Pagina 5 di 13

Re: Razzismo

Inviato: 03 feb 2019 23:09
da l'oste
zampaflex ha scritto:
l'oste ha scritto:Sottoscrivo, tranne l'ultima frase.
Si vergognino loro di essere italiani, anche se nell'animo realmente non lo sono, sono poveri leghisti con una mentalità egoista e meschina da quartiere.



E no, oste, purtroppo gli italiani sono questi (in maggioranza, per lo meno). Quanti ne trovi di così dalle tue parti? Arditi neofascisti from Morazzone compresi? :vomit:

Ce ne sono, a Morazzone si, ma di più a Varese, da sempre tristemente nota per la tifoseria di basket che esponeva simboli antisemiti e fascisti. Ma distinguerei, questi a braccio teso sono pericolosi soprattutto quando vogliono giocare ai giustizieri (ricordo Macerata) o riunirsi numerosi per le loro distorte "celebrazioni". Sono sbandati a destra perchè lì c'è (anche) il mito della forza fisica che sfocia in violenza e in assolutismo spinto, ma non c'entrano una mazza con la Destra politica, quella storica un po' reazionaria, perbenista, sobria ai limiti del monachesimo.

Quello che purtroppo abbonda ovunque, è il leghismo nuovo millennio, certo più al nord, est e ovest, ma ormai anche al centro e, per convenienza, al sud Italia. Un leghismo ancor più becero e ignorante del precedente, ancora più orgoglioso di essere persone semplici(otte) che non hanno granché studiato o eccelso per qualcosa, a parte avere i tempi e la facciona per gridare slogan facilotti, ma che a quelli come loro entrano subito in circolo.
Bene, per me questo marmagliame non è italiano, sono ancora dei barbari in vacanza, perchè l'Italia è una culla indiscutibile di cultura, di bellezza, di persone geniali veramente, inventori, scienziati, ricercatori, professori, assistenti sociali, medici e la lista continuerebbe. Ma dubito di incontrarne qualcuno che sia fortmente leghista nuovo millennio, un egoista incazzato che se la prende con i negri per far contenta la sciura Maria.

Gli Italiani sono ancora tanti e orgogliosi della loro storia, della capacitá di farsi valere per qualitá e non potere popolare o furbizia elettorale. E ce ne sono anche a Destra, quella che si è fatta il mazzo, non che va in giro con la mazza.

Re: Razzismo

Inviato: 13 feb 2019 21:16
da beluga
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... 12-S1.4-T1

Più guardo le foto degli attuali governanti a livelli alti, medi e bassi come questo tipo raccapricciante è più penso di rivalutare Cesare Lombroso.

Re: Razzismo

Inviato: 14 feb 2019 15:46
da harmattan
beluga ha scritto:https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/02/13/news/razzismo_mantova_niente_frittelle_bambini_immigrati_luca_de_marchi_consigliere_fdi-219033927/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P12-S1.4-T1

Più guardo le foto degli attuali governanti a livelli alti, medi e bassi come questo tipo raccapricciante è più penso di rivalutare Cesare Lombroso.


Da quant'è che vado scrivendo che è tutto un problema di carattere antropologico? Un po' di fiducia no, eh.

Re: Razzismo

Inviato: 14 feb 2019 16:57
da beluga
Se qualcuno vuole iscriversi il Miur ha accreditato corsi di esorcismo:
https://www.repubblica.it/scuola/2019/0 ... P9-S1.4-T1

Non ci resta che il satanismo in questo Paese all sbando
:twisted:

Re: Razzismo

Inviato: 17 feb 2019 12:36
da beluga
Ecco gli alleati francesi di Totò e Peppino:
https://video.repubblica.it/mondo/parig ... P5-S1.6-T1

Re: Razzismo

Inviato: 03 mar 2019 16:07
da beluga
Grillo aveva detto che le buche a Roma non esistono.
Adesso dice che il razzismo non esiste in quanto fenomeno mediatico.
Ma secondo voi Grillo esiste o è un avatar telematico della Casaleleggio corporate?

Re: Razzismo

Inviato: 16 mar 2019 16:09
da zampaflex

Re: Razzismo

Inviato: 17 mar 2019 16:20
da beluga
Così per tenersi in allenamento posto l'ennesimo imbecille:
https://video.repubblica.it/edizione/ba ... P3-S3.4-T1

Re: Razzismo

Inviato: 18 mar 2019 21:12
da beluga
Ma si può fare campagna elettorale sulla pelle dei poveracci?
Si possono lasciare affogare le persone per raccattare qualche voto in più?

https://www.repubblica.it/cronaca/2019/ ... P1-S1.8-T1

Re: Razzismo

Inviato: 07 apr 2019 18:15
da l'oste
Salvini stringe alleanza per le elezioni europee con Afd, l'ultradestra negazionista tedesca.
Bella gente complimenti. Tra l'altro in Germania alle ultime elezioni Afd era pure in netto calo.

Re: Razzismo

Inviato: 06 mag 2019 21:33
da zampaflex
La leggo solo ora, e fortunatamente per chi non sa le lingue è tradotta.
Lettera ad un giornale di Kyle Korver, buon giocatore (bianco) dell'NBA sul problema del razzismo e di come esso sia latente, strisciante, occulto, ovunque.

https://sportando.basketball/kyle-korver-su-the-players-tribune-privilegiato/

Re: Razzismo

Inviato: 02 ago 2019 08:13
da maxer
..... dal 6 maggio nessun messaggio pubblicato in tre mesi : ma, allora, è sparito il razzismo in Italia !

Purtroppo no. Anzi.

Lo vediamo ormai tutti i giorni : le parole di odio, gli episodi, gli esempi, le dichiarazioni sono talmente aumentate che non si riesce più a segnalarle, tante sono ininterrottamente.

Il pericolo reale consiste in una progressiva assuefazione della società a questo contesto razzista che, la storia lo insegna, porterà pesanti conseguenze per tutti.

Re: Razzismo

Inviato: 02 ago 2019 09:35
da beluga
Hai ragione siamo talmente sopraffatti da quello che sta accadendo che passa la voglia di denunciare l’orrore quotidiano.
Dopo il delitto del carabiniere lo squallido Capezzone ha insistito che gli assassini fossero nordafricani e per un po’ ha insistito attaccando la congiura di giornali e tv.
Mi tocca persino citare nientemeno che Ferrara:
https://www.ilfoglio.it/politica/2019/0 ... 67368/amp/

Re: Razzismo

Inviato: 08 ago 2019 21:37
da harmattan
maxer ha scritto:.....

Il pericolo reale consiste in una progressiva assuefazione della società a questo contesto razzista che, la storia lo insegna, porterà pesanti conseguenze per tutti.


Dispiace ammetterlo, ma la lega 2.0 con un grande lavoro di comunicazione e marketing politico è riuscita a sdoganare la pancia fascista del paese, che giaceva in quiescenza da decenni e ha trovato tenero fertile in un popolo che non esiste, pervaso da una devastante cultura catto-fascio-comunista del declino che distrugge ogni iniziativa concreta di produrre ricchezza e la aborre con un moralismo che nasconde l'invidia sociale di una massa di falliti.
La cosa più difficile, e forse non realizzabile, sarà quella di fare rewind, ma non senza gravi conseguenze.

Re: Razzismo

Inviato: 08 ago 2019 23:40
da beluga
harmattan ha scritto:
maxer ha scritto:.....

Il pericolo reale consiste in una progressiva assuefazione della società a questo contesto razzista che, la storia lo insegna, porterà pesanti conseguenze per tutti.


Dispiace ammetterlo, ma la lega 2.0 con un grande lavoro di comunicazione e marketing politico è riuscita a sdoganare la pancia fascista del paese, che giaceva in quiescenza da decenni e ha trovato tenero fertile in un popolo che non esiste, pervaso da una devastante cultura catto-fascio-comunista del declino che distrugge ogni iniziativa concreta di produrre ricchezza e la aborre con un moralismo che nasconde l'invidia sociale di una massa di falliti.
La cosa più difficile, e forse non realizzabile, sarà quella di fare rewind, ma non senza gravi conseguenze.


Questa robaccia di cui parli non supera il 20%.
Il resto del lavoro lo fanno quelli che un post si e uno pure ne approfittano per attaccare ogni formazione di centro sinistra esistente attori che del resto fanno la loro parte per autodistruggersi senza il bisogno di così generosi aiuti.
Il migliore aiuto dei fascistoidi sono i criticoidi ad oltranza

Re: Razzismo

Inviato: 08 ago 2019 23:57
da l'oste
Presto la parola razzismo sará un ricordo.
Nel senso che verrá cancellata dai dizionari e dalla realtá con un ennesimo decreto sicurezza.

Re: Razzismo

Inviato: 10 ago 2019 17:50
da tenente Drogo 2

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 11:25
da beluga
"Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico.
In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano. Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuol rappresentare".

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 11:27
da beluga
Qualunque cosa abbiate pensato, il testo, del 1945, di Elsa Morante, si riferisce a Mussolini...
Allucinante.

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 11:42
da beluga
L’obiettivo diventa sgonfiare Salvini.
Togliergli il ministero tramite il quale, a nostre spese sta facendo, una costosissima campagna elettorale.
Togliergli la Rai e i giornalisti che si sono subito venduti e che si venderanno a chi ne prenderà il posto.
Togliergli il potere grazie al quale magistrati, funzionari dello Stato sindacati e imprenditori fanno la fila per mettersi in mostra e ottenere qualche favore.
Togliergli la scena che gli permette di sparare cazzate su qualche nave ferma in mare con qualche decina di poveracci in ostaggio mentre decine di gommoni approdano con centinaia di profughi.
Sfiduciarlo da ministro dell’interno mostrando i reali numeri di cui dispone.
Chiedergli di restituire i soldi che la Lega ha rubato non in comode rate per 100 anni.
Incriminarlo per i finanziamenti illeciti provenienti dall’amico Putin in cambio di favori economici.
Operare seri controlli sulla macchina di diffamazione mediatica tramite la quale fake news continue vengono sparate a iosa.

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 14:02
da zampaflex
Leggere le Memorie di Speer o M di Scurati e trovarvi ampie sincronie con l'attuale manipolazione dell'opinione pubblica non è rassicurante (per lo meno per la valutazione dello stato mentale dei nostri connazionali).

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 15:46
da l'oste
Continuare a parlare di come fermare Salvini mi pare un inutile pippa, il punto è trovare una visione differente e oserei dire moderna e realista di integrazione da proporre all'italiano incazzato e rabbioso. Altrimenti rischiamo soprattutto il far west, presto purtroppo ci sarà il primo linciaggio, le degenerazioni partono lentamente poi diventano inarrestabili.
Dire, anche da sinistra, tutti dentro porti aperti accogliamoli tutti è certamente encomiabile a livello filosofico ma assurdo all'atto pratico.
Servono nuovi programmi , non autoritari e disumani bensì virtuosi socialmente ed economicamente per fare accoglienza e integrazione.

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 16:05
da Tex Willer
Occorre piantarla di usare dei poveracci che stanno in mare per settimane allo scopo di prendere voti,prima di tutto.
Poi si deve andare in Europa e porre il problema in modo serio e credibile. Lo può fare un governo autorevole,non autoritario.
All'orizzonte però non si vede.

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 16:12
da Tex Willer
beluga ha scritto:L’obiettivo diventa sgonfiare Salvini.
Togliergli il ministero tramite il quale, a nostre spese sta facendo, una costosissima campagna elettorale.
Togliergli la Rai e i giornalisti che si sono subito venduti e che si venderanno a chi ne prenderà il posto.
Togliergli il potere grazie al quale magistrati, funzionari dello Stato sindacati e imprenditori fanno la fila per mettersi in mostra e ottenere qualche favore.
Togliergli la scena che gli permette di sparare cazzate su qualche nave ferma in mare con qualche decina di poveracci in ostaggio mentre decine di gommoni approdano con centinaia di profughi.
Sfiduciarlo da ministro dell’interno mostrando i reali numeri di cui dispone.
Chiedergli di restituire i soldi che la Lega ha rubato non in comode rate per 100 anni.
Incriminarlo per i finanziamenti illeciti provenienti dall’amico Putin in cambio di favori economici.
Operare seri controlli sulla macchina di diffamazione mediatica tramite la quale fake news continue vengono sparate a iosa.

Salvini è una parte del problema,così come lo era Berlusconi.
Il problema vero è chi vota per Salvini e perchè. E non lo fa soltanto a causa della propaganda mediatica,di Putin e della grancassa dei social; lo fa perchè Salvini ha intercettato delle richieste di una parte degli italiani,proponendo loro il modo per esaudirle. Il modo peggiore.
Dopo di che occorre indicare come un alternativa di governo pensi di affrontare le stesse problematiche,partendo dalla necessità di portare a termine per davvero le soluzioni . E non mi sembra ci sia,ad oggi,la coesione necessaria. Oggi nel PD c'è chi tira per andare ad elezioni subito e chi vorrebbe prolungare la legislatura,convinto che Salvini in questo modo ci rimetterebbe.
A me pare che abbia ragione chi vuole andare al più presto al voto,con coraggio perchè ad oggi parte battuto. Ma meglio non dare alibi alle destre, e vedere cosa deciderànno gli elettori.

Re: Razzismo

Inviato: 11 ago 2019 18:10
da beluga
Tex Willer ha scritto:
beluga ha scritto:L’obiettivo diventa sgonfiare Salvini.
Togliergli il ministero tramite il quale, a nostre spese sta facendo, una costosissima campagna elettorale.
Togliergli la Rai e i giornalisti che si sono subito venduti e che si venderanno a chi ne prenderà il posto.
Togliergli il potere grazie al quale magistrati, funzionari dello Stato sindacati e imprenditori fanno la fila per mettersi in mostra e ottenere qualche favore.
Togliergli la scena che gli permette di sparare cazzate su qualche nave ferma in mare con qualche decina di poveracci in ostaggio mentre decine di gommoni approdano con centinaia di profughi.
Sfiduciarlo da ministro dell’interno mostrando i reali numeri di cui dispone.
Chiedergli di restituire i soldi che la Lega ha rubato non in comode rate per 100 anni.
Incriminarlo per i finanziamenti illeciti provenienti dall’amico Putin in cambio di favori economici.
Operare seri controlli sulla macchina di diffamazione mediatica tramite la quale fake news continue vengono sparate a iosa.

Salvini è una parte del problema,così come lo era Berlusconi.
Il problema vero è chi vota per Salvini e perchè. E non lo fa soltanto a causa della propaganda mediatica,di Putin e della grancassa dei social; lo fa perchè Salvini ha intercettato delle richieste di una parte degli italiani,proponendo loro il modo per esaudirle. Il modo peggiore.
Dopo di che occorre indicare come un alternativa di governo pensi di affrontare le stesse problematiche,partendo dalla necessità di portare a termine per davvero le soluzioni . E non mi sembra ci sia,ad oggi,la coesione necessaria. Oggi nel PD c'è chi tira per andare ad elezioni subito e chi vorrebbe prolungare la legislatura,convinto che Salvini in questo modo ci rimetterebbe.
A me pare che abbia ragione chi vuole andare al più presto al voto,con coraggio perchè ad oggi parte battuto. Ma meglio non dare alibi alle destre, e vedere cosa deciderànno gli elettori.


Fossimo un Paese normale di gente che vota i programmi ti darei ragione.
Ma qui vogliono fenomeni da Circo che stanno in prima pagina e si fanno i selfie e promettono tagli di tasse e cappuccino a letto.
Prima il pallone gonfiato va fatto sgonfiare poi si potrà ragionare. Se questo nazistoide prendesse la maggioranza vedremmo lesionate libertà e diritti acquisiti dai nostri nonni che hanno combattuto la dittatura.