REFOSCO MIANI 2006

Vorreste avere un'idea del valore di mercato di quelle vecchie bottiglie che avete da anni in cantina o di quelle che avete ereditato? I forumisti più esperti potranno esservi utili.
Avatar utente
teknopadre
Messaggi: 3034
Iscritto il: 29 mag 2009 06:08
Località: cagliari
Contatta:

REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda teknopadre » 03 apr 2019 23:25

Quanto costa questa boccia ?
la spedizione avviene il giorno successivo del pagamento salvo accordi
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26808
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda vinotec » 04 apr 2019 05:56

...parecchio, Christian...oltre i 500euro; devi considerare che è l'ultima annata prodotta da Pontoni, perché chi gli aveva affittato la vigna non ha rinnovato il contratto e la vigna poi è stata espiantata; quindi del vero miani calvari(refosco) quello che c'è, c'è poi fine...amen.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
ZEL WINE
Messaggi: 7052
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda ZEL WINE » 04 apr 2019 13:32

Anche 1000
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
alì65
Messaggi: 11381
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda alì65 » 04 apr 2019 14:43

perchè non 1500?
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26808
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda vinotec » 04 apr 2019 17:01

...così si esagera un po'...comunque è diventato talmente raro, non solo il 2006, ma anche le altre annate che su wine searcher è riportata reperibile, nei siti che lo offrono, solo la 1998...
https://www.wine-searcher.com/find/mian ... ly/1/italy
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
boston
Messaggi: 2284
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda boston » 04 apr 2019 17:19

Su catawiki circa 350
Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26808
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda vinotec » 04 apr 2019 17:45

boston ha scritto:Su catawiki circa 350


...io ho provato a cercarlo su catawiki, ma non ho trovato nulla...puoi mettere il link per favore, che sono curioso? Anche perché è un sito che non conosco e mi piacerebbe ogni tanto farci una capatina...
P.S.: ho trovato solo una magnum di merlot(che è tutta un'altra cosa dal calvari) a 320,00euro.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
Avatar utente
boston
Messaggi: 2284
Iscritto il: 06 giu 2007 13:24
Località: ROMAGNA

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda boston » 04 apr 2019 18:05

Tutti avevano la faccia del Cristo nella livida aureola dell'elmetto. Tutti portavano l'insegna del supplizio nella croce della baionetta e nelle tasche il pane dell'ultima cena e nella gola il pianto dell'ultimo addio.
Avatar utente
vinotec
Messaggi: 26808
Iscritto il: 09 giu 2007 14:19
Località: BRISIGHELLA
Contatta:

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda vinotec » 04 apr 2019 18:29

Grazie; l'asta è finita più di un mese fa e la valutazione degli esperti era tra i 320 ed i 420,00euro.
Comunque il calvari è da considerarsi un prodotto di nicchia, non certo a livello di sassicaia, solaia,tignanello o pergole che sono conosciuti anche dai bambini.
Ultima modifica di vinotec il 05 apr 2019 05:45, modificato 1 volta in totale.
UBI MAIOR, MINOR CESSAT !
vinogodi
Messaggi: 28012
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: REFOSCO MIANI 2006

Messaggioda vinogodi » 04 apr 2019 19:30

vinotec ha scritto:Grazie; l'asta è finita più di un mese fa e la valutazione degli esperti era tra i 320 ed i 420,00euro.
Comunque il calvari è da considerarsi un prodotto di nicchia, non certo a livello di sassicaia, solaia,tignanello o pergle che sono conosciuti anche dai bambini.
...oltre ad essere buono davvero, non si riesce a comprendere prezzi così alti per un vino decisamente popolare anche nella reperibilità, date le centinaia di migliaia di bottiglie prodotte " OGNI" anno... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar

Torna a “Valutazioni vini”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti