Cosa stiamo leggendo

Dove discutere, confrontarsi o scherzare sempre in modo civile su argomenti attinenti al mondo del food&wine e non solo.

Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda tenente Drogo » 16 giu 2021 17:15

Patàta ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Sigh. Ero un bambino.
Da Modena, dove allora abitavo, stavo andando a fare una stravagante gita in Svizzera con i miei genitori. La radio annunciò la morte di Renzo e Jarno. Sembrava impossibile, come potevano morire in due nello stesso incidente?


Eh già, le notizie si ascoltavano alla radio da "Tutto il calcio minuto per minuto", ed era tutto un lavoro di immaginazione.
Poi alla sera si poteva forse vedere qualche immagine negli ultimi cinque minuti de "La domenica sportiva", immagini fugaci che servivano per alimentare le fantasie delle gare successive.


bambino anche io
lessi della morte di questi due motociclisti che non conoscevo (non ho mai seguito il motociclismo, conoscevo solo Giacomo Agostini)

quel giorno ero andato allo stadio per la prima volta nella vita: Roma-Juventus 1-2 e scudetto

molti spettatori si portavano dietro la radiolina
"Tutto il calcio minuto per minuto" copriva solo i secondi tempi e la trasmissione iniziava con i risultati dei primi tempi
il boato di stupore di tutto lo stadio all'annuncio di Verona-Milan 3 a 1 me lo ricordo ancora
mi pare che finì 5 a 3
sorpasso all'ultima giornata
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda tenente Drogo » 05 lug 2021 22:55

Antonio Manzini
"Vecchie conoscenze"

"Secondo giorno di neve. Fioccava e gonfiava d'ovatta soffice tetti, pali della luce e attutiva i rumori della città con quella capacità che ha la neve di silenziare il paesaggio. Le auto procedevano lente lasciando un binario grigio sull'asfalto bianco."

Manzini scrive come quelli che prendevano nove ai temi.

Manzini faceva lo sceneggiatore: le sue trame sono meccanismi che funzionano bene e i dialoghi si direbbero già pronti per l'adattamento televisivo.
E' bravo a caratterizzare i suoi personaggi a cominciare da Rocco Schiavone, il vicequestore protagonsta delle sue storie. Anche tutti i comprimari sono tratteggiati brillantemente.

Ma la forma ... la forma è sostanza in letteratura.

Lui racconta storie che mi fa piacere leggere, ma è intrattenimento. La letteratura è un'altra cosa.
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 575
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 13 set 2021 19:19

Negli ultimi mesi ho letto molto (per i miei standard), anche un bel mattone di H. Murakami: 1Q84.
Sembra (sembra) partire bene (primo libro), poi si perde nel nulla e non riesce a risolvere nessuna delle enne situazioni aperte (secondo libro). Il terzo sembra scritto svogliatamente e appiccicato lì per fare cassa.
Per me è un po' come la corazzata Kotiomkin per Fantozzi.
Il fatto è che ti tiene lì (anche se al terzo libro in effetti si comincia a capire, e a stancarsi) e solo alla fine ti rendi conto di aver impiegato (male) trenta (o quaranta?) ore della tua vita.

Per tornare in topic: sto leggendo "La scopa del sistema" di D. F. Wallace.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9897
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 14 set 2021 10:55

Patàta ha scritto:Per tornare in topic: sto leggendo "La scopa del sistema" di D. F. Wallace.


Molto meglio
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 575
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 14 set 2021 12:42

zampaflex ha scritto:
Patàta ha scritto:Per tornare in topic: sto leggendo "La scopa del sistema" di D. F. Wallace.


Molto meglio


Di DFW non avevo lette nulla fino a domenica, quando ho finito "Una cosa divertente che non farò mai più" e poi lunedì ho cominciato la scopa. Bello strano (mai quanto Pynchon); per ora mi sta piacendo.

Vorrei leggere "Infinite Jest", prima o poi.
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 3071
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 14 set 2021 17:21

Patàta ha scritto:Negli ultimi mesi ho letto molto (per i miei standard), anche un bel mattone di H. Murakami: 1Q84.
Sembra (sembra) partire bene (primo libro), poi si perde nel nulla e non riesce a risolvere nessuna delle enne situazioni aperte (secondo libro). Il terzo sembra scritto svogliatamente e appiccicato lì per fare cassa.
Per me è un po' come la corazzata Kotiomkin per Fantozzi.
Il fatto è che ti tiene lì (anche se al terzo libro in effetti si comincia a capire, e a stancarsi) e solo alla fine ti rendi conto di aver impiegato (male) trenta (o quaranta?) ore della tua vita.


Ho letto buona parte dei libri di HM, quello che più mi è piaciuto è stato "l'uccello che girava le viti del mondo". Letto negli anni 90, lo ricordo intriso di una strana, attraente malinconia.
Tra l'altro ripensando ai sui libri mi sono avveduto di una mia svista. Ero convinto che fosse suo "l'alluce P", e invece lo ha scritto Rieko Matsuura. Se avete voglia di qualcosa di insolito ve lo consiglio.

Nel frattempo mi sono riletto con piacere diverse cose di Maurizio Maggiani, mentre, di Khaled Hosseini "mille splendidi soli", ambientato nell'Afghanistan dall'80 al 2000. Suo anche "il cacciatore di aquiloni", altro bel libro.
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda tenente Drogo » 14 set 2021 18:22

a proposito di Afghanistan, qualcuno ha letto "Il grande gioco"
io ce l'ho in libreria ma ancora non mi decido ad affrontarlo
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9897
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 15 set 2021 14:20

tenente Drogo ha scritto:a proposito di Afghanistan, qualcuno ha letto "Il grande gioco"
io ce l'ho in libreria ma ancora non mi decido ad affrontarlo


Sarà una delle mie prossime letture, se non questo libro, di sicuro l'argomento.

Adesso sto leggendo "Gli uomini di Putin"
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25672
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda tenente Drogo » 15 set 2021 20:21

sull'Afghanistan mi hanno anche consigliato "Il ritorno di un re" di William Darlymple
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
balzac
Messaggi: 922
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda balzac » 17 set 2021 17:26

La vita, istruzioni per l'uso. Georges Perec
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere.
Gustav Mahler
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 3071
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda gianni femminella » 18 set 2021 13:08

balzac ha scritto:La vita, istruzioni per l'uso. Georges Perec


Gentile architetto, ci faccia sapere cosa ne pensa :D
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 9897
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda zampaflex » 18 set 2021 13:23

gianni femminella ha scritto:
balzac ha scritto:La vita, istruzioni per l'uso. Georges Perec


Gentile architetto, ci faccia sapere cosa ne pensa :D


Non lo conoscevo, mi sono letto il bigino wikipedico, mi incuriosisce.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Patàta
Messaggi: 575
Iscritto il: 28 mar 2011 12:32
Località: Ferrara

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda Patàta » 18 set 2021 17:46

zampaflex ha scritto:
gianni femminella ha scritto:
balzac ha scritto:La vita, istruzioni per l'uso. Georges Perec


Gentile architetto, ci faccia sapere cosa ne pensa :D


Non lo conoscevo, mi sono letto il bigino wikipedico, mi incuriosisce.


L'ho in lista da mo', ma fa parte del gruppo dei libri (tra i quali anche quelli dei suo amico Queneau) che, non so perché, vengono continuamente sopravanzati e restano a languire (credo) immeritatamente e tristemente sul fondo (della lista).
Avatar utente
balzac
Messaggi: 922
Iscritto il: 02 ago 2011 14:16
Località: ROMA, RM

Re: Cosa stiamo leggendo

Messaggioda balzac » 18 set 2021 18:58

gianni femminella ha scritto:
balzac ha scritto:La vita, istruzioni per l'uso. Georges Perec


Gentile architetto, ci faccia sapere cosa ne pensa :D


non mancherò anche se i tempi potrebbero non essere immediati, vista la mole poderosa.
intanto mi sento di sconsigliarlo a chi non regge le descrizioni... talmente dettagliate da far impallidire persino colui di cui porto qui il nome.
già il preambolo è tutto un programma: l'arte del puzzle...
ho la netta sensazione che il favoloso mondo di Amelie gli sia molto debitore.
un saluto a tutti.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere.
Gustav Mahler

Torna a “La piazza dei forumisti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite