Pagina 2 di 2

Re: Mimmo Lucano

Inviato: 05 ott 2018 00:05
da tenente Drogo 2
harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:
fidati, l'uomo forte a tanti italiani piace
altrimenti come spieghi il successo di Putin?

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Pol ... 29486/AMP/


È un argomento che non si può liquidare così facilmente, soprattutto con l'articolo che hai postato. Putin piace a destra come a sinistra. Nel mezzo ci sono i liberali, quelli che credono alla socialdemocrazia, espressione governativa di questi ultimi anni e con la figura di Obama come massimo esponente. È proprio la socialdemocrazia ed i movimenti liberali che hanno fallito nel dare risposte concrete alle masse (i famosi diritti de panza, come occupazione, welfare, cash.....), e la conseguenza è che le famose masse, sempre più pauperizzate ed emarginate cercano di identificarsi con chi più li rappresenta.
Putin, dopo il bipolarismo è stato l'unico personaggio che con una buona dose di pragmaticità è diventato attore del rimodellamento geopolitico mondiale. Il fatto di aver annesso de facto due aree geografiche a suon di piombo, spazzato via l'isis ed evitato l'attacco diretto degli USA a Siria e lran, ha elevato la sua leadership ai massimi livelli, dimostrando soprattutto che è possibile infrangere l'ordine mondiale senza pagare un durissimo pegno.


ma lui è un imperialista né più né meno che degli USA
con lui la Russia ha ritrovato il ruolo di antagonista degli Stati Uniti

non c'è nessun ordine mondiale

Re: Mimmo Lucano

Inviato: 05 ott 2018 09:18
da zampaflex
tenente Drogo 2 ha scritto:
harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:
fidati, l'uomo forte a tanti italiani piace
altrimenti come spieghi il successo di Putin?

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Pol ... 29486/AMP/


È un argomento che non si può liquidare così facilmente, soprattutto con l'articolo che hai postato. Putin piace a destra come a sinistra. Nel mezzo ci sono i liberali, quelli che credono alla socialdemocrazia, espressione governativa di questi ultimi anni e con la figura di Obama come massimo esponente. È proprio la socialdemocrazia ed i movimenti liberali che hanno fallito nel dare risposte concrete alle masse (i famosi diritti de panza, come occupazione, welfare, cash.....), e la conseguenza è che le famose masse, sempre più pauperizzate ed emarginate cercano di identificarsi con chi più li rappresenta.
Putin, dopo il bipolarismo è stato l'unico personaggio che con una buona dose di pragmaticità è diventato attore del rimodellamento geopolitico mondiale. Il fatto di aver annesso de facto due aree geografiche a suon di piombo, spazzato via l'isis ed evitato l'attacco diretto degli USA a Siria e lran, ha elevato la sua leadership ai massimi livelli, dimostrando soprattutto che è possibile infrangere l'ordine mondiale senza pagare un durissimo pegno.


ma lui è un imperialista né più né meno che degli USA
con lui la Russia ha ritrovato il ruolo di antagonista degli Stati Uniti

non c'è nessun ordine mondiale


A forza di leggere di spie russe e chip cinesi mi sto convincendo che stiamo tornando alla situazione immediatamente seguente la seconda guerra mondiale.

Re: Mimmo Lucano

Inviato: 05 ott 2018 09:41
da beluga
zampaflex ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:
harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:
fidati, l'uomo forte a tanti italiani piace
altrimenti come spieghi il successo di Putin?

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Pol ... 29486/AMP/


È un argomento che non si può liquidare così facilmente, soprattutto con l'articolo che hai postato. Putin piace a destra come a sinistra. Nel mezzo ci sono i liberali, quelli che credono alla socialdemocrazia, espressione governativa di questi ultimi anni e con la figura di Obama come massimo esponente. È proprio la socialdemocrazia ed i movimenti liberali che hanno fallito nel dare risposte concrete alle masse (i famosi diritti de panza, come occupazione, welfare, cash.....), e la conseguenza è che le famose masse, sempre più pauperizzate ed emarginate cercano di identificarsi con chi più li rappresenta.
Putin, dopo il bipolarismo è stato l'unico personaggio che con una buona dose di pragmaticità è diventato attore del rimodellamento geopolitico mondiale. Il fatto di aver annesso de facto due aree geografiche a suon di piombo, spazzato via l'isis ed evitato l'attacco diretto degli USA a Siria e lran, ha elevato la sua leadership ai massimi livelli, dimostrando soprattutto che è possibile infrangere l'ordine mondiale senza pagare un durissimo pegno.


ma lui è un imperialista né più né meno che degli USA
con lui la Russia ha ritrovato il ruolo di antagonista degli Stati Uniti

non c'è nessun ordine mondiale


A forza di leggere di spie russe e chip cinesi mi sto convincendo che stiamo tornando alla situazione immediatamente seguente la seconda guerra mondiale.


Aridatece i democristiani (quelli veri no questi surrogati con le spese morali consentite).

Re: Mimmo Lucano

Inviato: 05 ott 2018 10:59
da tenente Drogo 2
beluga ha scritto:
zampaflex ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:
harmattan ha scritto:
tenente Drogo 2 ha scritto:
fidati, l'uomo forte a tanti italiani piace
altrimenti come spieghi il successo di Putin?

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Pol ... 29486/AMP/


È un argomento che non si può liquidare così facilmente, soprattutto con l'articolo che hai postato. Putin piace a destra come a sinistra. Nel mezzo ci sono i liberali, quelli che credono alla socialdemocrazia, espressione governativa di questi ultimi anni e con la figura di Obama come massimo esponente. È proprio la socialdemocrazia ed i movimenti liberali che hanno fallito nel dare risposte concrete alle masse (i famosi diritti de panza, come occupazione, welfare, cash.....), e la conseguenza è che le famose masse, sempre più pauperizzate ed emarginate cercano di identificarsi con chi più li rappresenta.
Putin, dopo il bipolarismo è stato l'unico personaggio che con una buona dose di pragmaticità è diventato attore del rimodellamento geopolitico mondiale. Il fatto di aver annesso de facto due aree geografiche a suon di piombo, spazzato via l'isis ed evitato l'attacco diretto degli USA a Siria e lran, ha elevato la sua leadership ai massimi livelli, dimostrando soprattutto che è possibile infrangere l'ordine mondiale senza pagare un durissimo pegno.


ma lui è un imperialista né più né meno che degli USA
con lui la Russia ha ritrovato il ruolo di antagonista degli Stati Uniti

non c'è nessun ordine mondiale


A forza di leggere di spie russe e chip cinesi mi sto convincendo che stiamo tornando alla situazione immediatamente seguente la seconda guerra mondiale.


Aridatece i democristiani (quelli veri no questi surrogati con le spese morali consentite).


http://m.ilgiornale.it/news/2018/10/03/ ... g/1583719/