COVID—19

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 03 dic 2020 18:40

lloyd142 ha scritto:
vinogodi ha scritto:
lloyd142 ha scritto:
zampaflex ha scritto:
lloyd142 ha scritto:
Vedi? Lanci accuse di qualunquismo e poi fai allo stesso modo...


No, affatto. Non voglio mettere in piazza cosa è successo alla mia famiglia, ti assicuro che il trattamento che vuole riservare loro Vinogodi sarebbe ancora delicato.


E quindi quello che ti e' successo, interessa la Tua famiglia...non la Lombardia e i medici lombardi in generale...
Se parli genericamente dei medici di famiglia fai del qualunquismo.
...beh ... già il "suo" e il"mio" fanno una casistica sufficiente... 8)


Credo che in questo periodo sia successo un po' a tutti di dover accettare un rinvio di un accertamento o l'annullamento di un appuntamento per qualcosa di particolare.


Se fosse stato solo questo pensi mi sarei scomodato a protestare?
A metà marzo col Covid montante, a mio padre, novantenne fragile ma tutto sommato sano, è venuta una infezione alle vie urinarie. Il poveretto pisciava sangue. Quel fdp di medico non si è scomodato a visitarlo né di persona, né in studio, e non ha nemmeno dato disposizioni al telefono.
Di fronte a tale rifiuto di fare il proprio dovere, avevamo una sola strada: il pronto soccorso (a Cantù, ospedale allora bianco).
Dove lo hanno accolto e cercato di proteggerlo, mandandolo in reparto solo dopo quattro giorni (perchè già sapevano che la situazione lì non era rosea). Poi hanno dovuto mandarlo su, dove lo hanno guarito a suon di antibiotici per l'infezione.
Ma nel frattempo si è preso il virus.
E passo dopo passo in discesa, dopo tre settimane era morto.
Mia mamma contagiata nell'andare a trovarlo i primi giorni, e mia zia da lei. Per fortuna lo hanno superato con sintomi non pesanti.
Tu credi che in una regione con una sanità di base non completamente cancellata come la nostra avrebbe fatto la stessa fine?

Qualunquismo sto caxxo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
lloyd142
Messaggi: 902
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: COVID—19

Messaggioda lloyd142 » 03 dic 2020 20:21

zampaflex ha scritto:.........

Inorridisco a leggere il tuo racconto e mi rendo conto che avresti il sacrosanto diritto di far saltare la sede della Regione per aria... Chi non sarebbe quantomeno inviperito in una situazione simile?
Mi sembra che invece che con un medico di famiglia, abbiate avuto a che fare con un delinquente della piu' bassa risma. E per quanto mi riguarda, questo sarebbe un soggetto da radiare da qualsiasi albo professionale.
Quello che intendevo in ogni caso e' che aldila' delle situazioni personali terrificanti che hai raccontato, ci sono poi , fortunatamente, professionisti attenti che hanno continuato a fare il proprio dovere andando oltre le disposizioni fuorvianti che la regione ha emanato. Ricordo peraltro che anche la categoria dei medici e dei sanitari in genere ha pagato al Covid un caro prezzo in termini di morti. E quindi rimango convinto che al netto di comportamenti criminali come quello che hai descritto, che mi auguro siano stati marginali, i problemi veri siano derivati dalle scelte di chi sta ai vertici delle regioni.
Io stesso, per il problema avuto da mia moglie , per il quale erano previsti da protocollo due trapianti di cellule da effettuare a tre/quattro mesi di distanza l'uno dall'altro, ho dovuto forzare la mano e non poco, arrabbiandomi come un cane affinchè effettuassero il secondo trapianto poiche' a causa del Covid le disposizioni della Regione erano quelle di fermare tutto e non effettuare interventi. Ho rotto i coglioni a tutti e sono riuscito a fare in modo che la prestazione venisse effettuata ma tutto questo a ben sei mesi di distanza e non nei tre/quattro previsti. E quindi se parliamo di responsabilita' ad alto livello ( regioni o governo) sfondi una porta aperta.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 03 dic 2020 23:36

lloyd142 ha scritto:
zampaflex ha scritto:.........

Inorridisco a leggere il tuo racconto e mi rendo conto che avresti il sacrosanto diritto di far saltare la sede della Regione per aria... Chi non sarebbe quantomeno inviperito in una situazione simile?


Ciò che fa più rabbia è che quello che è successo è il risultato di un coscientemente programmato depauperamento della sanità pubblica ad opera della mafia bianca. Che resta impunita ai suoi posti, insieme al 99% dei suoi soci politici.
A Bergamo c'è un po' di gente col dente avvelenato, ma la mia scommessa sulla riconferma di questa banda di disonesti resta tristemente in piedi.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 08 dic 2020 13:54

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25501
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: COVID—19

Messaggioda tenente Drogo » 13 dic 2020 19:57

era il 24 febbraio 2020:

zampaflex ha scritto:Un mio amico enotecaro con cui parlavo ieri ha una cugina (no, niente Elio e le Storie Tese :mrgreen: ) che lavora al Sacco (per i non lombardi: ospedale milanese specializzato sulle infezioni, anche le peggiori) e gli ha scritto che non c'è di che preoccuparsi particolarmente; per loro è al gradino più basso delle emergenze.


Zampa! Ma questa cugina dell'enotecaro era la Gismondo?
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 13 dic 2020 21:55

tenente Drogo ha scritto:era il 24 febbraio 2020:

zampaflex ha scritto:Un mio amico enotecaro con cui parlavo ieri ha una cugina (no, niente Elio e le Storie Tese :mrgreen: ) che lavora al Sacco (per i non lombardi: ospedale milanese specializzato sulle infezioni, anche le peggiori) e gli ha scritto che non c'è di che preoccuparsi particolarmente; per loro è al gradino più basso delle emergenze.


Zampa! Ma questa cugina dell'enotecaro era la Gismondo?


Quella cretina? No. 8)
Diciamo che al Sacco erano abituati a virus più mortali ma meno contagiosi.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 13 dic 2020 22:11

Radiatela.

La virologa del Sacco di Milano a rivista tedesca complottista: "La situazione è grave ma non drammatica"
https://www.repubblica.it/esteri/2020/12/13/news/la_virologa_del_sacco_di_milano_alla_stampa_tedesca_la_situazione_e_grave_ma_mai_drammatica_-278162802/?ref=RHTP-BH-I274746038-P5-S10-T1
Se 62.000 morti non sono un dramma...

E l'italiano medio d'altronde non è meglio di lei

Coronavirus in Lombardia, crollano i contagi. Ma è allarme fuga dai tamponi
https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/12/13/news/coronavirus_meno_contagi_fuga_dai_tamponi-278143213/
Ats Milano - che da due settimane ha ripreso il tracciamento dei contatti stretti dei positivi al Covid - lancia un allarme perché molti si sottraggono al tampone, quando vengono chiamati per farlo nei drive through di Trenno o di Romolo. Su mille milanesi invitati a presentarsi ai due presidi, ci sono andati solo in 250. Forse per evitare di essere "scoperti" positivi e invitati a mettersi in isolamento domiciliare in vista delle feste.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 15 dic 2020 15:58

I ministeriali di lunga data...

Il ministero della Sanità è governato dalla filiera Speranza, Zaccardi (capogabinetto di osservanza bersaniana, richiamato dalla pensione e poi prorogato), Rezza (direttore generale della prevenzione, membro del Cts e link con l’Istituto superiore di sanità)
e Ruocco, capo della «macchina».
Napoletano, 63 anni, medico, discreto pianista, Peppe Ruocco è un archetipo della burocrazia ministeriale. Del ministero (entrò nel 1984 occupandosi di sanità aerea) conosce ogni centimetro, anche a occhi chiusi. Democristiano come tutti i burocrati di vecchia scuola, zero scandali, collaborativo senza mai legarsi mani e piedi con i politici, «prossimo alla
pensione» a ogni cambio di governo eppure sempre lì. Usato sicuro. Il che gli ha consentito di attraversare 11 governi in
vent’anni, alla faccia dello spoils system. Cambiando 15 incarichi di vertice. Diventando nel 2017 segretario generale,
nomina Lorenzin confermata da Grillo e Speranza. E reggendo contemporaneamente, in piena pandemia, anche tre delle dodici direzioni generali rimaste acefale. Tra cui quella, a lui cara (meno ai Cinquestelle), sui rapporti internazionali che lo porta in giro per il mondo. Dieci missioni, da Tokyo a Riyadh, solo nei sette mesi prima del blocco Covid.
Ruocco, pronto a riferirne ai pm bergamaschi, tra il 2012 e il 2014 elaborò il piano nazionale di prevenzione sanitaria. Un capitolo era dedicato alle malattie infettive delineando «i pilastri» dello specifico piano pandemico, imposto dall’Ue nel 2013 per vecchie (morbillo, Hiv) e nuove minacce come i virus influenzali tipo suina e aviaria, allora appena debellati. Poi Ruocco cambiò incarico, al suo posto arrivarono Guerra (2014-2017, che adesso è all'OMS e che chiese ai suoi uomini di modificare il report sull'Italia) e Claudio D’Amario (2018-2020, ora capo della sanità in Abruzzo). E il piano pandemico rimase lettera morta.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 17 dic 2020 10:03

Per capire perché adesso si pensa di tornare indietro sulle aperture natalizie, basta conoscere questi dati elaborati di recente.
Nella scorsa settimana il calo dei contagiati è stato del 33% in zona rossa, del 19% in zona arancione, solo dell'1% in zona gialla.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 18 dic 2020 13:44

Ancora una volta, italiani brava gente

https://video.repubblica.it/edizione/milano/milano-metropolitana-chiusa-per-sovraffollamento-passeggeri-scavalcano-i-cancelli/373260/373877?ref=RHTP-BH-I278724953-P3-S1-T1

E poi uno si stupisce se sente governo e CTS chiedere la chiusura a Natale...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: COVID—19

Messaggioda Tex Willer » 18 dic 2020 23:44

Il testo del decreto recita: «Durante i giorni festivi e prefestivi compresi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 sull’intero territorio nazionale si applicano le misure di cui all’articolo 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 (quelle delle «zone rosse», ndr) [...] lo spostamento verso le abitazioni private è consentito una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05,00 e le ore 22,00, verso una sola abitazione ubicata nella medesima regione e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi».

Cosa cazzo vuole dire?
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
maxer
Messaggi: 4477
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: COVID—19

Messaggioda maxer » 19 dic 2020 02:35

Tex Willer ha scritto:Il testo del decreto recita: «Durante i giorni festivi e prefestivi compresi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 sull’intero territorio nazionale si applicano le misure di cui all’articolo 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 (quelle delle «zone rosse», ndr) [...] lo spostamento verso le abitazioni private è consentito una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05,00 e le ore 22,00, verso una sola abitazione ubicata nella medesima regione e nei limiti di due persone, ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi».

Cosa cazzo vuole dire?


..... decine di milioni di famiglie aspettano ancora di sapere, (con grandissima ansia ... :D :shock: :D ) in quanti potranno sedere alla tavola di Natale. Il nuovo Dpcm che il governo si appresta a varare prevede una deroga che di fatto allarga di molto le maglie delle restrizioni. Proviamo a immaginare i casi più comuni, sempre con l' obiettivo di rispondere ai più angoscianti interrogativi che si stanno ponendo le decine di milioni di famiglie che assolutamente vogliono pranzare insieme o riunirsi proprio in questi giorni di grande festa collettiva

Alla faccia del Covid


# Il mio nucleo familiare convivente è di quattro persone: marito, moglie e due figli. Possiamo invitare per Natale i nonni ?

Si, ma solo due. La deroga che il governo ha immaginato consente infatti di poter ricevere a casa, nei giorni in cui l'Italia sarà zona rossa, dal 24 al 27 dicembre, dal 31 al 3 e il 5 e 6, fino a due persone non conviventi, più eventuali figli minori o persone disabili. Con la forte raccomandazione di mantenere le distanze ed indossare la mascherina


# E se invece i nonni non se la sentono di uscire, possiamo andare tutti noi a trovarli e pranzare da loro ?

Dipende dall'età dei figli. La deroga è infatti basata sullo spostamento e va dunque applicata alle persone che si mettono in movimento ed escono da casa nonostante il divieto previsto dalla zona rossa. Visto che ci si può spostare solo in due, senza contare i bambini sotto i 14 anni e le persone disabili, ciò significa che se la famiglia è composta da genitori e under 14 il nucleo familiare si può spostare per intero. Se invece uno o più dei figli ha più di 14 anni, anche se minorenne, bisogna scegliere. A muoversi comunque non potranno essere più di due persone.


# Quindi, in sintesi, se una famiglia di 4 persone con figli sopra i 14 anni vuole fare il pranzo di Natale con due nonni, come deve organizzarsi ?

Può farlo solo se sono i nonni a spostarsi. Se invece il pranzo si fa a casa dei nonni, il nucleo convivente non potrà muoversi per intero e dovrà dividersi.


# La deroga vale anche tra fratelli o per figli maggiorenni ?

Si, la deroga indica solo il numero delle persone, non il grado di parentela. Non è fatta solo per gli anziani. La ratio è comunque quella di evitare che familiari soli ma non conviventi debbano rimanere isolati nei giorni di festa, non certo quella di consentire aggregazioni di nuclei familiari diversi.


# Posso quindi invitare a pranzo anche il mio partner o amici ?

Si, già a marzo, la deroga agli spostamenti della zona rossa aveva riguardato i congiunti, allargando l'interpretazione del termine non soltanto ai consanguinei ma agli affetti stabili. La nuova norma non fa alcun riferimento aal legame tra persone.


# Le forze dell'ordine potranno bussare alle porte dei cittadini per controllare quante persone e chi vi è all'interno delle abitazioni ?

No, l'intervento delle forze dell'ordine è possibile solo se vi è il sospetto che in un'abitazione si stia commettendo un reato. Verranno comunque disposti servizi di controllo capillari sugli spostamenti, sarà necessario autocertificare il motivo dell'uscita da casa.


# E se i due congiunti non conviventi con cui voglio trascorrere il Natale abitano in un altro Comune posso ugualmente vederli ?

Sì, gli spostamenti in deroga sono consentiti una sola volta al giorno, tra le 5 alle 22, nei confini dell'intera regione.


# Queste stesse norme sono valide anche per il cenone di Capodanno ?

Sì, sono valide per tutti i giorni in cui l'Italia sarà in zona rossa. Chi gode della deroga dovrà comunque rispettare il termine delle 22 fissato dal coprifuoco.


Tutto chiaro ? Semplice, no ?

Sempre alla faccia del Covid :mrgreen: .....
carpe diem 8)
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25501
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: COVID—19

Messaggioda tenente Drogo » 19 dic 2020 21:38

le cene di Natale e le feste di Capodanno sono una rottura di coglioni

il Covid ha fatto anche cose buone
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
vinogodi
Messaggi: 30829
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: COVID—19

Messaggioda vinogodi » 19 dic 2020 22:21

tenente Drogo ha scritto:le cene di Natale e le feste di Capodanno sono una rottura di coglioni

il Covid ha fatto anche cose buone
...quotissimo...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 22 dic 2020 12:48

A proposito di ministeriali, 2

Dottor Zambon, perché decide di parlare solo adesso?
«Contro di me sono state dette troppe cose false e infamanti, ad esempio che il nostro rapporto era pieno di errori e persino che non era un documento dell’Oms».
Perché quel rapporto ritirato sull’Italia era così importante?
«Quando lo prepariamo la scorsa primavera l’Italia era il Paese più colpito dal Covid-19 e aveva addosso gli occhi del mondo. Dalla Cina erano trapelate poche informazioni. Seguendo la pandemia in presa diretta potevamo estrapolare dei messaggi chiave per i decisori politici di tutti i Paesi, oltre che per la popolazione. Abbiamo lavorato giorno e notte. Volevamo che servisse per orientare le scelte dei governi e salvare quante più vite possibile».
Scrivete anche che il piano pandemico italiano era risalente al 2006, solo “riconfermato” nel 2017. È questo il passaggio che ha fatto ritirare il rapporto all’Oms?
«Questo passaggio ha urtato la sensibilità di una persona ben precisa: Ranieri Guerra, assistente del direttore generale a Ginevra, in pratica numero due dell’Oms. Guerra mi scrive un’email in cui dice di “non fare casini” e di modificare la data del piano italiano in “dicembre 2016”. Voleva che inserissimo la parola updated (aggiornato) ma io mi sono rifiutato perché si trattava solo di un copia-incolla. Scrivere “aggiornato” sarebbe stato dichiarare il falso».
Come si spiega l’intervento?
«Credo che qui emerga tutto il conflitto di interessi di Ranieri Guerra, che tra il 2013 e il 2017 è stato a capo della prevenzione sanitaria del ministero della Salute italiano, il dipartimento deputato ad aggiornare il piano pandemico. Forse Guerra pensava di potermi intimidire nel suo ruolo di direttore aggiunto Oms. Ho segnalato la scorrettezza a tutti gli organismi interni».
Ha scritto una lettera anche a Tedros Ghebreyesus, il direttore generale Oms. Cosa gli ha detto?
«Gli ho spiegato che Guerra mi aveva minacciato di pesanti ritorsioni se non avessi seguito le sue indicazioni. Il giorno in cui stava per andare in onda la prima puntata di Report sul piano pandemico mi ha telefonato per dirmi: “Sono sulla porta di Tedros, se non cambi quei passaggi gli dirò che sei stato tu a far mettere l’Oms sotto attacco”. Mi spaventai enormemente per la minaccia. Tedros non mi ha mai risposto».
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 22 dic 2020 23:19

Meritate palate di melma sugli infamissimi leghisti ticinesi e i loro compagnucci clericofascisti; nonchè sulla vanitosissima superiorità morale svedico-nipponica.

https://it.businessinsider.com/il-canton-ticino-insegna-cosa-non-fare-in-caso-di-pandemia/

https://it.businessinsider.com/svezia-e-giappone-stanno-pagando-il-prezzo-della-loro-eccezionalita-in-tema-di-covid/

Mentre BoJo, mai stato così confuso e rincoglionito (stato che ben rappresenta l'inglese medio odierno) viene svillaneggiato anche dai tabloid che riprendono il classicone natalizio di George Michael...

Immagine
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2878
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: COVID—19

Messaggioda gianni femminella » 23 dic 2020 09:04

zampaflex ha scritto:Meritate palate di melma sugli infamissimi leghisti ticinesi e i loro compagnucci clericofascisti; nonchè sulla vanitosissima superiorità morale svedico-nipponica.


Se non ricordo male anche in Israele, contando su una età media bassa, speravano di poter affrontare la situazione puntando all'effetto gregge. Per non parlare di altri.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 23 dic 2020 10:57

gianni femminella ha scritto:
zampaflex ha scritto:Meritate palate di melma sugli infamissimi leghisti ticinesi e i loro compagnucci clericofascisti; nonchè sulla vanitosissima superiorità morale svedico-nipponica.


Se non ricordo male anche in Israele, contando su una età media bassa, speravano di poter affrontare la situazione puntando all'effetto gregge. Per non parlare di altri.


Pie illusioni non basate sull'evidenza scientifica ma solo sulla volontà amorale di privilegiare il business. Come se questo fosse un evento del banale livello di una influenza stagionale, quando invece ricorderà la mitica spagnola di un secolo fa.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 530
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: COVID—19

Messaggioda Patàta » 24 dic 2020 13:45

zampaflex ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
zampaflex ha scritto:Meritate palate di melma sugli infamissimi leghisti ticinesi e i loro compagnucci clericofascisti; nonchè sulla vanitosissima superiorità morale svedico-nipponica.


Se non ricordo male anche in Israele, contando su una età media bassa, speravano di poter affrontare la situazione puntando all'effetto gregge. Per non parlare di altri.


Pie illusioni non basate sull'evidenza scientifica ma solo sulla volontà amorale di privilegiare il business. Come se questo fosse un evento del banale livello di una influenza stagionale, quando invece ricorderà la mitica spagnola di un secolo fa.


Mi sembra un ciccinino esagerato...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 24 dic 2020 16:23

Patàta ha scritto:
Mi sembra un ciccinino esagerato...


Come impatto sulla società, diventata molto più complessa ed interlacciata, anche peggio.
Come semplice numero di morti chiaramente no, siamo un ordine di grandezza sotto.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9459
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: COVID—19

Messaggioda zampaflex » 24 dic 2020 16:24

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2878
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: COVID—19

Messaggioda gianni femminella » 24 dic 2020 19:25

zampaflex ha scritto:
Patàta ha scritto:
Mi sembra un ciccinino esagerato...


Come impatto sulla società, diventata molto più complessa ed interlacciata, anche peggio.
Come semplice numero di morti chiaramente no, siamo un ordine di grandezza sotto.


Io aggiungerei un'altra cosa. Pensiamo di essere prossimi alla fine del tunnel poiché stanno arrivando i vaccini.
Ma io non metterei la mano sul fuoco che la faccenda si risolverà così facilmente, né che non possano capitare cose ben peggiori di quelle che sono accadute fino ad ora. E ancora una volta sarò felice di sbagliami, spero.
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25501
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: COVID—19

Messaggioda tenente Drogo » 24 dic 2020 19:41

"Il virus in sé non è preoccupante, lo diventa quando attacca il corpo di una persona"

(Domenico Arcuri)
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: COVID—19

Messaggioda Tex Willer » 27 dic 2020 15:18

Per le prime vaccinazioni Covid propongo che i primi a vaccinarsi siano Conte ed il Ministro Speranza.
Sicche'comunque vada il risultato sarebbe vantaggioso,per tutti. :)
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: COVID—19

Messaggioda Tex Willer » 29 dic 2020 11:03

L' Europa si muove unita nella campagna per la vaccinazione anti Covid
https://www.corriere.it/esteri/20_dicem ... 94a3.shtml
Se qualcosa è gratis, il prodotto sei tu

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite