Elezioni europee

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7381
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Elezioni europee

Messaggioda zampaflex » 27 mag 2019 12:46

harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:La sinistra di Zingaretti è in ripresa: arriva con le varie componenti al 30% e se riuscirà a cavalcare l'ondata verde che in altri Paesi è partita potrà crescere intercettando i giovani.


Secondo me non c'è nessuna ripresa. Queste elezioni hanno matematicamente sancito che il PD e il M5S hanno una parte di elettorato in comune; più che altro i delusi del PD, che non fanno pace con il cervello, si muovono in base al proprio umore spostando l'ago della bilancia una volta a favore dei grillini un'altra a favore dei sinistri. E considerato che è gente che ce crede l'afflusso alle urne è stato il massimo realizzabile (a differenza dell'elettorato di destra!). Conclusioni: altri X anni di destra.


a) quando mai la sinistra ha vinto in Italia? semmai il CENTROsinistra;
b) sulle previsioni non ci avete capito una fava :mrgreen: (e d'altronde i sondaggi puntavano più o meno lì dove vi siete posizionati);
bb) vero è che l'elettore di sinistra esprime normalmente un voto ideologico, che è felice di dichiarare, mentre l'elettore di destra esprime un consenso di convenienza che come tale spesso tende a nascondere; exit polls e sondaggi non hanno ancora saputo rimediare a questo bias;
c) Salvini si impiccherà sulla prossima finanziaria, tanto più che la maggioranza al parlamento UE sarà opposta a lui. Col cavolo che gli fanno fare deficit al 5%;
d) una certa quota di travaso sinistra-5stelle (gli illusi) c'è, ma ben minore di quella destra-5stelle (i qualunquisti);
e) rispetto ai sondaggi, i voti si sono mossi all'interno della sinistra dai partitini al PD (voto utile, ritorno della Ditta) e all'interno della maggioranza di governo da 5stelle a Lega (dopo che la stessa ha prosciugato FI) e FdI. Non mi pare ci siano stati molti voti passati da governo a opposizione.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8736
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Elezioni europee

Messaggioda beluga » 27 mag 2019 13:18

harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:La sinistra di Zingaretti è in ripresa: arriva con le varie componenti al 30% e se riuscirà a cavalcare l'ondata verde che in altri Paesi è partita potrà crescere intercettando i giovani.


Secondo me non c'è nessuna ripresa. Queste elezioni hanno matematicamente sancito che il PD e il M5S hanno una parte di elettorato in comune; più che altro i delusi del PD, che non fanno pace con il cervello, si muovono in base al proprio umore spostando l'ago della bilancia una volta a favore dei grillini un'altra a favore dei sinistri. E considerato che è gente che ce crede l'afflusso alle urne è stato il massimo realizzabile (a differenza dell'elettorato di destra!). Conclusioni: altri X anni di destra.


Il Pd ha aumentato del 4% sulle disastrose politiche senza quasi fare campagna elettorale.
Le tue previsioni sono le stesse che facevi quando Tremonti ci ha devastato e portavi i soldi in Svizzera.
Alle politiche del 2014 il Pd aveva preso il 41%, patrimonio dissipato in modo sciagurato da Renzi con le minchiate costituzionali e altro.
Sono d’accordo con Zampaflex che quando dovremo contenere il deficit, con stangate aggiuntive, aumento Iva e simili quella buona parte di cittadini che si è illusa su pensioni, flat tax, regali di cittadinanza e cappuccino a letto, si incazzerà alquanto.
Me ne importo
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 686
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Elezioni europee

Messaggioda tenente Drogo 2 » 27 mag 2019 15:06

alla fine, complessivamente, dal mio punto di vista, in Europa è andata abbastanza bene
temevo che andasse molto peggio

i sovranisti sono la sesta forza del Parlamento Europeo e sono, ovviamente, divisi tra loro

se popolari, socialisti (più ALDE e/o verdi) si mettono d'accordo tra loro per spartirsi gli incarichi che contano (non lo darei per scontato, ma è probabile), there is no trip for sovranist cats

quello che è sicuro è che l'Italia conterà ancora meno di prima, grazie alla diplomazia del ca22o di questi scappati di casa
abbiamo, come tutte le nazioni, incluse Malta e Cipro (con tutto il rispetto per Malta e Cipro), diritto a un commissario
ma è prevedibile che ci daranno un commissario che non conta niente
la diplomazia d'altronde non si fa sbattendo i pugni sul tavolo (al limite se sei gli USA o la Germania puoi permetterti il lusso di sbattere i pugni sul tavolo)

e comunque l'azione diplomatica dei governo di centrosinistra ci aveva fruttato la presidenza della BCE, la presidenza del Parlamento Europeo, e l'alto rappresentante per la politica estera della UE
tutte cose che ovviamente adesso perderemo
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5400
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Elezioni europee

Messaggioda harmattan » 27 mag 2019 16:27

beluga ha scritto:Il Pd ha aumentato del 4% sulle disastrose politiche senza quasi fare campagna elettorale.


E' vero, ma anche se avesse fatto campagna elettorale i risultati sarebbero stati gli stessi. Il centrosinistra, più esattamente il PD, dipende solo dai voti dei transfughi, che con movimento ondivago, come spiegato nel mio precedente post, si spostano, in parte, da una coalizione (PD) all'altra (M5S) e viceversa. Di sicuro non c'è gente di destra (tranne rarissimi casi!) che
decide di passare a sinistra.
Il PD, ora al 22%, può al massimo erodere un altro 4 - 5% al M5s (tanto pe sognà!) per arrivare al 26%, ma rimane un'utopia. Non ha un leader come piace al popolo bue, ha tematiche molli sull'immigrazione, non regala soldi, non spara caz zate, non accontenta le istanze dei 'gnurant razzisti.
Avatar utente
Tex Willer
Messaggi: 7612
Iscritto il: 18 mag 2008 17:52

Re: Elezioni europee

Messaggioda Tex Willer » 27 mag 2019 17:30

harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Il Pd ha aumentato del 4% sulle disastrose politiche senza quasi fare campagna elettorale.


E' vero, ma anche se avesse fatto campagna elettorale i risultati sarebbero stati gli stessi. Il centrosinistra, più esattamente il PD, dipende solo dai voti dei transfughi, che con movimento ondivago, come spiegato nel mio precedente post, si spostano, in parte, da una coalizione (PD) all'altra (M5S) e viceversa. Di sicuro non c'è gente di destra (tranne rarissimi casi!) che
decide di passare a sinistra.
Il PD, ora al 22%, può al massimo erodere un altro 4 - 5% al M5s (tanto pe sognà!) per arrivare al 26%, ma rimane un'utopia. Non ha un leader come piace al popolo bue, ha tematiche molli sull'immigrazione, non regala soldi, non spara caz zate, non accontenta le istanze dei 'gnurant razzisti.

Concordo,il PD non ha grandi margini di crescita ma ha grandi potenzialità di aggregare intorno a se altri partiti e movimenti in grado di rappresentare una valida alternativa alla deriva verso la destra più estrema. Perche di questo si tratta; Forza Italia è fuori della futura coalizione, che spinge sempre di più verso l'estrema destra(FDI in costante crescita).
ps Per crescere il PD deve tornare a rivolgersi al suo elettorato originario,quello che una volta si chiamava proletariato; perchè oggi l'elettore PD è uno che predica l'accoglienza ma che se gli mettono 10 immigrati vicino alla casa in campagna fa le barricate....
Quando ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte,ma io sono sempre riuscito a trovarli.
Woody Allen
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12416
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Elezioni europee

Messaggioda l'oste » 27 mag 2019 19:52

In Italia le ultime elezioni hanno dimostrato quanto sia volubile l'elettorato, basti prendere i dati Lega e PD di queste e delle europee di 5 anni fa o i dati delle politiche dello scorso anno e confrontarli.
A prescindere da una crescita della deriva sovranista/populista causata dalla gestione filotedesca della UE, il successo di Salvini è proprio il successo di Salvini, non della Lega che da Siri a Fontana qualcosina di poco limpido lo fa ancora.
Salvini, piaccia o no, è relativamente "nuovo", fa il leader unico, incarna il potere, come faceva a suo modo Berlusconi e per un brevissimo periodo anche Renzi.
Forse è il segnale che dei nomi dei partiti e delle ideologie ormai agli italiani interessa poco ma vogliono il Capo, quello a cui dare tutto l'appoggio incondizionatamente ma sempre e solo fino a quando risponderá ai loro interessi e non a quelli della politica.
Se li deluderá, diventerá facile individuare il responsabile, senza il vecchio scaricacolpe della politica passata, ci sará il Capo espiatorio.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 686
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Elezioni europee

Messaggioda tenente Drogo 2 » 27 mag 2019 20:42

in valori assoluti di votanti il PD di Zingaretti ha preso 120.000 voti in meno del PD di Renzi nel 2018

però la percentuale di votanti alle politiche 2018 era maggiore, sicché è più corretto paragonare le percentuali

il PD di Zingaretti ha preso la stessa percentuale della somma del PD 2018 e di LEU 2018

quindi sempre lì siamo

(NB io non ho votato PD né nel 2018, né nel 2019)
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 686
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Elezioni europee

Messaggioda tenente Drogo 2 » 27 mag 2019 21:05

zampaflex ha scritto:c) Salvini si impiccherà sulla prossima finanziaria, tanto più che la maggioranza al parlamento UE sarà opposta a lui. Col cavolo che gli fanno fare deficit al 5%;


tu sei un ottimista e non consideri questo scenario che invece io - pessimista - reputo possibile, anche se non probabile
diciamo un 20% di possibilità

metti che Salvini sta a sentire le minchiate di Borghi
https://www.huffingtonpost.it/entry/cla ... Avb6Jn3Nw0

Salvini e Di Maio presentano una finanziaria con deficit al 3.5% (secondo loro, poi con il PIL che cresce meno di quello che dicono loro sovrastimando l'effetto dei moltiplicatori in realtà con un deficit al 5%)

procedura di infrazione e Salvini che risponde "me ne frego, io penso al bene degli italiani"
spread che si impenna, e Salvini e Di Maio che danno la colpa a Soros e agli speculatori, con tanti italiani che gli vanno dietro

introduzione dei Minibot

bla bla bla, ti risparmio i passaggi che sai già e veniamo cacciati dall'Euro (non siamo noi ad andarcene, è l'Europa dei banchieri cattivi che ci caccia via)

impossibile?

mica lo so tanto
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7381
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Elezioni europee

Messaggioda zampaflex » 27 mag 2019 21:37

l'oste ha scritto:In Italia le ultime elezioni hanno dimostrato quanto sia volubile l'elettorato, basti prendere i dati Lega e PD di queste e delle europee di 5 anni fa o i dati delle politiche dello scorso anno e confrontarli.
A prescindere da una crescita della deriva sovranista/populista causata dalla gestione filotedesca della UE, il successo di Salvini è proprio il successo di Salvini, non della Lega che da Siri a Fontana qualcosina di poco limpido lo fa ancora.
Salvini, piaccia o no, è relativamente "nuovo", fa il leader unico, incarna il potere, come faceva a suo modo Berlusconi e per un brevissimo periodo anche Renzi.
Forse è il segnale che dei nomi dei partiti e delle ideologie ormai agli italiani interessa poco ma vogliono il Capo, quello a cui dare tutto l'appoggio incondizionatamente ma sempre e solo fino a quando risponderá ai loro interessi e non a quelli della politica.
Se li deluderá, diventerá facile individuare il responsabile, senza il vecchio scaricacolpe della politica passata, ci sará il Capo espiatorio.


i negri, gli zingari, l'Europa dei burocrati, mo' anche il rosario...
grandi parole d'ordine, grandi davvero...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12416
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Elezioni europee

Messaggioda l'oste » 27 mag 2019 21:45

zampaflex ha scritto:
l'oste ha scritto:In Italia le ultime elezioni hanno dimostrato quanto sia volubile l'elettorato, basti prendere i dati Lega e PD di queste e delle europee di 5 anni fa o i dati delle politiche dello scorso anno e confrontarli.
A prescindere da una crescita della deriva sovranista/populista causata dalla gestione filotedesca della UE, il successo di Salvini è proprio il successo di Salvini, non della Lega che da Siri a Fontana qualcosina di poco limpido lo fa ancora.
Salvini, piaccia o no, è relativamente "nuovo", fa il leader unico, incarna il potere, come faceva a suo modo Berlusconi e per un brevissimo periodo anche Renzi.
Forse è il segnale che dei nomi dei partiti e delle ideologie ormai agli italiani interessa poco ma vogliono il Capo, quello a cui dare tutto l'appoggio incondizionatamente ma sempre e solo fino a quando risponderá ai loro interessi e non a quelli della politica.
Se li deluderá, diventerá facile individuare il responsabile, senza il vecchio scaricacolpe della politica passata, ci sará il Capo espiatorio.


i negri, gli zingari, l'Europa dei burocrati, mo' anche il rosario...
grandi parole d'ordine, grandi davvero...

Con Silvio erano i giudici e i comunisti, con Renzi i gufi.
Per intortare il grosso degli elettori, quelli che non si informano più di tanto ma vanno a feeling di panza, più le parole d'ordine sono semplici e più riescono a capire chi sarebbe il nemico.
Poi vediamo tra sei mesi quanti di questi elettori avranno il frigo vuoto, il figlio senza lavoro, allora vedremo quanto gli importerá di quattro straccioni sui canotti.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5400
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Elezioni europee

Messaggioda harmattan » 27 mag 2019 22:38

Tex Willer ha scritto:ps Per crescere il PD deve tornare a rivolgersi al suo elettorato originario,quello che una volta si chiamava proletariato; perchè oggi l'elettore PD è uno che predica l'accoglienza ma che se gli mettono 10 immigrati vicino alla casa in campagna fa le barricate....


Ne sono convinto anche io, pur non generalizzando.
Ad esempio sono rimasto sorpreso (e anche deluso!) che a Riace e a Lampedusa il primo partito sia la Lega

https://www.agi.it/politica/elezioni_lega_riace_lampedusa-5550560/news/2019-05-27/

Dopo aver letto decine di articoli sulla presunta solidarietà e sull'impegno civile dei locali verso i migranti mi viene da pensare quanto certo giornalismo soffi ad arte sul vento della propaganda. Per carità, nulla di nuovo, il buonismo imperante di questi tempi (come l'ecologismo) lo considero solo una moda, un pretesto "per schierarsi" e basta; in fondo a molta gente, troppa, non importa un catzo di niente, figuriamoci dei migranti.
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12416
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Elezioni europee

Messaggioda l'oste » 28 mag 2019 00:24

Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
bpdino
Messaggi: 1792
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04
Località: Roma

Re: Elezioni europee

Messaggioda bpdino » 28 mag 2019 10:36

l'oste ha scritto:Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.


Dunque finalmente tornerà lo Stato Pontificio :lol:
Bernardo
e-mail: bernardo.pancione@gmail.com
Utente "vecchio" Forum dal 20.Feb.2003
maxer
Messaggi: 2812
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Elezioni europee

Messaggioda maxer » 28 mag 2019 10:46

bpdino ha scritto:
l'oste ha scritto:Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.


Dunque finalmente tornerà lo Stato Pontificio :lol:

..... breccia di Porta Pia :arrow: presente ! :mrgreen:

(organizzansi treni, pullman, cammelli, muli)
carpe diem 8)
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7381
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Elezioni europee

Messaggioda zampaflex » 28 mag 2019 11:47

https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-05-27/il-17percentodei-voti-leghisti-sottratti-m5s-14percento-all-astensione-e-10percento-forza-italia-181040.shtml?uuid=ACPSfSJ

Analisi flussi. Come pensavo, il PD ha recuperato dai piccoli molto più che dai 5stelle, e un po' di astenuti.
I 5stelle persi sono andati all'astensione e alla Lega, solo marginalmente al PD.
Il recupero di Zingaretti è già finito.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25126
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Elezioni europee

Messaggioda tenente Drogo » 28 mag 2019 12:47

l'oste ha scritto:Poi vediamo tra sei mesi quanti di questi elettori avranno il frigo vuoto, il figlio senza lavoro, allora vedremo quanto gli importerá di quattro straccioni sui canotti.


se la prenderanno con gli stranieri che delinquono
è già così in molte periferie di città italiane

i più colti (si fa per dire) se la prenderanno con il pareggio di bilancio in Costituzione

quelli ancora più colti (si fa per dire) se la prenderanno con il "divorzio" Banca d'Italia - Tesoro che ci impedisce di stampare moneta quanto ci piacerebbe, perché stampando moneta non saremmo soggetti al ricatto dello spread e degli speculatori come Soros (questa l'ho sentita dire a Radio Radio dal giudice emerito della Corte Costituzionale Maddalena)

e potendo stampare moneta - ça va sans dire - potremmo finanziare la spesa sociale, ridurre la povertà, regalare il cibo a chi ha il frigo vuoto ... insomma, se il frigo è vuoto la colpa è di chi non ci fa stampare moneta

rendiamoci conto che ci sono persone colte che, per ignoranza della materia o calcolo, propagandano questa roba e molti ci credono
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25126
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Elezioni europee

Messaggioda tenente Drogo » 28 mag 2019 12:48

Udo Gumpel ieri sul suo account facebook

"Il partito dell’indebitamento.
Cosi dice Borghi, capo economista Lega:
“Più deficit per finanziare la manovra e fare quindi la flat tax, una lista di 100 opere con in testa la Tav da far pagare alla Bce, via il pareggio di bilancio dalla Costituzione.”
Con la forza del suo gruppo europarlamentare del 9% in Europa ora vorra’ costringere la Bce a stampar moneta.
Non si rendono conto
a) della follia economica
b) del totale isolamento in cui si trovano in Europa
c) della reazione dei mercati che gli dovrebbero prestare i soldi
Se non e’ follia, e’ lucido piano per cercare lo scontro frontale con tutti: l’Europa, i mercati, la logica.
Perche?
Meglio dominare una Italia piccola rovinata ma tutta sua che dover condividere scelte politiche in Europa vivendo bene ma contando politicamente poco o niente?
E‘ cio‘ che si chiama avventurismo politico."
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20191
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Elezioni europee

Messaggioda pippuz » 28 mag 2019 12:53

l'oste ha scritto:Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.

TAV vuol dire un +qualcosa al PIL.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8736
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Elezioni europee

Messaggioda beluga » 28 mag 2019 12:56

pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.

TAV vuol dire un +qualcosa al PIL.

Più Pil per tutti :D
Me ne importo
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25126
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Elezioni europee

Messaggioda tenente Drogo » 28 mag 2019 14:53

"La risalita dello spread registrata dopo il voto europeo è colpa della speculazione e in particolare di vuole che l'Italia rispetti le regole di bilancio europee. Ne è convinto il vice premier Matteo Salvini, che intervenendo in diretta Facebook ha anche annunciato che intende presentare un progetto di flat tax da 30 miliardi di euro: "Lo spread aumenta perché c'è chi tiene sotto scacco l'Italia e vuole che resti ancorata a regole vecchie", ha detto. "L'Italia ha un'economia sana. Gli italiani devono essere messi in grado di competere. Siamo tutti uguali? Non si capisce perché qualcuno debba speculare sulla pelle del Paese e degli italiani e qualcun altro debba pagarne le conseguenze", ha aggiunto. Quindi si è rivolto anche ai vertici europei: "Signori di Bruxelles è finito il tempo delle letterine, dei richiami, del 'tu sei stato cattivo e vai dietro alla lavagna e rimani precario o disoccupato per 10 anni perché è questa la regola europea'. Riprendiamoci il diritto alla crescita e al futuro"."

CVD
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12416
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Elezioni europee

Messaggioda l'oste » 28 mag 2019 18:49

Comunque Salvini non ha torto nel voler aprire un tavolo nuovo e costruttivo per l'Europa, alcune regole d'ingaggio sono state stabilite in tempi diversi da oggi, alcune emergenze erano meno evidenti e numerose.
Ci vorrebbe finalmente uno spirito europeo comune, leggi fondamentali comuni, aspetti fiscali comuni, collaborazione e soluzioni virtuose per l'integrazione dei rifugiati, ma non credo sia quello che desideri anche il capo leghista che temo voglia solo provocare rotture per poi poter aver un colpevole da esibire al suo popolo quando l'Italia sará nel baratro.
Se cresciamo economicamente meno degli altri paesi non credo sia colpa dell'Europa, altrimenti perchè la Spagna oggi ha una crescita tre/quattro volte il nostro paese mentre stava messa peggio di noi?
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7381
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Elezioni europee

Messaggioda zampaflex » 28 mag 2019 21:39

pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.

TAV vuol dire un +qualcosa al PIL.


Se intendi che la spesa per il cantiere è destinata a fare salire il PIL, la risposta è NO (puttanata elettorale di Salvini, ovviamente).
Dato che si parla, per l'Italia, di ulteriori 2,5 miliardi di euro di spesa, da suddividere per gli anni di durata del cantiere (previsto terminare nel 2029), quindi dieci, la spesa pubblica aggiuntiva sul PIL annualmente equivale, arrotondiamo, a 300 milioni annui.
Dato che il PIL italiano l'anno scorso è arrivato a 1.754 miliardi, è evidente come l'impatto sia nullo.

Semmai, come in tutte le infrastrutture, il vantaggio è indiretto e a lungo termine, consistendo in risparmi di costo per i trasporti, minori costi ambientali per le zone attraversate, potenziali di investimento privati per il vantaggio di usare una linea veloce. E in un paese dove le infrastrutture funzionano gli investimenti arrivano.
Avete visto come è cambiata Milano in vent'anni?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7381
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Elezioni europee

Messaggioda zampaflex » 28 mag 2019 21:54

tenente Drogo ha scritto:Udo Gumpel ieri sul suo account facebook

"Il partito dell’indebitamento.
Cosi dice Borghi, capo economista Lega:
“Più deficit per finanziare la manovra e fare quindi la flat tax, una lista di 100 opere con in testa la Tav da far pagare alla Bce, via il pareggio di bilancio dalla Costituzione.”


Borghi è un disgraziato da arrestare ed internare.
La sua ricetta è, banalmente, spesa pubblica a iosa, in deficit.

Peccato che la stessa cosa sia stata fatta dai governi pentapartitici negli anni 80 (con deficit annui arrivati addirittura al 12%!!!). E peccato che tale politica abbia portato l'Italia al fallimento (da cui ci siamo sottratti solo con le manovrone di ogni tipo dei governi tecnici, che io continuamente ricordo ma che ogni italiano di età corrispondente ha rimosso dalla memoria).

Peccato che la spesa pubblica non qualificata non risolva il problema vero e profondo del paese, che è la scarsissima crescita della produttività da ben vent'anni e più (l'equazione semplicissima è: produci di più a parità di costi = guadagni di più = hai più soldi per investire e migliorare i tuoi prodotti, e pagare di più i tuoi dipendenti); nonché l'inefficienza della pubblica amministrazione.

Peccato che la stessa Lega, quando era al governo con B., abbia già provato senza successo a stimolare l'economia attraverso la spesa pubblica, sprecando i risparmi fatti dai governi opposti, ma anche qui preferisca dimenticare.

E peccato che ogni euro di deficit oggi non sia che un debito col nostro futuro, da ripagare in tasse (maggiorate).

Abbiamo sotto gli occhi il fantastico potenziale di chi spende e spande in deficit: Argentina, Portorico, Venezuela, Zimbabwe. Occhio.

Chi la pensa diversamente (cioè che si debba spendere grandemente per fare ripartire l'economia) è un ignorante, uno stolto, un illuso, un cialtrone (a seconda delle sue conoscenze economiche; Borghi va oltre l'ultima categoria). Keynes non ha niente a che vedere con queste bestie, perché ha sempre predicato l'equilibrio nel ciclo economico (spendi durante le crisi, recupera durante la crescita).

Avviso tutti, su questi argomenti sono pronto al litigio all'arma bianca :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
maxer
Messaggi: 2812
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Elezioni europee

Messaggioda maxer » 29 mag 2019 00:17

zampaflex ha scritto:Peccato che ...

Peccato che ...

Peccato che ...

E peccato che ...

Avviso tutti, su questi argomenti sono pronto al litigio all'arma bianca :mrgreen:


..... PECCATO CHE :!: .....

Su tutti i tuoi "peccato che" sono d' accordo (konkordo :wink: )

Però
PECCATO CHE : ti dimentichi sempre di ricordare che dall' aprile 2013 a fine maggio 2018 (governi Letta, Renzi, Gentiloni) in cinque anni il debito pubblico italiano è aumentato da 2.041 ... a 2.327 mld di €uro (+ 286 mld).
Se poi partiamo dal novembre 2011 (governo Monti), ti ricordo che il debito ammontava a 1.904 mld, per un aumento in sei anni e mezzo di ben 423 mld di €uro, con un aumento medio annuo di 65 mld.
PECCATO (di chi ?)

P.S. : posso scegliere io l' arma bianca ? Io sono incerto fra un tagliaunghie e un temperino ... per cui scegli tu fra queste due :mrgreen:
carpe diem 8)
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20191
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Elezioni europee

Messaggioda pippuz » 29 mag 2019 09:07

zampaflex ha scritto:
pippuz ha scritto:
l'oste ha scritto:Da quanto si sente, la Tav sará il primo atto di forza della Lega coi 5stelle, ma il vero focus per Salvini sono le autonomie delle regioni del nord.
Dopo tutto sará possibile in Italia, magari anche il progetto delle tre macro regioni di Miglio.

TAV vuol dire un +qualcosa al PIL.


Se intendi che la spesa per il cantiere è destinata a fare salire il PIL, la risposta è NO (puttanata elettorale di Salvini, ovviamente).
Dato che si parla, per l'Italia, di ulteriori 2,5 miliardi di euro di spesa, da suddividere per gli anni di durata del cantiere (previsto terminare nel 2029), quindi dieci, la spesa pubblica aggiuntiva sul PIL annualmente equivale, arrotondiamo, a 300 milioni annui.
Dato che il PIL italiano l'anno scorso è arrivato a 1.754 miliardi, è evidente come l'impatto sia nullo.

Semmai, come in tutte le infrastrutture, il vantaggio è indiretto e a lungo termine, consistendo in risparmi di costo per i trasporti, minori costi ambientali per le zone attraversate, potenziali di investimento privati per il vantaggio di usare una linea veloce. E in un paese dove le infrastrutture funzionano gli investimenti arrivano.
Avete visto come è cambiata Milano in vent'anni?

Beh io intendevo che per farla ci sarà qualcuno che lavora e gente che lavora implica sempre un aumento del PIL o in generale un beneficio.

Su Milano ... direi che me ne sono accorto, prova a comprare una casa adesso. Non solo nella mia zona, anche più fuori.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti