Dom Perignon 83 Sigillato

Vorreste avere un'idea del valore di mercato di quelle vecchie bottiglie che avete da anni in cantina o di quelle che avete ereditato? I forumisti più esperti potranno esservi utili.
cxmic
Messaggi: 4
Iscritto il: 10 gen 2024 19:35

Dom Perignon 83 Sigillato

Messaggioda cxmic » 29 apr 2024 23:37

Ho trovato in cantina un Dom Perignon '83 in astuccio mai aperto ancora sigillato.
Sono un ragazzo, nell'83 non ero nemmeno nato, vale la pena aprirlo?
Candidamente chiedo quant'è la quotazione se lo vendessi a qualche speculatore e che tipo di emozioni potrei aspettarmi nel berlo?
Finora l'annata più vecchia bevuta è stata il P2 98.
vinogodi
Messaggi: 33934
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Dom Perignon 83 Sigillato

Messaggioda vinogodi » 30 apr 2024 07:30

cxmic ha scritto:Ho trovato in cantina un Dom Perignon '83 in astuccio mai aperto ancora sigillato.
Sono un ragazzo, nell'83 non ero nemmeno nato, vale la pena aprirlo?
Candidamente chiedo quant'è la quotazione se lo vendessi a qualche speculatore e che tipo di emozioni potrei aspettarmi nel berlo?
Finora l'annata più vecchia bevuta è stata il P2 98.
...per quanti preconcetti si possano avere su Dom Perignon , la sua capacità di invecchiamento è sorprendente. Sorprendente è anche la delicatezza di questi spumanti , condizionati quindi da numerosi fattori esterni e ... interni . Senz'altro quello "interno più rilevante" è la condizione del tappo , non sempre perfettamente integro e elastico da prevenire eventuali infiltrazioni di ossigeno, l'agente più deleterio in assoluto per un vino . Poi le condizioni ambientali ( temperatura , umidità, vicinanza ad arterie di traffico , luce) . Soprattutto il posizionamento della bottiglia : se verticale , il vino è fritto . Il tappo si sarà asciugato ( seppur parzialmente) con fuoriuscita di anidride carbonica e ingresso di ossigeno . Se orizzontale , leggermente favorevole come posizione ma non sufficiente. Ideale per gli Champagne/spumanti da invecchiare parecchi anni, la posizione sulla pupitre , a testa in giù , per ovvii motivi ( l'anidride carbonica tende a svilupparsi verso l'alto , così come la pressione di oltre 2,5 atmosfere . A collo in giù non ha sfogo e il tappo è al 100% a contatto con il liquido , quindi sempre idratato e non si asciugherà mai) . Se le condizioni suddette sono rispettate , potrai godere di un grande Champagne Vintage, altrimenti ti troverai un cadavere fra le mani pronto per innaffiare un arrosto.
PS: orribile la tua ricerca di venderlo ad uno "speculatore" : egli, ben conscio di quanto ti ho detto , ti farà un'offerta da fame per poi dare un'inculata a qualche ingenuo neoappassionato... 8)
Ente Nazionale Tutela dei Bevitori Capiscitori (EnTuBeCa) - Ministero della Cultura Enologica Popolare (MinCulEnPop)
cxmic
Messaggi: 4
Iscritto il: 10 gen 2024 19:35

Re: Dom Perignon 83 Sigillato

Messaggioda cxmic » 30 apr 2024 12:06

Grazie per l'esauriente risposta,
non è mia intenzione dare inculate a nessuno, né a terzi né a me stesso. :lol:
Se il gioco non vale la candela la conserverò così com'è senza aprire il sigillo.
mad145
Messaggi: 2
Iscritto il: 09 lug 2023 11:10

Re: Dom Perignon 83 Sigillato

Messaggioda mad145 » 04 mag 2024 10:41

Ciao, ti rispondo perché ne ho appena bevuto uno proprio dell'83.
Era conservato in maniera buona e pur mostrando tracce di ossidazione (ad es: colore dorato/ambrato, profumi di frutta cotta, bollicine quasi completamente andate) ed essendo molto diverso da un DP più giovane è stata comunque una grande bevuta: diciamo che era più un grande vino bianco che uno Champagne vibrante.
Mi pare che l'avessi pagato intorno ai 250€ un paio di anni fa...
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 27205
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: Dom Perignon 83 Sigillato

Messaggioda tenente Drogo » 04 mag 2024 13:06

io lo berrei adesso
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
cxmic
Messaggi: 4
Iscritto il: 10 gen 2024 19:35

Re: Dom Perignon 83 Sigillato

Messaggioda cxmic » 04 mag 2024 14:27

Così però mi fate i venire i dubbi :D

Il fatto è che ha il sigillo dell'astuccio integro, l'astuccio non è mai stato aperto, quindi non ho proprio la minima idea di cosa aspettarmi.
Se lo dovessi rompere per poi non farci nulla me ne dispiacerebbe.

Torna a “Valutazioni vini”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MaurizioP e 11 ospiti