Diario economico

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 23 mag 2013 17:56

beluga ha scritto:
Dedalus ha scritto:A proposito, oggi ho ascoltato un passaggio di un comizio di Grillo in cui riferiva di un'intervento di un parlamentare 5 stelle che denunciava del clamoroso caso dei "finanziamenti" ai parlamentari da parte delle maggiori aziende che gestiscono i videopoker e le slotmachine varie. Diceva che in questo intervento si facevano i nomi d(e)i 15 parlamentari coinvolti, e che fra di loro compariva anche quello di Enrico Letta, ma facendo breve ricerca in rete non ho trovato nulla, a voi risulta qualcosa?


No, in compenso ha detto che il terremoto in Emilia è stato provocato dalle trivellazioni.


Ma questo è proprio scemo.

http://www.blitzquotidiano.it/beppe-grillo/beppe-grillo-terremoto-emilia-buchi-gas-shale-gas-gioco-palle-1570217/
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Pigigres
Messaggi: 3757
Iscritto il: 10 feb 2010 20:17
Località: Mediolanum

Re: Diario economico

Messaggioda Pigigres » 23 mag 2013 19:52

Dedalus ha scritto:A proposito, oggi ho ascoltato un passaggio di un comizio di Grillo in cui riferiva di un'intervento di un parlamentare 5 stelle che denunciava del clamoroso caso dei "finanziamenti" ai parlamentari da parte delle maggiori aziende che gestiscono i videopoker e le slotmachine varie. Diceva che in questo intervento si facevano i nomi d(e)i 15 parlamentari coinvolti, e che fra di loro compariva anche quello di Enrico Letta, ma facendo breve ricerca in rete non ho trovato nulla, a voi risulta qualcosa?

A me risulta solo questo servizio delle Iene, sebbene i nomi dei politici coinvolti siano stati censurati: http://www.video.mediaset.it/video/iene ... bbies.html
In this land
There shall be one cigarette to two men,
To two women one half pint of bitter
Ale. In this land
No man has hired us.
Our life is unwelcome, our death
Unmentioned in "The Times."
ZEL WINE
Messaggi: 7207
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Diario economico

Messaggioda ZEL WINE » 23 mag 2013 20:39

zampaflex ha scritto:
beluga ha scritto:
Dedalus ha scritto:A proposito, oggi ho ascoltato un passaggio di un comizio di Grillo in cui riferiva di un'intervento di un parlamentare 5 stelle che denunciava del clamoroso caso dei "finanziamenti" ai parlamentari da parte delle maggiori aziende che gestiscono i videopoker e le slotmachine varie. Diceva che in questo intervento si facevano i nomi d(e)i 15 parlamentari coinvolti, e che fra di loro compariva anche quello di Enrico Letta, ma facendo breve ricerca in rete non ho trovato nulla, a voi risulta qualcosa?


No, in compenso ha detto che il terremoto in Emilia è stato provocato dalle trivellazioni.


Ma questo è proprio scemo.

http://www.blitzquotidiano.it/beppe-grillo/beppe-grillo-terremoto-emilia-buchi-gas-shale-gas-gioco-palle-1570217/


Sarà pure scemo, ma una commissione tecnico-scientifica e' stata istituita da Errani. Si chiama principio di prudenza, e io aggiungo di opportunità. Tutti busoni con il culo degli altri. Ma soprattutto questa e' la piazza delle verita'.stupendo!
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Diario economico

Messaggioda pippuz » 23 mag 2013 21:22

Sono contro tutte le cazzate complottistiche tipo scie chimiche & c.

Questa del fracking però a mio avviso sarebbe da approfondire perché è un po' diversa.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Diario economico

Messaggioda il chiaro » 23 mag 2013 22:06

let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Diario economico

Messaggioda pippuz » 24 mag 2013 10:28

ZEL WINE ha scritto:
zampaflex ha scritto:
beluga ha scritto:
Dedalus ha scritto:A proposito, oggi ho ascoltato un passaggio di un comizio di Grillo in cui riferiva di un'intervento di un parlamentare 5 stelle che denunciava del clamoroso caso dei "finanziamenti" ai parlamentari da parte delle maggiori aziende che gestiscono i videopoker e le slotmachine varie. Diceva che in questo intervento si facevano i nomi d(e)i 15 parlamentari coinvolti, e che fra di loro compariva anche quello di Enrico Letta, ma facendo breve ricerca in rete non ho trovato nulla, a voi risulta qualcosa?


No, in compenso ha detto che il terremoto in Emilia è stato provocato dalle trivellazioni.


Ma questo è proprio scemo.

http://www.blitzquotidiano.it/beppe-grillo/beppe-grillo-terremoto-emilia-buchi-gas-shale-gas-gioco-palle-1570217/


Sarà pure scemo, ma una commissione tecnico-scientifica e' stata istituita da Errani. Si chiama principio di prudenza, e io aggiungo di opportunità. Tutti busoni con il culo degli altri. Ma soprattutto questa e' la piazza delle verita'.stupendo!

E' proprio curiosa questa cosa. A L'Aquila i terremoti si possono (anzi di DEVONO) prevedere, in Emilia invece se pompi liquidi a 5000 metri a 1000 atmosfere per fratturare la roccia DI SICURO non c'entra una mazza con i terremoti.

Io non lo so se c'entri, ma quantomeno approfondirei l'argomento.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 24 mag 2013 10:28

Un semplice articolo di "Popular mechanics", storica rivista americana assolutamente neutrale nella contesa e fonte sempre di spiegazioni accurate e non faziose a proposito di alcuni miti dello Shale Gas:

http://www.popularmechanics.com/science/energy/coal-oil-gas/top-10-myths-about-natural-gas-drilling-6386593#slide-1

Ho letto un paio di mesi fa un bellissimo articolo sull'argomento, un po' più critico, ma non riesco a ritrovarlo.

Faccio però presente che in anni di perforazioni usando questo sistema il problema principalmente lamentato è stato quello dell'acqua, come consumi o inquinamenti, e MAI di movimenti del terreno.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 24 mag 2013 10:37

pippuz ha scritto:
E' proprio curiosa questa cosa. A L'Aquila i terremoti si possono (anzi di DEVONO) prevedere, in Emilia invece se pompi liquidi a 5000 metri a 1000 atmosfere per fratturare la roccia DI SICURO non c'entra una mazza con i terremoti.
Io non lo so se c'entri, ma quantomeno approfondirei l'argomento.


Il senso di quella sentenza se mi ricordo bene era che L'Aquila E' zona sismica (ha subito due terremoti devastanti nel corso dell'ultimo millennio) e che di fronte allo sciame sismico che c'era stato era il caso di allertare la popolazione invece di dire "non c'è niente, non succederà nulla, tornatevene a dormire". Se avessero prudenzialmente evacuato il centro storico quante vite si sarebbero salvate?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Diario economico

Messaggioda pippuz » 24 mag 2013 10:59

zampaflex ha scritto:
pippuz ha scritto:
E' proprio curiosa questa cosa. A L'Aquila i terremoti si possono (anzi di DEVONO) prevedere, in Emilia invece se pompi liquidi a 5000 metri a 1000 atmosfere per fratturare la roccia DI SICURO non c'entra una mazza con i terremoti.
Io non lo so se c'entri, ma quantomeno approfondirei l'argomento.


Il senso di quella sentenza se mi ricordo bene era che L'Aquila E' zona sismica (ha subito due terremoti devastanti nel corso dell'ultimo millennio) e che di fronte allo sciame sismico che c'era stato era il caso di allertare la popolazione invece di dire "non c'è niente, non succederà nulla, tornatevene a dormire". Se avessero prudenzialmente evacuato il centro storico quante vite si sarebbero salvate?

No no, Io parlo di un'altra sentenza nella quale in pratica il giudice ( :roll: ) Grieco "Sulla scorta delle indicazioni tecniche" dice che il terremoto poteva essere previsto "essendosi verificato in quello che viene definito periodo di ritorno, vale a dire nel lasso temporale di ripetizione di eventi previsto per l'area aquilana". Periodo che, scrive citando il consulente Luis Decanini, "è stato indicato in circa 325 anni dall'anno 1000".

La sentenza che citi tu è un'altra e - detto tra noi - è una incitazione al reato di procurato allarme, a meno di non sgomberare ogni volta aree piuttosto vaste.

Comunque queste cazzate sono solo pagliuzzine oculari per nascondere le travi nel culo della popolazione italiana, perchè per un terremoto del 5-6° Richter non dovrebbero esserci danni se le case fossero costruite a dovere.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
ZEL WINE
Messaggi: 7207
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Diario economico

Messaggioda ZEL WINE » 24 mag 2013 11:32

zampaflex ha scritto:Un semplice articolo di "Popular mechanics", storica rivista americana assolutamente neutrale nella contesa e fonte sempre di spiegazioni accurate e non faziose a proposito di alcuni miti dello Shale Gas:

http://www.popularmechanics.com/science/energy/coal-oil-gas/top-10-myths-about-natural-gas-drilling-6386593#slide-1

Ho letto un paio di mesi fa un bellissimo articolo sull'argomento, un po' più critico, ma non riesco a ritrovarlo.

Faccio però presente che in anni di perforazioni usando questo sistema il problema principalmente lamentato è stato quello dell'acqua, come consumi o inquinamenti, e MAI di movimenti del terreno.


Ti sfugge,forse, che ogni territorio,suolo,profilo morfologico del terreno ecc.ecc.ecc.ecc.eccecc.ccc non e' ripetibile e' unico. Non esiste in natura un doppione. Quello che "non fa niente" da una parte e' disastroso da un altra. Non mi sembrano considerazioni rivoluzionarie. Il suolo emiliano e' MOLTO diverso da altri.
Lasciamo perdere gli studi indipendenti, per favore. C'e' una bibliografia di milioni di pagine che negli anni e' stata sovvertita, dai morti!
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 8936
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: Diario economico

Messaggioda beluga » 24 mag 2013 11:57

zampaflex ha scritto:Un semplice articolo di "Popular mechanics", storica rivista americana assolutamente neutrale nella contesa e fonte sempre di spiegazioni accurate e non faziose a proposito di alcuni miti dello Shale Gas:

http://www.popularmechanics.com/science/energy/coal-oil-gas/top-10-myths-about-natural-gas-drilling-6386593#slide-1

Ho letto un paio di mesi fa un bellissimo articolo sull'argomento, un po' più critico, ma non riesco a ritrovarlo.

Faccio però presente che in anni di perforazioni usando questo sistema il problema principalmente lamentato è stato quello dell'acqua, come consumi o inquinamenti, e MAI di movimenti del terreno.


Mio nonno giocava a scopone con un simpatico vecchietto che ogni volta si lamentava che i troppi aerei nel cielo, bucando le nuvole, avevano cambiato il clima.
Mio nonno, in confidenza, mi diceva che di grulli è pieno il mondo ma quello era simpatico e giocava bene a scopone scientifico. :wink:
Me ne importo
ZEL WINE
Messaggi: 7207
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Diario economico

Messaggioda ZEL WINE » 24 mag 2013 12:05

mio cugino mi ha sempre detto che le dita dei coglioni girano piu' velocemente,provocando effetti disastrosi sul microclima; io gli ho sempre chiesto da quale assunto ha dedotto tale teoria, non mi ha ancora risposto.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 24 mag 2013 12:10

ZEL WINE ha scritto:
zampaflex ha scritto:Un semplice articolo di "Popular mechanics", storica rivista americana assolutamente neutrale nella contesa e fonte sempre di spiegazioni accurate e non faziose a proposito di alcuni miti dello Shale Gas:

http://www.popularmechanics.com/science/energy/coal-oil-gas/top-10-myths-about-natural-gas-drilling-6386593#slide-1

Ho letto un paio di mesi fa un bellissimo articolo sull'argomento, un po' più critico, ma non riesco a ritrovarlo.

Faccio però presente che in anni di perforazioni usando questo sistema il problema principalmente lamentato è stato quello dell'acqua, come consumi o inquinamenti, e MAI di movimenti del terreno.


Ti sfugge,forse, che ogni territorio,suolo,profilo morfologico del terreno ecc.ecc.ecc.ecc.eccecc.ccc non e' ripetibile e' unico. Non esiste in natura un doppione. Quello che "non fa niente" da una parte e' disastroso da un altra. Non mi sembrano considerazioni rivoluzionarie. Il suolo emiliano e' MOLTO diverso da altri.
Lasciamo perdere gli studi indipendenti, per favore. C'e' una bibliografia di milioni di pagine che negli anni e' stata sovvertita, dai morti!


La maggiore perplessità sull'argomento shale gas = terremoto (parlandone aprioristicamente e deideologizzandomi) mi viene dal fatto che le perforazioni tradizionali (petrolio e gas) tolgono materiale al sottosuolo e non lo restituiscono; il prelievo di acqua dalla falda, pure. Perché mai operazioni che creano dei vuoti sottoterra non dovrebbero causare nulla e altre che semplicemente sostituiscono il gas con acqua (e altri fluidi) invece si?
E' per affermazioni come queste, e altre, che mi pare che Grillo cerchi sempre e solo il tema populistico/allarmistico da cavalcare invece che fare politica nel vero senso della parola. E nel caso in questione, a me sembra proprio che cerchi consenso sulla pelle dei morti.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
ZEL WINE
Messaggi: 7207
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Diario economico

Messaggioda ZEL WINE » 24 mag 2013 12:18

zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
zampaflex ha scritto:Un semplice articolo di "Popular mechanics", storica rivista americana assolutamente neutrale nella contesa e fonte sempre di spiegazioni accurate e non faziose a proposito di alcuni miti dello Shale Gas:

http://www.popularmechanics.com/science/energy/coal-oil-gas/top-10-myths-about-natural-gas-drilling-6386593#slide-1

Ho letto un paio di mesi fa un bellissimo articolo sull'argomento, un po' più critico, ma non riesco a ritrovarlo.

Faccio però presente che in anni di perforazioni usando questo sistema il problema principalmente lamentato è stato quello dell'acqua, come consumi o inquinamenti, e MAI di movimenti del terreno.


Ti sfugge,forse, che ogni territorio,suolo,profilo morfologico del terreno ecc.ecc.ecc.ecc.eccecc.ccc non e' ripetibile e' unico. Non esiste in natura un doppione. Quello che "non fa niente" da una parte e' disastroso da un altra. Non mi sembrano considerazioni rivoluzionarie. Il suolo emiliano e' MOLTO diverso da altri.
Lasciamo perdere gli studi indipendenti, per favore. C'e' una bibliografia di milioni di pagine che negli anni e' stata sovvertita, dai morti!


La maggiore perplessità sull'argomento shale gas = terremoto (parlandone aprioristicamente e deideologizzandomi) mi viene dal fatto che le perforazioni tradizionali (petrolio e gas) tolgono materiale al sottosuolo e non lo restituiscono; il prelievo di acqua dalla falda, pure. Perché mai operazioni che creano dei vuoti sottoterra non dovrebbero causare nulla e altre che semplicemente sostituiscono il gas con acqua (e altri fluidi) invece si?
E' per affermazioni come queste, e altre, che mi pare che Grillo cerchi sempre e solo il tema populistico/allarmistico da cavalcare invece che fare politica nel vero senso della parola. E nel caso in questione, a me sembra proprio che cerchi consenso sulla pelle dei morti.

il discorso e' molto tecnico, e complicato. La comunita' scientifica NON HA CERTEZZE, tantopiu' che Errani come scrivevo sopra ha istituito una commissione di esperti per valutarne l'impatto su un suolo morfologicamente martoriato come quello emiliano. Ribadisco un mio pensiero, nel DUBBIO, NON PUO' MAI,MAI vincere un principio di vantaggio ECONOMICO rispetto all'opportunita' di rispettare le incertezze e le paure espresse dalla popolazione che quel territorio lo VIVE.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 24 mag 2013 17:34

Il titolo dice già tutto, speriamo sia profetico

http://soberlook.com/2013/05/can-eurozone-surprise-to-upside.html
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Diario economico

Messaggioda pippuz » 24 mag 2013 19:47

Anche in Svezia la situazione è tutt'altro che tranquilla.

http://video.corriere.it/svezia-stoccol ... c1a4ff380d
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12916
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: Diario economico

Messaggioda Dedalus » 25 mag 2013 00:01

E adesso voglio vedere chi ha ancora il coraggio di difendere Letta.
“La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere la propria funzione nella vita, i propri diritti e i propri doveri.”
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 29 mag 2013 11:40

Ladro il padre, ladro il figlio.
Come Lamberto Andreotti ha aiutato un altro ladro a rubare centinaia di milioni alle nostre tasche.

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2013-05-29/oscuri-ingredienti-attivi-bristol-064245.shtml?uuid=AbTIoD0H
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 31 mag 2013 09:57

Questo articolo MOLTO INTERESSANTE spazza via una volta per tutte OGNI tesi riguardo al cattivo comportamento e alla debolezza delle banche italiane: non solo hanno fatto fronte al richiesto aumento del capitale proprio, non solo stanno provvedendo a pesanti accantonamenti a fronte delle perdite sui crediti, ma stanno anche agendo correttamente dal punto di vista industriale riguardo ai prestiti ed al loro costo.
Il problema reale dell'Italia continua ad essere il forte calo della domanda interna e di conseguenza il forte affanno di ogni operatore che risponde solo ad essa. Oltre alla spontanea solidarietà verso chi, qui nel forum, ha dovuto forzatamente chiudere le proprie attività (mi vengono in mente Vignadelmar e Ali65) bisogna soffermarsi con spirito critico verso quelle imprese che, invece, avevano le forze e le opportunità per rivolgersi al mercato estero e non lo hanno fatto, ed ora si lamentano di un credito in calo che invece tale non è. In calo sono i loro fatturati. Squinzi, cambia argomenti.

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2013-05-31/quella-spirale-bancherecessione-064306.shtml?uuid=Ab5bys0H
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 03 giu 2013 15:09

Altro interessantissimo articolo del Sole che spiega come i nostri disastri attuali derivino dalle orride politiche pentapartitiche e da forti squilibri mai corretti, sia dal punto di vista della competitività di prodotto che da quello della qualità (non quantità, stranamente!) della spesa pubblica.

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2013-06-03/paradosso-debito-sale-064221.shtml?uuid=AbBD8b1H

"Stando a una diffusa opinione, il debito pubblico italiano è molto elevato perché nel passato la spesa pubblica è stata "eccessiva", e in buona misura continua a esserlo.
Tuttavia, per quanto possa sembrare paradossale - e per quanto resti corretto criticare la composizione della spesa pubblica e diversi intollerabili sprechi - il volume della spesa pubblica italiana non è affatto superiore alla media dei Paesi europei."
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5461
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Diario economico

Messaggioda harmattan » 04 giu 2013 09:09

zampaflex ha scritto:............... il volume della spesa pubblica italiana non è affatto superiore alla media dei Paesi europei.


Si vabbè...rifamose co l'ajetto!!!! :D

Noi siamo il paese dei record:

1) Record produzione industriale negativa: -25% dal 2007

2) Record storico disoccupazione: 12% (dati ISTAT farlocchi!) - disoccupazione reale 22% (dati reali!)

3) Record debito pubblico: in 1 mese + 17 miliardi di debito - record a marzo a 2.034,7 miliardi di euro

4) Record recessione: 7 trimestri consecutivi di contrazione dei PMI index manifatturiero e servizi

E olèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!

Intanto sti cap' e puorc continuano a riunirsi per farsi qualche cena di gala e sparare caz zate.

Riunione Bildeberg 2013

http://www.telegraph.co.uk/news/politics/10095943/Osborne-Clarke-and-Balls-to-attend-Bilderberg-Group-meeting.html

Gli italiani presenti erano:

-Franco Bernabè, Chairman and CEO, Telecom Italia S.p.A
-Enrico Cucchiani, CEO, Intesa Sanpaolo SpA
-Mario Monti, Former Italian Prime Minister
-Alberto Nagel, CEO, Mediobanca
-Emanuele Ottolenghi, Senior Fellow, Foundation for Defense of Democracies
-Gianfelice Rocca, Chairman,Techint Group
-Lilli Gruber, Journalist - Anchorwoman, La 7 TV
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7775
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Diario economico

Messaggioda zampaflex » 05 giu 2013 10:01

harmattan ha scritto:
Intanto sti cap' e puorc continuano a riunirsi per farsi qualche cena di gala e sparare caz zate.

Riunione Bildeberg 2013

http://www.telegraph.co.uk/news/politics/10095943/Osborne-Clarke-and-Balls-to-attend-Bilderberg-Group-meeting.html

Gli italiani presenti erano:

-Franco Bernabè, Chairman and CEO, Telecom Italia S.p.A
-Enrico Cucchiani, CEO, Intesa Sanpaolo SpA
-Mario Monti, Former Italian Prime Minister
-Alberto Nagel, CEO, Mediobanca
-Emanuele Ottolenghi, Senior Fellow, Foundation for Defense of Democracies
-Gianfelice Rocca, Chairman,Techint Group
-Lilli Gruber, Journalist - Anchorwoman, La 7 TV


Ma non ti è venuto in mente che se invitano la Gruber, tanto massoniche queste riunioni non lo sono? :D
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5461
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: Diario economico

Messaggioda harmattan » 05 giu 2013 12:02

zampaflex ha scritto:
Ma non ti è venuto in mente che se invitano la Gruber, tanto massoniche queste riunioni non lo sono? :D


Ed infatti l'ho sottointeso: si riuniscono pe magnà e per sparare caz zate.
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12916
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: Diario economico

Messaggioda Dedalus » 09 giu 2013 02:37

harmattan ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Ma non ti è venuto in mente che se invitano la Gruber, tanto massoniche queste riunioni non lo sono? :D


Ed infatti l'ho sottointeso: si riuniscono pe magnà e per sparare caz zate.


Capisco, quando il serpente ti guarda negli occhi troppo da vicino, troppo dritto nelle pupille, tu coniglio ti immobilizzi e la butti a ridere.

Tanto, te se magna comunque, tanto vale passare gli ultimi istanti in allegria.

Intanto Letta (uno che al Bilderberg evidentemente pure lui andava a magna' e a spara' cazzate, visto che si ritrova Presidente del Consiglio) e annuncia:

che si estenderà il contratto FIAT di Pomigliano a tutto il paese,

che si legalizzeranno le lobby

che una maggioranza ed un governo composti contro tutte le indicazioni elettorali, attraverso un regime di fatto presidenziale (cioè esplicitamente golpista) provvederà ad una radicale riscrittura della Carta Costituzionale (cominciando da un decreto di legge costituzionale che semplifica le procedure per le modifiche costituzionali, preparandosi a degradarla cioè a legge comune, ovvero a spegnere il senso stesso dello stato)

ma ovviamente al Bilderberg si trovano per magna' e spara' cazzate, mi pare giusto
Ultima modifica di Dedalus il 09 giu 2013 03:06, modificato 1 volta in totale.
“La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere la propria funzione nella vita, i propri diritti e i propri doveri.”
Avatar utente
Dedalus
Messaggi: 12916
Iscritto il: 07 giu 2007 10:57

Re: Diario economico

Messaggioda Dedalus » 09 giu 2013 03:03

noto poi che si è fatto silenzio sulla piazza intorno ai thread politici che contano, si parla di calcio basket sindaci tennis cantanti attrici defunte pensioni scandaletti sigarette elettroniche, qualsiasi cosa, ma di politica vera non più

non ho capito se è la paura che ha preso piede perché si sta capendo che a furia di dire che bisogna inghiottire bocconi amari perché altrimenti si va a puttane, si è finalmente andati tutti quanti e definitivamente a puttane, oppure se è perché si segue il basso profilo mediatico scelto dall'attuale asse di potere per procedere con le riformette da niente esposte sopra

propendo per la seconda che ho detto

il vate Corrado ha sempre ragione, poco da fa'...
“La cultura è organizzazione, disciplina del proprio io interiore; è presa di possesso della propria personalità, e conquista di coscienza superiore, per la quale si riesce a comprendere la propria funzione nella vita, i propri diritti e i propri doveri.”

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti