NO VAX = "beep"?

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
Marco
Messaggi: 5369
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Marco » 10 gen 2022 17:05

tenente Drogo ha scritto:
Marco ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:... "La verità" ...

è un po' come La Pravda, che infatti in russo vuol dire verità

poi in URSS c'era un altro quotidiano che si chiamava Izvestia, che vuol dire notizie

da cui una celebre barzelletta sovietica

"La sai la differenza tra la Pravda e l'Izvestia?"
"Sulla Pravda non c'è l'izvestia e sull'Izvestia non c'è la pravda"


E' grazie a questi tipo di post che avete svuotato questo forum.
Ancora complimenti...


nessuno ti censura
puoi dire quello che ti pare


La cosa grave è che fai finta di non capire, ma va bene così.
Contento tu....
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5369
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Marco » 10 gen 2022 17:08

zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
pumpkin ha scritto:
Marco ha scritto:https://www.laverita.info/tutti-numeri-pandemia-vaccinati-2656193683.html

Come già scritto, dopodomani faccio il booster....


Sì, ma le statistiche de La Verità si riferiscono ai numeri assoluti, messe così non vogliono dire nulla.
In Italia ci sono a oggi (più o meno) 48 milioni di vaccinati con una dose (l'81,5 per cento della popolazione), ossia 14 volte i 3,4 milioni di non vaccinati,
Se calcoli che i numeri di morti sono più o meno uguali (2592 tra i vaccinati e 2929 tra i non) se ne deduce (come scriveva Max) che se non ti vaccini la possibilità di morire è 15 volte più alta.


In effetti non è chiaro questo passaggio.
Se sono numeri assoluti, il dato è fuorviante.
Se i numeri sono "proporzionalizzati", allora è preoccupante.


La Verità e soprattutto il suo direttore hanno una lunghissima storia di distorsioni e manipolazioni delle notizie.
Basta un bambino delle elementari per confutare loro i calcoli: se i non vaccinati sono 5 milioni e i vaccinati 50 milioni (numeri a caso ma nemmeno tanto), ma muoiono in numero uguale, è palese che la proporzione della gravità della malattia è dieci a uno per i no vax.


Non è questo il post dove dibattere di giornali piu' o meno obiettivi...ce ne vorrebbe uno lungo 150(mila) pagine.

Spero, quanto te, che il dato sia fuoriviante...
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 10061
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 10 gen 2022 17:49

Marco ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
pumpkin ha scritto:
Marco ha scritto:https://www.laverita.info/tutti-numeri-pandemia-vaccinati-2656193683.html

Come già scritto, dopodomani faccio il booster....


Sì, ma le statistiche de La Verità si riferiscono ai numeri assoluti, messe così non vogliono dire nulla.
In Italia ci sono a oggi (più o meno) 48 milioni di vaccinati con una dose (l'81,5 per cento della popolazione), ossia 14 volte i 3,4 milioni di non vaccinati,
Se calcoli che i numeri di morti sono più o meno uguali (2592 tra i vaccinati e 2929 tra i non) se ne deduce (come scriveva Max) che se non ti vaccini la possibilità di morire è 15 volte più alta.


In effetti non è chiaro questo passaggio.
Se sono numeri assoluti, il dato è fuorviante.
Se i numeri sono "proporzionalizzati", allora è preoccupante.


La Verità e soprattutto il suo direttore hanno una lunghissima storia di distorsioni e manipolazioni delle notizie.
Basta un bambino delle elementari per confutare loro i calcoli: se i non vaccinati sono 5 milioni e i vaccinati 50 milioni (numeri a caso ma nemmeno tanto), ma muoiono in numero uguale, è palese che la proporzione della gravità della malattia è dieci a uno per i no vax.


Non è questo il post dove dibattere di giornali piu' o meno obiettivi...ce ne vorrebbe uno lungo 150(mila) pagine.

Spero, quanto te, che il dato sia fuoriviante...


Io sono SICURO che la Verità abbia pubblicato dati in maniera non corretta, e lo specchietto di Patàta te ne ha dato prova.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5369
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Marco » 10 gen 2022 18:25

zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
pumpkin ha scritto:
Sì, ma le statistiche de La Verità si riferiscono ai numeri assoluti, messe così non vogliono dire nulla.
In Italia ci sono a oggi (più o meno) 48 milioni di vaccinati con una dose (l'81,5 per cento della popolazione), ossia 14 volte i 3,4 milioni di non vaccinati,
Se calcoli che i numeri di morti sono più o meno uguali (2592 tra i vaccinati e 2929 tra i non) se ne deduce (come scriveva Max) che se non ti vaccini la possibilità di morire è 15 volte più alta.


In effetti non è chiaro questo passaggio.
Se sono numeri assoluti, il dato è fuorviante.
Se i numeri sono "proporzionalizzati", allora è preoccupante.


La Verità e soprattutto il suo direttore hanno una lunghissima storia di distorsioni e manipolazioni delle notizie.
Basta un bambino delle elementari per confutare loro i calcoli: se i non vaccinati sono 5 milioni e i vaccinati 50 milioni (numeri a caso ma nemmeno tanto), ma muoiono in numero uguale, è palese che la proporzione della gravità della malattia è dieci a uno per i no vax.


Non è questo il post dove dibattere di giornali piu' o meno obiettivi...ce ne vorrebbe uno lungo 150(mila) pagine.

Spero, quanto te, che il dato sia fuoriviante...


Io sono SICURO che la Verità abbia pubblicato dati in maniera non corretta, e lo specchietto di Patàta te ne ha dato prova.


Io no e invidio, in senso buono, le tue certezze.
Lo specchietto, ben fatto, parla comunque di un altro periodo.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 10061
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 10 gen 2022 19:48

Marco ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
In effetti non è chiaro questo passaggio.
Se sono numeri assoluti, il dato è fuorviante.
Se i numeri sono "proporzionalizzati", allora è preoccupante.


La Verità e soprattutto il suo direttore hanno una lunghissima storia di distorsioni e manipolazioni delle notizie.
Basta un bambino delle elementari per confutare loro i calcoli: se i non vaccinati sono 5 milioni e i vaccinati 50 milioni (numeri a caso ma nemmeno tanto), ma muoiono in numero uguale, è palese che la proporzione della gravità della malattia è dieci a uno per i no vax.


Non è questo il post dove dibattere di giornali piu' o meno obiettivi...ce ne vorrebbe uno lungo 150(mila) pagine.

Spero, quanto te, che il dato sia fuoriviante...


Io sono SICURO che la Verità abbia pubblicato dati in maniera non corretta, e lo specchietto di Patàta te ne ha dato prova.


Io no e invidio, in senso buono, le tue certezze.
Lo specchietto, ben fatto, parla comunque di un altro periodo.


Ecco uno specchietto più recente, parzialmente ottimizzato, ma che dimostra la cialtronaggine di quegli incartapesce. Lo avevo postato qualche settimana fa, l'ho ritrovato.

https://twitter.com/you_trend/status/1472923739633369091
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Marco
Messaggi: 5369
Iscritto il: 06 giu 2007 11:21
Località: Castelli Romani

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Marco » 11 gen 2022 10:21

zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
zampaflex ha scritto:
Marco ha scritto:
zampaflex ha scritto:
La Verità e soprattutto il suo direttore hanno una lunghissima storia di distorsioni e manipolazioni delle notizie.
Basta un bambino delle elementari per confutare loro i calcoli: se i non vaccinati sono 5 milioni e i vaccinati 50 milioni (numeri a caso ma nemmeno tanto), ma muoiono in numero uguale, è palese che la proporzione della gravità della malattia è dieci a uno per i no vax.


Non è questo il post dove dibattere di giornali piu' o meno obiettivi...ce ne vorrebbe uno lungo 150(mila) pagine.

Spero, quanto te, che il dato sia fuoriviante...


Io sono SICURO che la Verità abbia pubblicato dati in maniera non corretta, e lo specchietto di Patàta te ne ha dato prova.


Io no e invidio, in senso buono, le tue certezze.
Lo specchietto, ben fatto, parla comunque di un altro periodo.


Ecco uno specchietto più recente, parzialmente ottimizzato, ma che dimostra la cialtronaggine di quegli incartapesce. Lo avevo postato qualche settimana fa, l'ho ritrovato.

https://twitter.com/you_trend/status/1472923739633369091


Piu' recente si, ma che non copre lo stesso arco temporale...

Comunque questo dati mi confortano nella scelta fatta, tra mille tribolazioni, di fare il booster.
Almeno per il momento, nei confronti di questo virus.
Poi quello che succederà tra qualche anno...nessuno lo puo' sapere, neanche tu con le tue certezze granitiche.
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 601
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda Patàta » 11 gen 2022 19:40

Marco ha scritto:Io no e invidio, in senso buono, le tue certezze.
Lo specchietto, ben fatto, parla comunque di un altro periodo.


Questi sono gli ultimi dati disponibili
https://www.epicentro.iss.it/coronaviru ... o-2022.pdf

La tabella 6 di pag. 26 non ha bisogno di spiegazioni.

Nel caso fossi interessato ti segnalo due tomi:
Innumeracy: Mathematical Illiteracy and Its Consequences di John Allen Paulos
Immagine

Proofiness: The Dark Arts of Mathematical Deception di Charles Seife
Immagine
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 10061
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: NO VAX = "beep"?

Messaggioda zampaflex » 14 gen 2022 10:15

La truffaldinità dei No Vax si arricchisce di sempre nuove iniziative

L’ultima trovata, da quando il molecolare non è più necessario per certificare prima la malattia e poi la fine dell’isolamento, è quella della tessera sanitaria. Truffa facile e immediata. C’è chi si presta solo per amicizia e chi invece è pronto a fare tamponi in serie fin quando la carica virale è alta e ha già aggiornato il listino dei prezzi per offrire ai No Vax l’agognato Super Green Pass. Serve un vero contagiato, una farmacia, un test antigenico e il gioco è fatto: si creano “falsi positivi”, si attendono dieci giorni ed ecco arrivare una certificazione verde valida a tutti gli effetti.
Ecco come funziona: una persona positiva al Covid si presenta in diverse farmacie e chiede di fare un tampone rapido. In ogni farmacia mostra una tessera sanitaria diversa, di persone sanissime che non hanno intenzione di vaccinarsi, ma che così
risulteranno positive. Nelle farmacie ormai da giorni prese d’assalto da centinaia di cittadini nessuno chiede il documento d’identità: basta la tessera sanitaria, unica accortezza che il presunto titolare che si presenta al tampone sia dello stesso
sesso e di un’età apparentemente compatibile con quella segnata sulla tessera. Quindici euro di tampone e il referto che certifica la positività è pronto per essere inviato alla Asl.
Dieci giorni dopo, basta presentarsi di nuovo in farmacia con la stessa tessera sanitaria e il tampone negativo certificherà la guarigione facendo scattare automaticamente il rilascio del Green Pass da guariti. Almeno per sei mesi il No Vax può tornare
a vivere. Qualcuno ci prova anche con le maniere forti o provando a corrompere i farmacisti in cambio di un referto di positività. Le prime denunce sono già arrivate. E gli investigatori sono già al lavoro per capire quanto questa nuova truffa può essersi già diffusa. Insomma, seppure certamente residuale, una piccola quota dei 194 milioni di Green Pass scaricati dal sito del governo è destinata a finire nelle mani di falsi positivi.
Chi non trova l’amico disponibile, può rivolgersi al “mercato” su Telegram dove il ventaglio delle offerte a chi è a caccia di un
Super Green Pass è sempre più ampio: da 250 a 500 euro, con sconti famiglia o di gruppo. Ovviamente a far lievitare il prezzo
è la tipologia del prodotto venduto: il Green Pass falso con tanto di Qr-code che dà la luce verde in tutta Europa è quello più caro ma anche il più rischioso: occorre fornire dati e documenti personali a gruppi sconosciuti su Telegram, pagare in anticipo
(preferibilmente in criptovaluta), sperare di non finire vittima della truffa nella truffa ma anche di non finire nella rete della polizia postale o della Guardia di finanza che di chat del genere ne hanno già individuato parecchie. I più arditi provano la strada delle finte iniezioni negli hub vaccinali, grazie a operatori sanitari infedeli come quelli recentemente incastrati a Palermo ed Ancona.
In tanti, si scopre dal web, sono disponibili a pagare per infettarsi veramente, convinti che tanto con la variante Omicron i rischi sarebbero meno gravi rispetto alla Delta. I Coronaparty nati in montagna si stanno ormai diffondendo ovunque, soprattutto tra i più giovani, ma c’è anche chi prova a sbrigarsela da solo bussando alla porta del vicino di casa positivo in isolamento, chi invece si affida ad annunci sul web. Sulla chat “Casual Coronavirus party”, Tiziano scrive: «Cerco positive a Verona». E Yoyo: «Cerco di positivizzarmi, disponibile a pagare e spostarmi ovunque. Vi prego aiutatemi ». Non sono appelli che rischiano di cadere nel vuoto. Ecco la pronta risposta dell’untore di turno. Dovrebbe essere in isolamento. Eppure risponde subito: «Io viaggio per lavoro, ottimo». Qualcun altro riceve a domicilio: « Sono positivo e vivo in Toscana. Contattatemi pure». Qualcuno ci prova persino con i test fai-da-te. Screenshot del blister con le due linee rosse evidenti che
segnalano la positività di qualcun altro e telefonata al medico di base, descrivendo la presenza di sintomi che rendono inopportuno andare in farmacia per un tampone di conferma e conseguente richiesta di un certificato che attesti il contagio. Se il medico accetta è fatta. C’è solo da aspettare di essere “guariti”.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite