CRONACHE D'OSTERIA

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
maxer
Messaggi: 3000
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: CRONACHE D'OSTERIA

Messaggioda maxer » 03 ago 2019 14:11

Wineduck ha scritto:Grazie per le note e bravi tutti. Dalle bottiglie bevute si capisce che è stata una rara riedizione delle belle serate del Forum GR che fu (e mai più sarà). Pazienza e peccato per chi non potrà mai provare simili piaceri.
Complimenti ancora!

..... ma che pessimismo ..... :(
carpe diem 8)
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20233
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: CRONACHE D'OSTERIA

Messaggioda pippuz » 05 ago 2019 11:45

Bellissima serata.

Cupo era 2013 e non a livello delle precedenti ( :evil: )

Savagnin era Arbois Le Sage Vagnin 2016 di Chatillon e a me invece è piaciuto di brutto.
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12464
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: CRONACHE D'OSTERIA

Messaggioda l'oste » 06 ago 2019 00:12

pippuz ha scritto:Bellissima serata.

Cupo era 2013 e non a livello delle precedenti ( :evil: )

Savagnin era Arbois Le Sage Vagnin 2016 di Chatillon e a me invece è piaciuto di brutto.

Grazie Fil per l'integrazione.
Sai cosa, del Savagnin vicino al trebbiano mi ha colpito il molto maggiore volume dei profumi, ma mentre Valentini cambiava con il tempo, il francese sfoderava sempre la stessa palette. Anche al palato bello ma forse impetuoso e giovane, non da beva assassina per il mio gusto, oltre al Pietrisco è l'unica bottiglia di cui è avanzato qualcosa.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ESwine, md78d, Seaworth e 14 ospiti