5 stelle, finalmente!

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 03 mag 2017 20:04

La lobby dei piccoli commercianti :D :lol: :lol: :lol:
Fantastico più o meno la cifra della qualità dello scritto .
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5651
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda harmattan » 03 mag 2017 23:03

beluga ha scritto:
harmattan ha scritto:ora ci sono i robo-advisor che gestiscono il tuo portafoglio finanziario.


Che non si devono nemmeno vaccinare per il morbillo evitando inutili polemiche.


Giusto, diffondere il terribile e pandemico morbillo, peste del terzo millennio :lol: è qualcosa di ignobile ai giorni nostri
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9203
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 04 mag 2017 09:58

ZEL WINE ha scritto:La lobby dei piccoli commercianti :D :lol: :lol: :lol:
Fantastico più o meno la cifra della qualità dello scritto .


Chiarisco: è evidente che non ci sia una lobby del piccolo commercio; ma è altrettanto evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Ora, i temi da affrontare sono due: fanno così perché sono mondi ignorati dal resto della politica e quindi il MoV cerca un facile consenso? Oppure c'è un reale bisogno di attività legislativa rivolta a fare recuperare potere e redditività a queste classi?
E nell'ultimo caso, tema sollevato da Abravanel, è questo filone di pensiero REALMENTE ciò che serve all'Italia del futuro, o piuttosto (come penso io) bisogna cercare di recuperare quella competivitità interna ed esterna mai acquisita (e sostituita per decenni dalla svalutazione della lira) che per tradizione è sempre stata osteggiata (a partire dai clientes romani passando dalle corporazioni medievali)?
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 04 mag 2017 13:04

"l'italietta, quella del negozietto" ....

A mio avviso dovresti aver maggior rispetto delle identita' che non trovano riscontro nei tuoi lacunosi pensieri.
Ti faccio presente che i negozietti gli artigianetti le aziendette e compagnia cantante hanno fatto l'Italia.
Poi indubbiamente il mondo e' cambiato, come vediamo ogni giorno decisamente in meglio. Le politiche economiche a modello globalizzato hanno ottenuto quello che volevano: tanta ricchezza per pochi, finanza sostitutiva ai modelli d'impresa produttivi e tanti fanfaroni che godono imperversare multinazionali che impongono modelli fiscali financo sociali a stati sovrani.
Ognuno sguazza nel proprio brodo.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
vinogodi
Messaggi: 30355
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda vinogodi » 04 mag 2017 16:30

zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:La lobby dei piccoli commercianti :D :lol: :lol: :lol:
Fantastico più o meno la cifra della qualità dello scritto .


Chiarisco: è evidente che non ci sia una lobby del piccolo commercio; ma è altrettanto evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Ora, i temi da affrontare sono due: fanno così perché sono mondi ignorati dal resto della politica e quindi il MoV cerca un facile consenso? Oppure c'è un reale bisogno di attività legislativa rivolta a fare recuperare potere e redditività a queste classi?
E nell'ultimo caso, tema sollevato da Abravanel, è questo filone di pensiero REALMENTE ciò che serve all'Italia del futuro, o piuttosto (come penso io) bisogna cercare di recuperare quella competivitità interna ed esterna mai acquisita (e sostituita per decenni dalla svalutazione della lira) che per tradizione è sempre stata osteggiata (a partire dai clientes romani passando dalle corporazioni medievali)?
]...quindi stop a Calvari, Buca delle Canne , Montrachet di Leflaive , Musigny di Leroy e Roumier , Chambertin di Bernard Dugat Py , Kurni VV ...e via libera esclusivamente a Tavernello, Lambrusco Riunite, Soave Bolla , Verdicchio Titulus , Cava Freixenet &C perché fanno la vera massa critica su cui si poggia il comparto enologico delle nazioni a sviluppo vitivinicolo? C'è qualcosa che mi perplime , in alcuni elementi di macroeconomia che ci snoccioli , Zampa... mò quando torni in Bue House ti do da mangiare , in un angolino, il prosciutto cotto e la mortadella comprate alla LIDL o COOP mentre noi ci facciamo il Culatello Supremo di mio cognato (solo 120 all'anno ...) 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25461
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda tenente Drogo » 04 mag 2017 16:37

ZEL WINE ha scritto:"l'italietta, quella del negozietto" ....

A mio avviso dovresti aver maggior rispetto delle identita' che non trovano riscontro nei tuoi lacunosi pensieri.
Ti faccio presente che i negozietti gli artigianetti le aziendette e compagnia cantante hanno fatto l'Italia.
Poi indubbiamente il mondo e' cambiato, come vediamo ogni giorno decisamente in meglio. Le politiche economiche a modello globalizzato hanno ottenuto quello che volevano: tanta ricchezza per pochi, finanza sostitutiva ai modelli d'impresa produttivi e tanti fanfaroni che godono imperversare multinazionali che impongono modelli fiscali financo sociali a stati sovrani.
Ognuno sguazza nel proprio brodo.


Ne "L'ultima carrozzella", un film degli anni '50, Aldo Fabrizi interpreta un vetturino che cerca di resistere eroicamente a Roma all'avvento dei taxi
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 04 mag 2017 16:50

tenente Drogo ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:"l'italietta, quella del negozietto" ....

A mio avviso dovresti aver maggior rispetto delle identita' che non trovano riscontro nei tuoi lacunosi pensieri.
Ti faccio presente che i negozietti gli artigianetti le aziendette e compagnia cantante hanno fatto l'Italia.
Poi indubbiamente il mondo e' cambiato, come vediamo ogni giorno decisamente in meglio. Le politiche economiche a modello globalizzato hanno ottenuto quello che volevano: tanta ricchezza per pochi, finanza sostitutiva ai modelli d'impresa produttivi e tanti fanfaroni che godono imperversare multinazionali che impongono modelli fiscali financo sociali a stati sovrani.
Ognuno sguazza nel proprio brodo.


Ne "L'ultima carrozzella", un film degli anni '50, Aldo Fabrizi interpreta un vetturino che cerca di resistere eroicamente a Roma all'avvento dei taxi


Quindi?
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4381
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Wineduck » 04 mag 2017 18:15

zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:La lobby dei piccoli commercianti :D :lol: :lol: :lol:
Fantastico più o meno la cifra della qualità dello scritto .


Chiarisco: è evidente che non ci sia una lobby del piccolo commercio;


FALSO Luciano, te lo assicuro.
Esiste eccome ed insieme a quella degli artigiani, costituisce l'ossatura della vera "casta" italica.
Confcommercio, Confartigianato, CNA e Confesercenti, sono le lobby più potenti d'Italia. ABI in confronto è una bocciofila di paese. Non esisite provvedimento di legge che non venga dalle "veline" di queste associazioni che dominano i rapporti con i principali funzionari e dirigenti ministeriali. Che poi sono quelli che scrivono tutti i provvedimenti di legge ma soprattutto tutti i regolamenti attuativi. L'ossatura del potere romano è incentrata su queste (ed altre) lobby.
Non ci sono solo 20 anni di ritardo nell'apertura dei nostri mercati a dimostrarlo ma una serie infinita di aneddoti (solo in parte riportati dai quotidiani) su come vengono scritte (ma soprattutto modificate in corso di approvazione) le norme.
Fino a quando non verranno spazzati via questi residui di società corporativista medieoevale, non avremo speranza di diventare un paese evoluto.
Le loro litanie sullo strapotere delle multinazionali, la grande finanza organizzata, il gruppo Bildemberg e tutte le altre menate a cui ormai solo un gruppo di esaltati continua a prendere in seria considerazione, è un'astuta tattica finalizzata a distrarre l'opinione pubblica sul loro reale potere.
Non escludo affatto che in altri paesi questi gruppi di potere abbiano influenza (la storia dell'umanità è una storia di lobbies), ma in Italia quelli che comandano sono i piccoletti e le loro potentissime associazioni.
Solo chi non ha mai avuto a che fare con loro (e non ha potuto toccare con mano la loro azione) può negarlo.
"You're in my blood like holy wine, so bitter, so sweet, I drink a case of you, still be on my feet, still be on my feet"
Joni Mitchell


follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 04 mag 2017 18:24

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lolol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lolol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lolol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lolol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: l: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
AedesLaterani2012
Messaggi: 1492
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda AedesLaterani2012 » 04 mag 2017 22:49

tenente Drogo ha scritto:Ne "L'ultima carrozzella", un film degli anni '50, Aldo Fabrizi interpreta un vetturino che cerca di resistere eroicamente a Roma all'avvento dei taxi


Nannarella, la canzonettista... Magari anni '50, Tenente! Il povero babbo aveva 6 mesi a fine '43... Ricordi Cacini nel cast de "L'ultima carrozzella"? Da buon 'romano de Roma', papà mio ripeteva spesso la entrée di Cacini a mo' di intercalare, se qualcuno non gli andava proprio a genio: "Ma chi sei, Cacini?".
Quesito mai fu così foriero, come oggi, di profondi fastidi e legittimi (quanto pruriginosi) dubbi, ripensando alla sfacciata, irritante tronfiaggine della parte inscenata dal collaudato avanspettacolista...
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9203
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 04 mag 2017 23:11

ZEL WINE ha scritto:"l'italietta, quella del negozietto" ....

A mio avviso dovresti aver maggior rispetto delle identita' che non trovano riscontro nei tuoi lacunosi pensieri.
Ti faccio presente che i negozietti gli artigianetti le aziendette e compagnia cantante hanno fatto l'Italia.
Poi indubbiamente il mondo e' cambiato, come vediamo ogni giorno decisamente in meglio. Le politiche economiche a modello globalizzato hanno ottenuto quello che volevano: tanta ricchezza per pochi, finanza sostitutiva ai modelli d'impresa produttivi e tanti fanfaroni che godono imperversare multinazionali che impongono modelli fiscali financo sociali a stati sovrani.
Ognuno sguazza nel proprio brodo.


Appunto. Il mondo è cambiato, dobbiamo prenderne atto, e pensare di continuare a difendere il nostro passato è come andare in guerra armati di sole fionde. Perchè davanti a noi non ci sono persone, Stati e aziende che accettano di giocare con le NOSTRE regole, ma che le impongono. It's the economy, diceva Clinton (che vinse)
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9203
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 04 mag 2017 23:15

vinogodi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:La lobby dei piccoli commercianti :D :lol: :lol: :lol:
Fantastico più o meno la cifra della qualità dello scritto .


Chiarisco: è evidente che non ci sia una lobby del piccolo commercio; ma è altrettanto evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Ora, i temi da affrontare sono due: fanno così perché sono mondi ignorati dal resto della politica e quindi il MoV cerca un facile consenso? Oppure c'è un reale bisogno di attività legislativa rivolta a fare recuperare potere e redditività a queste classi?
E nell'ultimo caso, tema sollevato da Abravanel, è questo filone di pensiero REALMENTE ciò che serve all'Italia del futuro, o piuttosto (come penso io) bisogna cercare di recuperare quella competivitità interna ed esterna mai acquisita (e sostituita per decenni dalla svalutazione della lira) che per tradizione è sempre stata osteggiata (a partire dai clientes romani passando dalle corporazioni medievali)?
]...quindi stop a Calvari, Buca delle Canne , Montrachet di Leflaive , Musigny di Leroy e Roumier , Chambertin di Bernard Dugat Py , Kurni VV ...e via libera esclusivamente a Tavernello, Lambrusco Riunite, Soave Bolla , Verdicchio Titulus , Cava Freixenet &C perché fanno la vera massa critica su cui si poggia il comparto enologico delle nazioni a sviluppo vitivinicolo? C'è qualcosa che mi perplime , in alcuni elementi di macroeconomia che ci snoccioli , Zampa... mò quando torni in Bue House ti do da mangiare , in un angolino, il prosciutto cotto e la mortadella comprate alla LIDL o COOP mentre noi ci facciamo il Culatello Supremo di mio cognato (solo 120 all'anno ...) 8)


Non c'entra niente, Marco. Per quanto il cibo sia normalmente nei pensieri dei sette miliardi di abitanti di questo pianeta almeno due volte al giorno, e sappiamo benissimo quanto a noi appassionati piaccia avere solo il meglio, ottenibile solo artigianalmente, lo stesso non si può dire per il restante 97% dell'economia mondiale. Che, volente o nolente, privilegia l'efficienza, l'economia di scala, l'espansione sui mercati mondiali.
Il computer o il telefono attraverso cui leggete queste righe, l'energia che li fa muovere, la macchina che avete in garage, anche forse i vestiti che indossate...quanto di tutto questo è figlio della piccola impresa e quanto invece delle grandi aziende?
Il piccolo va bene per la nicchia di mercato, per una domanda elitaria.
Se vuoi fare i numeri veri, grossi, e dare lavoro ad una nazione intera, devi competere sullo stesso piano.
Le nostre eccellenze stanno nelle famose quattro A (Alimentari-vini; Abbigliamento-moda; Arredo-casa; Automazione-meccanica); e solo nell'ultima lottiamo ad armi industriali pari. Non è abbastanza.
Ultima modifica di zampaflex il 04 mag 2017 23:22, modificato 2 volte in totale.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 04 mag 2017 23:20

Prendere atto che il mondo è cambiato non vuol dire sentirsi autorizzati a disprezzare il passato. A mio modesto avviso è cambiato in peggio anzi in peggissimo ed uno degli artefici e' stato proprio Il tuo BC. Con la sua visione del TWA e della globalizzazione. Ma sappiamo come uomo quanto si sia distinto.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
beluga
Messaggi: 9147
Iscritto il: 07 giu 2007 11:21
Località: roma

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda beluga » 04 mag 2017 23:21

vinogodi ha scritto:
zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:La lobby dei piccoli commercianti :D :lol: :lol: :lol:
Fantastico più o meno la cifra della qualità dello scritto .


Chiarisco: è evidente che non ci sia una lobby del piccolo commercio; ma è altrettanto evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Ora, i temi da affrontare sono due: fanno così perché sono mondi ignorati dal resto della politica e quindi il MoV cerca un facile consenso? Oppure c'è un reale bisogno di attività legislativa rivolta a fare recuperare potere e redditività a queste classi?
E nell'ultimo caso, tema sollevato da Abravanel, è questo filone di pensiero REALMENTE ciò che serve all'Italia del futuro, o piuttosto (come penso io) bisogna cercare di recuperare quella competivitità interna ed esterna mai acquisita (e sostituita per decenni dalla svalutazione della lira) che per tradizione è sempre stata osteggiata (a partire dai clientes romani passando dalle corporazioni medievali)?
]...quindi stop a Calvari, Buca delle Canne , Montrachet di Leflaive , Musigny di Leroy e Roumier , Chambertin di Bernard Dugat Py , Kurni VV ...e via libera esclusivamente a Tavernello, Lambrusco Riunite, Soave Bolla , Verdicchio Titulus , Cava Freixenet &C perché fanno la vera massa critica su cui si poggia il comparto enologico delle nazioni a sviluppo vitivinicolo? C'è qualcosa che mi perplime , in alcuni elementi di macroeconomia che ci snoccioli , Zampa... mò quando torni in Bue House ti do da mangiare , in un angolino, il prosciutto cotto e la mortadella comprate alla LIDL o COOP mentre noi ci facciamo il Culatello Supremo di mio cognato (solo 120 all'anno ...) 8)


La Le Pen per attaccare Macron non ha trovato di meglio di dirgli: "Sei il candidato della globalizzazione selvaggia".
Le fortune di Berlusconi sono iniziate nel momento in cui ha rispolverato il pericolo comunista, a venti anni dalla caduta del muro di Berlino. Adesso c'è un'ondata nazional populista mondiale che al comunismo ha sostituito altri slogan. In altri tempi bui il nemico erano le plutocrazie giudaico massoniche. Cambiano i bersagli ma il metodo è lo stesso, catturare consensi attaccando nemici fumosi strizzando l'occhio alla nostalgia dei bei vecchi tempi passati.

I prodotti di nicchia che tu citi e che in pochi possiamo permetterci non mi sembra c'entrino molto con la sterile polemica tra mondializzazione selvaggia da un lato e conservatorismo becero di chi non si accorge che i tempi cambiano dall'altro.
Il problema continua ad essere la povertà di ogni analisi e di ogni tentativo di dibattito che, ad ogni livello ormai si trasforma in una rissa da bar dello sport. Sia che avvenga tra noi poveracci di un oscuro forum, sia che avvenga tra candidati alla Presidenza di uno dei Paesi più importanti in Europa.
Me ne importo
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 04 mag 2017 23:23

ZEL WINE ha scritto:Prendere atto che il mondo è cambiato non vuol dire sentirsi autorizzati a disprezzare il passato. A mio modesto avviso è cambiato in peggio anzi in peggissimo ed uno degli artefici e' stato proprio Il tuo BC. Con la sua visione del WTOe della globalizzazione. Ma sappiamo come uomo quanto si sia distinto.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9203
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 04 mag 2017 23:27

ZEL WINE ha scritto:Prendere atto che il mondo è cambiato non vuol dire sentirsi autorizzati a disprezzare il passato. A mio modesto avviso è cambiato in peggio anzi in peggissimo ed uno degli artefici e' stato proprio Il tuo BC. Con la sua visione del TWA e della globalizzazione. Ma sappiamo come uomo quanto si sia distinto.


Attenzione, io non disprezzo il passato, dico solo che davanti a noi non c'è ancora il passato, ma il futuro. E il futuro prende ogni volta strade diverse. Pretendere di affrontarlo con le categorie di pensiero di trenta o cinquant'anni fa ci porterà alla disfatta. Siamo purtroppo una nazione che cammina in avanti con la testa rivolta all'indietro. Le radici che ti legano alla tua storia devono darti spunti per mediare la visione del futuro, non frenarti e bloccarti nell'affrontarlo.

Torna sempre valida la citazione di Mahler che un utente ha in firma...«Tradizione non è culto delle ceneri, ma custodia del fuoco».
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9203
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 04 mag 2017 23:30

E comunque io stasera sono entrato nel thread per documentare l'ennesima figuremmerda del "noto sfaccendato" :lol: :lol: :lol:

http://video.repubblica.it/politica/di-maio-contestato-a-harvard-volete-governare-ma-non-avete-alcuna-preparazione/274877/275416?ref=RHPPRB-BH-I0-C4-P4-S1.4-T1
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 04 mag 2017 23:37

Certo godiamoci la globalizzazione e la nuova ricchezza dei popoli ultimi.
Stasera sul canale pubblico la ricchezza del tessile globalizzato in Bangladesh: 20centesimi all'ora mi sembra un gran risultato.
Stapperà un CdA il ceo di H&M però,e l'economia gira.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8460
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda brifazio » 05 mag 2017 04:13

zampaflex ha scritto:evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Evidente? Non mi sembra, anzi mi pare peschino parecchio tra i dipendenti.
E poi "italietta del negozietto?" ma come cazzo te n'esci, ahahah!
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 05 mag 2017 04:38

brifazio ha scritto:
zampaflex ha scritto:evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Evidente? Non mi sembra, anzi mi pare peschino parecchio tra i dipendenti.
E poi "italietta del negozietto?" ma come cazzo te n'esci, ahahah!

Male, molto male. Ma non è una novità, anzi.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4381
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda Wineduck » 05 mag 2017 06:42

zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:Prendere atto che il mondo è cambiato non vuol dire sentirsi autorizzati a disprezzare il passato. A mio modesto avviso è cambiato in peggio anzi in peggissimo ed uno degli artefici e' stato proprio Il tuo BC. Con la sua visione del TWA e della globalizzazione. Ma sappiamo come uomo quanto si sia distinto.


Attenzione, io non disprezzo il passato, dico solo che davanti a noi non c'è ancora il passato, ma il futuro. E il futuro prende ogni volta strade diverse. Pretendere di affrontarlo con le categorie di pensiero di trenta o cinquant'anni fa ci porterà alla disfatta. Siamo purtroppo una nazione che cammina in avanti con la testa rivolta all'indietro. Le radici che ti legano alla tua storia devono darti spunti per mediare la visione del futuro, non frenarti e bloccarti nell'affrontarlo.

Torna sempre valida la citazione di Mahler che un utente ha in firma...«Tradizione non è culto delle ceneri, ma custodia del fuoco».


Ammiro il tuo immenso senso estetico Luciano, quello che ti porta ad esprimere pensieri alti e parole meravigliose in risposta a personaggi che meriterebbero solo di diventare le vere vittime del (presunto) processo di globalizzazione selvaggia. Invece pontificano cazzate immani mentre sorseggiano vini da milionari e alcontempo si fanno portatori delle istanze dei bambini del Bangladesh! Puah! Che schifo!
Questi sono i veri residui tossici di un progresso troppo incentrato sui beni materiali è troppo distratto verso la crescita culturale.
"You're in my blood like holy wine, so bitter, so sweet, I drink a case of you, still be on my feet, still be on my feet"
Joni Mitchell


follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9203
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda zampaflex » 05 mag 2017 09:32

brifazio ha scritto:
zampaflex ha scritto:evidente che TUTTI i discorsi, tutte le strategie del M5S puntano allo stesso identico bersaglio elettorale: l'italietta, quella del negozietto, quella del tassinaro, quella dell'artigianello. Tutto contro le multinazionali cattive e il liberoscambismo mondialista (bah).
Evidente? Non mi sembra, anzi mi pare peschino parecchio tra i dipendenti.
E poi "italietta del negozietto?" ma come cazzo te n'esci, ahahah!


Eh Fabbrì, pescheranno tra i dipendenti, ma molte delle loro proposte vanno in quella direzione. E sono proposte che poi, per ricaduta, presentano molto appeal per gli insicuri, gli incerti, tutti coloro che sperimentano delle difficoltà col proprio lavoro.
Ora, non dico che i problemi non ci siano. Affermo che la ricetta scelta è sbagliata e inefficace nel lungo periodo.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
ZEL WINE
Messaggi: 7493
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda ZEL WINE » 05 mag 2017 09:55

Wineduck ha scritto:
zampaflex ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:Prendere atto che il mondo è cambiato non vuol dire sentirsi autorizzati a disprezzare il passato. A mio modesto avviso è cambiato in peggio anzi in peggissimo ed uno degli artefici e' stato proprio Il tuo BC. Con la sua visione del TWA e della globalizzazione. Ma sappiamo come uomo quanto si sia distinto.


Attenzione, io non disprezzo il passato, dico solo che davanti a noi non c'è ancora il passato, ma il futuro. E il futuro prende ogni volta strade diverse. Pretendere di affrontarlo con le categorie di pensiero di trenta o cinquant'anni fa ci porterà alla disfatta. Siamo purtroppo una nazione che cammina in avanti con la testa rivolta all'indietro. Le radici che ti legano alla tua storia devono darti spunti per mediare la visione del futuro, non frenarti e bloccarti nell'affrontarlo.

Torna sempre valida la citazione di Mahler che un utente ha in firma...«Tradizione non è culto delle ceneri, ma custodia del fuoco».


Ammiro il tuo immenso senso estetico Luciano, quello che ti porta ad esprimere pensieri alti e parole meravigliose in risposta a personaggi che meriterebbero solo di diventare le vere vittime del (presunto) processo di globalizzazione selvaggia. Invece pontificano cazzate immani mentre sorseggiano vini da milionari e alcontempo si fanno portatori delle istanze dei bambini del Bangladesh! Puah! Che schifo!
Questi sono i veri residui tossici di un progresso troppo incentrato sui beni materiali è troppo distratto verso la crescita culturale.

Se una piccola parte della tua invidia sociale che esterni in ogni social, tanto da essere ormai uno zimbello riconosciuto e riconoscibile; l'avessi trattenuta per esercitare una qualsiasi professione degna di tal nome forse ma dico forse la tua vita farebbe meno schifo.
Tu stai alla cultura solo quando vendi biglietti omaggio dell' Expo fuori tempo massimo: barbone!
Magari un giorno ,piccola macchietta a propulsione biliare, riuscirai ad avere lo stesso coraggio che hai dietro ad una tastiera ,anche se ho forti dubbi, ed elevare la tua grama vita di un piccolo e insignificante tassello.
Ultima modifica di ZEL WINE il 05 mag 2017 10:24, modificato 1 volta in totale.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
harmattan
Messaggi: 5651
Iscritto il: 13 apr 2008 13:56
Località: Roma San Giovanni

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda harmattan » 05 mag 2017 10:09

beluga ha scritto:
La Le Pen per attaccare Macron non ha trovato di meglio di dirgli: "Sei il candidato della globalizzazione selvaggia".
Le fortune di Berlusconi sono iniziate nel momento in cui ha rispolverato il pericolo comunista, a venti anni dalla caduta del muro di Berlino. Adesso c'è un'ondata nazional populista mondiale che al comunismo ha sostituito altri slogan. In altri tempi bui il nemico erano le plutocrazie giudaico massoniche. Cambiano i bersagli ma il metodo è lo stesso, catturare consensi attaccando nemici fumosi strizzando l'occhio alla nostalgia dei bei vecchi tempi passati.




Dormi sereno, Macron vincerà, così magari stappi qualche buon rosso che hai in cantina.
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25461
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: 5 stelle , finalmente!

Messaggioda tenente Drogo » 05 mag 2017 11:56

AedesLaterani2012 ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:Ne "L'ultima carrozzella", un film degli anni '50, Aldo Fabrizi interpreta un vetturino che cerca di resistere eroicamente a Roma all'avvento dei taxi


Nannarella, la canzonettista... Magari anni '50, Tenente! Il povero babbo aveva 6 mesi a fine '43... Ricordi Cacini nel cast de "L'ultima carrozzella"? Da buon 'romano de Roma', papà mio ripeteva spesso la entrée di Cacini a mo' di intercalare, se qualcuno non gli andava proprio a genio: "Ma chi sei, Cacini?".
Quesito mai fu così foriero, come oggi, di profondi fastidi e legittimi (quanto pruriginosi) dubbi, ripensando alla sfacciata, irritante tronfiaggine della parte inscenata dal collaudato avanspettacolista...


Cacini ... e chi non lo conosce a Roma ...

ricordavo male la data del film, anni che non lo vedo, quasi quasi vado ... oops, mio cugino va a scaricarlo

comunque era per sottolineare con un esempio due cose:

1. inutile, impossibile, controproducente, donchisciottesco opporsi alle innovazioni

2. nella storia dell'umanità, fino ad ora, ogni innovazione ha portato maggior benessere e occupazione, a lungo andare
alcuni posti di lavoro scompaiono, ma altri se ne creano
e purtroppo alcuni lavoratori perdono il posto e non lo ritrovano più

per quello io direi: più ammortizzatori sociali e corsi di riqualificazione e meno luddismo
(non è che dico cose tanto originali)

e comunque lo sanno anche i cosiddetti populisti che è così, ma piuttosto che affrontare la complessità delle cose preferiscono slogan di facile presa che rendono tanti voti
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite