Bresà

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 06 mar 2014 10:47

Un paio di bianchi stappati tra domenica e ieri sera.

Verdicchio Riserva 2006 - Villa Bucci
Giallo dorato luminoso, naso mandorla fresca, pietra bianca, sedano verde, scompone il quadro una nota simil-chimicosa (naftalina?), il vino ha corpo e struttura, l'impalcatura acido-sapida regge, c'è un po' di alcol disordinato ma è la chiusura cosi ammandorlata/amara che non mi da gioia. Era l'ultima, pochi rimpianti.

Puligny Montrachet 1er Cru Champ Canet 2007 - Etienne Sauzet
Produttore che mediamente mi piace parecchio, annata, la 2007, che personalmente è proprio nelle mie corde, il vino è giallo dorato carico con sfumature oro antico, al naso c'è una impronta minerale sulfurea evidente, fiori gialli e crema al burro aromatizzata al limone. In bocca è sapido ma soprattutto guizzante di acidità, vino molto verticale la chiusura agrumata è di media lunghezza, per l'eccellenza servirebbe un quid di polpa in più, vino dunque che avvicina molto ma non supera quota 90.
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: Bresà

Messaggioda Sydney » 06 mar 2014 11:01

petitbogho ha scritto:
Puligny Montrachet 1er Cru Champ Canet 2007 - Etienne Sauzet
Produttore che mediamente mi piace parecchio, annata, la 2007, che personalmente è proprio nelle mie corde, il vino è giallo dorato carico con sfumature oro antico, al naso c'è una impronta minerale sulfurea evidente, fiori gialli e crema al burro aromatizzata al limone. In bocca è sapido ma soprattutto guizzante di acidità, vino molto verticale la chiusura agrumata è di media lunghezza, per l'eccellenza servirebbe un quid di polpa in più, vino dunque che avvicina molto ma non supera quota 90.


Qui secondo me ti contraddici perchè la 2007 è annata generalmente con poca polpa per cui se ti piace sai a cosa vai incontro....
Avatar utente
puspo
Messaggi: 655
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Bresà

Messaggioda puspo » 06 mar 2014 11:31

petitbogho ha scritto:Un paio di bianchi stappati tra domenica e ieri sera.

Verdicchio Riserva 2006 - Villa Bucci
Giallo dorato luminoso, naso mandorla fresca, pietra bianca, sedano verde, scompone il quadro una nota simil-chimicosa (naftalina?), il vino ha corpo e struttura, l'impalcatura acido-sapida regge, c'è un po' di alcol disordinato ma è la chiusura cosi ammandorlata/amara che non mi da gioia. Era l'ultima, pochi rimpianti.

Puligny Montrachet 1er Cru Champ Canet 2007 - Etienne Sauzet
Produttore che mediamente mi piace parecchio, annata, la 2007, che personalmente è proprio nelle mie corde, il vino è giallo dorato carico con sfumature oro antico, al naso c'è una impronta minerale sulfurea evidente, fiori gialli e crema al burro aromatizzata al limone. In bocca è sapido ma soprattutto guizzante di acidità, vino molto verticale la chiusura agrumata è di media lunghezza, per l'eccellenza servirebbe un quid di polpa in più, vino dunque che avvicina molto ma non supera quota 90.


A novembre dello scorso anno ho fatto un bel giro nelle Marche, passando anche da Bucci, dove ho preso qualche bottiglia di 2007.
E' sicuramente il miglior verdicchio che io abbia assaggiato, e quindi, messo in mezzo ai Verdicchi, mi piace proprio.
Ma pochi giorni fa ho fatto un percorso simile al tuo, mettendo questo Verdicchio a fianco di un pari annata (2007) di Meursault Village di Matrot ... e Bucci ha proprio perso. Lo so, sono vini molto diversi, ma se devo spendere 25 euro ... :roll:
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
landmax
Messaggi: 1030
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: Bresà

Messaggioda landmax » 06 mar 2014 11:43

Sydney ha scritto:
petitbogho ha scritto:
Puligny Montrachet 1er Cru Champ Canet 2007 - Etienne Sauzet
Produttore che mediamente mi piace parecchio, annata, la 2007, che personalmente è proprio nelle mie corde, il vino è giallo dorato carico con sfumature oro antico, al naso c'è una impronta minerale sulfurea evidente, fiori gialli e crema al burro aromatizzata al limone. In bocca è sapido ma soprattutto guizzante di acidità, vino molto verticale la chiusura agrumata è di media lunghezza, per l'eccellenza servirebbe un quid di polpa in più, vino dunque che avvicina molto ma non supera quota 90.


Qui secondo me ti contraddici perchè la 2007 è annata generalmente con poca polpa per cui se ti piace sai a cosa vai incontro....


Non conosco l'annata 2007, ma ho bevuto l'anno scorso la 2008 ed era assolutamente da eccellenza: ricordo un vino aromaticamente molto sfaccettato, da grande Borgogna bianco, non eccessivamente grasso, anzi, dal sorso appagante (forse è proprio la caratteristica di questo cru), ma con finale lungo, profondo e irradiante. Io gli diedi 92-93/100. Ed era ancora un ragazzino...
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 06 mar 2014 12:42

Sydney ha scritto:
petitbogho ha scritto:
Puligny Montrachet 1er Cru Champ Canet 2007 - Etienne Sauzet
Produttore che mediamente mi piace parecchio, annata, la 2007, che personalmente è proprio nelle mie corde, il vino è giallo dorato carico con sfumature oro antico, al naso c'è una impronta minerale sulfurea evidente, fiori gialli e crema al burro aromatizzata al limone. In bocca è sapido ma soprattutto guizzante di acidità, vino molto verticale la chiusura agrumata è di media lunghezza, per l'eccellenza servirebbe un quid di polpa in più, vino dunque che avvicina molto ma non supera quota 90.


Qui secondo me ti contraddici perchè la 2007 è annata generalmente con poca polpa per cui se ti piace sai a cosa vai incontro....


Dici? A me non pareva, la 2007 la conosco un pochino, i vini sono parecchio tirati, e ripeto mi piacciono cosi, non mi sembra poi di averlo massacrato ho parlato di quota 90 mica quota 80.
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: Bresà

Messaggioda Sydney » 06 mar 2014 15:18

petitbogho ha scritto:
Sydney ha scritto:
petitbogho ha scritto:
Puligny Montrachet 1er Cru Champ Canet 2007 - Etienne Sauzet
Produttore che mediamente mi piace parecchio, annata, la 2007, che personalmente è proprio nelle mie corde, il vino è giallo dorato carico con sfumature oro antico, al naso c'è una impronta minerale sulfurea evidente, fiori gialli e crema al burro aromatizzata al limone. In bocca è sapido ma soprattutto guizzante di acidità, vino molto verticale la chiusura agrumata è di media lunghezza, per l'eccellenza servirebbe un quid di polpa in più, vino dunque che avvicina molto ma non supera quota 90.


Qui secondo me ti contraddici perchè la 2007 è annata generalmente con poca polpa per cui se ti piace sai a cosa vai incontro....


Dici? A me non pareva, la 2007 la conosco un pochino, i vini sono parecchio tirati, e ripeto mi piacciono cosi, non mi sembra poi di averlo massacrato ho parlato di quota 90 mica quota 80.


Forse mi sono spiegato male, intendevo dire che è normale da che 2007 abbia poca polpa e se a te piace (la 2007) vuol dire che gradisci i vini tirati. Probabilmente, e lo conferma landmax, la 2008 è più strutturata.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 11 mar 2014 10:23

Chianti Riserva Valdellecorti 2009
Rubino luminoso limpido, naso compresso con note di frutta rossa sotto spirito, spezie dolci, etereo e terroso, bocca succulenta, tannino fitto, fresco, fruttato nel finale con ritorni di goudron leggero. Piaciuto, va aspettato.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 12 mar 2014 15:28

2010 Paul Jacqueson Rully 1er Cru La Pucelle Blanc
Giallo paglierino carico, naso chiuso è lento a distendersi, floreale, balsamico, leggermente pungente, frutto lime, bocca fresca, abb sapido, finale con ritorni legnosi ma senza esagerare, interessante e molto giovane.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 20 mar 2014 10:02

Rosso Montalcino Cerbaiona 2010
Rosso granato cupo, naso chiuso con zaffate alcoliche, dopo pochissimo si distende con profumi di ciliegia e fragola mature, argilla bagnata, un mix di erbette aromatiche di sottofondo, bocca piena, polposa, calda con un bel guizzo di freschezza che aiuta il sorso, chiusura fruttata, forse un tannino leggermente verde all'inizio di bottiglia che però si distende con il tempo.
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3410
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Bresà

Messaggioda videodrome » 17 giu 2014 16:42

A distanza di mesi stasera si dovrebbe riesumare questo 3d, vediamo un pò... :roll:
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 17 giu 2014 23:54

videodrome ha scritto:A distanza di mesi stasera si dovrebbe riesumare questo 3d, vediamo un pò... :roll:


ma che vi bevete?
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3410
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Bresà

Messaggioda videodrome » 18 giu 2014 08:51

Borgogna low cost
Immagine
Immagine
Avatar utente
Bart
Messaggi: 916
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04

Re: Bresà

Messaggioda Bart » 18 giu 2014 09:37

L'avete sciabolata, la tedesca?
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3410
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Bresà

Messaggioda videodrome » 18 giu 2014 09:53

Bart ha scritto:L'avete sciabolata, la tedesca?

Aperta a la volée, nel senso che è volata per terra... :D
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3410
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Bresà

Messaggioda videodrome » 18 giu 2014 09:56

Certo Massimo che con questi riesling vecchiotti nel finale, ci hai neppure proposto la fatidica mitica bottiglia dell'attacco in Polonia...

Grazie per la serata, grande ospitalità.
Avatar utente
puspo
Messaggi: 655
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Bresà

Messaggioda puspo » 18 giu 2014 11:41

Purtroppo avevo dato tutto col breve monologo di due minuti di cui nessuno ha capito un cazzo e io nemmeno ricordo ... la lucidità era poi andata a farsi benedire :mrgreen:
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Bresà

Messaggioda fable_81 » 18 giu 2014 12:34

Grazie a tutti e menzione d'onore al padrone di casa.
Sui vini, la regola era vini della Borgogna under 30€, grandi vini non nè ho trovati, ma Grivault e Chartron molto piacevoli e per me i migliori della serata.
Ho apprezzato sia il nebbiolo di Cortese e nel suo non essere Burgundy anche il Timorasso.
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
puspo
Messaggi: 655
Iscritto il: 29 ago 2012 14:29
Località: Brescia

Re: Bresà

Messaggioda puspo » 18 giu 2014 15:21

Non diamo troppe lodi a chi non ne merita. Se di vini non capisco una cippa, cucinare mi piace proprio :wink:
E avere commensali con i quali condividere il piacere di qualche buon vino non è una cosa tanto comune.

Il tema era quello detto da Andrea, che declinato diversamente diventava "Borgogna che posso sperare di bere spesso". I vini erano tra i 10 e i 25 euro. Secondo me nessuno ha sfigurato: vini puliti, senza difetti, ciascuno con la sua impronta.
Personalmente mi hanno convinto Chartron e Grivault.
Il Bourgogne di Colin, per quel prezzo, vale certamente la pena!

Grazie a tutti
Il mio sistema di monitoraggio della cantina:
http://www.checkmycellar.com/Cellar_001.html
davidef
Messaggi: 7791
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Bresà

Messaggioda davidef » 18 giu 2014 15:29

quesito, son tutte bottiglie sulla fascia 19/27 € vedo...centesimo più centesimo meno

con i 30 € scarsi di budget si beve bene in Francia ed anche in Italia, decisamente (preciso prima che esca la litania Coche ecc. ecc. che non di vini over 90 si tratta), ha ancora un senso orientarsi su questa area su denominazioni veramente minori fino a ieri (per non dire proprio manco cacate) leggasi Bourgogne base e Rully per prendere dei prodotti sostanzialmente di contorno ? io penso a Jura per stare su Chardonnay, per allinearmi su vitigno, ma si spazia veramente a destra ed a manca con 30 € su vini bianchi validi

ho fatto questo ragionamento lunedì finchè ero in Francia, davanti ad uno scaffale, e ragionavo proprio sulle differenze di valori e di target di prodotto che si trovano con quella cifra, davanti a quello scaffale con 20/28 € un Bourgogne base sarebbe stato l'ultimo vino che avrei comprato
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 18 giu 2014 16:53

Grazie per la serata e per la bevuta,
concordo anche io con Gr. e Ch. e Timorasso come i migliori della serata, ma come ho detto ieri e lo ripeto senza problemi, cosi mi allaccio al post di Davide, preferisco bere altro tipo i lugana :mrgreen: :lol: , troppi sentori che non mi appagavano nei vini di ieri.( Ovviamente per il mio gusto )

Griv. paglierino scarico con naso lime e menta peperita con richiami minerali, bocca fresco, limonoso, sensazione di burro dolce e chiusura appagante.
Ch. paglierino scarico, naso molto floreale con richiami leggeri di dolcezze tipo vaniglia e frutti gialli, bocca legnetto leggero, sapido, anice, non un carro armato ma si beve con facilità.
Timorasso giallo paglierino, naso ricco di fiori gialli e quasi di violetta, frutti dolci ma non tropicali, bocca filante, fresca e sapida.

Compagnia 100 \ 100 !!

Alla prossima.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 27 giu 2014 09:06

Val delle Corti 2011
Rubino carico e limpido, naso profuma di frutta matura rossa dolce, fragole ciliegie, tante spezie dolci e alloro a profusione. Bocca fruttata, tannino molto leggero, bella freschezza che bilancia il corpo del vino, non durerà anni? Non sarà un campione di complessità? ma chi se ne frega, si beve benissimo ed ora è molto goloso. PS Ad averne di vini cosi! :mrgreen:
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 471
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Bresà

Messaggioda emigrato » 27 giu 2014 21:19

MCSE ha scritto:Val delle Corti 2011
Rubino carico e limpido, naso profuma di frutta matura rossa dolce, fragole ciliegie, tante spezie dolci e alloro a profusione. Bocca fruttata, tannino molto leggero, bella freschezza che bilancia il corpo del vino, non durerà anni? Non sarà un campione di complessità? ma chi se ne frega, si beve benissimo ed ora è molto goloso. PS Ad averne di vini cosi! :mrgreen:

Gran vino vero :D
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6204
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Bresà

Messaggioda il chiaro » 29 giu 2014 17:55

davidef ha scritto:quesito, son tutte bottiglie sulla fascia 19/27 € vedo...centesimo più centesimo meno

con i 30 € scarsi di budget si beve bene in Francia ed anche in Italia, decisamente (preciso prima che esca la litania Coche ecc. ecc. che non di vini over 90 si tratta), ha ancora un senso orientarsi su questa area su denominazioni veramente minori fino a ieri (per non dire proprio manco cacate) leggasi Bourgogne base e Rully per prendere dei prodotti sostanzialmente di contorno ? io penso a Jura per stare su Chardonnay, per allinearmi su vitigno, ma si spazia veramente a destra ed a manca con 30 € su vini bianchi validi

ho fatto questo ragionamento lunedì finchè ero in Francia, davanti ad uno scaffale, e ragionavo proprio sulle differenze di valori e di target di prodotto che si trovano con quella cifra, davanti a quello scaffale con 20/28 € un Bourgogne base sarebbe stato l'ultimo vino che avrei comprato


Quoto. Se si va in zona sud ovest, tipo jurancon, pacherenc du vic, gaillac & c. Si bevono cose davvero interessanti e si spendono cifre ragionevolissime. E in più si cambia un po' registro di bevute.
Con qualche euro in più poi si passa in Loira e pure qui si può star davvero bene.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 30 giu 2014 09:27

Barbaresco Rabaja Cortese 2010
Granato limpido, naso floreale con rosa e viola, frutto rosso melagrana, bocca fresca, tannino fine, frutto rosso dolce nel finale lungo, alcol sotto controllo. Piaciuto
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3410
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Bresà

Messaggioda videodrome » 18 lug 2014 09:44

Ieri sera si è tornati alle buone abitudini con i cumpà di Brescia, complice il rientro dell'ammericano.
Tra gli altri, si è bevuto
Egly ouriet BdN GR VV Les Crayeres - sboccatura 2011, uno dei migliori BdN bevuti in assoluto e vino della serata.
Egly ouriet Les Vignes de Vrigny - Discreto come aperitivo, per le grandi emozioni però bisogna bere il precedente.
Sauzet - Puligny montrachet folatieres 2007 - sempre una certezza, otimamente definito al naso, meno profondo di altre 2007 bevute ma va bene anche così.
D. De Roche Neuves - Saumur l'insolite 2012 - una interessante proposte di chenin da Thierry Germain, naso camuffato da verdicchio, un pò ispido al sorso per la gioventù ma buone prospettive.
Guffens Heynen - Macon Pierreclos Tri de 25 ans de Chavigne 2005 - una versione di chardonnay più solare rispetto alla borgogna classica, con nota di affumicatura amarognola che prevale in chiusura.
Niente foto che tanto vengono tagliate a metà...

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: marcolanc, md78d e 16 ospiti