Razzismo

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 927
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Razzismo

Messaggioda tenente Drogo 2 » 23 gen 2020 19:03

I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 927
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Razzismo

Messaggioda tenente Drogo 2 » 23 gen 2020 19:04

I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 23 gen 2020 19:29

tenente Drogo 2 ha scritto:"Scusi, lei spaccia"
http://www.today.it/rassegna/droga-asse ... KsNq56z7hQ

Domani gli citofono
Me ne importo
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5535
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Razzismo

Messaggioda harmattan » 23 gen 2020 22:02

tenente Drogo 2 ha scritto:https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2020/01/23/news/africa_razzismo_linee_aeree_flyingwhileafrican-246507716/?ref=RHPPLF-BH-I246510830-C8-P2-S1.8-T1


Articolo impreciso e fuorviante che alimenta le solite tifoserie italiote.

Gli africani vengono fermati ai controlli, portati nelle stanzette, trattenuti per X tempo, ecc. ecc. per il semplice motivo che i cittadini di tutti gli Stati dell'Africa (e non solo) necessitano di un visto ovunque decidano di andare, visto che è subordinato a strettissimi requisiti come la capacità economica, estremi del conto corrente, conoscenza della lingua, colloqui conoscitivi e tante altre belle cose. Gli africani che hanno la fortuna di viaggiare vengono controllati ulteriormente perché gli Stati riceventi non si fidano.

Come riporta il passport index, una classifica globale dei paesi in base alla libertà di viaggio per i loro cittadini, i cittadini africani, e buona parte del terzo mondo, sono in fondo alla classifica e quindi hanno potere zero

https://www.passportindex.org/byRank.php

Del resto anche noi applichiamo le nostre regole verso il terzo mondo

https://www.esteri.it/mae/it/servizi/stranieri/ingressosoggiornoinitalia/visto_ingresso/paesi_soggetti_visto.html

Avendo viaggiato diverse volte nel continente subsahariano ho avuto modo di scoprire che gli stessi africani sono molto razzisti tra loro e che il concetto di accoglienza/inclusione è pressoché sconosciuto.
Logicamente non ditelo alla giornalista di Repubblica, che tanto non ci crede.

http://www.labottegadelbarbieri.org/viaggiare-non-e-facile-per-un-africano-anche-in-africa/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8190
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Razzismo

Messaggioda zampaflex » 24 gen 2020 11:39

harmattan ha scritto:Avendo viaggiato diverse volte nel continente subsahariano ho avuto modo di scoprire che gli stessi africani sono molto razzisti tra loro e che il concetto di accoglienza/inclusione è pressoché sconosciuto.
Logicamente non ditelo alla giornalista di Repubblica, che tanto non ci crede.

http://www.labottegadelbarbieri.org/viaggiare-non-e-facile-per-un-africano-anche-in-africa/


Basterebbe ricordare gli eccidi degli Hutu sui Wa-Tutsi, tra i tanti.
Oltre che rammentare che gli schiavisti europei nel 500-600 venivano riforniti di merce dai trafficanti locali.

Ovviamente tutto ciò non giustifica nulla del razzismo attuale, che si vorrebbe fosse superato.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo 2
Messaggi: 927
Iscritto il: 24 nov 2017 18:03

Re: Razzismo

Messaggioda tenente Drogo 2 » 24 gen 2020 13:26

harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2020/01/23/news/africa_razzismo_linee_aeree_flyingwhileafrican-246507716/?ref=RHPPLF-BH-I246510830-C8-P2-S1.8-T1


Articolo impreciso e fuorviante che alimenta le solite tifoserie italiote.

Gli africani vengono fermati ai controlli, portati nelle stanzette, trattenuti per X tempo, ecc. ecc. per il semplice motivo che i cittadini di tutti gli Stati dell'Africa (e non solo) necessitano di un visto ovunque decidano di andare, visto che è subordinato a strettissimi requisiti come la capacità economica, estremi del conto corrente, conoscenza della lingua, colloqui conoscitivi e tante altre belle cose. Gli africani che hanno la fortuna di viaggiare vengono controllati ulteriormente perché gli Stati riceventi non si fidano.

Come riporta il passport index, una classifica globale dei paesi in base alla libertà di viaggio per i loro cittadini, i cittadini africani, e buona parte del terzo mondo, sono in fondo alla classifica e quindi hanno potere zero

https://www.passportindex.org/byRank.php

Del resto anche noi applichiamo le nostre regole verso il terzo mondo

https://www.esteri.it/mae/it/servizi/stranieri/ingressosoggiornoinitalia/visto_ingresso/paesi_soggetti_visto.html

Avendo viaggiato diverse volte nel continente subsahariano ho avuto modo di scoprire che gli stessi africani sono molto razzisti tra loro e che il concetto di accoglienza/inclusione è pressoché sconosciuto.
Logicamente non ditelo alla giornalista di Repubblica, che tanto non ci crede.

http://www.labottegadelbarbieri.org/viaggiare-non-e-facile-per-un-africano-anche-in-africa/


forse nella prima parte del tuo post hai ragione, anche se, file alla dogana a parte, bisogna vedere se è vero (e secondo me lo è) che sono discriminati anche a bordo

nell'ultima parte del tuo post invece secondo me hai torto, perché non è che se gli africani sono razzisti tra loro questo giustifica il razzismo nei loro confronti
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5535
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Razzismo

Messaggioda harmattan » 24 gen 2020 14:36

tenente Drogo 2 ha scritto:forse nella prima parte del tuo post hai ragione, anche se, file alla dogana a parte, bisogna vedere se è vero (e secondo me lo è) che sono discriminati anche a bordo

nell'ultima parte del tuo post invece secondo me hai torto, perché non è che se gli africani sono razzisti tra loro questo giustifica il razzismo nei loro confronti



Capitolo 1

Nell'articolo di Repubblica la giornalista scrive che i cittadini africani in dogana e negli scali aeroportuali, sarebbero discriminati in quanto vengono subissati di ulteriori controlli rispetto ai cittadini non-africani. E su questo ci siamo. Ma non spiega il reale motivo, ovvero che esistono degli accordi internazionali tra paesi che stabiliscono le modalità di viaggio/espatrio dei propri residenti.

Considerato (vedi post sopra) che i cittadini africani, in virtù delle leggi esistenti, hanno grandi difficoltà a viaggiare, spesso e volentieri si muovono illegalmente con passaporti e visti falsi.
https://www.economist.com/middle-east-and-africa/2017/06/22/the-challenges-of-getting-a-real-passport-in-africa

Ecco giustificati i controlli minuziosi. Niente razzismo, ma caz zate riservate a quei quattro lettori di repubblica.

Capitolo2

Non ho giustificato il razzismo nei confronti degli africani (dove l'ho scritto???), ma ho fatto solo un'amara constatazione, ossia che sono delle grandissime teste di catzo, forse quanto una parte di noi.

P.S.: E questo vale anche per il sudamerica purtroppo.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 24 gen 2020 14:44

Questi immigrati palestinesi stanno passando proprio il segno:
https://torino.repubblica.it/cronaca/20 ... P1-S1.8-T1
Me ne importo
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8190
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Razzismo

Messaggioda zampaflex » 26 gen 2020 19:46

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 27 gen 2020 12:22

A Venezia turisti cinesi aggrediti, sul genere Dagli all’untore.
Partita di calcio ad un ragazzino di origine cinese un coetaneo augura di prendere il virus.
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P5-S2.4-T1
Magari questi piccoli episodi non rientrano nelle statistiche ma sono il termometro di un maligno virus che si aggira dalle nostre parti.
Non hanno senso discorsi del tipo anche gli africani sono razzisti, o lo sono gli ebrei nei confronti dei palestinesi. Anzi questo tipo di argomentazioni contengono, anche in buona fede, dei germi di questo virus.
Il razzismo è una malattia dell’umano, esiste da sempre e consiste nel disconoscimento dell’altro come essere umano a sè attribuendogli le caratteristiche vere (statisticamente) o presunte di un suo gruppo di appartenenza. Che i genovesi siano spilorci (come categoria) non ha senso in quanto anche se fosse vero che questa è una caratteristica frequente di quella popolazione è ovvio che non può essere estesa a tutti i suoi appartenenti.
Me ne importo
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20284
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Razzismo

Messaggioda pippuz » 27 gen 2020 12:40

beluga ha scritto:Che i genovesi siano spilorci (come categoria) non ha senso in quanto anche se fosse vero che questa è una caratteristica frequente di quella popolazione è ovvio che non può essere estesa a tutti i suoi appartenenti.

Su questo non sarei così sicuro :lol: :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 27 gen 2020 12:50

pippuz ha scritto:
beluga ha scritto:Che i genovesi siano spilorci (come categoria) non ha senso in quanto anche se fosse vero che questa è una caratteristica frequente di quella popolazione è ovvio che non può essere estesa a tutti i suoi appartenenti.

Su questo non sarei così sicuro :lol: :lol:

Conosci qualche genovese sul forum che può assumere in sé la categoria assoluta della Spilorcità? Potrei allora anche darti ragione :D
Me ne importo
Avatar utente
Travolta
Messaggi: 256
Iscritto il: 07 lug 2014 22:07
Località: Genova,Genoa,Zena

Re: Razzismo

Messaggioda Travolta » 27 gen 2020 12:56

pippuz ha scritto:
beluga ha scritto:Che i genovesi siano spilorci (come categoria) non ha senso in quanto anche se fosse vero che questa è una caratteristica frequente di quella popolazione è ovvio che non può essere estesa a tutti i suoi appartenenti.

Su questo non sarei così sicuro :lol: :lol:


Stai sicuro,stai sicuro :D :D .Luogo comune .
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5535
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Razzismo

Messaggioda harmattan » 27 gen 2020 13:06

beluga ha scritto:Il razzismo è una malattia dell’umano, esiste da sempre..............


Il razzista è solo colui che fa la differenza. Non è una malattia, è un sentimento naturale e fisiologico dell'homo, che come hai scritto anche tu, esiste da sempre. La vera malattia è non saperlo contenere ed esternarlo. Quando si travalica questo limes in una società civile (o che almeno si descrive tale!) esiste un problema sociale non indifferente.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 27 gen 2020 13:28

harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Il razzismo è una malattia dell’umano, esiste da sempre..............


Il razzista è solo colui che fa la differenza. Non è una malattia, è un sentimento naturale e fisiologico dell'homo, che come hai scritto anche tu, esiste da sempre. La vera malattia è non saperlo contenere ed esternarlo. Quando si travalica questo limes in una società civile (o che almeno si descrive tale!) esiste un problema sociale non indifferente.

La paura dell'alterità è un sentimento naturale in quanto noi siamo fatti di alterità. Non scegliamo quale lingua parlare o con quali persone nascere. Ci formiamo come soggetti anche in risposta vitale all'inevitabile intrusione dell'Altro nella nostra psiche nascente. Proteggerci dall'estraneo è uno dei primi sentimenti che ci caratterizzano in quanto esistiamo proprio perché degli estranei ci trasmettono qualcosa che ci fa appartenere all'umanità.
La metafora del razzismo come malattia corrisponde all'esasperazione di questo sentimento, al rifiuto completo e illusorio dell'altro, alla sclerotizzazione di questa dialettica vitale che ci permette di assimilare culture diverse senza farci colonizzare da queste e senza dover ammazzare i pericolosi portatori della diversità.
Il razzista è qualcuno terrorizzato dal diverso perché fragile nei propri confini e incapace di proteggersi se non con il rifiuto e la violenza.
Consiglio un bel libro di Julia Kristeva, Stranieri a noi stessi.

Per i genovesi non saprei, magari apriamo un tread apposito.
Me ne importo
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 8190
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Razzismo

Messaggioda zampaflex » 27 gen 2020 13:48

Travolta ha scritto:
pippuz ha scritto:
beluga ha scritto:Che i genovesi siano spilorci (come categoria) non ha senso in quanto anche se fosse vero che questa è una caratteristica frequente di quella popolazione è ovvio che non può essere estesa a tutti i suoi appartenenti.

Su questo non sarei così sicuro :lol: :lol:


Stai sicuro,stai sicuro :D :D .Luogo comune .


Non è che Pippuz intendeva dire che invece TUTTI i genovesi siano spilorci? :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12607
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Razzismo

Messaggioda l'oste » 27 gen 2020 15:04

Che batosta per la sinistra in Emilia Romagna.
Ciao, bella.

Risate al citofono.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5283
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: Razzismo

Messaggioda Marco » 27 gen 2020 17:34

Situazione Regioni 2014:
-3 amministrate dal centrodestra;
-15 amministrate dal centrosinistra.
Situazione Regioni 2020:
-12 amministrate del centrodestra;
-6 amministrate dal centrosinistra.

Stai bene così bella.
Ridi su...
Timoteo
Messaggi: 2439
Iscritto il: 04 ott 2009 15:57

Re: Razzismo

Messaggioda Timoteo » 27 gen 2020 17:49

beluga ha scritto:
harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Il razzismo è una malattia dell’umano, esiste da sempre..............


Il razzista è solo colui che fa la differenza. Non è una malattia, è un sentimento naturale e fisiologico dell'homo, che come hai scritto anche tu, esiste da sempre. La vera malattia è non saperlo contenere ed esternarlo. Quando si travalica questo limes in una società civile (o che almeno si descrive tale!) esiste un problema sociale non indifferente.

La paura dell'alterità è un sentimento naturale in quanto noi siamo fatti di alterità. Non scegliamo quale lingua parlare o con quali persone nascere. Ci formiamo come soggetti anche in risposta vitale all'inevitabile intrusione dell'Altro nella nostra psiche nascente. Proteggerci dall'estraneo è uno dei primi sentimenti che ci caratterizzano in quanto esistiamo proprio perché degli estranei ci trasmettono qualcosa che ci fa appartenere all'umanità.
La metafora del razzismo come malattia corrisponde all'esasperazione di questo sentimento, al rifiuto completo e illusorio dell'altro, alla sclerotizzazione di questa dialettica vitale che ci permette di assimilare culture diverse senza farci colonizzare da queste e senza dover ammazzare i pericolosi portatori della diversità.
Il razzista è qualcuno terrorizzato dal diverso perché fragile nei propri confini e incapace di proteggersi se non con il rifiuto e la violenza.
Consiglio un bel libro di Julia Kristeva, Stranieri a noi stessi.

Per i genovesi non saprei, magari apriamo un tread apposito.


lei ha studiato troppo dottore.
me la caverei come al solito.
il razzista è un cacasotto.
c'ha il cazzo piccolo.
e anche il cervello.
nonostante ciò il sangue è sempre troppo poco.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 27 gen 2020 17:59

Timoteo ha scritto:
beluga ha scritto:
harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Il razzismo è una malattia dell’umano, esiste da sempre..............


Il razzista è solo colui che fa la differenza. Non è una malattia, è un sentimento naturale e fisiologico dell'homo, che come hai scritto anche tu, esiste da sempre. La vera malattia è non saperlo contenere ed esternarlo. Quando si travalica questo limes in una società civile (o che almeno si descrive tale!) esiste un problema sociale non indifferente.

La paura dell'alterità è un sentimento naturale in quanto noi siamo fatti di alterità. Non scegliamo quale lingua parlare o con quali persone nascere. Ci formiamo come soggetti anche in risposta vitale all'inevitabile intrusione dell'Altro nella nostra psiche nascente. Proteggerci dall'estraneo è uno dei primi sentimenti che ci caratterizzano in quanto esistiamo proprio perché degli estranei ci trasmettono qualcosa che ci fa appartenere all'umanità.
La metafora del razzismo come malattia corrisponde all'esasperazione di questo sentimento, al rifiuto completo e illusorio dell'altro, alla sclerotizzazione di questa dialettica vitale che ci permette di assimilare culture diverse senza farci colonizzare da queste e senza dover ammazzare i pericolosi portatori della diversità.
Il razzista è qualcuno terrorizzato dal diverso perché fragile nei propri confini e incapace di proteggersi se non con il rifiuto e la violenza.
Consiglio un bel libro di Julia Kristeva, Stranieri a noi stessi.

Per i genovesi non saprei, magari apriamo un tread apposito.


lei ha studiato troppo dottore.
me la caverei come al solito.
il razzista è un cacasotto.
c'ha il cazzo piccolo.
e anche il cervello.
nonostante ciò il sangue è sempre troppo poco.

Caro collega migliardario, da punti di vista diversi diciamo le stesse cose.
Me ne importo
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12607
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Razzismo

Messaggioda l'oste » 27 gen 2020 18:16

Timoteo ha scritto:
beluga ha scritto:
harmattan ha scritto:
beluga ha scritto:Il razzismo è una malattia dell’umano, esiste da sempre..............


Il razzista è solo colui che fa la differenza. Non è una malattia, è un sentimento naturale e fisiologico dell'homo, che come hai scritto anche tu, esiste da sempre. La vera malattia è non saperlo contenere ed esternarlo. Quando si travalica questo limes in una società civile (o che almeno si descrive tale!) esiste un problema sociale non indifferente.

La paura dell'alterità è un sentimento naturale in quanto noi siamo fatti di alterità. Non scegliamo quale lingua parlare o con quali persone nascere. Ci formiamo come soggetti anche in risposta vitale all'inevitabile intrusione dell'Altro nella nostra psiche nascente. Proteggerci dall'estraneo è uno dei primi sentimenti che ci caratterizzano in quanto esistiamo proprio perché degli estranei ci trasmettono qualcosa che ci fa appartenere all'umanità.
La metafora del razzismo come malattia corrisponde all'esasperazione di questo sentimento, al rifiuto completo e illusorio dell'altro, alla sclerotizzazione di questa dialettica vitale che ci permette di assimilare culture diverse senza farci colonizzare da queste e senza dover ammazzare i pericolosi portatori della diversità.
Il razzista è qualcuno terrorizzato dal diverso perché fragile nei propri confini e incapace di proteggersi se non con il rifiuto e la violenza.
Consiglio un bel libro di Julia Kristeva, Stranieri a noi stessi.

Per i genovesi non saprei, magari apriamo un tread apposito.


lei ha studiato troppo dottore.
me la caverei come al solito.
il razzista è un cacasotto.
c'ha il cazzo piccolo.
e anche il cervello.
nonostante ciò il sangue è sempre troppo poco.

Mitico!
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 27 gen 2020 18:53

I palestinesi antisemiti colpiscono ancora:
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... 246912372/
Me ne importo
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12607
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: Razzismo

Messaggioda l'oste » 27 gen 2020 19:07

Comunque stasera si stappa qualcosa di buono alla faccia dei citofonatori, dei razzisti, dei fascistucci, della bestia e di tutti quelli che erano convinti davvero di vincere in ER.
Bacioooni.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9084
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Razzismo

Messaggioda beluga » 27 gen 2020 19:57

l'oste ha scritto:Comunque stasera si stappa qualcosa di buono alla faccia dei citofonatori, dei razzisti, dei fascistucci, della bestia e di tutti quelli che erano convinti davvero di vincere in ER.
Bacioooni.

Champagne e sardine del Cantabrico
Me ne importo
maxer
Messaggi: 3602
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: emisfero boreale

Re: Razzismo

Messaggioda maxer » 27 gen 2020 22:20

l'oste ha scritto:Comunque stasera si stappa qualcosa di buono alla faccia dei citofonatori, dei razzisti, dei fascistucci, della bestia e di tutti quelli che erano convinti davvero di vincere in ER.
Bacioooni.

..... Lambruscooo ! :D
Cantina della Volta - Rose 'La Prima Volta', un po' versato fresco nel brodo con i cappelletti (sperimentato per la prima volta : che buono) .....

ma Christian Bellei, l' aveva prevista la prima volta di una sconfitta elettorale del citofonaro ? :mrgreen:
carpe diem 8)

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti