Cosa stiamo leggendo

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
beluga
Messaggi: 9151
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda beluga » 11 gen 2021 20:41

[quote="beluga"]
Me ne importo
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 11 gen 2021 21:05

beluga ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
beluga ha scritto:Lo scarafaggio di Mc Ewan.
Una Metamorfosi al contrario: uno scarafaggio si trasforma in uomo e diventa leader della Gran Bretagna.
Notevole


Beluga mi aveva preceduto.
...
Già, Beluga ci sei?

Si grandi idee e pure ben scritto


Ciao :D è un piacere sentirti.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9151
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda beluga » 11 gen 2021 21:26

gianni femminella ha scritto:
beluga ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
beluga ha scritto:Lo scarafaggio di Mc Ewan.
Una Metamorfosi al contrario: uno scarafaggio si trasforma in uomo e diventa leader della Gran Bretagna.
Notevole


Beluga mi aveva preceduto.
...
Già, Beluga ci sei?

Si grandi idee e pure ben scritto


Ciao :D è un piacere sentirti.

Ero a Washington ad attaccare il Congresso
Ho riconosciuto Harmattan con le corna
Me ne importo
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 11 gen 2021 22:07

E chi era quello con il leggìo sotto braccio?
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5670
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda harmattan » 14 gen 2021 09:26

beluga ha scritto:Ero a Washington ad attaccare il Congresso
Ho riconosciuto Harmattan con le corna


Azz...mi hai riconosciuto? :o 'Sti Maledetti commies hanno fermato l'ennesima rivoluzione liberale
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 14 gen 2021 11:12

harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Ero a Washington ad attaccare il Congresso
Ho riconosciuto Harmattan con le corna


Azz...mi hai riconosciuto? :o 'Sti Maledetti commies hanno fermato l'ennesima rivoluzione liberale


Reazionaria vorrai dire. Mi ricorda troppo The handmaid's tale. Assalto dei clericofascisti al Parlamento.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5670
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda harmattan » 14 gen 2021 12:39

zampaflex ha scritto:
harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Ero a Washington ad attaccare il Congresso
Ho riconosciuto Harmattan con le corna


Azz...mi hai riconosciuto? :o 'Sti Maledetti commies hanno fermato l'ennesima rivoluzione liberale


Reazionaria vorrai dire. Mi ricorda troppo The handmaid's tale. Assalto dei clericofascisti al Parlamento.


No, io intendevo proprio "rivoluzione liberale". I democratici del resto sono solo dei commies mascherati da progressisti (vedasi Bernie sanders ad esempio) che porteranno il paese allo sfacelo, con politiche socialiste fallimentari. Caz zi loro comunque, anche se i bei tempi dei boomers non torneranno più
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25511
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda tenente Drogo » 14 gen 2021 15:52

harmattan ha scritto:
zampaflex ha scritto:
harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Ero a Washington ad attaccare il Congresso
Ho riconosciuto Harmattan con le corna


Azz...mi hai riconosciuto? :o 'Sti Maledetti commies hanno fermato l'ennesima rivoluzione liberale


Reazionaria vorrai dire. Mi ricorda troppo The handmaid's tale. Assalto dei clericofascisti al Parlamento.


No, io intendevo proprio "rivoluzione liberale". I democratici del resto sono solo dei commies mascherati da progressisti (vedasi Bernie sanders ad esempio) che porteranno il paese allo sfacelo, con politiche socialiste fallimentari. Caz zi loro comunque, anche se i bei tempi dei boomers non torneranno più


ma Bernie Sanders per fortuna non conta quasi niente
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 14 gen 2021 18:00

Lo tengo appoggiato sul leggio dello US Capitol, aggiunge tanto alla lettura.
Si tratta di:
"Confidenza - di Domenico Starnone"
Un autore che ha scritto una ventina di libri e non ce n'è uno che non mi sia piaciuto (non sono sicuro di averli letti tutti).
Amori, amori malati, come tutti gli amori, rapporti difficili, come tutti i rapporti. Segreti inconfessabili, dubbi, attrazioni. Starnone è un maestro del dubbio e della claustrofobia sentimentale.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 06 feb 2021 10:05

Ho finito con gran fatica di leggere Il Cardellino, di Donna Tartt.
Non lo consiglio a nessuno.
Un pastiche talmente forzato a tratti da sembrare caricaturale. Una storia inverosimile. Una lunghezza esasperante. Tutto questo nasconde i temi talmente sullo sfondo che arrivi alla fine trascinandosi e giusto per volere finirlo, e passare oltre.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 06 feb 2021 11:49

zampaflex ha scritto:Ho finito con gran fatica di leggere Il Cardellino, di Donna Tartt.
Non lo consiglio a nessuno.
Un pastiche talmente forzato a tratti da sembrare caricaturale. Una storia inverosimile. Una lunghezza esasperante. Tutto questo nasconde i temi talmente sullo sfondo che arrivi alla fine trascinandosi e giusto per volere finirlo, e passare oltre.


L'ho letto e non ne ricordo una riga. Mi sa che non mi è piaciuto... :roll:
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 06 feb 2021 11:55

Una cosa da nulla - Mark Haddon
Una storia un po' pasticciata, ma piacevole, con un tono agro/umoristico alla Ian MacEwan e con la verve di un Niccolò Ammaniti.
Interessante e nel contempo discutibile.
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 16 feb 2021 20:03

Dopo aver visto la serie "La regina degli scacchi" mi è insolitamente venuta voglia di leggerne il libro.
Sapevo che Tevis aveva scritto sia "Lo spaccone", sia "L'uomo che cadde sulla terra", ma non avevo mai letto nulla di suo.
Di solito, forse per evitare delusioni, non leggo un libro di cui ho già visto il film (miniserie in questo caso); questa volta non so perché ho osato e ho fatto bene: sono rimasto folgorato, tanto che ho subito letto in rapida successione: "Solo il mimo canta al limitare del bosco", "A pochi passi dal sole" e "Lontano da casa".
Assieme a "L'uomo che cadde sulla terra" sono catalogati tra i romanzi fantascientifici, ma sotto questa etichetta e sotto lo stile apparentemente semplice di Tevis c'è un mondo di piani di lettura e interpretazione, soprattutto sul piano psicologico.
Di fantascientifico hanno in effetti ben poco, ma proprio la mancanza di invenzioni futuristiche hanno permesso loro di superare indenni il trascorrere del tempo (al contrario di romanzi che all'uscita erano apparsi mirabolanti ed oggi ci appaiono ingenui, se non addirittura ridicoli).
Alla fine i romanzi di Tevis sono, tutti (compresa "La regina degli scacchi"), come lui stesso affermò, dei romanzi autobiografici, in cui ricorrono i temi della dipendenza dai farmaci e dall'alcol, del riscatto personale e anche gli scacchi.

Prima o poi leggerò anche "L'uomo che cadde sulla terra", anche se in questo caso il timore del condizionamento dato dal ricordo del film di Roeg con Bowie (film con luci ed ombre) è molto molto forte... in realtà lo temevo anche per "La regina degli scacchi"... :D
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 17 feb 2021 09:53

Patàta ha scritto:Sapevo che Tevis aveva scritto ..."Solo il mimo canta al limitare del bosco"


Bellissimo libro.
E la fantascienza non è solo ...scienza, ma anche, soprattutto negli anni 60 e 70, critica sociale, a volte sperimentale.
Farenheit 451 d'altronde è fantascienza. 1984 pure. I libri (tendenzialmente matriarcali) di Ursula Le Guin pure.

Se vuoi leggere altra SF di elevato tenore letterario, ti consiglio i racconti di Harlan Ellison.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 17 feb 2021 16:04

zampaflex ha scritto:... ti consiglio i racconti di Harlan Ellison.


Qualche titolo in particolare?
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5670
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda harmattan » 17 feb 2021 17:32

Un Arthur C. Clarke molto più convincente nel suo libro "Le guide del Tramonto" rispetto a "2001 Odissea nello Spazio"

Immagine
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 17 feb 2021 18:06

Patàta ha scritto:
zampaflex ha scritto:... ti consiglio i racconti di Harlan Ellison.


Qualche titolo in particolare?


Sicuramente questo https://www.mondadoristore.it/Visioni-I-racconti-Harlan-Ellison/eai978880472544/
Non so se contenga anche questo racconto, che nel caso non ci sia consiglio allo stesso modo:
https://books.mondadoristore.it/The-Beast-That-Shouted-Love-Harlan-Ellison/eae978149760489/?_ga=2.60696045.1184215312.1613577661-814823614.1613577659 (La bestia che gridava amore al cuore del mondo)

In Italiano li trovi anche, sparsi, nelle raccolte dei vincitori dei Premi Hugo che pubblicava l'Editrice Nord. In biblioteca a Como li avevano e li ho letti tutti, da ragazzo :mrgreen:

Tevis è scrittore più elegante e un po' più mainstream, ma Ellison potrebbe piacerti allo stesso modo per la scrittura intensa e i temi non strettamente scientifici.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 17 feb 2021 18:11

zampaflex ha scritto:
Patàta ha scritto:
zampaflex ha scritto:... ti consiglio i racconti di Harlan Ellison.


Qualche titolo in particolare?


Sicuramente questo https://www.mondadoristore.it/Visioni-I-racconti-Harlan-Ellison/eai978880472544/
Non so se contenga anche questo racconto, che nel caso non ci sia consiglio allo stesso modo:
https://books.mondadoristore.it/The-Beast-That-Shouted-Love-Harlan-Ellison/eae978149760489/?_ga=2.60696045.1184215312.1613577661-814823614.1613577659 (La bestia che gridava amore al cuore del mondo)

In Italiano li trovi anche, sparsi, nelle raccolte dei vincitori dei Premi Hugo che pubblicava l'Editrice Nord. In biblioteca a Como li avevano e li ho letti tutti, da ragazzo :mrgreen:

Tevis è scrittore più elegante e un po' più mainstream, ma Ellison potrebbe piacerti allo stesso modo per la scrittura intensa e i temi non strettamente scientifici.


Grazie mille :D
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 531
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 28 feb 2021 14:48

Cambiare l'acqua ai fiori.
All'inizio mi prende molto, scorre bene, poi troppi nomi, troppi intrecci, troppi flashback e troppe parti superflue.
Ma è solo quando l'ho finito che è subentrata la delusione, e non ne capisco bene il motivo.
Forse per la storia un po' troppo irreale, forse per i personaggi troppo stereotipati nelle loro stranezze (e che alla fine si rivelano tutti bravi e buoni, a parte i due "vecchi").
O forse è solo troppo francese per i miei gusti.
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 27 mar 2021 23:36

Andorra - Peter Cameron
Iinizia docile, sembra un libriccino da niente, poi si tramuta in un giallo, infine, pur mantenendo un profilo di discrezione, arriva a somigliare a Buzzati, con un gioco di capovolgimenti di senso e una atmosfera di instabilità che turbano.
Avatar utente
ArchIry
Messaggi: 9
Iscritto il: 10 apr 2020 12:48
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda ArchIry » 30 mar 2021 09:11

Io sto leggendo Marocco Senza Veli di Flavio Ciabattoni e lo sto leggendo tutto d'un fiato!

Lo trovo altamente interessante, sia per le riflessioni dell'autore ma anche perché in qualche modo mi permette di viaggiare e conoscere posti nuovi (anche in tempo di Covid). :wink:
Appassionata di cucina, ho lavorato nell'ambito durante gli studi avendo la fortuna di affiancare ristoranti e cuochi stellati, sia in Italia che all'estero. Oggi sono architetto e scrivo per un portale di architettura, interior design ed edilizia
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 30 mar 2021 10:37

ArchIry ha scritto:Io sto leggendo Marocco Senza Veli di Flavio Ciabattoni e lo sto leggendo tutto d'un fiato!

Lo trovo altamente interessante, sia per le riflessioni dell'autore ma anche perché in qualche modo mi permette di viaggiare e conoscere posti nuovi (anche in tempo di Covid). :wink:


Dall'estero all'Italia potresti trovare interessanti Sodomie in corpo 11 di Aldo Busi che, inframmezzati tra le parti del suo classico romanzo gaio, riprendeva dei reportage di viaggio pubblicati all'epoca mi pare su Epoca. Ed essendo frocissimo ma pure molto intelligente, erano articoli molto ben fatti. Letto molti, molti anni fa.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9497
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 30 mar 2021 10:50

nebbia75 ha scritto:due tra i libri nell'ultimo piao di settimane che riposavano in attesa da qualche tempo:

-Patria di Fernando Aramburo
-Eureka Street di Robert McLiam Wilson

notevole capacità degli autori di farti respirare atmosfere e dinamiche sociali di periodi storici non lontani ma sicuramente marginalizzati nell'iperglobalizzazione dei primi decenni di questo secolo. Più severo Aramburo nel raccontare i Paesi Baschi ai tempi dell ' ETA, più scanzonato e con dialoghi irresistibili McLiam nel dipingere la vita a Belfast agli inizi degli anni 90 sul finire dei Troubles.

Belle letture


Sia reso sentitamente un grazie al forum (e a te) per avere concesso questi spunti.
Sto terminando Patria ed è un libro splendido nello stile semplicissimo ed efficace, pieno nella definizione dei personaggi e della società, chiaro nel delineare il momento storico e l'humus della fallita ribellione basca.
Leggi questo libro e non puoi non pensare a come gli scrittori italiani amino guardarsi l'ombelico.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25511
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda tenente Drogo » 30 mar 2021 12:21

zampaflex ha scritto:
nebbia75 ha scritto:due tra i libri nell'ultimo piao di settimane che riposavano in attesa da qualche tempo:

-Patria di Fernando Aramburo
-Eureka Street di Robert McLiam Wilson

notevole capacità degli autori di farti respirare atmosfere e dinamiche sociali di periodi storici non lontani ma sicuramente marginalizzati nell'iperglobalizzazione dei primi decenni di questo secolo. Più severo Aramburo nel raccontare i Paesi Baschi ai tempi dell ' ETA, più scanzonato e con dialoghi irresistibili McLiam nel dipingere la vita a Belfast agli inizi degli anni 90 sul finire dei Troubles.

Belle letture


Sia reso sentitamente un grazie al forum (e a te) per avere concesso questi spunti.
Sto terminando Patria ed è un libro splendido nello stile semplicissimo ed efficace, pieno nella definizione dei personaggi e della società, chiaro nel delineare il momento storico e l'humus della fallita ribellione basca.
Leggi questo libro e non puoi non pensare a come gli scrittori italiani amino guardarsi l'ombelico.


Veronesi e compagnia sicuramente sì
Pecoraro per esempio no
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2893
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 04 apr 2021 23:42

Quella sera dorata, Peter Cameron
Un libro che parla di come potremmo essere e non siamo. Di quello che potremmo fare e non facciamo. Un libro sulle illusioni e sugli amori mancati.
Sul principio stenta a catturare l'attenzione, ma l'autore lo sa e non si affretta a farlo. Mantiene il suo ritmo, poi un po' per volta ci fa sentire la nostalgia del futuro. Sì, la nostalgia del futuro, che tradiamo nel presente, in ogni nostro personale presente.
Cameron tratteggia con impressionante precisione la personalità dei protagonisti, ce li anticipa in una riga, e quella basta a conoscerne ogni passo successivo. Proprio come se ne avesse descritto il carattere per cento pagine, invece che in un solo attimo.
Un grande scrittore.

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bart, lloyd142 e 1 ospite