Bresà

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 18 feb 2011 17:07

marwine ha scritto:
petitbogho ha scritto:Ieri sera nella tana di Fabio in formazione ridotta.


Che due finocchi 8) :D


3, finocchi? mmm non penso :wink:
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 18 feb 2011 18:09

Vermentino Costa Marina 2009 - Lambruschi
Paglierino scarico, naso minerale floreale , sembra un gruner quasi , bocca polposa fresca e sapida con chiusura legg ammandorlata, interessante.

Pommard 1er Cru Les Bertins 2007 - Chantal Lescure
Rubino scarico, il pinot nero si sente al volo ma non ha mai quello slancio che mi fa dire woowww che bello .....lo battezzo male dopo il primo sorso: mi sembra italiano per questa ruffianeria e poca mineralità ....se fosse francia non vorrei averlo :oops: :lol: ...naso panna , fruttino rosso, legnetto leggero , bocca fresca e tannica, troppo asciugante il legno, chiude in fretta e non mi appaga.

Hermitage 1988 - Guigal
Tappo esploso :lol: :lol: .....bel colore limpido , dopo filtrazione e luminoso con un bellissimo coloree granato con anello aranciato, naso frutto rosso appena stappato poi l'ossigeno lo schiaccia su note cuoio , pelle, tabacco trinciato ,camino cenere e mineralità, con accenni di patè di olive, bocca rotonda polposa, riempie bene con bella eleganza , chiude persistente con note di cuoio e terra.

Barolo Riserva Bricco Boschis Vigna San Giuseppe 2001 - Cavallotto
Credevo fosse un 2005 talmente sprizzava di gioventù..... colore limpido , naso chiuso ci impiega un pò ad uscire con violetta, rosa macerata, bel fruttino croccante di mandarino, bello al naso fino a quando si è richiuso, bocca tannica , ammazza pure troppo direi per il mio palato, il tannino è bello fittissimo e sottile, però rimane troppo attaccato alle gengive , bella l'acidità e il frutto fragrante in bocca....da riassaggiare tra qualche anno perchè adesso trasuda di gioventù.

La Ricolma 2004 - Fattoria San Giusto a Rentennano
Rosso rubino luminoso e vivo, naso lampone ribes rosso, note di cioccolato e menta, poi si scurisce con un frutto più maturo e nero mora in primis, bocca cicciotta ma non molle, bella acidità e anche qua troppo tannino , in questo caso da legno, asciugava un pò troppo.....chiusura non troppo appagante per me, avrei preferito un pò più di "merlot e meno barrique" :wink:

ciao
Avatar utente
Bordolese78
Messaggi: 270
Iscritto il: 07 dic 2010 02:56

Re: Bresà

Messaggioda Bordolese78 » 02 mar 2011 14:43

Mi scuso con tutti i Bresà se lo faccio solo adesso ma sono impossibilitato a rispondere via mail all'invito (per il quale ringrazio) causa problema con la casella di posta...verrei molto volentieri alla serata di giovedí ma un mezzo impegno e la (non saprei se definirla timidezza fa molto adolescente ma è cosí) me lo faranno saltare...alla prox!!!
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Bresà

Messaggioda fable_81 » 02 mar 2011 14:46

Bordolese78 ha scritto:Mi scuso con tutti i Bresà se lo faccio solo adesso ma sono impossibilitato a rispondere via mail all'invito (per il quale ringrazio) causa problema con la casella di posta...verrei molto volentieri alla serata di giovedí ma un mezzo impegno e la (non saprei se definirla timidezza fa molto adolescente ma è cosí) me lo faranno saltare...alla prox!!!


Tranquillo, spiace non conoscere un altro bresciano appassionato di vino, ma ci saranno tante altre occasioni.

P.s.
Per la "timidezza" il vino è un ottima medicina, dopo 10 bicchieri ...... :D
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
marwine
Messaggi: 2768
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Verona nel cuore

Re: Bresà

Messaggioda marwine » 02 mar 2011 16:05

Strano,però. Le bresciane non sono mai timide ... :D :D
I'm a Veronese man in Bassan

I VOSTRI ETILOMETRI NON FERMERANNO LA NOSTRA SETE (N/≡\V)

Nondum matura est, nolo acerbam sumere
Avatar utente
Sydney
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: Venezia

Re: Bresà

Messaggioda Sydney » 02 mar 2011 16:06

marwine ha scritto:Strano,però. Le bresciane non sono mai timide ... :D :D


....soprattutto le infermiere...... 8) 8) 8)
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Bresà

Messaggioda fable_81 » 04 mar 2011 12:45

Allora ieri sera , con un ristretto gruppo di bresà si è stappato:

- Krug vintage 1990, si presenta di uno splendido oro brillante (qualcuno dice con riflessi ramati), al naso un bouquet davvero ampio, con note tostate, frutta matura, cognac, capuccino, in bocca davvero mostra un acidità da primo dello classe, per definirlo con un termine magnetico, ( Davvero un GRAZIE a Filippo per aver condiviso tale bottiglia );

- Domaine Schlumberger riesling 2006 Gran Cru Saering Alsazia, di un bel giallo paglierino, al naso parte con una moltitudine di sentori, che vanno dai fiori bianchi, alla frutta bianca, al miele, alla cera, in bocca mostra una bella acidità che nè facilità la beva, per definirlo con un termine astuto.

- Domaine de Martinilles Hermitage 2004, al naso parte davvero male, con sentori di pelo bagnato di animale, dopo un po' si distende, mostrando qualche spezia, in bocca nettamente meglio, anche se si dimostra un po' corto in bocca, per definirlo con un termine cagnaccio.

- Valbuena 5 di Vega Sicilia annata 1997, al naso parte anche questo male con varie puzzette di muffa, in bocca si dimostra in vece molto fine ed elegante.

- Alion Cosecha 2000, il rosso che ho preferito, parte con un naso molto speziato, con note anche di peperone, in bocca si dimostra davvero buono con un ottima acidità, finezza e struttura.

- Passito Sebino 2006 il Mosnel, al naso soprattutto frutta matura e zafferano, in bocca una discreta acidità lo rende molto equilibrato.

- Muffato della Sala Antinori 2004, secondo me bottiglia non apposto, al naso è stato definito nicotinoso.

Menzione d'onore per il padrone di casa, Gian che ci ha ospitati in maniera egregia e preparato ottime pietanze.

Grazie a tutti i compagni d'avventura per la splendida serata.
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 04 mar 2011 13:52

Ciao bresciani bella bevutella ieri sera....almeno sulla carta visto che non c'ero :lol:

Alla prossima cercherò di non mancare.

Benvenuto alla new entry :wink:
Avatar utente
paipus
Messaggi: 1531
Iscritto il: 04 dic 2007 21:33

Re: Bresà

Messaggioda paipus » 04 mar 2011 23:19

fable_81 ha scritto:Allora ieri sera , con un ristretto gruppo di bresà si è stappato:

- Krug vintage 1990, si presenta di uno splendido oro brillante (qualcuno dice con riflessi ramati), al naso un bouquet davvero ampio, con note tostate, frutta matura, cognac, capuccino, in bocca davvero mostra un acidità da primo dello classe, per definirlo con un termine magnetico, ( Davvero un GRAZIE a Filippo per aver condiviso tale bottiglia );

- Domaine Schlumberger riesling 2006 Gran Cru Saering Alsazia, di un bel giallo paglierino, al naso parte con una moltitudine di sentori, che vanno dai fiori bianchi, alla frutta bianca, al miele, alla cera, in bocca mostra una bella acidità che nè facilità la beva, per definirlo con un termine astuto.

- Domaine de Martinilles Hermitage 2004, al naso parte davvero male, con sentori di pelo bagnato di animale, dopo un po' si distende, mostrando qualche spezia, in bocca nettamente meglio, anche se si dimostra un po' corto in bocca, per definirlo con un termine cagnaccio.

- Valbuena 5 di Vega Sicilia annata 1997, al naso parte anche questo male con varie puzzette di muffa, in bocca si dimostra in vece molto fine ed elegante.

- Alion Cosecha 2000, il rosso che ho preferito, parte con un naso molto speziato, con note anche di peperone, in bocca si dimostra davvero buono con un ottima acidità, finezza e struttura.

- Passito Sebino 2006 il Mosnel, al naso soprattutto frutta matura e zafferano, in bocca una discreta acidità lo rende molto equilibrato.

- Muffato della Sala Antinori 2004, secondo me bottiglia non apposto, al naso è stato definito nicotinoso.

Menzione d'onore per il padrone di casa, Gian che ci ha ospitati in maniera egregia e preparato ottime pietanze.

Grazie a tutti i compagni d'avventura per la splendida serata.



bella bevuta,
grandioso il krug.. l'avevo portato con non molte aspettative, invece si è rivelato uno dei migliori krug 90 bevuti ultimamente.. acido, incazzoso, non a livello del 88 ma mi ha fatto rivalutare alla grande l'annata.. voto in scala a gnoccola : kim basinger

gli altri buoni vini anche se non troppo nelle mie corde..
riesling burroso ma con una buona freschezza.. un riesling che a mio avviso gewurztramineggia.
hermitage che secondo me è tutto tranne un sirah in purezza..puzzettoso all'inizio ma buono in bocca.
cosecha che è secondo me il vino più cabernettoso bevuto ultimamente.. non so con che vitigno sia fatto ma il peperone verde la faceva da padrone.
valbuena maluccio al naso ma a me è piaciuto parecchio in bocca.

grazie a compagni di bevute per la splendida compagnia e convivialità

davvero grande il caviale.
..quelli che non sbadigliano mai e non dicono mai banalità ma bruciano, bruciano, bruciano come favolosi fuochi d'artificio gialli che esplodono simili a ragni sopra le stelle e nel mezzo si vede scoppiare la luce azzurra e tutti fanno «Oooooh!»..
velamox
Messaggi: 190
Iscritto il: 07 set 2009 12:10
Località: Brescia

Re: Bresà

Messaggioda velamox » 05 mar 2011 20:09

paipus ha scritto:
fable_81 ha scritto:Allora ieri sera , con un ristretto gruppo di bresà si è stappato:

- Krug vintage 1990, si presenta di uno splendido oro brillante (qualcuno dice con riflessi ramati), al naso un bouquet davvero ampio, con note tostate, frutta matura, cognac, capuccino, in bocca davvero mostra un acidità da primo dello classe, per definirlo con un termine magnetico, ( Davvero un GRAZIE a Filippo per aver condiviso tale bottiglia );

- Domaine Schlumberger riesling 2006 Gran Cru Saering Alsazia, di un bel giallo paglierino, al naso parte con una moltitudine di sentori, che vanno dai fiori bianchi, alla frutta bianca, al miele, alla cera, in bocca mostra una bella acidità che nè facilità la beva, per definirlo con un termine astuto.

- Domaine de Martinilles Hermitage 2004, al naso parte davvero male, con sentori di pelo bagnato di animale, dopo un po' si distende, mostrando qualche spezia, in bocca nettamente meglio, anche se si dimostra un po' corto in bocca, per definirlo con un termine cagnaccio.

- Valbuena 5 di Vega Sicilia annata 1997, al naso parte anche questo male con varie puzzette di muffa, in bocca si dimostra in vece molto fine ed elegante.

- Alion Cosecha 2000, il rosso che ho preferito, parte con un naso molto speziato, con note anche di peperone, in bocca si dimostra davvero buono con un ottima acidità, finezza e struttura.

- Passito Sebino 2006 il Mosnel, al naso soprattutto frutta matura e zafferano, in bocca una discreta acidità lo rende molto equilibrato.

- Muffato della Sala Antinori 2004, secondo me bottiglia non apposto, al naso è stato definito nicotinoso.

Menzione d'onore per il padrone di casa, Gian che ci ha ospitati in maniera egregia e preparato ottime pietanze.

Grazie a tutti i compagni d'avventura per la splendida serata.



bella bevuta,
grandioso il krug.. l'avevo portato con non molte aspettative, invece si è rivelato uno dei migliori krug 90 bevuti ultimamente.. acido, incazzoso, non a livello del 88 ma mi ha fatto rivalutare alla grande l'annata.. voto in scala a gnoccola : kim basinger

gli altri buoni vini anche se non troppo nelle mie corde..
riesling burroso ma con una buona freschezza.. un riesling che a mio avviso gewurztramineggia.
hermitage che secondo me è tutto tranne un sirah in purezza..puzzettoso all'inizio ma buono in bocca.
cosecha che è secondo me il vino più cabernettoso bevuto ultimamente.. non so con che vitigno sia fatto ma il peperone verde la faceva da padrone.
valbuena maluccio al naso ma a me è piaciuto parecchio in bocca.

grazie a compagni di bevute per la splendida compagnia e convivialità

davvero grande il caviale.

mi inserisco per santificare il krug del 1990 portato dal buon Filippo..... interminabile con una acidità a manetta...perlage finissimo in bocca è amplissimo e pieno...l' unico "difetto" è che è sembrato anche a me che in una ipotetica curva gaussiana sia piu' a destra che a sinistra, comunque molto vicino all' apice....
in una immaginifica scala a gnoccola direi che in quanto a finezza e francesità lo paragonerei di piu' ad una Eva Green (Paipus la conosci vero? :wink: )
ps: al posto della curva gaussiana di cui non sono certo della parabola pensate ad una montagnetta :D
Grazie mille a Gian per l' ospitalità e agli altri ragazzi per la bella serata
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Bresà

Messaggioda fable_81 » 15 apr 2011 10:19

Ieri sera in quel di Brescia è andata in scena la sfida Bordeaux vs Supertuscan, intanto posto le foto ed i ringraziamenti a tutta la compagnia per la piacevolissima serata.
Per le note stiamo lavorando per voi :D !
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 15 apr 2011 12:07

Innanzitutto grazie alla grande ospitalità di Andrea e famiglia, sono stato benissimo.
Poi il solito plauso alla compagnia bresciana in formazione da 6.

Questi i vini in ordine di servizio.

Champagne 2002 - Billion
Colore giallo dorato, al naso presenta da subito intensità e varietà di profumi, su un registro di note ossidative (crem brulè, liquerizia, fungo champignon), la carbonica è cremosa, l’acidità è ottimamente bilanciata dal corpo del vino, buona lunghezza. Buonissimo oggi…”di doman non v’è certezza”. Stappate.
Champagne 2004 - Billion
Qui invece si torna indietro, sembrava di toccare un cavo elettrico, naso che punge per i primi secondi, un naso che solo scaldandosi rivela sensazioni minerali più gialle che bianche (passatemi la forzatura). In bocca rivela un’acidità ancora scissa. Solo due gli anni di differenza, ma un vino oggi assolutamente differente dal fratello maggiore.
Château La Croix St Georges 2000
Profumi e sensazioni nebbiose-fredde al naso, poi caffè, e cuoio e carne essiccata. Ha struttura, buona freschezza, tannino addomesticato.
Sassicaia 2003 - Tenuta San Guido
Parte subito con un il frutto, una bella ciliegiona matura, un accenno di smalto, nel corso del tempo tende a “raffreddarsi” acquistando un profilo più leggero, in bocca ricco ma non trasbordante, non tradisce il calore dell’annata e mantiene uno buona bevibilità grazie ad acidità e tannicità. Migliora nel corso della serata, piaciuto senza entusiasmi e brividi.
Château Brane-Cantenac 2004
Leggermente più scura la tonalità di rosso granato rispetto ai precedenti, al naso conserva una nota fragolosa tra la gelatina e lo yogurt, una nota che mi distoglie e forse disturba un poco, in bocca è forse uno dei più equilibrati, freschi e beverini.
Tignanello 2001 – Antinori
Anche qui il colore è scuro, il vino è consistente e al naso spiccano la marasca, il caffè e le prime note verdi-linfatiche, consistente nel bicchiere e di corpo nel palato, chiusura ancora su note di caffè.
Cabernet Sauvignon 1985 - Beringer
Sorpresa. Anche oltre oceano (Sonoma), prima dell’avvento degli omologatori del gusto si trova qualcosa di più chiaro e meno denso, un vino oggi con profumi di fondo di caffè, conserva di pomodoro, e una bella nota fresche di scorza di arancia. In bocca scivola via elegante senza asperità.
Château Sociando Mallet 2005
Il più indietro di tutti, stappatelo tra non meno di 10 anni. Naso compresso, schiacciato, note di frutta di bosco scura, la mora e il mirtillo nero, accanto ad un legno un avvertibile ma mai sgraziato. Il più tannico della serata. Mettere via e buttare la chiave.
Tignanello 2007 – Antinori
Naso con sbuffi di frutta sotto spirito, alcol e smalto, in bocca presenta richiami di frutta dolce, piuttosto arrotondato e pronto alla beva. È proprio cosi o abbiamo beccato una bottiglia sgraziata?
Champagne Vigne d’Antan – Tarlant
Terzo assaggio in progressione continua e feeling crescente con questo produttore. Giallo paglierino carico, ricco al naso, c’era d’api e agrume giallo. Bolla cremosa e pulente, freschezza ottimamente amalgamata al corpo del vino. Bevibilità assoluta. Buonissimo.
Luca Mazzoleni
Messaggi: 2990
Iscritto il: 11 giu 2007 04:21
Contatta:

Re: Bresà

Messaggioda Luca Mazzoleni » 15 apr 2011 12:31

petitbogho ha scritto:Champagne 2002 - Billion
Colore giallo dorato, al naso presenta da subito intensità e varietà di profumi, su un registro di note ossidative (crem brulè, liquerizia, fungo champignon), la carbonica è cremosa, l’acidità è ottimamente bilanciata dal corpo del vino, buona lunghezza. Buonissimo oggi…”di doman non v’è certezza”. Stappate.
Champagne 2004 - Billion
Qui invece si torna indietro, sembrava di toccare un cavo elettrico, naso che punge per i primi secondi, un naso che solo scaldandosi rivela sensazioni minerali più gialle che bianche (passatemi la forzatura). In bocca rivela un’acidità ancora scissa. Solo due gli anni di differenza, ma un vino oggi assolutamente differente dal fratello maggiore.


mi ritrovo perfettamente nelle note.
IP 68.198.106.62
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 15 apr 2011 12:35

Grazie per l'ospitalità Andrea a te e a tua moglie che ci ha sopportato e che avete cucinato per noi .

Bella bevuta anche ieri sera con una bella compagnia come sempre ......

Champagne F. Billion 2002
Giallo paglierino carico, naso frutti dolci esotici , quasi canditi, confetto bianco, pane dolce , liquerizia, io lo avevo scambiato per un Collard al naso. Bocca fresca, lunga persistenza fruttata , con una bolla molto bella e amalgamata, piaciuto .

Champagne F. Billion 2004
Giallo paglierino scarico, vino molto molto diverso, nessuno aveva capito che era lo stesso vino in annate diverse ( a parte i 2 che hanno organizzato il tranello :lol: ) , naso metallico e quasi chimico come primo sbuffo con sentori di solfiti, poi pungente, si apre su note leggermenti verdi , speziate di pepe e minerali bianche, bocca è molto fresca con una bollicina più persistente e gassosa del 2002 , finale sapido e frutta quasi acerba, vediamo se si "ingrassa" un pò con il tempo.

1 batteria
Chateau La Croix St. George Pomerol 2000
Rosso con unghia legg. granato, naso inizia terziario su terra \ fungo poi si pulisce e vira su tabacco , balsamico e minerale di pietra focaia quasi, con un sottofondo di un frutto rosso dolce, bocca è scattante, fresca , con un bel tannino sottile e finale fruttato , ha una bella beva piaciuto.

Sassicaia 2003
Rosso rubino luminoso carico, note verdi al naso leggere, legno presente con un pò di smaltino , fruttini dolci al lampone, poco mobile e un pò segnato dal legno per il mio gusto, bocca polposa , buona freschezza per l'annata, con finale fruttato caldo speziato. Ancora un'altro sassicaia che non mi fa impazzire.


2 batteria
Chateau Brane Cantenac Margaux 2004
Rosso rubino intenso e luminoso, naso minerale, frutti di fragole di bosco, leggero yougurt di sottofondo che non si scolla mai bene, tiene il naso un pò ingessato, bocca fresca , tannino sottile e sapido finale, meglio in bocca che al naso.

Tignanello 2001 Antinori
Rosso granato carico, naso frutti scuri , prugna e more, leggero brodino che poi si pulisce, carne salata cruda, sbuffi di vaniglia e spezie dolci , bocca calda , buona freschezza, finale con ritorni di gomma bruciata spezie e frutta rossa.


3 batteria
Beringer Cabernet Sauvignon 1985 Sonoma
Piccolo intruso portato apposta per creare caos :lol: ..... rosso granato scarico e luminoso, naso fruttin dolci rossi , fragola e lampone, zucchero filato , poi dopo un pò di decanter si scurisce su note di funghi e fogliame, bocca fruttini e spezie dolci con sentori leggermente verdi , bocca veramente completa non per grossezza ma per eleganza, ha una beva trascinante, piaciuto.

Chateau Sociando Mallet 2005
Rosso rubino intenso e carico, naso compresso e chiuso quasi cartonato poi si distende su note di mora e ribes nero,legno di cedro, pepe bianco e menta, bocca ricca fruttata con una bella trama tannica molto fine e presente, fresco e finale pulito, avrà un bel futuro secondo me.

Tignanello 2007 Antinori
Rosso luminoso rubino carico, naso alcol e legno , poi vira su fragole e prugna bianca, non si distende bene rimane schiacciato dal legno al naso, bocca calda , tannino gallico e ritorni di vaniglia, chiude amaro, proprio non mi è piaciuto.



Champagne Tarlant Vigne d'antan 2000
Buono, giallo paglierino abb carico, bollicina cremosa e fine, profuma di mela gialla didattica, poi vira su mele cotte dolci, molto minerale al naso, bocca frutta mela , fresco e con una cremosa bollicina che pulisce bene il palato dai tannini gallici del suo predecessore :lol: , dosaggio basso ma si sente una ricchezza di frutto che arrotonda la beva, piaciuto .

Ciao
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3882
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: Bresà

Messaggioda Aramis » 15 apr 2011 12:49

A proposito degli amerecani, bevuto con gusto al ristorante nei giorni del vinitaly il Beringer Bancroft Ranch Merlot Private Reserve 1994: notevolissimo, superando la nota iniziale di yogurt alla mora. Ma stato evolutivo sorprendente, bella freschezza, molto naturale, deciso allungo finale non privo di un sano inciampo tannico tutt'altro che polveroso o artificioso. Non costa poco, del resto.
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8675
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Bresà

Messaggioda arnaldo » 15 apr 2011 18:23

petitbogho ha scritto:Château Sociando Mallet 2005
Il più indietro di tutti, Mettere via e buttare la chiave.
[


Giaffatto!!!! Se non lo sapessi.......ma lo so'!!! :D
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
megaMAX
Messaggi: 2912
Iscritto il: 02 lug 2007 22:00
Contatta:

Re: Bresà

Messaggioda megaMAX » 15 apr 2011 19:09

arnaldo ha scritto:
petitbogho ha scritto:Château Sociando Mallet 2005
Il più indietro di tutti, Mettere via e buttare la chiave.
[


Giaffatto!!!! Se non lo sapessi.......ma lo so'!!! :D


Celo :D
Avatar utente
Bordolese78
Messaggi: 270
Iscritto il: 07 dic 2010 02:56

Re: Bresà

Messaggioda Bordolese78 » 22 mag 2011 15:43

Ciao a tutti i bresà...
ho letto tutte le vostre mail sul prossimo evento organizzato, non ho potuto ruspondere avendo ancora problemi con l'account di posta...(ricevo ma non invio)...
Mi scuso per il disguido e se mi trovo costretto a rispondere qui...
Ah dimenticavo...sono impegnato con i preparativi del matrimonio non posso...
Grazie alla prossima!!!
vinogodi
Messaggi: 28624
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Bresà

Messaggioda vinogodi » 22 mag 2011 18:02

Bordolese78 ha scritto:Ciao a tutti i bresà...
ho letto tutte le vostre mail sul prossimo evento organizzato, non ho potuto ruspondere avendo ancora problemi con l'account di posta...(ricevo ma non invio)...
Mi scuso per il disguido e se mi trovo costretto a rispondere qui...
Ah dimenticavo...sono impegnato con i preparativi del matrimonio non posso...
Grazie alla prossima!!!

..un messaggio criptato in pieno stile Tron Legacy...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3254
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: Bresà

Messaggioda fable_81 » 22 mag 2011 19:58

Bordolese78 ha scritto:Ciao a tutti i bresà...
ho letto tutte le vostre mail sul prossimo evento organizzato, non ho potuto ruspondere avendo ancora problemi con l'account di posta...(ricevo ma non invio)...
Mi scuso per il disguido e se mi trovo costretto a rispondere qui...
Ah dimenticavo...sono impegnato con i preparativi del matrimonio non posso...
Grazie alla prossima!!!


Non preoccuparti ci saranno ancora tanti incontri, auguri per il matrimonio!
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 26 mag 2011 12:09

Bella serata quella di ieri, giretto in Borgogna con apertura e chiusura gasata.

Champagne Cuvée des Enchanteleurs 1995 - Henriot :D :D :D :D
Chassagne Montrachet 1er Cru Morgeot 2000 - Domaine Leroy :D :D :)
Chassagne Montrachet 1er Cru Blanchot Dessus 2005 - Domaine Vincent Girardin :D :D :D :D
Nuits St Georges 1er Cru Les Porets St Georges 2001 - Domaine Faiveley :D :D :)
Nuits St Georges 1er Cru Les St Georges 2007 - Domaine Chicotot :D :D :D :)
Champagne G.C. Millésime Brut Nature 2002 - Marie Noëlle Ledru :D :D :D :D

In accompagnamento:
Alici marinate,
Battuta al coltello di salmone selvaggio con capperi, olive e pepe rosa
Pure di piselli con seppie al nero
Noce di cavallo trita
Formaggi: Tombea e Stagionato Val Rendena
Gelato alla frutta

Olii e.v.o del Garda: Comincioli e Leali, cru Casaliva, raccolta 2010
Ultima modifica di petitbogho il 26 mag 2011 13:27, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 26 mag 2011 12:38

Grazie Paolo, come al solito over 90 la cucina :wink:
I soliti sciopat al tavolo ....argomenti di discussione molto interessanti e ricchi di nozioni fondamentali :lol: :lol: :lol: :lol:

Champagne Cuvée des Enchanteleurs 1995 Henriot
Mi è piaciuto, diverso rispetto all'ultima bottiglia bevuta 1 anno fà, giallo paglierino tendente all'oro,carbonica fine, naso dolce di frutta, albicocca e pesca gialla, leggero sentore di fungo e sottobosco, un pò di ossidazione e cenni liqueriziosi, meno tostato al naso di quanto mi aspettassi. In boca è fresco, la tostatura di lieviti si sente , bella beva grazie alla sapidità e al finale di anice afrumato.

Chassagne Montrachet 1er Cru Morgeot 2000 Leroy
Giallo quasi oro, molto fumè al naso e non pulitissimo, il tappo non prometteva bene, ossidato leggermente, frutta gialla , ananas e mela gialla.In boca è copioso, fresco con un finale di frutta , molto persistente, manca il quid in più.

Chassagne Montrachet 1er Cru Blanchot Dessus 2005 Vincent Girardin
Giallo paglierino, naso un mazzo di fiori bellissimo, qualche accenno di legnetto ogni tanto, mentolato, mineralità salata. In bocca è fresco , floreale ,molto sapido, leggermente stretto sotto il palato, ma ha una beva trascinante.

Nuits St Georges 1er Cru Les Saint-Georges 2007 - Domaine Chicotot
Rubino limpido e luminoso, leggera riduzione appena aperto, poi frutti rossi , fragola in primis, erbe amare ricola, zucchero filato alla ciliegia.Bocca fresca , fruttata , sapida con un piacevole tannino, gran beva.

Nuits St Georges 1er Cru Les Porets St Georges 2001 Faiveley
Rosso più carico non limpido, naso sporco di formaggio , terra bagnata , fiori appassiti, sembra più un naso da nebbiolo che pinot. In bocca è tannico, e qua l'idea del nebbiolo torna , caldo con un finale fruttato terroso, non mi ha entusiasmato.

Champagne G.C. Millésime Brut Nature 2002 Ledru
Una bomba di vino giovane, giallo paglierino scarico bolla non finissima, molto minerale al naso con gesso e roccia bagnata, senti che è duro come naso, pera bianca , acqua di rose e fiori bianchi .IN bocca l'ingresso rispecchia il naso, molto fresco, dritto , quasi una sensazione astringente , non è dosato e perciò è "puro e vero",poi la bocca evolve in frutta gialla nel finale e qua viene fuori il manico della ledru assieme alla annata 2002 . Buono e da aspettare !!

Grazie per la bella serata.

Ps: Paolo il cru del Chicotot è diverso :wink:
Avatar utente
petitbogho
Messaggi: 3510
Iscritto il: 10 ott 2008 11:01
Località: Salò

Re: Bresà

Messaggioda petitbogho » 26 mag 2011 13:26

MCSE ha scritto:
Ps: Paolo il cru del Chicotot è diverso :wink:

Grazie, andavo a memoria :wink:
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11926
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Bresà

Messaggioda Alberto » 27 mag 2011 01:44

petitbogho ha scritto:Bella serata quella di ieri, giretto in Borgogna con apertura e chiusura gasata.

Oh. Come mi piace quando nelle vostre serate spaziate nuovi orizzonti, quando uscite dai soliti schemi... :mrgreen:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Bresà

Messaggioda MCSE » 27 mag 2011 11:01

Alberto ha scritto:
petitbogho ha scritto:Bella serata quella di ieri, giretto in Borgogna con apertura e chiusura gasata.

Oh. Come mi piace quando nelle vostre serate spaziate nuovi orizzonti, quando uscite dai soliti schemi... :mrgreen:


:lol: :lol:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: JMB, samuele77 e 11 ospiti