NO VAX = "beep"?

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

vinogodi
Messaggi: 33909
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

NO VAX = "beep"?

Messaggioda vinogodi » 22 dic 2021 15:03

...si sentono voci a riguardo . Ma è vero? Frequentandone pochi , causa le mutazioni genetiche che ho avuto con le tre dosi, branchie e proboscide fra tutte, magari non mi riconoscono o non riesco a comunicare con loro causa il mio linguaggio ormai regredito a barriti e grugniti . Chi fra i forumisti è no - vax ? Prometto che non lo mordo , anche se ormai i canini hanno raggiunto le dimensioni di quelli di una tigre dai denti a sciabola del post cretacico , tra l'altro già dalla seconda dose ...
PS: così , per discutere . Perchè mi sembra un forum che ha preso troppo posizione verso questi imbecill ... ahem ... scettici ed è giusto dare voce ai cerebroles ... ahem ... agli assertori dei microcip sottopelle inseritoci ad insaputa e delle devianze fisiologiche , ormonali e genetiche che il vaccino provocherà nella popolazione ignara e credulona , succube di BigPharma... 8)
Ente Nazionale Tutela dei Bevitori Capiscitori (EnTuBeCa) - Ministero della Cultura Enologica Popolare (MinCulEnPop)
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 27170
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda tenente Drogo » 22 dic 2021 16:11

se vuoi davvero divertirti con le posizioni più estreme ed assurde devi andare su Facebook

spesso mi imbatto in opinioni dall'imbarazzante, all'assurdo e al delirante

allora per curiosità vado sul profilo di questi fenomeni e scopro decine e decine di conoscenze in comune nel mondo del vino e del food

a volte sono produttori di vino con la deriva esoterica

non tutti i biodinamici sono novax ma alcuni si
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
L_Andrea
Messaggi: 266
Iscritto il: 18 mar 2021 08:15

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda L_Andrea » 22 dic 2021 16:42

Per curiosità antropologica mi sono fatto inserire in una di quelle famigerate chat di Telegram di no-vax incalliti; costoro fanno perdere la poca fiducia che riponevo nel genere umano: si ritengono depositari di verità sui vaccini tenute nascoste dai potenti e dalle Big Pharma, minacciano i rappresentanti del Governo e i giornalisti pro vax, vari soggetti cercano di vendere green pass fasulli, fanatici religiosi che reputano la preghiera come unica fonte di salvezza, fantomatici virologi no vax che vanno in giro per strada a tentare di fare proselitismo tra noi "covidioti".
Un panorama desolante... Forse il soggetto più furbo del gruppo è il fondatore che chiede continuamente donazioni per finanziare il suo giornalismo di inchiesta libero.
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 751
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Patàta » 22 dic 2021 17:34

vinogodi ha scritto:...si sentono voci a riguardo . Ma è vero? Frequentandone pochi , causa le mutazioni genetiche che ho avuto con le tre dosi, branchie e proboscide fra tutte, magari non mi riconoscono o non riesco a comunicare con loro causa il mio linguaggio ormai regredito a barriti e grugniti . Chi fra i forumisti è no - vax ? Prometto che non lo mordo , anche se ormai i canini hanno raggiunto le dimensioni di quelli di una tigre dai denti a sciabola del post cretacico , tra l'altro già dalla seconda dose ...
PS: così , per discutere . Perchè mi sembra un forum che ha preso troppo posizione verso questi imbecill ... ahem ... scettici ed è giusto dare voce ai cerebroles ... ahem ... agli assertori dei microcip sottopelle inseritoci ad insaputa e delle devianze fisiologiche , ormonali e genetiche che il vaccino provocherà nella popolazione ignara e credulona , succube di BigPharma... 8)


Fra due giorni ho la 3a dose: chiarisco per non prendermi del NO VAX come capitato a personaggi famosi solo per aver sollevato dubbi.
Come ho già detto per altri motivi, fare di tutta l'erba un fascio non è mai una buona cosa: tra i non vaccinati ci sono tante categorie che tra loro c'azzeccano ben poco e tra tutti i non vaccinati che conosco (purtroppo tanti) non ve ne è uno che assomiglia ai personaggi folkloristici propinatici quotidianamente dei media come esempio di novax tipo.
L'atteggiamento da Marchese del Grillo poi, invece di convincere a vaccinarsi coloro che, ripeto, per i più svariati motivi non vogliono, ottiene secondo me l'effetto contrario.
Wir müssen wissen, wir werden wissen (D. H.)
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 751
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Patàta » 22 dic 2021 17:42

L_Andrea ha scritto:Per curiosità antropologica mi sono fatto inserire in una di quelle famigerate chat di Telegram di no-vax incalliti; costoro fanno perdere la poca fiducia che riponevo nel genere umano: si ritengono depositari di verità sui vaccini tenute nascoste dai potenti e dalle Big Pharma, minacciano i rappresentanti del Governo e i giornalisti pro vax, vari soggetti cercano di vendere green pass fasulli, fanatici religiosi che reputano la preghiera come unica fonte di salvezza, fantomatici virologi no vax che vanno in giro per strada a tentare di fare proselitismo tra noi "covidioti".
Un panorama desolante... Forse il soggetto più furbo del gruppo è il fondatore che chiede continuamente donazioni per finanziare il suo giornalismo di inchiesta libero.


Mia moglie, prima del covid, si divertiva a lurkare il sito delle "mammine pancine" e mi leggeva ogni tanto gli interventi più assurdi. Mai mi ha nemmeno accarezzato l'idea che TUTTE le mamme siano così.
Wir müssen wissen, wir werden wissen (D. H.)
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 8439
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Tex Willer » 22 dic 2021 17:53

I no vax trovano una sponda decisiva per sostenere le loro teorie dall'immobilismo del governo che non ha ancora introdotto l'obbligo vaccinale,unica soluzione al problema.
Difficile per chiunque convincere chi crede alle scie chimiche ed a Babbo Natale, le chiacchere sono a zero quando c'è di mezzo la salute pubblica,soprattutto la salute dei tantissimi ammalati che in questi anni si sono visti rimandare visite e terapie perchè gli ospedali sono bloccati.
Cosa aspettano non l'ho ancora capito. In Europa (tardi)l'obbligo vaccinale è già programmato in tante nazioni, da noi sembra che si facciano mille cautele anche solo a parlarne.
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
"E’ più facile imbrogliare la gente che convincere la gente che è stata imbrogliata” Mark Twain
L_Andrea
Messaggi: 266
Iscritto il: 18 mar 2021 08:15

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda L_Andrea » 22 dic 2021 18:48

Patàta ha scritto:
L_Andrea ha scritto:Per curiosità antropologica mi sono fatto inserire in una di quelle famigerate chat di Telegram di no-vax incalliti; costoro fanno perdere la poca fiducia che riponevo nel genere umano: si ritengono depositari di verità sui vaccini tenute nascoste dai potenti e dalle Big Pharma, minacciano i rappresentanti del Governo e i giornalisti pro vax, vari soggetti cercano di vendere green pass fasulli, fanatici religiosi che reputano la preghiera come unica fonte di salvezza, fantomatici virologi no vax che vanno in giro per strada a tentare di fare proselitismo tra noi "covidioti".
Un panorama desolante... Forse il soggetto più furbo del gruppo è il fondatore che chiede continuamente donazioni per finanziare il suo giornalismo di inchiesta libero.


Mia moglie, prima del covid, si divertiva a lurkare il sito delle "mammine pancine" e mi leggeva ogni tanto gli interventi più assurdi. Mai mi ha nemmeno accarezzato l'idea che TUTTE le mamme siano così.


Tra mamme pancine e no vax è un bel freak show
Avatar utente
Travolta
Messaggi: 545
Iscritto il: 07 lug 2014 22:07
Località: Genova,Genoa,Zena

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Travolta » 22 dic 2021 20:09

tenente Drogo ha scritto:cut cut

a volte sono produttori di vino con la deriva esoterica

non tutti i biodinamici sono novax ma alcuni si


Chissa' come mai ma lo sospettavo :roll: anche tra i vegani (contro i quali non ho nulla per la scelta del veganesimo ) la percentuale no-vax e' molto piu' alta rispetto alla media italiana.
Avatar utente
TARASÄCCO
Messaggi: 209
Iscritto il: 07 gen 2021 13:22

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda TARASÄCCO » 22 dic 2021 21:33

BABBO NATALE ESISTE !
TARASACCO® FORUMISTA SINCE 2003
Macca84
Messaggi: 811
Iscritto il: 23 ago 2019 17:32

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Macca84 » 22 dic 2021 22:42

Io ieri ho finito il rosario...
Mio figlio a casa con contatto positivo da sabato, lunedì tampone ieri risultato positivo.
Ovviamente lunedì a fare il tampone si è scoperto anche il segreto di pulcinella di chi è stato a portarlo alla classe...
Indovinate un po?
NO VAX del piffero che per di più non stavano bene a casa, ma han pensato bene di mandare cmq la bambina a scuola un paio di giorni prima che gli venisse la febbre.

Così hanno chiuso in casa per 10 giorni 22 famiglie chi con positivi e chi fortunatamente no, sotto natale. E tutto per non farsi un vaccino e non usare il cervello e non mandare a scuola la figlia quando loro stavano già male.
Sotto natale... e mi fanno bestemmiare sotto natale...

Chi più a testa la usi, ma io ormai userei solo il napalm...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 22 dic 2021 22:52

Patàta ha scritto:
vinogodi ha scritto:...si sentono voci a riguardo . Ma è vero? Frequentandone pochi , causa le mutazioni genetiche che ho avuto con le tre dosi, branchie e proboscide fra tutte, magari non mi riconoscono o non riesco a comunicare con loro causa il mio linguaggio ormai regredito a barriti e grugniti . Chi fra i forumisti è no - vax ? Prometto che non lo mordo , anche se ormai i canini hanno raggiunto le dimensioni di quelli di una tigre dai denti a sciabola del post cretacico , tra l'altro già dalla seconda dose ...
PS: così , per discutere . Perchè mi sembra un forum che ha preso troppo posizione verso questi imbecill ... ahem ... scettici ed è giusto dare voce ai cerebroles ... ahem ... agli assertori dei microcip sottopelle inseritoci ad insaputa e delle devianze fisiologiche , ormonali e genetiche che il vaccino provocherà nella popolazione ignara e credulona , succube di BigPharma... 8)


Fra due giorni ho la 3a dose: chiarisco per non prendermi del NO VAX come capitato a personaggi famosi solo per aver sollevato dubbi.
Come ho già detto per altri motivi, fare di tutta l'erba un fascio non è mai una buona cosa: tra i non vaccinati ci sono tante categorie che tra loro c'azzeccano ben poco e tra tutti i non vaccinati che conosco (purtroppo tanti) non ve ne è uno che assomiglia ai personaggi folkloristici propinatici quotidianamente dei media come esempio di novax tipo.
L'atteggiamento da Marchese del Grillo poi, invece di convincere a vaccinarsi coloro che, ripeto, per i più svariati motivi non vogliono, ottiene secondo me l'effetto contrario.

Purtroppo sono molti di più gli stupidi arroganti che gli onesti dubbiosi. Che tra l'altro, i secondi, non avrebbero motivo di esserlo in un mondo così tecnologico e visto che loro stessi queste tecnologie le sfruttano eccome.
Non progredi est regredi
Avatar utente
TARASÄCCO
Messaggi: 209
Iscritto il: 07 gen 2021 13:22

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda TARASÄCCO » 22 dic 2021 23:23

Macca84 ha scritto:Io ieri ho finito il rosario...
Mio figlio a casa con contatto positivo da sabato, lunedì tampone ieri risultato positivo.
Ovviamente lunedì a fare il tampone si è scoperto anche il segreto di pulcinella di chi è stato a portarlo alla classe...
Indovinate un po?
NO VAX del piffero che per di più non stavano bene a casa, ma han pensato bene di mandare cmq la bambina a scuola un paio di giorni prima che gli venisse la febbre.

Così hanno chiuso in casa per 10 giorni 22 famiglie chi con positivi e chi fortunatamente no, sotto natale. E tutto per non farsi un vaccino e non usare il cervello e non mandare a scuola la figlia quando loro stavano già male.
Sotto natale... e mi fanno bestemmiare sotto natale...

Chi più a testa la usi, ma io ormai userei solo il napalm...






DACCORDO CON TE SU TUTTO!

IL MIO IN BOCCA AL LUPO UNITO COMUNQUE A UN BUON NATALE A TE E A TUTTA LA TUA FAMIGLIA....


TARASACCO
TARASACCO® FORUMISTA SINCE 2003
ORSO85
Messaggi: 3053
Iscritto il: 26 gen 2017 11:04
Località: provincia di Modena
Contatta:

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda ORSO85 » 23 dic 2021 10:37

Macca84 ha scritto:Io ieri ho finito il rosario...
Mio figlio a casa con contatto positivo da sabato, lunedì tampone ieri risultato positivo.
Ovviamente lunedì a fare il tampone si è scoperto anche il segreto di pulcinella di chi è stato a portarlo alla classe...
Indovinate un po?
NO VAX del piffero che per di più non stavano bene a casa, ma han pensato bene di mandare cmq la bambina a scuola un paio di giorni prima che gli venisse la febbre.

Così hanno chiuso in casa per 10 giorni 22 famiglie chi con positivi e chi fortunatamente no, sotto natale. E tutto per non farsi un vaccino e non usare il cervello e non mandare a scuola la figlia quando loro stavano già male.
Sotto natale... e mi fanno bestemmiare sotto natale...

Chi più a testa la usi, ma io ormai userei solo il napalm...


mi permetto di aprire una parentesi, ma la gente che anche prima del covid bombava i figli di tachipirina per mandarli alla scuola materna / asilo che problemi ha? quanti giorni della settimana gli mancano?
al punto di dover continuamente vedere circolari della scuola che invita caldamente a tenere i figli a casa se presentano sintomi influenzali per non contagiare altri bambini e famiglie.....
Imbarazzante, l'amore per i propri figli è evidente da questi gesti, tralasciando gli impatti sul prossimo, non secondari ma non prioritari per un genitore che dovrebbe pensare prima di tutto al benessere e alla salute dei figli...e invece via a scuola!

cosa hai generato una prole a fare se la cosa più importante è averla fuori dai piedi? credo sia il motivo più grande di incazzatura nella chat dei genitori, ho già diversi "genitori" che manco mi salutano più.....credendo poi di farmi un dispetto, non essere degni della loro considerazione per me è un grande onore.....perchè poi spesso e volentieri questi comportamenti sono vincolati ad una grossa ignoranza latente che non perde occasione di manifestarsi in questi comportamenti supponenti.

mi fermo qui perchè su queste cose mi si chiude la vena.

Sui No Vax, avrei tanto da dire ma non da valore aggiunto credo a quanto già avete detto, gradirei che queste persone rispettassero la libertà e i diritti di chi invece non la pensa come loro e si vuole vaccinare.
Invece di millantare il diritto alla libertà e trattare poi chi esercita questa libertà, a proprio piacimento ma in maniera diversa da quanto fanno loro, come dei primati bovini che si fanno fregare dal sistema.

Il sistema è chiaramente bacato su tutta questa epidemia ho la mia forte convinzione "complottista" se così la vogliamo definire, ne abbiamo avuto più volte le prove e la dimostrazione, ma se c'è un problema lo si deve affrontare nella maniera migliore per tutti.

Conosco un paio di No Vax e abbiamo parlato anche del vaccino in maniera molto rispettosa e c'è stato uno scambio di idee direi costruttivo.....cosa normale quando le persone sono normo-intelligenti, anzi visti gli ultimi tempi il normo-intelligente è diventato intelligente sopra la media, mi duole ammetterlo ma è così.
[email protected] - https://www.instagram.com/tanadelvino/
Non spedisco il venerdì per evitare di lasciare il vostro vino in deposito dai corrieri.
Spedisco il giorno successivo alla visualizzazione del pagamento, consegna in 24/48h.
Fedevarius
Messaggi: 578
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Fedevarius » 23 dic 2021 11:42

Macca84 ha scritto:
Così hanno chiuso in casa per 10 giorni 22 famiglie chi con positivi e chi fortunatamente no, sotto natale. E tutto per non farsi un vaccino e non usare il cervello e non mandare a scuola la figlia quando loro stavano già male.
Sotto natale... e mi fanno bestemmiare sotto natale...

Chi più a testa la usi, ma io ormai userei solo il napalm...


Meno di un mese fa, in classe della mia bimba il fratellino di una bambina positiva. La mamma ha dichiarato che aveva 2 bagni e ambienti separati all'ASL, così da evitare di farsi quarantena (già questa a me sembra follia, anche ammettendo di avere realmente ambienti separati chi ha bimbi piccoli sa che mantenere con loro un reale isolamento è impossibile).
Dopodichè ha rimandato il figlio (i figli in realtà, 2 gemelli) a scuola senza fare alcun tampone, nonostante la sorella positiva accertata e nonostante le ovvie ripetute richieste da parte degli altri genitori.
Per pura fortuna è andato tutto bene.
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
https://www.instagram.com/winerumors/
bpdino
Messaggi: 2106
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04
Località: Roma

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda bpdino » 23 dic 2021 11:51

Non sarò certamente l'unico che ha amici di lunga data e adesso sono diventati NO-Vax o che comunque non vogliono fare il vaccino per il Covid-19.
Questa è una vera "rottura" sociale: fino a qualche mese fa organizzavo ritrovi enoici dove c'erano le personalità più diverse ma da più di 30 anni MAI uno scazzo oltre la soglia di una normale dialettica.
Adesso invece per uno di loro, nolente o volente, è scattata l'esclusione "quasi" forzata con mio notevole disagio ed imbarazzo. Ovviamente continuiamo a parlarci telefonicamente (solo perché viviamo in regioni diverse) mentre sono a conoscenza che con altri oramai è sceso il sipario e temo un difficile riavvicinamento.
Ecco, questo aspetto è uno degli effetti più deleteri causate dal Covid dove, a differenza delle terribili conseguenze sanitarie, non esistono vaccini o terapie intensive ma purtroppo spesso si passa direttamente alla rottura definitiva con delle perdite gravi ed irrecuperabili.

Io mi vaccinerei anche per non perdere l'amicizia di nessuno.

P.S.: ho fatto la 3a una settimana fa e cerco di non perdere quei pochissimi amici NO-Vax, con fatica ma ne vale la pena!
Bernardo
e-mail: [email protected]
Utente "vecchio" Forum dal 20.Feb.2003
pipinello
Messaggi: 627
Iscritto il: 28 apr 2009 16:27

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda pipinello » 23 dic 2021 19:00

Collega ultra no vax insegnante di mia moglie.
Il marito è morto ieri, lei è in terapia intensiva, il figlio di 10 anni affidato ai servizi sociali in attesa che arrivi qualche parente dalla Sicilia.
Credo che episodi come questo definiscano la tragedia mentale, umana, sociale dei no vax. E lo dico con infinita tristezza.
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 751
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Patàta » 23 dic 2021 20:23

zampaflex ha scritto:Purtroppo sono molti di più gli stupidi arroganti che gli onesti dubbiosi. Che tra l'altro, i secondi, non avrebbero motivo di esserlo in un mondo così tecnologico e visto che loro stessi queste tecnologie le sfruttano eccome.


Vuol dire che gli onesti dubbiosi li conosco tutti io... :D
Wir müssen wissen, wir werden wissen (D. H.)
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 27170
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda tenente Drogo » 24 dic 2021 13:41

I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 28 dic 2021 10:25

tenente Drogo ha scritto:bellissima

https://espresso.repubblica.it/opinioni ... 330912383/


Il problema della filosofia è che quando smette di guardare alla realtà e comincia a parlare solo di se stessa, su se stessa, diventa totalmente inutile se non dannosa. Pensiero al cubo, astratto, slegato e perciò non più puro bensì introvertito e ininfluente.
Non progredi est regredi
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 01 gen 2022 22:02

Non progredi est regredi
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 3573
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda gianni femminella » 01 gen 2022 22:09

Patàta ha scritto:
zampaflex ha scritto:


Vuol dire che gli onesti dubbiosi li conosco tutti io... :D


Vorrei conoscerne anche io :?
Roma, fecisti patriam diversis gentibis unam
Rutilio Namaziano, de reditu
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 751
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Patàta » 02 gen 2022 22:36

gianni femminella ha scritto:
Patàta ha scritto:
zampaflex ha scritto:


Vuol dire che gli onesti dubbiosi li conosco tutti io... :D


Vorrei conoscerne anche io :?


Al riguardo mi sembra che non abbiate il benché minimo dubbio.
Wir müssen wissen, wir werden wissen (D. H.)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 3573
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda gianni femminella » 02 gen 2022 22:49

Patàta ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Patàta ha scritto:
zampaflex ha scritto:


Vuol dire che gli onesti dubbiosi li conosco tutti io... :D


Vorrei conoscerne anche io :?


Al riguardo mi sembra che non abbiate il benché minimo dubbio.


Dubbi ne ho anche io, mi interrogo su molte cose; l'origine, le strategie, la validità e pericolosità del vaccino, su quanto se ne siano approfittati certi poteri e tanto altro. È che se apri il dibattito ti sommergono con una valanga di certezze incontrovertibili. Diventa un monologo, mica una discussione.
Roma, fecisti patriam diversis gentibis unam
Rutilio Namaziano, de reditu
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 11917
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 02 gen 2022 23:50

gianni femminella ha scritto:
Patàta ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Patàta ha scritto:
zampaflex ha scritto:


Vuol dire che gli onesti dubbiosi li conosco tutti io... :D


Vorrei conoscerne anche io :?


Al riguardo mi sembra che non abbiate il benché minimo dubbio.


Dubbi ne ho anche io, mi interrogo su molte cose; l'origine, le strategie, la validità e pericolosità del vaccino, su quanto se ne siano approfittati certi poteri e tanto altro. È che se apri il dibattito ti sommergono con una valanga di certezze incontrovertibili. Diventa un monologo, mica una discussione.


Ma sant'iddio, sono state erogate novepuntodue MILIARDI di dosi, tra tutti i vaccini.
Di queste, un paio (non trovo le cifre) sono a mRna.
Effetti collaterali? Finora zero, se non alcune irritazioni passeggere, tra questi ultimi. Problemi solo col vecchio metodo del vettore virale, e soprattutto con quella schifezza di AstraZeneca.
Efficacia nel combattere la malattia? Altissima, la migliore tra tutti, e quasi assoluta finché non sono emerse delta e omicron.
Tecnologia di produzione? Siamo alla frontiera della scienza, mai visto un vaccino pronto e funzionante in dodici mesi da inizio studio. Ma questo non è dovuto al fatto che si siano prese scorciatoie come gli sfruttatori dell'ignoranza (preciso che la loro platea non siete voi ma l'arrogante pecorume dedito alla ricerca di verità alternative per costituente stupidità, preda di canali di comunicazione para pseudo informativi) tentano di far credere, bensì al progresso scientifico nello studio del patogeno (sequenziamento RNA) e nella formazione del vettore che lo imita, cucito sartorialmente al computer. Sono tecniche che sono commercialmente nate oggi ma che vedremo sempre più spesso nel futuro, ma che sono il frutto di decenni di lavoro in laboratorio.
E non dimenticate che stiamo combattendo un virus che ha appena compiuto il salto di specie e che sta dimostrando una capacità di evoluzione mai osservata finora in natura. Già questo dovrebbe fare apprezzare pienamente il valore dato dalla protezione procurata.
Ma non solo, la cosa meno divulgata e che dovrebbe mettere a tacere qualunque dubbio, è che ogni volta che un coronavirus ci infetta, e parliamo di raffreddore o influenza, quindi centinaia di milioni di persone al mondo ogni anno, il malato viene letteralmente inondato di mRna dal virus stesso, eppure non abbiamo mai visto spuntare terze braccia o branchie o piume. Un organismo animale è abituato ad affrontare queste aggressioni.
Certo, ci sono alcuni virus che lasciano strascichi (penso per esempio a varicella o meningite, al papilloma, e così via). Ma allora dovremmo avere molta più paura della malattia che della sua cura.
E invece cosa mi tocca leggere...

Aggiungo una ultima considerazione.
Un vaccino è una forma attenuata dell'agente patogeno, per insegnare al nostro sistema immunitario a riconoscere e combattere il nemico. Combattiamo la malattia con se stessa, in forma controllata, prima che ci colpisca quella selvatica.
L'alternativa è il farmaco, composto tossico per l'infezione. Quante possibilità ci sono che sia tossico anche per il nostro corpo? Non poche, nonostante i test estesi svolti per legge. Da cui i bugiardini con elenchi sterminati di possibili reazioni contrarie, nonché certi effetti collaterali che combattiamo con altri farmaci.
Per cui il vaccino, come tecnica medica, è superiore all'intervento in fase topica.
Non progredi est regredi
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 751
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Patàta » 03 gen 2022 10:47

zampaflex ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Patàta ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
Patàta ha scritto:
Vuol dire che gli onesti dubbiosi li conosco tutti io... :D


Vorrei conoscerne anche io :?


Al riguardo mi sembra che non abbiate il benché minimo dubbio.


Dubbi ne ho anche io, mi interrogo su molte cose; l'origine, le strategie, la validità e pericolosità del vaccino, su quanto se ne siano approfittati certi poteri e tanto altro. È che se apri il dibattito ti sommergono con una valanga di certezze incontrovertibili. Diventa un monologo, mica una discussione.


Ma sant'iddio, sono state erogate novepuntodue MILIARDI di dosi, tra tutti i vaccini.
Di queste, un paio (non trovo le cifre) sono a mRna.
Effetti collaterali? Finora zero, se non alcune irritazioni passeggere, tra questi ultimi. Problemi solo col vecchio metodo del vettore virale, e soprattutto con quella schifezza di AstraZeneca.
Efficacia nel combattere la malattia? Altissima, la migliore tra tutti, e quasi assoluta finché non sono emerse delta e omicron.
Tecnologia di produzione? Siamo alla frontiera della scienza, mai visto un vaccino pronto e funzionante in dodici mesi da inizio studio. Ma questo non è dovuto al fatto che si siano prese scorciatoie come gli sfruttatori dell'ignoranza (preciso che la loro platea non siete voi ma l'arrogante pecorume dedito alla ricerca di verità alternative per costituente stupidità, preda di canali di comunicazione para pseudo informativi) tentano di far credere, bensì al progresso scientifico nello studio del patogeno (sequenziamento RNA) e nella formazione del vettore che lo imita, cucito sartorialmente al computer. Sono tecniche che sono commercialmente nate oggi ma che vedremo sempre più spesso nel futuro, ma che sono il frutto di decenni di lavoro in laboratorio.
E non dimenticate che stiamo combattendo un virus che ha appena compiuto il salto di specie e che sta dimostrando una capacità di evoluzione mai osservata finora in natura. Già questo dovrebbe fare apprezzare pienamente il valore dato dalla protezione procurata.
Ma non solo, la cosa meno divulgata e che dovrebbe mettere a tacere qualunque dubbio, è che ogni volta che un coronavirus ci infetta, e parliamo di raffreddore o influenza, quindi centinaia di milioni di persone al mondo ogni anno, il malato viene letteralmente inondato di mRna dal virus stesso, eppure non abbiamo mai visto spuntare terze braccia o branchie o piume. Un organismo animale è abituato ad affrontare queste aggressioni.
Certo, ci sono alcuni virus che lasciano strascichi (penso per esempio a varicella o meningite, al papilloma, e così via). Ma allora dovremmo avere molta più paura della malattia che della sua cura.
E invece cosa mi tocca leggere...

Aggiungo una ultima considerazione.
Un vaccino è una forma attenuata dell'agente patogeno, per insegnare al nostro sistema immunitario a riconoscere e combattere il nemico. Combattiamo la malattia con se stessa, in forma controllata, prima che ci colpisca quella selvatica.
L'alternativa è il farmaco, composto tossico per l'infezione. Quante possibilità ci sono che sia tossico anche per il nostro corpo? Non poche, nonostante i test estesi svolti per legge. Da cui i bugiardini con elenchi sterminati di possibili reazioni contrarie, nonché certi effetti collaterali che combattiamo con altri farmaci.
Per cui il vaccino, come tecnica medica, è superiore all'intervento in fase topica.


Anche questo monologo mica scherza...
...nel frattempo dieci persone hanno deciso di curarsi col bicarbonato.
Wir müssen wissen, wir werden wissen (D. H.)

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti