Le Colonne Milanesi

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda MCSE » 08 lug 2010 09:42

diego ha scritto:Provato elenco solo i vini bevuti:
Sherry La Ina - Domecq

Champagne Prevost La Closerie Les Beguines
Champagne Agrapart Terroirs

Sancerre Chene Marchand 2008 - Vincent Pinard
Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir
Cotes de Jura La Reine 2003 - Labet
Sancerre Clos de La Neore 2006 - Vatan
Anjou Isidore 2006 - Didier Chaffardon
Meursault 1er Les Poruzots 1998 - Olivier Leflaive
Sancerre Les Monts Damnes 2005 - Pascal Cotat
Sancerre Galinot 1997 - Gitton
Vouvray Le Mont demi-sec 2001 - Huet

Chianti Classico Rodano Ris. 1990 - Viacosta

Bernkasteler Riesling Spaetlese 1990 - Dr. H. Thanisch

Champagne Millart 2003


ciao Diegom come era Vatan?? Lo hai stappato tu forse?? Sai come era il tappo?? Intendo se fosse un tappo "comune" oppure era con l'annata , il cru e produttore stampato...

grazieeee
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 lug 2010 11:39

MCSE ha scritto:ciao Diegom come era Vatan?? Lo hai stappato tu forse?? Sai come era il tappo?? Intendo se fosse un tappo "comune" oppure era con l'annata , il cru e produttore stampato...

grazieeee

L'ho stappato io. Il tappo non l'ho guardato anche perchè mi ero appena squartato una mano nel togliere quella cazzo di ceralacca. :evil:
La ceralacca era verde, caso mai dovesse interessare. :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda MCSE » 08 lug 2010 11:47

pippuz ha scritto:
MCSE ha scritto:ciao Diegom come era Vatan?? Lo hai stappato tu forse?? Sai come era il tappo?? Intendo se fosse un tappo "comune" oppure era con l'annata , il cru e produttore stampato...

grazieeee

L'ho stappato io. Il tappo non l'ho guardato anche perchè mi ero appena squartato una mano nel togliere quella cazzo di ceralacca. :evil:
La ceralacca era verde, caso mai dovesse interessare. :lol:


Interessa si grazie..... :wink:
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 12:12

ma perchè ci sono partite diverse?

p.s. grazie a Filippo per ieri sera, appena ho tempo metto due note volentieri
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6747
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda MCSE » 08 lug 2010 12:17

gremul ha scritto:ma perchè ci sono partite diverse?

p.s. grazie a Filippo per ieri sera, appena ho tempo metto due note volentieri


No no Greg era per colmare la mia "ignoranza"...so che dal 2008 ha cambiato tipi di tappi ecc :wink:
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 13:05

Comunque bella battaglia per il vino della serata tra Cotat e Vatan (con subito dietro il demi sec di Huet ma giocava una partita diversa), io ho preferito alla fine di un'incollatura l'"acquosa inconsistenza" di Vatan.

Molto molto buoni anche il Sancerre di Pinard e il Jura di Labet (molto borgogneggiante, IMHO), particolare invece nella sua veste quasi da macerato l'Anjou di Chaffardon, interessante comunque, sarebbe piaciuto molto ad UZ

Tra le bolle bella prova di Prevost che stavolta sfodera una bottiglia senza legno fastidioso, molto meglio delle ultime volte che l'ho bevuta, sempre una garanzia il Terroirs di Agrapart.
Non mi ha fatto impazzire, troppo sul lampone e la fragola per i miei gusti, il 2003 Les Francs de Pied di Nicolas Maillart 2003, pinot nero in purezza da viti su piede franco

Ottimo il Riesling finale, buono invece, ma mi aspettavo qualcosa di più in termini di freschezza, il Chianti

Gitton sarebbe da risentire la bottiglia mi sembrava un filo troppo avanti; scollinatissimo, ahimè qui si ossidazione netta purtroppo, il Meursault
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 lug 2010 14:19

Anche lo Sherry era ossidato. :lol:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Dudley
Messaggi: 4911
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Genova

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Dudley » 08 lug 2010 14:24

diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?
Roberto Dal Ponte
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 14:32

Dudley ha scritto:
diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?


tremenda in quel contesto, ma credo, spero, sia una bottiglia sfortunata come dice Filippo

mi sarebbe piaciuto invece un confronto con il Voglar di Dipoli
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 lug 2010 14:38

gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:
diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?


tremenda in quel contesto, ma credo, spero, sia una bottiglia sfortunata come dice Filippo

mi sarebbe piaciuto invece un confronto con il Voglar di Dipoli

Si, era una bottiglia un po' così. Riassaggiato poco fa (un'altra bottiglia dello stesso cartone) e aveva la stessa puzza iniziale.
Peccato perchè molte di quelle bevute finora non avrebbero sfigurato: molto elegante e con profumi fini.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 14:41

pippuz ha scritto:
gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:
diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?


tremenda in quel contesto, ma credo, spero, sia una bottiglia sfortunata come dice Filippo

mi sarebbe piaciuto invece un confronto con il Voglar di Dipoli

Si, era una bottiglia un po' così. Riassaggiato poco fa (un'altra bottiglia dello stesso cartone) e aveva la stessa puzza iniziale.
Peccato perchè molte di quelle bevute finora non avrebbero sfigurato: molto elegante e con profumi fini.


mah....secondo me sembra buono finchè non lo assaggi di fianco alla Loira....
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 lug 2010 14:42

gremul ha scritto:
pippuz ha scritto:
gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:
diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?


tremenda in quel contesto, ma credo, spero, sia una bottiglia sfortunata come dice Filippo

mi sarebbe piaciuto invece un confronto con il Voglar di Dipoli

Si, era una bottiglia un po' così. Riassaggiato poco fa (un'altra bottiglia dello stesso cartone) e aveva la stessa puzza iniziale.
Peccato perchè molte di quelle bevute finora non avrebbero sfigurato: molto elegante e con profumi fini.


mah....secondo me sembra buono finchè non lo assaggi di fianco alla Loira....

Certo che con Cotat e Vatan non c'è gara, però quello di ieri sera puzzava.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Dudley
Messaggi: 4911
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Genova

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Dudley » 08 lug 2010 14:44

pippuz ha scritto:
gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:
diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?


tremenda in quel contesto, ma credo, spero, sia una bottiglia sfortunata come dice Filippo

mi sarebbe piaciuto invece un confronto con il Voglar di Dipoli

Si, era una bottiglia un po' così. Riassaggiato poco fa (un'altra bottiglia dello stesso cartone) e aveva la stessa puzza iniziale.
Peccato perchè molte di quelle bevute finora non avrebbero sfigurato: molto elegante e con profumi fini.


Beh, provocazione per niente scontata.
Non il solito Sanct Valentin.

Voglar a me continua a piacere, magari é un limite mio e forse sarebbe stato meno provocatorio.

Alteni di Brassica no?
Roberto Dal Ponte
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 14:49

Dudley ha scritto:
pippuz ha scritto:
gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:
diego ha scritto:Grave DOC Sauvignon L'altro 2008 - Forchir


La provocazione com'era?


tremenda in quel contesto, ma credo, spero, sia una bottiglia sfortunata come dice Filippo

mi sarebbe piaciuto invece un confronto con il Voglar di Dipoli

Si, era una bottiglia un po' così. Riassaggiato poco fa (un'altra bottiglia dello stesso cartone) e aveva la stessa puzza iniziale.
Peccato perchè molte di quelle bevute finora non avrebbero sfigurato: molto elegante e con profumi fini.


Beh, provocazione per niente scontata.
Non il solito Sanct Valentin.

Voglar a me continua a piacere, magari é un limite mio e forse sarebbe stato meno provocatorio.

Alteni di Brassica no?


L'Alteni non ricordo se l'ho bevuto devo essere sincero, il Voglar rimane per me, nella mia esperienza, il Sauvignon italiano più nelle mie corde
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 lug 2010 14:50

Si, però il Forchir costa 6-7 € :wink:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 14:53

pippuz ha scritto:Si, però il Forchir costa 6-7 € :wink:


vabè ok allora il Tavernello ne costa un paio di euro.... :lol: :lol: :lol:
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Il Comandante
Messaggi: 5946
Iscritto il: 11 giu 2007 13:51

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Il Comandante » 08 lug 2010 14:59

'stardoni infami!! Ed io alle prese con Achei e Mossad! :evil:
AKA J. L. Picard
"Lungi da me fare la vittima" - unadomanda (ketto reloaded)
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20252
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda pippuz » 08 lug 2010 16:07

Il Comandante ha scritto:'stardoni infami!! Ed io alle prese con Achei e Mossad! :evil:

Solo Retzina per te !!!

PS: la ventresca del rais è da paura, peccato per il prezzo.
PPS: i formaggi portati da Simone pure.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
gremul
Messaggi: 12641
Iscritto il: 06 giu 2007 14:01
Località: Lainate (MI), Comabbio (VA)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda gremul » 08 lug 2010 16:13

pippuz ha scritto:
Il Comandante ha scritto:'stardoni infami!! Ed io alle prese con Achei e Mossad! :evil:

Solo Retzina per te !!!

PS: la ventresca del rais è da paura, peccato per il prezzo.
PPS: i formaggi portati da Simone pure.



quoto, gli Chavignol erano davvero strepitosi!!
La diversità di ognuno di noi non è un'arma per discriminare, etichettare, ma una ricchezza (P.P. Pasolini)
A Broccolino i rom eravamo noi (M. Pannella)
SIAMO TUTTI STRANIERI
Avatar utente
lafacciazza
Messaggi: 280
Iscritto il: 04 lug 2010 23:07
Località: Malta

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda lafacciazza » 08 lug 2010 16:23

gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:Non il solito Sanct Valentin.

Voglar a me continua a piacere, magari é un limite mio e forse sarebbe stato meno provocatorio.

Alteni di Brassica no?


L'Alteni non ricordo se l'ho bevuto devo essere sincero, il Voglar rimane per me, nella mia esperienza, il Sauvignon italiano più nelle mie corde



Per l' Alteni di Brassica penso che l'ispirazione sia Pessac/Graves piu' che Sancerre/Pouilly Fume'.
Roberto Andrea Balbo

La Facciazza je suis, Cortomaltese je fus, QFDMDB ne change.
Dudley
Messaggi: 4911
Iscritto il: 06 giu 2007 15:24
Località: Genova

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Dudley » 09 lug 2010 08:42

lafacciazza ha scritto:
gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:Non il solito Sanct Valentin.

Voglar a me continua a piacere, magari é un limite mio e forse sarebbe stato meno provocatorio.

Alteni di Brassica no?


L'Alteni non ricordo se l'ho bevuto devo essere sincero, il Voglar rimane per me, nella mia esperienza, il Sauvignon italiano più nelle mie corde



Per l' Alteni di Brassica penso che l'ispirazione sia Pessac/Graves piu' che Sancerre/Pouilly Fume'.


Facciazza, a proposito di Sauvignon made in bordeaux, che ne pensi di quello fatto da Douburdieu al Chateau Doisy Daene?
E' un Bordeaux Blanc Sec.
Assaggiato il 2007, m'è sembrato molto bello, certo lo stile deve piacere.
Roberto Dal Ponte
Avatar utente
lafacciazza
Messaggi: 280
Iscritto il: 04 lug 2010 23:07
Località: Malta

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda lafacciazza » 09 lug 2010 10:52

Dudley ha scritto:
lafacciazza ha scritto:
gremul ha scritto:
Dudley ha scritto:Non il solito Sanct Valentin.

Voglar a me continua a piacere, magari é un limite mio e forse sarebbe stato meno provocatorio.

Alteni di Brassica no?


L'Alteni non ricordo se l'ho bevuto devo essere sincero, il Voglar rimane per me, nella mia esperienza, il Sauvignon italiano più nelle mie corde



Per l' Alteni di Brassica penso che l'ispirazione sia Pessac/Graves piu' che Sancerre/Pouilly Fume'.


Facciazza, a proposito di Sauvignon made in bordeaux, che ne pensi di quello fatto da Douburdieu al Chateau Doisy Daene?
E' un Bordeaux Blanc Sec.
Assaggiato il 2007, m'è sembrato molto bello, certo lo stile deve piacere.


Caro il mio omonimo,
conosco abbastanza bene il Doisy Daene, con il Clos Floridène e' il bianco bordolese piu' presente in cantina.Il motivo? Costra relativamente poco e ha uno spettro di vita anche di 15 anni ma chi ama i vini sul frutto lo puo' godere da subito. Hai detto bene, e' proprio bello.
Magari ricordo male ma penso che il saldo di Semillon sia abbastanza alto, a volte anche il 50%; qualche anno fa lo feci assaggiare a Zo_Ze e a Ernest Loosen che stavano a Malta per una fantastica degustazione(chissa' se sul vecchio forum ci sono ancora le note). Ebbi l'ooprtunita' di assaggiare la Cuvee St. Martin solo una volta e quello e' un grandissimo vino, Semillon in purezza.
Il Sec mi piace per le sue note affumicate, i sentori di pesca bianca( o noce pesca a seconda di quanti anni ha sulle spalle), lanolina, spiccata acidita'. Oggi il 2001(che e' l'annata che feci assaggiare a Loosen e che lui apprezzo' parcchio) ha una notevole complessita'; il rovere che viene usato per la vinificazione e' impercettibile gia' dopo un paio di anni.

Secondo me chi ama i Sancerre appreza questo vino piu' di tanti altri Pessac o bianchi delle Graves. Inutile dire che in quelle zone i miei colleghi veterinari tengono lontani i gatti dai vigneti e di conseguenza le minzioni si sentono pochissimo nella peggiore delle ipotesi :mrgreen: :lol: :lol:
Roberto Andrea Balbo

La Facciazza je suis, Cortomaltese je fus, QFDMDB ne change.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11904
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Alberto » 09 lug 2010 19:31

Sì ma anche voi...Forchir... Ma un friulano serio, no? :lol: :wink:

Comunque il Voglar a me è un vino che non dice assolutamente nulla, per dire trovo decisamente meglio Lafoa a parità sostanziale di prezzo (sarà 1-2 EUR in più a bottiglia); sempre parlando di coop trovo molto buono per il prezzo il Fohrhof di Cortaccia.
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11904
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda Alberto » 09 lug 2010 19:35

lafacciazza ha scritto:
Dudley ha scritto:Facciazza, a proposito di Sauvignon made in bordeaux, che ne pensi di quello fatto da Douburdieu al Chateau Doisy Daene?
E' un Bordeaux Blanc Sec.
Assaggiato il 2007, m'è sembrato molto bello, certo lo stile deve piacere.


Caro il mio omonimo,
conosco abbastanza bene il Doisy Daene, con il Clos Floridène e' il bianco bordolese piu' presente in cantina.Il motivo? Costra relativamente poco e ha uno spettro di vita anche di 15 anni ma chi ama i vini sul frutto lo puo' godere da subito. Hai detto bene, e' proprio bello.

E perché il G di Guiraud è cattivo? Che gran vino anche quello lì...
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
diego
Messaggi: 2076
Iscritto il: 06 giu 2007 12:19
Località: MILANO
Contatta:

Re: Le Colonne Milanesi

Messaggioda diego » 14 lug 2010 00:11

Una calda serata di luglio, alla cieca, sbaraglia i concorrenti un bellissimo Bordeaux.
Pessac Leognan - Chateau La Mission Haut Brion 1993.
Un vino di classe, eleganza e personalità incredibili. Bevibilità assoluta proprio perchè Bordeaux di grandissimo lignaggio.
Naso affumicato, tabacco, cuoio, ortica, tamarindo. Bocca progressiva, sapida, elegante e stratificata. Elenganza ai massimi livelli, bevibilità non da meno, l'alcol ai "soliti" 12,5% rende il vino agile eppure senza fargli perdere "peso". Siamo di fronte ad un grande classico. E l'annata è solo "normale"....

Tutto il resto non è noia, ma è di contorno (in grassetto i migliori):

Metodo Classico brut JOSEF - Norina Pez (Collio)
Nahe Trocken Dreaiser Bastei riesling spaetlese 2002 - Dr. Crusius
Collio Sauvignon - Norina Pez
Carso Doc Malvasia - Lupinc
Colli di Luni vermentino Costa Marina 2008 - Lambruschi
Chablis 1er cru Montée de Tonnerre 2004 - La Chablisienne
Vorberg 2004 ris. pinot bianco - Terlano
Morey Saint Denis 1er 2005 - Dujac
Bramanterra 2004 - Sella
Vin de L'Herault - Granges des Peres 2006
Brunello di Montalcino 2004 - Costanti
Esiste una finestra specifica per esprimere compiutamente il carattere del territorio: sopra una certa resa per ettaro tale carattere si spegne, ma lo stesso accade anche sotto una certa resa per ettaro.
(Lalou Bize Leroy)

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: addre_91, Ale Lenzi, berafede, karroth, littlewood, Raido, Ziliovino e 16 ospiti