Verdicchio - Il thread assolutistico

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Francvino
Messaggi: 4748
Iscritto il: 06 giu 2007 11:26

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Francvino » 03 dic 2019 01:20

Alberto ha scritto:
Francvino ha scritto:
Alberto ha scritto:Qualche parere su Misco Riserva 2015 di Tavignano?
Preso sulla fiducia di vecchi ricordi, ma ho letto che l'azienda ha cambiato gestione e penso anche staff tecnico...
Grazie.


e dove l'hai letta questa sciocchezza?

Misco Riserva 15 è un Verdicchione molto ricco: gran bel naso ma anche un sviluppo al palato avvolgente e morbido.
Se piace lo stile che strizza l'occhio al surmaturo -e dai miei ricordi a te non dispiace affondare naso e fauci nei parenti dello Smaragd- allora ti direi di prenderlo.
A me piace più la versione Classico Superiore.

OK allora l'azienda è rimasta quella. Grazie Franc! Ricordo belle versioni metà anni 2000 proprio come dici tu, filone stilistico Balciana ma meno estremo. Anche il superiore era notevole, comunque.
Lo "Smaragd-style" mi gusta, e lo sai...tra l'altro se riferito al verdicchio è esattamente complementare a quello di Villa Bucci 2015 che ho preso e bevuto (con soddisfazione) da poco, sempre cesellato nonostante l'annata grossa...quindi sono a posto... :wink:


Chiariamo: sino alla prima metà degli anni 2000 Tavignano aveva un'altro enologo ma era in piena crisi stilistica, d'idee e mercato. Stefano Aymerich si convinse a cambiare enologo e nella seconda metà i vini -dopo un paio di anni di revisione e aggiustamento- hanno mostrato tutta la bontà di cui sono capaci.
Io adesso non so sino a che punto si spingesse la tua memoria. Di certo negli ultimi 5 anni Tavignano ha dato i migliori vini nella sua poco più che ventennale vita.
La tradizione è la custodia del fuoco, non l'adorazione della cenere. [Gustav Mahler]
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 13325
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Kalosartipos » 23 dic 2019 17:10

Estremamente giovane, ma.. praticamente uno Chablis (village..).
Tappo stelvin.
Piacque.

Immagine
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
bondo
Messaggi: 59
Iscritto il: 08 set 2017 07:28
Località: Veltlin

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda bondo » 26 dic 2019 10:30

:shock: :shock: :shock:
Ma quante p.uttanate scrivono quelli di Collestefano? Sulle vecchie bottiglie tutte 'ste c.agate mica c'erano...
Drink french wine? Not if they tied me to a horse and pulled me forty miles by my tongue.
Drink spanish wine? Not if they hung me from a tree and put a lit bomb in my mouth.
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2427
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 26 dic 2019 15:42

Tra un Krug e l'altro :mrgreen: mi sono concesso:
Salmariano 2016
Vi risparmio altri dettagli pratici tranne il lotto, in onore di GP, che latita da tantissimo tempo da queste parti, peccato.
L19101. A dirla tutta specifico il lotto perché la mia bottiglia ha un aromatico così invadente da risultare quasi imbarazzante. Mi spiace parlare male di certe bevute e non vorrei passare per il bastian contrario di turno. Anzi, rivendico la necessità della bottiglia buona a prezzo umano, e della bevuta spensierata. Ma al momento questo Salmariano, o è troppo giovane e si esprimerà col tempo, o non l'ho capito io o... Varie ed eventuali. Forza cesmic e Francvino, fatevi vivi (non solo voi).
cesmic
Messaggi: 3977
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 26 dic 2019 16:36

Ciao Gianni, ho risposto al tuo whatsapp. :wink:
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2427
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 28 dic 2019 22:45

Millo verdicchio di Matelica riserva 2013 Marco Gatti
Perfettamente integro. Colore paglierino chiarissimo. Ha un frutto maturo da manuale, una bella vena dolce che scivola via su tanta anice, anice, anice. Quando leggo i 15 gradi dichiarati in etichetta strabuzzo gli occhi, non si sentono minimamente, va giù che è una bellezza. La pazienza di tenerlo in cantina ha premiato. Poteva durare ancora diversi anni, ma ad oggi era molto buono.
cesmic
Messaggi: 3977
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 29 dic 2019 00:59

gianni femminella ha scritto:Millo verdicchio di Matelica riserva 2013 Marco Gatti
Perfettamente integro. Colore paglierino chiarissimo. Ha un frutto maturo da manuale, una bella vena dolce che scivola via su tanta anice, anice, anice. Quando leggo i 15 gradi dichiarati in etichetta strabuzzo gli occhi, non si sentono minimamente, va giù che è una bellezza. La pazienza di tenerlo in cantina ha premiato. Poteva durare ancora diversi anni, ma ad oggi era molto buono.

Dove lo hai preso, Gianni?
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2427
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 29 dic 2019 01:08

Indovina.
cesmic
Messaggi: 3977
Iscritto il: 06 giu 2007 11:15
Località: Ho deciso di dare a de Hades la "paghetta" di 1 euro al giorno per fare: "up"..

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda cesmic » 29 dic 2019 01:09

gianni femminella ha scritto:Indovina.

:lol: :lol: :lol:
E poi, che barbarie, brodo vegetale ad un bambino dell'asilo... vuoi mettere con un paio di tubi di Pringles??? (Un amico)
Avatar utente
ironia
Messaggi: 519
Iscritto il: 16 apr 2010 21:33
Località: qui

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda ironia » 23 mag 2020 10:32

Francvino ha scritto:
cesmic ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Manca franc e siamo a posto :D

Guarda caso proprio qualche mese fa con franc ci siamo confrontati proprio su Collestefano 14...


Questo perché io sono incocciato con un cartone sughero di CS14 piuttosto avanti.
Lo Stelvin darà sicuramente una mano a livello di conservazione ma per me la 14 è annata fragilissima, proprio perché non ha struttura ed è tenuto su da un'acidità pronunciata di carattere malico (ossia quella più instabile e mordente).
Provate il 18: quella si è che è un'annata da tartarico e buon attraversamento nel tempo.
E la 2019 pare sia ancora migliore.



Buongiorno a tutti Ho una Magnum di 2014 consigliate di tenerla lì o di perla più presto possibile? Grazie e buona giornata
*

...but lacks minerality
Avatar utente
gianni femminella
Messaggi: 2427
Iscritto il: 26 nov 2010 14:43
Località: Castiglione della Pescaia - Finale Emilia

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda gianni femminella » 23 mag 2020 14:25

ironia ha scritto:
Francvino ha scritto:
cesmic ha scritto:
gianni femminella ha scritto:Manca franc e siamo a posto :D

Guarda caso proprio qualche mese fa con franc ci siamo confrontati proprio su Collestefano 14...


Questo perché io sono incocciato con un cartone sughero di CS14 piuttosto avanti.
Lo Stelvin darà sicuramente una mano a livello di conservazione ma per me la 14 è annata fragilissima, proprio perché non ha struttura ed è tenuto su da un'acidità pronunciata di carattere malico (ossia quella più instabile e mordente).
Provate il 18: quella si è che è un'annata da tartarico e buon attraversamento nel tempo.
E la 2019 pare sia ancora migliore.



Buongiorno a tutti Ho una Magnum di 2014 consigliate di tenerla lì o di perla più presto possibile? Grazie e buona giornata


Mi associo a quello che dice cesmic. L'ultima 2014 che ho bevuto era parecchio avanti. Me ne sono rimaste un paio. Mi toccherà berle e rompere la bella verticale di annate di cui sono in possesso.
Non so se la tua per il fatto di essere in magnum sia avvantaggiata.
Avatar utente
ironia
Messaggi: 519
Iscritto il: 16 apr 2010 21:33
Località: qui

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda ironia » 23 mag 2020 15:00

Grazie qualcuno può cortesemente stillare la classifica in base alla longevità delle annate?
*

...but lacks minerality
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 12573
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Verdicchio - Il thread assolutistico

Messaggioda Alberto » 23 mag 2020 15:08

ironia ha scritto:Grazie qualcuno può cortesemente stillare la classifica in base alla longevità delle annate?

Non saprei dire, però so per certo che l'annata buona è sempre quella prima o quella dopo, come per tutti i Verdicchio. :twisted:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gpetrus, ninetto, Seaworth e 1 ospite