COVID—19

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
lloyd142
Messaggi: 905
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: COVID—19

Messaggioda lloyd142 » 23 feb 2021 19:18

harmattan ha scritto:Immagine


A Casablanca stanno sempre avanti (a noi logicamente!). Tempo fa c'ero andato per un lifting :lol:


Quello che e' preoccupante e' che il Brasile ci stia proprio dietro ... :? :lol: Sotomayorrrrr!!!!! Sciaubelloooo :mrgreen:
maxer
Messaggi: 4496
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: COVID—19

Messaggioda maxer » 23 feb 2021 22:59

lloyd142 ha scritto:
harmattan ha scritto:Immagine


A Casablanca stanno sempre avanti (a noi logicamente!). Tempo fa c'ero andato per un lifting :lol:


Quello che e' preoccupante e' che il Brasile ci stia proprio dietro ... :? :lol: Sotomayorrrrr !!! Sciaubelloooo :mrgreen:


..... ma è CUBANOOOOO ! ! ! .....

( 21 volte oltre i 2 metri e 40 )
carpe diem 8)
Avatar utente
lloyd142
Messaggi: 905
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: COVID—19

Messaggioda lloyd142 » 23 feb 2021 23:36

maxer ha scritto:
..... ma è CUBANOOOOO ! ! ! .....

( 21 volte oltre i 2 metri e 40 )


Gli sketch di Aldo ,Giovanni e Giacomo coi poliziotti Dexter e Sugar non li hai mai visti eh??? :D
vinogodi
Messaggi: 30864
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: COVID—19

Messaggioda vinogodi » 24 feb 2021 15:48

...l'Emilia Romagna , arancionissima , attualmente ha RT< 1 e positivi su testati di 4,45 . Parma è la più "virtuosa" con solo 38 positivi e , ahimè , un morto , una povera signora di 96 anni , che potrebbe avere l'età di mia mamma per cui mi fa stringere il cuore . Situazione , quella dei morti in Emilia , che dimostra solo come c'è urgenza di vaccinare la classe in assoluto più a rischio, quella dei nostri cari anziani ai quali dovrebbe legarci perlomeno un sentimento di gratitudine per il benessere con cui abbiamo vissuto negli ultimi 40 anni . Dalla Gazzetta di Parma :
" ...purtroppo, si registrano 25 nuovi decessi in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore : 3 a Piacenza (una donna di 95 anni e 2 uomini, di 81 e 89 anni); 1 a Parma (una donna di 96 anni); 4 nella provincia di Reggio Emilia (2 donne, di 83 e 92 anni, e 2 uomini di 80 e 94 anni); 4 nella provincia di Modena (2 donne, di 86 e 90 anni, e 2 uomini, di 77 e 79 anni); 1 nella provincia di Bologna (un uomo di 87 anni); 6 nel ferrarese (4 donne, rispettivamente di 79, 90, 91 e 95 anni, e 2 uomini di 70 e 80 anni); 3 in provincia di Ravenna (2 donne, di 85 e 87 anni, e un uomo di 81); 1 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 83 anni); 2 nel riminese (una donna di 80 anni e un uomo di 70).
PS: tutte vite che si potevano salvare se invece di un regime di speculazione del dolore dato da mercimonio di vaccini da parte delle industrie farmaceutiche o di contratti cautelativi da parte del governo, non ci fossimo calati le braghe come al solito alle prime insolvenze.... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: COVID—19

Messaggioda Patàta » 24 feb 2021 19:05

Giungono voci inquietanti a causa delle varianti, soprattutto da alcune provincie lombarde...
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5670
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: COVID—19

Messaggioda harmattan » 26 feb 2021 11:25

vinogodi ha scritto:..........PS: tutte vite che si potevano salvare se invece di un regime di speculazione del dolore dato da mercimonio di vaccini da parte delle industrie farmaceutiche o di contratti cautelativi da parte del governo, non ci fossimo calati le braghe come al solito alle prime insolvenze.... 8)


Sapessi quello che succede in alcuni ospedali (qui a Roma), neanche ci crederesti.
Mio padre, 90 anni, oncologico, entra in PS con febbre alta e lo mettono su una lettiga con coperta isotermica per due giorni prima di essere spostato in reparto. Due giorni senza riuscire a parlare con nessuno o sapere di cosa devi morire. Così come lui, altre decine di persone messe sulle lettighe in attesa che qualcuno si accorga di loro. E intanto molti muoiono, non tanto perchè non ci sono le cure, ma perchè va tutto a rilento e non si riesce a fare fronte alle necessità di tutti. Che tristezza!
vinogodi
Messaggi: 30864
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: COVID—19

Messaggioda vinogodi » 26 feb 2021 14:24

harmattan ha scritto:
vinogodi ha scritto:..........PS: tutte vite che si potevano salvare se invece di un regime di speculazione del dolore dato da mercimonio di vaccini da parte delle industrie farmaceutiche o di contratti cautelativi da parte del governo, non ci fossimo calati le braghe come al solito alle prime insolvenze.... 8)


Sapessi quello che succede in alcuni ospedali (qui a Roma), neanche ci crederesti.
Mio padre, 90 anni, oncologico, entra in PS con febbre alta e lo mettono su una lettiga con coperta isotermica per due giorni prima di essere spostato in reparto. Due giorni senza riuscire a parlare con nessuno o sapere di cosa devi morire. Così come lui, altre decine di persone messe sulle lettighe in attesa che qualcuno si accorga di loro. E intanto molti muoiono, non tanto perchè non ci sono le cure, ma perchè va tutto a rilento e non si riesce a fare fronte alle necessità di tutti. Che tristezza!

...tranquilli ... finalmente , dico finalmente, qualche buona notizia a riguardo , sul fronte dei vaccini , unica soluzione ormai accertata per uscire dal tunnel della paura in cui ci siamo infilati . Con le nuove disposizioni in materia e le nuove disponibilità dopo solerte pressione del governo italiano su quello centrale europeo , la campagna di vaccinazione come prevista , se con l'andamento della settimana scorsa si sarebbe permesso di raggiungere una vaccinazione della popolazione dell'80% con immunità di gregge anche verso le nuove varianti il 28 Ottobre 2027 , oggi , molto più ottimisticamente , ad Aprile 2025 ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 26 feb 2021 18:31

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: COVID—19

Messaggioda Patàta » 26 feb 2021 18:55

Siamo tutti così limitati, che crediamo sempre di aver ragione.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 27 feb 2021 20:20

Patàta ha scritto:Siamo tutti così limitati, che crediamo sempre di aver ragione.


Immagine
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 27 feb 2021 20:40

Meritevolissimo report di YouTrend sulla somministrazione dei vaccini a chi, e quale.

https://www.youtrend.it/2021/02/26/come-procede-la-campagna-vaccinale-in-italia/
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 28 feb 2021 13:47

Ah ma la colpa è della Ue, del Governo, di Arcuri...
Ma ste scene? Milano e Roma a botte, tutti in centro addossati, ristoranti prenotati a ciclo continuo fino alle 18...oh, guardate che ste cose le si potrà fare con quasi assoluta tranquillità tra qualche mese. Meglio non avere fretta.

https://video.corriere.it/milano/milano-rissa-scoppiata-darsena-lanci-bottiglie-scazzottate/d3d9271a-79aa-11eb-b9cd-5eae78a2031e

Anche:

Evitando un gioco facile, quello di (sof)fermarsi sui Navigli, ormai zona franca e perduta — picco di ventimila presenze solo sulla Darsena, in serata è partita una specie di discoteca all’aperto al grido «la notte è giovane», seguita da un’enorme rissa —, ne facciamo un altro, di gioco, ugualmente svilente: conteggiare alle 18.12, quando i locali dovrebbero essere già chiusi, tra le vie Malpighi e Sirtori, a Porta Venezia, i gruppi di quarantasette ragazzi attorno ai bicchieri dell’aperitivo. Ecco, la mascherina l’hanno in cinque. Game, set, partita e disfatta.
Pur se mai lontanamente paragonabile allo spettacolo indegno dei Navigli, con quella rissa serale: decine di giovani e giovanissimi ubriachi si sono affrontati lanciando bottiglie, venendo alle mani, giurando di spostare la contesa su altri scenari
metropolitani. Al netto di paternali da vecchi, l’ultimo sabato prima del ritorno in zona arancione è parso l’ennesima interpretazione del momento, ovvero come se non ci fosse un domani. Come se Milano sia appena uscita dalla guerra, tale è
la volontà o il dovere di esserci per forza. In corso Sempione, per dire, alle cinque ancora si pranza, coi ristoranti al terzo giro, i tempi del cibo dilatati oltre ogni confine manco fossimo al mare d’estate e i supermercati chiusi per disposizione
del re; e ovunque, in città, si sono formate code sui marciapiedi perfino per sedersi in posti che prima della pandemia avevano una stella di valutazione dei clienti.
L’andazzo dura da tempo ma stavolta ha rappresentato scene surreali, e pure oltre, scene nella loro illogicità da serie televisive (le cui réclame si prendono il grosso delle maxi-pubblicità di strada in strada). Aspirando a situazioni normali, e raggiungendo i prati di CityLife, non c’è invece uno spazio libero nemmeno qui; ripiegando su piazza Gae Aulenti, genitori filmano i figlioletti che ballano intorno agli spruzzi d’acqua delle fontane e si infradiciano; percorrere corso Venezia o via Torino o corso Vercelli significa inventarsi alternative viabilistiche altrimenti si fa notte; sostare all’esterno di un giardino
pubblico permettere di assistere ai litigi di mamme e papà sul diritto di precedenza all’altalena.
Del resto, l’immagine del pessimo esempio di Milano rimarrà (anche) la ressa di ottomila persone fuori dallo stadio, domenica, per il derby. Una sfacciata disobbedienza che avrebbe meritato maggior censura dalle voci politiche. Ma si sa, i tifosi sono bacino elettorale e dunque avanti con quella parola che a parecchi stona, assembramento, ma che rende l’idea, e
avanti con la mascherina tenuta giù come quelli in moto col casco slacciato.
Obiezioni: la gente è stanca, la gente non ne può più, specie in una città dinamica, di incontri, di locali. Vero. E però, senza generalizzare, certi commercianti (ma i vigili?) se ne fregano, ignorando che di massima le sanzioni di chiusura arriveranno fra mesi, in coincidenza dell’estate o di settembre, quando cioè si spera che le cose siano migliorate, e i loro guadagni saranno più probabili e cospicui. Si spera, per l’appunto: questo sabato davvero è demoralizzante, censurato anche dal sindaco Beppe Sala («Dovete tenere comportamenti corretti» l’appello quasi inascoltato dai milanesi). Invocare maggiori controlli dall’alto, più pattuglie, offende l’intelligenza, non essendo possibile che la corretta gestione dello stare in pubblico,
argomento insegnato all’asilo, si tramuti in problema di ordine pubblico rendendo inevitabile l’intervento del Battaglione. Ma che cosa diamine deve fare il maresciallo oltre a raccomandarti di tenere bene questa benedetta mascherina, a un anno ormai
dall’inizio in Italia della pandemia? Registrato il no della Questura alle manifestazioni ufficiali dei sostenitori della macchinazione, di un virusinvenzione, dell’inutilità del distanziamento e via elencando con le follie—ma qualcuno ha lo stesso improvvisato nutriti flash-mob —, andiamo a una priorità degli investigatori, impegnati a intercettare riunioni di ragazzini
con l’intenzione di darsele. Fenomeno, questo sì, di enorme interesse sociale, ma più silente nel dibattito pubblico rispetto ai guru che sulla Darsena invocano la ribellione sparandosi un altro giro di drink, convinti di trovarsi nell’epoca del proibizionismo, non in quella dei trentamila morti soltanto in Lombardia.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 04 mar 2021 14:09

E distinguiamoci per essere i più merdaioli di tutti, va che va bene così, tanto ci rieleggono sempre:

La Lombardia è stata una settimana in più in zona gialla.
E la causa è la stessa di sempre: la scarsa qualità dei dati inviati dal governo regionale all’Istituto superiore di sanità.
https://www.ilpost.it/2021/03/04/lombardia-zona-gialla-errore/

Vaccini Lombardia, ancora disservizi per gli over 80.
Moratti cambia in corsa: per la fase successiva prenotazioni sulla piattaforma di Poste.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/03/03/vaccini-lombardia-ancora-disservizi-per-gli-over-80-moratti-cambia-in-corsa-per-fase-successiva-prenotazioni-sulla-piattaforma-di-poste/6120831/
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: COVID—19

Messaggioda Patàta » 06 mar 2021 14:34

Ieri hanno vaccinato la mia mamma e quella di un mio amico (over 80).
La settimana scorsa le madri (over 85) due altri due miei amici.
In tutti e quattro i casi la prenotazione ha richiesto pochi minuti, così come la vaccinazione.
Il richiamo fra tre settimane.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 06 mar 2021 20:32

Patàta ha scritto:Ieri hanno vaccinato la mia mamma e quella di un mio amico (over 80).
La settimana scorsa le madri (over 85) due altri due miei amici.
In tutti e quattro i casi la prenotazione ha richiesto pochi minuti, così come la vaccinazione.
Il richiamo fra tre settimane.


Ma tu sei in terra comunista mangiabambini :mrgreen: :wink:

Qui da noi stanno andando a casaccio...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 06 mar 2021 20:44

Vale la pena lasciare traccia di quanto sta dicendo e facendo l'Australia (vedasi vibrante lettera di proteste a AZ e levata di scudi del cugino Boris Johnson) a proposito del blocco all'esportazione dei vaccini prodotti in Italia.

L'Australia ha firmato un contratto con AstraZeneca per comprare 53,8 mln di dosi: 50 mln da produrre localmente e 3,8 da importare, delle quali ne ha già ricevute 300.000.
Ha poi ordinato 10 mln di dosi a Pfizer e 51 mln a Novavax (che deve ancora essere approvato).
Fanno circa 115 mln di dosi per una nazione di 25 mln di abitanti.

A martedì scorso avevano ricevuto 723.000 dosi e ne avevano inoculate solo poco più di 40.000.

Grazie a isolamento geografico, lockdown vari e quindi la possibilità di tracciare con efficacia i positivi, oggi l'Australia ha solo NOVANTADUE positivi.

Ci colgo una leggerissima mancanza di senso della misura.

PS: volete sapere quando toccherà a voi? Tutto parte dalla piramide demografica: https://www.tuttitalia.it/statistiche/popolazione-eta-sesso-stato-civile-2020/
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 13 mar 2021 13:20

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
maxer
Messaggi: 4496
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: COVID—19

Messaggioda maxer » 15 mar 2021 12:05

...... # "Oggi desidero utilizzare questo spazio che mi è concesso per ringraziare Matteo Salvini. Sì, lo so : non sono mai stato buono con lui e non è mai riuscito a entrare nelle mie grazie. Ma la mia onestà intellettuale mi impone di tributargli il giusto encomio, quello che merita, insomma.

Matteo ha passato un anno a spiegarci che il trio Conte-Arcuri-Speranza era tutto un fallimento, che gli italiani non possono più stare rinchiusi in casa, che hanno bisogno di lavorare, studiare e un’altra cinquantina di attività che ci illustrava a mo’ di elenco puntato tutte le volte che appariva in tv. Che ci voleva discontinuità. Che si necessitava di un cambio di passo. E da quando c’è Lui al governo – quello “dei Migliori” – non posso non dire che le cose siano effettivamente cambiate, non posso far finta di nulla.

Ieri sera, per esempio, sono andato a cena fuori con la mia ragazza: una bella cenetta romantica in un ristorantino di quelli che conosco io e dopo, abbondantemente superate le 22, una bella passeggiata mano nella mano per le vie della città. E poi, beh … ve lo lascio immaginare.

Oggi pomeriggio allenamento in palestra, dopo più di un anno finalmente torno a sudare grazie a Matteo Salvini e questo non posso tenerlo per me: va detto! E domani, udite udite, si parte per la settimana bianca, signori ! Eh sì, perché con la riapertura degli impianti sciistici appena operata non posso rinunciare alla mia grande passione. E questo, anche se a malincuore, lo devo a Matteo e alla sua tenacia, alla sua tempra coriacea. Mai avrei pensato di spezzare una lancia a favore del Capitano leghista, ma non posso tacitare il racconto di tutti questi eventi avvenuti per merito del cambio di passo voluto e attuato da Matteo.

Sensazioni ed emozioni che non provavo da tempo. Una normalità che ormai pareva irrecuperabile e che abbiamo ritrovato grazie a Lui. E poi, trascorrere la santa Pasqua insieme ai 54 componenti della mia splendida famiglia sarà bellissimo ! Ma chi lo avrebbe mai immaginato: fino a un mese fa eravamo ancora impantanati con quel fabbricatore seriale di Dpcm. E pensare che per più di un anno nessuno abbia provato a provocare una crisi di governo mi mette i brividi. Riconoscere i meriti dell’ avversario politico è un atto dovuto, onesto, sincero, intelligente.

Vabbè, ora devo andare … alle 19 aperitivo con i ragazzi" #


Da 'Il Fatto Quotidiano Blog' - Lorenzo Giannotti

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 15 mar 2021 12:45

Sarebbe stato più sarcastico fare notare come le regioni governate dal centrodestra (15 su 20 mi pare), a differenza delle volte scorse, non hanno detto UNA PAROLA riguardo al nuovo decreto di chiusura ma anzi si sono dichiarate preoccupate per la situazione, che giustifica interventi duri.
Quando si dice la bieca propaganda...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
vinogodi
Messaggi: 30864
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: COVID—19

Messaggioda vinogodi » 15 mar 2021 13:07

...abbiamo un militare che coordina ... sono fiducioso... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
lloyd142
Messaggi: 905
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: COVID—19

Messaggioda lloyd142 » 15 mar 2021 16:43

zampaflex ha scritto:Sarebbe stato più sarcastico fare notare come le regioni governate dal centrodestra (15 su 20 mi pare), a differenza delle volte scorse, non hanno detto UNA PAROLA riguardo al nuovo decreto di chiusura ma anzi si sono dichiarate preoccupate per la situazione, che giustifica interventi duri.
Quando si dice la bieca propaganda...


Beh....se sono tutti al governo...non e' che ci abbiano molte alternative eh...
L'unica che puo' dichiararsi contraria e' la Meloni. E l'impressione e' che alla lunga sara' quella che ne trarra' maggior beneficio, quando e se ci faranno tornare alle urne... :roll: 8)
Avatar utente
mennella
Messaggi: 370
Iscritto il: 06 giu 2007 13:47
Località: Napoli-Firenze-Trento

Re: COVID—19

Messaggioda mennella » 15 mar 2021 16:46

maxer ha scritto:.
Ieri sera, per esempio, sono andato a cena fuori con la mia ragazza: una bella cenetta romantica in un ristorantino di quelli che conosco io e dopo, abbondantemente superate le 22, una bella passeggiata mano nella mano per le vie della città. E poi, beh … ve lo lascio immaginare.

Peccato che non fosse la tua esperienza, sarebbe stato interessante incontrarti
durante la passeggiata romantica in una cittadina deserta
mavis59 [ agosto 2003 ]
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25511
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: COVID—19

Messaggioda tenente Drogo » 15 mar 2021 18:07

vinogodi ha scritto:...abbiamo un militare che coordina ... sono fiducioso... 8)


purtroppo abbiamo anche l'AIFA
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2894
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: COVID—19

Messaggioda gianni femminella » 16 mar 2021 20:58

vinogodi ha scritto:...abbiamo un militare che coordina ... sono fiducioso... 8)


Afferma che con il vaccino Johnson & Johnson, siccome occorre solo una dose, praticamente raddoppiano i vaccinati.
maxer
Messaggi: 4496
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: COVID—19

Messaggioda maxer » 17 mar 2021 00:28

gianni femminella ha scritto:
vinogodi ha scritto:...abbiamo un militare che coordina ... sono fiducioso... 8)


Afferma che con il vaccino Johnson & Johnson, siccome occorre solo una dose, praticamente raddoppiano i vaccinati.

..... avanti così : tra poco arriveremo a rimpiangere Gallera .....

ma su tutti i giornaloni, silenzio assoluto e tutti sull' attenti
carpe diem 8)

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite