretta)è una zona franca dove si ha l'impressione che le leggi che sono in vigore al di fuori non esistano.
Prova a tirare una bomba carta a Piazza del Popolo e poi vedi se non ti arrestano; all'Olimpico ne buttano decine ad ogni partita e non accade nulla.


Non so se l'Olimpico sia uno stadio diverso dagli altri...ho fatto un sacco di trasferte ed a parte Sassuolo quest'anno, ho visto sempre tanti motivi di "preoccupazione" ovunque.
Ritengo, e ne potrei parlare a lungo, che il 95% della gente che va allo stadio sia per bene. Persone comuni con le quali si puo' discutere, argomentare, bere una ceres insieme e poi magari fare anche il classico coro "roma, roma, vaff...!"
Persone che nutrono una sana passione per il calcio e per la propria squadra. Che si fanno i panini prima di entrare allo stadio per risparmiare e che tengono al rinnovo del proprio abbonamento quanto e piu' del loro posto in chiesa. Giusto ieri davanti alla farnesina ho visto due coppie over 70 che camminavano piano, piano e ancora dicevano parolacce a Radu colpevole secondo loro, e anche secondo me,del pareggio di paloschi.
Poi ci sono gli altri...quel 5% che non capisce o non vuol capire. E a cui lo stato dovrebbe pensare. Non puo' essere un problema nè mio, nè tuo Tex e neanche delle societa'. Lo stato deve impedire a coloro i quali vanno allo stadio per rompere il cxxxo di non farlo piu'.
Arrivo a dire che al derby(in quanto il derby) ci possono stare sfotto' un po' piu' pesanti, ma che ogni volta si debba sentire di cariche, scontri, problemi per chi va in tribuna con un amico della fede inversa...è tutto inconcepibile.
Cominciasse chi di dovere a fermare le persone che sono anni che combinano danni allo stadio e le allontanassero con daspo permamente.
Perchè...quando uno frequenta con assiduità....scopre che i soggetti son sempre gli stessi...sempre quelli. Basterebbe togliere quei 200/300 e la situazione migliorerebbe. Lo dico al di là del colore della sciarpa...

Temo che siano molti di più di 200 o 300.
Basta sentire i cori nei quali incitano il Vesuvio a lavare i napoletani con il fuoco, oppure quelli su Napoli e colera. Saranno qualche migliaio ed i cori li sentiamo bene tutti perchè coprono qualsiasi rumore allo stadio.
Ma ci sono anche quelli che vedono e che fanno finta di nulla, che coprono con la loro omertà i responsabili di esplosioni e striscioni vergognosi,non ultimo quello contro la madre di Ciro Esposito,accusata di sfruttare a fini economici la morte assurda di suo figlio da gente che per sua fortuna non sa cosa vuol dire perderne uno di 20 anni.
I sistemi per intervenire ci sono, sono noti: processi per direttissima, pene da scontare per intero,divieto di entrare allo stadio a vita.
Invece vediamo la polizia che fa buttare le bottigliette di acqua ai bambini e permette ai bombaroli di entrare allo stadio con i loro "innocui" ordigni.
Si capisce bene che chi va allo stadio per vedere uno spettacolo e si deve sobbarcare tutto questo preferisce non andare, e gli stadi sono sempre più vuoti ed in mano ai delinquenti ed ai loro sodali.
Prima si interviene e meglio è; la mentalità si cambia nel tempo ed è più facile cambiarla quando si sa che uscire fuori dalle regole comporta guai veri,non per finta.
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: il thread pallonaro

Messaggioda il chiaro » 02 mag 2015 14:05

io quello che non capisco è perché non si impari da chi le cose le ha sistemate. In Inghilterra entri allo stadio solo con la sciarpa, zero striscioni del caxxo, se per sbaglio lanci qualcosa in campo, anche un mozzicone ti vengono a prendere e ti fanno passare la voglia di fare lo str...ano allo stadio.
Ma nell'era di internet cosa ci vuole a copiare da chi è riuscito a risolvere il problema? boh
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8404
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: il thread pallonaro

Messaggioda brifazio » 02 mag 2015 17:27

il chiaro ha scritto:io quello che non capisco è perché non si impari da chi le cose le ha sistemate. In Inghilterra entri allo stadio solo con la sciarpa, zero striscioni del caxxo, se per sbaglio lanci qualcosa in campo, anche un mozzicone ti vengono a prendere e ti fanno passare la voglia di fare lo str...ano allo stadio.
Ma nell'era di internet cosa ci vuole a copiare da chi è riuscito a risolvere il problema? boh
Basta con le squalifiche delle curve a cazzo di cane, le responsabilità sono individuali e basta. Con l'uso maniacale delle telecamere preposte già installate negli impianti sportivi, di quelle televisive e di quelle utilizzate dagli organi di p.s. è possibile l'individuazione dei responsabili (del resto già in gran parte stranoti), poi processi per direttissima, certezza della pena con sanzioni amministrative pesanti e obbligo di permanenza in questura durante ogni partita (e non solo la firma) per i recidivi. Evidentemente non si vuole fare.
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13095
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Kalosartipos » 02 mag 2015 19:53

Andata!
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: il thread pallonaro

Messaggioda fable_81 » 02 mag 2015 19:56

Grazie ragazzi, grazie conte Max!
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
vinogodi
Messaggi: 28453
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: il thread pallonaro

Messaggioda vinogodi » 03 mag 2015 13:12

...da interista antijuventino dico: giù il cappello!... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 03 mag 2015 21:04

Doumbia ce fa sperà.
Partita imbarazzante contro un Genoa che è venuto a Roma per non perdere ma che ci ha costretto alla difesa per tutto il secondo tempo,in attesa di beccare il pareggio. Per fortuna è arrivato il gol di Florenzi(ma quanto corre.. :shock: )
Siamo secondi grazie alle incertezze degli altri.

Complimenti alla Juve,ha vinto il quarto scudetto di seguito dopo il cambio allenatore, ha vinto con merito.
Per martedi sera auguri! :wink:
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8662
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: il thread pallonaro

Messaggioda arnaldo » 04 mag 2015 08:06

Beh dai.....almeno la lotta Roma lazio da' un qualche bagliore di interesse a questo triste campionato...ve lo dissi a gennaio.....bello che finito e voi niente....convinti dalla rimontona....che è diventata baratrone abissale........
eppoi vuoi mettere la sfida Roma Lazio con quella delle due milanesi..... :lol: :lol: :lol:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 04 mag 2015 10:42

il chiaro ha scritto:io quello che non capisco è perché non si impari da chi le cose le ha sistemate. In Inghilterra entri allo stadio solo con la sciarpa, zero striscioni del caxxo, se per sbaglio lanci qualcosa in campo, anche un mozzicone ti vengono a prendere e ti fanno passare la voglia di fare lo str...ano allo stadio.
Ma nell'era di internet cosa ci vuole a copiare da chi è riuscito a risolvere il problema? boh

Apparentemente è quello che si stà già facendo da tempo. Solo che,vuoi per l'inadeguatezza degli stadi,vuoi perchè da noi in galera non ci finisce nessuno, si continua come e peggio di prima. Striscioni,bombe carta(innocue :lol: ), violenze fuori dallo stadio.
Le curve sono la culla del tifo organizzato e dei gruppi di teppisti e di violenti,è sempre e solo dalle curve che vengono i problemi; siccome sono settori dove si paga meno vanno restituite al tifo delle famiglie spingendo fuori dallo stadio la feccia dei violenti e i pecoroni che ne coprono la presenza.
In Inghilterra lo fanno dagli anni 80,da noi non mi pare sia in programma.
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7629
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Tex Willer » 04 mag 2015 10:44

arnaldo ha scritto:Beh dai.....almeno la lotta Roma lazio da' un qualche bagliore di interesse a questo triste campionato...ve lo dissi a gennaio.....bello che finito e voi niente....convinti dalla rimontona....che è diventata baratrone abissale........
eppoi vuoi mettere la sfida Roma Lazio con quella delle due milanesi..... :lol: :lol: :lol:

La Lazio perde qualche colpo adesso(e ci mancherebbe dopo il girone di ritorno che ha fatto)ma gioca meglio di noi,ha più freschezza,segna con maggiore semplicità.
Noi abbiamo sofferto con il Genoa e la prospettiva fino alla fine del campionato non è delle migliori:speriamo di arrivare almeno terzi,Napoli permettendo,ma con la Lazio al derby saranno dolori.. :|
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.

Woody Allen
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8854
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: il thread pallonaro

Messaggioda beluga » 04 mag 2015 21:00

Spero che la Lazio arrivi seconda altrimenti ci perdiamo Marco per altri due anni :lol:
Me ne importo
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: il thread pallonaro

Messaggioda Sydney » 04 mag 2015 21:08

L'ideale sarebe

2) Lazio
3) Roma
4) Napoli che pero' vince EL

Cosi la Roma e' testa di serie nel preliminare ed abbiamo concrete possibilita' di avere 4 squadre in Champions
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8854
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: il thread pallonaro

Messaggioda beluga » 04 mag 2015 21:40

Sydney ha scritto:L'ideale sarebe

2) Lazio
3) Roma
4) Napoli che pero' vince EL

Cosi la Roma e' testa di serie nel preliminare ed abbiamo concrete possibilita' di avere 4 squadre in Champions


5) Marco che rimane tra noi
Me ne importo

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: pippuz e 2 ospiti